Scusate il ritardo

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Sab 20 Dic - 20:34

Non imbrattiamoci, figliuoli! 
E se pensassimo che al netto delle differenze acquisite con l'esperienza individuale siamo tutti carne ed energia? (ecco l'angolo dell'episteme)

Altroché Radio Maria, qui si porta la pace per davvero!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Dom 21 Dic - 7:54

Rasputin ha scritto:
jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:Su, non stiamo a fare la punta al cazzo avete capito tutti cosa intendo dire wall2
a essere onesti no... Mi pare che il foro trabocchi di insulti ai credenti. Dovrei sanzionarli tutti?

Ehm, a quanto so si possono sanzionare gli insulti agli utenti, le categorie di appartenenza dovrebbero essere un'altra cosa
che poi è quello che ho detto io coi piloti, dove tu invece hai risposto che:

"Occhio. Venirti a dire "I piloti sono tutti dei gran coglioni" non é uguale a dire che "Pilotare un'auto è una coglionata".

Sulla seconda si può discutere, la prima è sanzionabile"

o che "pilota" non è una categoria di appartenenza?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Dom 21 Dic - 7:58

Forse intende "pilota" come categoria professionale, ovvero il discrimine (fuori di metafora) tra chi dice boiate per mestiere e chi butta qua e là una frase simpatica, per quanto pungente, ogni tanto

Ovvero: "X è un idiota perché dice sempre cretinate" è diverso dall'affermare che "le occasionali sciocchezze di X costituiscono un diversivo"

Poi, magari ho inteso male.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Dom 21 Dic - 8:35

scusa just ma temo di non riuscire a seguirti...

perchè dire a un pilota che si iscrive col nickname pilota69 "i piloti sono tutti dei gran coglioni" dovrebbe essere sanzionabile e dire a un credente che si iscrive col nome cattolico69 "i credenti sono tutti dei gran coglioni" no?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Dom 21 Dic - 8:58

Per quel che ne so, parte di noi, almeno su questo forum, sostiene al max "credere è una cretinata", non che "cattolico tale dei tali è un cretino" - questo a meno che il suddetto non inizi a postare cose che non stanno né in cielo né in terra, senza giustificarle e continuando a provocare senza apportare contributi significativi alla discussione- poi partono leggiadri insulti perché non se ne può più -oltre che dello strabordante sovrannumero di bias cognitivi, fallacie logiche, etc. della personalità del soggetto-.

Molte volte notiamo come alcuni neoiscritti piombino qui necessariamente per postare il loro link, scrivere qualcosa di sconclusionato a sostegno del loro culto, per poi andarsene. Si nota del tutto l'assenza del desiderio di partecipare alla vita del forum, mentre si cerca più un rapporto volatile con noi basandosi sul solito "buuh, atei, convertitevi o altrimenti non sarò pienamente convinto/a del mio culto". Sono azioni di sopraffazione emotiva, che naturalmente danno adito ad insulti...

Tante volte ci hanno detto "voi atei finirete peggio che a Pearl Harbor!" al massimo ci sentiamo solleticati da queste farneticazioni in gruppo, il che è cosa ben diversa dal dirmi, ad es. (ed è stato fatto quest'estate decine di volte senza che nessuno intervenisse, ma ormai non importa) che sono una povera cogliona per il modo in cui esprimevo determinate cose.

Diciamo piuttosto che questo non è un luogo che vede di buon occhio (facciamo disamine piuttosto feroci) la credenza- perciò è implicito che l'insulto alla categoria sia insito in una certa percentuale di noi utenti, ma da qui all'ad hominem ("Tu, si, proprio tu, sei un idiota") che lede il singolo ci passa lo spazio di un'idea, che è quella con cui non concordiamo.

Il peggio è che nessuno fa nulla per riabilitare la propria categoria- se qualcuno dice: "tutte le donne che videogiocano sono imbecilli" - io non me la prendo personalmente, me la prendo con lo stereotipo o il concetto fallato, e perlomeno posso prodigarmi a dimostrare il contrario. Ma se qualcuno mi dice che io in quanto me stessa sono un imbecille per via del gioco, il massimo che posso fare è chiedere perché sono io nello specifico la deficiente: questo è un insulto alla persona individuale, la differenza sta qui.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Rasputin il Dom 21 Dic - 11:44

Jessica, oltre alla spiegazione di Jus - elaborata ma chiara - alla quale mi associo (In pratica ti sta dicendo, modus in rebus, che è anche il compito, peraltro egregiamenta svolto, di voi mod), aggiungo che non mi pare del tutto adeguato comparare una categoria professionale (Piloti) con una che, a parte le connessioni con crimini di ogni genere, non è nemmeno definibile se non appunto come categoria di appartenenza. Detto questo, sappiamo che la linea delimitatrice tra ad personam e ad res è abbastanza grigia ed abbisogna appunto del vostro buonsenso. Anche per questo la politica di moderazione qui dentro è piuttosto discrezionale.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50062
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Dom 21 Dic - 15:19

Un giorno, magari dopo la fatal sbornia (altrui, io devo dedicarmi alla continenza...) delle festività, potremmo dedicare un topic dedicato a mostrare l'inconsistenza del c.d. senso del "mistero", visto che molti erroneamente lo prendono a misura e calibro di molte cose. Sarebbe molto più utile di questa roba iniziata da CSW che circola parecchio in modalità uroboro, mangiandosi sempre la coda

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Dom 21 Dic - 16:06

il succo, rusp, è che se come prima replica ad un mio commento avessero messo "religione=idiozia per imbecilli", sarei stata molto meno diplomatica del fu cattolicosulweb. e quello che intendo dire è che mediamente nei confronti del credente di turno sono tollerate perifrasi offensive e offese praticamente dirette che, invece, non sarebbero tollerate in alcun altro caso. in pratica la mia sensazione è che diciate che si può dare degli imbecilli agli imbecilli e chi è imbecille lo decidiamo noi (cioè più o meno chi è credente, con qualche sconto, via...).
ora, non che non si possa fare anche così, basta solo mettere in chiaro.
giusto per capirci, se ti dico che mio padre è ateo ma si è sposato in chiesa per far contenta mia madre, e tu rispondi che
"Significa che si è dei coglioni incorerenti pallemolli ipocriti insomma delle merde"
in che senso dovrei vederci qualcosa di grigio e non nero?
o mi vuoi venire a dire che non hai offeso kebab ma una terza persona che non è utente di questo forum? che tecnicamente significherebbe poter andare a dare del figlio di puttana a qualunque utente purchè non sia iscritta anche sua madre...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da primaverino il Dom 21 Dic - 16:29

Infatti.
Solo che siccome apparire intellettualmente fascisti fa brutto, allora si è deciso di ripiegare su ridicoli sofismi del tipo: "Ti rispetto come persona ma non rispetto le tue idee" come se le idee fossero presicndibili dalla persona.
Un artifizio retorico buono per continuare a sentirsi "migliori" con buona pace della logica tanto sbandierata a sproposito.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Dom 21 Dic - 16:52

Il contesto di "imbecillità" è forzosamente soggettivo, di certo se passo le giornate in compagnia di un sasso o del mio scoiattolo, questi ultimi non penseranno di certo, per es., a qualificarmi come tale.
La patente di imbecillitá che ci viene affidata è necessariamente creata da noi stessi o da altri che premurosamente ce lo fanno notare. Trovare una singola persona che stia liscia a tutti, al mondo, non è fattibile, perció siamo tutti gli idioti di qualcuno. Forse, come dicevamo, dovremmo imparare a considerarci meno offesi (in fondo se siamo convinti del nostro valore, tutto il turpiloquio del mondo non ci farà alcunché) e lasciare all'insulto il calibro che online può avere: quello di sfogo temporaneo di una persona che a suo parere (sempre soggettivo anche qui) trova qualche idea (o il proprietario) particolarmente idiota. Da qualche tempo io sto facendo così in molti contesti, e mi pare si viva meglio.
Poi, certo, se il thread si impesta di schermaglie inutili che non portano a nulla che ad un reciproco buffet di tediose rivendicazioni. si vede e provvede

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Dom 21 Dic - 18:09

Justine ha scritto:Il contesto di "imbecillità" è forzosamente soggettivo, di certo se passo le giornate in compagnia di un sasso o del mio scoiattolo, questi ultimi non penseranno di certo, per es., a qualificarmi come tale.
La patente di imbecillitá che ci viene affidata è necessariamente creata da noi stessi o da altri che premurosamente ce lo fanno notare. Trovare una singola persona che stia liscia a tutti, al mondo, non è fattibile, perció siamo tutti gli idioti di qualcuno. Forse, come dicevamo, dovremmo imparare a considerarci meno offesi (in fondo se siamo convinti del nostro valore, tutto il turpiloquio del mondo non ci farà alcunché) e lasciare all'insulto il calibro che online può avere: quello di sfogo temporaneo di una persona che a suo parere (sempre soggettivo anche qui) trova qualche idea (o il proprietario) particolarmente idiota. Da qualche tempo io sto facendo così in molti contesti, e mi pare si viva meglio.
Poi, certo, se il thread si impesta di schermaglie inutili che non portano a nulla che ad un reciproco buffet di tediose rivendicazioni. si vede e provvede
appunto, è soggettivo. e quindi, per quanto uno lo possa pensare di un altro o di una determinata categoria di persone, visto che non tutti hanno la tua stessa sensibilità agli sfoghi momentanei, vedrei molto più in linea con i principi che vorrebbe sostenere il regolamento che ci si soffermasse alla critica delle idee e non di chi le fa proprie. questo indipendentemente da quali che siano queste idee.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Minsky il Dom 21 Dic - 20:43

Ma io davvero sono sconvolto che ci sia ancora da discutere su questi fondamenti.

Dovrebbe essere tutto stra-sorpassato, risolto ed eclissato.

«La religione è un'idiozia per imbecilli.»

Sia pure espressa in forma estremamente sintetica e certamente non particolarmente garbata (politically correct si dice adesso), questa affermazione è molto semplicemente la base ideologica dell'ateismo.

Infatti, l'ateo è colui che rifiuta la credenza religiosa, la superstizione e ogni tipo di pretesa metafisica, fantasiosa o irrazionale.

Lo ribadisco subito così evitiamo fraintendimenti: nessuno sostiene che le creazioni della fantasia umana siano "sbagliate". Da Harry Potter a Star Wars, dal Signore degli Anelli a Interstellar, ogni storia di fantasia testimonia e allo stesso tempo amplifica l'ingegno umano. Il punto è, che queste storie di fantasia non vengono spacciate per vere, nonostante il fatto che in pratica non è raro che le intuizioni degli scrittori di fantascienza, tanto per fare un esempio, si rivelino in tempi successivi profetiche di sviluppi futuri della scienza e della tecnologia.

Ciò che è sbagliato, dal punto di vista ateo, è spacciare per vere e pretendere di diffondere per vere e pretendere che siano rispettate fole assurde e nocive.
Tutto ciò in sintesi si può indicare come la MdM (Montagna di Merda), cumulo di idiozie di dimensioni illimitate, estensibile senza restrizione alcuna, data la fertile e straordinariamente potente fantasia umana. È lo stravolgimento, la perversione di uno degli strumenti più belli ed elevati dell'ingegno umano.

Ora, bisogna capire che l'ateo non può mettersi ad elencare dettagliatamente tutte le fole che intende rifiutare. Dai Rettiliani agli UFO, dai gesù cristi ai buddha alle madonne piangenti e così via, l'elenco è troppo sterminato perché si possa anche solo pensare di farne una lista completa. Inoltre ci sono sempre nuove stronzate che si aggiungono alla MdM citata sopra. Perciò, l'ateo si riferisce brevemente alla "religione", indicando con questo tutto il cumulo delle stronzate (in effetti, la definizione originaria sarebbe "la religione è una stronzata per imbecilli", ma s'è voluto mitigare un po' il concetto. E lamentatevi.)

Quindi, siccome questo forum si intitola "Atei Italiani", sottolineo Atei, è scontato che la linea ideologica del forum si basa sul considerare la religione un'idiozia per imbecilli. Sembrerà strano, ma è così.

Poi, che qui ogni e qualsiasi utente sia libero di esprimere qualunque idea e posizione, è un fatto che cerchiamo di preservare con tutte le forze. Attenzione!!! Sui forum dei credenti, per dire, non è così: non puoi scrivere quello che ti pare, di sicuro non puoi scrivere "la religione è un'idiozia per imbecilli". Non ce ne frega niente! Noi non abbiamo alcun interesse a scrivere sui forum dei credenti. Non c'è "reciprocità"! Non è come se noi fossimo il forum dei tifosi dell'Inter, e loro il forum dei tifosi del Milan. No! Non siamo tifosi di niente.

Qui un credente può scrivere che gli atei sono maledetti assassini e bruceranno tutti nelle fiamme dell'inferno. Ci fa un baffo! Sono solo stronzate. Non abbiamo bisogno di fare alcuna disamina degli argomenti di un credente: sono stronzate e basta. Se qualche ateo non di rado si diletta ad argomentare con i credenti su di un piano paritario, è per puro diletto e passione per la disputa maieutica.

Ben s'intende che, se un giorno mai atterrasse un disco volante con dei rettiliani a bordo, quelle specifiche nozioni che prima si consideravano idiozie dovrebbero essere riabilitate. E lo stesso se apparisse Gesù con le coorti di angeli: riabilitata anche la religione cristiana. Ma qualcosa mi suggerisce che non succederà. Ci sono prove molto solide che quelle costruzioni favolistiche sono soltanto idiozie.
Ma non mi addentro nel merito. La questione è, che il forum si chiama "Atei Italiani" (l'avevo già detto?). Per noi la religione è un'idiozia per imbecilli. Punto e basta.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Dom 21 Dic - 21:02

Si potrebbero liquidare le dispute proponendo un protocollo di questioni a cui rispondere prima che gli incursori inizino a linkare idiozie, presumendo che abbiano un qualsivoglia significato.
Non sarebbe male, ad esempio, che chi ci propone il fideismo d'assalto (e d'accatto) elencasse tutti gli imprescindibili vantaggi di avere una divinità come scopo, il senso del medesimo, etc. Sfida persa in partenza, si sa, ma tanto vale...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Lun 22 Dic - 0:49

Minsky ha scritto:Ma io davvero sono sconvolto che ci sia ancora da discutere su questi fondamenti.
Dovrebbe essere tutto stra-sorpassato, risolto ed eclissato.
«La religione è un'idiozia per imbecilli.»
Sia pure espressa in forma estremamente sintetica e certamente non particolarmente garbata (politically correct si dice adesso), questa affermazione è molto semplicemente la base ideologica dell'ateismo.
Infatti, l'ateo è colui che rifiuta la credenza religiosa, la superstizione e ogni tipo di pretesa metafisica, fantasiosa o irrazionale.
Lo ribadisco subito così evitiamo fraintendimenti: nessuno sostiene che le creazioni della fantasia umana siano "sbagliate". Da Harry Potter a Star Wars, dal Signore degli Anelli a Interstellar, ogni storia di fantasia testimonia e allo stesso tempo amplifica l'ingegno umano. Il punto è, che queste storie di fantasia non vengono spacciate per vere, nonostante il fatto che in pratica non è raro che le intuizioni degli scrittori di fantascienza, tanto per fare un esempio, si rivelino in tempi successivi profetiche di sviluppi futuri della scienza e della tecnologia.
Ciò che è sbagliato, dal punto di vista ateo, è spacciare per vere e pretendere di diffondere per vere e pretendere che siano rispettate fole assurde e nocive.
Tutto ciò in sintesi si può indicare come la MdM (Montagna di Merda), cumulo di idiozie di dimensioni illimitate, estensibile senza restrizione alcuna, data la fertile e straordinariamente potente fantasia umana. È lo stravolgimento, la perversione di uno degli strumenti più belli ed elevati dell'ingegno umano.
Ora, bisogna capire che l'ateo non può mettersi ad elencare dettagliatamente tutte le fole che intende rifiutare. Dai Rettiliani agli UFO, dai gesù cristi ai buddha alle madonne piangenti e così via, l'elenco è troppo sterminato perché si possa anche solo pensare di farne una lista completa. Inoltre ci sono sempre nuove stronzate che si aggiungono alla MdM citata sopra. Perciò, l'ateo si riferisce brevemente alla "religione", indicando con questo tutto il cumulo delle stronzate (in effetti, la definizione originaria sarebbe "la religione è una stronzata per imbecilli", ma s'è voluto mitigare un po' il concetto. E lamentatevi.)
Quindi, siccome questo forum si intitola "Atei Italiani", sottolineo Atei, è scontato che la linea ideologica del forum si basa sul considerare la religione un'idiozia per imbecilli. Sembrerà strano, ma è così.
Poi, che qui ogni e qualsiasi utente sia libero di esprimere qualunque idea e posizione, è un fatto che cerchiamo di preservare con tutte le forze. Attenzione!!! Sui forum dei credenti, per dire, non è così: non puoi scrivere quello che ti pare, di sicuro non puoi scrivere "la religione è un'idiozia per imbecilli". Non ce ne frega niente! Noi non abbiamo alcun interesse a scrivere sui forum dei credenti. Non c'è "reciprocità"! Non è come se noi fossimo il forum dei tifosi dell'Inter, e loro il forum dei tifosi del Milan. No! Non siamo tifosi di niente.
Qui un credente può scrivere che gli atei sono maledetti assassini e bruceranno tutti nelle fiamme dell'inferno. Ci fa un baffo! Sono solo stronzate. Non abbiamo bisogno di fare alcuna disamina degli argomenti di un credente: sono stronzate e basta. Se qualche ateo non di rado si diletta ad argomentare con i credenti su di un piano paritario, è per puro diletto e passione per la disputa maieutica.
Ben s'intende che, se un giorno mai atterrasse un disco volante con dei rettiliani a bordo, quelle specifiche nozioni che prima si consideravano idiozie dovrebbero essere riabilitate. E lo stesso se apparisse Gesù con le coorti di angeli: riabilitata anche la religione cristiana. Ma qualcosa mi suggerisce che non succederà. Ci sono prove molto solide che quelle costruzioni favolistiche sono soltanto idiozie.
Ma non mi addentro nel merito. La questione è, che il forum si chiama "Atei Italiani" (l'avevo già detto?). Per noi la religione è un'idiozia per imbecilli. Punto e basta.
quindi facciamo un esempio e prendiamo il raspa che so che non s'offende, o almeno credo. rispondimi solo con un si o con un no.
sostenere che la testa ti rimanga attaccata al collo per via della forza di gravità è oggettivamente un'idiozia, soprattutto alla luce di decine di spiegazioni date in seguito a riguardo. sono quindi autorizzata a dargli dell'imbecille? o forse sono solo autorizzata a dare degli imbecilli a "quelli che credono che la testa stia attaccata al collo per gravità"?

attento perchè se la risposta è sì, eh, bisogna rimettere mano al regolamento.
se la risposta è no, beh allora è esattamente come cercavo di dire a csw: classi diverse di persone. i credini si possono offendere, i piloti no. questo perchè il sito si intitola atei, o perchè l'idiozia dei credini è oggettiva secondo il direttivo d'amministrazione, o per il motivo che vuoi, ma è così.
può anche andare bene ma mi pare corretto che se uno entra lo sappia. giusto perchè se poi nel giro di tre interventi viene accolto da una vagonata di letame capisca almeno il perchè.


giusto poi per non tralasciare parti del tuo intervento, per la cronaca ti notifico che quanto sostieni è oggettivamente falso, almeno se vogliamo prendere la definizione di imbecille in lingua corrente, quella data dalla maggiorparte dei dizionari, e cioè di persona con scarso sviluppo dell'intelligenza. puoi come controesempio prendere uno qualunque dei credenti con intelligenza di ogni tipo superiore alla tua, o a quella di qualunque altro qui dentro...
poi, sempre se non stai parlando con definizioni differenti da quelle della lingua corrente, anche quanto scrivi sugli atei è oggettivamente falso: essi semplicemente non credono in una divinità. punto. ci sono atei a migliaia che credono in avvistamenti ufo, spiritismi, energie occulte, complottismi, scichimicismi, taumaturgie, potere della mente, esp, levitazione, omeopatie e acque magiche varie, lobby ebraiche rettiliane che dominano il mondo da nibiru...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Lun 22 Dic - 5:46

Un discrimine iniziale si potrebbe porre quando qualcuno si ostina a sostenere fatti palesemente smentiti senza prove sufficienti a tener su una certa versione dei fatti, a quel punto si capirebbe che il soggetto in questione è bastian contrario per questioni di ego. Se uno mi dice che "I Lego in plastica non esistono, sono sempre stati creati in carta", per me è abbastanza tocco, ed obiettivamente.
Poi magari dipende anche dalla nostra levatura, ad esempio una persona che crede (meglio: confida ardentemente nell'esistenza di) in rettiliani e barcate di amenità simili, che creda nelle divinità ufficiali o meno, lo vedo comunque come un credente.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Hara2 il Lun 22 Dic - 9:46

a)Non si capisce se fai (Jessica) tanto per parlare oppure se stai proponendo ai membri dello staff(e/o all'utenza) un cambio di rotta.

b)L'applicazione di un regolamento (qualunque cosa ci si scriva sopra) dipende dallo stile, dal gusto e dalla sensibilità dello staff. Posso portare esempi a iosa di altri forum.

c)In questo forum a ora è ammesso il gioco "maschio", cioè si parte dal presupposto che chi gioca sia adulto, consenziente, mediamente intelligente e che sappia rinunciare se il gioco non gli si confà

d)Il punto precedente aiuta la vitalità del forum , e se qualcuno dice che non gli interessa gli do dell'idiota e via. (l'insulto preventivo è sanzionabile?)

e)IN CONTRARIO il punto c) fa sì che utenti potenzialmente validi se ne vadano

f)In base ai punti precedenti non ne farei una questione "morale"(virgolette), che non se ne esce vivi, ma una questione di """opportunità politica"""(3 virgolette)

g)A me frega niente che
g1)Non mi offendo mai e, quando ho voglia di giocare,  più i toni si vivacizzano più mi diverto a non cedere un centimetro di campo, quando non mi va ho imparato a non sentirmi in obbligo di continuare il ping pong
g2)Ancora non mi è passata la sbronza di stanotte

h)In conseguenza del comma g2   chiedo che jessica non inizi a fare la puntacazzista con me fino alle 15 di oggi, 22/12/2014 (chiamasi difesa preventiva detta anche paraculaggine fuma )
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Lun 22 Dic - 10:13

Siamo praticamente diventati un consesso di etica

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Lun 22 Dic - 11:29

Justine ha scritto:Un discrimine iniziale si potrebbe porre quando qualcuno si ostina a sostenere fatti palesemente smentiti senza prove sufficienti a tener su una certa versione dei fatti, a quel punto si capirebbe che il soggetto in questione è bastian contrario per questioni di ego. Se uno mi dice che "I Lego in plastica non esistono, sono sempre stati creati in carta",  per me è abbastanza tocco, ed obiettivamente.
Poi magari dipende anche dalla nostra levatura, ad esempio una persona che crede (meglio: confida ardentemente nell'esistenza di) in rettiliani e barcate di amenità simili, che creda nelle divinità ufficiali o meno, lo vedo comunque come un credente.
vedi, in realtà, in tempi remoti quando ancora ero solo un'utente litigiosa (e non una mod litigiosa) c'erano alcuni che spingevano per il diritto di dare degli imbecilli a quelli che secondo loro erano imbecilli su basi oggettive, o addirittura avevano parlato della possibilità di prendere provvedimenti moderatori nei confronti di chi si rifiutava di seguire le "regole della logica" o di stare su un piano di confronto dialettico con x requisiti. si può anche fare, per carità, ma a me è sempre parsa una cazzata.
anche nei casi che citi tu, non si fa tanto prima a dire "stai dicendo una marea di cazzate\m'hai rotto er cazzo con te non si può ragionare" invece che dare dell'idiota a chi le dice?

Hara2 ha scritto:a)Non si capisce se fai (Jessica) tanto per parlare oppure se stai proponendo ai membri dello staff(e/o all'utenza) un cambio di rotta.
la prima che hai detto. anzi in realtà neache quella, mi sono semplicemente limitata a spiegare al nuovo arrivato (e già ex membro - astenersi umoristi) - che sebbene credino ritenevo degno di alcune spiegazioni - perchè gli si stava riversano addosso un rimorchio di letame...

b)L'applicazione di un regolamento (qualunque cosa ci si scriva sopra) dipende dallo stile, dal gusto e dalla sensibilità dello staff. Posso portare esempi a iosa di altri forum.

c)In questo forum a ora è ammesso il gioco "maschio", cioè si parte dal presupposto che chi gioca sia adulto, consenziente, mediamente intelligente e che sappia rinunciare se il gioco non gli si confà

d)Il punto precedente aiuta la vitalità del forum , e se qualcuno dice che non gli interessa gli do dell'idiota e via. (l'insulto preventivo è sanzionabile?)

e)IN CONTRARIO il punto c) fa sì che utenti potenzialmente validi se ne vadano
concordo.

f)In base ai punti precedenti non ne farei una questione "morale"(virgolette), che non se ne esce vivi, ma una questione di """opportunità politica"""(3 virgolette)
g)A me frega niente che
g1)Non mi offendo mai e, quando ho voglia di giocare,  più i toni si vivacizzano più mi diverto a non cedere un centimetro di campo, quando non mi va ho imparato a non sentirmi in obbligo di continuare il ping pong
g2)Ancora non mi è passata la sbronza di stanotte
h)In conseguenza del comma g2   chiedo che jessica non inizi a fare la puntacazzista con me fino alle 15 di oggi, 22/12/2014 (chiamasi difesa preventiva detta anche paraculaggine fuma )
l'ho scritto adesso, puoi leggerlo dopo le 3....
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Justine il Lun 22 Dic - 11:40

È vero, Jess, ma in tutti i campi della vita viviamo un paradigma in cui è difficile non aggiungere altro dopo aver fatto notare che X dice boiate... Prendi il genitore con il bambino: "Hai fatto una schifezza!" e poi parte la sberla, ovvero l'affronto personale. Quando uno ci taglia la strada, non ci limitiamo ad un "guarda, hai violato tale norma del comportamento stradale", ma alleghiamo gratuitamente un "aho', inutile bastardo che non sei altro!" - sembra che a primeggiare sia la dicotomia per cui se qualcuno dice una cretinata, è necessariamente un idiota tout court. È difficile da sradicare.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Rasputin il Lun 22 Dic - 11:53

Ho letto tutto fino a questo momento, quoto Minsky ed Hara. Detto questo,

jessica ha scritto:il succo, rusp, è che se come prima replica ad un mio commento avessero messo "religione=idiozia per imbecilli", sarei stata molto meno diplomatica del fu cattolicosulweb. e quello che intendo dire è che mediamente nei confronti del credente di turno sono tollerate perifrasi offensive e offese praticamente dirette che, invece, non sarebbero tollerate in alcun altro caso. in pratica la mia sensazione è che diciate che si può dare degli imbecilli agli imbecilli e chi è imbecille lo decidiamo noi (cioè più o meno chi è credente, con qualche sconto, via...).
ora, non che non si possa fare anche così, basta solo mettere in chiaro.
giusto per capirci, se ti dico che mio padre è ateo ma si è sposato in chiesa per far contenta mia madre, e tu rispondi che
"Significa che si è dei coglioni incorerenti pallemolli ipocriti insomma delle merde"
in che senso dovrei vederci qualcosa di grigio e non nero?
o mi vuoi venire a dire che non hai offeso kebab ma una terza persona che non è utente di questo forum? che tecnicamente significherebbe poter andare a dare del figlio di puttana a qualunque utente purchè non sia iscritta anche sua madre...

...Jessica ti ricordo - e ll'ho anche scritto - che la moderazione siete voi, e proprio per via della non ben definibile linea di demarcazione tra ad res ed ad personam, spetta a voi fare uso dell'ampia discrezionalità conferitavi.

In soldoni e nella fattispecie, avendo io scritto come semplice utente, sono richiamabile e sanzionabile; non ne discutiamo.

primaverino ha scritto:Infatti.
Solo che siccome apparire intellettualmente fascisti fa brutto, allora si è deciso di ripiegare su ridicoli sofismi del tipo: "Ti rispetto come persona ma non rispetto le tue idee" come se le idee fossero presicndibili dalla persona.
Un artifizio retorico buono per continuare a sentirsi "migliori" con buona pace della logica tanto sbandierata a sproposito.

No, dissento. Se le idee non fossero prescindibili dalle persone, essendo un certo rispetto in linea di massima sempre dovuto a queste ultime, la conseguenza sarebbe dover rispettare con esse anche le loro idee. No, non va lo capisci?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50062
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da jessica il Lun 22 Dic - 14:45

Rasputin ha scritto:Ho letto tutto fino a questo momento, quoto Minsky ed Hara. Detto questo,

jessica ha scritto:il succo, rusp, è che se come prima replica ad un mio commento avessero messo "religione=idiozia per imbecilli", sarei stata molto meno diplomatica del fu cattolicosulweb. e quello che intendo dire è che mediamente nei confronti del credente di turno sono tollerate perifrasi offensive e offese praticamente dirette che, invece, non sarebbero tollerate in alcun altro caso. in pratica la mia sensazione è che diciate che si può dare degli imbecilli agli imbecilli e chi è imbecille lo decidiamo noi (cioè più o meno chi è credente, con qualche sconto, via...).
ora, non che non si possa fare anche così, basta solo mettere in chiaro.
giusto per capirci, se ti dico che mio padre è ateo ma si è sposato in chiesa per far contenta mia madre, e tu rispondi che
"Significa che si è dei coglioni incorerenti pallemolli ipocriti insomma delle merde"
in che senso dovrei vederci qualcosa di grigio e non nero?
o mi vuoi venire a dire che non hai offeso kebab ma una terza persona che non è utente di questo forum? che tecnicamente significherebbe poter andare a dare del figlio di puttana a qualunque utente purchè non sia iscritta anche sua madre...

...Jessica ti ricordo - e ll'ho anche scritto - che la moderazione siete voi, e proprio per via della non ben definibile linea di demarcazione tra ad res ed ad personam, spetta a voi fare uso dell'ampia discrezionalità conferitavi.

In soldoni e nella fattispecie, avendo io scritto come semplice utente, sono richiamabile e sanzionabile; non ne discutiamo.
ma questo era pacifico.
non capisco di preciso cosa vuoi dirmi...
l'intervento che io ho scritto (http://atei.forumitalian.com/t6380p150-scusate-il-ritardo#324653) era rivolto all'ospite, non a voi, siete voi che poi avete iniziato il dibattimento pubblico.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Minsky il Lun 22 Dic - 16:00

jessica ha scritto:
Minsky ha scritto:Ma io davvero sono sconvolto che ci sia ancora da discutere su questi fondamenti.
Dovrebbe essere tutto stra-sorpassato, risolto ed eclissato.
«La religione è un'idiozia per imbecilli.»
Sia pure espressa in forma estremamente sintetica e certamente non particolarmente garbata (politically correct si dice adesso), questa affermazione è molto semplicemente la base ideologica dell'ateismo.
Infatti, l'ateo è colui che rifiuta la credenza religiosa, la superstizione e ogni tipo di pretesa metafisica, fantasiosa o irrazionale.
Lo ribadisco subito così evitiamo fraintendimenti: nessuno sostiene che le creazioni della fantasia umana siano "sbagliate". Da Harry Potter a Star Wars, dal Signore degli Anelli a Interstellar, ogni storia di fantasia testimonia e allo stesso tempo amplifica l'ingegno umano. Il punto è, che queste storie di fantasia non vengono spacciate per vere, nonostante il fatto che in pratica non è raro che le intuizioni degli scrittori di fantascienza, tanto per fare un esempio, si rivelino in tempi successivi profetiche di sviluppi futuri della scienza e della tecnologia.
Ciò che è sbagliato, dal punto di vista ateo, è spacciare per vere e pretendere di diffondere per vere e pretendere che siano rispettate fole assurde e nocive.
Tutto ciò in sintesi si può indicare come la MdM (Montagna di Merda), cumulo di idiozie di dimensioni illimitate, estensibile senza restrizione alcuna, data la fertile e straordinariamente potente fantasia umana. È lo stravolgimento, la perversione di uno degli strumenti più belli ed elevati dell'ingegno umano.
Ora, bisogna capire che l'ateo non può mettersi ad elencare dettagliatamente tutte le fole che intende rifiutare. Dai Rettiliani agli UFO, dai gesù cristi ai buddha alle madonne piangenti e così via, l'elenco è troppo sterminato perché si possa anche solo pensare di farne una lista completa. Inoltre ci sono sempre nuove stronzate che si aggiungono alla MdM citata sopra. Perciò, l'ateo si riferisce brevemente alla "religione", indicando con questo tutto il cumulo delle stronzate (in effetti, la definizione originaria sarebbe "la religione è una stronzata per imbecilli", ma s'è voluto mitigare un po' il concetto. E lamentatevi.)
Quindi, siccome questo forum si intitola "Atei Italiani", sottolineo Atei, è scontato che la linea ideologica del forum si basa sul considerare la religione un'idiozia per imbecilli. Sembrerà strano, ma è così.
Poi, che qui ogni e qualsiasi utente sia libero di esprimere qualunque idea e posizione, è un fatto che cerchiamo di preservare con tutte le forze. Attenzione!!! Sui forum dei credenti, per dire, non è così: non puoi scrivere quello che ti pare, di sicuro non puoi scrivere "la religione è un'idiozia per imbecilli". Non ce ne frega niente! Noi non abbiamo alcun interesse a scrivere sui forum dei credenti. Non c'è "reciprocità"! Non è come se noi fossimo il forum dei tifosi dell'Inter, e loro il forum dei tifosi del Milan. No! Non siamo tifosi di niente.
Qui un credente può scrivere che gli atei sono maledetti assassini e bruceranno tutti nelle fiamme dell'inferno. Ci fa un baffo! Sono solo stronzate. Non abbiamo bisogno di fare alcuna disamina degli argomenti di un credente: sono stronzate e basta. Se qualche ateo non di rado si diletta ad argomentare con i credenti su di un piano paritario, è per puro diletto e passione per la disputa maieutica.
Ben s'intende che, se un giorno mai atterrasse un disco volante con dei rettiliani a bordo, quelle specifiche nozioni che prima si consideravano idiozie dovrebbero essere riabilitate. E lo stesso se apparisse Gesù con le coorti di angeli: riabilitata anche la religione cristiana. Ma qualcosa mi suggerisce che non succederà. Ci sono prove molto solide che quelle costruzioni favolistiche sono soltanto idiozie.
Ma non mi addentro nel merito. La questione è, che il forum si chiama "Atei Italiani" (l'avevo già detto?). Per noi la religione è un'idiozia per imbecilli. Punto e basta.
quindi facciamo un esempio e prendiamo il raspa che so che non s'offende, o almeno credo. rispondimi solo con un si o con un no.
sostenere che la testa ti rimanga attaccata al collo per via della forza di gravità è oggettivamente un'idiozia, soprattutto alla luce di decine di spiegazioni date in seguito a riguardo. sono quindi autorizzata a dargli dell'imbecille? o forse sono solo autorizzata a dare degli imbecilli a "quelli che credono che la testa stia attaccata al collo per gravità"?
Perché, Rasp sostiene che la testa rimane attaccata al collo per via della forza di gravità? Non mi risulta, ma lascio la parola a lui.

jessica ha scritto:attento perchè se la risposta è sì, eh, bisogna rimettere mano al regolamento.
se la risposta è no, beh allora è esattamente come cercavo di dire a csw: classi diverse di persone. i credini si possono offendere, i piloti no. questo perchè il sito si intitola atei, o perchè l'idiozia dei credini è oggettiva secondo il direttivo d'amministrazione, o per il motivo che vuoi, ma è così.
può anche andare bene ma mi pare corretto che se uno entra lo sappia. giusto perchè se poi nel giro di tre interventi viene accolto da una vagonata di letame capisca almeno il perchè.
Giustissimo, infatti vorrei farti notare l'estrema correttezza del mio comportamento in questo thread.

  • Pagina 1, primo post. CattolicoSulWeb scrive tre righe tre per invitare a leggere un pistolotto pazzesco sul blog di uno sfigato della madonna.
  • Leggo il pistolotto.
  • Posto due definizioni due che chiariscono la mia posizione rispetto all'argomento che lui ha proposto. La cosa ha successo perché più avanti CSW ha scritto: «Minsky [...]. Sei simpaticissimo comunque!»
  • Il terzo post contiene i miei commenti al pistolotto del blog. Erroneamente, avevo inteso che il blog fosse roba di CSW, così mi rivolgo a lui. Invece è di un altro. Comunque, quelli sono i commenti. CSW non li ha mai ribattuti.
  • Da lì in avanti, dopo un intermezzo in cui si parla di Benigni, CSW comincia a lamentarsi perché "non lo rispettiamo". Dice: «Se tutti voi rispettate d'aceto questa regola, mi sa che non mi scriveste che sono ignorante.» E va avanti così con quell'altra grande mente di kalab99 che gli fa da "spalla".
  • Tutti i miei posati e meditati interventi nelle successive svariate pagine del thread vengono ignorati. CSW insiste con interventi monoriga privi di contenuto che non sia un lamento. Per che cosa non si capisce.

Fine della storia!
In tutta sincerità, utenti come questo non conferiscono gran lustro al forum. Se vuole, lo ripeto per l'ennesima volta, può scrivere qui ed esprimersi come meglio gli riesce dicendo quello che più gli garba, e non vedo che cosa si possa pretendere di più.

jessica ha scritto:giusto poi per non tralasciare parti del tuo intervento, per la cronaca ti notifico che quanto sostieni è oggettivamente falso, almeno se vogliamo prendere la definizione di imbecille in lingua corrente, quella data dalla maggiorparte dei dizionari, e cioè di persona con scarso sviluppo dell'intelligenza. puoi come controesempio prendere uno qualunque dei credenti con intelligenza di ogni tipo superiore alla tua, o a quella di qualunque altro qui dentro...
poi, sempre se non stai parlando con definizioni differenti da quelle della lingua corrente, anche quanto scrivi sugli atei è oggettivamente falso: essi semplicemente non credono in una divinità. punto. ci sono atei a migliaia che credono in avvistamenti ufo, spiritismi, energie occulte, complottismi, scichimicismi, taumaturgie, potere della mente, esp, levitazione, omeopatie e acque magiche varie, lobby ebraiche rettiliane che dominano il mondo da nibiru...
Attenzione che io non ho mai detto che i credenti sono imbecilli e gli atei sono intelligenti. Questa sarebbe un'enorme stupidaggine. Ci sono atei sommamente imbecilli, e proprio su questo forum ho avuto occasione di conoscerne qualcuno (ora per fortuna non ci sono più - dopo un certo cataclisma - non vorrei che sembrasse un paragone esagerato, ma è stato come il meteorite che ha causato l'estinzione dei dinosauri: micidiale per i dinosauri, ma benefico per i mammiferi).
Io dico che i credenti buttano via la propria intelligenza: sono imbecilli volontari, nella misura in cui la loro credenza è dovuta alla loro stessa volontà e non ad un condizionamento mentale imposto. Nel secondo caso, sono resi imbecilli da una causa esterna. Qui ci sta bene ancora una volta il richiamo agli islamici, ebbene voi non vi immaginate nemmeno a quali assurde condizioni di imbecillità si riducano a causa della loro religione: alla violenza, all'autolesionismo e oltre. L'unico frequentatore di questo forum che sa di cosa sto parlando è Paolo1951, ed è l'unico che riconosco come mio interlocutore valido su questo argomento. Per tutti gli altri, vale l'invito a recarsi di persona a vivere in un Paese islamico almeno un mesetto e poi ne discorriamo.

Tu osservi giustamente inoltre che ci sono sedicenti atei che però credono in altre cazzate diverse dalle credenze strettamente religiose. È vero, in effetti non c'è né ci può essere una dicotomia manichea tra credenti e non credenti. «Le mosche non riposano mai perché la merda è davvero tanta» diceva la poetessa Alda Merini. La merda della MdM è così tanta che è impossibile che qualcuno ne rimanga del tutto netto. C'è chi ne riceve una o due badilate, chi una carriolata, chi il carico di un bilico.

Anch'io probabilmente un po' di quella merda magari attaccata sotto le scarpe ce l'ho...


mgreen saluto...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Rasputin il Lun 22 Dic - 16:49

jessica ha scritto:
ma questo era pacifico.
non capisco di preciso cosa vuoi dirmi...
l'intervento che io ho scritto (http://atei.forumitalian.com/t6380p150-scusate-il-ritardo#324653) era rivolto all'ospite, non a voi, siete voi che poi avete iniziato il dibattimento pubblico.

Vero, io ho semplicemente risposto - come usualmente consentito in un forum di discussione - ad un intervento non direttamente rivolto a me.

Volevo solo puntualizzare che come mod se ritenevi la mia risposta offensiva, lo potevi tranquillamente notificare.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50062
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da primaverino il Lun 22 Dic - 17:39

Minsky ha scritto:
«La religione è un'idiozia per imbecilli.»

Sia pure espressa in forma estremamente sintetica e certamente non particolarmente garbata (politically correct si dice adesso), questa affermazione è molto semplicemente la base ideologica dell'ateismo.

Infatti, l'ateo è colui che rifiuta la credenza religiosa, la superstizione e ogni tipo di pretesa metafisica, fantasiosa o irrazionale.
[...]. Per noi la religione è un'idiozia per imbecilli. Punto e basta.

Non ho capito.
L'ateismo ha una "base ideologica"? E qualora un ateo non si appiattisca su questa base, cosa sarebbe? Un ateo di serie B?
Ma com'era quella minchiata storiella a proposito del collezionare francobolli?
Un ateo è solo e semplicemente colui (colei) che non crede nell'esistenza di Nume alcuno. Nient'altro.
Il rifiuto di ogni superstizione, il razionalismo ed altre amenità consimili non sono proprietà esclusiva di ateismo codificato alcuno.
Semplicemente perché l'ateo non abbisogna di codici. Altrimenti vuol dire che si tratta solo di una tra le tante correnti filosofiche presenti sulla faccia della Terra.
Mettiti pure d'accordo con te stesso e fai pace col cervello, mon ami.
O sei ideologizzato oppure no.
Nel primo caso sei aderente ad una corrente filosofica (quindi collezioni francobolli pure tu) diversamente no, ma allora il presupposto ideologico va a farsi friggere.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scusate il ritardo

Messaggio Da Minsky il Lun 22 Dic - 17:54

primaverino ha scritto:

Non ho capito.
Non fa niente.

Se vuoi dai una scorsa qui: http://ita.anarchopedia.org/ateismo

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum