Le peggiori uscite dei credenti

Pagina 41 di 44 Precedente  1 ... 22 ... 40, 41, 42, 43, 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Lun 10 Lug - 12:16

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Perchè è Dio che dà la forza al chirurgo di reggersi in piedi  in sala operatoria, per 12 ore, e anche 16. Però, poi, le mamme, dopo aver ringraziato Gesù e la Madonna, vanno a baciare le mani ai chirurghi che hanno operato, con successo, i loro figli, così ha fatto mia mamma.

A me sa che sono le bistecche, dato che operano con uguale successo anche i chirurghi sani di mente (cioè non credenti).

E le mamme bigotte sono stronze, proprio per questo motivo.
Guarda che mia mamma non sapeva se il neurochirurgo che mi aveva operato fosse cristiano, ebreo , musulmano o non credente. Negli ospedali romani pubblici il 60% sono medici ebrei, negli ospedali israelitici il 75% sono medici cristiani, negli ospedali cattolici tutti i medici sono cattolici. Mamma ha saputo per telefono dai miei amici che ero gravissima, ero in Pronto Soccorso, e che mi dovevano operare e ricoverare in neurochirurgia, e ha telefonato a mio fratello che è venuto all'ospedale e gli hanno detto subito di prepararsi al peggio perchè ero gravissima, e lui s'è commosso perchè ha pensato prima è morto papà e ora morirà mia sorella. Poi un prete amico è arrivato e mi ha assolto, anche se ero incosciente, prima che entrassi in sala operatoria, perchè sapeva che se fossi stata cosciente avrei chiesto i sacramenti, e poi avevo rifatto-10 anni fa-i primi 9 venerdì del mese consecutivi- e secondo la promessa di Gesù a S.Margherita Alcoque non sarei mai morta senza sacramenti. Li avevo rifatti tutti -i primi 9 venerdì del mese conscutivi- per sicurezza, perchè non ricordavo se al ginnasio li avessi fatti per bene, sai a 15 anni si è affetti da pessimismo cosmico leopardiano e non si seguono tutte le prescrizioni della Chiesa. Poi il prete voleva darmi l'Estrema Unzione, ma il neurochirurgo , dopo 8 ore di lavoro, è uscito e ha detto, tutto bene, è andato tutto bene, e quindi non mi ha dato più l'Unzione degli Infermi. Io sono stata 7 giorni in rianimazione, e non mi ricordo niente, ma muovevo tutto e tutto era a posto. Mamma era rimasta a pregare a casa. Io penso che mi abbiano aiutato dall'Alto, anche se non sono tanto perbenino e perfettina, perchè ero stata :

2 volte in pellegrinaggio a Lourdes
10 volte in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo da P.Pio
1 volta in pellegrinaggio al cimitero di Pietrelcina dai genitori di P.Pio.
1 volta in pellegrinaggio a Napoli sulla tomba del medico santo Prof. Giuseppe Moscati,
innumerevoli volte da Sant'Antonio e da Santa Rita e da San Francesco e dalla Madonnina di Civitavecchia, e alla fine costoro avranno pensato, non è la cattolica tipica che obbedisce senza discernimento, ma aiutiamola lo stesso. E così hanno fatto, dopo 2 mesi sono tornata a casa come nuova e con la pelle più liscia. Oh. E quando mi hanno rivisto in clinica, alcuni giorni fa, perchè ero andata per questioni burocratiche, mi hanno detto : Che figa...Vabbè?

E mia mamma non è bigotta, oh.

P.S. Non ho ancora superato il trauma di questo intervento, ero a una festa e mi sveglio piena di sonde e di cateteri, nessuno mi diceva la verità, avevano paura che mi facesse male, è stato davvero brutto.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Lun 10 Lug - 12:31


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Lun 10 Lug - 12:40

marisella ha scritto:
Guarda che mia mamma non sapeva se il neurochirurgo che mi aveva operato fosse cristiano, ebreo , musulmano o non credente. Negli ospedali romani pubblici il 60% sono medici ebrei, negli ospedali israelitici il 75% sono medici cristiani, negli ospedali cattolici tutti i medici sono cattolici. Mamma ha saputo per telefono dai miei amici che ero gravissima, ero in Pronto Soccorso, e che mi dovevano operare e ricoverare in neurochirurgia, e ha telefonato a mio fratello che è venuto all'ospedale e gli hanno detto subito di prepararsi al peggio perchè ero gravissima, e lui s'è commosso perchè ha pensato prima è morto papà e ora morirà mia sorella. Poi un prete amico è arrivato e mi ha assolto, anche se ero incosciente, prima che entrassi in sala operatoria, perchè sapeva che se fossi stata cosciente avrei chiesto i sacramenti, e poi avevo rifatto-10 anni fa-i primi 9 venerdì del mese consecutivi- e secondo la promessa di Gesù a S.Margherita Alcoque non sarei mai morta senza sacramenti. Li avevo rifatti tutti -i primi 9 venerdì del mese conscutivi- per sicurezza, perchè non ricordavo se al ginnasio li avessi fatti per bene, sai a 15 anni si è affetti da pessimismo cosmico leopardiano e non si seguono tutte le prescrizioni della Chiesa. Poi il prete voleva darmi l'Estrema Unzione, ma il neurochirurgo , dopo 8 ore di lavoro, è uscito e ha detto, tutto bene, è andato tutto bene, e quindi non mi ha dato più l'Unzione degli Infermi. Io sono stata 7 giorni in rianimazione, e non mi ricordo niente, ma muovevo tutto e tutto era a posto. Mamma era rimasta a pregare a casa. Io penso che mi abbiano aiutato dall'Alto, anche se non sono tanto perbenino e perfettina, perchè ero stata :

2 volte in pellegrinaggio a Lourdes
10 volte in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo da P.Pio
1 volta in pellegrinaggio al cimitero di Pietrelcina dai genitori di P.Pio.
1 volta in pellegrinaggio a Napoli sulla tomba del medico santo Prof. Giuseppe Moscati,
innumerevoli volte da Sant'Antonio e da Santa Rita e da San Francesco e dalla Madonnina di Civitavecchia, e alla fine costoro avranno pensato, non è la cattolica tipica che obbedisce senza discernimento, ma aiutiamola lo stesso. E così hanno fatto, dopo 2 mesi sono tornata a casa come nuova e con la pelle più liscia. Oh. E quando mi hanno rivisto in clinica, alcuni giorni fa, perchè ero andata per questioni burocratiche, mi hanno detto : Che figa...Vabbè?


E mia mamma non è bigotta, oh.

P.S. Non ho ancora superato il trauma di questo intervento, ero a una festa e mi sveglio piena di sonde e di cateteri, nessuno mi diceva la verità, avevano paura che mi facesse male, è stato davvero brutto.

Quindi chi non si applica coscienziosamente a tutte queste sciamaniche puttanate si fotte, o vado errato?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Lun 10 Lug - 19:29

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Guarda che mia mamma non sapeva se il neurochirurgo che mi aveva operato fosse cristiano, ebreo , musulmano o non credente. Negli ospedali romani pubblici il 60% sono medici ebrei, negli ospedali israelitici il 75% sono medici cristiani, negli ospedali cattolici tutti i medici sono cattolici. Mamma ha saputo per telefono dai miei amici che ero gravissima, ero in Pronto Soccorso, e che mi dovevano operare e ricoverare in neurochirurgia, e ha telefonato a mio fratello che è venuto all'ospedale e gli hanno detto subito di prepararsi al peggio perchè ero gravissima, e lui s'è commosso perchè ha pensato prima è morto papà e ora morirà mia sorella. Poi un prete amico è arrivato e mi ha assolto, anche se ero incosciente, prima che entrassi in sala operatoria, perchè sapeva che se fossi stata cosciente avrei chiesto i sacramenti, e poi avevo rifatto-10 anni fa-i primi 9 venerdì del mese consecutivi- e secondo la promessa di Gesù a S.Margherita Alcoque non sarei mai morta senza sacramenti. Li avevo rifatti tutti -i primi 9 venerdì del mese conscutivi- per sicurezza, perchè non ricordavo se al ginnasio li avessi fatti per bene, sai a 15 anni si è affetti da pessimismo cosmico leopardiano e non si seguono tutte le prescrizioni della Chiesa. Poi il prete voleva darmi l'Estrema Unzione, ma il neurochirurgo , dopo 8 ore di lavoro, è uscito e ha detto, tutto bene, è andato tutto bene, e quindi non mi ha dato più l'Unzione degli Infermi. Io sono stata 7 giorni in rianimazione, e non mi ricordo niente, ma muovevo tutto e tutto era a posto. Mamma era rimasta a pregare a casa. Io penso che mi abbiano aiutato dall'Alto, anche se non sono tanto perbenino e perfettina, perchè ero stata :

2 volte in pellegrinaggio a Lourdes
10 volte in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo da P.Pio
1 volta in pellegrinaggio al cimitero di Pietrelcina dai genitori di P.Pio.
1 volta in pellegrinaggio a Napoli sulla tomba del medico santo Prof. Giuseppe Moscati,
innumerevoli volte da Sant'Antonio e da Santa Rita e da San Francesco e dalla Madonnina di Civitavecchia, e alla fine costoro avranno pensato, non è la cattolica tipica che obbedisce senza discernimento, ma aiutiamola lo stesso. E così hanno fatto, dopo 2 mesi sono tornata a casa come nuova e con la pelle più liscia. Oh. E quando mi hanno rivisto in clinica, alcuni giorni fa, perchè ero andata per questioni burocratiche, mi hanno detto : Che figa...Vabbè?


E mia mamma non è bigotta, oh.

P.S. Non ho ancora superato il trauma di questo intervento, ero a una festa e mi sveglio piena di sonde e di cateteri, nessuno mi diceva la verità, avevano paura che mi facesse male, è stato davvero brutto.

Quindi chi non si applica coscienziosamente a tutte queste sciamaniche puttanate si fotte, o vado errato?
Sì, vai errato, devi contestualizzare, io ero una ragazzina bella come tante, che a 20 anni aveva finito gli esami dei primi 2 anni di universitò, non è che mi aspettassi un radioso avvenire, essendo affetta, e per fortuna, da pessimismo cosmico, ma desideravo almeno un'esistenza banale senza seccature. Invece, come più volte ti ho detto, a 20 anni mi ammalai con questa malattia del sangue, che superai, ma la paura che si ripresentasse fu tanta e allora una signora parlò con un'altra signora che parlò con un'altra e alla fine un' ultima signora parlò con la mia mamma e le disse che c'era un gruppo di preghiera che faceva tutti i pellegrinaggi, Fatima, Lourdes e se io volessi aggregarmi, anche perchè ero rimasta un po' isolata dopo cio' che era accaduto, e così finii anche a Pietrelcina, al cimitero, dai genitori di P.Pio, dicevano che si sentisse il profumo, ma io non ho sentito nulla. Poi si diceva che anche dalla tomba di Padre Pio si sentisse il profumo, ma manco quello ho sentito, si narrava anche che Padre Pio ai seminaristi e ai preti facesse sentire l'odore dell'acido fenico, per ricordare loro che dovevano rigare dritti... Mah. Sentii, però,  il profumo una sola volta, ad Assisi, sulla tomba di Santa Chiara, che è l'11 agosto, un profumo dolcissimo, davvero, certo aveva così tanto pregato e fatto penitenza in terra che dalla sua tomba si sprigionava un profumo soavissimo, quello lo sentii. Mi dirai, ma era l'11 agosto e andavi sulle tombe dei santi invece di andarti a divertire? E infatti poi mi scocciai e me ne andai per molti anni in Sardegna, ma il profumo di Santa Chiara non lo scorderò mai. A me piacciono molto i profumi e li riconosco nelle loro note di testa, di cuore e di coda ma quel profumo là non assomigliava a uno umano, e poi ero sola nella cripta.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Lun 10 Lug - 19:36

marisella ha scritto:
Sì, vai errato, devi contestualizzare, io ero una ragazzina bella come tante, che a 20 anni aveva finito gli esami dei primi 2 anni di universitò, non è che mi aspettassi un radioso avvenire, essendo affetta, e per fortuna, da pessimismo cosmico, ma desideravo almeno un'esistenza banale senza seccature. Invece, come più volte ti ho detto, a 20 anni mi ammalai con questa malattia del sangue, che superai, ma la paura che si ripresentasse fu tanta e allora una signora parlò con un'altra signora che parlò con un'altra e alla fine un' ultima signora parlò con la mia mamma e le disse che c'era un gruppo di preghiera che faceva tutti i pellegrinaggi, Fatima, Lourdes e se io volessi aggregarmi, anche perchè ero rimasta un po' isolata dopo cio' che era accaduto, e così finii anche a Pietrelcina, al cimitero, dai genitori di P.Pio, dicevano che si sentisse il profumo, ma io non ho sentito nulla. Poi si diceva che anche dalla tomba di Padre Pio si sentisse il profumo, ma manco quello ho sentito, si narrava anche che Padre Pio ai seminaristi e ai preti facesse sentire l'odore dell'acido fenico, per ricordare loro che dovevano rigare dritti... Mah. Sentii, però,  il profumo una sola volta, ad Assisi, sulla tomba di Santa Chiara, che è l'11 agosto, un profumo dolcissimo, davvero, certo aveva così tanto pregato e fatto penitenza in terra che dalla sua tomba si sprigionava un profumo soavissimo, quello lo sentii. Mi dirai, ma era l'11 agosto e andavi sulle tombe dei santi invece di andarti a divertire? E infatti poi mi scocciai e me ne andai per molti anni in Sardegna, ma il profumo di Santa Chiara non lo scorderò mai. A me piacciono molto i profumi e li riconosco nelle loro note di testa, di cuore e di coda ma quel profumo là non assomigliava a uno umano, e poi ero sola nella cripta.

Ah, quindi che cacchio ci sei andata a fare dal chirurgo?

Ipocrita, questa è ipocrisia della peggiore specie, quella inconsapevole nella convinzione di essere nel giusto. Sai cos'è il principio di non contraddizione, tu che sei lezzzzzzzzuta e anacoooooooluta?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Lun 10 Lug - 20:41

marisella ha scritto:
Sì, vai errato, devi contestualizzare, io ero una ragazzina bella come tante, che a 20 anni aveva finito gli esami dei primi 2 anni di universitò, non è che mi aspettassi un radioso avvenire, essendo affetta, e per fortuna, da pessimismo cosmico, ma desideravo almeno un'esistenza banale senza seccature. Invece, come più volte ti ho detto, a 20 anni mi ammalai con questa malattia del sangue, che superai, ma la paura che si ripresentasse fu tanta e allora una signora parlò con un'altra signora che parlò con un'altra e alla fine un' ultima signora parlò con la mia mamma e le disse che c'era un gruppo di preghiera che faceva tutti i pellegrinaggi, Fatima, Lourdes e se io volessi aggregarmi, anche perchè ero rimasta un po' isolata dopo cio' che era accaduto, e così finii anche a Pietrelcina, al cimitero, dai genitori di P.Pio, dicevano che si sentisse il profumo, ma io non ho sentito nulla. Poi si diceva che anche dalla tomba di Padre Pio si sentisse il profumo, ma manco quello ho sentito, si narrava anche che Padre Pio ai seminaristi e ai preti facesse sentire l'odore dell'acido fenico, per ricordare loro che dovevano rigare dritti... Mah. Sentii, però,  il profumo una sola volta, ad Assisi, sulla tomba di Santa Chiara, che è l'11 agosto, un profumo dolcissimo, davvero, certo aveva così tanto pregato e fatto penitenza in terra che dalla sua tomba si sprigionava un profumo soavissimo, quello lo sentii. Mi dirai, ma era l'11 agosto e andavi sulle tombe dei santi invece di andarti a divertire? E infatti poi mi scocciai e me ne andai per molti anni in Sardegna, ma il profumo di Santa Chiara non lo scorderò mai. A me piacciono molto i profumi e li riconosco nelle loro note di testa, di cuore e di coda ma quel profumo là non assomigliava a uno umano, e poi ero sola nella cripta.
Porco Pio usava l'acido fenico per farsi le false stimmate, lo sai anche tu, no?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Mar 11 Lug - 7:54

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Sì, vai errato, devi contestualizzare, io ero una ragazzina bella come tante, che a 20 anni aveva finito gli esami dei primi 2 anni di universitò, non è che mi aspettassi un radioso avvenire, essendo affetta, e per fortuna, da pessimismo cosmico, ma desideravo almeno un'esistenza banale senza seccature. Invece, come più volte ti ho detto, a 20 anni mi ammalai con questa malattia del sangue, che superai, ma la paura che si ripresentasse fu tanta e allora una signora parlò con un'altra signora che parlò con un'altra e alla fine un' ultima signora parlò con la mia mamma e le disse che c'era un gruppo di preghiera che faceva tutti i pellegrinaggi, Fatima, Lourdes e se io volessi aggregarmi, anche perchè ero rimasta un po' isolata dopo cio' che era accaduto, e così finii anche a Pietrelcina, al cimitero, dai genitori di P.Pio, dicevano che si sentisse il profumo, ma io non ho sentito nulla. Poi si diceva che anche dalla tomba di Padre Pio si sentisse il profumo, ma manco quello ho sentito, si narrava anche che Padre Pio ai seminaristi e ai preti facesse sentire l'odore dell'acido fenico, per ricordare loro che dovevano rigare dritti... Mah. Sentii, però,  il profumo una sola volta, ad Assisi, sulla tomba di Santa Chiara, che è l'11 agosto, un profumo dolcissimo, davvero, certo aveva così tanto pregato e fatto penitenza in terra che dalla sua tomba si sprigionava un profumo soavissimo, quello lo sentii. Mi dirai, ma era l'11 agosto e andavi sulle tombe dei santi invece di andarti a divertire? E infatti poi mi scocciai e me ne andai per molti anni in Sardegna, ma il profumo di Santa Chiara non lo scorderò mai. A me piacciono molto i profumi e li riconosco nelle loro note di testa, di cuore e di coda ma quel profumo là non assomigliava a uno umano, e poi ero sola nella cripta.

Ah, quindi che cacchio ci sei andata a fare dal chirurgo?

Ipocrita, questa è ipocrisia della peggiore specie, quella inconsapevole nella convinzione di essere nel giusto. Sai cos'è il principio di non contraddizione, tu che sei lezzzzzzzzuta e anacoooooooluta?
Mamma, quante parolacce, ma non ci sono andata mica da sola dal chirurgo, il 5 ottobre ero a una festa da amici, e la sera sono svenuta, è ovvio che hanno chiamato l'ambulanza, mi hanno fatto tutte le TAC, con e senza mdc ( mezzo di contrasto), le risonanze e mi hanno mandato subito in neurochirurgia. Guarda che il fatto di credere in Dio, nella Madonna e nei Santi non esclude di andarsi a curare in ospedale, lo stesso Padre Pio fondò La casa sollievo della sofferenza, che è ora il principale centro ospedaliero del Sud.

P.S. Ma che t'incazzi così? Questo forum non è anche un confronto fede-ateismo? Ti sei svegliato storto? Prenditi un canarino.Toh.

Del principio di non contraddizione parlò per primo Parmenide, e sui suoi binari si mosse tutta la filosofia occidentale. Poi che significhi lezzuta e anacoluta non so. Gli anacoluti li uso quando servono, come fece il Manzoni, sul quale studiammo. Almeno noi... saluto...
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da FdS il Mar 11 Lug - 9:32

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Pane e vino per la Messa certificati

Lettera a tutti i vescovi del Prefetto Culto Divino


Redazione ANSA CITTA' DEL VATICANO
08 luglio 2017 15:38


CITTA' DEL VATICANO, 8 LUG - Controllare la provenienza e la qualità del pane e vino utilizzati nella Messa, l'onestà di chi li produce e il trattamento nei luoghi di vendita. Evitare dunque che nei supermercati finiscano alla buona negli scaffali magari con tanto di offerte speciali. Sono le indicazioni che il Prefetto della Congregazione per il Culto Divino, il cardinale Robert Sarah, riporta "per incarico del Santo Padre Francesco" in una lettera ai vescovi. Se finora il compito di produrre le ostie e il vino era affidato alle comunità religiose, "oggi questi si vendono anche nei supermercati, in altri negozi e tramite internet". E allora il cardinale chiede ai vescovi di "dare indicazioni in merito, ad esempio garantendo la materia eucaristica mediante appositi certificati". Nella lettera si ricordano le disposizioni per la confezione delle ostie: deve essere pane azzimo, di frumento. Non è ammessa l'aggiunta di zucchero, frutta o miele. Non sono ammesse ostie "completamente" prive di glutine; sì invece a quelle ogm.

Ahahahah Gesooo OGM, questa è strepitosa! ahahahahahah hysterical
Minsky rilancio con un nuovo prodotto, a breve nei punti vendita più vicini: 
https://www.instagram.com/p/BWZp3EWlTk9/
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
avatar
FdS
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 74
Età : 18
Località : A un paio di isolati dagli schemi
Occupazione/Hobby : In fase di definizione
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Lug - 10:03

marisella ha scritto:
Mamma, quante parolacce, ma non ci sono andata mica da sola dal chirurgo, il 5 ottobre ero a una festa da amici, e la sera sono svenuta, è ovvio che hanno chiamato l'ambulanza, mi hanno fatto tutte le TAC, con e senza mdc ( mezzo di contrasto), le risonanze e mi hanno mandato subito in neurochirurgia. Guarda che il fatto di credere in Dio, nella Madonna e nei Santi non esclude di andarsi a curare in ospedale, lo stesso Padre Pio fondò La casa sollievo della sofferenza, che è ora il principale centro ospedaliero del Sud.

P.S. Ma che t'incazzi così? Questo forum non è anche un confronto fede-ateismo? Ti sei svegliato storto? Prenditi un canarino.Toh.

Del principio di non contraddizione parlò per primo Parmenide, e sui suoi binari si mosse tutta la filosofia occidentale. Poi che significhi lezzuta e anacoluta non so. Gli anacoluti li uso quando servono, come fece il Manzoni, sul quale studiammo. Almeno noi... saluto...

E chi si incazza? Solo che continuo a non capire perché hanno chiamato l'ambulanza e non il prete, oh hihihihih

Non capisci che ogni volta un paziente ringrazia il suo dio è un insulto ai medici che l'hanno curato? Insultano anche te, non te ne accorgi?

Toh te la ripropongo:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Mar 11 Lug - 13:47

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Mamma, quante parolacce, ma non ci sono andata mica da sola dal chirurgo, il 5 ottobre ero a una festa da amici, e la sera sono svenuta, è ovvio che hanno chiamato l'ambulanza, mi hanno fatto tutte le TAC, con e senza mdc ( mezzo di contrasto), le risonanze e mi hanno mandato subito in neurochirurgia. Guarda che il fatto di credere in Dio, nella Madonna e nei Santi non esclude di andarsi a curare in ospedale, lo stesso Padre Pio fondò La casa sollievo della sofferenza, che è ora il principale centro ospedaliero del Sud.

P.S. Ma che t'incazzi così? Questo forum non è anche un confronto fede-ateismo? Ti sei svegliato storto? Prenditi un canarino.Toh.

Del principio di non contraddizione parlò per primo Parmenide, e sui suoi binari si mosse tutta la filosofia occidentale. Poi che significhi lezzuta e anacoluta non so. Gli anacoluti li uso quando servono, come fece il Manzoni, sul quale studiammo. Almeno noi... saluto...

E chi si incazza? Solo che continuo a non capire perché hanno chiamato l'ambulanza e non il prete, oh hihihihih

Non capisci che ogni volta un paziente ringrazia il suo dio è un insulto ai medici che l'hanno curato? Insultano anche te, non te ne accorgi?

Toh te la ripropongo:

E ma perchè il prete c'era alla festa, era il compleanno di uno dei nostri amici, che oramai entrava negli anta, e eravamo 8 persone e poi c'era questo prete matematico, che era appassionato di tubature e da piccolo imparò a fare l'idraulico osservando gli idraulici lavorare, però ebbe la vocazione a 10 anni e, dopo aver detto messa, i superiori gli imposero di guadagnarsi il pane per aiutare il convento e , visto che era appassionato di cose tecniche, gli ordinarono di laurearsi in matematica, di insegnare, e di portare soldi al convento. Lui , che aveva fatto il voto di obbedienza, obbedì, ma non poteva entrare all'università statale con gli studi del seminario e così fece lo scientifico da privatista in 3 mesi, segui' solo lezioni di analisi matematica a pza della Repubblica. Le altre cose le sapeva storia, latino e filosofia , di cui non gli importava un bel nulla. Fu promosso e si iscrisse a matematica, sofferse molto per l'esame di Fisica, che era molto duro, insegno' nei licei, e portò lo stipendio al convento. Come vedi il prete c'era e quando al Pronto Soccorso dissero anche a lui, visto che era vicino a mio fratello, che ero gravissima, fu lui ad assolvermi, ma mica si mise a dire, no, non la operate, Dio ora fa il miracolo, tutti quei neurochirurghi avevano buttato il sangue sui libri, come me, e si è fidato, sono stati bravi e tutto è andato bene. Io non ho nessuna remora a pensare che tutti i santi che ero andata a trovare si siano ricordati di me e abbiano guidato meglio il neurochirurgo.
E poi la mia mamma non è bigotta, il giorno dopo è venuta in ospedale e ha chiesto a un'infermiera dove fosse il neurochirurgo che mi aveva operato, lei ha detto, ora ti accompagno, e lei è entrata e che doveva dire, povera donna? Si è messa a piangere e ha baciato le mani al chirurgo, lui le ha accarezzato i capelli.
Sempre strepiti. wall2
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Lug - 14:00

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Mamma, quante parolacce, ma non ci sono andata mica da sola dal chirurgo, il 5 ottobre ero a una festa da amici, e la sera sono svenuta, è ovvio che hanno chiamato l'ambulanza, mi hanno fatto tutte le TAC, con e senza mdc ( mezzo di contrasto), le risonanze e mi hanno mandato subito in neurochirurgia. Guarda che il fatto di credere in Dio, nella Madonna e nei Santi non esclude di andarsi a curare in ospedale, lo stesso Padre Pio fondò La casa sollievo della sofferenza, che è ora il principale centro ospedaliero del Sud.

P.S. Ma che t'incazzi così? Questo forum non è anche un confronto fede-ateismo? Ti sei svegliato storto? Prenditi un canarino.Toh.

Del principio di non contraddizione parlò per primo Parmenide, e sui suoi binari si mosse tutta la filosofia occidentale. Poi che significhi lezzuta e anacoluta non so. Gli anacoluti li uso quando servono, come fece il Manzoni, sul quale studiammo. Almeno noi... saluto...

E chi si incazza? Solo che continuo a non capire perché hanno chiamato l'ambulanza e non il prete, oh hihihihih

Non capisci che ogni volta un paziente ringrazia il suo dio è un insulto ai medici che l'hanno curato? Insultano anche te, non te ne accorgi?

Toh te la ripropongo:

E ma perchè il prete c'era alla festa, era il compleanno di uno dei nostri amici, che oramai entrava negli anta, e eravamo 8 persone e poi c'era questo prete matematico, che era appassionato di tubature e da piccolo imparò a fare l'idraulico osservando gli idraulici lavorare, però ebbe la vocazione a 10 anni e, dopo aver detto messa, i superiori gli imposero di guadagnarsi il pane per aiutare il convento e , visto che era appassionato di cose tecniche, gli ordinarono di laurearsi in matematica, di insegnare, e di portare soldi al convento. Lui , che aveva fatto il voto di obbedienza, obbedì, ma non poteva entrare all'università statale con gli studi del seminario e così fece lo scientifico da privatista in 3 mesi, segui' solo lezioni di analisi matematica a pza della Repubblica. Le altre cose le sapeva storia, latino e filosofia , di cui non gli importava un bel nulla. Fu promosso e si iscrisse a matematica, sofferse molto per l'esame di Fisica, che era molto duro, insegno' nei licei, e portò lo stipendio al convento. Come vedi il prete c'era e quando al Pronto Soccorso dissero anche a lui, visto che era vicino a mio fratello, che ero gravissima, fu lui ad assolvermi, ma mica si mise a dire, no, non la operate, Dio ora fa il miracolo, tutti quei neurochirurghi avevano buttato il sangue sui libri, come me, e si è fidato, sono stati bravi e tutto è andato bene. Io non ho nessuna remora a pensare che tutti i santi che ero andata a trovare si siano ricordati di me e abbiano guidato meglio il neurochirurgo.
E poi la mia mamma non è bigotta, il giorno dopo è venuta in ospedale e ha chiesto a un'infermiera dove fosse il neurochirurgo che mi aveva operato, lei ha detto, ora ti accompagno, e lei è entrata e che doveva dire, povera donna? Si è messa a piangere e ha baciato le mani al chirurgo, lui le ha accarezzato i capelli.
Sempre strepiti. wall2

Si continua a riconfermare la teoria della MDM

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Sab 15 Lug - 16:32


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Sab 15 Lug - 19:31

Minsky ha scritto:
Ma Minsky, questa roba è scritta apposta da qualche ateo par vostro per far passare noi credenti per una massa di asini rimbambiti, ma non è così. Voi non ci batterete mai, toh.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Sab 15 Lug - 21:15

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ma Minsky, questa roba è scritta apposta da qualche ateo par vostro per far passare noi credenti per una massa di asini rimbambiti, ma non è così. Voi non ci batterete mai, toh.

Quanto al grassettato, concordo, non c'è gara moon

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da lupetta il Dom 16 Lug - 11:09

fresca fresca uscita dalla bocca di una che crede nella dea madre (culto risalente al paleolitico):
io:"la fede è una psicosi, da ex credente posso dirlo, visto che ho provato in prima persona l'autosuggestione".
lei:" queste considerazioni tienile per te, non le devi dire, sei maleducata, e non mi va di passare per una malata di mente".
boxed
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da FdS il Lun 17 Lug - 22:39

lupetta ha scritto:fresca fresca uscita dalla bocca di una che crede nella dea madre (culto risalente al paleolitico):
io:"la fede è una psicosi, da ex credente posso dirlo, visto che ho provato in prima persona l'autosuggestione".
lei:" queste considerazioni tienile per te, non le devi dire, sei maleducata, e non mi va di passare per una malata di mente".
boxed
hihihihih hihihihih hihihihih
Vabbè come darle torto? Preferisce integrarsi con altri malati di mente per potersi credere tutti sani... Se nessuno li contraddice, possono ritenersi tutti con le rotelle al posto giusto  frusta
avatar
FdS
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 74
Età : 18
Località : A un paio di isolati dagli schemi
Occupazione/Hobby : In fase di definizione
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Lun 17 Lug - 22:55

FdS ha scritto:
lupetta ha scritto:fresca fresca uscita dalla bocca di una che crede nella dea madre (culto risalente al paleolitico):
io:"la fede è una psicosi, da ex credente posso dirlo, visto che ho provato in prima persona l'autosuggestione".
lei:" queste considerazioni tienile per te, non le devi dire, sei maleducata, e non mi va di passare per una malata di mente".
boxed
hihihihih hihihihih hihihihih
Vabbè come darle torto? Preferisce integrarsi con altri malati di mente per potersi credere tutti sani... Se nessuno li contraddice, possono ritenersi tutti con le rotelle al posto giusto  frusta

Un po' come quella vecchia barzelletta del tipo contromano in autostrada, che ascolta la radio la quale annuncia, attenzione a tutti gli automobilisti sulla A salcazz, un pazzo contromano, lui si guarda in giro ed esclama, uno? Ma son tutti! carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da marisella il Lun 17 Lug - 23:55

Rasputin ha scritto:
FdS ha scritto:
lupetta ha scritto:fresca fresca uscita dalla bocca di una che crede nella dea madre (culto risalente al paleolitico):
io:"la fede è una psicosi, da ex credente posso dirlo, visto che ho provato in prima persona l'autosuggestione".
lei:" queste considerazioni tienile per te, non le devi dire, sei maleducata, e non mi va di passare per una malata di mente".
boxed
hihihihih hihihihih hihihihih
Vabbè come darle torto? Preferisce integrarsi con altri malati di mente per potersi credere tutti sani... Se nessuno li contraddice, possono ritenersi tutti con le rotelle al posto giusto  frusta

Un po' come quella vecchia barzelletta del tipo contromano in autostrada, che ascolta la radio la quale annuncia, attenzione a tutti gli automobilisti sulla A salcazz, un pazzo contromano, lui si guarda in giro ed esclama, uno? Ma son tutti! carneval
Non ho capito che ci sia da ridere, forse son stanca e poi nel pomeriggio mi sono trovata bloccata nell'incendio della pineta di Castel Fusano, e me la sono vista brutta, ho avuto paura.
Io una volta ho percorso contromano almeno 10 km, accadde che ero nella mia casa al confine con la Toscana e doveva venire il nuovo Vescovo della diocesi, e ero in ritardo, la segnaletica non era buona, era una strada a 4 corsie, ma le rampe erano separate, le strade erano su ponti, insomma vedo che in quella corsia , in quel senso, c'ero solo io, mi dico, ma come mai? Gli altri mi venivano tutti di fronte, dietro nessuno, ma avevo paura di arrivare in ritardo per il Vescovo nuovo, finchè noto che certi automobilisti mi fanno cenni strani, io vedo tutte queste rampe e questi ponti e accosto e penso, ma forse sono contromano? A un certo punto mi viene incontro una macchina della polizia, che blocca il traffico e mi fa fare inversione di marcia e mi accompagna dove era la riunione per l'insediamento del nuovo Vescovo, un poliziotto mi dice, lei ha percorso 10 km contromano per l'appuntamento col Vescovo, ha rischiato un frontale mortale per il Vescovo? Mi lasciano alla diocesi per l'insediamento del nuovo Vescovo con l'imperativo di tornare subito a Roma(o in altro posto) a fine cerimonia, patente ritirata per tre mesi, multa di 100 euro, mi pare, e 10 punti tolti alla patente, era quella rosa e ce lo scrivono sopra. Lessi poi che in quel tratto di strada, non essendo chiara la segnaletica, morirono un sacco di persone contromano, a me andò bene, per fortuna, era una superstrada. Gli amici mi dissero, ma come hai fatto a fare un'infrazione così brutta tu che sei così pignola nel rispettare il CDS? E i segnali non erano chiari. Ora ho la patente di plastica e non ci sta più scritto sopra che mi hanno tolto i 10 punti, ridati, certo. Chiudo qui, senno' gli spalatori della MdM s'affaticano troppo. Il Vescovo mi deve avere aiutato con la preghiera, perchè non mi vedevano e hanno detto delle preghiere per me, manco al cellulare rispondevo per la fretta.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1210
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Mar 18 Lug - 7:44

marisella ha scritto:
Non ho capito che ci sia da ridere, forse son stanca e poi nel pomeriggio mi sono trovata bloccata nell'incendio della pineta di Castel Fusano, e me la sono vista brutta, ho avuto paura.
Io una volta ho percorso contromano almeno 10 km, accadde che ero nella mia casa al confine con la Toscana e doveva venire il nuovo Vescovo della diocesi, e ero in ritardo, la segnaletica non era buona, era una strada a 4 corsie, ma le rampe erano separate, le strade erano su ponti, insomma vedo che in quella corsia , in quel senso, c'ero solo io, mi dico, ma come mai? Gli altri mi venivano tutti di fronte, dietro nessuno, ma avevo paura di arrivare in ritardo per il Vescovo nuovo, finchè noto che certi automobilisti mi fanno cenni strani, io vedo tutte queste rampe e questi ponti e accosto e penso, ma forse sono contromano? A un certo punto mi viene incontro una macchina della polizia, che blocca il traffico e mi fa fare inversione di marcia e mi accompagna dove era la riunione per l'insediamento del nuovo Vescovo, un poliziotto mi dice, lei ha percorso 10 km contromano per l'appuntamento col Vescovo, ha rischiato un frontale mortale per il Vescovo? Mi lasciano alla diocesi per l'insediamento del nuovo Vescovo con l'imperativo di tornare subito a Roma(o in altro posto) a fine cerimonia, patente ritirata per tre mesi, multa di 100 euro, mi pare, e 10 punti tolti alla patente, era quella rosa e ce lo scrivono sopra. Lessi poi che in quel tratto di strada, non essendo chiara la segnaletica, morirono un sacco di persone contromano, a me andò bene, per fortuna, era una superstrada. Gli amici mi dissero, ma come hai fatto a fare un'infrazione così brutta tu che sei così pignola nel rispettare il CDS? E i segnali non erano chiari. Ora ho la patente di plastica e non ci sta più scritto sopra che mi hanno tolto i 10 punti, ridati, certo. Chiudo qui, senno' gli spalatori della MdM s'affaticano troppo. Il Vescovo mi deve avere aiutato con la preghiera, perchè non mi vedevano e hanno detto delle preghiere per me, manco al cellulare rispondevo per la fretta.
Perfettamente IT. Un esempio vivente.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Mar 18 Lug - 9:47

Un verde a Minsky per la sintesi,poi

marisella ha scritto:
Non ho capito che ci sia da ridere, forse son stanca e poi nel pomeriggio mi sono trovata bloccata nell'incendio della pineta di Castel Fusano, e me la sono vista brutta, ho avuto paura.

Cammini sugli specchi adesso?  mgreen

Comunque una preghierina e via, per te non dovrebbe essere un problema, anzi pensa che potresti pure andare a stare in un posto migliore  Royales

marisella ha scritto:Io una volta ho percorso contromano almeno 10 km, accadde che ero nella mia casa al confine con la Toscana e doveva venire il nuovo Vescovo della diocesi, e ero in ritardo, la segnaletica non era buona, era una strada a 4 corsie, ma le rampe erano separate, le strade erano su ponti, insomma vedo che in quella corsia , in quel senso, c'ero solo io, mi dico, ma come mai? Gli altri mi venivano tutti di fronte, dietro nessuno, ma avevo paura di arrivare in ritardo per il Vescovo nuovo, finchè noto che certi automobilisti mi fanno cenni strani, io vedo tutte queste rampe e questi ponti e accosto e penso, ma forse sono contromano?

Copincollo qui, forse la capisci: un po' come quella vecchia barzelletta del tipo contromano in autostrada, che ascolta la radio la quale annuncia, attenzione a tutti gli automobilisti sulla A salcazz, un pazzo contromano, lui si guarda in giro ed esclama, uno? Ma son tutti!

marisella ha scritto:A un certo punto mi viene incontro una macchina della polizia, che blocca il traffico e mi fa fare inversione di marcia e mi accompagna dove era la riunione per l'insediamento del nuovo Vescovo, un poliziotto mi dice, lei ha percorso 10 km contromano per l'appuntamento col Vescovo, ha rischiato un frontale mortale per il Vescovo? Mi lasciano alla diocesi per l'insediamento del nuovo Vescovo con l'imperativo di tornare subito a Roma(o in altro posto) a fine cerimonia, patente ritirata per tre mesi, multa di 100 euro, mi pare, e 10 punti tolti alla patente, era quella rosa e ce lo scrivono sopra.

Cioè, ti hanno procrastinato arbitrariamente una sanzione che di norma va eseguita immediatamente perché andavi a vedere un parassita vestito da torta nuziale fare delle pagliacciate, siam messi male

marisella ha scritto:Lessi poi che in quel tratto di strada, non essendo chiara la segnaletica, morirono un sacco di persone contromano, a me andò bene, per fortuna, era una superstrada. Gli amici mi dissero, ma come hai fatto a fare un'infrazione così brutta tu che sei così pignola nel rispettare il CDS? E i segnali non erano chiari.

A loro secondo te è andata peggio o meglio?  Royales

marisella ha scritto:Ora ho la patente di plastica e non ci sta più scritto sopra che mi hanno tolto i 10 punti, ridati, certo. Chiudo qui, senno' gli spalatori della MdM s'affaticano troppo. Il Vescovo mi deve avere aiutato con la preghiera, perchè non mi vedevano e hanno detto delle preghiere per me, manco al cellulare rispondevo per la fretta.

Ci mancava anche che stessi al cellulare guidando, andiamo bene, io al posto loro la tua patente la arrotolavo e me la fumavo, altroché wall2

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Dom 6 Ago - 9:50


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Dom 6 Ago - 9:55

Minsky ha scritto:

Chissà a che cosa è da ascriversi una tale disgrafia (non mi è venuta in mente altra definizione)

dioboia

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Dom 6 Ago - 9:57

Rasputin ha scritto:

Chissà a che cosa è da ascriversi una tale disgrafia (non mi è venuta in mente altra definizione)

dioboia
Direi che la credenza si manifesta più forte negli abissi dell'ignoranza.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Minsky il Sab 12 Ago - 19:54


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Sab 12 Ago - 19:56

Minsky ha scritto:

Come mi piace quando si tira loro fuori il peggio, la verità, invidiano i musulmani ah ah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 41 di 44 Precedente  1 ... 22 ... 40, 41, 42, 43, 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum