La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da SauroClaudio il Mer 18 Giu - 14:13

“”Stà per verificarsi una rivoluzione nella medicina, è cominciata diversi anni fa in laboratori di molti laboratori di ricerca.. Negli ultimi anni, la consapevolezza del fenomeno ha cominciato ad approdare su tutti i giornali medici, varie riviste importanti e siti internet. Ed io vi dico che non passerà molto tempo prima che tutti sulla terra divengano consapevoli e  comprendano la potenza di questa trasformazione e di come potrà cambiare il mondo. Questo rivoluzione è il risultato di nuove ed ampie ricerche in moltissimi laboratori del mondo e su un numero elevatissimo di studi sulla popolazione che evidenziano l’importanza della Vit.D. Infatti è emerso che questa straordinaria vitamina (che non è neppure una vitamina ma un ormone) consente di migliorare non solo la nostra salute ossea ma la sua carenza è collegata ad un numero imprecisato di patologie. Infatti si è visto che la carenza di questa vitamina è collegata a 17 tipi di cancro, oltre che a malattie cardiache, pressione alta, ictus, malattie autoimmuni e lo stesso diabete.
 
L’uomo è l’unico animale che ha perso, durante l’evoluzione, la capacità di sintetizzarla senza l’esposizione al sole.  Paradossalmente abbiamo trovato bassi livelli di questa vitamina anche in Florida ed in molte zone dell’Africa. Si tenga presente che il negro per sintetizzarla deve esporsi molto più tempo al sole del bianco.
 
Proff. Michael Holick e Prof Jeffrey Bland della Boston Uiversyty””
 
 
 
Vi posso raccontare un paio di fatti che mi sono capitati??
 
Al marito della cugina di mia moglie, oltre tutto mio caro amico, ha cominciato ad accusare un anno fa un disfagia ingravescente. Visitatolo vidi subito che aveva una massa in bocca che gli impediva la deglutizione, una massa che era cresciuta in pochi giorni. Gli feci subito fare una RM che diagnostico un linfosarcoma aggressivo, diffuso dalla testa ai piedi; in pratica non c’era organo che non si salvasse dalle metastasi.
 
Lo mandai subito al centro oncologico dove eseguirono una PET oltre ad i marker tumorali; ebbene gli oncologi parlarono con la moglie dicendo che non c’era niente da fare, probabilmente aveva pochi mesi di vita. Comunque programmarono una ventina di sedute di chemioterapia se non altro per allungargli un po la vita e perché non sentisse troppo il dolore.
 
Ma prima che iniziasse le sedute di chemioterapia, avendo già letto della proprietà antitumorale della Vit D3, pensai di dargliene una dose da cavallo: due fiale da 300.000 UI in un colpo solo, in pratica 600.000 UI.
 
Benchè temessi qualche effetto collaterale (ipercalcemia) non si verificò nessun effetto spiacevole.
 
Fatto stà che Ezio (lo chiamerò così tanto per dargli un nome), si sottopose alle sedute di chemioterapia, ma accusò un rapido miglioramento tanto che alla diciassettesima seduta fu ripetuta una RM ed una PET oltre ai marker tumorali, ebbene il tumore con le rispettive metastasi, era completamente scomparso
 
Glio oncologi rimasero allibiti, non c’era ombra di dubbio che forse scomparso, tanto che decisero di sospendere la chemioterapia alla 17° seduta, non ce n’era più bisogno.
 
Un oncologo disse alla moglie” può ringraziare qualche santo perché un caso di guarigione completa vista la diffusione del tumore, non ci era mai capitato”. Ora sta benissimo ed ha recentemente festeggiato il 50° di matrimonio.
 
Mà, che sia stata la mia dose da cavallo di vitamina D o qualche miracolo della madonna???
 
Un altro caso riguarda una mia paziente con un carcinoma alle ovaie, ma con metastasi che riempivano tutto il mediastino, e diffuse un po ovunque, fegato, milza, polmoni ed anche alle ossa. Aperta e subito chiusa fu mandata a casa a morire con una prognosi di 10 giorni. Anche qui, essendo stato chiamato subito a casa dopo la dimissine, avendo già l’esperienza di Ezio, somministrai 600.000 UI di Vit D3.
 
Detta in breve, la paziente non solo non morì in 10 giorni, ma nel giro di 30 giorni si riprese completamente..
 
Dopo 30 giorni era in cucina e faceva lei da mangiare. Passato un altro mese, poteva andare a fare passeggiate nei boschi vicini. Una recente RM dimostrò che il tumore con le metastasi era scomparso completamente.
 
E si che la Vit D viene consigliata come preventivo, in questo caso ha funzionato come curativo, perché in questo caso non è pure stata tentata una chemioterapia.
 
Che sia la dose da cavallo di Vit D o qualche miracolo della madonna???
 
Posso solo dire che ormai ho raccolto una statistica notevole ( sono medico da 35 anni ed opero a Badia Calavena), ormai ho fatto fare il dosaggio della Vit D ad 82 persone e tutte hanno valori bassissimi, intorno a 10 (il range terapeutico sarebbe 30-100 ng/ml); chiaramente ho fatto il dosaggio a persone che non prendevano supplementi.. Ho trovato anche valori di 3 di 5, di 6, tutte persone che avevano grossi disturbi a livello del SNC, in particolare depressione, insonnia, crisi di attacchi di panico, oltre a chiari sintomi di Spasmofilia. Persone rimpinzate dagli specialisti con ansiolitici e antidepressivi con scarsi esiti.
Somministrando la Vit D3 a molte ho potuto togliere gradatamente i farmaci, e devo dire che ora stanno benissimo Come ormai è emerso da numerosi studi pare che anche molti tumori siano favoriti da una carenza di Vit D3. Ho già fatto conoscere al Centro Oncologico i due casi che ho riportato sopra.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Justine il Mer 18 Giu - 14:33

Non mi stupirebbe, un modello denominato Dynomit, se non erro, ha dimostrato come nelle neoplasie maligne l'apporto di Vit. D riduca la comunicazione tra cellule cancerose, incrementandola per contro in quelle di soggetti sani.


_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 18 Giu - 14:34

Io ho trovato beneficio dalla D3 quando ho break out di acne. In passato ne ho sofferto, e sono predisposto. È l'unica vitamina che funziona... Le altre come la C o la B12 sembrano peggiorare la situazione.

Con 30 minuti di esposizione al sole (=20.000 UI D3), miglioro notevolmente la situazione. Se mi espongo al sole per una giornata intera, quasi a bruciarmi, l'acne scompare per qualche settimana.

Se avesse questi effetti sul cancro certo che sarebbe bello. Però sembra un po' quello che diceva il premio Nobel Pauling riguardo la Vitamina C... Essere scettico per me è d'obbligo. Perché non fanno studi?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da SauroClaudio il Mer 18 Giu - 14:42

Cosworth117 ha scritto:Io ho trovato beneficio dalla D3 quando ho break out di acne. In passato ne ho sofferto, e sono predisposto. È l'unica vitamina che funziona... Le altre come la C o la B12 sembrano peggiorare la situazione.

Con 30 minuti di esposizione al sole (=20.000 UI D3), miglioro notevolmente la situazione. Se mi espongo al sole per una giornata intera, quasi a bruciarmi, l'acne scompare per qualche settimana.

Se avesse questi effetti sul cancro certo che sarebbe bello. Però sembra un po' quello che diceva il premio Nobel Pauling riguardo la Vitamina C... Essere scettico per me è d'obbligo. Perché non fanno studi?
Stanno facendo molti studi negli Stati Uniti, in Inghilterra ed in Giappone.
Digita il nome di Michael Holick e vedrai che troverai qualcosa anche su internet.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Minsky il Mer 18 Giu - 18:27

SauroClaudio ha scritto:...
Molto interessante. Così da profano, direi che una rapida anche se assai grossolana verifica si potrebbe fare: le persone che passano più tempo all'aria aperta dovrebbero avere una significativa maggior resistenza ai tumori. Qualcuno ha controllato?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15066
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 18 Giu - 18:59

Basterebbe controllare le statistiche riguardanti la mortalità per tumori di contadini e allevatori...

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Justine il Mer 18 Giu - 20:06

A questo punto, però, per il principio "correlation does not always imply causation", bisognerebbe verificare se si tratta di maggiore incidenza tumorale per episodi lievi o gravi di depressione (c'è differenza tra una persona che rimane in ambienti chiusi con un umore complessivamente soddisfatto e qualcuno che si intomba in cantina al buio) che possono debilitare, a livello psicosomatico, la persona.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da SauroClaudio il Gio 19 Giu - 13:04

Minsky ha scritto:
SauroClaudio ha scritto:...
Molto interessante. Così da profano, direi che una rapida anche se assai grossolana verifica si potrebbe fare: le persone che passano più tempo all'aria aperta dovrebbero avere una significativa maggior resistenza ai tumori. Qualcuno ha controllato?
Io ho controllato il livello di Vit D in parecchi contadini alla fine della stagione invernale, alcuni erano sotto il range terapeutico, (25) altri appena sopra 30-31 ; il range terapeutico va da 30 a 100 ng/ml. E' presumibile che anche nei contadini anche durante la stagione invernale il livello vada ancora più basso. Immaginiamoci le suore di clausura, infatti hanno un incidenza di tumori moto alta, premio del padreterno (mi sono informato). Il punto è che non basta l'esposizione del viso al sole per portare i livelli a quote accettabili, bisognerebbe esporre mezzo corpo almeno per 30 minuti in pieno sole.
Il livello ottimale di Vit D è di 50-60 ng/ml
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Minsky il Gio 19 Giu - 13:59

SauroClaudio ha scritto:
Minsky ha scritto:
SauroClaudio ha scritto:...
Molto interessante. Così da profano, direi che una rapida anche se assai grossolana verifica si potrebbe fare: le persone che passano più tempo all'aria aperta dovrebbero avere una significativa maggior resistenza ai tumori. Qualcuno ha controllato?
Io ho controllato il livello di Vit D in parecchi contadini alla fine della stagione invernale, alcuni erano sotto il range terapeutico, (25) altri appena sopra 30-31 ; il range terapeutico va da 30 a 100 ng/ml. E' presumibile che anche nei contadini anche durante la stagione invernale il livello vada ancora più basso. Immaginiamoci le suore di clausura, infatti hanno un incidenza di tumori moto alta, premio del padreterno (mi sono informato). Il punto è che non basta l'esposizione del viso al sole per portare i livelli a quote accettabili, bisognerebbe esporre mezzo corpo almeno per 30 minuti in pieno sole.
Il livello ottimale di Vit D è di 50-60 ng/ml
Uhmmm... interessantissimo. E, oltre alle suore, ci sono anche le donne musulmane che vanno in giro costantemente infilate in un saccone nero della spazzatura e non vedono mai il sole. Anche da loro si potrebbero trarre indicazioni statistiche pertinenti (ammesso che esistano rilevazioni mediche sulle donne musulmane).

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15066
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 19 Giu - 14:14

Gli integratori di Vitamina D durante l'inverno avrebbero lo stesso effetto dell'esposizione solare? Ne siamo sicuri?

In inverno quanti mcg sarebbe utili al giorno?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da Mandalay il Gio 19 Giu - 19:03

Spoiler:
quote=["SauroClaudio"]“”Stà per verificarsi una rivoluzione nella medicina, è cominciata diversi anni fa in laboratori di molti laboratori di ricerca.. Negli ultimi anni, la consapevolezza del fenomeno ha cominciato ad approdare su tutti i giornali medici, varie riviste importanti e siti internet. Ed io vi dico che non passerà molto tempo prima che tutti sulla terra divengano consapevoli e  comprendano la potenza di questa trasformazione e di come potrà cambiare il mondo. Questo rivoluzione è il risultato di nuove ed ampie ricerche in moltissimi laboratori del mondo e su un numero elevatissimo di studi sulla popolazione che evidenziano l’importanza della Vit.D. Infatti è emerso che questa straordinaria vitamina (che non è neppure una vitamina ma un ormone) consente di migliorare non solo la nostra salute ossea ma la sua carenza è collegata ad un numero imprecisato di patologie. Infatti si è visto che la carenza di questa vitamina è collegata a 17 tipi di cancro, oltre che a malattie cardiache, pressione alta, ictus, malattie autoimmuni e lo stesso diabete.

L’uomo è l’unico animale che ha perso, durante l’evoluzione, la capacità di sintetizzarla senza l’esposizione al sole.  Paradossalmente abbiamo trovato bassi livelli di questa vitamina anche in Florida ed in molte zone dell’Africa. Si tenga presente che il negro per sintetizzarla deve esporsi molto più tempo al sole del bianco.

Proff. Michael Holick e Prof Jeffrey Bland della Boston Uiversyty””



Vi posso raccontare un paio di fatti che mi sono capitati??

Al marito della cugina di mia moglie, oltre tutto mio caro amico, ha cominciato ad accusare un anno fa un disfagia ingravescente. Visitatolo vidi subito che aveva una massa in bocca che gli impediva la deglutizione, una massa che era cresciuta in pochi giorni. Gli feci subito fare una RM che diagnostico un linfosarcoma aggressivo, diffuso dalla testa ai piedi; in pratica non c’era organo che non si salvasse dalle metastasi.

Lo mandai subito al centro oncologico dove eseguirono una PET oltre ad i marker tumorali; ebbene gli oncologi parlarono con la moglie dicendo che non c’era niente da fare, probabilmente aveva pochi mesi di vita. Comunque programmarono una ventina di sedute di chemioterapia se non altro per allungargli un po la vita e perché non sentisse troppo il dolore.

Ma prima che iniziasse le sedute di chemioterapia, avendo già letto della proprietà antitumorale della Vit D3, pensai di dargliene una dose da cavallo: due fiale da 300.000 UI in un colpo solo, in pratica 600.000 UI.

Benchè temessi qualche effetto collaterale (ipercalcemia) non si verificò nessun effetto spiacevole.

Fatto stà che Ezio (lo chiamerò così tanto per dargli un nome), si sottopose alle sedute di chemioterapia, ma accusò un rapido miglioramento tanto che alla diciassettesima seduta fu ripetuta una RM ed una PET oltre ai marker tumorali, ebbene il tumore con le rispettive metastasi, era completamente scomparso

Glio oncologi rimasero allibiti, non c’era ombra di dubbio che forse scomparso, tanto che decisero di sospendere la chemioterapia alla 17° seduta, non ce n’era più bisogno.

Un oncologo disse alla moglie” può ringraziare qualche santo perché un caso di guarigione completa vista la diffusione del tumore, non ci era mai capitato”. Ora sta benissimo ed ha recentemente festeggiato il 50° di matrimonio.

Mà, che sia stata la mia dose da cavallo di vitamina D o qualche miracolo della madonna???

Un altro caso riguarda una mia paziente con un carcinoma alle ovaie, ma con metastasi che riempivano tutto il mediastino, e diffuse un po ovunque, fegato, milza, polmoni ed anche alle ossa. Aperta e subito chiusa fu mandata a casa a morire con una prognosi di 10 giorni. Anche qui, essendo stato chiamato subito a casa dopo la dimissine, avendo già l’esperienza di Ezio, somministrai 600.000 UI di Vit D3.

Detta in breve, la paziente non solo non morì in 10 giorni, ma nel giro di 30 giorni si riprese completamente..

Dopo 30 giorni era in cucina e faceva lei da mangiare. Passato un altro mese, poteva andare a fare passeggiate nei boschi vicini. Una recente RM dimostrò che il tumore con le metastasi era scomparso completamente.

E si che la Vit D viene consigliata come preventivo, in questo caso ha funzionato come curativo, perché in questo caso non è pure stata tentata una chemioterapia.

Che sia la dose da cavallo di Vit D o qualche miracolo della madonna???

Posso solo dire che ormai ho raccolto una statistica notevole ( sono medico da 35 anni ed opero a Badia Calavena), ormai ho fatto fare il dosaggio della Vit D ad 82 persone e tutte hanno valori bassissimi, intorno a 10 (il range terapeutico sarebbe 30-100 ng/ml); chiaramente ho fatto il dosaggio a persone che non prendevano supplementi.. Ho trovato anche valori di 3 di 5, di 6, tutte persone che avevano grossi disturbi a livello del SNC, in particolare depressione, insonnia, crisi di attacchi di panico, oltre a chiari sintomi di Spasmofilia. Persone rimpinzate dagli specialisti con ansiolitici e antidepressivi con scarsi esiti.
Somministrando la Vit D3 a molte ho potuto togliere gradatamente i farmaci, e devo dire che ora stanno benissimo Come ormai è emerso da numerosi studi pare che anche molti tumori siano favoriti da una carenza di Vit D3. Ho già fatto conoscere al Centro Oncologico i due casi che ho riportato sopra.[/quote]

Io non so se tu sei davvero un medico ma se fossi in te starei molto attento a quello che scrivi in un forum pubblico.
avatar
Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 486
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Vit D nella cura dei tumori e di molte patologie.

Messaggio Da SauroClaudio il Ven 27 Giu - 16:26

Cosworth117 ha scritto:Gli integratori di Vitamina D durante l'inverno avrebbero lo stesso effetto dell'esposizione solare? Ne siamo sicuri?

In inverno quanti mcg sarebbe utili al giorno?

Certamente sono un medico di famiglia e da 35 anni. Potete trovarmi su Google.
Comunque gli integratori hanno la stessa funzione dell'esposizione al sole, ed è giusto fare un dosaggio ogni tanto della Vit D affinché non si vada in sovradosaggio o in sottodosaggio.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum