ll Jobs Act non vale per gli statali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da holubice il Dom 28 Dic - 15:34

La Stampa: Madia: “Le regole valgono solo per i dipendenti privati”



"«Il Jobs act non si applica ai dipendenti pubblici. E’ sempre stato pensato solo per il lavoro privato». Il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, interrompe i pochi giorni di ferie per chiarire che no, la legge delega sul lavoro non si applicherà agli statali, «il governo non ha mai avuto dubbi su questo». E per raccontare cosa la aspetta al rientro.  (continua)"

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da paolo1951 il Lun 29 Dic - 8:34

Che polemica idiota!
E' ovvio che non si applichi ai pubblici dipendenti. Che senso avrebbe applicarlo?
Già da molto prima che arrivasse l'articolo 18 per i pubblici dipendenti valeva (e continua a valere) un altro "articolo":
difficile entrare ma impossibile uscire.

Infine che senso avrebbe per lo stato (o parastato) licenziare? ... per quale motivo dovrebbe farlo?
L'oggetto "sociale" di un privato è produrre beni o servizi... quindi cerca di eliminare chi è poco utile, poco vantaggioso a questo scopo. Ma l'oggetto sociale della pubblica amministrazione è produrre "posti di lavoro", quindi TUTTI servono, voler diminuire i dipendenti sarebbe come per un privato voler intenzionalmente ridurre la produzione o le vendite.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da holubice il Sab 2 Gen - 12:44

Ritiro su:

Il Fatto: Jobs Act, governo vuol escludere statali per decreto.



"“Se sei dipendente pubblico significa che hai vinto un concorso. Non è che se cambia sindaco allora quello ti licenzia”. Così Matteo Renzi, intervistato dal Corriere della Sera, ha spiegato perché il governo ha intenzione, con il decreto legislativo di riordino del lavoro pubblico previsto dalla legge delega sulla pubblica amministrazione, di escludere gli statali dall’applicazione del Jobs Act. Questo dopo che la Cassazione ha al contrario sancito che la riforma, compresa la parte che di fatto cancella l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, vale anche per loro."


boxed

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da holubice il Sab 2 Gen - 12:47

Ma è giusto che un'impresa, al calare della produzione, o al tirare il €u/o del padrone, possa liberamente licenziare il proprio dipendente con un piccolo indennizzo, mentre uno statale, nel caso gli venga chiusa la propria provincia, gli si debba assicurare un altro posticino sempre, e comunque?



boxed




holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Gen - 13:05

holubice ha scritto:Ma è giusto che un'impresa, al calare della produzione, o al tirare il €u/o del padrone, possa liberamente licenziare il proprio dipendente con un piccolo indennizzo, mentre uno statale, nel caso gli venga chiusa la propria provincia, gli si debba assicurare un altro posticino sempre, e comunque?



boxed




Beh in un certo senso io un po' di giustizia ce la vedo, con la quantitàdi pompini che bisogna distribuire per averlo, il posto statale... wink..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ll Jobs Act non vale per gli statali

Messaggio Da holubice il Sab 2 Gen - 13:48

Rasputin ha scritto:Beh in un certo senso io un po' di giustizia ce la vedo, con la quantitàdi pompini che bisogna distribuire per averlo, il posto statale... wink..
Pensa solo alla faccenda del bestemmione RAI dell'ultimo dell'anno e gli auguri dati un minuto in anticipo ...

RAI, bestemmia in diretta e auguri in anticipo


"Il messaggio blasfemo apparso durante lo show di Capodanno della Rai non è sfuggito agli utenti dei social. E il nuovo anno è arrivato prima... L'azienda si scusa, ma il danno di immagine rimane."


Questa mattina, sul Messaggero, leggo di Amadeus che si preoccupa per un dipendente che probabilmente ora rischierà il posto. Uno, dentro un'azienda con 11.000 dipendenti. Ce l'avranno avuto qualcuno da mettere a controllare quei ca$$o di messaggini, voi che dite ...?


boxed

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum