Neuroscienze e spiritismo

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 7:27

Quando le persone capiranno che la coscienza è una funzione epifenomenica, e come tale soggetta a cessazione della sua emulazione, ci faranno un gran piacere, anziché immaginare che quello che vogliono sia vero lo sia. Purtroppo non è così: anche a me piacerebbe poter saltare dalla Terra a Saturno con l'ausilio delle mie sole gambe.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 7:58

Justine ha scritto:Quando le persone capiranno che la coscienza è una funzione epifenomenica, e come tale soggetta a cessazione della sua emulazione, ci faranno un gran piacere, anziché immaginare che quello che vogliono sia vero lo sia. Purtroppo non è così: anche a me piacerebbe poter saltare dalla Terra a Saturno con l'ausilio delle mie sole gambe.
Fammi capire, tu pensi che Brian Weiss dica tutte queste cose solo per far soldi?? Io credo che sia convinto di quello che dice. Eventualmente si può dire che sbaglia!!
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 8:07

Ma a prescindere che uno sia convinto o meno, i soldi li può far comunque. Io posso credere come non credere nelle sciocchezze astrologiche, eppure se pubblico roba in grado di accattivarsi le simpatie della gente, conquisto comunque un pubblico

Sbaglia e probabilmente (ma non cambia il succo della questione) è in malafede. Se è in buonafede, non cambia, ma non ci si può definire studiosi della neurologia ed ignorare le basi del mestiere

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 10:15

Justine ha scritto:Ma a prescindere che uno sia convinto o meno, i soldi li può far comunque. Io posso credere come non credere nelle sciocchezze astrologiche, eppure se pubblico roba in grado di accattivarsi le simpatie della gente, conquisto comunque un pubblico

Sbaglia e probabilmente (ma non cambia il succo della questione) è in malafede. Se è in buonafede, non cambia, ma non ci si può definire studiosi della neurologia ed ignorare le basi del mestiere
Dubito Justine che ignori le basi teoriche del mestiere essendo stato per tanti anni docente universitario di di neuropsichiatria. Pertanto l'unica ipotesi che resta è quella della malafede, o che il suo concetto di vita sia radicalmente diverso dal tuo.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Rasputin il Mar 2 Dic - 10:37

SauroClaudio ha scritto:
Justine ha scritto:Ma a prescindere che uno sia convinto o meno, i soldi li può far comunque. Io posso credere come non credere nelle sciocchezze astrologiche, eppure se pubblico roba in grado di accattivarsi le simpatie della gente, conquisto comunque un pubblico

Sbaglia e probabilmente (ma non cambia il succo della questione) è in malafede. Se è in buonafede, non cambia, ma non ci si può definire studiosi della neurologia ed ignorare le basi del mestiere
Dubito Justine che ignori le basi teoriche del mestiere essendo stato per tanti anni docente universitario di di neuropsichiatria. Pertanto l'unica ipotesi che resta è quella della malafede, o che il suo concetto di vita sia radicalmente diverso dal tuo.

Il concetto di vita è soggettivo e non mi pare una buona ragione per - come dice Justine - ignorare le basi del mestiere...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 10:50

Il mio docente di matematica non riusciva a calcolare il fuoco di una parabola, eppure insegnava alle superiori, Claudio...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 10:51

In quanto al concetto di vita, non credo che possa declinarsi in mille propaggini diverse (che non facciano riferimento alle esperienze, è chiaro): se ci staccano la testa dal corpo, per dire, tutti, indistintamente, moriamo a prescindere dal vissuto.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 11:00

Justine ha scritto:In quanto al concetto di vita, non credo che possa declinarsi in mille propaggini diverse (che non facciano riferimento alle esperienze, è chiaro): se ci staccano la testa dal corpo, per dire, tutti, indistintamente, moriamo a prescindere dal vissuto.
Justine il tuo docente di matematica doveva essere un caso patologico, potrebbe essere un caso patologico anche Brian Weiss visto che volutamente ignora le basi del mestiere. Dice che siamo anime, ed il corpo dove lo lascia??? Allora potrebbe subentrare un altra ipotesi.......................
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 11:03

Ma il punto è che queste persone che si appellano al concetto di "anima" (ad esempio non capisco cosa voglia dire, intendono la coscienza o che altro?) non sanno minimamente di che parlano.

"Spiriti", "anime"... Che robe sono? Sono concetti privi di senso, è come dire che un ginocchio ha una proprietà straordinaria chiamata, che so, "gfjkiegj" che gli consente di fare balzi mostruosi e permetterci di arrivare su Venere con un salto dal tetto di casa nostra.

Stanno rivestendo la mente umana di facoltà di cui è priva, impunemente.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 11:04

(prescindendo poi dal fatto che la fantomatica separazione mente/corpo non esiste, come dimostrato dalle patologie somatoformi: tutto è uno)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 11:34

Justine ha scritto:(prescindendo poi dal fatto che la fantomatica separazione mente/corpo non esiste, come dimostrato dalle patologie somatoformi: tutto è uno)
E qui possiamo chiudere il discorso, mi dirai, visto che le cose sono così ovvie....
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 11:43

Il problema veramente è aprirne uno basato su fatti conclamabili e non sulle invenzioni, come sempre si suol dire quando le argomentazioni non toccano certi punti essenziali in assenza dei quali si potrebbe tranquillamente affermare che si può arrivare su Venere saltando dalla Terra coi nostri piedi. Ed è la terza volta che vado ripetendolo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 11:44

Es. Io non posso arrivare e dire: "so volare senza l'ausilio di strumenti". Se una persona mi chiedesse di provarlo, mi schianterei a terra. Di quello che i sedicenti cerebroesperti affermano, c'è qualcosa di appurato o sono congetture?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 14:16

Justine ha scritto:Es. Io non posso arrivare e dire: "so volare senza l'ausilio di strumenti". Se una persona mi chiedesse di provarlo, mi schianterei a terra. Di quello che i sedicenti cerebroesperti affermano, c'è qualcosa di appurato o sono congetture?
Tutto chiaro quello che dici Justine, ma ci sono delle cose che non sono poi tanto chiare, e sono guelle che riguardano l'interiorità, e cioè il nostro io più profondo.
Possiamo farlo dipendere esclusivamente dal cervello?? Sembrerebbe di si, perchè se provochi una lesione al cervello non ragioni più. Però c'è un altra ipotesi, e cioè che il cervello sia solo un tre-d'union con un qualcos'altro più interno all'uomo. In questo caso se ledi il cervello è chiaro che questo qualcos'altro non può più comunicare, n'è può comunicare il cervello con questo qualcos'altro che è li solo per recepire informazioni dalla materia, e sia chiaro, non è li per un principio morale, perchè un principio morale non esiste nell'universo. Ora questo qualcos'altro, chiamalo "campo di forza" o chiamalo "spirito" è del tutto indifferente. So che siamo in un Forum di Atei, ma mi sono visto costretto a raccontare i miei ricordi perchè un mio collega li ha tirati in ballo. Ora a questi miei ricordi bisognerà dare una spiegazione che non sia traballante o appicicata li in qualche modo. Ti dirò che per dare una spiegazione ho tentato di tutto e mi sono imbattuto in un fenomeno che per certi versi può cadere nella logica scientifica, ed è la medianità di Corrado Piancastelli che è durata 58 anni. Ora il povero Piancastelli è stato girato e rigirato come una bistecca, perchè durante le sue trance compariva una voce che non era la sua e questo da un punto di vista medico-legale. E' stato perfino portato all'Istituto Galileo Ferraris di Torino per l'esame della voce, ed è stato confermato che la voce non può assolutamente essere la sua (le trance si tenevano a luce piena) per cui è impossibile uno scambio di persona.
Non solo ma durante la trance l'EEG era in ritmo ALFA su tutta la testa; è normale che ad occhi ciusi durante la meditazione l'EEG vada in ritmo alfa, ma se uno parla, perlomeno sulle zone temporali dovrebbe andare in ritmo rapido di veglia.
Ora questo fenomeno si è ripetuto per 58 anni, sono stati raccolte circa 50 mila ore di registrazione; l'episodio si è sempre manifestato con il cambio radicale della voce e l'EEG in ritmo ALFA, è cioè ricadiamo nella scienza, perchè su cosa si basa la scienza?? che un fenomeno è valido se è ripetibile.
Ebbene in questo caso il fenomeno si è ripetuto per 58 anni con le stesse modalità, esattamente come un sasso che cade. Inutile che ti dica i contenuti, in sostanza  qusta forza percorre l'universo per conoscerlo svincolata da qualsiasi principio morale.
Dio non lo incontrerà mai anche se incontra un principio di ordine nell'universo ed un insieme di leggi che sono poi quelle che studia la scienza.
Ti pongo un filmato, la prima voce è del povero Piancastelli (da poco defunto) con accetto tipicamente napoletano, la seconda voce è quella che emerge durante la trance senza nessun inflessione napoletana:



So che mi attirerò l'antipatia degli atei più acerrimi, però son fatti realmente accaduti e studiati.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 14:32

Da cellulare non posso nemmeno leggere tutto, comunque il cosiddetto io profondo soggiace a leggi chimico-fisiche; prova ad esempio ad osservare chi è deprivato di serotonina o melatonina o qualsiasi altro neurotrasmettitore (o viceversa chi ne posiede troppi), chi ha subito lesioni funzionali come le vittime dello shell shock, etc. il corpo è una macchina, di certo da studiare, ma non alla maniera turistica con la mentalità con cui si va ad ascoltare il lamento di Azzurrina,che poi si è visto in cosa consisteva. Non capisco perché davanti ad ogni fenomeno da approfondire, quale è la mente, sia necessario trovare dei filler fondati esclusivamente sulla percezione soggettiva anziché studi sistematici. Di energia nelle sue declinazioni si parla, non capisco cosa c'entri l'ateismo o altro

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 14:34

Per dire: se troviamo un campo elettromagnetico o dei fenomeni piezoelettrici tiriamo in ballo gli dei? No, li studiamo per quel che sono, scientificamente. Sia così anche per la mente, è un fenomeno fisico e chimico anch'essa

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da uge il Mar 2 Dic - 14:49

SauroClaudio ha scritto:
Justine ha scritto:Es. Io non posso arrivare e dire: "so volare senza l'ausilio di strumenti". Se una persona mi chiedesse di provarlo, mi schianterei a terra. Di quello che i sedicenti cerebroesperti affermano, c'è qualcosa di appurato o sono congetture?
Tutto chiaro quello che dici Justine, ma ci sono delle cose che non sono poi tanto chiare, e sono guelle che riguardano l'interiorità, e cioè il nostro io più profondo.
Possiamo farlo dipendere esclusivamente dal cervello?? Sembrerebbe di si, perchè se provochi una lesione al cervello non ragioni più. Però c'è un altra ipotesi, e cioè che il cervello sia solo un tre-d'union con un qualcos'altro più interno all'uomo. In questo caso se ledi il cervello è chiaro che questo qualcos'altro non può più comunicare, n'è può comunicare il cervello con questo qualcos'altro che è li solo per recepire informazioni dalla materia, e sia chiaro, non è li per un principio morale, perchè un principio morale non esiste nell'universo. Ora questo qualcos'altro, chiamalo "campo di forza" o chiamalo "spirito" è del tutto indifferente. So che siamo in un Forum di Atei, ma mi sono visto costretto a raccontare i miei ricordi perchè un mio collega li ha tirati in ballo. Ora a questi miei ricordi bisognerà dare una spiegazione che non sia traballante o appicicata li in qualche modo. Ti dirò che per dare una spiegazione ho tentato di tutto e mi sono imbattuto in un fenomeno che per certi versi può cadere nella logica scientifica, ed è la medianità di Corrado Piancastelli che è durata 58 anni. Ora il povero Piancastelli è stato girato e rigirato come una bistecca, perchè durante le sue trance compariva una voce che non era la sua e questo da un punto di vista medico-legale. E' stato perfino portato all'Istituto Galileo Ferraris di Torino per l'esame della voce, ed è stato confermato che la voce non può assolutamente essere la sua (le trance si tenevano a luce piena) per cui è impossibile uno scambio di persona.
Non solo ma durante la trance l'EEG era in ritmo ALFA su tutta la testa; è normale che ad occhi ciusi durante la meditazione l'EEG vada in ritmo alfa, ma se uno parla, perlomeno sulle zone temporali dovrebbe andare in ritmo rapido di veglia.
Ora questo fenomeno si è ripetuto per 58 anni, sono stati raccolte circa 50 mila ore di registrazione; l'episodio si è sempre manifestato con il cambio radicale della voce e l'EEG in ritmo ALFA, è cioè ricadiamo nella scienza, perchè su cosa si basa la scienza?? che un fenomeno è valido se è ripetibile.
Ebbene in questo caso il fenomeno si è ripetuto per 58 anni con le stesse modalità, esattamente come un sasso che cade. Inutile che ti dica i contenuti, in sostanza  qusta forza percorre l'universo per conoscerlo svincolata da qualsiasi principio morale.
Dio non lo incontrerà mai anche se incontra un principio di ordine nell'universo ed un insieme di leggi che sono poi quelle che studia la scienza.
Ti pongo un filmato, la prima voce è del povero Piancastelli (da poco defunto) con accetto tipicamente napoletano, la seconda voce è quella che emerge durante la trance senza nessun inflessione napoletana:



So che mi attirerò l'antipatia degli atei più acerrimi, però son fatti realmente accaduti e studiati.
Non ti attiri l'antipatia di nessuno postando ciò che ritieni siano fatti rilevanti e provati. Nemmeno io ero intenzionato a offenderti col messaggio ultimo, dato che era rivolto a me stesso e non a te, quindi ti chiedo scusa.
Resta il fatto che ad oggi nessuno è riuscito a dimostrare ufficialmente quanto da te proposto ( vedi la sfida di Randi)
avatar
uge
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 217
Età : 23
Località : bassano del grappa
SCALA DI DAWKINS :
40 / 7040 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da uge il Mar 2 Dic - 14:53

Sono inoltre interessato a leggere i tuoi ricordi, solo non avertene a male se li metto in discussione o se provo ad andare a fondo per cercare di capire cosa vi si nasconde dietro. Mi pari una persona umile e onesta, di certo non l'holubice di turno, quindi non utilizzare espressioni come "materialismo radicale" e simili...
avatar
uge
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 217
Età : 23
Località : bassano del grappa
SCALA DI DAWKINS :
40 / 7040 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 15:01

uge ha scritto:Sono inoltre interessato a leggere i tuoi ricordi, solo non avertene a male se li metto in discussione o se provo ad andare a fondo per cercare di capire cosa vi si nasconde dietro. Mi pari una persona umile e onesta, di certo non l'holubice di turno, quindi non utilizzare espressioni come "materialismo radicale" e simili...
Grazie dei consigli uge. I miei ricordi bisogna metterli in discussione, li ho posti proprio per quello.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da uge il Mar 2 Dic - 16:35

SauroClaudio ha scritto:
uge ha scritto:Sono inoltre interessato a leggere i tuoi ricordi, solo non avertene a male se li metto in discussione o se provo ad andare a fondo per cercare di capire cosa vi si nasconde dietro. Mi pari una persona umile e onesta, di certo non l'holubice di turno, quindi non utilizzare espressioni come "materialismo radicale" e simili...
Grazie dei consigli uge. I miei ricordi bisogna metterli in discussione, li ho posti proprio per quello.
Se non ricordo male avevamo già discusso a proposito della tua esperienza...dev'essere stato qualche annetto fa (4-5) sul forum del paranormale.
Ricordo di averti esposto la mia perplessità riguardo al fatto che, fosse vero quanto ipotizzato, implicherebbe la probabile presenza odierna dei vari Napoleone, Giulio Cesare etc...in carne ed ossa ( ma d'altri XD)  mgreen
avatar
uge
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 217
Età : 23
Località : bassano del grappa
SCALA DI DAWKINS :
40 / 7040 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da SauroClaudio il Mar 2 Dic - 17:31

uge ha scritto:
SauroClaudio ha scritto:
uge ha scritto:Sono inoltre interessato a leggere i tuoi ricordi, solo non avertene a male se li metto in discussione o se provo ad andare a fondo per cercare di capire cosa vi si nasconde dietro. Mi pari una persona umile e onesta, di certo non l'holubice di turno, quindi non utilizzare espressioni come "materialismo radicale" e simili...
Grazie dei consigli uge. I miei ricordi bisogna metterli in discussione, li ho posti proprio per quello.
Se non ricordo male avevamo già discusso a proposito della tua esperienza...dev'essere stato qualche annetto fa (4-5) sul forum del paranormale.
Ricordo di averti esposto la mia perplessità riguardo al fatto che, fosse vero quanto ipotizzato, implicherebbe la probabile presenza odierna dei vari Napoleone, Giulio Cesare etc...in carne ed ossa ( ma d'altri XD)  mgreen
Si, in effetti è già stata discussa. Però vedi, nei miei ricordi non è emerso nè Giulio Cesare, nè Napoleone, nè la Regina Elisabetta. E' chiaro che, se ci fosse la reincarnazione, anche questi potrebbero reincarnarsi, ma la probabilità di trovarli sarebbe esigua.Per uno che dicesse di essere stato Giulio Cesare,io avrei dei dubbi sulla sua salute mentale. Ma qualcosa di specifico relativo ai miei ricordi forse puoi trovarlo e chiedermi, o mettere in discussione.
avatar
SauroClaudio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 380
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 15.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Justine il Mar 2 Dic - 18:23

Dal momento che l'encefalo umano non compie nulla per cui l'evoluzione non l'abbia designato (es. i diversi sensi dell'orientamento tra rondini ed esponenti della nostra specie), a che servirebbe reincarnarsi?
Per quale motivo il corpo dovrebbe prevedere qualcosa del genere?

Ovviamente è una domanda retorica... E chissà perché un lombrico non si reincarna in un umano, per dire. Mi sa che i vincoli fisici imbrigliano anche e soprattutto le coscienze spente...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Rasputin il Mar 2 Dic - 19:49

Ehm, desidererei ricordare ai partecipanti che prima di tentare di trovare una spiegazione ad un fenomeno, occorrerebbe accertarsi che esso abbia oggettivamente avuto luogo. wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Minsky il Mar 2 Dic - 19:56

SauroClaudio ha scritto:
Justine ha scritto:Es. Io non posso arrivare e dire: "so volare senza l'ausilio di strumenti". Se una persona mi chiedesse di provarlo, mi schianterei a terra. Di quello che i sedicenti cerebroesperti affermano, c'è qualcosa di appurato o sono congetture?
Tutto chiaro quello che dici Justine, ma ci sono delle cose che non sono poi tanto chiare, e sono guelle che riguardano l'interiorità, e cioè il nostro io più profondo.
Possiamo farlo dipendere esclusivamente dal cervello?? Sembrerebbe di si, perchè se provochi una lesione al cervello non ragioni più. Però c'è un altra ipotesi, e cioè che il cervello sia solo un tre-d'union con un qualcos'altro più interno all'uomo. In questo caso se ledi il cervello è chiaro che questo qualcos'altro non può più comunicare, n'è può comunicare il cervello con questo qualcos'altro che è li solo per recepire informazioni dalla materia, e sia chiaro, non è li per un principio morale, perchè un principio morale non esiste nell'universo. Ora questo qualcos'altro, chiamalo "campo di forza" o chiamalo "spirito" è del tutto indifferente. So che siamo in un Forum di Atei, ma mi sono visto costretto a raccontare i miei ricordi perchè un mio collega li ha tirati in ballo. Ora a questi miei ricordi bisognerà dare una spiegazione che non sia traballante o appicicata li in qualche modo. Ti dirò che per dare una spiegazione ho tentato di tutto e mi sono imbattuto in un fenomeno che per certi versi può cadere nella logica scientifica, ed è la medianità di Corrado Piancastelli che è durata 58 anni. Ora il povero Piancastelli è stato girato e rigirato come una bistecca, perchè durante le sue trance compariva una voce che non era la sua e questo da un punto di vista medico-legale. E' stato perfino portato all'Istituto Galileo Ferraris di Torino per l'esame della voce, ed è stato confermato che la voce non può assolutamente essere la sua (le trance si tenevano a luce piena) per cui è impossibile uno scambio di persona.
Non solo ma durante la trance l'EEG era in ritmo ALFA su tutta la testa; è normale che ad occhi ciusi durante la meditazione l'EEG vada in ritmo alfa, ma se uno parla, perlomeno sulle zone temporali dovrebbe andare in ritmo rapido di veglia.
Ora questo fenomeno si è ripetuto per 58 anni, sono stati raccolte circa 50 mila ore di registrazione; l'episodio si è sempre manifestato con il cambio radicale della voce e l'EEG in ritmo ALFA, è cioè ricadiamo nella scienza, perchè su cosa si basa la scienza?? che un fenomeno è valido se è ripetibile.
Ebbene in questo caso il fenomeno si è ripetuto per 58 anni con le stesse modalità, esattamente come un sasso che cade. Inutile che ti dica i contenuti, in sostanza  qusta forza percorre l'universo per conoscerlo svincolata da qualsiasi principio morale.
Dio non lo incontrerà mai anche se incontra un principio di ordine nell'universo ed un insieme di leggi che sono poi quelle che studia la scienza.
Ti pongo un filmato, la prima voce è del povero Piancastelli (da poco defunto) con accetto tipicamente napoletano, la seconda voce è quella che emerge durante la trance senza nessun inflessione napoletana:
[...]
So che mi attirerò l'antipatia degli atei più acerrimi, però son fatti realmente accaduti e studiati.
Che peccato che di questo fenomenale Corrado Piancastelli in rete non si trovi altro riferimento che i soliti deliri mistici degli spiritisti. Sarebbe molto interessante sapere come sono stati condotti i test su di lui, e quali sono stati i risultati. Davvero parlava con la voce di un altro? Ma quando parlava, emetteva i suoni in che modo, dal proprio apparato fonatorio o no? Non sarà stato, banalmente, ventriloquo?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15692
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Neuroscienze e spiritismo

Messaggio Da Rasputin il Mar 2 Dic - 20:12

ClaudioS. ha scritto:So che mi attirerò l'antipatia degli atei più acerrimi, però son fatti realmente accaduti e studiati.

Pregasi fornire fonti.

http://atei.forumitalian.com/t6339p50-neuroscienze-e-nuove-scoperte#323553

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50778
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum