Perché i sindacati non voglio il TFR in busta paga?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perché i sindacati non voglio il TFR in busta paga?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 1 Ott - 16:03

Curioso, si propone di erogare ai lavoratori dipendenti il 50% del TFR annualmente maturato e cioè di dar loro mezza mensilità in più di stipendio... e chi si oppone? I sindacati!
Tanto per citare uno dei tanti link possibili ... eccone uno
La Camusso dice "sono soldi dei lavoratori", benissimo e allora perché mai sarebbe scandaloso darli ai lavoratori?
Angeletti dice che "non è la strada giusta", ma si guarda bene dallo spiegarsi perché sia sbagliata!
Anna Maria Furlan, successore di Bonanni: «Il Tfr è meno tassato dello stipendio, non vogliamo che in questo modo i lavoratori paghino più tasse anche su quello». Oh che cuore nobile! si preoccupa delle maggiori imposte che pagherebbero i lavoratori...  ma allora il problema è facilmente risolvibile, basta stabilite che questo TFR erogato nell'anno venga tassato con gli stessi criteri del TFR erogato a fine rapporto. Anzi se la legge non cambia oggi come oggi è già così! Se il dipendente chiede in corso di rapporto di lavoro un'anticipazione sul TFR, questa anticipazione viene tassata né più né meno come Il TFR erogato a fine rapporto.

Insomma questa opposizione dei sindacati appare decisamente priva di senso.
Però ragazzi non è assolutamente così, non è che in CGIL, CISL e UIL siano diventanti tutti scemi... anzi sono furbissimi!
E furbo è soprattutto Renzi che in questo modo li ha fregati! ahahahahahah
E già perché ora i sindacati andranno da Renzi a "negoziare" il ritiro di questa proposta di legge che li "penalizza" (cioè lo mette proprio nel culo ai sindacati carneval ) e gli offriranno in cambio qualsiasi cosa... senz'altro ben di più dell'articolo 18!!!

PS: avete capito di cosa hanno paura i sindacati?

Chi avesse bisogno di ulteriori spiegazioni non ha che da chiederlo...  carneval carneval carneval

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché i sindacati non voglio il TFR in busta paga?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 1 Ott - 16:13

Dimenticavo di segnalare quanto detto dal solito squallido pagliaccio di nome Beppe Grillo:
«Mentre il Paese precipita nel baratro della disoccupazione e della recessione, il governo gli dà una spintarella. Togliere il Tfr alle imprese vuol dire metterle in mutande e costringerle a rivolgersi al credito bancario per finanziarsi».
«Il Tfr è dei lavoratori e su questo siamo tutti d’accordo, ma in un momento di stretta creditizia, provate a chiedere un fido a una banca...(togliere alle pmi una parte consistente della cassa vuol dire strozzarle). Forse riusciranno a saldare i tfr, ma potrebbero chiudere il mese dopo per mancanza di liquidità».
Invece caro Grillo le imprese con meno di 50 dipendenti non ci rimetteranno proprio nulla, perché la proposta di legge prevede che a pagare materialmente l'anticipo del TFR saranno le banche a cui i dipendenti cederanno il credito che prima avrebbero avuto nei confronti del datore di lavoro.
Insomma io datore di lavoro invece di aver un debito per TFR di 100 verso il dipendente, ne avrò uno di 50 con il dipendente e altri 50 verso la banca.

PS: ... e a me datore di lavoro che oggi ho un debito di circa 80.000 euro con i miei dipendenti per il TFR, la cosa non può che piacere... se le cose andassero male, preferisco domani non pagare la banca, piuttosto che non pagare i miei dipendenti.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché i sindacati non voglio il TFR in busta paga?

Messaggio Da paolo1951 il Gio 2 Ott - 7:21

Visto che nessuno (... neanche il TG) lo vuol dire allora lo dico io perché i sindacati sono contrari:
perché il TFR delle aziende con più di 50 dipendenti oggi finisce, sia pur indirettamente, nelle loro tasche!!!
Carissimi Camusso & Co., voi non volete proprio che quei soldi vadano ai lavoratori perché volete continuare a prenderli voi.
Lo so jessica verrà a dirci che non è vero che li gestiscono le banche, ma andiamo a vedere chi c'è negli "organi di controllo e di amministrazione" !!!
Tra un po' di anni vedremo questi fondi fare la fine che già ha fatto l'INPS... per qualche oscuro motivo non ci saranno i soldi per pagare le pensioni integrative e allora si chiederà al governo di "rifinanziarli" con nuove imposte.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum