grandi manovre in vaticano

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Nadine il Lun 26 Ott - 16:26

Non impressioni nessuno Minsky...

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 295
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 17:04

Nadine ha scritto:...
Evviva l'inquisizione allora! Che fantastici compagni di merende!  ahahahahahah

Nadine ha scritto:Non impressioni nessuno Minsky...
Nemmeno tu.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Justine il Lun 26 Ott - 17:15

nadine ha scritto:Non impressioni nessuno Minsky...

A me impressiona, e positivamente. E' semplicemente stanco di leggere sempre la stessa minestra pesante quanto il nucleo terrestre
Per provare cosa, poi? che c'è gente disposta a morire per questo e quello?
C'è gente che si suicida anche per la morte delle popstar e simili, direi che costringersi a dipendere da qualcosa che si ritiene (erroneamente) una guida è fatto comune e nasce dal bisogno di non tradire un'identità che potenzialmente, se abbandonata, porterebbe a disagi notevoli.
Le persone faranno sempre di tutto per evitare il dolore, ivi incluso (soprattutto, errata corrige) pensare il falso

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15347
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da primaverino il Lun 26 Ott - 17:50

Nadine ha scritto:

Ma va sei un buffone Minsky, ne ho abbastanza delle vostre panzane e della vostra disinformazione.

No. Ti sbagli...
Minsky quando parla di religione ha il "neurone sparato" questo è pure vero (hihihihihi...) ma se esiste al mondo una persona intellettualmente onesta, vai tranquilla che gli somiglia parecchio.
E' un contendente leale e sempre puntuale nelle sue argomentazioni...
E' (sul mio personalissimo cartellino) senza dubbio nella Top Ten dei migliori postatori coi quali abbia mai avuto a che fare e (virtualmente parlando) lo considero un fratello o quantomeno un caro amico di vecchia data.

Stavolta hai toppato, Nadine... I pagliacci del forum (ormai quasi del tutto ex-postatori) sono ben altri.
L'attuale livello di contribuenti mi pare altissimo (per qualità) ancorché scarsotto per quantità...
Metto la mano sul fuoco per ogni postatore attivo. Non devono piacere per forza, ma la qualità dei loro interventi è fuori discussione. Valga per tutti e soprattutto per Minsky.

Pace, sorella, e... Alla prossima!

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 18:04

Ok Primaverino ti ho dato un verde per il bello e lusinghiero intervento, ora però vai a farti lo shampoo alla lingua eh carneval

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da primaverino il Lun 26 Ott - 18:19

Rasputin ha scritto:Ok Primaverino ti ho dato un verde per il bello e lusinghiero intervento, ora però vai a farti lo shampoo alla lingua eh carneval

Apprezzo il tuo sense of humour, fratello...
moon

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 18:24

Rasputin ha scritto:Ok Primaverino ti ho dato un verde per il bello e lusinghiero intervento, ora però vai a farti lo shampoo alla lingua eh carneval
Non sono d'accordo. Prim "gode" di altrettanta stima da parte mia. È leale, e questo è ciò che veramente conta quando ci si confronta.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 18:35

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ok Primaverino ti ho dato un verde per il bello e lusinghiero intervento, ora però vai a farti lo shampoo alla lingua eh carneval
Non sono d'accordo. Prim "gode" di altrettanta stima da parte mia. È leale, e questo è ciò che veramente conta quando ci si confronta.

Lo so, lui ha capito lo scherzo, su, possibile che non lo capisca tu? wink..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 18:39

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ok Primaverino ti ho dato un verde per il bello e lusinghiero intervento, ora però vai a farti lo shampoo alla lingua eh carneval
Non sono d'accordo. Prim "gode" di altrettanta stima da parte mia. È leale, e questo è ciò che veramente conta quando ci si confronta.

Lo so, lui ha capito lo scherzo, su, possibile che non lo capisca tu? wink..
Io sì, ma con tutti i credenti che ci sono in giro per il forum, non vorrei mai che qualcuno fraintendesse... mgreen

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 18:54

OK Minsky errore mio dare per scontato che tutti conoscano la mia stima per Primaverino

Nadine ha scritto:
Spoiler:
Posso solo darti i link o i riferimenti ad alcune risorse:

Sullo storico britannico Christopher Black ho un pdf, si tratta di un articolo del Corriere della Sera del 22 gennaio 2013 "I sommersi e i salvati della caccia agli eretici" di Paolo Mieli

Invece l'intervista su Richard Golden che ho letto è questa: http://www.lastampa.it/2007/04/08/blogs/finestra-sull-america/italiani-brava-gente-pure-con-le-streghe-n4ePnXfwY8kflbv464vLMI/pagina.html

Uh bravissimo grazie per i link, mi ero dimenticata di Gustav Henningsen ne "L'avvocato delle streghe. Stregoneria basca e Inquisizione spagnola" parla anche lui di 60 mila vittime, non ho letto il libro, ho trovato citato lo storico danese in un 'intervista ad un altro storico Jean Dumont che ho letto tempo fa, ecco il link ad un sito che la pubblica: http://www.kattoliko.it/leggendanera/modules.php?name=News&file=print&sid=73

Un articolo che parla di Henningsen e del libro citato:

L’avvocato delle streghe. Stregoneria basca e Inquisizione spagnola
Data: Giovedì, 15 aprile @ 20:00:00 CEST
Argomento: In libreria

Gustav Henningsen, L’avvocato delle streghe. Stregoneria basca e Inquisizione spagnola, Garzanti, Milano 1990), pp. 370, € 20,14.


Anche se affronta un aspetto particolare, questo saggio dello studioso danese (frutto di una ricerca durata oltre cinque anni) merita di essere segnalato come una delle più utili letture in tema d’Inquisizione soprattutto per l’esemplare lavoro svolto sulle fonti, reso possibile dall’ingente materiale, soprattutto i verbali degl’interrogatori — come appare immediatamente dal campione di dati riportato nelle appendici —, che il tribunale inquisitoriale dei Paesi Baschi ha accumulato all’inizio del secolo XVII e che costituisce una testimonianza indiretta della scrupolosa metodica applicata dagl’inquisitori spagnoli.
La vicenda di cui si occupa Henningsen è la ventata di furore contro la stregoneria che si manifestò nei Paesi Baschi fra il 1609 e il 1614.
La mobilitazione popolare trovò allora accoglienza e mobilitazione analoga nell’apparato repressivo politico-ecclesiastico della provincia ispanica di Logroño: vennero inquisite circa cinquemila persone, di cui duemila portate in giudizio davanti al tribunale dell’inquisizione statale.
Ma l’esito di questa enorme operazione investigativa e repressiva fu inaspettato: la stragrande maggioranza degli accusati venne prosciolta e le poche condanne furono a pene irrisorie.



Artefice di questo risultato fu il rigoroso scrupolo, la tenacia investigativa e l’atteggiamento scevro da pregiudizi dell’inquisitore-capo basco, Alonso de Salazar Frías, la cui linea si mostrerà vincente anche presso l’Inquisizione suprema di Madrid e farà sì che la Spagna in futuro rimanga immune dalle periodiche campagne di «caccia alle streghe» che affliggeranno più di un paese europeo.
Può valere la pena di rammentare l’apprezzamento che Antonio Socci fece di questo lavoro nell’aprile del 1990 dalle colonne del settimanale il Sabato, quando scrisse: «Qual è la sua tesi? Innanzitutto il Medioevo cristiano fu immune dalla follia criminale della caccia alle streghe. Per più di mille anni, per tutti i cosiddetti “secoli bui” non esistono né cacce, né roghi di streghe […]. L’ossessione sanguinaria della caccia alle streghe è un fenomeno tutto moderno: comincia sul finire del 1400 e prosegue per un paio di secoli, soprattutto nei paesi protestanti. Dal libro di Henningsen si apprende che, contrariamente a tutte le istituzioni giudiziarie del tempo, l’Inquisizione non usava normalmente la tortura. “Di fatto — scrive Henningsen — la popolazione cattolica non odiava, né temeva il sant’Uffizio quanto molti storici hanno voluto farci credere. La gran maggioranza doveva considerare l’Inquisizione come un baluardo contro l’eresia che minacciava la società dall’interno e dall’esterno”». Il volume è completato da una vasta e accurata bibliografia. L’autore è membro dell’archivio danese per il folclore ed è uno dei principali studiosi internazionali di Inquisizione e stregoneria, sui quali due temi ha pubblicato due lavori fondamentali: The Inquisition in Early Modern Europe (L’Inquisizione nell’Europa moderna), del 1986 e (in collaborazione con lo storico svedese Bengt Ankarloo) Early Modern Europe Witchcraft (La stregoneria nell’Europa moderna), del 1990.
Oscar Sanguinetti
Fonte: http://www.totustuus.it/modules.php?name=News&file=print&sid=3232

Ullallà, cosa vedono le mia fosche pupille! Una fonte non solo attendibile ma anche indipendente, questa

http://www.totustuus.it/

venghino siore e siori, il divertimento è assicurato!

Nadine ti propongo per il tapiro d'oro!

I buffoni a te fanno un baffo, altroché. Stai nella NBA della più sfrontata malafede, della disonestà intellettuale nonché materiale, laido esempio di disgustosa spudoratezza nel sostenere l'insostenibile.

Il mio disgusto per simili vomitevoli, inverecondi comportamenti non può - come diceva Minsky - esprimersi in alcuna (Nel mio caso ) delle 5 lingue che conosco, almeno non senza rendermi perseguibile a norma di legge.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Nadine il Lun 26 Ott - 19:52

Nadine ha scritto:
Nadine ha scritto:...
Veniamo al numero di vittime, la tua stima si basa su quali fonti? Ci sono due zeri in più secondo uno storico britannico di cui non ricordo il nome, non tutti i processati erano condannati a morte...

Storico britannico Christopher Black "Storia dell’Inquisizione in Italia. Tribunali, eretici, censura" (Carocci 2013) parla di 60/80 mila vittime

Storico Richard Golden “Enciclopedia della stregoneria, la Tradizione occidentale” edita nel 2007 dalla Abc-Clio  parla di 60 mila vittime in tre secoli dal 1450 al 1750

Edward Peters storico statunitense  tra il 1550 e il 1800 in Spagna vennero emesse 3000 sentenze di morte

Chiedo scusa ieri sera era tardi, mi si chiudevano gli occhi e ho fatto un errore nell'associare la cifra al nome, nella recensione di Paolo Mieli sul libro dello storico britannico Christopher Black, non vi sono citate stime sul numero totale di vittime delle Inquisizioni, resta una lettura interessante, ad esempio Mieli scrive:
 
«Già Adriano Prosperi — con Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori e missionari (Einaudi) — anni fa aveva sfatato la tesi, tramandataci dalla storiografia anticlericale, secondo cui l’Inquisizione romana fu nient’altro che un “tribunale sanguinario”». Ora lo storico Black «documenta meticolosamente come le sentenze di morte furono “relativamente poche” se confrontate a quelle di quasi tutti gli altri tribunali italiani, la tortura “più rara”, e si diedero ai “rei” concrete opportunità di “patteggiamento della pena”».

Quella che riguarda l’Inquisizione, prosegue Black, non fu «una storia così macabra come le leggende e i pregiudizi possono suggerire», né si può dire che assomigli «alle immagini dedicate da Francisco Goya alle ultime fasi dell’Inquisizione spagnola». Dopo il Medioevo, nell’area in cui operava l’Inquisizione, la tortura era in larga parte «più selettiva, fisicamente meno aggressiva e meno raccapricciante e fantasiosa» di quella che è oggi praticata in molti Stati moderni, o di fatto accettata, attraverso «misure legislative straordinarie di estradizione che violano in vario modo le convenzioni internazionali e i diritti dei prigionieri». (Fonte: vedi precedenti post)
 
Sui numeri delle vittime aggiungo ancora un paio di riferimenti:

"Le stime che trovano più largo consenso parlano di circa 110.000 processi, svoltisi principalmente in Germania (50.000), Polonia (15.000), Francia (10.000), Svizzera (9.000), isole britanniche (5.000), paesi scandinavi (5.000), Spagna (5.000), Italia (5.000) e Russia (4.000). Brian Levack ha valutato le esecuzioni capitali al 55% dei processi, giungendo pertanto ad un totale di giustiziati pari a circa 60.000 persone in tre secoli[10]. In questi processi l'80% degli accusati era di sesso femminile, mentre in Estonia (60%), Russia (68%) e Islanda (90%) vi fu una predominanza maschile[10]." https://it.wikipedia.org/wiki/Caccia_alle_streghe

Marina Montesano, ricercatrice di storia medievale presso l’Università di Genova, in un articolo pubblicato su Il manifesto il 31/12/2011 scrive:

"Se è ovviamente impossibile una stima precisa del numero di vittime in Europa, ormai la storiografia è in grado di proporre dati probabili: nell'intero periodo tra metà Quattrocento e metà Settecento le condanne alla pena capitale oscillano tra le 40mila e le 60mila, nonostante la pubblicistica in materia dia spesso cifre palesemente assurde, che arrivano addirittura a parlare di milioni di vittime."- Superstizioni dell'età moderna, di Marina Montesano (http://www.gliscritti.it/blog/entry/1238)

Dunque nessuno nega la difficoltà di una stima precisa, ma va detto che le cifre riportate dalla maggior parte degli storici sono sempre dell'ordine delle decine di migliaia non milioni.

Mi dispiace, non avendo ancora letto alcuni libri che ho in casa sull'argomento posso solo affidarmi agli articoli che recensiscono i libri e alle interviste agli storici, non è il massimo, comunque... Leggete i libri, non fatevi imboccare da chi fa disinformazione. Saluti.

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 295
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 20:18

[...]I processi prima del 1560 erano spesso di piccole o medie dimensioni, coinvolgendo da 1 a 10 imputati. Dopo l'inizio del XVII secolo, in particolare nei territori del Sacro Romano Impero e nel primo e secondo decennio del secolo, i processi si allargarono sempre più, arrivando a coinvolgere un numero altissimo di accusati e causando molto spesso dalle 50 alle 100 vittime. In molti casi di processi su larga scala la pena di morte veniva applicata in modo massiccio e sulla base di prove non conclusive o confessioni estorte con l'uso prolungato della tortura. Ne sono esempi i processi di Trier del 1581-93 (1000 condanne a morte), Fulda del 1603-06 (250 vittime), Ellwangen del 1611-18 (450 vittime), Wurzburg del 1626-31 (900 vittime) e Bamberg nel 1626-31 (dalle 300 alle 600 condanne a morte).[senza fonte]Juan Antonio Llorente, inquisitore madrileno, fa una stima ufficiale dei condannati dall' Inquisizione spagnola dal 1481 al 1808. I numeri dei condannati, "abbruciati in persona, abbruciati in effigie e condannati alla reclusione" sono molto alti: si tratta precisamente di 343.522 condanne alle diverse pene. Di questi 34.382 furono bruciati sul rogo. Circa 1/3, precisamente 10.220, furono giustiziati tra il 1481 e il 1498 durante il periodo dell'inquisitore Tomas de Torquemada.[...]

https://it.wikipedia.org/wiki/Caccia_alle_streghe#Entit.C3.A0_della_persecuzione

la fonte l'hai citata tu eh


_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 20:19

Nadine ha scritto:
Nadine ha scritto:
Nadine ha scritto:...
Veniamo al numero di vittime, la tua stima si basa su quali fonti? Ci sono due zeri in più secondo uno storico britannico di cui non ricordo il nome, non tutti i processati erano condannati a morte...

Storico britannico Christopher Black "Storia dell’Inquisizione in Italia. Tribunali, eretici, censura" (Carocci 2013) parla di 60/80 mila vittime

Storico Richard Golden “Enciclopedia della stregoneria, la Tradizione occidentale” edita nel 2007 dalla Abc-Clio  parla di 60 mila vittime in tre secoli dal 1450 al 1750

Edward Peters storico statunitense  tra il 1550 e il 1800 in Spagna vennero emesse 3000 sentenze di morte

Chiedo scusa ieri sera era tardi, mi si chiudevano gli occhi e ho fatto un errore nell'associare la cifra al nome, nella recensione di Paolo Mieli sul libro dello storico britannico Christopher Black, non vi sono citate stime sul numero totale di vittime delle Inquisizioni, resta una lettura interessante, ad esempio Mieli scrive:
 
«Già Adriano Prosperi — con Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori e missionari (Einaudi) — anni fa aveva sfatato la tesi, tramandataci dalla storiografia anticlericale, secondo cui l’Inquisizione romana fu nient’altro che un “tribunale sanguinario”». Ora lo storico Black «documenta meticolosamente come le sentenze di morte furono “relativamente poche” se confrontate a quelle di quasi tutti gli altri tribunali italiani, la tortura “più rara”, e si diedero ai “rei” concrete opportunità di “patteggiamento della pena”».

Quella che riguarda l’Inquisizione, prosegue Black, non fu «una storia così macabra come le leggende e i pregiudizi possono suggerire», né si può dire che assomigli «alle immagini dedicate da Francisco Goya alle ultime fasi dell’Inquisizione spagnola». Dopo il Medioevo, nell’area in cui operava l’Inquisizione, la tortura era in larga parte «più selettiva, fisicamente meno aggressiva e meno raccapricciante e fantasiosa» di quella che è oggi praticata in molti Stati moderni, o di fatto accettata, attraverso «misure legislative straordinarie di estradizione che violano in vario modo le convenzioni internazionali e i diritti dei prigionieri». (Fonte: vedi precedenti post)
 
Sui numeri delle vittime aggiungo ancora un paio di riferimenti:

"Le stime che trovano più largo consenso parlano di circa 110.000 processi, svoltisi principalmente in Germania (50.000), Polonia (15.000), Francia (10.000), Svizzera (9.000), isole britanniche (5.000), paesi scandinavi (5.000), Spagna (5.000), Italia (5.000) e Russia (4.000). Brian Levack ha valutato le esecuzioni capitali al 55% dei processi, giungendo pertanto ad un totale di giustiziati pari a circa 60.000 persone in tre secoli[10]. In questi processi l'80% degli accusati era di sesso femminile, mentre in Estonia (60%), Russia (68%) e Islanda (90%) vi fu una predominanza maschile[10]." https://it.wikipedia.org/wiki/Caccia_alle_streghe

Marina Montesano, ricercatrice di storia medievale presso l’Università di Genova, in un articolo pubblicato su Il manifesto il 31/12/2011 scrive:

"Se è ovviamente impossibile una stima precisa del numero di vittime in Europa, ormai la storiografia è in grado di proporre dati probabili: nell'intero periodo tra metà Quattrocento e metà Settecento le condanne alla pena capitale oscillano tra le 40mila e le 60mila, nonostante la pubblicistica in materia dia spesso cifre palesemente assurde, che arrivano addirittura a parlare di milioni di vittime."- Superstizioni dell'età moderna, di Marina Montesano (http://www.gliscritti.it/blog/entry/1238)

Dunque nessuno nega la difficoltà di una stima precisa, ma va detto che le cifre riportate dalla maggior parte degli storici sono sempre dell'ordine delle decine di migliaia non milioni.

Mi dispiace, non avendo ancora letto alcuni libri che ho in casa sull'argomento posso solo affidarmi agli articoli che recensiscono i libri e alle interviste agli storici, non è il massimo, comunque... Leggete i libri, non fatevi imboccare da chi fa disinformazione. Saluti.
Ci fai o ci sei?

(Che domanda: ci sei).

Non me ne fotte sega che le vittime dell'inquisizione siano state "solo" decine di migliaia e non milioni. Una, anche solo una è già un delitto infame. Per il resto, dovremmo credere ai bugiardi professionisti? Dovremmo dare fiducia a chi ha costruito un impero sulla menzogna? Non hai risposto a questo: come ha acquisito la chiesa cattolica il suo enorme patrimonio immobiliare? Come ha fatto ad accumulare una riserva in oro di 60350 tonnellate, un terzo di tutto l'oro del mondo? Queste sono le prove del malaffare durato secoli. La stessa ricchezza che la chiesa ha tanto brigato per accumulare, la inchioda senza possibilità di scampo alle sue responsabilità di fronte alla Storia. Non è questione di carte polverose, l'iniquità è materializzata nelle enormi ricchezze che l'avidità del clero ha rubato, frodato, estorto e rapinato con ogni mezzo lungo i secoli. La scelleratezza, la turpitudine e la nefandezza sono scritte lì, incise nella pietra e nel metallo. I parolai e i mistificatori possono vomitare tutte le frottole di cui sono capaci, ma non possono nascondere il bottino!

Ma non provi vergogna nel difendere una masnada di assassini?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Nadine il Lun 26 Ott - 20:22

Nadine ha scritto:
Minsky ha scritto:
Duecentosessanta larve umane, schifosi panzoni ributtanti colmi di merda, discutono per giorni e settimane se i "divorziati" possano o non possano mangiare una sudicia disgustosa crosta di pane raffermo. La rabbia e lo sdegno che mi provoca questa esibizione di inutilità, di vacuità e di vergognosa idiozia non sono esprimibili con parole esistenti nel vocabolario di nessuna lingua. Questi turpi individui subumani meriterebbero di essere confinati in un gulag, a guadagnarsi giorno per giorno l'esistenza. Invece vivono da nababbi, sulle spalle del popolo, e sbeffeggiano i poveri imbecilli promulgando ridicole regole di vita, spesso dannose e sempre stupide. La loro nauseabonda boria dovrebbe essere stroncata a suon di calci nel culo, dovrebbero essere fatti strisciare per terra a chiedere perdono al popolo prima di essere spediti a finir di marcire le loro inutili esistenze in un campo di lavoro in Siberia. L'infamia di cui si coprono sarà sancita dalla Storia, come la Storia già ha registrato le innumerevoli malefatte dei loro abominevoli predecessori. I loro cosiddetti "santi", laidi malati mentali, saranno chiamati "sozzi", feccia dell'umanità, i loro osceni feticci saranno distrutti, la loro ripugnante dottrina sarà dimenticata.


Minsky ha scritto:


Ma questi crimini non furono dovuti a "errori" di interpretazione della supposta "parola di dio", furono la corretta applicazione di una dottrina demenziale ed estranea non solo ad ogni senso razionale, ma anche ad ogni senso umano. principale del processo e della condanna a morte non è salvare l’anima del reo, ma terrorizzare il popolo».

...
Oggi tu mi proponi questi patetici piagnucolii, falsi e ipocriti, come falsa e ipocrita è tutta la morale cristiana. Io ti mando a fare in culo, te e tutto il clero di ogni religione: questa è la mia risposta.

Minsky ha scritto:


Ma va sei un buffone Minsky, ne ho abbastanza delle vostre panzane e della vostra disinformazione.
"Sei un buffone" lo dici al tuo dio di merda, al tuo papa di merda, ai tuoi preti di merda e a tutta la tua congrega di bastardi cagati per forza.

Non hai argomenti per controbattere e rispondi "sei un buffone". Complimenti.

@Primaverino: Speravo non ne avessi il coraggio, come non ne hai avuto per difendere il tuo Dio dalle bestemmie, come non ne hai avuto per difendere i tuoi fratelli che vengono assimilati a larve umane, involucri vuoti privi di senso critico, la tua dottrina, il tuo Vangelo, non sei intervenuto neanche quando Paolo ha offeso Holu...  meno male che di belle parole vi riempite tutti la bocca signori e meno male che è  tutto scritto nero su bianco... e così:

"E' un contendente leale e sempre puntuale nelle sue argomentazioni... E' (sul mio personalissimo cartellino) senza dubbio nella Top Ten dei migliori postatori coi quali abbia mai avuto a che fare e (virtualmente parlando) lo considero un fratello o quantomeno un caro amico di vecchia data."
"L'attuale livello di contribuenti mi pare altissimo (per qualità)..."

"Metto la mano sul fuoco per ogni postatore attivo. Non devono piacere per forza, ma la qualità dei loro interventi è fuori discussione. Valga per tutti e soprattutto per Minsky."

Spero ancora che qualcuno mi sbuchi da sotto il tavolo e mi dica che sono su candid camera...

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 295
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 20:27

Nadine ha scritto:
Spero ancora che qualcuno mi sbuchi da sotto il tavolo e mi dica che sono su candid camera...

Carissima, secondo me non ti rendi conto di esserci già da una vita mgreen

E comunque, perché mai occorrerebbe difendere il vostro dio (Di merda) da alcunché? Non si sa difendere da solo? Che cazzo di dio è se nemmeno fa centro coi fulmini, che cadono in aperta campagna?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 20:38

Rasputin ha scritto:
Nadine ha scritto:
Spero ancora che qualcuno mi sbuchi da sotto il tavolo e mi dica che sono su candid camera...

Carissima, secondo me non ti rendi conto di esserci già da una vita mgreen

E comunque, perché mai occorrerebbe difendere il vostro dio (Di merda) da alcunché? Non si sa difendere da solo? Che cazzo di dio è se nemmeno fa centro coi fulmini, che cadono in aperta campagna?
Nonnò, qualche volta invece fa centro. Due volte, persino! mgreen Guarda qui...:

Una cosa soltanto vorrei sapere: che bestemmie ha tirato il tipo per meritarsi la doppia fulminata... ahahahahahah

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 20:50

Nadine ha scritto:...

@Primaverino: Speravo non ne avessi il coraggio, come non ne hai avuto per difendere il tuo Dio dalle bestemmie, come non ne hai avuto per difendere i tuoi fratelli che vengono assimilati a larve umane, involucri vuoti privi di senso critico, la tua dottrina, il tuo Vangelo, non sei intervenuto neanche quando Paolo ha offeso Holu...  meno male che di belle parole vi riempite tutti la bocca signori e meno male che è  tutto scritto nero su bianco... e così:

"E' un contendente leale e sempre puntuale nelle sue argomentazioni... E' (sul mio personalissimo cartellino) senza dubbio nella Top Ten dei migliori postatori coi quali abbia mai avuto a che fare e (virtualmente parlando) lo considero un fratello o quantomeno un caro amico di vecchia data."
"L'attuale livello di contribuenti mi pare altissimo (per qualità)..."

"Metto la mano sul fuoco per ogni postatore attivo. Non devono piacere per forza, ma la qualità dei loro interventi è fuori discussione. Valga per tutti e soprattutto per Minsky."

Spero ancora che qualcuno mi sbuchi da sotto il tavolo e mi dica che sono su candid camera...
Ma tesoro, di cosa ti preoccupi?

  • Prim è bravissimo e attentissimo a difendere il suo dio dalle bestemmie. In effetti nessuno qui sul forum sa chi sia il dio di Primaverino: lui non ha mai voluto rivelarlo. Così nessuno può bestemmiarlo. Molto astuto, eh? Pensaci.
  • I prelati in costume da carnevale non sono fratelli di Primaverino. Posso testimoniarlo. Lui è di ottima famiglia.
  • La dottrina di Prim è molto simile al Dudeismo. Dottrina che io rispetto moltissimo come quasi tutti qui sul forum.
  • Il vangelo di Prim... bhé, non sono sicuro che lui abbia ancora scritto un vangelo e non so neppure se abbia iniziato a scriverlo, ma di una cosa sono sicuro: quando lo scriverà, sarà un'opera di grande spessore, scritta benissimo e di assoluta precisione.
  • Paolo non ha offeso Holu. Se lo avesse fatto, la moderazione del forum sarebbe intervenuta per riprenderlo. Da parte di Paolo c'è stata un'argomentazione espressa in toni vividi e densa di emozione, che personalmente ho molto apprezzato.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Rasputin il Lun 26 Ott - 20:55

Minsky ha scritto:[...]
[*]Paolo non ha offeso Holu. Se lo avesse fatto, la moderazione del forum sarebbe intervenuta per riprenderlo. [...]
[/list]

Tra l'altro (Non mi è sfuggito), un'offesa diretta è proprio qui (E da che pulpito, è proprio il caso di dirlo)

http://atei.forumitalian.com/t6298p40-grandi-manovre-in-vaticano#347314

e nessuno è intervenuto. Occhio non vuol dire che sia sfuggita, come non lo è a me non lo è certamente stata alla moderazione.

È stata tollerata, concetto poco conosciuto alla nostra cattotroll

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Nadine il Lun 26 Ott - 21:49

Non mi dirai che buffone per te è un insulto?
Buffone=giullare uno che le spara a caso, pensa di fare fesso il prossimo e si diverte a prenderti in giro come lo chiami? Ecco, Minsky si è comportato così quando ha risposto che la fonte è top secret

Che non ti sfugga allora un ragazzino di 18 anni che mi ha dato della demente in altra discussione senza che ci fossimo mai scambiati una parola... vogliamo mettere insieme tutti gli insulti che mi avete girato da quando sono iscritta al forum?

Bon chiarito anche questo, mi dissolvo e vi lascio al vostro mondo girato al rovescio. Saluti.

Nadine
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 295
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Ott - 22:20

Nadine ha scritto:Non mi dirai che buffone per te è un insulto?
Buffone=giullare uno che le spara a caso, pensa di fare fesso il prossimo e si diverte a prenderti in giro come lo chiami? Ecco, Minsky si è comportato così quando ha risposto che la fonte è top secret

Che non ti sfugga allora un ragazzino di 18 anni che mi ha dato della demente in altra discussione senza che ci fossimo mai scambiati una parola... vogliamo mettere insieme tutti gli insulti che mi avete girato da quando sono iscritta al forum?

Bon chiarito anche questo, mi dissolvo e vi lascio al vostro mondo girato al rovescio. Saluti.
Sussù, che c'è da piagnucolare? Se ritieni che qualcuno ti abbia insultata, puoi usare il pulsante per segnalare il post.

In ogni modo, buona dissoluzione. Direi che dissolversi è un ottimo espediente quando si è rimasti totalmente a corto di argomenti, si continua ad ignorare le puntualizzazioni degli interlocutori, non si sa più in che modo sviare il discorso su dettagli irrilevanti e non si riesce a rintuzzare il contendente con attacchi ad personam.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: grandi manovre in vaticano

Messaggio Da Minsky il Mar 27 Ott - 15:28


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13487
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum