Le peggiori uscite dei credenti

Pagina 2 di 42 Precedente  1, 2, 3 ... 22 ... 42  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 4:10

La religiosità dai grossi seni paranasali che si esprime con velleità rinunciando a questo per fagocitare e dir dell'altro è alla base di misconstruction e patemi che possono essere perfettamente rivelate nella contraddittorietà sfiancantemente umana di tutti gli scritti sacri, se esaminati nel complesso. Giusto ieri sera provvedevamo a sviscerare questo aspetto del c.d. linguaggio simbolico con Minsky e Guin.

Le metafore e le allegorie religiose incarnano fattivo pericolo dai bassifondi, ed altronde se conoscessero ciò di cui parlano sarebbero esplicative, non taumaturgico-prescrittive (perché sì, come rimarca Tonino... Ci si spollazza l'ego).

Ed è quello che il gran baluardo richiede il primo precetto a crollare. Poi segue il credo, ed il conforto che ne è alla base.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 5:55

Amatevi l'un l'altro come il copyright detesta voi, fratelli

"Christian Anti-Masturbation Group Sues Other Christian Anti-Masturbation Group For $350 Million Claiming Trademark Infringement"

http://nationalreport.net/christian-anti-masturbation-group-sues-for-350-million/

Neanche più consentito masturbarsi senza abuso di copyright. Scoperchieranno case ed edifici di tutto il mondo per perseguire i potenziali eversori

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 7:25

ToninoScalzo]
Hakudò, non condivido quello che hai detto!
Cioè il nostro parlare può essere utilitaristico e può essere cooperativistico. Molti scienziati parlano per interessi personali e molti religiosi parlano per cooperare e cercare di capire.


Io parlavo della scienza, non dello scienziato, che può essere anche un benemerito coglione. O come diceva Arthur Clarke "E' fin troppo facile istruire una persona oltre la sua intelligenza"


Detto questo però dire che la scienza ha bisogno della religione mi pare …

Ho detto che L'uomo ha bisogno di tutte e due. Non "La scienza", che è generico e astratto. Il sentimento, la propensione alla spiritualità, la bellezza, l'arte, la musica, il desiderio di capire come mai sono qui ecc. ecc.


Non è una blasfemia intendiamoci, ma un conto è capire la religione di un popolo primitivo o di un  singolo e sincero individuo, altra cosa è capire una religione che vive sulle spalle dei suoi fedeli.

Oggi i popoli "evoluti", faccio un esempio piuttosto banale, idolatrizzano smarthphone, i computer Apple, Autovetture, Politici, attori, marche di vestiti e persino dittatori. C'era gente che non si lavava le mani per settimane se toccava Mao Tse Dong. Sta a noi scegliere una via che consenta a questi bisogni di trovare una qualche reale utilità, per se stessi e il mondo


Puoi pensarla come ti pare, io però credo che le chiese siano paragonabili ai partiti politici: istituiti che vendono fumo … e fanno anche bei soldini.

può darsi, ma ricorda che non esiste in nessun campo il "gratis". Se lo trovi vuol dire che qualcun altro ha pagato per te. A buon intenditor...

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 7:28

Mannaggia non ricordo cone si usano i quote. Qualcuno può illuminarmi? Grazie

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 7:33

Premi "Reply" ed è già tutto pronto, poi aggiungi un papiro o due righe a tua discrezione

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da ToninoScalzo il Ven 8 Ago - 7:49

ToninoScalzo ha scritto:Puoi pensarla come ti pare, io però credo che le chiese siano paragonabili ai partiti politici: istituiti che vendono fumo … e fanno anche bei soldini.
Hakudò ha scritto:può darsi, ma ricorda che non esiste in nessun campo il "gratis". Se lo trovi vuol dire che qualcun altro ha pagato per te. A buon intenditor...
Sai qual è la differenza tra allevare un bambino ed allevare un mulo?
Al bambino gli dici quello che pensi ...
al mulo gli fai capire solo quello che conviene a te!
------------------------------------------------------------------------------------------
Ps. La religione e la politica sono le scienze dello sfruttamento dei popoli!!!
Ovviamente sto parlando di “religioni” e di “politiche” di massa. Lo so anch'io che gli autoctoni significati di quelle due parole ... sono ben altro.


Ultima modifica di ToninoScalzo il Ven 8 Ago - 8:00, modificato 1 volta
avatar
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 7:54

La gratuità è epistemica, il prezzo è fenomenologico.

Paghi l'ossigeno se dentro bombole...

I muli sono sempre meno educati a pedate- il manganello è la campagna all'uso deleterio delle facoltà mentali

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 8:01


Sai qual'è la differenza tra allevare un bambino ed allevare un mulo?
Al bambino gli dici quello che pensi ...
al mulo gli fai capire solo quello che conviene a te!
------------------------------------------------------------------------------------------
Ps. La religione e la politica sono le scienze dello sfruttamento dei popoli. 
Ovviamente io parlo di “religioni” e di “politiche” di massa. Lo so anch'io che gli autoctoni significati di quelle due parole ... sono ben altro.


Beh, la politica DEVE essere per sua natura di massa, se no addio Polis. Piuttosto oggi è Massmediatica... e infatti siamo nella sloffen.


Riguardo alle religioni: Obbedire ad uno che proclama dal pulpito e seguire le regoline del cazzo per paura di perdere i punti fedeltà con l'aldilà non conduce a nulla o al controllo generico delle masse come dici tu.
Se uno la intende come una ricerca vitale di una verità che ci trascende, di una comprensione non solo intellettuale del mondo, eidetica ed intuitiva ben venga. Basta che non mi rompa le palle

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da ToninoScalzo il Ven 8 Ago - 8:02

Loki ha scritto:La gratuità è epistemica, il prezzo è fenomenologico.

Paghi l'ossigeno se dentro bombole...

I muli sono sempre meno educati a pedate- il manganello è la campagna all'uso deleterio delle facoltà mentali
 good post good post good post 
avatar
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da ToninoScalzo il Ven 8 Ago - 8:26

Hakudò ha scritto:Beh, la politica DEVE essere per sua natura di massa, se no addio Polis. Piuttosto oggi è Massmediatica... e infatti siamo nella sloffen.
La tribù adottava una politica variabile nel tempo e tutti i guerrieri credevano nella stessa religione … anch’essa variabile nel tempo.
Insomma nessuno difendeva il proprio pensiero! Ognuno raccontava quello che aveva visto e non gliene fregava niente se alla fine i fatti avrebbero smentito i suoi occhi … capita di vedere male.
E la visione collettiva era la coscienza di gruppo!

Quante volte t’è capitato di vedere un religioso o un politico che, alla fine di una discussione, riconosce di avere sbagliato analisi?
Mai vero? E sai perché ?

La massa è una specie di puzzle: una moltitudine di tribù nelle mani di una che è dominante (i nobili)! E quest'ultima non può permettersi il lusso di sbagliare. Quando succede, spaccia la faccia passata di moda per … "criminale".
avatar
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 8:33


Quante volte t’è capitato di vedere un religioso o un politico che, alla fine di una discussione, riconosce di avere sbagliato analisi?


Diverse volte dall'Abate di fudenji, il tempio dove studio io. "Sono stati commessi errori" lo ho sentito da Bertinotti, D'alema, diversi grillini e persino uomini di destra. Incluso diversi papi cattolici. Essere religioso non implica la mancanza di errore. Esistono però religiosi che si fanno scudo del loro credo per dirsi infallibili. Ma questi stronzi trascendono un pochino: si mettono al posto del padre eterno diventandone i creatori. sono cose che si curano con un pochino di zappa e un campo tirato a lattuga e carote

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 8:39

Hakudò ha scritto:
Essere religioso non implica la mancanza di errore. 

Non stento a crederlo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 8:40

Loki ha scritto:La gratuità è epistemica, il prezzo è fenomenologico.

entrambe parte di questa natura ontica ed ontologica


Paghi l'ossigeno se dentro bombole...

Sub e malati con difficoltà respiratorie ringraziano per questo. Se respiri bene beh, come si dice nello Zen "se non avete un'automobile non avrete bisogno di un box". Anche se ogni respiro lo paghiamo in termini termodinamici con il consumo energetico cellulare. 


I muli sono sempre meno educati a pedate- il manganello è la campagna all'uso deleterio delle facoltà mentali


amen

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 8:46

Pagare è assoggettamento, esattamente come tutto il campare- anche per quanto concerne quei "tre" di cui De André parlava in un suo motto sugli squilibri tra sfruttati e sfruttatori...
Fatto ontologico e dunque non ontico, direi...

Il box credo serva a tanti elementi quanti la sua capienza ne permette

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 8:52


Pagare è assoggettamento, esattamente come tutto il campare- anche per quanto concerne quei "tre" di cui De André parlava in un suo motto sugli squilibri tra sfruttati e sfruttatori...
Fatto ontologico e dunque non ontico, direi...


No. Posso anche pagare e darmi per scelta. Esiste anche la differenza oltre l'identità


Il box credo serva a tanti elementi quanti la sua capienza ne permette


Lapalisse ringrazia. Smetterò di tentare di mettere una A4 dentro un garage progettato per una smart  ok2 

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 8:59

Lapalisse è necessario, per via della fallacia logica:

"se non avete un'automobile non avrete bisogno di un box"

Ti pare? Dubito

Portare la respirazione ad esempio credo inoltre sconfessi la differenza di cui hai parlato

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 9:04

Loki ha scritto:Lapalisse è necessario, per via della fallacia logica:

Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt - Seneca

credo inoltre sconfessi la differenza di cui hai parlato
 Cosa sono questi atti di fede? ;)

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 9:11

Non intendo che c'entri la citazione, dal momento che un box non è evidentemente costituito per ospitarci una sola (o più) auto.

In caso contrario dovrei rientrare, e distogliere dal mio "miro", dal momento che ne parli: giocattoli, cesti da basket, palloni, mazze da golf, otri, attrezzatura da vendemmia, calzettoni abbandonati, carriole, cingolati giocattolo, banconi di legno utilizzati da mio padre per i lavori da falegnameria, due vecchi pc 486, delle motherboard su cui ho fatto alcuni lavori recentemente, bottiglie di succo finite, qualche cassetta di pomodori che probabilmente vi marciranno ed alcuni vecchi magazine che paventavano l'arrivo delle ARM come grandiosa pugnalata inflitta al fianco di IBM.

Magari anche qualche vecchia foto di quando ero bambina...

Per il resto- respirando si spende, lo ribadiamo in due

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 9:19

Non intendo che c'entri la citazione, dal momento che un box non è evidentemente costituito per ospitarci una sola (o più) auto.
 


Perché? Hai parlato con chi ne ha commissionato la costruzione? 



In caso contrario dovrei rientrare, e distogliere dal mio "miro"



Mirror climbing roulez. Guai a prendere e a prendersi troppo alla lettera. L'allegoria che indicava che se non possiedo un "bisogno" non ho bisogno neppure della sua soddisfazione pensavo fosse chiara a chi parla così forbito e ne capisce di informatica. Adesso vado a sradicare una vecchia cabina telefonica, ci ficco un tubo con un diffusore, lo collego alla caldaia con un miscelatore di discreta qualità e ci faccio una doccia. Se vuoi scusarmi....  inchino 

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 9:27

La costruzione avviene ovviamente in mia assenza- è quando vi entro e capisco come è strutturalmente costruito- senza falsificazionismi da progetto poco rispecchiante la realtà- che posso sapere dove, cosa e come metter roba in quel luogo.

Abbiamo chiamato Lapalisse per ben tre volte, chiudiamo anche lui nel box, dai.

Giusto in un post relativo ad altro thread ribadivo la minaccia rappresentata dalle allegorie, e ci ricadiamo. 

E' che la questione "difetto / virtù", per quanto lateralizzata, metastilizzata e rivoltata ad hominem non c'azzecca con la consecutio del discorso: e la fallacia è quella di supporre qualcosa adatto a certi scopi piuttosto che ad altri

Con una forchetta decido di esorbitare qualcuno o di mangiare, magari lo stesso occhio?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 10:07

E' realtà e necessità. Uno può usare il box auto anche per farci arti marziali come il sottoscritto, basta metterci dei tatami. Ed è una realtà. Muratore, ci devo ficcare dentro delle utilitarie, faccia un buon lavoro e per tutta la vita ci faccio solo quello è un'altra realtà. Così come posso usare il mio MacBook come sottovaso invece che per scrivere qui. Per il resto le allegorie sono un pericolo solo per chi non le capisce o per chi tema possano smontare la nostra presunta logica

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da ToninoScalzo il Ven 8 Ago - 10:08

Hakudò ha scritto:Diverse volte dall'Abate di fudenji, il tempio dove studio io. "Sono stati commessi errori" lo ho sentito da Bertinotti, D'alema, diversi grillini e persino uomini di destra. Incluso diversi papi cattolici. Essere religioso non implica la mancanza di errore. Esistono però religiosi che si fanno scudo del loro credo per dirsi infallibili. Ma questi stronzi trascendono un pochino: si mettono al posto del padre eterno diventandone i creatori. sono cose che si curano con un pochino di zappa e un campo tirato a lattuga e carote
Io ho detto che "non sbagliano" ... intendendo che "non ammettono mai le loro colpe".

E quando un mito sbaglia ... allora diventa un demone mediatico!

Cioè noi dobbiamo avere fiducia cieca nelle politiche dei padroni ... poiché non sbagliano mai in nulla (sono esseri divini – più o meno – come lo erano i faraoni egizi).
Dopo vent'anni, però, quando un misfatto (le promesse di Berlusconi ad esempio) non può più essere nascosto ... allora ecco che il suo artefice viene "promosso" (mediaticamente parlando) a demone (o dittatore).
avatar
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Hakudò il Ven 8 Ago - 10:16

Io ho detto che "non sbagliano" ... intendendo che "non ammettono mai le loro colpe".


Sbaglio = errore, fallo. colpa (Garzanti, dizionario della lingua italiana). Ammettere uno sbaglio, un errore, una svista. Se uno non lo ammette perché si crede un mito la colpa non è sua. Per dirla alla Sabina Guzzanti. "Uno che dice di essere il migliore è una cosa clinicamente possibile. A me spaventa la folla che gli dà ragione"
La gente da me citata ha appunto ammesso un loro sbaglio


Ultima modifica di Hakudò il Ven 8 Ago - 10:19, modificato 1 volta

Hakudò
-------------
-------------

Numero di messaggi : 77
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.08.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Rasputin il Ven 8 Ago - 10:17

Hakudò ha scritto:E' realtà e necessità. Uno può usare il box auto anche per farci arti marziali come il sottoscritto, basta metterci dei tatami. Ed è una realtà. Muratore, ci devo ficcare dentro delle utilitarie, faccia un buon lavoro e per tutta la vita ci faccio solo quello è un'altra realtà. Così come posso usare il mio MacBook come sottovaso invece che per scrivere qui. Per il resto le allegorie sono un pericolo solo per chi non le capisce o per chi tema possano smontare la nostra presunta logica

Vedi, il problema è che la logica non è convenzionale. Può essere più o meno sistematizzata, ma non è che prima di Aristotele la gente se ne fregasse del principio di identità o di quello di non contraddizione. La logica è il mezzo, indispensabile ed universale, tramite cui si può discutere e ragionare. Non è una questione di condivisione.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50308
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le peggiori uscite dei credenti

Messaggio Da Justine il Ven 8 Ago - 10:20

Hakudò ha scritto:E' realtà e necessità. Uno può usare il box auto anche per farci arti marziali come il sottoscritto, basta metterci dei tatami. Ed è una realtà. Muratore, ci devo ficcare dentro delle utilitarie, faccia un buon lavoro e per tutta la vita ci faccio solo quello è un'altra realtà. Così come posso usare il mio MacBook come sottovaso invece che per scrivere qui. Per il resto le allegorie sono un pericolo solo per chi non le capisce o per chi tema possano smontare la nostra presunta logica

Le allegorie sono un mezzo di comunicazione che ha trovato humus al pari della religione per la loro capacità di dire tutto e niente.
Io sono un'amante dell'asemia, ma al di fuori dell'arte o di confronti particolarmente sarcastici non mi metterei mai ad illustrare verità importanti ambiguamente. C'è rischio che se ne rifletta una versione edulcorata o inasprita, a seconda

Per il sottovaso, comunque... È quello che andavo sostenendo, ma il box era purtroppo stato trattato da tale nel post originario

Nevermind

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 42 Precedente  1, 2, 3 ... 22 ... 42  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum