La fede del 21esimo secolo

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 18:59

Rasputin ha scritto:
FuoriDagliSchemi ha scritto:
Non vorrei fare una discreta figuraccia, come mia consuetudine, ma da qualche parte avevo letto che un credente dovrebbe sapere in cosa crede, e pertanto dovrebbe dare una spiegazione alla sua fede. Altrimenti sarebbe come dire che Tizio crede nei folletti, ma non ha idea del perché, lo fa solo perché lo hanno indottrinato da piccolo. 
[...]

Invece hai toccato proprio il punto, o meglio dire il nervo scoperto: va bene credere in qualcosa/qualcuno/salcazzo senza la minima traccia che possa nemmeno farne vagamente supporre l'esistenza, ma i bambini, ad esempio, sanno in genere dare una descrizione (E perfino un nome!) al loro amico immaginario.

Rasp... Se non hai niente da dire, perché non taci?
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Giu - 19:06

primaverino ha scritto:
Non si DEVE credere.
E non è questione di scelte.

Chi crede semplicemente non ne può fare a meno, comunque concordo: non è questione di scelte, solo di dove uno nasce e di come gli frullano il cervello.

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
FuoriDagliSchemi ha scritto:
Non vorrei fare una discreta figuraccia, come mia consuetudine, ma da qualche parte avevo letto che un credente dovrebbe sapere in cosa crede, e pertanto dovrebbe dare una spiegazione alla sua fede. Altrimenti sarebbe come dire che Tizio crede nei folletti, ma non ha idea del perché, lo fa solo perché lo hanno indottrinato da piccolo. 
[...]

Invece hai toccato proprio il punto, o meglio dire il nervo scoperto: va bene credere in qualcosa/qualcuno/salcazzo senza la minima traccia che possa nemmeno farne vagamente supporre l'esistenza, ma i bambini, ad esempio, sanno in genere dare una descrizione (E perfino un nome!) al loro amico immaginario.

Rasp... Se non hai niente da dire, perché non taci?

Tutto qui? Mi sai dire come si chiama il tuo dio di merda, e che aspetto ha? E se non lo sai fare, sai tu stesso in cosa credi? Ponti la domanda, non attendo risposta  wink.. 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49733
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 19:22

Rasputin ha scritto:

1) Tutto qui?
2) Mi sai dire come si chiama il tuo dio di merda, e che aspetto ha?
3) E se non lo sai fare, sai tu stesso in cosa credi? Ponti la domanda, non attendo risposta  wink.. 

1) Tutto qui.
2) Che importanza possono avere il nome e l'aspetto? Ti ho mai recato fastidio a causa o in nome del mio dio di merda? (complimenti per lo stile, mein freund, quando parli di religione o fede esprimi il meglio di te, a quanto vedo...).
3) Se non hai niente da dire, perché non taci?
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Justine il Gio 26 Giu - 19:28

primaverino ha scritto:
Loki ha scritto:

Io ho chiesto perché si dovrebbe credere. Perché X crede? Che guadagno ci trova (è sempre per qualcosa che si fa qualcosa di altro, che se ne voglia dire diversamente o meno).

La scelta di credere origina sempre e comunque da un quid essenziale che difetta delle potenziali perdite in cui si suppone si vada incontro non credendo.

Non si DEVE credere.
E non è questione di scelte.

1) Lo sappiamo. Ma ciò non rende il quesito differente o meno valido...
2) No? Di illuminazioni modello strada di Damasco? 
Se invece di ponderazioni si tratta, le si possono elencare, leggere e comprendere. 
Non credo alla questione fideistica come "fatto troppo intimo", i motivi per cui si crede non cambiano dall'alba delle religioni

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Giu - 19:28

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

1) Tutto qui?
2) Mi sai dire come si chiama il tuo dio di merda, e che aspetto ha?
3) E se non lo sai fare, sai tu stesso in cosa credi? Ponti la domanda, non attendo risposta  wink.. 

1) Tutto qui.
2) Che importanza possono avere il nome e l'aspetto? Ti ho mai recato fastidio a causa o in nome del mio dio di merda? (complimenti per lo stile, mein freund, quando parli di religione o fede esprimi il meglio di te, a quanto vedo...).
3) Se non hai niente da dire, perché non taci?

1) Fiacco

2) È importante perché si tratta di una descrizione. Senza quella, non credi in nulla. Quella del "Fastidio" è una manovra depistante che noin c'entra una mazza.

3) Direi che la domanda potrebbe essere rivolta a te, dato che non sei in grado  di rispondere alle domande che ti si pongono  wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49733
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 20:03

Rasputin ha scritto:

3) Direi che la domanda potrebbe essere rivolta a te, dato che non sei in grado  di rispondere alle domende che ti si pongono  wink.. 

Beh, carissimo...
Dipende anche dalla qualità delle domande, dai...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Giu - 20:37

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

3) Direi che la domanda potrebbe essere rivolta a te, dato che non sei in grado  di rispondere alle domende che ti si pongono  wink.. 

Beh, carissimo...
Dipende anche dalla qualità delle domande, dai...

Ok.

1) In che cosa credi?

2) Come si chiama?

3) Che aspetto ha? (Descrizione)

Altrimenti mi stai sciarlatanando.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49733
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 21:09

Rasputin ha scritto:

Altrimenti mi stai sciarlatanando.

Credilo pure, se ti fa piacere.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Giu - 21:20

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

Altrimenti mi stai sciarlatanando.

Credilo pure, se ti fa piacere.

Io non credo a nulla, prendo atto.

È diverso.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49733
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 21:43

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

Altrimenti mi stai sciarlatanando.

Credilo pure, se ti fa piacere.

Io non credo a nulla, prendo atto.

È diverso.

No.
Fai delle domande del cazzo e pretendi risposte logiche (leggi: risposte che ti aggradino)
Poi, in assenza di risposte (dato il tenore delle domande) dici di prendere atto delle tue convinzioni.
In pratica te la canti e te la suoni da solo fingendo di dialogare (il che è perfettamente coerente con la tua presunzione del credente con l'anello al naso, che in quanto credente deve credere a qualunque cosa [falso, altrimenti dovrei credere che stai davvero dialogando])
Pertanto: credilo pure (di aver ragione e di "prendere atto") se ti fa piacere.
Non amo parlare per niente e non ho la pazienza di una Jessica (tanto per dire) per darti corda all'infinito.
Inoltre alcuni nuovi utenti hanno detto chiaramente di non apprezzare due ultra-cinquantenni che fanno discorsi da terza media.
Io non amo coprirmi di ridicolo, ma se vuoi, continua pure da solo, anzi!
Facciamo che mi dichiaro sconfitto perché non so dirti come si chiama e che forma ha quello in cui credo, così puoi credere (o detto nella tua lingua: prendere atto) di aver vinto una partita basata sul niente.
Rasp-Prim 1-0.
Fischio finale.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da dr.Quantum il Gio 26 Giu - 21:55

La fede del 21 secolo ha sempre le antiche radici: pensiero acritico, omologazione, desiderio di protezione. per i più giovani, c'è però maggiore offerta di santoni e le prediche si sono evolute in marketing o populismo.
avatar
dr.Quantum
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Età : 38
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Justine il Ven 27 Giu - 5:04

Come indicato da dr. Quantum, in ogni ramo dell'attività umana va ricordato che il motore principale è la preservazione dell'ego. Che si tratti di altruismo o devozione, tutto è volto ad essere "benvisti" all'interno di un concetto di comunità. Il culto del mettersi in posizione di privilegio davanti alla divinità tramite la fede risponde pienamente a tali caratteristiche

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Rasputin il Ven 27 Giu - 9:07

primaverino ha scritto:
No.
Fai delle domande del cazzo e pretendi risposte logiche (leggi: risposte che ti aggradino)
Poi, in assenza di risposte (dato il tenore delle domande) dici di prendere atto delle tue convinzioni.

Non mi sembra né una domanda del cazzo né una pretesa esagerata chiedere in cosa crede a chi si dice credente. In assenza di risposta, ne prendo atto; e quello di supporre, più che legittimamente e plausibilmente, che il destinatario della domanda non sia in grado di darla, è semplicemente un mio diritto.

primaverino ha scritto:[...]
Facciamo che mi dichiaro sconfitto perché non so dirti come si chiama e che forma ha quello in cui credo, così puoi credere (o detto nella tua lingua: prendere atto) di aver vinto una partita basata sul niente.
Rasp-Prim 1-0.
Fischio finale.

Concordo sul grassettato  ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49733
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La fede del 21esimo secolo

Messaggio Da Justine il Ven 27 Giu - 11:09

Forse bisognerebbe impostare le questioni teologiche in un modo talmente inedito da far sembrare il prodotto di una setticemia una spremuta di puro olio Carli.

Altrimenti i circoli viziosi di insondabilità si perpetuano. Lo stesso meccanismo che va per la maggiorr su FB con la gente che butta nei gruppi di fisica quantistica le prove (le prove, oh) della "vita eterna" senza prendere atto della neurofisiologia e di una moltitudine di leggi della fisica. "È così perché ci credo". Va bon...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum