Anarchia

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:00

Parliamone. Cos'è?

Io mi ritengo profondamente anarchico, odio il potere le istituzioni ed il concetto stesso di "Stato" mi fa vomitare.

Acchito:


_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 19:07

Rasputin ha scritto:Parliamone. Cos'è?

Un'utopia.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:10

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Parliamone. Cos'è?

Un'utopia.

È tentando l'impossibile che si ottengono i buoni risultati (Ernesto "Che" Guevara)

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Paolo il Lun 9 Giu - 19:31

Behh Rasp anche io non sopporto le istituzioni e odio il concetto i Stato. E' la causa di tutte le guerre!! In ogni caso una qualche forma di governo è necessaria. L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:38

Paolo ha scritto:Behh Rasp anche io non sopporto le istituzioni e odio il concetto i Stato. E' la causa di tutte le guerre!! In ogni caso una qualche forma di governo è necessaria. L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood

Primaverino ha ragione, è un'utopia. Ma solo perché allo stato attuale la gente non è matura per autogovernarsi.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Paolo il Lun 9 Giu - 19:44

Ma scusa Rasp cosa pensi che si possa ottenere da un popolo, il nostro, dove sono cattolici al 90%, o forse più, dove il giornale più letto è la gazzetta dello sport, il programma più visto è il grande fratello, che ....!! Cosa pretendi dal buco del culo, una serenata ??  wink..

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:58

Paolo ha scritto:Ma scusa Rasp cosa pensi che si possa ottenere da un popolo, il nostro, dove sono cattolici al 90%, o forse più, dove il giornale più letto è la gazzetta dello sport, il programma più visto è il grande fratello, che ....!! Cosa pretendi dal buco del culo, una serenata ??  wink..

Hai ragione, ma il mio era un ragionamento globale. Dell'Itaglia non mi può fregare di meno  wink.. 

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Lun 9 Giu - 20:16

Ho appena provato sperimentalmente l'entanglement, essendo d'accordo contemporaneamente con Paolo e con Rasp.  boxed 

A dire il vero, anche il versante oltreoceano non lo vedo bene. Tra le profonde liriche di Justin Bieber, gente che si spacca lo sterno in skate appositamente per fare i duri su Youtube e il grasso che cola (e non limitatamente dal culo di Nicki Minaj e consorelle), non siamo messi granché anche in mondovisione...

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Karlmarx il Lun 9 Giu - 21:19

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Behh Rasp anche io non sopporto le istituzioni e odio il concetto i Stato. E' la causa di tutte le guerre!! In ogni caso una qualche forma di governo è necessaria. L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood

Primaverino ha ragione, è un'utopia. Ma solo perché allo stato attuale la gente non è matura per autogovernarsi.
Quando potrebbe essere matura la gente per autogovernarsi? Ha senso seguire una filosofia che afferma di non essere realizzabile data la situazione esistente? Io propenderei per una metodologia che parta da presupposti reali ed esistenti e non da ipotesi assurde per creare una società ideale, quella società poi non potrà che essere irrealizzabile, se le sue fondamenta sono fantasmatiche.

Karlmarx
------------
------------

Numero di messaggi : 9
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Lun 9 Giu - 21:22

Karlmarx ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Behh Rasp anche io non sopporto le istituzioni e odio il concetto i Stato. E' la causa di tutte le guerre!! In ogni caso una qualche forma di governo è necessaria. L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood

Primaverino ha ragione, è un'utopia. Ma solo perché allo stato attuale la gente non è matura per autogovernarsi.
Quando potrebbe essere matura la gente per autogovernarsi? Ha senso seguire una filosofia che afferma di non essere realizzabile data la situazione esistente? Io propenderei per una metodologia che parta da presupposti reali ed esistenti e non da ipotesi assurde per creare una società ideale, quella società poi non potrà che essere irrealizzabile, se le sue fondamenta sono fantasmatiche.

Forse una società ideale è fantasmatica per definizione. L'agire umano è intrinsecamente divorante dal punto di vista dell'equilibrio. Bisognerebbe relegarsi ad un ruolo di fissità che di certo è sconosciuto al fluire della vita così come la conosciamo...

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Karlmarx il Lun 9 Giu - 21:27

Un po' di realismo non guasterebbe!

Karlmarx
------------
------------

Numero di messaggi : 9
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da ToninoScalzo il Mar 10 Giu - 7:26

Paolo ha scritto:L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood
Karlmarx ha scritto:Un po' di realismo non guasterebbe!
Se parliamo senza un metodo, le idee sembrano dipendere solo all’estetica con cui le pronunciamo … e se è così allora tutto è plausibile o discutibile.

Ad esempio se non ci fosse una regola, potrebbe mai uno studente risultare preparato/impreparato agli occhi del professore che lo interroga?

─ Alunno Rossi, mi parli di Garibaldi?
─ Sì professore! Garibaldi per me è stata una leggenda uguale-uguale a quella di Zorro! Solo che quest’ultimo indossava il mantello nero mentre Garibaldi … la camicia rossa.
─ Bene, 10 più! Adesso interroghiamo Bianchi ...

Cioè le leggende sono una cosa ben precisa e non fatti di storia realmente accaduti. Probabilmente qualcuno ha le idee confuse ... ma confuse assai.

Ma più in generale, possiamo parlare di ciò che ignoriamo? Cioè Possiamo sostenere che l'evoluzionismo, il comunismo, l'anarchia … sono teorie esatte (/sbagliate) se non sappiamo di cosa trattano?
Certo che possiamo! Basta solo essere dei religiosi:
adulatori di una'idea ignota e acerrimi nemici dell’idea antagonista!
L’anarchia non è un’utopia! Lo potrebbe capire chiunque se solo usasse il suo cervello, anziché le chiacchiere di chi gli ha venduto il fumo.

Alla fine dell'800 i moti rivoluzionari erano forti (molto forti) e bisognava combatterli alla radice ... diffondendo cioè idee false o contro-rivoluzionare per dividere (e confondere) il nemico. D’altronde se tutti gli operai s’imbevano di comunismo diventava dura contrastarli e così la classe borghese andò diffondendo idee apparentemente pro-proletariato, al solo scopo di dividerlo.

L'anarchia (come l’agnosticismo) è una falsa idea rivoluzionaria: in un mondo senza regole, regnerebbe la legge del forte (punto).

E forse non così? Dov'è allora l'utopia?

O forse vogliamo inventarci una regola che proibisca al più forte di fare quel che vuole? Ma nella fantasia (e solo nella fantasia) del 99% degli uomini questa regola anti-potente è stata già inventata ed è stata già messa in pratica … con il nome di democrazia.

E allora se (per quasi tutti) la regola anti-legge_della_giungla l'abbiamo finalmente già inventata … come possiamo poi affermare che l’anarchia è un’utopia? Che siamo stati tutti (o quasi) plagiati al punto da non riuscire più a distinguere il senso di parole come: utopia e idea da bandire?

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Giu - 8:15

Karlmarx ha scritto:
Quando potrebbe essere matura la gente per autogovernarsi? Ha senso seguire una filosofia che afferma di non essere realizzabile data la situazione esistente? Io propenderei per una metodologia che parta da presupposti reali ed esistenti e non da ipotesi assurde per creare una società ideale, quella società poi non potrà che essere irrealizzabile, se le sue fondamenta sono fantasmatiche.

Ehm, quali sarebbero le ipotesi assurde dalle quali parte l'anarchia?  domanda.. 

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 8:24

ToninoScalzo ha scritto:
Paolo ha scritto:L'anarchia per me è concettualmente sbagliata così come lo è il comunismo. E il Che ....lasciamo perdere per me è una assurda leggenda al pari di Robin hood
Karlmarx ha scritto:Un po' di realismo non guasterebbe!
Se parliamo senza un metodo, le idee sembrano dipendere solo all’estetica con cui le pronunciamo … e se è così allora tutto è plausibile o discutibile.

Ad esempio se non ci fosse una regola, potrebbe mai uno studente risultare preparato/impreparato agli occhi del professore che lo interroga?

─ Alunno Rossi, mi parli di Garibaldi?
─ Sì professore! Garibaldi per me è stata una leggenda uguale-uguale a quella di Zorro! Solo che quest’ultimo indossava il mantello nero mentre Garibaldi … la camicia rossa.
─ Bene, 10 più! Adesso interroghiamo Bianchi ...

Cioè le leggende sono una cosa ben precisa e non fatti di storia realmente accaduti. Probabilmente qualcuno ha le idee confuse ... ma confuse assai.

Ma più in generale, possiamo parlare di ciò che ignoriamo? Cioè Possiamo sostenere che l'evoluzionismo, il comunismo, l'anarchia … sono teorie esatte (/sbagliate) se non sappiamo di cosa trattano?
Certo che possiamo! Basta solo essere dei religiosi:
adulatori di una'idea ignota e acerrimi nemici dell’idea antagonista!
L’anarchia non è un’utopia! Lo potrebbe capire chiunque se solo usasse il suo cervello, anziché le chiacchiere di chi gli ha venduto il fumo.

Alla fine dell'800 i moti rivoluzionari erano forti (molto forti) e bisognava combatterli alla radice ... diffondendo cioè idee false o contro-rivoluzionare per dividere (e confondere) il nemico. D’altronde se tutti gli operai s’imbevano di comunismo diventava dura contrastarli e così la classe borghese andò diffondendo idee apparentemente pro-proletariato, al solo scopo di dividerlo.

L'anarchia (come l’agnosticismo) è una falsa idea rivoluzionaria: in un mondo senza regole, regnerebbe la legge del forte (punto).

E forse non così? Dov'è allora l'utopia?

O forse vogliamo inventarci una regola che proibisca al più forte di fare quel che vuole? Ma nella fantasia (e solo nella fantasia) del 99% degli uomini questa regola anti-potente è stata già inventata ed è stata già messa in pratica … con il nome di democrazia.

E allora se (per quasi tutti) la regola anti-legge_della_giungla l'abbiamo finalmente già inventata … come possiamo poi affermare che l’anarchia è un’utopia? Che siamo stati tutti (o quasi) plagiati al punto da non riuscire più a distinguere il senso di parole come: utopia e idea da bandire?

Utopia è un termine volatile, ma di norma occorre a designare un set di condizioni antropologiche per cui l'organizzazione stabile non risulta, in un certo momento, accessibile. Se mi volessi creare un'assembly line di prodotti, ma senza materie prime e soggetti che me le portano, il mio progetto imprenditoriale rimarrebbe evaso.

Utopia è anche domandare che entro domani si possa dare avvio alla missione Space One (che porterà i primi umani su Marte): non avverrà l'11 Giugno semplicemente perché non siamo "organizzati".

Bandire è un termine ancora più evasivo e sudicio: tutto ciò che si reprime, spunta altrove, con effetti deleteri. L'utopia è un concetto più soft, perché rimane come elemento palese, per quanto congetturabile, nel sub-strato del pensiero umano.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 8:29

Rasputin ha scritto:
Karlmarx ha scritto:
Quando potrebbe essere matura la gente per autogovernarsi? Ha senso seguire una filosofia che afferma di non essere realizzabile data la situazione esistente? Io propenderei per una metodologia che parta da presupposti reali ed esistenti e non da ipotesi assurde per creare una società ideale, quella società poi non potrà che essere irrealizzabile, se le sue fondamenta sono fantasmatiche.

Ehm, quali sarebbero le ipotesi assurde dalle quali parte l'anarchia?  domanda.. 

Rasp, visitando il Deep Web puoi fomentare con successo questo tuo sogno  ok Trovi migliaia di appassionati, modello Anonymous e oltre...

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Giu - 8:49

Loki ha scritto:
Rasp, visitando il Deep Web puoi fomentare con successo questo tuo sogno  ok Trovi migliaia di appassionati, modello Anonymous e oltre...

Guarda, tu non lo puoi sapere ma si tratta di un tema abbastanza ritrito in questo forum, ho voluto solo rilanciarlo:

http://atei.forumitalian.com/t4715-anarchia-anarchici-anarchismo

http://atei.forumitalian.com/t5844-anarchia-regolamenti-e-forum

http://atei.forumitalian.com/t601-la-teoria-libertaria

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da ToninoScalzo il Mar 10 Giu - 9:14

Loki ha scritto:Utopia è anche domandare che entro domani si possa dare avvio alla missione Space One (che porterà i primi umani su Marte): non avverrà l'11 Giugno semplicemente perché non siamo "organizzati".
Siamo d'accordo che l'uomo è andato oltre la semplice legge della giungla (o legge del più forte) ... dove cioè regna l'anarchia?

Siamo d'accordo che l'utopia non è un mondo senza regole (la giungla) che già esiste e che non ci piace, ma un mondo che non esiste ancora e … pieno zeppo di regole che rispondono alle aspettative di tutti?

Realizzeremo mai quel mondo? Non lo so, ma credo che dovremmo andare in quella direzione! Certo che le aspettative degli altri bisogna prima ascoltarle dalle bocche dei diretti interessati e poi eventualmente … metterle in pratica.

Se però ci lasciamo infinocchiare solo dalle favole che ci raccontano i potenti (i miliardari) attraverso i loro giornali … è finita!

Almeno per il momento.

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 9:42

Rasputin ha scritto:
Loki ha scritto:
Rasp, visitando il Deep Web puoi fomentare con successo questo tuo sogno  ok Trovi migliaia di appassionati, modello Anonymous e oltre...

Guarda, tu non lo puoi sapere ma si tratta di un tema abbastanza ritrito in questo forum, ho voluto solo rilanciarlo:

http://atei.forumitalian.com/t4715-anarchia-anarchici-anarchismo

http://atei.forumitalian.com/t5844-anarchia-regolamenti-e-forum

http://atei.forumitalian.com/t601-la-teoria-libertaria

Ora mi programmo una rivisitazione intera dei contenuti passati del forum e mi metto in riga per il prossimo anno scolastico  wink.. Per ora l'unica sezione che ho visitato appieno è quella tecnologica...


Curiosamente, mi è partito in cuffia qualche minuto fa un podcast di Lucarelli sulla faccenda Bruneri/Canella  boxed 


Comunque, tornando al Deep Web, qui ci sono manate di informazioni su cospirazioni anarchiche http://kpynyvym6xqi7wz2.onion/files.html (ovviamente occorre TOR per visitarlo)

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 9:45

ToninoScalzo ha scritto:
Loki ha scritto:Utopia è anche domandare che entro domani si possa dare avvio alla missione Space One (che porterà i primi umani su Marte): non avverrà l'11 Giugno semplicemente perché non siamo "organizzati".
Siamo d'accordo che l'uomo è andato oltre la semplice legge della giungla (o legge del più forte) ... dove cioè regna l'anarchia?

Siamo d'accordo che l'utopia non è un mondo senza regole (la giungla) che già esiste e che non ci piace, ma un mondo che non esiste ancora e … pieno zeppo di regole che rispondono alle aspettative di tutti?

Realizzeremo mai quel mondo? Non lo so, ma credo che dovremmo andare in quella direzione! Certo che le aspettative degli altri bisogna prima ascoltarle dalle bocche dei diretti interessati e poi eventualmente … metterle in pratica.

Se però ci lasciamo infinocchiare solo dalle favole che ci raccontano i potenti (i miliardari) attraverso i loro giornali … è finita!

Almeno per il momento.

Questo significa tener conto delle specificità di ognuno, e potenzialmente finire in un marasma...
Probabilmente l'anarchia pura non ha a che vedere con un concetto di umanità condivisa.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da ToninoScalzo il Mar 10 Giu - 10:47

Loki ha scritto:Questo significa tener conto delle specificità di ognuno, e potenzialmente finire in un marasma...
Probabilmente l'anarchia pura non ha a che vedere con un concetto di umanità condivisa.
Vedi, io ho diversi annetti di matematica e di programmazione sulle spalle, e posso dirti (senza paura di sbagliarmi) che tutto il nostro sapere (la fisica, la matematica) è un sinonimo della parola c-o-n-d-i-v-i-s-i-o-n-e!
Einstein ha scritto:Un essere umano è parte di un tutto che chiamiamo 'universo', una parte limitata nel tempo e nello spazio.
Sperimenta se stesso, i pensieri e le sensazioni come qualcosa di separato dal resto, in quella che è una specie di illusione ottica della coscienza.
Questa illusione è una sorte di prigione che ci limita ai nostri desideri personali e all'affetto per le poche persone che ci sono più vicine.
Il nostro compito è quello di liberarci da questa prigione, allargando in centri concentrici la nostra compassione per abbracciare tutte le creature viventi e tutta la natura nella sua bellezza.

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 12:09

Necessariamente sì, per lunghi millenni ed anche oggi il sapere necessita la condivisione per essere sviluppato appieno. Tuttavia mi chiedo se, quando l'essere umano potrà, con degli opportuni enhancement cognitivi, manipolare informazioni con precisione e rapidità degne di uno strumento scientifico in piena regola, non si possano porre le basi effettive per lo sviluppo di una sorta di autarchia cognitiva, in cui ognuno è un'isola autosufficiente e magari informata in real time di eventuali sviluppi di altre isole, che rimarrebbero comunque marginali.

A mio parere una vera anarchia non è fattibile se non siamo tutti identici...

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Karlmarx il Mar 10 Giu - 13:41

Il punto debole dell'anarchia, che come movimento politico/filosofico ha tantissimi pregi, è avere in scarsissima considerazione gli effetti decisivi delle azioni umane di chi agisce al di fuori delle "regole" anarchiche, inserite in un'ipotetica società anarchica, determinerebbero un effetto a catena che porterebbe al crollo definitivo. In questo è molto più fragile di una società comunista, con la quale peraltro condivide molti aspetti, oltre alla storica appartenenza alla Prima Internazionale.

Karlmarx
------------
------------

Numero di messaggi : 9
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da primaverino il Mar 10 Giu - 14:14

Karlmarx ha scritto:Il punto debole dell'anarchia, che come movimento politico/filosofico ha tantissimi pregi, è avere in scarsissima considerazione gli effetti decisivi delle azioni umane di chi agisce al di fuori delle "regole" anarchiche, inserite in un'ipotetica società anarchica, determinerebbero un effetto a catena che porterebbe al crollo definitivo

Pienamente d'accordo con lei.
Infatti nel mentre che la definivo come utopia pensavo proprio al suo delicatissimo mantenimento, prima ancora che alla sua improbabile instaurazione.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da paolo1951 il Mar 10 Giu - 18:58

Karlmarx ha scritto:Il punto debole dell'anarchia, che come movimento politico/filosofico ha tantissimi pregi, è avere in scarsissima considerazione gli effetti decisivi delle azioni umane di chi agisce al di fuori delle "regole" anarchiche, inserite in un'ipotetica società anarchica, determinerebbero un effetto a catena che porterebbe al crollo definitivo. In questo è molto più fragile di una società comunista, con la quale peraltro condivide molti aspetti, oltre alla storica appartenenza alla Prima Internazionale.
Ok ma la stessa cosa si può dire anche della "democrazia"...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anarchia

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 20:00

La democrazia è un'aberrazione socialmente convenzionata, un po' come l'amore.
Basta vedere come aprano il voto a tutti una volta raggiunta la maggiore età... E poi accade quel che accade.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15360
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum