Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da ermetesilente il Gio 26 Giu - 15:24

Una delle superstizione più ridicole e divertenti del cristianesimo (ma mi sembra anche dell'Islam e dell'Ebraismo) è la ferma convinzione che esista un essere spirituale che può intervenire in questo mondo, votato al male e che ha seguito tale destino per essersi ribellato a dio.
Ebbene, sulla carta questa favoletta forse è anche sostenuta da qualcuno (che la spaccia però, per salvarsi la faccia, per una metafora), ma se si parla del credente medio, quanto è realmente sentita? Io ad esempio non ho MAI incontrato qualcuno che ammettesse di credere in Satana o che lo temesse...  eeeeeeek

ermetesilente
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 21.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Paolo il Gio 26 Giu - 15:33

Seanza il diavolo il dio da pregare non può esistere. La religione ha la necessità di avere un diavolo altrimenti potrebbe chiudere bottega !!  wink.. 

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da ermetesilente il Gio 26 Giu - 15:51

Però c'è da dire che nel cattolicesimo è ridotto a una mezza figura, non potendo in nessun modo contrastare dio... ho spesso visto la mania religiosa per dio, ma mai per il terrore e l'angoscia per satana...

ermetesilente
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 21.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Minsky il Gio 26 Giu - 15:56

Ma come, che state dicendo, e lui allora che cosa sta esorcizzando da 70 anni?



 mgreen 

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13781
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Paolo il Gio 26 Giu - 15:58

Ma che ragionamento logico puoi fare su cazzate così immani!! La religione si è dovuta inventare il diavolo anche se del tutto incompatibile con l'idea di dio. La maggior parte delle persone credere, o comunque dice di credere a cosa che non sa nemmeno cosa siano e se possano avere una qualche ben che minima possibilità di essere reali. E il diavolo non è certo meno di Adamo ed Eva o di Mosè o altre incredibili storielline che non si racconterebbero nemmeno ai bambini!! Sono cose talmente assurde che non meritano nemmeno di essere prese in considerazione, diavolo in prima fila !!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Paolo il Gio 26 Giu - 15:59

Minsky ha scritto:Ma come, che state dicendo, e lui allora che cosa sta esorcizzando da 70 anni?



 mgreen 

Se stesso!!  wink.. 

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Minsky il Gio 26 Giu - 16:04

Paolo ha scritto:Ma che ragionamento logico puoi fare su cazzate così immani!! La religione si è dovuta inventare il diavolo anche se del tutto incompatibile con l'idea di dio. La maggior parte delle persone credere, o comunque dice di credere a cosa che non sa nemmeno cosa siano e se possano avere una qualche ben che minima possibilità di essere reali. E il diavolo non è certo meno di Adamo ed Eva o di Mosè o altre incredibili storielline che non si racconterebbero nemmeno ai bambini!! Sono cose talmente assurde che non meritano nemmeno di essere prese in considerazione, diavolo in prima fila !!
Bhé, per un credente l'importante è credere. A che cosa, è indifferente. Per questo dicesi "credente". Eppoi se gli chiedi a che cosa crede, ti risponderà che è una questione intima, personale. Infatti non sa nemmeno lui, coscientemente, a che cosa crede.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13781
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Hara2 il Gio 26 Giu - 16:17

Don Pellegrino Emetti*, il più noto esorcista del Triveneto, assai noto anche come studioso di musica e come biblista, ha avuto esperienza di casi molto gravi. Presso una famiglia, oltre ad aprirsi e chiudersi finestre e porte, benché ben fissate, volavano sedie, ballavano gli armadi, ne capitavano proprio di tutti i colori. Ha trovato risolutivo l'uso contemporaneo dei tre sacramentali, a cui noi esorcisti facciamo continuo ricorso. Ha consigliato di mescolare insieme in un recipiente qualsiasi tazzina, bicchiere... acqua, olio e sale esorcizzati. Poi ha consigliato di versarne, tutte le sere, un cucchiaino sul davanzale di tutte le finestre e ai piedi di tutte le porte, recitando ogni volta un Padre nostro.

Il rimedio è risultato decisivo. Dopo un certo tempo in quella famiglia hanno sospeso questo uso; passata una settimana gli inconvenienti hanno ricominciato a rovinare la quiete domestica per cessare immediatamente, appena ripreso il rimedio suggerito.

Un'altra domanda che mi sono sentito fare è a proposito degli animali domestici: è possibile che siano invasati dal demonio? Che cosa occorre fare? Il Vangelo ci narra di quella legione di demoni che chiese a Gesù il permesso di entrare in due branchi di porci; Gesù lo permise e tutti quegli animali si precipitarono nel lago di Genezaret, ove affogarono. Conosco il caso di un maldestro esorcista che comandò a un demonio di andare a invadere il maiale di una famiglia contadina: l'animale divenne furioso e sbranò la padrona. Inutile dire che venne immediatamente ucciso.

Si tratta quindi di casi sporadici, che hanno portato subito alla morte dell'animale. Mi è stato raccontato di un mago che faceva uso del suo gatto per portare a destinazione oggetti malefici; in questo caso direi che l'indemoniato era il padrone, non l'animale. Si noti anche che il gatto è considerato un animale che "assorbe spiriti" e talvolta gli spiriti malefici si rendono visibili sotto forma di gatto. Per certi maghi e per certi tipi di magia è fondamentale servirsi di un gatto. Ma non ne ha nessuna colpa questo simpatico animale.

Diciamo pure che, come possibilità, anche l'infestazione di animali è possibile ed è lecito procedere a benedizioni su di essi per ottenerne la liberazione. Diciamo anche che, in tutti i casi di infestazione di luoghi, di oggetti, di animali, come del resto per gli altri casi, l'esorcista deve conoscere i fenomeni dovuti a cause paranormali. È una conoscenza necessaria, per evitare equivoci anche se in questo libro non abbiamo l'opportunità di trattarne direttamente.

Ricordiamo infine che già nei primi secoli cristiani si esorcizzavano anche case, animali, oggetti. Ce lo testimonia, tra gli altri, Origene. Giustamente, come già abbiamo fatto notare, il nuovo Catechismo parla di esorcismi non solo alle persone, ma anche agli oggetti n. 1673.





Don Gabriele Amorth è un sacerdote della Società San Paolo, esorcista della diocesi di Roma e presidente onorario dell'Associazione degli Esorcisti
[/i]

*Autore dell pregiatissimo volume


Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
In promozione fino al 31/07/2014 [scade tra 35 giorni]
8,00 €-15% →6,80 € Aggiungi al carrello


http://medjugorje.altervista.org/doc/inferno/piace_a_satana.html]Leggere qui


ermetesilente ha scritto:Una delle superstizione più ridicole e divertenti del cristianesimo (ma mi sembra anche dell'Islam e dell'Ebraismo)

No, cristiana->islamica


Ultima modifica di Hara2 il Gio 26 Giu - 16:55, modificato 1 volta

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Gio 26 Giu - 16:43

Sedie che planano, animali che assorbono spiriti, codici e libri sull'esorcismo... tra poco ci toccherà sentire testimonianze di tizi che vedono i criceti ballare la macarena  doh 
Nemmeno The Ring arriva a tante idiozie "paranormali".
Che abominio per l'intelligenza umana, ci sono tanti modi di prendere per i fondelli la gente, ma questi toccano il fondo...

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Paolo il Gio 26 Giu - 16:53

La gente crede a Vanna Marchi, e anche peggio!! Queste sono quisquilie al confronto!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Justine il Gio 26 Giu - 16:55

Con FuoriDagliSchemi parlavamo giusto ieri, in thread separato, che per un curioso esperimento mentale il satanasso potrebbe essere dio stesso.
Pensandoci, per chi attribuisce le cause della sofferenza ad un'entità fluttuante, e questa ultima afferma di avere un così gran potere sul Male (concetto di per sé ondivago e aberrante, l'universo è meramente indifferente), rappresenta un tassello logico consequenziale.

Creare la Terra con il compito di di salvaguardarla, ma distruggerla in itinere.

Proclamare la dignità umana, ma sconvolgerla con incidenti così truculenti che nemmanco Mengele in persona.

Predicare l'unione nei cieli e sul wc, ma non spiegare a che serva.

Promettere tutto a prezzo di sofferenze, senza capire che si può imparare e guadagnare stima anche nella quiete operosa.

Se non sembra satana la divinità che si crede di venerare come dio, non so. Specialmente quando il primo nelle vesti di Enki è portatore di conoscenza, ed il secondo esige insipienza ed ignoranza per adorarlo.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Paolo il Gio 26 Giu - 17:03

Dal punto di vista logico il diavolo ipotizzato dalla religione non può che coincidere con dio. Ma alla stessa stregua tutto e tutti devono coincidere con dio. Dio è l'assoluto e l'assoluto per definizione non ammette la parte!! O ci troviamo i fronte a un dio minore o meglio a un dio diversamente abile o cosa ben più ovvia.... è tutta una cazzata!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Gio 26 Giu - 17:19

Ogni religione esige uno stand-by cerebrale per poter essere seguita appieno: avere fede, pertanto levarsi dalla testa ogni domanda. E se nemmeno la mente umana ha più il diritto di porsi domande e di cercare risposte logiche, allora a cosa serve avere un cervello sviluppato più degli altri animali se poi ci si deve limitare ad affidarsi a un qualcosa di vago e potenzialmente inesistente? A usare un iPhone?
L'ignoranza e la paura, poi, la fanno da padrone: tutti i credenti hanno come scopo finale quello di garantirsi una vita eterna nel cosiddetto paradiso. Puro egoismo. E i credenti ossequiosi, poi, quelli se non vanno a messa una domenica il lunedì si fanno le paranoie, come se dio non aspettasse altro per riempirli di proiettili venuti giù dall'etere. Infliggersi torture come colpi di spada sulla schiena, fustigazioni, e tutto per timore che se non si facesse così, la divinità di turno li spedisce dritti all'inferno.
Vietarsi tutto per timore, o seguire ogni rito da bravi cortigiani... immagino che Oscar Wilde si stia rivoltando nella tomba, poverino, e lui che cercava l'edonismo! Povero dannato, vero?
Certo, se poi il caro e buon dio si rivelasse essere satana, allora sì che mi farò delle grasse risate alla faccia di chi ha sprecato la sua vita. Per adesso, io mi godo la mia, senza compiacere niente e nessuno a parte me.

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Justine il Gio 26 Giu - 17:31

Discussione tipo: "Credo in dio perché mi porterà in paradiso/darà la pace/si prenderà cura di me". E per quanto ci si sforzi e si sondi, di altre spiegazioni non ne esistono.

Se ne deduce che lo scopo finale della razza umana, secondo alcuni, è adorare un fantasma. Non so, ma come pretesa di "senso ultimo" mi stona un poco

Di certo non siamo animali razionali, non quanto uno scoiattolo o un'ape.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Minsky il Gio 26 Giu - 17:38

Il diavolo è una delle contraddizioni più clamorose della religione (c'è in tutti i cristianesimi e in moltissime altre, compreso l'islam che diversamente da quanto comunemente si pensa prevede anche l'esistenza dei fantasmi... sì, i comuni fantasmi in stile britannico, quelli che infestano le vecchie abitazioni!).  mgreen 

Essendo una contraddizione così clamorosa, i credenti non hanno alcuna difficoltà a digerirla, perché quanto più un articolo di fede è assurdo, tanto più è "degno" di essere creduto (e fa guadagnare meriti a chi lo crede).

Ne vengono fuori delle storie veramente esilaranti, e a beneficio soprattutto dei nuovi forumisti ripropongo una lettura perfetta per chi avesse qualche momentaneo impedimento intestinale, per stimolare la peristalsi e l'evacuazione, al posto del purgante (seguite il link nel post):
http://atei.forumitalian.com/t3742p70-credete-nell-esistenza-del-diavolo#109177

 saluto... 

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13781
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Gio 26 Giu - 18:00

Ok, non ce l'ho fatta a leggerlo tutto, l'istinto mi suggeriva di chiudere la pagina perché altrimenti mi sarebbero venute le convulsioni dal troppo ridere! ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah 

Insomma, Satana che ti entra nella stanza e si mette a parlare con te? Se questo non è reduce di un Rave, non so proprio cosa pensare... dei semplici funghi allucinogeni non bastano per questo qui  no!

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Justine il Gio 26 Giu - 18:16

Tutte le credenze fideistiche portano al rimbambimento totale, se usi FB prova ad iscriverti al gruppo "Perle complottare", vedi la carica di scemenze che alcune persone che non hanno di meglio a cui pensare si inventano

Quando ci sono salti concettuali ingiustificati di tanto in tanto propendo per l'ignavia di chi li concepisce, ma sempre più spesso è la cretineria

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 18:38

Minsky ha scritto:
Paolo ha scritto:Ma che ragionamento logico puoi fare su cazzate così immani!! La religione si è dovuta inventare il diavolo anche se del tutto incompatibile con l'idea di dio. La maggior parte delle persone credere, o comunque dice di credere a cosa che non sa nemmeno cosa siano e se possano avere una qualche ben che minima possibilità di essere reali. E il diavolo non è certo meno di Adamo ed Eva o di Mosè o altre incredibili storielline che non si racconterebbero nemmeno ai bambini!! Sono cose talmente assurde che non meritano nemmeno di essere prese in considerazione, diavolo in prima fila !!
Bhé, per un credente l'importante è credere. A che cosa, è indifferente. Per questo dicesi "credente". Eppoi se gli chiedi a che cosa crede, ti risponderà che è una questione intima, personale. Infatti non sa nemmeno lui, coscientemente, a che cosa crede.

O magari lo sa perfettamente, ma dato che tanto qualsiasi cosa ti dica tu gli rideresti in faccia comunque, preferisce lasciar perdere e lasciarti nella tua convinzione di essere "antropologicamente" più evoluto.
 wink..

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Gio 26 Giu - 18:42

Vorrei tanto sbagliarmi, ma qui vedo il preludio a una nuova lite con lancio di kalashnikov incluso... cortesemente, non ricominciate.

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Giu - 18:44

Minsky ha scritto:[...]
Essendo una contraddizione così clamorosa, i credenti non hanno alcuna difficoltà a digerirla, perché quanto più un articolo di fede è assurdo, tanto più è "degno" di essere creduto (e fa guadagnare meriti a chi lo crede).[...]

Il buon Delfi la chiamava "Autenticazione ad alto costo"

primaverino ha scritto:
O magari lo sa perfettamente, ma dato che tanto qualsiasi cosa ti dica tu gli rideresti in faccia comunque, preferisce lasciar perdere e lasciarti nella tua convinzione di essere "antropologicamente" più evoluto.
 wink..

Diciamo che nell'improbabile ipotesi che lo sappia perfettamente, è conscio che descriverlo sarebbe nella migliore delle ipotesi imbarazzante e nella peggiore - a mio parere la più auspicabile - camicia di forza e cella imbottita.

@FDS: troppo tardi  mgreen 

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49383
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da ermetesilente il Gio 26 Giu - 18:48

@Primaverino
Sei credente? Non conosco ancora molto gli utenti del forum... in caso affermativo, cosa ne pensi della questione del demonio?

ermetesilente
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 21.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da Trixoi il Gio 26 Giu - 18:51

E' già stato centrato il punto, ovvero che l'esistenza del diavolo è una contraddizione. Se esiste un nemico di Dio che rappresenta il male, o Dio non lo vuole eliminare (e in questo caso non è buono) o non può eliminarlo (e quindi non è onnipotente). E' un ragionamento quasi scontato e già fatto da diversi filosofi nel corso della storia, eppure la gente continua a credere in questo mitologico personaggio, solo perché c'è nella Bibbia.

Trixoi
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Gio 26 Giu - 18:58

Se fa comodo, la gente crede anche nei budini volanti che risucchiano cervelli con le cannucce (ok, da dove me la sono uscita questa?  boxed ).
La Chiesa sa di sparare idiozie a raffica, e lo fa di continuo, perché? Perché ci guadagna, e anche molto.
Esistono preti che, a un certo punto della loro vita, hanno chiesto scusa ai fedeli per tutte le menzogne che gli avevano rifilato per anni, ma sono quei pochi onesti con sé stessi. Per il resto, una busta paga gonfia di soldi, il privilegiato mestiere del non far niente, e occasionalmente qualche minorenne da stuprare sono una vita comoda per molti.
Se poi si incappa in alcuni passi della bibbia che sono stati innegabilmente smentiti dalla scienza, tipo il fatto che la Terra abbia 6000 anni o giù di lì, o che dio abbia creato l'universo in 6 giorni (vedi il mio avatar, già un meme smentisce questo passo biblico  mgreen ), allora quella è allegoria.

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 19:16

Rasputin ha scritto:

1) Diciamo che nell'improbabile ipotesi che lo sappia perfettamente, è conscio che descriverlo sarebbe nella migliore delle ipotesi imbarazzante e nella peggiore - a mio parere la più auspicabile - camicia di forza e cella imbottita.

2) @FDS: troppo tardi  mgreen 

1) Il tuo punto di vista è noto da tempo.
Ti illudi di essere più intelligente in quanto ateo... E io te lo lascio credere... Ad ognuno la propria stampella...
2) Vai tra. Rispondo solo se citato. (forse)  mgreen 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il credente attuale italiano crede ancora nel Demonio?

Messaggio Da primaverino il Gio 26 Giu - 19:17

ermetesilente ha scritto:@Primaverino
1) Sei credente? Non conosco ancora molto gli utenti del forum...
2) in caso affermativo, cosa ne pensi della questione del demonio?

1) Si.
2) Non ho ancora raggiunto una posizione definitiva nel merito.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum