Le dinamiche anali: cagare con gusto

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 10:26

Mi permetto di dare un contributo alla discussione.

Premessa: i comportamenti umani - i comportamenti di ciascuno di noi - originano dalla personale visione della vita che ciascuno ha. La visione della vita deriva - fondamentalmente - dalle nostre esperienze e si colloca all'interno di un percorso di crescita psicologica che io definisco crescita spirituale.

Dunque, chi sono i credenti?
I credenti sono persone che hanno bisogno di una chiesa. Cioè di un sistema organizzato di idee e di una struttura sociale che dia loro un significato.
Che dia a loro una visione della vita precostituita.
I credenti soffrono nel fare esperienza del caos della vita. Soccombono davanti alla complessità della vita. Si sentono esposti e incerti davanti alla solitudine. Il caos della vita - cioè - crea in loro una insicurezza psicologica.
Da questa insicurezza nasce l'esigenza di aderire a una chiesa che dia loro una chiave di lettura precostituita sulla realtà. E che consenta loro di inquadrarsi in un sistema di pensiero e in una organizzazione sociale che diano loro certezze e sicurezze.
Le chiese possono essere le più diverse: una religione, l'esercito, la patria, la famiglia, l'azienda. Un qualunque sistema organizzato che sia in grado di dare al credente una chiave di lettura della vita e lo faccia sentire al sicuro in una bolla di certezze.
In sostanza - da un punto di vista psicologico - è una riedizione della famiglia biologica di origine e una permanenza allo stato fanciullesco.
I credenti, cioè, passano dalla famiglia biologica a una famiglia di fede, perpetuando lo stato fanciullesco.

Nel processo di crescita spirituale l'ateismo/scetticismo viene un gradino dopo. Cioè è una evoluzione rispetto allo stato psicologico di credente
Si arriva all'ateismo/scetticismo dopo una profonda delusione che si è vissuta all'interno delle chiese che ci hanno ospitato.
Le delusioni e le sofferenze psicologiche - in qualche modo - ci aprono gli occhi e ci fanno vedere le chiese per quelle che sono.
Se prima le vivevamo come ambiti nelle quali ci sentivamo sicuri e protetti, dopo lo schock della delusione e della sofferenza, riusciamo a vederle per quelle che sono: un luogo che avevamo scelto per avere una protezione.
Inizia, da quel momento, il cammino nel deserto della solitudine psicologica.
Se, infatti, il credente trova nelle chiese una ambito che gli dà una visione collettiva della vita, l'ateo che ha abbandonato le sue chiese, si scopre psicologicamente solo davanti alla vita.

L'ateismo è una fase evolutiva - o di crescita - rispetto al credente.

L'ateismo ha due biforcazioni.
Da una parte ci sono quelli che, abbandonate le chiese, scivolano in un delirio di onnipotenza. Essi stessi diventano chiesa, diventano totem. E scivolano in un delirio di onnipotenza basato sulla affermazione del proprio ego. Cioè l'ego diventa la nuova divinità.
Dall'altra ci sono i nichilisti, gli scettici a tutto campo. Per i quali niente ha senso. I nichilisti si sentono come degli esuli nella vita. Non hanno patria, non hanno chiese. Vivono la sensazione del non senso di ogni cosa. Vivono, cioè, una dimensione autodistruttiva.

Non necessariamente si passa dalla fase 1 - quella di credente - alla fase 2 - quella di ateismo/scetticismo. Ci sono persone che rimangono per tutta la vita alla fase 1. Alla quale si aggrappano disperatamente.
Come ci sono persone che, dopo il passaggio alla fase 2, rimangono per sempre nella condizione di delirio di onnipotenza o di nichilismo autodistruttivo.

Ma esiste anche una fase 3.
Quella della consapevolezza.

Il passaggio dalla fase 2 alla fase 3 è qualcosa di misterioso.
Non avviene gratuitamente e non può prescindere da due fattori: cultura e conoscenza.
La cultura, infatti, dà i significati.
La conoscenza dà consapevolezza.
Il passaggio dalla fase 2 alla fase 3 non avviene per reazione psicologica.
Ma avviene come frutto di una ricerca personale.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Hara2 il Dom 1 Mar - 10:33

xmanx ha scritto:
Si arriva all'ateismo/scetticismo dopo una profonda delusione che si è vissuta all'interno delle chiese che ci hanno ospitato.

Obbellaquesta, nessuna chiesa ha mai avuto l'onore di ospitarmi.
in nessun momento mi ha mai sfiorato il dubbio che l'esistenza dei numi non sia una idiozia


Ma esiste anche una fase 3.
Quella della consapevolezza.

Ecchevordì?

avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 10:40

Hara...anche la famiglia biologica di origine è una chiesa.

Per quanto riguarda la tua domanda...non esistono risposte.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 10:47

1.si scrive "shock", consapevole che non sei altro
2. In quanto al nichilismo, ben lungi dal significato di destrudo applicata ab hoc & ab hac a case, scuole, individui, personalità, etc. non rappresenta altro che presa di coscienza del fatto che nulla, né dio/gli dei, né la tua beneamata consapevolezza, può infine fornire qualcosa che corrisponda alla teleologica richiesta di senso.

Puoi fare tutto quello che vuoi, essere onnisciente, ubiquo, migliore di dio stesso e della sua proiezione mentale, ma il quid di insulsaggine e assenza di significato è intrinseco: mai svanirà.

Ateismo è prenderne coscienza. La distruzione e l'esaltazione derivano da personalità dislocate da loro medesime per insufficienza di maturità nei rapporti individuali/sociali, etc. e non hanno nulla a che vedere con l'assenza di un continuum religioso.

Pensa tu altrimenti che distruttori osceni sarebbero Neil De Grasse Tyson o Carl Sagan o milioni di altri pacificissimi atei che non vorrebbero altri che la rapida crescita di un umanesimo

Ragionare, 
grazie.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 11:10


Pensa tu altrimenti che distruttori osceni sarebbero Neil De Grasse Tyson o Carl Sagan o milioni di altri pacificissimi atei che non vorrebbero altri che la rapida crescita di un umanesimo


Si. Ma il problema è: che contenuti dare a questo umanesimo. E, soprattutto, perchè quei contenuti e non altri.
E' proprio questa la questione fondamentale della visione religiosa.

Se nulla ha senso, non ha senso nemmeno l'umanesimo che tu proponi. E vige solo la legge del più forte. Cioè di chi ha più potere e forza nell'imporla.

E la tua scarsa preparazione culturale ti impedisce di comprenderlo. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 11:21

Non so se fai più ridere o piangere, propendiamo per entrambi, mentre tu come al solito giri il sedere per evitare che ti ci infili come al solito domande a cui non sai dar risposta.

L'onestà intellettuale vera consiste nel ricercare e nello scoprire sempre più con la consapevolezza che nulla serve.

E' in questo fatto disarmante e cristallino che si può cogliere la pacificità che -in maniera contingente e non sempiternamente priva di utilità- serve alla convivenza umana.

Adesso vai a ciucciare il latte

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 11:30

E' in questo fatto disarmante e cristallino che si può cogliere la pacificità che -in maniera contingente e non sempiternamente priva di utilità- serve alla convivenza umana.

E perchè? Su quali basi affermi un tale dogma?
Sulla biologia?
Bè..la biologia parla della evoluzione.
E la evoluzione - in natura - si basa sul più forte. Il più forte domina.

Se la biologia è la tua "fede", non rompre il cazzo se qualcuno decide che tu devi essere una schiava.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 11:35

Parli tu di dogma quando non fai altro che asseverare senza fatti la tua indispensabile ricerca di consapevolezza, vacuo termine riempito con cosa, poi? I tuoi sogni di fluttuare tra gli atomi di idrogeno per vedere quale stella cosciente caga meglio?
Va' in te casein, come dicono dalle mie parti, consapevole!
Trovati un lavoro, pugnette a parte!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 12:02

bè Justine...la conoscenza e la cultura sono indispensabili per arrivare alla consapevolezza.
E a te mancano sia l'una che l'altra.

E torniamo alla domanda:
E' in questo fatto disarmante e cristallino che si può cogliere la pacificità che -in maniera contingente e non sempiternamente priva di utilità- serve alla convivenza umana.

E perchè? Su quali basi affermi un tale dogma?
Sulla biologia?
Bè..la biologia parla della evoluzione.
E la evoluzione - in natura - si basa sul più forte. Il più forte domina.

Se la biologia è la tua "fede", come puoi affermare che chi ti rende schiavo sta sbagliando?
Dai provaci...provaci con parole tue. Sono tutto orecchi. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Minsky il Dom 1 Mar - 12:05

bboni

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15436
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 12:13

A carattere generale:

La biologia non è una credenza, è un fatto.
Esistono aporie per corroborare la legge del più adatto ovunque, a prescindere. Possono esserci luoghi in cui essere più altruisti o fingersi tali porta a maggior successo sociale e riproduttivo. Vale in altri termini anche per le fondamenta dell'universo.
Anche fingersi onniscienti e consapevoli non esime dalla biologia e dal darwinismo.


_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Hara2 il Dom 1 Mar - 12:20

Hara2 ha scritto:
xmanx ha scritto:
Si arriva all'ateismo/scetticismo dopo una profonda delusione che si è vissuta all'interno delle chiese che ci hanno ospitato.

Obbellaquesta, nessuna chiesa ha mai avuto l'onore di ospitarmi.
in nessun momento mi ha mai sfiorato il dubbio che l'esistenza dei numi non sia una idiozia




xmanx ha scritto:Hara...anche la famiglia biologica di origine è una chiesa.

Cioè sono ateo che la famiglia mi ha deluso?
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 16:14

Bè...Hara....intendiamo il termine "delusione" nella sua accezione più larga. Che comprende l'aver sperimentato che la famiglia biologica d'origine non esaurisce tutto l'orizzonte delle nostre aspettative. Comprende l'aver sperimentato che - in qualche modo - la famiglia biologica ci sta stretta e non riesce a fornire tutte le risposte alle nostre domande.

Insomma...cerca di cogliere il senso dei concetti...e di non fermarti sul senso letterale delle parole.

Insomma...guarda la Luna...e non incaponirti come un imbecille sul dito. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 16:18

@justine

Torniamo alla domanda:
E' in questo fatto disarmante e cristallino che si può cogliere la pacificità che -in maniera contingente e non sempiternamente priva di utilità- serve alla convivenza umana.

E perchè? Su quali basi affermi un tale dogma?
Sulla biologia?
Bè..la biologia parla della evoluzione.
E la evoluzione - in natura - si basa sul più forte. Il più forte domina.

Se la biologia è la tua "fede", come puoi affermare che chi ti rende schiavo sta sbagliando?

Puoi dire tutto quel cazzo che vuoi.
Ma ancora non ho sentito una tua risposta su questo semplice quesito.
E' semplice. Non ne hai. Non puoi rispondere. Perchè proprio su questo quesito la tua visione cade inevitabilmente in contraddizione.

Spiace dirtelo...ma non hai le basi culturali e di conscenza per rispondere. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Hara2 il Dom 1 Mar - 16:30

Ricapitoliamo


xmanx ha scritto:
A)Si arriva all'ateismo/scetticismo dopo una profonda delusione che si è vissuta all'interno delle chiese che ci hanno ospitato.

Hara2 ha scritto:
Obbellaquesta, nessuna chiesa ha mai avuto l'onore di ospitarmi.

xmanx ha scritto:Hara...anche la famiglia biologica di origine è una chiesa.

Hara2 ha scritto:Cioè sono ateo che la famiglia mi ha deluso?

xmanx ha scritto:Bè...Hara....intendiamo il termine "delusione" nella sua accezione più larga. Che comprende l'aver sperimentato che la famiglia biologica d'origine non esaurisce tutto l'orizzonte delle nostre aspettative.

Ma che senso ha?

Spoiler:
E'  che dopo aver detto A), cioè una cazzata indifendibile, stai  specchio  cercando di non "perdere il punto"
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 16:34

boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 16:39

Ma cosa pretendi da uno che crede che la biologia sia un dogma?
Da uno che crede che la trasmissione degli impulsi nervosi o la sintesi clorofilliana sia così perché l'ho deciso "io"

Prendi un Falqui e vai con i tuoi simili, Xanax

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Hara2 il Dom 1 Mar - 16:46

xmanx ha scritto: Si arriva all'ateismo/scetticismo dopo una profonda delusione (nella sua accezione più larga. Che comprende l'aver sperimentato che la famiglia biologica d'origine non esaurisce tutto l'orizzonte delle nostre aspettative) che si è vissuta all'interno delle chiese (anche la famiglia biologica di origine è una chiesa) che ci hanno ospitato. [sintesi mia]

Hara ha scritto:Ma che senso ha?

xmanx ha scritto:boh [=boh]


Ti ho risposto che non sono "arrivato" all'ateismo che io, modestamente, lo nacqui.

Sul :boh concordo
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 16:56

Vabbè...vorrà dire che tu sei nato già imparato. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 17:01

Justine ha scritto:Ma cosa pretendi da uno che crede che la biologia sia un dogma?
Da uno che crede che la trasmissione degli impulsi nervosi o la sintesi clorofilliana sia così perché l'ho deciso "io"

Prendi un Falqui e vai con i tuoi simili, Xanax
non ho detto che la biologia è un dogma.
ho detto che la tua visione "pacifista" lo è.
ed io ti ho chiesto su quali basi fondi tale visione pacifista dei rapporti sociali.

perchè è una visione in netto contrasto con la biologia...che ci dice che l'evoluzione non è per niente pacifica, ma si basa sulla selezione naturale. Cioè sulla eliminazione e soppressione dei più deboli.

Continui a sfornare contraddizioni su contraddizioni.
Quando potrò vedere un pensiero logico di senso compiuto e che stia in piedi? boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 17:05

Il pacifismo è una visione che hai portato tu con la tua egomania sulla consapevolezza, non ne ho mai fatto parola, watch out
Quello che ho sostenuto io è che gli umani dispongono di un set di emozioni biologicamente predeterminate sfruttate a seconda delle circostanze. Le circostanze fanno la storia e con essa l'evoluzione
La seleziome naturale, infine ribadiamo, puttana Eva cementificata, non ha nulla a vedere con la miglioria, ma con l'adattamento.

Se smetti di cagare a vuoto mettendo in bocca ad altri quello che non dicono magari vedi meno contraddizioni

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 17:24

@justine

E' in questo fatto disarmante e cristallino che si può cogliere la pacificità che -in maniera contingente e non sempiternamente priva di utilità- serve alla convivenza umana.

Da un lato sostieni la religione darwinista e della selezione naturale sostenendo che la biologia spiega come funziona l'umanità.

Dall'altro affermi il dogma della pacificità che serve alla convivenza umana.
Senza giustificare il perchè. E senza dire da quale visione teorica nasce questo tuo dogma.

Peccato che nella evoluzione - e nella selezione naturale che ne è il motore - non c'è niente di pacifico. La selezione naturale è sopraffazione del più debole.

Contraddizioni su contraddizioni.
Pensiero infantile su pensiero infantile. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Justine il Dom 1 Mar - 17:35

Capisci sempre meno cazzi.
La convivenza sociale è frutto di darwinismo.
Prova a fare apparire dal nulla i neuroni specchio e gli arsenali encefalici indispensabili per provare empatia e comprendere come relazionarsi nei tuoi termini "consapevoli" +in realtà frutto di mera bellicosità, neghi qualcosa in cui cadi in pieno+ con altri.
Ti diró che senza evoluzione non saresti nemmeno qui, ma mi pare lapalissiano anche per uno come te

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Rasputin il Dom 1 Mar - 17:48

Justine ha scritto:[...]
Ti diró che senza evoluzione non saresti nemmeno qui, [...]

Secondo me invece sí. Anzi il nostro pare proprio essere una prova a sfavore dell'evoluzione hysterical


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50513
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le dinamiche anali: cagare con gusto

Messaggio Da Bucodiculo il Dom 1 Mar - 18:26

Justine ha scritto:Capisci sempre meno cazzi.
La convivenza sociale è frutto di darwinismo.
Prova a fare apparire dal nulla i neuroni specchio e gli arsenali encefalici indispensabili per provare empatia e comprendere come relazionarsi nei tuoi termini "consapevoli" +in realtà frutto di mera bellicosità, neghi qualcosa in cui cadi in pieno+ con altri.
Ti diró che senza evoluzione non saresti nemmeno qui, ma mi pare lapalissiano anche per uno come te
@justine

bè justin...l'empatia è un meccanismo che ci permette di entrare in sintonia con l'altro.
ma non è l'unico. E' solo uno dei vari meccanismi biologici.
ne esistono anche altri sai? mgreen violenza...sopraffazione...coercizione.

quindi secondo la tua CRASSA ignoranza, e seguendo gli istinti che nascono dalla nostra natura biologica, se una persona mi suscita empatia lo accolgo.
Se, invece, una persona mi suscita ira lo prendo a calci nel culo. mgreen

O forse mi stai dicendo che dovremmo seguire la nostra natura biologica solo quando ci suscita empatia?
E se poi l'empatia fosse davvero così dominante, mi spieghi come mai c'è così tanta violenza in giro? E' colpa delle religioni?  mgreen

Ti rifaccio la domanda alla quale tu non hai risposto: se eliminassimo la religione islamica, secondo te, in arabia saudita le donne godrebbero di pari diritti?
In altre parole...è la religione che sopprime la donna o non piuttosto una certa natura biologica dell'uomo che, in alcune società, è stata codificata in una legge religiosa per dargli parvenza di legalità?
mgreen

La tua peurilità e la banalità del tuo pensiero....sono ridicoli e disarmanti. mgreen

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum