guerra santa

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

guerra santa

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Set - 19:21

L'Huffington Post ha scritto:
Isis, Giuliano Ferrara chiama alla guerra di religione contro l'Islam: "L'unica risposta è in una violenza incomparabilmente superiore"

Pubblicato: 05/09/2014 10:34 CEST Aggiornato: 05/09/2014 10:35 CEST

"So di dire qualcosa di sconcertante ma non si risponde a questa altezza di sfida e a questa brutalità santificante con lo stato di diritto, con un'idea di polizia internazionale, con la denuncia della violenza; l'unica risposta è in una violenza incomparabilmente superiore". Giuliano Ferrara, nel suo editoriale su Il Foglio, chiama l'Occidente alla guerra contro l'islam. Nel suo articolo scrive che è in corso "un crudele gioco di intimidazione in cui la palma della vittoria in battaglia è già conquistata dall'islam, la religione che ha tappato la bocca a un Papa di Roma, che ha reso riluttante e timido un potere imperiale e internazionalista come quello americano".

"Guerra al terrore o al terrorismo va bene, se è per il marketing politico, ma nella definizione, peraltro respinta dai riluttanti e dagli umanitari in quanto espressione bellicista, sta un equivoco colossale, Noi l'avevamo sospettato - continua Ferrara- e lo gridammo come atroce verità quando pubblicammo come un Caravaggio la testa mozzata di Nick Berg o raccontammo la storia di Daniel Pearl, decollati entrambi in nome del Misericordioso, ma è un sospetto scorretto, una verità intollerabile: è questa una guerra di religione, della cui ferocia ultimativa e coesiva, appunto religiosa, solo un fronte è consapevole, il loro", scrive Ferrara.

E poi continua: "Piacerebbe a tutti noi poter pensare che il patibolo nel deserto sia una macabra messinscena, uno spettacolo di violenza demenziale e cieca, invece è una rappresentazione corrusca, che lascia balenare un suo fuoco luminoso e insieme accecante". "Bernardo Valli continua a insinuare analiticamente che (..) tutto derivi dall'errore di George W. Bush, Cheney e Rumsfeld, che i nostri nemici li abbiamo creati sciaguratamente noi, che il Baath iracheno era laico e ora i suoi generali sconfitti militano con lo stato islamico per nostra responsabilità, che il campo profetico maomettano non è fatto di nemici in nome di Dio ma di una "stragrande maggioranza" di amici nostri che vorrebbero non il Califfo ma un qualche dialogo interreligioso. La buona intenzione c'è tutta, per un commentatore corretto e di sinistra, ma non è così, lo sappiamo".

http://www.huffingtonpost.it/2014/09/05/ferrara-guerra-islam_n_5770476.html?utm_hp_ref=italy

IL FOGLIO ha scritto:
Con l’islam è guerra di religione

Mentre l’occidente si balocca fra tenerezze, cecità e nevrosi secolari, i seguaci di Maometto praticano l’epica del jihad, zittiscono papi e ci decollano. L’unica risposta è in una violenza incomparabilmente superiore

di Giuliano Ferrara | 05 Settembre 2014 ore 06:30

Mentre nella Serenissima si baloccano con il poetico, quanto di meno cinematografico esista al mondo, in medio oriente subiamo lezioni di epica, cioè narrazione e trasfigurazione, fondamento mitico della realtà. Tenerezza e misericordia a occidente, più nevrosi leopardiane e pasoliniane; giustizia e violenza purificatrice a oriente, più sesso, matrimonio, figli e coltelli seghettati: questo è il luogo globale in cui europei e americani vivono senza volerlo sapere, e pattuglie di avanguardia passano nel campo di Agramante dove la Discordia è un modo di fare la guerra, non necessariamente di perderla. Ogni modello di vita (quando non si intenda un lifestyle) è in nome di Dio, lo si riconosca oppure no. Il nostro Dio è incarnato, crocifisso, umile e grande, e noi lo abbiamo per giunta abbandonato per la fitness; ci si oppone un Dio che è profezia, è mistica, è politica, è scisma, il Dio degli infedeli d’antan (non noi ma i Saracini), un Dio che nessuno di loro abbandona, non i cosiddetti moderati, non i sauditi wahabiti, non gli sciiti, non i sunniti califfali, non i “laici” e i Fratelli (si ammazzano per decidere come ammazzarci, al massimo).

Guerra al terrore o al terrorismo va bene, se è per il marketing politico, ma nella definizione, peraltro respinta dai riluttanti e dagli umanitari in quanto espressione bellicista, sta un equivoco colossale.

Noi l’avevamo sospettato, e lo gridammo come atroce verità quando pubblicammo come un Caravaggio la testa mozzata di Nick Berg o raccontammo la storia di Daniel Pearl, decollati entrambi in nome del Misericordioso, ma è un sospetto scorretto, una verità intollerabile: è questa una guerra di religione, della cui ferocia ultimativa e coesiva, appunto religiosa, solo un fronte è consapevole, il loro. La madre dell’ultimo reporter ucciso in nome della giustizia divina si dice convinta che l’islam è stato tradito quando su ordine di un Califfo uno sgherro occidentale tutto vestito di nero, stufo probabilmente di fare il dj, ha impugnato la lama e ha tolto dal busto il collo di un figliolo d’occidente, e niente è proibito a una madre addolorata e trafitta senza pietà nell’amore che solo è suo. Ma non è così, lo sappiamo. E’ ideologico esorcizzare il rito del nemico, provarsi a diminuirlo, essere ciechi di fronte alla sua caratura feroce di bene in cui si specchia il nostro impietoso male. Bernardo Valli continua a insinuare analiticamente, ché l’analisi minuziosa e imparziale è spesso la maschera del pregiudizio ideologico contemporaneo, che tutto derivi dall’errore di George W. Bush, Cheney e Rumsfeld, che i nostri nemici li abbiamo creati sciaguratamente noi, che il Baath iracheno era laico e ora i suoi generali sconfitti militano con lo stato islamico per nostra responsabilità, che il campo profetico maomettano non è fatto di nemici in nome di Dio ma di una “stragrande maggioranza” di amici nostri che vorrebbero non il Califfo ma un qualche dialogo interreligioso. La buona intenzione c’è tutta, per un commentatore corretto e di sinistra, ma non è così, lo sappiamo.

Piacerebbe a tutti noi poter pensare che il patibolo nel deserto sia una macabra messinscena, uno spettacolo di violenza demenziale e cieca, invece è una rappresentazione corrusca, che lascia balenare un suo fuoco luminoso e insieme accecante. Con Hollywood e la televisione abbiamo sostituito l’epica con i supereroi, altra faccia dell’inconscio freudiano, ma la tremenda realtà dell’omicidio rituale, della morte inferta in nome di Dio, quando l’uomo si fa agnello e il lupo lo azzanna, quando l’angelo caduto si fa vivo in questo mondo, supera la nostra immaginazione agnostica, il nostro benedetto spessore liberale e commerciale, e taglia tutti i ponti. E’ un crudele gioco di intimidazione in cui la palma della vittoria in battaglia è già conquistata dall’islam, la religione che ha tappato la bocca a un Papa di Roma, che ha reso riluttante e timido un potere imperiale e internazionalista come quello americano. So di dire qualcosa di sconcertante, ma non si risponde a questa altezza di sfida e a questa brutalità santificante con lo stato di diritto, con un’idea di polizia internazionale, con la denuncia della violenza; l’unica risposta è in una violenza incomparabilmente superiore.

http://www.ilfoglio.it/articoli/v/120616/rubriche/islam-guerra-di-religione-stato-islamico-iraq-occidente.htm

Il Giornale ha scritto:
Obama: "È ora di distruggere l'Isis". E l'Italia entra in coalizione di guerra

Il premier Renzi: "L’Italia è parte della coalizione internazionale contro lo stato islamico, annunciata oggi dagli Usa al vertice Nato".

Franco Grilli - Ven, 05/09/2014 - 18:02

"L’Isis è una grave minaccia per tutti e nella Nato c’è una grande convinzione che è l’ora di agire per indebolire e distruggere l’Isis".

Lo ha affermato il presidente Usa, Barack Obama, precisando che gli Stati Uniti non invieranno truppe in Siria.

Poi il presidente americano ha aggiunto: "I partner e alleati della Nato sono pronti ad un unirsi ad un ampio sforzo internazionale per combattere contro la minaccia posta dall’Isis, lo Stato islamico è un pericolo crescente".

Di questa coalizione fa parte anche l'Italia. "Facciamo parte della coalizione internazionale contro lo stato islamico, annunciata oggi dagli Usa al vertice Nato", ha annunciato il premier Matteo Renzi a Newport. "Oggi il segretario Kerry ha annunciato la "Core coalition" per contrastare l'Isis in Iraq. Di questa core coalition noi siamo parte", ha aggiunto il presidente del Consiglio. Che poi ha spiegato: "Abbiamo già fatto dei passi in avanti per aiutare l’Iraq e le popolazioni del Kurdistan. Qualora la coalizione dovesse agire militarmente contro le milizie dell’Isis non farà naturalmente un intervento di terra. Non tutti avevano immaginato che si sarebbe prodotto un califfato all'interno di Siria e Iraq e per questo la Nato deve essere capace di rafforzare la sua intelligence, ed essere rapida anche nel pensiero oltre che nell'azione".

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/obama-ora-distruggere-lisis-e-litalia-entra-coalizione-1049425.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Set - 19:29

Quindi?
Che si fa per distruggere questi islamici del cazzo?
Come si dovrà esercitare una "violenza incomparabilmente superiore"?
Gli buttiamo qualche bomba all'idrogeno e finita lì?

Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

No, diamo armi ad un gruppo di scimmie contro un altro gruppo, che poi chi li sa distinguere? Da cosa li distinguiamo? Sempre scimmie islamiche sono. Prima diamo le armi ai fratelli musulmani perché facciano fuori Gheddafi, poi ai sunniti perché facciano fuori Assad, adesso ai pestamerda curdi perché facciano fuori quelli del califfato... e alla fine è ovvio che tutti quanti useranno le armi contro di noi, massa di budini molli.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Set - 19:40

In realtà c'è una "guerra santa" che deve essere dichiarata, ora, subito, senza quartiere.

La guerra all'idea di dio, fondamento di tutte le perversioni religiose, che stanno rovinando definitivamente il mondo, dopo averlo pesantemente compromesso.

Ancora una volta, è solo una persona a vederci chiaro:

Ennio Montesi ha scritto:CRIMINALE MALATO MENTALE VOLONTARIO DELLA RELIGIONE TAGLIA LA TESTA A UN ALTRO MALATO MENTALE VOLONTARIO DELLA RELIGIONE, POICHE' GLIELO AVREBBE DETTO IL PERSONAGGIO DI FANTASIA DENOMINATO DIO.
GLI SCHIFOSI CRIMINALI GOVERNANTI DI TUTTO IL MONDO PER VIGLIACCHERIA NON HANNO IL CORAGGIO DI DIRE PUBBLICAMENTE CHE IL PERSONAGGIO DI FANTASIA DENOMINATO DIO NON ESISTE E CHE E' UNA STRONZATA PER IMBECILLI

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Set - 19:44

Minsky ha scritto:
Il Giornale ha scritto:
Obama: "È ora di distruggere l'Isis". E l'Italia entra in coalizione di guerra

Il premier Renzi: "L’Italia è parte della coalizione internazionale contro lo stato islamico, annunciata oggi dagli Usa al vertice Nato".

Franco Grilli - Ven, 05/09/2014 - 18:02

...
Sì? E come la mettiamo con l'Articolo 11 della Costituzione? Eh, Renzino Ronzino?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Set - 20:09

Per diversi secoli, personaggi più o meno genialoidi e strampalati hanno inseguito il mito del "moto perpetuo" [1].

Molte truffe sono state condotte presentando macchine mirabolanti che avrebbero dovuto generare movimento meccanico perpetuo senza consumare alcuna energia. Smascherare le frodi poteva essere alle volte molto difficile, perché i truffatori erano molto abili nell'invocare effetti strani mascherati nella complessità dei meccanismi.

Tutto questo è durato fino a quando un giorno finalmente è stato stabilito che il moto perpetuo è impossibile. Da allora, gli uffici brevetti di ogni nazione respingono senza perderci tanto tempo ogni invenzione che abbia la pretesa di violare i principi della termodinamica e la conservazione dell'energia.

Con le religioni sarà esattamente lo stesso.

Una volta stabilito finalmente che non esiste alcun dio, tutte le teologie saranno automaticamente classificate come vaneggiamenti quali in effetti sono. Non ci sarà alcun bisogno di discutere di complicati concetti filosofici, trascendenza e balle varie: sapremo subito che è solo fantasia.

Oggi sappiamo che la macchina del moto perpetuo non funziona. Se un giorno qualcuno riuscisse a costruirla davvero, allora dovrà darne la dimostrazione. Una macchina funzionante ci costringerà a correggere le leggi della fisica, ma fino a quel momento, poiché nessuna violazione di quelle leggi è mai stata osservata, tenerle per valide ci risparmia di dover spalare delle montagne di merda tecnologica che rischerebbero di seppellirci.

Domani sapremo che dio non esiste. Se un giorno si squarciassero i cieli e apparisse un'entità in grado di qualificarsi con gli attributi del dio, dovremo ricrederci e accettare che dio c'è, ma fino a quel momento, poiché nessun dio si è mai manifestato né è stato mai osservato, considerarlo inesistente ci avrà risparmiato di dover spalare gli oceani di merda religiosa che oggi stiamo vanamente cercando di spalare senza riuscirci, e che ci stanno seppellendo.




ot!!  [1] Molto interessante questo sito, per chi volesse saperne di più sull'argomento: https://www.lhup.edu/~dsimanek/museum/unwork.htm
Particolarmente stuzzicanti i puzzle da risolvere senza invocare il principio di conservazione dell'energia, usando solo le nozioni di statica e cinematica.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Sab 6 Set - 21:19

Jeeesssiiicccaaa!!!

mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Sab 6 Set - 21:21

Minsky ha scritto:[...]
Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

Torna conto

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Justine il Dom 7 Set - 4:34

"Domani sapremo che dio non esiste"

Domani?

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Paolo il Dom 7 Set - 9:04

Loki !! L'ha scritto ieri !!!  mgreen

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Justine il Dom 7 Set - 14:37

Ah, inteso come il domani di ieri, dunque l'oggi per sempre ok Perfetto!

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Dom 7 Set - 20:01

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:[...]
Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

Torna conto
Era una domanda retorica. boxed

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Dom 7 Set - 20:20

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:[...]
Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

Torna conto
Era una domanda retorica. boxed

Ah scusa spesso sono ingenuo Embarassed

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da jessica il Lun 8 Set - 8:10

Rasputin ha scritto:Jeeesssiiicccaaa!!!

mgreen
dimmi tessoro...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Justine il Lun 8 Set - 8:32

Minsky ha scritto:
Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

Io farei calare un cupolone come quello visto nel primo film dei Simpson su tutto il perimetro che avvolge il loro habitat (peccato per le eccessive dimensioni)... Per privarli d'ossigeno, scorte, rifornimenti.
Tornano i beduini rurali che sono, e se vogliono menare le mani s'ammazzano tra loro

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Lun 8 Set - 9:09

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:Jeeesssiiicccaaa!!!

mgreen
dimmi tessoro...

http://atei.forumitalian.com/t6249-guerra-santa#317715

quoto..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da jessica il Lun 8 Set - 9:27

si, continua pure, giuro che non ti mangio... sto sveglio

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Lun 8 Set - 9:49

Loki ha scritto:"Domani sapremo che dio non esiste"

Domani?
Intendevo "sapere" nel senso di coscienza collettiva, di sapere acquisito e generalizzato, come il sapere che il lavoro meccanico non si produce dal niente (vedi esempio del moto perpetuo), consapevolezza che deriva dalle nozioni di fisica sulla conservazione dell'energia che da lungo tempo vengono insegnate nelle scuole di ogni ordine e grado.

Un domani, lo stesso "sapere" riguarderà il concetto di dio, relegato finalmente alla sua istanza naturale di superstizione primitiva, e chiunque avanzi pretese soprannaturali sarà automaticamente riconosciuto per folle o truffatore.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Lun 8 Set - 9:51

Loki ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ma perché invece di continuare a vendere armi a queste scimmie urlanti, non li lasciamo a picchiarsi a mani nude, o al massimo coi bastoni, che la loro capacità tecnologica più di quello non gli permetterebbe di fare?

Io farei calare un cupolone come quello visto nel primo film dei Simpson su tutto il perimetro che avvolge il loro habitat (peccato per le eccessive dimensioni)... Per privarli d'ossigeno, scorte, rifornimenti.
Tornano i beduini rurali che sono, e se vogliono menare le mani s'ammazzano tra loro
Basterebbe non consumare più petrolio.

Quando i giacimenti si saranno esauriti, non ne consumeremo più per forza.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Justine il Lun 8 Set - 9:52

Un altro bel verde. 

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Lun 8 Set - 11:00

Minsky ha scritto:
Basterebbe non consumare più petrolio.

Quando i giacimenti si saranno esauriti, non ne consumeremo più per forza.

Uhmmm...da quanto ho sentito dire io, ad esaurire i giacimenti non ce la facciamo nemmeno in tempi medio-lunghi. Pare che il fattore cruciale sia l'estrazione, si smetterà di consumare petrolio quando estrarlo diventerà sufficientemente difficile da renderlo sconveniente

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Minsky il Lun 8 Set - 11:29

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Basterebbe non consumare più petrolio.

Quando i giacimenti si saranno esauriti, non ne consumeremo più per forza.

Uhmmm...da quanto ho sentito dire io, ad esaurire i giacimenti non ce la facciamo nemmeno in tempi medio-lunghi. Pare che il fattore cruciale sia l'estrazione, si smetterà di consumare petrolio quando estrarlo diventerà sufficientemente difficile da renderlo sconveniente
Sì, esatto, in sostanza è un problema di costi. Trivellare a profondità sempre maggiori comporta costi di estrazione più alti. Poi ci sono i costi ambientali come quelli connessi alla tecnologia del fracking. Infine, i costi di raffinazione che incidono sempre più quando la qualità del petrolio greggio è più scadente. Per dare qualche indicazione quantitativa: oggi il petrolio dei pozzi dell'Arabia Saudita ha un costo di estrazione sui 5 $ a barile, per gli altri Paesi del golfo si aggira sui 10 $, mentre il petrolio di cattiva qualità del mediterraneo costa sui 40 $ a barile a causa della necessità di trattarlo prima di mandarlo in raffineria. Il prezzo di mercato è poco più di 90 $/barile.

Lo stesso principio vale praticamente per tutte le materie prime. Infatti per esempio, l'enorme giacimento d'oro che si trova sotto il Monte Rosa, stimato di estensione superiore a 20 km quadrati, non viene più sfruttato perché i costi di scavo delle miniere superano il valore del metallo.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Guin il Lun 8 Set - 18:10

Un po’ di rassegna stampa.


In krukkolandia sono apparse le ronde islamiche:
 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b19fc987-d989-47fd-9fed-eb799ed7c8c0-tg2.html?iframe
Occhio Rasputin fai in fretta a finire di berti quella birra che fra poco non potrai più. mgreen

Un' inchiesta dell’espresso rivela che molti tra i più feroci guerriglieri del califfato islamico provengono dal Kosovo, e che a quanto pare i Balcani stanno diventando una polveriera per l’Europa:
http://espresso.repubblica.it/internazionale/2014/09/05/news/i-nuovi-jihadisti-vengono-dal-kosovo-nei-balcani-ci-sono-20-cellule-terroristiche-1.178937?ref=HRBZ-1
Non credevo che un giorno qualcuno ci avrebbe fatto rimpiangere quel pazzo assassino Milošević. doh

Intanto in Danimarca Prendono importantissime iniziative:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/08/isis-in-danimarca-un-programma-di-rehab-per-jihadisti-cure-e-un-posto-di-lavoro/1113492/
C'é del marcio in Danimarca. :si si:    

Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da ToninoScalzo il Mar 9 Set - 9:38

Guin ha scritto:Un' inchiesta dell’espresso rivela che molti tra i più feroci guerriglieri del califfato islamico provengono dal Kosovo, e che a quanto pare i Balcani stanno diventando una polveriera per l’Europa ...
A favore del Kosovo abbiamo condotto una giusta guerra di liberazione, Sai?
Prova a leggere le inchieste del tuo “Espresso” di quegli anni e vedrai che – quando ce la vendevano come una terra santa – dal Kosovo proveniva solo gente immacolata.

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Rasputin il Mar 9 Set - 10:11

Guin ha scritto:Un po’ di rassegna stampa.


In krukkolandia sono apparse le ronde islamiche:
 http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b19fc987-d989-47fd-9fed-eb799ed7c8c0-tg2.html?iframe
Occhio Rasputin fai in fretta a finire di berti quella birra che fra poco non potrai più. mgreen [...]

Proprio ieri (Per caso, ero a casa della mia signora io non possiedo televisore) ho assistito ad un'intervista con la Merkel, la quale ha dichiarato che tali manifestazioni non verranno tollerate...staremo a vedere.

Qui un breve videodocumento:

https://www.youtube.com/watch?v=Zj15Mry2jtg

(Non mi vengono visualizzate le funzioni di inserimento)

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: guerra santa

Messaggio Da Justine il Mar 9 Set - 10:18

Io attendo il ritorno del messia, Rasp e il Quarto Reich ballo2

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum