Patologie e finzione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Patologie e finzione

Messaggio Da Justine il Mar 24 Giu - 7:33

Avete mai conosciuto qualcuno che, sfruttando come espediente una malattia, si è giustificato determinati comportamenti ingannando conoscenti/amici/etc. ?

In particolare, mi è capitato di leggere testimonianze di persone che hanno finto una sorta di mutismo selettivo, naturalmente per evitare di essere disturbate da persone eccessivamente invasive o comunque noiose.

Sarò imparziale, ma trovo pienamente giustificabili azioni simili, quando si è sottoposti a notevoli stress da parte di soggetti insignificanti che mirano esclusivamente a privare qualcuno della pace mentale.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Patologie e finzione

Messaggio Da Rasputin il Mar 24 Giu - 8:53

Però può andare anche storta:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50330
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Patologie e finzione

Messaggio Da Justine il Mar 24 Giu - 9:05

Beh, in questo caso si piglia il vitto senza fiatare  carneval
(Mi sa che si intuisce che non vado d'accordo con le buone maniere... Sigh)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Patologie e finzione

Messaggio Da Rasputin il Mar 24 Giu - 9:41

Loki ha scritto:[...]
(Mi sa che si intuisce che non vado d'accordo con le buone maniere... Sigh)

Tranquilla, siamo almeno in due  mgreen 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50330
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Patologie e finzione

Messaggio Da Justine il Mar 24 Giu - 9:52

Comunque, quello che è certo è che di metodi per vagliare casi simili ne hanno pochi. C'è gente che turlupina la famiglia per mezzo secolo, per poi scoprire che magari è una persona dotata di capacità sociali e tutto il resto...

Me gusta!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum