Israele colpisce ancora

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Gio 28 Ago - 23:56

ad ogni modo quanto scrivi è falso: tu hai parlato di stampa

..."basta" rileggere i 3D sui due forum, io ricordo quel che ho scritto, molto meno quel che hai scritto tu o altri e immagino funzioni così anche all'incontrario



( sia da parte di chi vuole poter continuare a prendere lo stipendio come inviato in palestina"
ps, questa poi è ai livelli vndeschi

Chiamasi "accredito" e gradimento, ne abbiamo discusso per lungo e per largo, ora l'ho citato solo per riferimento a quanto già detto , non sei d'accordo, benissimo, ma non ricomincio a discutere con te un argomento che ho già discusso con te.


su parliamo di sesso che fai più bella figura. Forse moon

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Ven 29 Ago - 6:08

Hara2 ha scritto:
ad ogni modo quanto scrivi è falso: tu hai parlato di stampa

..."basta" rileggere i 3D sui due forum, io ricordo quel che ho scritto, molto meno quel che hai scritto tu o altri e immagino funzioni così anche all'incontrario
scusa se non ti seguo, stai forse negando di aver parlato di manipolazione per omissione? Vuoi i link per rinfrescare la memoria?



( sia da parte di chi vuole poter continuare a prendere lo stipendio come inviato in palestina"
ps, questa poi è ai livelli vndeschi  

Chiamasi "accredito" e gradimento, ne abbiamo  discusso per lungo e per largo, ora l'ho citato solo per riferimento a quanto già detto ,  non sei d'accordo, benissimo, ma   non ricomincio a discutere con te un argomento che ho già discusso con te.



su parliamo di sesso che fai più bella figura. Forse moon
no, chiamasi stronzata. Tra l'altro anche auto contraddetta... La gente occidentale gradisce notizie antisemiticamente manipolate ma poi il libbberomercato taglia al jazeera perché la gente non gradisce.
corso dai tdg anche tu? Mi sa invece che tu fai più bella figura se non parliamo.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Ven 29 Ago - 7:34

Hara2 ha scritto:
Io ho esplicitamente ridicolizzato ogni ipotesi complottista, ho parlato di necessità di non contrastare hamas, sia da parte dell'esercito dei reporter e fotografi palestinesi sia da parte di chi vuole poter continuare a prendere lo stipendio come inviato in palestina, ho parlato dei luoghi comuni, ho parlato di gusti del pubblico, ho parlato di residui di impostazioni da guerra fredda, ho parlato della libertà di stampa in israele e di quella in italia, ho parlato .... [4 puntini di sospensione*]insomma, è il solito omino di paglia jessicalese, non ci cascare

]

jessica ha scritto:
Hara2 ha scritto:
ad ogni modo quanto scrivi è falso: tu hai parlato di stampa

..."basta" rileggere i 3D sui due forum, io ricordo quel che ho scritto, molto meno quel che hai scritto tu o altri e immagino funzioni così anche all'incontrario
scusa se non ti seguo, stai forse negando di aver parlato di manipolazione per omissione? Vuoi i link per rinfrescare la memoria?



 


*[I puntini]" possono  segnalare l’interruzione di un elenco che potrebbe continuare (cfr. Mortara Garavelli 2003: 113):"

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Ven 29 Ago - 8:18

jessica ha scritto:...
i giornali italiani si limitano in media ad un semplice cerchiobottismo (parlo di giornali e non di programmi comici come quello da cui è tratto l'articolo citato in questa discussione), a dire che la situazione è complessa e che non si possono ascrivere ad un lato tutte le colpe. che siano poi pro hamas è una cagata che solo uno ai tuoi livelli poteva sparare.
nessuno è pro hamas, semplicemente esiste anche qualcuno che non ha due rovagnati davanti agli occhi ed è in grado di criticare anche i comportamenti di chi a tuo dire è incriticabile....
La tua invece è qualcosa di più della politica del "cerchiobottismo", è l'ipocrisia delle "mani pulite"!!!
Tu non sei pro Hamas, tu sai vedere i difetti, le colpe di entrambe le parti...  ufficialmente non ne scegli nessuna, ma poi fai esattamente quello che Hamas vuole che tu faccia: una guerra psicologica contro Israele.
La stragrande maggioranza della gente qui sa ben poco della questione palestinese, manco sa distinguere ANP, Hamas (cioè Fratellanza), Salafiti, ecc. Alcuni pensano che gli Arabi siano tutti uguali... tutti sostanzialmente d'accordo nel sostenere le rivendicazioni dei Palestinesi che 66 anni fa furono cacciati dalle loro case... insomma un qualcosa di analogo a quello che avvenne da noi con gli Istriani. Israele invece non vuole restituire il mal tolto e così accade gli Arabi sparano qualche fuoco d'artificio che ... fa ben poco danno, mentre i cattivi Israeliani rispondono bombardando scuole, ospedali, civili abitazioni, massacrando migliaia di bambini innocenti e strangolando con il blocco navale e terreste gli abitanti di Gaza, che sarebbero null'altro che i profughi di 66 anni fa (o al massimo i loro figli e i nipoti).

Ecco questo è il quadro più o meno che si è fatta la gente e se l'è fatto proprio attraverso quei media che a tuo dire sono addirittura in prevalenza filo-israeliani, perché controllati dalla lobby ebraica.

Qualcuno si spinge anche oltre e sostiene che Israele sta compiendo un genocidio ai danni della nazione palestinese, che vuole farli morire tutti o comunque farli scappare tutti dalla Palestina perché questa diventi interamente uno stato ebraico confessionale.

Tralascio il fatto che la nazione palestinese non è mai esistita prima del 1948 proprio come non esisteva una nazione israeliana... faccio notare invece che cartine geografiche con una Palestina "unificata" io ne ho viste moltissime ma sempre negli stati arabi, non escludo che qualche rabbino pazzo ne abbia di simili ma di certo non le vedi nelle cartolerie!
Israele distingue accuratamente i territori della Palestina che considera il suo stato, da quelli dove vi è solo una occupazione militare "provvisoria".
I primi sono sostanzialmente quelli del 1948 (+ il Golan, + Gerusalemme est), tutto il resta è roba da "restituire" (quando non già restituita) agli Arabi. Ma a quale stato arabo?
Già perché la Giordania ha già fatto sapere che quei territori proprio non li vuole... ed è curioso che nessuno si domandi il perché...
Anche l'Egitto non vuole Gaza (che pur ha amministrato fino al 1967).
Dunque la restituzione deve avvenire ad un nuovo stato palestinese, ma purtroppo questo stato non esiste, e non esiste non perché non lo vuole Israele, ma perché non sono capaci di costituirlo i Palestinesi!
Non dico che i media non ne parlino in assoluto... ma quanta parte dell'opinione pubblica nota quanti palestinesi vengano ammazzati ("giustiziati") dai loro fratelli arabi? Quanti sanno che in Palestina più che una guerra contro il sionismo, è in corso una guerra civile tra Arabi?
Che con ogni probabilità l'ultima crisi è stata innescata proprio da un tentativo di colpo di stato di Hamas in Cisgiordania?
Quanti sono a conoscenza degli "ottimi rapporti" (***) intercorrenti tra jihadisti dell'Isis e jihadisti della Fratellanza?

Tu accusi Israele di sfruttare questi "litigi" tra gli Arabi a proprio vantaggio ... per indebolire la causa palestinese. Grande "scoperta" davvero!
Però dire che Israele punta con questo a far sì che mai ci sia un partner arabo "credibile" e continuare così sine die l'attuale status di guerra... non è assolutamente credibile!
Israele non vuole tutta la Palestina per il semplice motivo che non sarebbe in grado di popolarla, perché in una Palestina unificata (anche sotto il dominio di Israele) di qui a qualche decennio gli Arabi sarebbero la maggioranza, e la maggioranza in uno stato liberal-democratico come Israele comanda!
Israele ha bisogno della pace per motivi strettamente di interesse economico, la guerra può essere servita a forgiare una nazione israeliana forte e coesa... ma alla lunga non serve e anzi la danneggia.
Hamas al contrario vuole la guerra, se ci fosse la pace Hamas potrebbe anche sparire... i Palestinesi sono stati a lungo un popolo relativamente "laico", almeno per gli standard arabi.E' probabile che tornerebbero ad esserlo con la pace... e allora sai dove Hamas se la dovrebbe mettere la Shariah che ora sta imponendo a Gaza ...  moon

Nota ***: ... "ottimi rapporti" è logicamente ironico, lo dico perché poi qualcuno la prende come una mia affermazione!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Sab 30 Ago - 0:45

Hara2 ha scritto:
Hara2 ha scritto:
Io ho esplicitamente ridicolizzato ogni ipotesi complottista, ho parlato di necessità di non contrastare hamas, sia da parte dell'esercito dei reporter e fotografi palestinesi sia da parte di chi vuole poter continuare a prendere lo stipendio come inviato in palestina, ho parlato dei luoghi comuni, ho parlato di gusti del pubblico, ho parlato di residui di impostazioni da guerra fredda, ho parlato della libertà di stampa in israele e di quella in italia, ho parlato .... [4 puntini di sospensione*]insomma, è il solito omino di paglia jessicalese, non ci cascare

]

jessica ha scritto:
Hara2 ha scritto:
ad ogni modo quanto scrivi è falso: tu hai parlato di stampa

..."basta" rileggere i 3D sui due forum, io ricordo quel che ho scritto, molto meno quel che hai scritto tu o altri e immagino funzioni così anche all'incontrario
scusa se non ti seguo, stai forse negando di aver parlato di manipolazione per omissione? Vuoi i link per rinfrescare la memoria?



 


*[I puntini]" possono  segnalare l’interruzione di un elenco che potrebbe continuare (cfr. Mortara Garavelli 2003: 113):"
stai nuovamente cercando di confondere il discorso. vediamo di essere chiari.
paolo ha detto che sei stato tu a dire che l'informazione dice ciò che vogliono i potenti (in quel caso i petroldollarieri).
tu gli hai risposto che hai ridicolizzato i plutoebraici, hai ... [varie cose+puntini che ne sott'intendono altre mille] e di non farsi fregare, che era un mio omino di paglia.
bene. qual era l'oggetto della tua ultima affermazione?

paolo1951 ha scritto:
La tua invece è qualcosa di più della politica del "cerchiobottismo", è l'ipocrisia delle "mani pulite"!!!
scusa se non seguo più nemmeno te, ma ne spari talmente tante che fatico. magari non c'ho capito un cazzo, spero solo che con il virgolettato non abbia in qualche modo voluto tirarci in mezzo a mo' di paragone anche l'italico "mani pulite"


Tu non sei pro Hamas, tu sai vedere i difetti, le colpe di entrambe le parti...  ufficialmente non ne scegli nessuna, ma poi fai esattamente quello che Hamas vuole che tu faccia: una guerra psicologica contro Israele.
io faccio quello che mi pare, e se israele non vuole che io faccia la guerra contro di lui (me li vedo tutti tremanti in trepidante attesa dei miei post!!!) non ha altro da fare che smettere di far cose da me criticabili.
il fatto - rimarco per la 137millesima volta- è che nè qui dentro nè in qualsivoglia posto contenente primati non islamici, nessuno si sognerebbe mai di proferire una qualche sorta di stima ne i confronti di hamas, is, ijmp, o qualsivoglia gruppo terroristico (vabè, forse hara potrebbe farlo il giorno che cominciassimo a parlare di irgun). il che non vuol dire fare come te: vedi quello che ti piace di più, quello ha tutta la ragione, l'altro ha tutti i torti e non me ne frega un cazzo di capire chi fa cosa, o fare come hara: israel uber alles, gli ebrei sono più buoni, più belli, più bravi (e saranno il popolo eletto per qualcosa) e ch'anno ragione comunque perchè i fatti li cosano. rimane il fatto che solidissime motivazioni per l'esistenza di hamas continuano a fornirle proprio gli israeliani.


La stragrande maggioranza della gente qui sa ben poco della questione palestinese, manco sa distinguere ANP, Hamas (cioè Fratellanza), Salafiti, ecc. Alcuni pensano che gli Arabi siano tutti uguali... tutti sostanzialmente d'accordo nel sostenere le rivendicazioni dei Palestinesi che 66 anni fa furono cacciati dalle loro case... insomma un qualcosa di analogo a quello che avvenne da noi con gli Istriani. Israele invece non vuole restituire il mal tolto e così accade gli Arabi sparano qualche fuoco d'artificio che ... fa ben poco danno, mentre i cattivi Israeliani rispondono bombardando scuole, ospedali, civili abitazioni, massacrando migliaia di bambini innocenti e strangolando con il blocco navale e terreste gli abitanti di Gaza, che sarebbero null'altro che i profughi di 66 anni fa (o al massimo i loro figli e i nipoti).

Ecco questo è il quadro più o meno che si è fatta la gente e se l'è fatto proprio attraverso quei media che a tuo dire sono addirittura in prevalenza filo-israeliani, perché controllati dalla lobby ebraica.

Qualcuno si spinge anche oltre e sostiene che Israele sta compiendo un genocidio ai danni della nazione palestinese, che vuole farli morire tutti o comunque farli scappare tutti dalla Palestina perché questa diventi interamente uno stato ebraico confessionale.

Tralascio il fatto che la nazione palestinese non è mai esistita prima del 1948 proprio come non esisteva una nazione israeliana... faccio notare invece che cartine geografiche con una Palestina "unificata" io ne ho viste moltissime ma sempre negli stati arabi, non escludo che qualche rabbino pazzo ne abbia di simili ma di certo non le vedi nelle cartolerie!
Israele distingue accuratamente i territori della Palestina che considera il suo stato, da quelli dove vi è solo una occupazione militare "provvisoria".
I primi sono sostanzialmente quelli del 1948 (+ il Golan, + Gerusalemme est), tutto il resta è roba da "restituire" (quando non già restituita) agli Arabi. Ma a quale stato arabo?
Già perché la Giordania ha già fatto sapere che quei territori proprio non li vuole... ed è curioso che nessuno si domandi il perché...
Anche l'Egitto non vuole Gaza (che pur ha amministrato fino al 1967).
Dunque la restituzione deve avvenire ad un nuovo stato palestinese, ma purtroppo questo stato non esiste, e non esiste non perché non lo vuole Israele, ma perché non sono capaci di costituirlo i Palestinesi!
Non dico che i media non ne parlino in assoluto... ma quanta parte dell'opinione pubblica nota quanti palestinesi vengano ammazzati ("giustiziati") dai loro fratelli arabi? Quanti sanno che in Palestina più che una guerra contro il sionismo, è in corso una guerra civile tra Arabi?
Che con ogni probabilità l'ultima crisi è stata innescata proprio da un tentativo di colpo di stato di Hamas in Cisgiordania?
Quanti sono a conoscenza degli "ottimi rapporti" (***) intercorrenti tra jihadisti dell'Isis e jihadisti della Fratellanza?
si si paolo... puoi incollarmi tutti i cronoriassunti che vuoi, rimangono sempre e comunque visioni di parte (le famose omissioni che piacciono tanto ad hara).
hai parlato di come vivono oggi i palestinesi a gaza o nei territori occupati? ma sarà senz'altro colpa di hamas, come ci spega la fallaci. anzi era colpa sua anche quando non c'era ancora...

Tu accusi Israele di sfruttare questi "litigi" tra gli Arabi a proprio vantaggio ... per indebolire la causa palestinese.
ah si?
Grande "scoperta" davvero!
Però dire che Israele punta con questo a far sì che mai ci sia un partner arabo "credibile" e continuare così sine die l'attuale status di guerra... non è assolutamente credibile!
Israele non vuole tutta la Palestina per il semplice motivo che non sarebbe in grado di popolarla, perché in una Palestina unificata (anche sotto il dominio di Israele) di qui a qualche decennio gli Arabi sarebbero la maggioranza, e la maggioranza in uno stato liberal-democratico come Israele comanda!
beh esiste sempre la castrazione chimica no?

Israele ha bisogno della pace per motivi strettamente di interesse economico, la guerra può essere servita a forgiare una nazione israeliana forte e coesa... ma alla lunga non serve e anzi la danneggia.
Hamas al contrario vuole la guerra, se ci fosse la pace Hamas potrebbe anche sparire... i Palestinesi sono stati a lungo un popolo relativamente "laico", almeno per gli standard arabi.E' probabile che tornerebbero ad esserlo con la pace... e allora sai dove Hamas se la dovrebbe mettere la Shariah che ora sta imponendo a Gaza ...  moon

Nota ***:  ... "ottimi rapporti" è logicamente ironico, lo dico perché poi qualcuno la prende come una mia affermazione!
bene... e?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Sab 30 Ago - 8:20

paolo1951 ha scritto:
3) l'ipotesi di un condizionamento da parte degli Arabi e dei loro petroldollari (non solo dei Palestinesi, ma anzi soprattutto dei loro "amici") non era mia ma di Hara e comunque non è affatto peregrina!

Io ho esplicitamente ridicolizzato ogni ipotesi complottista,

Il comblotto plutomusolmano propalestinese da te (ironicamente) attribuito, ma dici di non averlo fatto, quindi fine del discorso

Ps
Ma chi è il cretino che invece di darmi il rosso quando cerco di dire qualcosa se la prende coi miei post di "alleggerimento"? Giusto per capire la ratio

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Sab 30 Ago - 8:27

jessica ha scritto:....
scusa se non seguo più nemmeno te, ma ne spari talmente tante che fatico. magari non c'ho capito un cazzo, spero solo che con il virgolettato non abbia in qualche modo voluto tirarci in mezzo a mo' di paragone anche l'italico "mani pulite" ...
No, questa volta no, un Di Pietro è pur sempre un uomo che ha preso posizione, che si è schierato!
Tu e tanti altri come te, invece, proprio non volete prendere posizione o comunque fate finta di non prenderla...
Per fare un paragone è come se nell'Italia del 1944 avessi detto: "A me fanno schifo sia i partigiani che i fascisti, so vedere oggettivamente le porcherie degli uni come quelle degli altri, però vedo soprattutto tanti bambini uccisi o feriti sotto i bombardamenti degli alleati quindi mi arruolo volontaria nelle ausiliarie della RSI...
... io faccio quello che mi pare, e se israele non vuole che io faccia la guerra contro di lui (me li vedo tutti tremanti in trepidante attesa dei miei post!!!) non ha altro da fare che smettere di far cose da me criticabili.
Israele non teme i post di una jessica... ma magari teme le opinioni di milioni di jessiche sparse in tutta Europa, che a loro volta influenzano le scelte dei politici.
Circa invece lo "smettere di far cose ... criticabili" credo di capire che questo significa smettere di difendersi... lasciare che Hamas riceva tutte le armi che desidera, scavi tutti i tunnel che vuole e ... iniziare a vedere dove ci sia nel mondo un altro posto disponibile ad ospitare 7 milioni di Ebrei.
Te lo chiedo nuovamente anche se è inutile, l'ho già fatto diverse volte e logicamente non hai mai risposto, ma cosa dovrebbe fare secondo te Israele?
... il fatto - rimarco per la 137millesima volta- è che nè qui dentro nè in qualsivoglia posto contenente primati non islamici, nessuno si sognerebbe mai di proferire una qualche sorta di stima ne i confronti di hamas, is, ijmp, o qualsivoglia gruppo terroristico (vabè, forse hara potrebbe farlo il giorno che cominciassimo a parlare di irgun)....
Ti faccio rispettosamente notare che l'Irgun non c'è più da 60 anni e neanche esiste più l'Haganah, entrambi furono sciolti nel maggio del 1948, quando Israele dichiarò fuori legge qualsiasi organizzazione armata diversa dall'esercito.
E non stiamo neanche parlando di Al Fatah, ma di Hamas cioè di una organizzazione che è ancora oggi un'organizzazione terroristica!
...il che non vuol dire fare come te: vedi quello che ti piace di più, quello ha tutta la ragione, l'altro ha tutti i torti e non me ne frega un cazzo di capire chi fa cosa, o fare come hara: israel uber alles, gli ebrei sono più buoni, più belli, più bravi (e saranno il popolo eletto per qualcosa) e ch'anno ragione comunque perchè i fatti li cosano. rimane il fatto che solidissime motivazioni per l'esistenza di hamas continuano a fornirle proprio gli israeliani.

Ripeto cosa dovrebbero invece fare gli Israeliani per non fornire queste "motivazioni"?
Lasciargli sparare tutti i razzi che Hamas vuole? ... o almeno tutti quelli che fa partire da scuole, ospedali, ecc. (ma è la stessa cosa perché sono la quasi totalità!). Dovrebbe lasciargli scavare i tunnel per portare terroristi dentro Israele, per poi ammazzare o rapire i soldati israeliani, e poi torturarli e ... infine ammazzarli o cederli in cambio della liberazione di migliaia di criminali?

si si paolo... puoi incollarmi tutti i cronoriassunti che vuoi, rimangono sempre e comunque visioni di parte (le famose omissioni che piacciono tanto ad hara).
hai parlato di come vivono oggi i palestinesi a gaza o nei territori occupati? ma sarà senz'altro colpa di hamas, come ci spega la fallaci. anzi era colpa sua anche quando non c'era ancora...
Sì io ne ho parlato diverse volte... sei tu che ti guardi bene dal parlarne, qui non presenti mica le tue famose statistiche!
A Gaza la gente sta meglio economicamente rispetto alla maggioranza dei paesi arabi (esclusi naturalmente i grossi produttori di petrolio), Gaza riceve ingentissimi aiuti da ONU & Co., vi è un fiorentissimo contrabbando, vi sono alberghi e negozi di lusso... gli abitanti di Gaza non solo non soffrono la fame ma vendono agli Egiziani una gran quantità di prodotti alimentari che per inciso arrivano a loro tramite Israele... e da Israele arriva pure a Gaza acqua potabile in gran quantità, energia elettrica, ecc. Già lo sapevi che queste forniture non sono mai state interrotte da Israele?

... beh esiste sempre la castrazione chimica no?
Cos'è una tua proposta per Benjamin Netanyahu???[/quote]
bene... e?
... e allora riassumiamo: Hamas vuole far sparire lo stato di Israele... ammazzare o costringere alla fuga tutti gli Ebrei che vi abitano. Avrà senz'altro le sue buone ragioni!
Israele non vuole saperne di sparire o comunque di traslocare in altra parte del mondo... di arrendersi davanti alla minaccia militare di un nemico che almeno sotto questo aspetto è molto meno forte, un nemico che Israele può al momento tranquillamente sconfiggere.

Due posizioni tutto sommato abbastanza logiche... ma è la tua posizione invece ad essere stupida e ipocrita!
Non si può non accettare il progetto di "soluzione finale" di Hamas e dire al contempo che Israele dovrebbe subirlo passivamente... sì, ci fu già uno che disse stronzate simili:
Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guanciadestra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.
E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due...
Ma vedi gli Ebrei non sono "cristiani"...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Sab 30 Ago - 8:37

Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guanciadestra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.

Il famigerato uomo dio che chiede alla gente pure di essere stupida...

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Sab 30 Ago - 9:04

Hara2 ha scritto:
Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guanciadestra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.

Il famigerato uomo dio che chiede alla gente pure di essere stupida...
Già il Cristianesimo è la religione che nessuno segue... men che mai la Chiesa Cattolica Apostolica Romana (per brevità CCAR). Però è la religione che, tutti persino gli atei, pretendono che venga seguita dagli "altri"...
E per altri s'intendono non solo gli individui, ma anche gli organismi collettivi, gli stati.
Ad esempio:
1. se uno dà uno schiaffo a jessica io sono convinto che potendo jessica gliene restituisce almeno due! ... ma Israele NO, Israele deve porgere l'altra guancia.
2. i volontari delle ONLUS fanno il bene perché sono "buoni" ma pretendono di essere pagati (spesso anche lautamente)! Ma gli "altri", quelli che lavorano ufficialmente per guadagnare e quindi sono "cattivi", devono dare quello che hanno gratuitamente al prossimo!
3. i soldi non fanno la felicità... quindi liberati di questo "gravame", dandoli a me che sono ben disposto per amore ad assumermi questa "pena".

No Hara... non sono affatto stupidi i "cristiani"!

PS: ... compresi i "cristiani" come jessica!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Rasputin il Dom 31 Ago - 20:39

jessica ha scritto:
Hara2 ha scritto:Che la Palestina sia , insieme a Siria,  Iran e compagnia bella a libertà di stampa zero lo puoi ricavare da ogni fonte,   ciò che avviene ai giornalisti non allineati, chiaro piu a quelli arabi che hanno il calo meno parato  idem. Basta cercare.  
Da tutte le classifiche Israele risulta libera mentre l'Italia semilibera (non per tutti a dire il vero). Che la situazione in Israele sia leggermente peggiorata è possibile, e sarebbe un fenomeno preoccupante
scusa, ho prolungato un po' il ban...
e sì che normalmente mi sembri un tipo sveglio... perchè quando si parla di ebrei ti si blocca la circolazione al cervello?
qui nessuno sta parlando di stampa palestinese, siriana o iraniana, ma della stampa europea e di quello che i media europei dicono di gaza, non dei media di gaza.
ma questo travisare è consapevole e avvocatoriale o proprio ti viene naturale? perchè se la risposta è la seconda, mi sa che hai un problemino...

Ino?

È ebreo

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Rasputin il Dom 31 Ago - 20:55

Hara2 ha scritto:
jessica ha scritto:
si hara. te l'ho già chiesto.
se io vado in turkmenistan per vedere com'è la situazione, per fare la corrispondente, per portare aiuti umanitari, e i turkimanni mi obbligano a scrivere che si sta da dio con la minaccia di farmi un culo così, non ti pare che la prima cosa che farò al mio rientro in italia sarà quella di bruciare il visto per l'ingresso in turkmenistan e non tornarci mai più, e la seconda subito dopo sarà quella di scrivere che i turkimanni sono delle grandissime teste di cazzo e che là si vive di merda e che dovrebbero asfaltare tutta la zona?
o arriviamo a dire che hamas mi viene a pigliare a casa e impalare, tagliare la testa e nascondermi in un asilo?
perchè invece per due sfigati di qualche blog o giornale destroide vi sono migliaia di giornalisti, cooperanti, attivisti, frati o semplici "passanti" che testimoniano l'esatto contrario una volta tornati a casa? tutti minacciati da hamas? come mai hamas non ha minacciato anche me? ah no, spetta, lo sta facendo e io scrivo come scrivo solo per non finire ammazzata...


Si può manipolare anche per omissione

http://it.gatestoneinstitute.org/4634/giordania-non-vuole-palestinesi


Il maltrattamento dei palestinesi per mano dei loro fratelli arabi è un problema che viene raramente menzionato dai media occidentali. La maggior parte dei giornalisti preferisce volgere lo sguardo altrove quando una notizia è priva di una prospettiva anti-israeliana.

Una notizia è importante solo quando Israele arresta, uccide o espelle.

Ma quando paesi arabi come la Giordania, la Siria e il Libano agiscono contro i palestinesi i giornalisti stranieri preferiscono nascondere la testa sotto la sabbia, come nel caso della Giordania e dei maltrattamenti che essa infligge ai palestinesi che costituiscono la maggioranza della popolazione del Regno.


Si può nascondersi dietro la tutela dei bambini (e degli uomini mascherati  boxed )

David Bedein, "understanding the media war"
"E' assolutamente vietato filmare o fotografare bambini che portano armi perché questo rappresenta una flagrante violazione dei diritti dei bambini e tali immagini si ripercuotono negativamente sull'immagine della Palestina nei media internazionali. Ogni giornalista palestinese che filmerà o fotograferà bambini armati o in uniformi paramilitari, o prenderà immagini di uomini mascherati, ne porterà ufficialmente la responsabilità e incorrerà nelle sanzioni previste dall'Associazione, sapendo che tali azioni favoriscono Israele e la campagna antipalestinese dei media contro la nostra giusta causa".
Le agenzie di notizie si servono massicciamente di fotografi palestinesi nei cosiddetti "territori occupati". In passato questi fotografi sono sempre stati oggetto di minacce da parte di rappresentanti dell'Autorità Palestinese o di uomini del servizio di sicurezza ogni volta che volevano fare riprese giudicate svantaggiose dai palestinesi



Poi torno



.

Questa è propaganda di merda, facile da fare per chi ha il controllo sui mezzi d'informazione

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Rasputin il Dom 31 Ago - 21:05

Hara2 ha scritto:
Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guanciadestra, tu porgigli anche l’altra; e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.

Il famigerato uomo dio che chiede alla gente pure di essere stupida...

A me pare sia quel che stai facendo tu...

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Dom 31 Ago - 21:07

Su Rasputin, vedo che ti stai abulicciando anche tu! ... assomigli sempre più a jessica, c'est à dire ... non riesci a dire più una minchia!
Ino?

È ebreo

Questa è propaganda di merda,  facile da fare per chi ha il controllo sui mezzi d'informazione

Cristo santo! ... prendi un po' di Viagra anche tu!
Altrimenti non c'è neanche gusto a controbattere...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Dom 31 Ago - 21:28

Il tapino va capito, non potrebbe difendere un arabo neanche sotto tortura,  un israeliano neanche in punto di morte,   così deve limitarsi a fare battute sceme... Royales

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Lun 1 Set - 13:29

Hara2 ha scritto:Il comblotto plutomusolmano propalestinese  da te (ironicamente) attribuito, ma dici di non averlo fatto, quindi fine del discorso
hara, omino di paglia http://it.wikipedia.org/wiki/Argomento_dell%27uomo_di_paglia vuol dire che io faccio dire a te qualcosa che non hai detto, o hai detto in maniera diversa da come la riporto, per poi confutarla.
nel mio intervento ho attribuito a paolo l'affermazione dell'informazione sottomessa al potere dei paperdollari, non a te. quindi te lo ri-chiedo, vediamo se riusciamo a farti essere chiaro una volta tanto: quale sarebbe il mio omino di paglia nei tuoi confronti?

Ps
Ma chi è il cretino che invece di darmi il rosso quando cerco di dire qualcosa se la prende coi miei post di "alleggerimento"? Giusto per capire la ratio
per come è fatta la piattaforma al momento non è possibile saperlo (se non tenendo conto a mano dei rossi, controllando i profili). se ti può consolare io non do rossi da almeno sei mesi... (è che rasputin interviene poco ultimamente  hihihihih )  

paolo1951 ha scritto:
No, questa volta no, un Di Pietro è pur sempre un uomo che ha preso posizione, che si è schierato!
Tu e tanti altri come te, invece, proprio non volete prendere posizione o comunque fate finta di non prenderla...
Per fare un paragone è come se nell'Italia del 1944 avessi detto: "A me fanno schifo sia i partigiani che i fascisti, so vedere oggettivamente le porcherie degli uni come quelle degli altri, però vedo soprattutto tanti bambini uccisi o feriti sotto i bombardamenti degli alleati quindi mi arruolo volontaria nelle ausiliarie della RSI...visto che i partigiani erano considerati appunto terroristi ...
no. sarebbe come se avessi detto di trovare ributtante l'uccisione di civili adulti e ragazzini per scopi puramente politici o ideologici avvenuta ad opera dei partigiani e il conseguente occultamento dall'informazione di tali notizie.  scusa se io non ho posizioni ideologiche da difendere.

comunque il tuo paragone piuttosto azzardato mi fa un po' sorridere. fatalità ti incastri a tirar fuori dei gruppi di resistenza considerati terroristici che si propongono (tra tutte le marcerie che possiamo immaginare) la liberazione della loro terra da un nemico a loro molto superiore militarmente (e fatalità carico di ideologie sulla superiorità raziale), che per rappresaglia contro gli attentati decima anche la popolazione civile.
storie già sentite...  Royales

Israele non teme i post di una jessica... ma magari teme le opinioni di milioni di jessiche sparse in tutta Europa, che a loro volta influenzano le scelte dei politici.
Circa invece lo "smettere di far cose ... criticabili" credo di capire che questo significa smettere di difendersi... lasciare che Hamas riceva tutte le armi che desidera, scavi tutti i tunnel che vuole e ... iniziare a vedere dove ci sia nel mondo un altro posto disponibile ad ospitare 7 milioni di Ebrei.
non esattamente. ma contrariamente a quanto dici, delle condizioni di vita a gaza e nei territori occupati ne ho già discusso abbondantemente.

Te lo chiedo nuovamente anche se è inutile, l'ho già fatto diverse volte e logicamente non hai mai risposto, ma cosa dovrebbe fare secondo te Israele?
se resetti periodicamente non è colpa mia. è un tuo problema, curati col fosforo (ma non quello bianco, giusto per restare in tema...)
ad ogni modo che ormai ci sia ben poco da fare per trovare una soluzione pacifica.
la cessazione delle sistematiche violazioni dei diritti umani (riportate da tutti gli osservatori internazionali, si insomma, quelli che tu consideri pagati e corrotti coi paperdollari e hara considera interessati solo a tenersi il posto di lavoro) non so se sarebbe risolutiva, ma senza dubbio costituirebbe un buon punto di partenza.

Ti faccio rispettosamente notare che l'Irgun non c'è più da 60 anni e neanche esiste più l'Haganah, entrambi furono sciolti nel maggio del 1948, quando Israele dichiarò fuori legge qualsiasi organizzazione armata diversa dall'esercito.E non stiamo neanche parlando di Al Fatah, ma di Hamas cioè di una organizzazione che è ancora oggi un'organizzazione terroristica!
è curioso come normalmente tu sia un coriaceo uomo di mondo avvezzo alle trappole delle dichiarazioni ufficiali e la "storia scritta dai vincitori" ma diventi così naif in certe occasioni... cambiare nome ad un'associazione terroristica e chiamarla esercito nazionale è senza dubbio un passo importante, quasi come mettere a capo del governo per quasi dieci anni il leader di tale associazione...

Ripeto cosa dovrebbero invece fare gli Israeliani per non fornire queste "motivazioni"?
Lasciargli sparare tutti i razzi che Hamas vuole? ... o almeno tutti quelli che fa partire da scuole, ospedali, ecc. (ma è la stessa cosa perché sono la quasi totalità!). Dovrebbe lasciargli scavare i tunnel per portare terroristi dentro Israele, per poi ammazzare o rapire i soldati israeliani, e poi torturarli e ... infine ammazzarli o cederli in cambio della liberazione di migliaia di criminali?
inutile riscriverlo. in caso di reset puoi rileggere quanto scritto poco sopra.


Sì io ne ho parlato diverse volte... sei tu che ti guardi bene dal parlarne, qui non presenti mica le tue famose statistiche!
ahahahahahah  questa è buona. soprattutto alla luce del fatto che quando le presento o le ignori, o dici che sono fasulle, o che non vogliono dire quello che dicono, o che sono fatte dai comunisti che mangiano i bambini.  ahahahahahah in pratica se in una discussione faccio A, mi rimporveri il metodo, dicendo che dovrei fare -A, nella discussione successiva faccio -A e tu "dimostri" che ho torto perchè in quella discussione non faccio mica A.
ma che tdg, li hai superati di gran lunga...

premesso che parlare di statistiche in un territorio in cui gli osservatori internazionali non hanno di fatto accesso, salvo per andare dove decide chi dà loro il permesso (israele), non ci dà informazioni con un livello di confidenza particolarmente brillante, vediamole dunque...

A Gaza la gente sta meglio economicamente rispetto alla maggioranza dei paesi arabi (esclusi naturalmente i grossi produttori di petrolio), Gaza riceve ingentissimi aiuti da ONU & Co., vi è un fiorentissimo contrabbando, vi sono alberghi e negozi di lusso... gli abitanti di Gaza non solo non soffrono la fame ma vendono agli Egiziani una gran quantità di prodotti alimentari che per inciso arrivano a loro tramite Israele... e da Israele arriva pure a Gaza acqua potabile in gran quantità, energia elettrica, ecc. Già lo sapevi che queste forniture non sono mai state interrotte da Israele?
strano, perchè secondo il rapporto 2014 della banca mondiale, il livello di povertà a gaza è superato solo da yemen e sudan (a meno che secondo te i paesi arabi siano 3, allora in effetti la palestina risulterebbe la messa meglio... noto comunque che la mastellianità è contagiosa. in africa muoiono di fame, perchè tu ti lamenti di dover pagare le tasse?).
metà della popolazione è sotto la soglia della povertà e un sesto addirittura sotto la soglia di sussistenza.
secondo la cooperazione italiana allo sviluppo l'economia di gaza è setremamente fragile e la gente sopravvive solo grazie agli aiuti umanitari.
non esistono canali commerciali in quanto a gaza è di fatto in atto un embargo da anni (anche sul lato egiziano) ed è la flotta israeliana a decidere chi e cosa entra o esce via mare (aiuti umanitari compresi).
secondo la croce rossa internazionale il sistema sanitario è al collasso e buona parte della popolazione ha accesso all'acqua potabile solo comprando quella che viene portata da fuori. (cioè si ricomprano la loro ) mentre il commercio e l'imprenditoria sono, secondo sia la cis che la banca mondiale, inibite dagli innumerevoli blocchi imposti da israele.
ma non ho dubbi che tu abbia come al solito ragione e che la maggioranza dei palestinesi a gaza si goda il sole dal bordo della sua piscina vista mare.


.Cos'è una tua proposta per Benjamin Netanyahu???
no. un semplice accenno ai fatti di cronaca recenti (spero bufale).

... e allora riassumiamo: Hamas vuole far sparire lo stato di Israele... ammazzare o costringere alla fuga tutti gli Ebrei che vi abitano. Avrà senz'altro le sue buone ragioni!
Israele non vuole saperne di sparire o comunque di traslocare in altra parte del mondo... di arrendersi davanti alla minaccia militare di un nemico che almeno sotto questo aspetto è molto meno forte, un nemico che Israele può al momento tranquillamente sconfiggere.

Due posizioni tutto sommato abbastanza logiche... ma è la tua posizione invece ad essere stupida e ipocrita!
Non si può non accettare il progetto di "soluzione finale" di Hamas e dire al contempo che Israele dovrebbe subirlo passivamente... sì, ci fu già uno che disse stronzate simili:
mi pare che non corra il rischio. semmai il contrario. e mi pare evidente, salvo a chi preferisce vivere nel suo mondo parallelo.



Rasputin ha scritto:

Ino?

È ebreo
ma va?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Lun 1 Set - 14:28

jessica ha scritto:
Hara2 ha scritto:Il comblotto plutomusolmano propalestinese  da te (ironicamente) attribuito, ma dici di non averlo fatto, quindi fine del discorso
hara, omino di paglia http://it.wikipedia.org/wiki/Argomento_dell%27uomo_di_paglia vuol dire che io faccio dire a te qualcosa che non hai detto, o hai detto in maniera diversa da come la riporto, per poi confutarla.
nel mio intervento ho attribuito a paolo l'affermazione dell'informazione sottomessa al potere dei paperdollari, non a te. quindi te lo ri-chiedo, vediamo se riusciamo a farti essere chiaro una volta tanto: quale sarebbe il mio omino di paglia nei tuoi confronti?



Vabbene tignosetta, stavolta hai ragione, è che ne costruisci così tanti di omini di paglia che poi uno si confonde  moon


Te lo chiedo nuovamente anche se è inutile, l'ho già fatto diverse volte e logicamente non hai mai risposto, ma cosa dovrebbe fare secondo te Israele?
se resetti periodicamente non è colpa mia. è un tuo problema, curati col fosforo (ma non quello bianco, giusto per restare in tema...)

Perchè non ce lo dici di nuovo? Anche senza riscrivere puoi autocitarti


Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Lun 1 Set - 20:25

Hara2 ha scritto:Vabbene tignosetta, stavolta hai ragione, è che ne costruisci così tanti di omini di paglia che poi uno si confonde  moon
ah ecco... sarà stato per quello...

Perchè non ce lo dici di nuovo? Anche senza riscrivere puoi autocitarti
cazzo! c'è scritto una riga sotto.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Hara2 il Lun 1 Set - 20:41

jessica ha scritto:
Perchè non ce lo dici di nuovo? Anche senza riscrivere puoi autocitarti
cazzo! c'è scritto una riga sotto.

Per evitare il moltiplicarsi di post di spiegazioni la domanda è:

Come si comporterebbe qualunque paese di fronte a uno stillicidio di razzi, attentati e quant'altro?  

Se mi devi  rispondere "basta che la smettano di perseguitare la gente della palestina" o robe del genere fai finta che non abbia scritto niente, come non detto

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Mar 2 Set - 14:48

... jessica, chiama sempre in causa in miei continui reset di memoria... pensa: ha 63 anni, beve e fuma come un turco... quindi vuoi che si ricordi cosa ha letto ieri?
Però, cara jessica, io avrò pure i miei reset di memoria, ma tu (qualcuno lo ricorda bene...) non rispondi mai!
In particolare vorrei sapere le fonti dei dati che hai appena postati sulle terribili condizioni della popolazione araba di Gaza.
E vorrei sapere se a te risultano o meno certe cosette:
1. che gran parte dei generi alimentari che arrivano a Gaza sia rivenduti in Egitto.
2. che quasi tutto quanto arriva a Gaza... arrivi stranamente attraverso Israele, perché mai non viene sfruttato il confine egiziano e il valico di Rafah? E perché così fosse persino quando in Egitto c'era il governo amico e democratico di Morsi?
3. Ti risulta che aiuti "umanitari", generi alimentari, medicinali, generi di prima necessità destinati alla popolazione di Gaza, siano mai stati bloccati da Israele?
4.Ti risulta che malati e feriti di Gaza siano mai stati curati negli ospedali del nemico sionista?
5. Ti risulta che le forniture di acqua potabile e di energia elettrica che arrivano a Gaza principalmente da Israele siamo mai state interrotte?
6. Ti risulta che a giornalisti, a membri delle ONG, "osservatori" (anche notoriamente schierati dalla parte di Hamas) Israele abbia mai proibito l'accesso a Gaza?

... e ancora ti risulta:
1. che Hamas faccia partire la quasi totalità dei suoi razzetti da rampe poste in prossimità di scuole, ospedali e comunque di civili abitazioni? perché non li fa partire dal deserto... che certo a Gaza non manca?
2. che Hamas non rispetti nessuna convenzione umanitaria con i soldati israeliani presi prigionieri?
3. che Hamas abbia trucidato moltissimi uomini dell'ANP?
4. che Hamas imponga la Shariah a Gaza?

Sono tutte risposte che si potrebbero dare con un SI o un NO... ma tu senza dubbio sarai molto più diplomatica!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Mar 2 Set - 14:52

Per farti l'esempio di come mi piacerebbe vederti rispondere:
Prima serie:
1. NO
2. NO
3. SI
4. NO
5. SI
6. SI
Seconda serie:
1. NO
2. NO
3. NO
4. NO
... se così fosse potrei almeno capire la tua posizione, posizione da ignorante... ma forse in buona fede!
Tu invece la "buona fede" non ce l'hai proprio!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Mar 2 Set - 17:25

paolo1951 ha scritto:Per farti l'esempio di come mi piacerebbe vederti rispondere:
Prima serie:
1. NO 2. NO 3. SI 4. NO 5. SI 6. SI
Seconda serie:
1. NO 2. NO 3. NO 4. NO
... se così fosse potrei almeno capire la tua posizione, posizione da ignorante... ma forse in buona fede!
Tu invece la "buona fede" non ce l'hai proprio!
capisco, quindi smerdato sulla strategia "a gaza stanno bene" adesso passi al piano b e ti dai pure le risposte che ti piacerebbe sentirmi dare per poi dirmi "ecco, l'avevo detto".
allora, guarda paolo che tu non hai proprio nulla da capire.
l'unico ignorante su tutta la linea, ad oggi, hai dimostrato di esserlo tu, scrivendo e sostenendo con tanta concitazione baggianate certificatamente fasulle, roba da sito del giornale o oriana.com insomma.
ad ogni modo facciamo anche il tuo giochetto, no problem

... jessica, chiama sempre in causa in miei continui reset di memoria... pensa: ha 63 anni, beve e fuma come un turco... quindi vuoi che si ricordi cosa ha letto ieri?
Però, cara jessica, io avrò pure i miei reset di memoria, ma tu (qualcuno lo ricorda bene...) non rispondi mai!
veramente, caro paolo, mi pare di avere risposto proprio a tutto. tranne l'ultimo intervento di hara (leggerlo per capire perchè).

In particolare vorrei sapere le fonti dei dati che hai appena postati sulle terribili condizioni della popolazione araba di Gaza.
le fonti ci sono scritte in fianco ad ogni riferimento. questa è colpa della demenza senile, dell'alcol, o delle lezioni dai tdg?

E vorrei sapere se a te risultano o meno certe cosette:
1. che gran parte dei generi alimentari che arrivano a Gaza sia rivenduti in Egitto.
non so. forse puoi darmi tu numeri e dati che giustifichino le tue affermazioni, a me risulta invece che i tunnel siano di solito percorsi dalle merci in senso inverso.

2. che quasi tutto quanto arriva a Gaza... arrivi stranamente attraverso Israele, perché mai non viene sfruttato il confine egiziano e il valico di Rafah? E perché così fosse persino quando in Egitto c'era il governo amico e democratico di Morsi?
perchè dici stranamente? gaza può commerciare solo con egitto e israele. tu che sei un grande imprenditore fattosi da sè prova a spiegarmi quale genio dell'economia potrebbe sognarsi di vendere roba a gaza che dovrebbe passare sotto il vaglio dell'esercito israeliano col rischio concreto di essere trattenuta (come una cospicua fetta di merci già lo è) nei depositi israeliani e mai venduta.

3. Ti risulta che aiuti "umanitari", generi alimentari, medicinali, generi di prima necessità destinati alla popolazione di Gaza, siano mai stati bloccati da Israele?
altro che che mi risulta, caro il mio viaggiatore di universi paralleli, e risulterebbe anche a te se la tua conoscenza dei fatti derivasse non  dico dalle informazioni che puoi avere da dati diretti o da complicati documenti da scartabellare, ma almeno dai tg nazionali, e non dai blog di orianfallaci vivaisrael. questo non è che mi risulti, è ormai storia. certo se tu non sei capace di trattenere nel cervello neanche ciò che passa al tg della sera, allora mi sa che il dialogo è impossibile.
4.Ti risulta che malati e feriti di Gaza siano mai stati curati negli ospedali del nemico sionista?
mah, so di qualche titolone con gran scalpore.
certo che se israele ha difficoltà a parificare l'assistenza sanitaria anche ai suoi cittadini, immagino come sarà l'assistenza ai non israeliani. forse devo tornar a dare credito all'affare delle etiopi sterilizzate a loro insaputa...
ah, se non sai di cosa parlo, sto parlando delle statistiche del cbs (israeliano!) che dimostrano la grande disparità di trattamenti tra cittadini ebrei e non ebrei (se serve, ma so che non serve http://www.saluteinternazionale.info/2010/05/il-sistema-sanitario-israeliano/) uno su tutti il dato della mortalità infantile doppia per gli israeliani non ebrei. ma vaglielo a spiegare ad hara...

5. Ti risulta che le forniture di acqua potabile e di energia elettrica che arrivano a Gaza principalmente da Israele siamo mai state interrotte?
no, mi risulta solo che se  ne sia parlato e l'azienda che vende l'elettricità a gaza abbia vinto in tribunale contro tale decisione. certo il discorso acqua sarebbe un po' più complicato, ma non mi aspetto tu senta la necessità di capire come stanno le cose. impedire la ricostruzione della rete idrica per poi vendere l'acqua sottratta dalla falda e guadagnarci su mi pare un ottimo motivo per non interrompere le forniture (ah, per la cronaca dei 10 milioni di mq dovuti, si arriva spesso a 5 a malapena).

6. Ti risulta che a giornalisti, a membri delle ONG, "osservatori" (anche notoriamente schierati dalla parte di Hamas) Israele abbia mai proibito l'accesso a Gaza?
assolutamente si. e anche questo lo sapresti anche tu, se solo smettessi di informarti sui libri della fallaci. c'è stata gente in lista nera bloccata addirittura in partenza negli aereoporti italiani. anche questa è storia, ma evidentemente non per te.


... e ancora ti risulta:
1. che Hamas faccia partire la quasi totalità dei suoi razzetti da rampe poste in prossimità di scuole, ospedali e comunque di civili abitazioni? perché non li fa partire dal deserto... che certo a Gaza non manca?
2. che Hamas non rispetti nessuna convenzione umanitaria con i soldati israeliani presi prigionieri?
3. che Hamas abbia trucidato moltissimi uomini dell'ANP?
4. che Hamas imponga la Shariah a Gaza?
mi risulta tutto, sei tu il cieco, non io.
(beh insomma, magari tu hai qualche documento che può illuminarmi sui numeri che ti portano a parlare di quasi totalità, ma passiamoci pure sopra). e quindi?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Mar 2 Set - 22:57

Lo so che tu jessica non sei cieca! Sei solo come gli jihadisti: loro si fanno scudo dei bambini per sparare i loro razzi e tu ti fai scudo di una sedicente ideologia umanitaria-pacifista per aiutare (per quello che puoi) la loro guerra santa.
Tu non stai con loro ma dici che bisogna lasciarli fare, che non loro ma coloro che si oppongono sono i "criminali di guerra".
Cosa potrebbe chiedere di più, di meglio Hamas da una jessica? Onestamente tu fai già per la causa islamica il massimo che ti è consentito dalle tue modeste possibilità.

E poi è inutile che ci vieni sempre a ripetere che l'hai già scritto e io l'ho dimenticato, no cara jessica quello che secondo te dovrebbe fare Israele, quello che tu vorresti che fosse costretta a fare Israele non hai mai avuto il coraggio di scriverlo!

.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da Rasputin il Mer 3 Set - 9:48

paolo1951 ha scritto:
E poi è inutile che ci vieni sempre a ripetere che l'hai già scritto e io l'ho dimenticato, no cara jessica quello che secondo te dovrebbe fare Israele, quello che tu vorresti che fosse costretta a fare Israele non hai mai avuto il coraggio di scriverlo!.

Se vuoi te lo scrivo io

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da paolo1951 il Mer 3 Set - 10:24

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
E poi è inutile che ci vieni sempre a ripetere che l'hai già scritto e io l'ho dimenticato, no cara jessica quello che secondo te dovrebbe fare Israele, quello che tu vorresti che fosse costretta a fare Israele non hai mai avuto il coraggio di scriverlo!.

Se vuoi te lo scrivo io
Ok, ma tu lo so bene che non hai difficoltà a farlo!
Come te non hanno difficoltà a farlo, e infatti me l'hanno già ripetutamente spiegato, tanti miei conoscenti arabi... mussulmani ma anche cristiani (su questo punto infatti gli uni e gli altri sono concordi... c'è Magdi Cristiano che dissente ma per questo ha già lasciato la CCAR).

Ti anticipo quindi quello che già so ... vedremo poi se le tue tesi differiscono da queste:
Israele è un fenomeno coloniale come era l'Algeria "francese", o il Sud Africa dell'apartheid,  anzi rispetto a questi ha torti ben maggiori: primo perché è sorto quanto ormai il colonialismo era anacronistico, secondo perché i "pieds noires" o i bianchi del Sudafrica potevano vantare una più lunga permanenza in quei paesi.
Gli Ebrei devono quindi cedere il governo di tutta la Palestina (che va unificata) a un governo islamico, quindi potranno scegliere individualmente se ritornarsene da dove sono venuti (loro o i loro padri) oppure di restare come minoranza "tutelata" sotto un governo islamico.
Dove tutela significa sostanzialmente che sarà loro concesso di mantenere un certo numero di sinagoghe, di sposarsi tra di loro secondo il rito ebraico, o anche di dare in moglie un'ebrea ad un maschio islamico nel qual caso la moglie potrà restare ebrea ma i figli saranno islamici... e qui l'accordo sarà veramente difficile visto che per gli Ebrei l' "ebraicità" si trasmette principalmente per via materna...  carneval

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Israele colpisce ancora

Messaggio Da jessica il Mer 3 Set - 11:01

paolo1951 ha scritto:Lo so che tu jessica non sei cieca! Sei solo come gli jihadisti: loro si fanno scudo dei bambini per sparare i loro razzi e tu ti fai scudo di una sedicente ideologia umanitaria-pacifista per aiutare (per quello che puoi) la loro guerra santa.
Tu non stai con loro ma dici che bisogna lasciarli fare, che non loro ma coloro che si oppongono sono i "criminali di guerra".
Cosa potrebbe chiedere di più, di meglio Hamas da una jessica? Onestamente tu fai già per la causa islamica il massimo che ti è consentito dalle tue modeste possibilità.
.
insomma, anche il tuo bel piano b è fallito miseramente e adesso parte il piano c: uscita di emergenza, biasimare l'interlocutore per gli enormi scempi umanitari che la sua posizione causa.
(ah, a proposito di jihadisti e scudi umani, ti ricordo, ovemai ti si fosse fottuta la memoria anche su questi temi, che a usare scudi umani non sono solo i perfidi terroristi di hamas, ma che, ad esempio, nel 2013 la commissione delle nazioni unite per i diritti umani del bambino ha denunciato l'esercito israeliano per l'uso sistematico di bambini palestinesi come scudi umani per operazioni militari o come controllori per i carichi più a rischio attentati, oltre all'arresto, interrogazione, detenzione e casi di isolamento per minori tra i sedici e i NOVE anni, al rate di 500 l'anno. episodi seguiti in larga misura da una sostanziale impunità per i crimini commessi).
comunque non serve che sposti sempre l'asse della discussione, puoi anche replicare eh... ritieni forse che ci fosse qualche risposta differente da dare al tuo giochino? spiegaci quale.

E poi è inutile che ci vieni sempre a ripetere che l'hai già scritto e io l'ho dimenticato, no cara jessica quello che secondo te dovrebbe fare Israele, quello che tu vorresti che fosse costretta a fare Israele non hai mai avuto il coraggio di scriverlo!
cazzo, ma neanche la pagina sei capace di voltare? ma come si fa a discutere con uno così? siamo veramente al famoso piccione sulla scacchiera!

qui , quinto quote.
...che ormai ci sia ben poco da fare per trovare una soluzione pacifica.
la cessazione delle sistematiche violazioni dei diritti umani (riportate da tutti gli osservatori internazionali, si insomma, quelli che tu consideri pagati e corrotti coi paperdollari e hara considera interessati solo a tenersi il posto di lavoro) non so se sarebbe risolutiva, ma senza dubbio costituirebbe un buon punto di partenza.

arrivederci al prossimo reset.


jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum