Armi, acciaio e malattie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Boeche il Sab 30 Ago - 21:15

Lo avete letto? che ne pensate?

Boeche
-------------
-------------

Numero di messaggi : 151
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Minsky il Sab 30 Ago - 21:40

Boeche ha scritto:Lo avete letto? che ne pensate?
Letto cosa? domanda..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14642
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Ago - 7:12

Armi, acciaio e malattie è quello che gli invasori europei hanno portato in giro per il mondo, che poi si tratta del modello sociale attuale per chi avesse il piacere di integrare le cose che dico sullo stato di consapevolezza, awareness and attention.

Come può un popolo di agricoltori invadere è battere guerrieri in giro per il mondo?

Interdisciplinarità? Quoziente Intellettivo?

Fate voi, il mio sarebbe un ragionamento articolato che per esperienza non ci capa nei fora.

Ma si concluderebbe iniziando il dibattito su "la patologia della ricchezza promuove mediocrità".

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Boeche il Dom 31 Ago - 8:42

Minsky ha scritto:
Boeche ha scritto:Lo avete letto? che ne pensate?
Letto cosa? domanda..

Armi, acciaio e malattie, di Jared diamond

Boeche
-------------
-------------

Numero di messaggi : 151
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Justine il Lun 1 Set - 5:39

Ricchezza = mediocrità?

Che di ricchi ed inventivi non ne esistano?
Io sono convinta del contrario...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da SergioAD il Lun 1 Set - 6:42

Parto dalla considerazione di aver raggiunto gli obbiettivi e godersi lo stato del benessere.

Ciò comporta estendere questo stato felice alle persone a cui si vuole bene e poi ho sentito che Philip Seymour Hoffman, come farà Sting, non ha lasciato eredità per i figli nel testamento. Robin Williams aveva preparato un piano per scaglionare l'eredità ai figli. Questo per rendere i figli responsabili e far loro conoscere il valore delle cose, eventualmente il senso del sacrificio.

Eppure i figli dei ricchi frequentano le migliori università e prima o poi le finiscono come prima o poi occupano posizioni di prestigio, prima o poi hanno le occasioni per fare qualcosa e raramente dimostrano grandi capacità (di un certo tipo).

Un esempio di qesto è stato Bush figlio, basta vedere la sua biografia e quello che ha fatto, e giocava con le cose importanti come se non fosse nemmeno tanto impegnato.

Questo è lo spunto.

Se i fallimenti fossero connessi al culo di chi sbaglia allora quelli che hanno già avuto successo mediamente tendono a non prendere decisioni importanti.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Justine il Lun 1 Set - 6:52

Probabilmente l'immagine dell'affarista di successo che può crogiolarsi per sempre nelle rendite di una singola attività è corrosa dal nuovo modello secondo cui una volta raggiunto il non plus ultra in un determinato campo, ci si deve estendere immediatamente in quelli collaterali, arrivando ad imbrigliare pure attività che non hanno granché a che vedere con quelle originarie (la "mission" principale)

Vedere ad esempio Larry Page, Sergey Brin, Zuckerberg stesso...

Loro non si occupano esclusivamente di "Google" e "Facebook" in quanto tali.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da SergioAD il Lun 1 Set - 8:02

Chris Hedges dice; "Well, they may be out there, but I don't think they're a majority"

Ha detto qui invece - http://www.truthdig.com/report/item/lets_get_this_class_war_started_20131020


"Class struggle defines most of human history. Marx got this right. The sooner we realize that we are locked in deadly warfare with our ruling, corporate elite, the sooner we will realize that these elites must be overthrown."

Insomma un ragionamento interdisciplinare che mette avanti ovviamente le teste buone (quello sempre dico!) ma anche le classi emergenti motivate del benessere.

La contaminazione del consumismo inizia questo stimolo degli obbiettivi da raggiungere.

Pensa come l'era della comunicazione riesca a richiamare l'attenzione!

Sembra un destino segnato!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Armi, acciaio e malattie

Messaggio Da Justine il Lun 1 Set - 8:06

L'attenzione è sempre richiamata, è l'"attention span" ad essere più breve del necessario...

A mio parere, se trovassero qualcosa in grado di distrarre le masse ad libitum senza passare di trend in trend, sostituendolo con uno globale, avrebbero catturato l'essenza della subdoleria, risparmiandoci su anche un bel poco...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum