Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Justine il Dom 27 Lug - 5:32

Oppure potremmo infilarle direttamente nel secondo episodio della prima stagione di Black Mirror. Ce n'è abbastanza per impazzire, per chiunque.

Ad ogni modo, come dicevo prima, un insegnante di educazione fisica in grado di far prendere sul serio l'ora striminzita di attività settimanale o è un dannato genio oppure qualcuno che va a genio (sorry for the pun) agli studenti

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Rasputin il Dom 27 Lug - 8:36

Boeche ha scritto:
io non sono contrario all'ed. fisica nelle scuole, anzi.

Ma voglio che sia una cosa seria, non un paio d'ore in cui si gioca a pallone.

Io alle elementari ed. fisica l'ho fatta saltuariamente, tipo una volta al mese, poi alle medie era praticamente  l'ora in cui si giocava a calcio, alle superiori è andata meglio ma comunque niente di che

Mah, allora non è l'ora di ginnastica che non ti va ma il modo in cui viene gestita, strutture insegnanti ecc. e fin qui - sempre che le vostre descrizioni corrispondano alla regola - sono d'accordo.

Loki ha scritto:[...] 
Diciamo che abbiamo avuto più o meno tutti esperienza di stretching scolastici di gruppo al limite del parossismo, accumuli di acido lattico da grand guignol per via dello sforzo concentratissimo in un'unica seduta (magari con 30 giri del campetto da pallavolo a 90 km/h) e altre cose potenzialmente nocive, non costruttive e fisiologicamente deleterie.
[...]

Attenzione

Quanto al resto, forse sono stato fortunato, ma non ne ho avuto sentore  wink.. 

Guin ha scritto:
Questa è una stronzata detta in genere da persone che sentono il bisogno di compensare alcune mancanze massacrandosi di esercizio ripetendosi il mantra "Mens sana in corpore sano". prrrrr 

Dai non ti offendere che scherzo...
...forse hihihihih 

Francamente quando andavo a scuola mi faceva girare non poco i coglioni dover sprecare due ore facendo esercizi quando potevo fare altre cose più urgenti, e ancor di più quando ciò avveniva in rientri pomeridiani o in mezzo alle ore di lezione, in cui dopo aver fatto esercizio stanchi e sudati si doveva rientrare in classe e magari affrontare delle verifiche toste. E non parlo da pelandrone visto che di attività fisica ne facevo e ne faccio ancora oggi, ma quando va a me e senza farne una ragione di vita.  :si si:

Rimango del parere che chi schifa l'ora di ginnastica o è pigro o gli riesce male o ambe le cose. Quanto allo "Spreco" di tempo, si tratta entro un certo limite di priorità individuali, e si potrebbe applicare il principio a qualsiasi altra materia; pare però che per la formazioned ell'individuo siano state stabilite le cosiddette "Materie obbligatorie", delle quali l'oggetto in questione fa parte.

Quanto alla "Ragione di vita", magari è cosí per il calcio, ciclismo o simili, ma ad alto livello di altri sport, specie i più "Poveri" (Atletica leggera e pesante, canottaggio,) si trovano le percentuali più alte di studenti universitari e/o laureati a seconda dell'età.

Nello sport da cui provengo - quello che ho praticato per ultimo - il triathlon, si trovano medici, avvocati, ingegneri ed anche piccoli imprenditori.

Il giorno ha 24 ore per tutti, e non esiste il tempo che non abbiamo bensí solo quello che non utilizziamo  wink..

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 9:35

Appurato che l'abolizione dell'educazione fisica è una bufala... e del resto non poteva essere altrimenti, visto che di certo non possiamo lasciare a casa gli insegnanti di questa materia così come quelli di qualsiasi altra indipendentemente dal fatto che siano utili o inutili... vorrei però proporre ugualmente una considerazione:
nella scuola, come in genere in quasi tutti i pubblici servizi, il concetto di "utilità" è sempre riferito al prestatore del servizio e non all'utente fruitore.
E' utile il latino in un liceo scientifico? Può essere, ma state tranquilli che la vera ragione per cui si continua ad "insegnarlo" è che abbiamo troppi insegnanti di lettere... laureati all'università ma soprattutto al "famigerato magistero"!!!

Per decenni nella scuola si è insegnato come lingua straniera il francese tanto e forse più dell'inglese... perché? perché c'erano tantissimi insegnati di francese da sistemare!
Abbiamo affidato l'informatica a insegnanti di matematica che di informatica non sapevano nulla ... perché?
Perché avevamo insegnanti di matematica che comunque avremmo dovuto pagare... mentre gli esperti di informatica erano pochi e trovavano facilmente lavoro altrove.
Ma persino la CCAR difende accanitamente l'ora di religione, non tanto perché gli interessi fare propaganda nelle scuole... che persino molti preti affermano che l'ora di religione serve solo a invogliare all'ateismo... ma lo fa per ragioni meramente clientelari.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Justine il Dom 27 Lug - 10:02

Allo scientifico dovrebbero fare più i grecisti, che non i latinisti. 
Comunque ciò non toglie che, come suggerisce Paolo, spesso si insegni lo sport senza badare a non spingersi troppo avanti rispetto ai limiti effettivi della persona... Non per nulla, il tempo per una preparazione adattata alle esigenze del singolo non c'è.
Allo stesso modo, si creano classi di "false beginners" quando si parla di informatica; in una classe ti trovi quello che non sa cosa sia un URL così come il tizio che sa manipolare Fortran, nonostante sia un linguaggio proveniente (per anzianità di servizio) da un buco nero, o che magari fa partire BackTrack e ti viola tutti gli hotspot Wi-Fi della scuola.
Non so, dopo le sparate sulla storia dell'arte (ed i corrispettivi tagli nel mondo reale a musei & co.), sull'argomento materie mi mantengo... agnostica? Chissà quali saranno le esigenze future; e, soprattutto, dove vorranno buttare i soldi.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 10:23

Il discorso generale è che la scuola è un disastro, la sanità è un pianto, la giustizia non ne parliamo... e così anche la difesa, i trasporti, le finanze, ecc. ecc.
Eppure da una parte questi pubblici disservizi costano circa la metà del PIL e dall'altra abbiamo "medici" come la nostra jessica che sostengono l'esigenza di aumentare questa spesa!

Un po' come succedeva nella medicina, almeno fino all'ottocento: se c'era un ferito già quasi dissanguato la prima cura era un bel salasso!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Dom 27 Lug - 10:49

Parlo per esperienza diretta, la scuola è un disastro davvero. Devo iniziare il secondo anno di superiori in un liceo scientifico, per di più il più "rinomato" della mia città, e cosa trovo? La struttura della succursale -un ex pastificio degli anni '70- sta cadendo a pezzi, il laboratorio di fisica e scienze non so se fa venire da ridere o da piangere, nella palestra (grande approssimativamente quanto il salotto di casa mia) ci sono pilastri ovunque e il soffitto ha delle travi di sostegno che quando si gioca a pallavolo la palla ti sbatte in faccia, oh e il piano inferiore è off limits, che se ci vai ti cade una trave in testa. Ci sono intere strutture inaccessibili per gli stessi motivi (rischio di caduta travi) e se dai un pugno a un muro si sente per tutta la scuola. Certo, poi si lamentano se gli studenti diffondono la voce che sia una trappola mortale che va a pezzi...
Certi insegnanti, poi, sembrano usciti dalle selezioni del Grande Fratello: quella di arte della mia sezione è totalmente pazza, quella di religone passa l'ora a leggere appassionatamente il registro di classe, certi insegnanti di matematica non si accorgono nemmeno che un alunno si è quasi sfracellato il didietro cadendo dalla sedia e spiegano come se nulla fosse...

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 11:05

Queste cose le sappiamo tutti... ma quello che nessuno sa dire è cosa fare per cambiarle ... almeno un pochino in meglio!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Justine il Dom 27 Lug - 11:51

Sono comunque dell'avviso che a prescindere da scelte e investimenti, entro i prossimi 30 anni l'homeschooling dovrà farsi una ragione di prevalenza e soprattutto una reputazione meno degenere; e non esser vista come risorsa per invalidi, ma quale unica vera opportunità educativa funzionante. Stabilire dialoghi con gli insegnanti è faticoso e richiede del tempo che scarseggerà sempre di più, quindi... Tanto vale che ci si confronti con un nucleo insegnanti esclusivamente a ciclo studi terminato.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da FuoriDagliSchemi il Dom 27 Lug - 11:59

Una volta ho toccato l'argomento con la mia prof di inglese, la quale si è mostrata assolutamente contraria alla soluzione dell'homeschooling. Ma quanto può essere importante il contatto visivo e il confronto a tu per tu, in una società dove il confronto avviene sempre più frequentemente via web, come in questo preciso momento?

FuoriDagliSchemi
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 296
Età : 17
Località : Il Profondo Sud
Occupazione/Hobby : Studentessa/punk a tempo pieno
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Guin il Dom 27 Lug - 12:27

Rasputin ha scritto:
Rimango del parere che chi schifa l'ora di ginnastica o è pigro o gli riesce male o ambe le cose. Quanto allo "Spreco" di tempo, si tratta entro un certo limite di priorità individuali, e si potrebbe applicare il principio a qualsiasi altra materia; pare però che per la formazioned ell'individuo siano state stabilite le cosiddette "Materie obbligatorie", delle quali l'oggetto in questione fa parte.

Quanto alla "Ragione di vita", magari è cosí per il calcio, ciclismo o simili, ma ad alto livello di altri sport, specie i più "Poveri" (Atletica leggera e pesante, canottaggio,) si trovano le percentuali più alte di studenti universitari e/o laureati a seconda dell'età.

Nello sport da cui provengo - quello che ho praticato per ultimo - il triathlon, si trovano medici, avvocati, ingegneri ed anche piccoli imprenditori.

Il giorno ha 24 ore per tutti, e non esiste il tempo che non abbiamo bensí solo quello che non utilizziamo  wink..

No Rasp, nel mio caso ti posso assicurare che non odiavo l’educazione fisica ne perché ero pigro (tanto che nel periodo frequentavo una palestra di arti marziali tre volte a settimana), ne perché mi riuscisse male. Molto semplicemente ho sempre ritenuto lo studio alla stregua di un lavoro e lo sport un hobby, e mi faceva girare i coglioni che la mia media scolastica dovesse tener conto di quello che considero un mero passatempo da fare quando pare e piace a me. Se io vado in una scuola per acquisire determinate competenze e invece mi si obbliga a usare parte del tempo ad essa dedicato per correre, fare stretching, giocare a calcio e a pallavolo, per me è solo uno spreco di tempo visto che io non sono li per fare ciò. Diverso è invece il discorso se vuoi offrire un servizio, in modo che anche i meno abbienti che non possono iscriversi in una palestra o a un corso possano permettersi di fare uno sport se lo desiderano, ma a quel punto organizzi dei corsi facoltativi in orario extrascolastico e con istruttori qualificati.  :si si:

Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Justine il Dom 27 Lug - 12:37

FuoriDagliSchemi ha scritto:Una volta ho toccato l'argomento con la mia prof di inglese, la quale si è mostrata assolutamente contraria alla soluzione dell'homeschooling. Ma quanto può essere importante il contatto visivo e il confronto a tu per tu, in una società dove il confronto avviene sempre più frequentemente via web, come in questo preciso momento?

Sono persone che parlano per sentito dire, gente che crede che ancora si sfrutti la maieutica o la dialettica aristotelica. Sono paradigmi frutto di un tempo che non esiste più da millenni. Il compito della scuola è meramente quello di produrre carne da brodo, il cui pentolone è il lavoro (magari poi azionare una pressa per venti volte all'ora). La comunicazione va estinguendosi per svogliatezza, non perché "è colpa di Internet", come va di moda dire semplicemente perché non si vuole riconoscere che il problema è nella carenza del desiderio di imparare, che è un motore alimentato alla maniera di Tesla, per dire, è quella passione che ti nasce da scoperte individuali.
La scuola è un luogo di ciarla, in certi casi di pericolo e quasi mai di divertimento, quello che magari riesce a tornarti in mente quando nei hai bisogno.
Colpa di chi non sa affrontare la transizione: tutto sfocia poi nell'eludersi a vicenda anche quando si è ad un passo dall'altro, affidando invece i pensieri più veri e intimi alle pagine di un blog, o... di un forum.
Non credo succederà qualcosa in senso inverso, perché sempre più persone si istruiscono online. il problema è trovare le fonti giuste con ricerche incrociate, e non su blog tipo Nibiru "le luci delle anime" o salamadonna cosa altro

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da primaverino il Dom 27 Lug - 14:47

Loki ha scritto:
La scuola è un luogo di ciarla, in certi casi di pericolo e quasi mai di divertimento, quello che magari riesce a tornarti in mente quando nei hai bisogno.
[...]
... sempre più persone si istruiscono online. il problema è trovare le fonti giuste con ricerche incrociate, e non su blog tipo Nibiru "le luci delle anime" o salamadonna cosa altro

Il che fa comprendere l'assoluta necessità di una scuola pubblica di ottimo livello.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 15:14

FuoriDagliSchemi ha scritto:Una volta ho toccato l'argomento con la mia prof di inglese, la quale si è mostrata assolutamente contraria alla soluzione dell'homeschooling. Ma quanto può essere importante il contatto visivo e il confronto a tu per tu, in una società dove il confronto avviene sempre più frequentemente via web, come in questo preciso momento?
La tua prof di inglese è in perfetta sintonia con con tante altre persone del passato, faccio alcuni esempi ... i contadini che non volevano passare dal bue al trattore, le maestre dei miei tempi che non volevano si usasse la penna a sfera, coloro che ancora nel 1990 snobbavano i PC e sopratutto la "rete"... definendoli "giocattoli divertenti" ma da non usare per il lavoro.
Un venditore di enciclopedie (cartacee) pensi che avrebbe visto di buon occhio il progetto Wikipedia?  carneval 


paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 15:21

primaverino ha scritto:
Loki ha scritto:
La scuola è un luogo di ciarla, in certi casi di pericolo e quasi mai di divertimento, quello che magari riesce a tornarti in mente quando nei hai bisogno.
[...]
... sempre più persone si istruiscono online. il problema è trovare le fonti giuste con ricerche incrociate, e non su blog tipo Nibiru "le luci delle anime" o salamadonna cosa altro

Il che fa comprendere l'assoluta necessità di una scuola pubblica di ottimo livello.
Cosa intendi per scuola pubblica di ottimo livello?
... e come pensi si possa realizzarla?

Vorrei aggiungere ancora altre domande ma per ora preferisco attendere la risposta a queste due.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da primaverino il Dom 27 Lug - 15:46

paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
Loki ha scritto:
La scuola è un luogo di ciarla, in certi casi di pericolo e quasi mai di divertimento, quello che magari riesce a tornarti in mente quando nei hai bisogno.
[...]
... sempre più persone si istruiscono online. il problema è trovare le fonti giuste con ricerche incrociate, e non su blog tipo Nibiru "le luci delle anime" o salamadonna cosa altro

Il che fa comprendere l'assoluta necessità di una scuola pubblica di ottimo livello.
1) Cosa intendi per scuola pubblica di ottimo livello?
2) ... e come pensi si possa realizzarla?

Vorrei aggiungere ancora altre domande ma per ora preferisco attendere la risposta a queste due.

1) Una scuola che fornisca ottime basi di cultura generale, che tanto per specializzarsi c'è sempre tempo.
E che abitui ad usare il cervello anche in temporanea assenza di tecnologia (il primo meraviglioso computer che possiedi sta dentro la tua scatola cranica, non sugli scaffali del "mediaworld"...)  mgreen 
Permettimi di rammentare un aneddoto che già postai mesi fa...
Quattro ragazze (laureate o laureande, non ricordo) festeggiavano la laurea di una di loro presso il mio ristorante...
Arrivano alla cassa e mi chiedono: "Quant'è?".
E io: "sono 68 euro..."
Una di loro: "diviso quattro?" (e alla velocità dei pistoleri da film western avevano già in mano l'i-pod/telefonino/quel che era in modalità "calcolatrice"...)
Io: "diciassette a testa..."
Loro (tutte e quattro... Laureate o laureande, comunque in teoria con un livello d'istruzione superiore al mio...) "Bravissimo!... Come ha fatto!?!?".
Io.: "questione d'abitudine" (pensando: porca puttana!!! Sta gente studia fino a trent'anni e non sa ancora fare i calcoli a mente... Un semplice "black out" e torniamo all'età della pietra...)
2) Con insegnanti validi e preparati. Come sennò!?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 15:59

Avrei molto da ridire anche sul punto 1, ma preferisco per ora focalizzare il punto 2 (più importante):
dove cazzo pensi di trovare gli "insegnanti validi e preparati"?
come pensi (nell'improbabile ipotesi che si riuscisse a trovarli) di poterli inserire nella nostra scuola?
... e soprattutto cazzo ne fai degli attuali insegnanti?

PS: dimenticavo, quale forza politica sarebbe disposta ad appoggiare il tuo folle progetto?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Justine il Dom 27 Lug - 16:02

Il cervello si affina e raffina ancor di più con una tecnologia ben sfruttata. Non a caso l'incapacità di apprendimento si palesa quando ci si sofferma per troppo tempo su tutto ciò che della tecnologia rappresenta lo scarto e la conclamata balera, vedi le pagine fan delle ragazzine con tanto di cuori e banalaggini ortograficamente defenestranti e quant'altro. I tanto studiati brain trainer rivelano inoltre certe capacità di prevenzione Alzheimer, più dell'Enigmistica classica cartacea, se usati con criterio. Il criterio da dove viene? Dal raffronto con diverse alternative, non necessariamente con le persone (vedendo poi l'allure con cui certi miei compaesani attraversano le pedonali o discettano al bar, viene addirittura voglia di pulizia etnica), ma con soggetti... interattivi. Che sappiano che la conoscenza non si arresta una volta pescato l'attestato e pronti ad essere deprogrammati per le amenità lavorative, ma che sia un percorso da continuare indipendentemente.
Prima che la preparazione, è il senso di continuità, presenza, oppprtunità e rinnovo che un insegnante deve trasmettere. Una volta soddisfatte tali caratteristiche, costui/ei potrà essere anche un bot, come già avviene in Corea o in altri più sagaci paesi

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da primaverino il Dom 27 Lug - 16:15

paolo1951 ha scritto:Avrei molto da ridire anche sul punto 1, ma preferisco per ora focalizzare il punto 2 (più importante):
dove cazzo pensi di trovare gli "insegnanti validi e preparati"?
come pensi (nell'improbabile ipotesi che si riuscisse a trovarli) di poterli inserire nella nostra scuola?
... e soprattutto cazzo ne fai degli attuali insegnanti?

PS: dimenticavo, quale forza politica sarebbe disposta ad appoggiare il tuo folle progetto?

Se hai idee migliori son qui che non vedo l'ora di leggerle...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Rasputin il Dom 27 Lug - 16:24

Guin ha scritto:
No Rasp, nel mio caso ti posso assicurare che non odiavo l’educazione fisica ne perché ero pigro (tanto che nel periodo frequentavo una palestra di arti marziali tre volte a settimana), ne perché mi riuscisse male. Molto semplicemente ho sempre ritenuto lo studio alla stregua di un lavoro e lo sport un hobby, e mi faceva girare i coglioni che la mia media scolastica dovesse tener conto di quello che considero un mero passatempo da fare quando pare e piace a me. Se io vado in una scuola per acquisire determinate competenze e invece mi si obbliga a usare parte del tempo ad essa dedicato per correre, fare stretching, giocare a calcio e a pallavolo, per me è solo uno spreco di tempo visto che io non sono li per fare ciò. Diverso è invece il discorso se vuoi offrire un servizio, in modo che anche i meno abbienti che non possono iscriversi in una palestra o a un corso possano permettersi di fare uno sport se lo desiderano, ma a quel punto organizzi dei corsi facoltativi in orario extrascolastico e con istruttori qualificati.  :si si:

Il problema è, secondo me, che non hai capito né a cosa serve lo studio né il perché lo sport ne fa parte. Lo studio - da quanto ho capito io - serve, o dovrebbe servire, a:

- contribuire alla formazione dell'individuo

- indirizzarlo al mondo del lavoro

lo sport ha direttamente a che fare con la prima delle due, ed indirettamente con la seconda, visto che ci sono professioni che non solo hanno a che vedere con, ma anche consistono di sport.

Inoltre lo sport è il lavoro di tutti gli sportivi professionisti.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da paolo1951 il Dom 27 Lug - 16:37

primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Avrei molto da ridire anche sul punto 1, ma preferisco per ora focalizzare il punto 2 (più importante):
dove cazzo pensi di trovare gli "insegnanti validi e preparati"?
come pensi (nell'improbabile ipotesi che si riuscisse a trovarli) di poterli inserire nella nostra scuola?
... e soprattutto cazzo ne fai degli attuali insegnanti?

PS: dimenticavo, quale forza politica sarebbe disposta ad appoggiare il tuo folle progetto?

Se hai idee migliori son qui che non vedo l'ora di leggerle...
Veramente sei tu che hai proposto di utilizzare "insegnanti validi e preparati"...
Non offenderti primaverino ma la tua proposta mi sembra simile a questa: per far vincere finalmente al mio caro Genoa il 10° scudetto (l'ultimo, il 9°, è del 1924...) bisogna mettere in squadra giocatori tipo quelli che ha il Barcellona...  boxed 

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da primaverino il Dom 27 Lug - 16:47

Bel post, Rasp!
Ma devi considerare che lo sport (dilettantistico, ché il professionismo è altra cosa) serve a formare l'individuo in termini "disciplinari" solo se fatto in modo consono (alle proprie attitudini) e seguito da istruttori seri e capaci.
Prendi il caso mio: sono alto (si fa per dire) 1,64 m
e sono di costituzione "leggerina"...
Uno come me (forse) poteva magari cimentarsi in gare di durata (mai più sui 100 piani) ma in due ore di educazione fisica laddove secondo le preferenze dell'insegnante si doveva fare "pallavolo" è chiaro che il sottoscritto ne sarebbe risultato in ogni modo inadeguato (tra l'altro possiedo l'elevazione di una panchina...)
Perciò ritengo che un soggetto che mi somigli, o viene instradato verso uno sport che possa confacersi alle proprie caratteristiche fisico-genetiche, oppure meglio lasciar perdere, che per certi versi lo sport fa più male che bene.
E una disciplina praticata controvoglia (e non "nelle tue corde") non porta alcun beneficio né fisico, né psichico.
Spero di essermi spiegato.

p.s.: nonostante il mio fisico "scarso" avevo dimostrato un certo talento per il basket (niente di che... Però avevo una buona coordinazione "occhio-mano" e un tiro preciso, quindi almeno come attaccante potevo dire la mia, inoltre ero un discreto palleggiatore ed un ottimo dispensatore di "assist no-look"... Insomma come "playmaker" avrei potuto affinare il mio talento... Ma il prof. stravedeva per i pallavolisti e quindi DOVEVAMO giocare a pallavolo...).
A me giocare a pallavolo non piace e quindi passavo l'ora di ginnastica sulle tribune (all'epoca per fortuna il voto non faceva media e davano il "sei" a tutti...).

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da primaverino il Dom 27 Lug - 16:49

paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Avrei molto da ridire anche sul punto 1, ma preferisco per ora focalizzare il punto 2 (più importante):
dove cazzo pensi di trovare gli "insegnanti validi e preparati"?
come pensi (nell'improbabile ipotesi che si riuscisse a trovarli) di poterli inserire nella nostra scuola?
... e soprattutto cazzo ne fai degli attuali insegnanti?

PS: dimenticavo, quale forza politica sarebbe disposta ad appoggiare il tuo folle progetto?

Se hai idee migliori son qui che non vedo l'ora di leggerle...
Veramente sei tu che hai proposto di utilizzare "insegnanti validi e preparati"...
Non offenderti primaverino ma la tua proposta mi sembra simile a questa: per far vincere finalmente al mio caro Genoa il 10° scudetto (l'ultimo, il 9°, è del 1924...) bisogna mettere in squadra giocatori tipo quelli che ha il Barcellona...  boxed 

Appunto.
Quindi bisogna investire in modo mirato attingendo le necessarie risorse dal taglio agli sprechi.

p.s.: adesso che so che tifi per il mitico "Grifo" mi stai ancora più simpatico.  ok 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Rasputin il Dom 27 Lug - 16:54

primaverino ha scritto:Bel post, Rasp!
Ma devi considerare che lo sport (dilettantistico, ché il professionismo è altra cosa) serve a formare l'individuo in termini "disciplinari" solo se fatto in modo consono (alle proprie attitudini) e seguito da istruttori seri e capaci.
Prendi il caso mio: sono alto (si fa per dire) 1,64 m
e sono di costituzione "leggerina"...
Uno come me (forse) poteva magari cimentarsi in gare di durata (mai più sui 100 piani) ma in due ore di educazione fisica laddove secondo le preferenze dell'insegnante si doveva fare "pallavolo" è chiaro che il sottoscritto ne sarebbe risultato in ogni modo inadeguato (tra l'altro possiedo l'elevazione di una panchina...)
Perciò ritengo che un soggetto che mi somigli, o viene instradato verso uno sport che possa confacersi alle proprie caratteristiche fisico-genetiche, oppure meglio lasciar perdere, che per certi versi lo sport fa più male che bene.
E una disciplina praticata controvoglia (e non "nelle tue corde") non porta alcun beneficio né fisico, né psichico.
Spero di essermi spiegato.

p.s.: nonostante il mio fisico "scarso" avevo dimostrato un certo talento per il basket (niente di che... Però avevo una buona coordinazione "occhio-mano" e un tiro preciso, quindi almeno come attaccante potevo dire la mia, inoltre ero un discreto palleggiatore ed un ottimo dispensatore di "assist no-look"... Insomma come "playmaker" avrei potuto affinare il mio talento... Ma il prof. stravedeva per i pallavolisti e quindi DOVEVAMO giocare a pallavolo...).
A me giocare a pallavolo non piace e quindi passavo l'ora di ginnastica sulle tribune (all'epoca per fortuna il voto non faceva media e davano il "sei" a tutti...).

Sono d'accordissimo, ma allora siamo più o meno di ritorno a quanto, in sintesi, ho scritto qui:

http://atei.forumitalian.com/t6192p20-giannini-eliminata-educazione-fisica-dal-2015#314794

(Primo capoverso).

Insomma, considero accettabilissime tutte le critiche all'ora di ginnastica nella misura in cui ne riguardano la forma, ma non alla sua sostanza.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Guin il Dom 27 Lug - 17:35

Rasputin ha scritto:
Il problema è, secondo me, che non hai capito né a cosa serve lo studio né il perché lo sport ne fa parte. Lo studio - da quanto ho capito io - serve, o dovrebbe servire, a:

- contribuire alla formazione dell'individuo

- indirizzarlo al mondo del lavoro

lo sport ha direttamente a che fare con la prima delle due, ed indirettamente con la seconda, visto che ci sono professioni che non solo hanno a che vedere con, ma anche consistono di sport.

Inoltre lo sport è il lavoro di tutti gli sportivi professionisti.

Interessante riflessione, ora però sviluppala spiegandomi, visto che a quanto pare io non l’ho capito, come 5 minuti di corsa di riscaldamento, più altri 5 di stretching seguiti da un ora e mezza scarsa di partita di calcio, pallavolo, basket giocati spesso in modalità cdc a settimana contribuiscono a formare un individuo. Ti invito ad evitare frasi fatte, banalità, motti in stile ventennio e illustrarmi qualcosa di concreto.

Ancora vorrei che mi spiegassi come 5 minuti di corsa di riscaldamento, più altri 5 di stretching seguiti da un ora e mezza scarsa di partita di calcio, pallavolo, basket giocati spesso in modalità cdc a settimana indirettamente contribuiscano a intraprendere il mestiere di veterinario, salumiere, architetto, elettrauto.

Grazie. inchino

Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015

Messaggio Da Rasputin il Dom 27 Lug - 17:41

Guin ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Il problema è, secondo me, che non hai capito né a cosa serve lo studio né il perché lo sport ne fa parte. Lo studio - da quanto ho capito io - serve, o dovrebbe servire, a:

- contribuire alla formazione dell'individuo

- indirizzarlo al mondo del lavoro

lo sport ha direttamente a che fare con la prima delle due, ed indirettamente con la seconda, visto che ci sono professioni che non solo hanno a che vedere con, ma anche consistono di sport.

Inoltre lo sport è il lavoro di tutti gli sportivi professionisti.

Interessante riflessione, ora però sviluppala spiegandomi, visto che a quanto pare io non l’ho capito, come 5 minuti di corsa di riscaldamento, più altri 5 di stretching seguiti da un ora e mezza scarsa di partita di calcio, pallavolo, basket giocati spesso in modalità cdc a settimana contribuiscono a formare un individuo. Ti invito ad evitare frasi fatte, banalità, motti in stile ventennio e illustrarmi qualcosa di concreto.

Ancora vorrei che mi spiegassi come 5 minuti di corsa di riscaldamento, più altri 5 di stretching seguiti da un ora e mezza scarsa di partita di calcio, pallavolo, basket giocati spesso in modalità cdc a settimana indirettamente contribuiscano a intraprendere il mestiere di veterinario, salumiere, architetto, elettrauto.

Grazie. inchino

Questa è un'altra critica alla forma. Spiegami tu cosa critichi alla sostanza, cioè all'educazione fisica in sè.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum