I cattolici secondo balasso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 14:16

Questa è una cosa che capita a tutti (a me all'interno di questo forum no?), è solo che facciamo tutti una gran fatica ad accettare idee diverse. E va bene così...
Comunque ero anch'io un "anarchico-punk-anticlericale" e so che meccanismi si vengono a creare, però avendo qualche anno in più so bene che qualche esame di coscienza avrei dovuto farmelo anch'io...repellevo a certe persone perché quelle persone mi repellevano, e in alcuni casi ho incontrati certe persone intelligenti che pur facendomi repellenza, non ne avevano per me (pur continuando io nella mia testa a pensare che la provassero).
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 14:18

Minsky ha scritto:
kalab99 ha scritto:Per quanto riguarda la raffinatezza della cultura araba non mi metto neanche a discutere con chi dimostra di ignorare completamente quella cultura, di nuovo senza cattiveria.
Considerati diffidato dal parlare ancora di islam su questo forum (perché tu hai scritto: «i musulmani ... hanno una cultura raffinatissima», non hai detto: «gli arabi, anticamente, hanno avuto una cultura raffinatissima», ciò su cui si potrebbe anche argomentare, caro il mio furbone farlocco girafrittate) fino a quando non avrai vissuto almeno un mese in un Paese musulmano, anche uno di quelli meno "duri", fai tu. L'esclusione terminerà quando mi avrai fatto avere in MP copia delle pagine del tuo passaporto con i visti di ingresso e uscita. Fino a quel momento, l'ignorante di cultura araba e islamica sei tu, che non hai mai messo neanche la punta dell'alluce in territorio islamico. E non pensare che per aver letto qualche libriccino ci si possa arrogare il diritto di dare dell'ignorante al prossimo, senza avere per giunta la minima cognizione delle esperienze altrui. Questo atteggiamento denota una grande presunzione accompagnata da grande imbecillità.

E' arrivato il giudice santilicheri. Sai dove te la puoi mettere la tua sentenza?
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Justine il Mer 30 Lug - 14:19

Non è che sei Giovanni Lindo Ferretti?
Comunque non credo, ha affermato di non avere dimestichezza con Internet

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 14:19

Libertà di parola...se, vabbe. Proprio un forum civile.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Rasputin il Mer 30 Lug - 14:21

kalab99 ha scritto:Rasputin il malato mentale potresti essere tu, ma non lo dico io, basta guardare le cose in modo un po' più relativo (come dovrebbe fare un ateo, no?).

Può darsi, ma io almeno non sono solito riunirmi in locali in stile medievale, decorati da strumenti di tortura ed a parlare da solo in presenza di un buffone vestito come una torta nuziale

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49693
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Mer 30 Lug - 14:22

Abbiamo avuto due esperienze diverse.
Credo dipenda dal background che ci si ritrova ad avere. 
Ad ogni modo, mi fa piacere sapere che le persone in grado di ignorare i pregiudizi esistano. Il punto è che sono più rare dalle mie parti  triste


Ultima modifica di FuoriDagliSchemi il Mer 30 Lug - 14:35, modificato 1 volta
avatar
FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 18
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da primaverino il Mer 30 Lug - 14:22

Beh, ma è chiaro che nemmeno i musulmani siano "tutti uguali"...
E' pur vero che lo stereotipo nazionale tende (per ovvie ragioni legate pure all'immigrazione dal Nordafrica) ad indentificarli con gli arabi...
Sappiamo benissimo che non è così, dato che gli arabi medesimi* rappresentano meno della metà dei musulmani nel mondo...

*) premesso che non ho mai visitato alcun Paese musulmano "vivendolo", ovvero parlando con gli autoctoni "in loco", posso però dire di rilevare differenze di mentalità (ad esempio) tra tunisini ed egiziani (avendo annoverato esponenti di entrambe le etnie tra parte del mio personale...).
Insomma, al netto della comune appartenenza religiosa ho notato delle differenze qualitative...
Inoltre ho pure avuto (in passato) due dipendenti albanesi entrambi musulmani...
Con gli arabi non c'entrano un tubo...
Lo stesso dicasi per il mio primo "aiuto cuoco-lavapiatti" che era musulmano del Bangladesh...

EDIT: rispondevo a Minsky.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 14:30

Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:Rasputin il malato mentale potresti essere tu, ma non lo dico io, basta guardare le cose in modo un po' più relativo (come dovrebbe fare un ateo, no?).

Può darsi, ma io almeno non sono solito riunirmi in locali in stile medievale, decorati da strumenti di tortura ed a parlare da solo in presenza di un buffone vestito come una torta nuziale

Tutte le persone di cultura arabo-musulmana che ho conosciuto (per capirci, non si sa mai che c'è il giudice santilicheri pronto a fare il pignolo) non sono soliti fare queste cose, e ogni singolo di loro che ho conosciuto, andando al di là dei pregiudizi, mi ha dimostrato di avere tanto sale in zucca, e una grandissima umanità. Io so solo questo. E mi incazzo veramente tanto quando li si guarda dall'alto in basso.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da primaverino il Mer 30 Lug - 14:35

FuoriDagliSchemi ha scritto:Abbiamo avuto due esperienze diverse.
Credo dipenda dal background cui si ci trova. 
Ad ogni modo, mi fa piacere sapere che le persone in grado di ignorare i pregiudizi esistano. Il punto è che sono più rare dalle mie parti  triste

Naturalmente!
L'ambiente nel quale si vive è determinante in questo senso...
Considera che quando ero ragazzo io le differenze tra una città come Varese (non Londra, bada bene...) e il paesetto dove ci trasferimmo causa lavoro paterno (distante 14 km, non diecimila...) mi parvero immediatamente evidenti, nonostante fossi un bimbo di otto anni...
E' chiaro che se sei punk a NY non ti "caga" nessuno, se lo fai/sei a Sergozzate di Sotto sei la "bestia strana del paese"...  wink.. 
Una volta (perdona l'esempio personale) a Milano mi imbatto in un punk alto circa un metro e novanta (io sono un nano e per di più "pelato"...) con una cresta di almeno 25 centimetri e mi accorgo che (involontariamente) lo sto fissando e lui se ne è accorto...
Al che, non sai mai con chi hai a che fare, gli dico: "No problem... è solo invidia...".
Abbiamo riso insieme...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 14:36

Loki ha scritto:Non è che sei Giovanni Lindo Ferretti?
Comunque non credo, ha affermato di non avere dimestichezza con Internet

Giovanni Lindo Ferretti è parte di me, in un certo senso  wink..
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Mer 30 Lug - 14:41

primaverino ha scritto:
FuoriDagliSchemi ha scritto:Abbiamo avuto due esperienze diverse.
Credo dipenda dal background cui si ci trova. 
Ad ogni modo, mi fa piacere sapere che le persone in grado di ignorare i pregiudizi esistano. Il punto è che sono più rare dalle mie parti  triste

Naturalmente!
L'ambiente nel quale si vive è determinante in questo senso...
Considera che quando ero ragazzo io le differenze tra una città come Varese (non Londra, bada bene...) e il paesetto dove ci trasferimmo causa lavoro paterno (distante 14 km, non diecimila...) mi parvero immediatamente evidenti, nonostante fossi un bimbo di otto anni...
E' chiaro che se sei punk a NY non ti "caga" nessuno, se lo fai/sei a Sergozzate di Sotto sei la "bestia strana del paese"...  wink.. 
Una volta (perdona l'esempio personale) a Milano mi imbatto in un punk alto circa un metro e novanta (io sono un nano e per di più "pelato"...) con una cresta di almeno 25 centimetri e mi accorgo che (involontariamente) lo sto fissando e lui se ne è accorto...
Al che, non sai mai con chi hai a che fare, gli dico: "No problem... è solo invidia...".
Abbiamo riso insieme...

Non hai nulla di che scusarti per l'esempio personale. Il punto è questo, tu incontrando una persona "diversa" da te, hai fatto una battuta innocente e sia te che il punk-colosso l'avete presa a ridere... un esempio di civiltà, insomma. Dove sto io in genere una persona qualunque avrebbe iniziato a guardarsi con fare sospetto a destra e a sinistra, credendo che quello stesso punk lo avrebbe pestato senza alcun motivo... un esempio di bigottismo.
avatar
FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 18
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Minsky il Mer 30 Lug - 15:12

kalab99 ha scritto:
Tutte le persone di cultura arabo-musulmana che ho conosciuto (per capirci, non si sa mai che c'è il giudice santilicheri pronto a fare il pignolo) non sono soliti fare queste cose, e ogni singolo di loro che ho conosciuto, andando al di là dei pregiudizi, mi ha dimostrato di avere tanto sale in zucca, e una grandissima umanità. Io so solo questo. E mi incazzo veramente tanto quando li si guarda dall'alto in basso.
Bravo, vedo che cominci a capire e fai le dovute distinzioni. Tu hai conosciuto alcuni arabi musulmani (uomini, vero? nessuna donna, scommetto!) che vivono in Italia magari da diversi anni, e che in un modo o nell'altro si sono adattati allo stile di vita occidentale, almeno superficialmente. Non per essere malevolo, ma forse saprai (o più probabilmente non sai) che una delle principali direttive dell'islam è dissimulare il proprio pensiero, allo scopo di ingannare gli "infedeli".

In ogni modo, sostieni che "ogni singolo" che hai conosciuto ha dimostrato "sale in zucca" (qualunque cosa significhi questa espressione) e "grandissima umanità". Ossia, sono tutti bravissime persone! Presi singolarmente, ben s'intende! E questo ho avuto occasione di dirlo più volte anch'io. Se non mi hai letto, bastava chiedere: "Minsky, che ne pensi dei musulmani, presi individualmente?"

Sì, presi individualmente sono brave persone. Tra di loro, tengono in genere un comportamento molto corretto e leale. Anche con gli stranieri, finché gli sono utili. Per uno (un musulmano) che vive all'estero, è ovviamente meglio dimostrarsi bravo e buono con le persone che gli sono utili.

Quindi, caro ragazzo, ribadisco: se si può perdonare la tua ingenuità, non si può lasciar correre la tua presunzione. Perché la presunzione è pericolosa. Il consiglio che ti ho dato è per il tuo bene, a me ne viene nulla. Ciao!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14218
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Justine il Mer 30 Lug - 15:16

Io, di norma, tendo a passare per una nazi, tengo i capelli cortissimi e ho una carnagione tendente al diafano catacombale...
Il guaio è che dal momento che trovo difficile sorridere o metacomunicare apertura in maniera analoga, pur non guardando male nessuno e lasciando ognuno agli affari propri, vengo convintamente ritenuta tale.
Da domani sarò affiliata al KKK per volere altrui.

La diversità non è la cultura artistica araba così come non lo è l'Umanesimo italiano. È quella troupe d'elite di atteggiamenti che la rendono quella che è a screditarla

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 18:53

Minsky ha scritto:
kalab99 ha scritto:
Tutte le persone di cultura arabo-musulmana che ho conosciuto (per capirci, non si sa mai che c'è il giudice santilicheri pronto a fare il pignolo) non sono soliti fare queste cose, e ogni singolo di loro che ho conosciuto, andando al di là dei pregiudizi, mi ha dimostrato di avere tanto sale in zucca, e una grandissima umanità. Io so solo questo. E mi incazzo veramente tanto quando li si guarda dall'alto in basso.
Bravo, vedo che cominci a capire e fai le dovute distinzioni. Tu hai conosciuto alcuni arabi musulmani (uomini, vero? nessuna donna, scommetto!) che vivono in Italia magari da diversi anni, e che in un modo o nell'altro si sono adattati allo stile di vita occidentale, almeno superficialmente. Non per essere malevolo, ma forse saprai (o più probabilmente non sai) che una delle principali direttive dell'islam è dissimulare il proprio pensiero, allo scopo di ingannare gli "infedeli".

In ogni modo, sostieni che "ogni singolo" che hai conosciuto ha dimostrato "sale in zucca" (qualunque cosa significhi questa espressione) e "grandissima umanità". Ossia, sono tutti bravissime persone! Presi singolarmente, ben s'intende! E questo ho avuto occasione di dirlo più volte anch'io. Se non mi hai letto, bastava chiedere: "Minsky, che ne pensi dei musulmani, presi individualmente?"

Sì, presi individualmente sono brave persone. Tra di loro, tengono in genere un comportamento molto corretto e leale. Anche con gli stranieri, finché gli sono utili. Per uno (un musulmano) che vive all'estero, è ovviamente meglio dimostrarsi bravo e buono con le persone che gli sono utili.

Quindi, caro ragazzo, ribadisco: se si può perdonare la tua ingenuità, non si può lasciar correre la tua presunzione. Perché la presunzione è pericolosa. Il consiglio che ti ho dato è per il tuo bene, a me ne viene nulla. Ciao!

Lo so (lo so!   wink.. ) che la presunzione è pericolosa, e conosco la mia. Ma in questo caso non penso di essere stato presuntuoso. Insomma, dico a uno che quella cultura è raffinata, lui la ridicolizza, io gli dico che semplicemente ignora quella cultura (non: è ignorante). Mi sembra una cosa assolutamente ragionevole.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Minsky il Mer 30 Lug - 19:13

kalab99 ha scritto:
Lo so (lo so!   wink.. ) che la presunzione è pericolosa, e conosco la mia. Ma in questo caso non penso di essere stato presuntuoso. Insomma, dico a uno che quella cultura è raffinata, lui la ridicolizza, io gli dico che semplicemente ignora quella cultura (non: è ignorante). Mi sembra una cosa assolutamente ragionevole.
Lo conosci?



È Svicolone. Mi ha fatto divertire parecchio da piccolo.

"Svicolo tutto a mancina, perfino."  ahahahahahah 

Adesso ci sei tu...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14218
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 19:26

Ca naun propr'.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Minsky il Mer 30 Lug - 19:48

kalab99 ha scritto:Ca naun propr'.
Ah, così si dice a Torino.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14218
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da kalab99 il Mer 30 Lug - 19:57

Sono di torino ma di origine minervino murge ok
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Guin il Ven 1 Ago - 8:29

Minsky ha scritto:
Considerati diffidato dal parlare ancora di islam su questo forum (perché tu hai scritto: «i musulmani ... hanno una cultura raffinatissima», non hai detto: «gli arabi, anticamente, hanno avuto una cultura raffinatissima», ciò su cui si potrebbe anche argomentare, caro il mio furbone farlocco girafrittate) fino a quando non avrai vissuto almeno un mese in un Paese musulmano, anche uno di quelli meno "duri", fai tu. L'esclusione terminerà quando mi avrai fatto avere in MP copia delle pagine del tuo passaporto con i visti di ingresso e uscita. Fino a quel momento, l'ignorante di cultura araba e islamica sei tu, che non hai mai messo neanche la punta dell'alluce in territorio islamico. E non pensare che per aver letto qualche libriccino ci si possa arrogare il diritto di dare dell'ignorante al prossimo, senza avere per giunta la minima cognizione delle esperienze altrui. Questo atteggiamento denota una grande presunzione accompagnata da grande imbecillità.
Basta aspettare ancora un po’ e non ci sarà bisogno di viaggiare per "assaggiare" la cultura islamica, pensa che lunedì scorso mi sono svegliato con in sottofondo la lagna che li chiamava alla preghiera per la fine del ramadan. diffidente
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Justine il Ven 1 Ago - 8:33

Al posto tuo, avrei reciprocato lanciando una testata ACME al cobalto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Guin il Ven 1 Ago - 8:49

Loki ha scritto:Al posto tuo, avrei reciprocato lanciando una testata ACME al cobalto
Mah non mi ha dato fastidio più di tanto visto che sono abituato già alle campane delle chiese del circondario, e poi era solo per quel giorno che gli avevano concesso uno spazio grande dove solitamente si svolgono eventi culturali. Tuttavia la cosa mi sembrava surreale, per strada vedevi girare praticamente solo loro, sembrava di essere veramente in una città sottomessa all’islam. La prima cosa che mi sono chiesto è stato: se è così qua dove ce ne sono relativamente pochi, chissà come cavolo dev’essere in una città grande come Milano, Roma, Parigi o Londra dove hanno creato interi quartieri ghetto. noo
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: I cattolici secondo balasso

Messaggio Da Justine il Ven 1 Ago - 8:59

Sì, infatti la testata era studiata appositamente per dare un taglio alla sovrabbondante transumanza di soggetti del genere, per le preghiere e gli ululati vari bastano delle cuffie fonoassorbenti o DPI del genere... Per l'igiene pubblica, mica per altro.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum