La cagata orientata

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 13:21

La mutazione orientata scoperta da Cairns

Nel 1988, l'opinione affermata dalla Scienza sull'evoluzione casuale fu fortemente sfidata dalla sorprendente ricerca di John Cairns, genetista di fama internazionale. I nuovi studi di Cairns sui batteri (dal nome eccentrico The Origin of Mutants) furono pubblicati nel prestigioso giornale britannico Nature.

Cairns scelse batteri con un gene “anomalo” che riproduceva una versione difettosa dell'enzima lattasi necessario per digerire il lattosio. Poi inoculò questi batteri lattasi-deficienti nei “piatti di coltura” dove l'unica sostanza nutriente era il lattosio. Incapaci di metabolizzare questo nutriente, i batteri non dovrebbero crescere né riprodursi. Non era - quindi - prevista la sopravvivenza nè lo sviluppo di alcuna colonia, in nessun “piatto di coltura”. Sarebbero semplicemente dovuti morire.

Con grande sorpresa, una grande quantità di colture mostrò la crescita di colonie batteriche.

(Quando Cairns campionò i batteri nell'inoculum originale, nessuno di loro aveva mutato i propri geni difettosi di lactasi. Lo scienziato concluse che le mutazioni riparatrici dei geni di lactasi seguivano e non precedevano la loro esposizione al nuovo ambiente. Gli esperimenti di Luria e Delbruck contavano sull'uccisione relativamente “istantanea” dei batteri da parte dei virus. Al contrario, l'esperimento di Cairns sostanzialmente affamava i batteri fino alla morte, un processo più lungo e più lento. Cairns concesse ai batteri stressati il tempo necessario per avviare i meccanismi innati che producevano la mutazione e servivano alla loro sopravvivenza.)

Nello studio di Cairns, le mutazioni a sostegno della vita apparvero come risposta diretta alla crisi ambientale di questi batteri. Ulteriori analisi rivelarono che, in questi batteri “traumatizzati”, furono colpiti solo i geni associati al metabolismo della lattasi. Inoltre tutti i batteri sopravvissuti espressero lo stesso identico tipo di mutazione, con una possibilità su cinque diversi meccanismi di mutazione.

Chiaramente i risultati del suo esperimento non sostengono l'ipotesi di mutazioni “casuali” e di evoluzione senza scopo. Cairns si riferì a questo meccanismo appena scoperto come a una mutazione orientata. La sola idea che l'informazione ambientale potesse eseguire una retroazione e riscrivere i geni fu un affronto per i proponenti della teoria Darwiniana.

Alla sfida verso la casualità delle mutazioni si aggiunse quella per spiegare il meccanismo con cui tali mutazioni, in primo luogo, si verificherebbero.
(Attualmente è riconosciuto che nei batteri stressati, i meccanismi di feedback selezionano e riproducono attivamente copie di geni associati alla loro particolare disfunzione. Invece di adoperare meccanismi convenzionali che copiano il DNA, i batteri impegnano un unico enzima incline all'errore, e copia il DNA creando mutazioni mentre copia il gene. Una sorta di fotocopiatrice scadente che “sbaglia” intenzionalmente. Usare questo enzima per produrre una grande quantità di copie di geni mutati casualmente permette alle cellule di accelerare intenzionalmente il loro indice di mutazione per aumentare la propria sopravvivenza. Lo sviluppo di queste mutazioni “random” rappresenta la parte Darwniana del processo).

Con il nome di ipermutazione somatica, si intende quel meccanismo che fornisce batteri debilitati con numerosi geni duplicati, e ognuno esprime una diversa variazione del codice genetico. Quando una variante del gene produce un prodotto della proteina più efficace nel risolvere lo stress dell'organismo, il batterio libera il gene difettoso originale dal suo cromosoma e lo sostituisce con la versione nuovissima. Questa è la parte Lamarckiana del meccanismo, la fase in cui “un'interazione istruttiva” tra l'ambiente e la cellula porta alla selezione della versione migliore del nuovo gene.

Lo stesso meccanismo d'ipermutazione somatica viene usato dai nostri sistemi immunitari per produrre le apposite proteine dell'anticorpo che ci proteggono da virus, batteri e parassiti invasivi.

Il lavoro di Cairns ci introduce alla realtà che l'evoluzione non è solo un caso fortunato ma una danza tra un organismo e il suo ambiente, un processo dinamico e intelligente in cui gli organismi possono adattarsi continuamente agli ambienti nuovi e debilitanti.


-----------------------------------------------------------------------------


Signori miei....siete assuefatti dall'oppio dei popoli: l'ateismo. mgreen
Studiate ragazzi....studiate.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 13:41

Ha copiato ed incollato la solita cagata che non dimostra altro che il darwinismo. Oltre a non sapere di che parla, non capisce nemmeno un cazzo.
É come se mettesse due persone chine su un compito per cui la prima ha studiato e la seconda non sa un cazzo. Chissà chi dei due passerà, tenendo conto che si tratta di una non troppo elaborata metafora per l'evoluzione?

E chissà quando imparerà ad usare il cesso di casa sua anziché credere che il mondo sia il suo pitale personale

P.s. Mi devi ancora esplicitare che farai di tanto preminente nella tua eternissima e cosciente vita, non sai usare manco questa

Edit: minsky, rasp e tutti: ma avete visto da quale sito ha incollato sta merdata?

La solita paginetta della minchia in cui tutti si cagano addosso di fronte alla morte e credono di darsi un senso propugnando una fallace visione antropocentrica.

In breve, confermiamo l'ipotesi di trovarci di fronte ad un plagiato che, sconcertato dall'assenza di senso, se ne è inventato uno che senso non è poiché non risponde né spiega nulla teleologicamente.

Bella per te e per quel poco che ne rimane!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 13:51

bè Justine....a me interessano i contenuti.
e non i siti da cui provengono.

proprio quei contenuti che tu non riesci a capire. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 13:53

Ah certo,ora scrivo una favola e dico che é vera perché è un contenuto.
Magari mi invento che Plutone si raggiunge con un salto da casa mia e ci credi. Non troppo inverosimile.

Ci penserà Minsky a rimuovere le tue cagate da omuncolo terrorizzato dalla assenza di senso e dalla morte, non ho più tempo da perdere

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 13:57

bè...John Cairns è uno scienziato. E ha pubblicato il suo lavoro su una prestigiosa rivista scientifica, Nature

Vuoi cancellarlo? Vuoi rimuoverlo?
Esattamente come faceva l'inquisizione. mgreen

Sei proprio ridicola quando invochi la cancellazione di un lavoro scientifico.
Mi verrebbe da dire che tu sei un'atea che oscilla tra una visione nichilista e una visione deista.

Un caso davvero interessante. mgreen

La scienza, invece di cancellarla....studiala. mgreen
Sciocchina.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 14:02

Guarda che ci sono diversi personaggi definiti neuroscienziati che non sanno nemmeno dove si trovi il foramen magnum.
C'è gente che crede che l'acqua memorizzi vite coscienze numero.di volte in cui si è aperto il cesso e viene considerata scienziata. Stesso dicasi per le omeopatie e merdate analoghe come dei genitori che fanno morire di malnutrizione i bambini per colpa delle puttanate emerite che vanno spargendo sedicenti scienziati.

Tu sei un wishful thinker e cagandoti addosso di paura ti piace pensare che tutto ti sorriderà. Chiediti a che serve crogiolarti per sempre in una prospettiva che all atto pratico non risponde ad alcuno scopo.

Fatti un poco un ragionamento, anche se ti imventi 77889 dei le cose non hanno maggior senso

E saper dirimere giusto o sbagliato, quello che è vero da quello che vorrebbe sia vero è atto di buona intelligenza.

Alla faccia di tutti i perpetratori di disinformazione come te, con annessa gente che muore per aver creduto a palle spaziali

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Hara2 il Mar 3 Mar - 14:12

Hai intenzione di andare avanti per molto?

Intendo nell'aprire discussioni a raffica copiaincollate di peso dal trashweb, nello specifico da "Nuova Biologia Consapevolezza e Spiritualità" "Non perdere la prima tavola rotonda!",  così a casaccio, senza  una ragione né un perchè?

Giusto per saperlo.

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 14:19

Justine cara...i lavori scientifici che ho riportato, dicono che l'evoluzione NON E' un processo casuale, ma è un processo intelligente di risposta alle situazioni ambientali.
Il caso va in soffitta. mgreen


  • John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)
  • Harris e altri - “Recombination in Adaptive Mutation” (Science 264:258, 1994)
  • David Thaler - “The Evolution of Genetic Intelligence” (Science 264:224, 1994)


Ah justine...i libri, invece di bruciarli come faceva l'inquisizione, leggili. mgreen

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 14:23

@hara

John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)

John Cairns ha fatto ricerca scientifica e ha pubblicato il suo lavoro su Nature. mgreen

Tu sai cos'è la biologia?
Sai cos'è un lavoro scientifico?
Sai cos'è una pubblicazione scientifica?

O forse anche tu vorresti mettere al rogo la scienza? mgreen

Degli atei che agiscono come la santa inquisizione.
Davvero molto ridicolo.... mgreen
Se non l'avessi visto non ci crederei.

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 14:30

xmanx ha scritto:Justine cara...i lavori scientifici che ho riportato, dicono che l'evoluzione NON E' un processo casuale, ma è un processo intelligente di risposta alle situazioni ambientali.
Il caso va in soffitta. mgreen


  • John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)
  • Harris e altri - “Recombination in Adaptive Mutation” (Science 264:258, 1994)
  • David Thaler - “The Evolution of Genetic Intelligence” (Science 264:224, 1994)


Ah justine...i libri, invece di bruciarli come faceva l'inquisizione, leggili. mgreen

Rido a come divaghi dalla fondamentale risposta che devi ancora dare. Ossia, cosa cambia se inventandoti un dio ascrivi tutto questo ciarpame (mica son libri, ho notato che snobbi i paper di Arxiv, volendoci serie competenze di scienza vera e non merdate inconsulte come le tue pirlate sul volemose bene) a tutte le figure immaginarie che vuoi. Se questo è il tuo senso, è ovviamente microscopico, inconcludente poiché non fornisce senso ad alcunché, e chiaramente figlio di una mente impaurita e non abituata ad apprendere dalla scienza, ma dalla propria individuale piccolezza pandemica.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Hara2 il Mar 3 Mar - 14:36

xmanx ha scritto:@hara

John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)

John Cairns ha fatto ricerca scientifica e ha pubblicato il suo lavoro su Nature. mgreen

.



Tu citi degli articoli scelti da un paio di furbi venditori di creme depilatorie senza neanche prenderti la briga di leggerti gli abstract, che nel caso è questo

http:
Nucleic acids are replicated with conspicuous fidelity. Infrequently, however, they undergo changes in sequence, and this process of change (mutation) generates the variability that allows evolution. As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.




né tanto meno di verificare cosa vi  sia scritto davvero, in quale contesto, se vi sia un consenso o meno, se siano stati contestati da chi e con quali ragioni


Tu sai cos'è la biologia?
Sai cos'è un lavoro scientifico?
Sai cos'è una pubblicazione scientifica?

Sommariamente, non sono un biologo e non ne discetto, tu lo sei?



E quel che tu vai spammando di certo non è nessuno delle tre

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 15:27

@justine
cara...tutto è partito dal link che mi hai dato sull'orologiaio cieco.
come vedi...leggo quello che mi linki.



in quel testo c'è scritto:
In questo libro l'autore affronta il tema della complessità del mondo biologico dal punto di vista della moderna biologia evolutiva, spiegando come l'estrema improbabilità legata alle sofisticate configurazioni degli esseri viventi possa trovare una risposta soddisfacente nella corretta conoscenza del funzionamento dei sistemi selettivi secondo logiche darwiniane.



Rifacendosi alla celebre analogia dell'orologiaio del filosofo e teologo William Paley, Dawkins la modifica in quella dell'orologiaio cieco, dove l'affascinante varietà e complessità degli organismi diventano una conseguenza inevitabile di processi di selezione naturale che rendono superflua la necessità dell'esistenza di un disegno intenzionale ad opera di un'entità sovrannaturale.



In sostanza il libro sostiene che la perfezione di alcune strutture biologiche sono dovute ai tentativi cumulativi e casuali. mgreen


C'è scritto, infatti: Per spiegare il modo in cui si sono sviluppati organi estremamente sofisticati come l'occhio o l'ancor più singolare sistema di ecolocazione ultrasonica del pipistrello, non bastano però meccanismi legati a semplici variazioni casuali, che anche nel caso di tempi lunghissimi, come quelli della vita sulla terra, non risulterebbero minimamente sufficienti al raggiungimento di un tale grado di complessità. Ma un sistema di selezione cumulativa, in cui ad ogni passo i miglioramenti vengono messi alla prova, scartando le soluzioni meno efficienti, è la soluzione che la natura ha messo in atto per arrivare a creare ordine dal caos, ottenendo risultati strabilianti, in grado si sfidare le leggi di probabilità.


Justine...questa è proprio la tua visione religiosa. Per te la vita è basata sul caso e sul non-senso e sulla selezione naturale: cioè il più forte vince sul più debole e ha diritto di farlo, perchè così elimina degli individui deboli...proprio come vorrebbe la natura.



Bè...cominciamo col dire che il caso non esiste.
E te l'ho dimostrato con i lavori scientifici che ho riportato.

L'evoluzione è una interazione intelligente tra la specie e l'ambiente.
La vita NON E' un caso.


Detto questo, la tua domanda è: cosa cambia se ascriviamo tutto questo ciarpame a un dio?
Bè, justine, cambia la visione delle cose. Quindi la visione della vita. Quindi cambia l'esperienza che noi facciamo.
Perchè vedi...la tua disperazione nichilista, nasce evidentemente da una esperienza personale che hai vissuto.
Ti hanno trasmesso il nichilismo. E tu lo trasmetti a quelli che vivono intorno a te.
Ma vedi...mia cara, il nichilismo non è la Realtà. E' solo una visione della vita - cioè una religione - che origina dalla non consapevolezza, cioè dalla non conoscenza.


Oddio....ho capito che ti piace. mgreen
Tienitelo pure, se ti piace tanto.

Ti sto solo dimostrando che il nichilismo NON E' la Realtà oggettiva per quello che veramente è. Ma è un tuo modo di vedere la vita che è LONTANISSIMO dalla verità che muove la vita.
E' solo che è come avere gli occhiali e guardare la realtà attraverso delle lenti deformanti. Hai gli occhiali della disperazione nichilista, vedi la realtà così, e pensi che la realtà sia EFFETTIVAMENTE così.

Cosa cambia?
Cambia, Justine. Cambia tutto.
Esattamente come cambia tra il vivere la realtà per quello che è, e il vivere la realtà con addosso un paio di lenti deformanti.


Ora...è chiaro che le lenti deformanti che ti sei scelta ti piacciono.

E' chiaro che è ciò che ti sei scelta.
Ma non venire qui a teorizzare che non cambia nulla.

E sai perchè? Perchè la realtà è come noi la facciamo.
E se tu ti sei costruita una tua illusione di realtà basata sul non senso e sul nichilismo, significa che il non senso e il nichilismo sono la tua dimensione.
Sono la dimensione che ti sei scelta.

E costruirai intorno a te un mondo basato sul non-senso e sul nichilismo boh

Che...detto tra noi....non è proprio un gran bello spettacolo. mgreen


Ultima modifica di xmanx il Mar 3 Mar - 15:38, modificato 3 volte

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 15:34

@hara

abstract: As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.

Oggi si pensa che le mutazioni nascono continaumente senza alcuna considerazione sulla loro utilità (cioè come risultato di un processo del tutto casuale privo di scopo).
In questo documento noi rivediamo questa idea e descriviamo alcuni esperimenti che suggeriscono che le cellule hanno meccanismi per scegliere quali mutazioni avverranno (cioè il processo evolutivo non è affato casuale e privo di scopo).

Che poi è esattamente il senso di questo 3d. mgreen

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 15:59

xmanx ha scritto:@justine
cara...tutto è partito dal link che mi hai dato sull'orologiaio cieco.
come vedi...leggo quello che mi linki.



in quel testo c'è scritto:
In questo libro l'autore affronta il tema della complessità del mondo biologico dal punto di vista della moderna biologia evolutiva, spiegando come l'estrema improbabilità legata alle sofisticate configurazioni degli esseri viventi possa trovare una risposta soddisfacente nella corretta conoscenza del funzionamento dei sistemi selettivi secondo logiche darwiniane.



Rifacendosi alla celebre analogia dell'orologiaio del filosofo e teologo William Paley, Dawkins la modifica in quella dell'orologiaio cieco, dove l'affascinante varietà e complessità degli organismi diventano una conseguenza inevitabile di processi di selezione naturale che rendono superflua la necessità dell'esistenza di un disegno intenzionale ad opera di un'entità sovrannaturale.



In sostanza il libro sostiene che la perfezione di alcune strutture biologiche sono dovute ai tentativi cumulativi e casuali. mgreen


C'è scritto, infatti: Per spiegare il modo in cui si sono sviluppati organi estremamente sofisticati come l'occhio o l'ancor più singolare sistema di ecolocazione ultrasonica del pipistrello, non bastano però meccanismi legati a semplici variazioni casuali, che anche nel caso di tempi lunghissimi, come quelli della vita sulla terra, non risulterebbero minimamente sufficienti al raggiungimento di un tale grado di complessità. Ma un sistema di selezione cumulativa, in cui ad ogni passo i miglioramenti vengono messi alla prova, scartando le soluzioni meno efficienti, è la soluzione che la natura ha messo in atto per arrivare a creare ordine dal caos, ottenendo risultati strabilianti, in grado si sfidare le leggi di probabilità.


Justine...questa è proprio la tua visione religiosa. Per te la vita è basata sul caso e sul non-senso e sulla selezione naturale: cioè il più forte vince sul più debole e ha diritto di farlo, perchè così elimina degli individui deboli...proprio come vorrebbe la natura.



Bè...cominciamo col dire che il caso non esiste.
E te l'ho dimostrato con i lavori scientifici che ho riportato.

L'evoluzione è una interazione intelligente tra la specie e l'ambiente.
La vita NON E' un caso.


Detto questo, la tua domanda è: cosa cambia se ascriviamo tutto questo ciarpame a un dio?
Bè, justine, cambia la visione delle cose. Quindi la visione della vita. Quindi cambia l'esperienza che noi facciamo.
Perchè vedi...la tua disperazione nichilista, nasce evidentemente da una esperienza personale che hai vissuto.
Ti hanno trasmesso il nichilismo. E tu lo trasmetti a quelli che vivono intorno a te.
Ma vedi...mia cara, il nichilismo non è la Realtà. E' solo una visione della vita - cioè una religione - che origina dalla non consapevolezza, cioè dalla non conoscenza.


Oddio....ho capito che ti piace. mgreen
Tienitelo pure, se ti piace tanto.

Ti sto solo dimostrando che il nichilismo NON E' la Realtà oggettiva per quello che veramente è. Ma è un tuo modo di vedere la vita che è LONTANISSIMO dalla verità che muove la vita.
E' solo che è come avere gli occhiali e guardare la realtà attraverso delle lenti deformanti. Hai gli occhiali della disperazione nichilista, vedi la realtà così, e pensi che la realtà sia EFFETTIVAMENTE così.

Cosa cambia?
Cambia, Justine. Cambia tutto.
Esattamente come cambia tra il vivere la realtà per quello che è, e il vivere la realtà con addosso un paio di lenti deformanti.


Ora...è chiaro che le lenti deformanti che ti sei scelta ti piacciono.

E' chiaro che è ciò che ti sei scelta.
Ma non venire qui a teorizzare che non cambia nulla.

E sai perchè? Perchè la realtà è come noi la facciamo.
E se tu ti sei costruita una tua illusione di realtà basata sul non senso e sul nichilismo, significa che il non senso e il nichilismo sono la tua dimensione.
Sono la dimensione che ti sei scelta.

E costruirai intorno a te un mondo basato sul non-senso e sul nichilismo boh

Che...detto tra noi....non è proprio un gran bello spettacolo. mgreen

non hai dimostrato una minchia, se non la tua superficialità, come ti ha già spiegato Hara. il fatto che poi per la seconda volta snobbi il paper Arxiv in cui ampiamente si demoliscono le presunte tesi costruite ad hoc da gente che come te ritiene di darsi senso narrando di universi carezzevoli, e similari,come se ciò contribuisse veramente ad un senso (dimmi poi in cosa consista il tuo immaginario fluttuare in coscienze e simili, ad un certo punto comprendi perfettamente, se sei sveglio- che non è nulla altro che uno dei mille palliativi con cui gli smaronati come voi si illudono di poter avere il culo salvato, egoisti come siete, dalla paura della morte dai vostri dei immaginari).
spiace per te, ma io sono più che lieta, perseguendo la conoscenza anziché boutade insulse da sfigati che vanamente ed erroneamente credono che del loro punto di vista fotta qualcosa all'universo tutto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Hara2 il Mar 3 Mar - 16:09

xmanx ha scritto:@hara

abstract: As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.

But we realize that is too important an issue to be settled by three or four rather ambiguous experiments

Tu hai svolto ricerche più approfondite dalle quali ricavare le tue granitiche certezze?

Ma soprattutto tra il chiedersi se il genoma possa anche in qualche modo beneficiare dell'"esperienza" e non mutare in modo del tutto random e scrivere


(cioè il processo evolutivo non è affato casuale e privo di scopo).

C'è l'identica differenza che corre tra chi cerca faticosamente di fare scienza e chi riesce facilmente a fare il cialtrone

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 16:54

@hara
bè Hara...ti ho citato ben tre lavori:


  • John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)
  • Harris e altri - “Recombination in Adaptive Mutation” (Science 264:258, 1994)
  • David Thaler - “The Evolution of Genetic Intelligence” (Science 264:224, 1994)


Non uno eh. Ma 3.
E poi il testo che hai trovato su Nuova biologia, non lo ha scritto un chierichetto. mgreen
Lo ha scritto Bruce Lipton.
Che ovviamente non è quello che fa il thè. mgreen

Bruce Lipton Ph.D. è un'autorità mondiale per quanto concerne i legami tra scienza e comportamento.
Biologo cellulare, ha insegnato Biologia Cellulare presso la facoltà di Medicina dell'Università del Wisconsin e si è dedicato in seguito a ricerche pionieristiche alla School of Medicine della Stanford University. È stato ospite di decine di programmi radiotelevisivi ed è un conferenziere di primo piano.

Quindi, caro Hara, stiamo parlando di uomini di scienza. E siamo nell'ambito della verità scientifica.
Una verità scientifica che dimostra che il darwinismo - basato sul caso e sulla mancanza di senso - va in soffitta.

Io ce l'ho messo in soffitta.
E tu? mgreen

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 17:07

Ah...a proposito:

ADAPTIVE MUTATION: The Uses of Adversity
Patricia L. Foster

When populations of microorganisms are subjected to certain nonlethal selections, useful mutants arise among the nongrowing cells whereas useless mutants do not. This phenomenon, known as adaptive, directed, or selection-induced mutation, challenges the long-held belief that mutations only arise at random and without regard for utility....


Because this process tends to produce only useful mutations, the cells appear to have a mech- anism for preventing useless genetic changes from occurring or for eliminating them after they occur. The model that most readily explains the evidence is that cells under stress produce genetic variants continuously and at random, but these variants are immortalized as mutations only if they allow the cell to grow.

E con questo sono quattro.
Non è che posso spazzolare tutti i lavori scientifici per dimostrarvi che la evoluzione è una mutazione adattiva..e non è un caso senza senso.

Insomma...non è che non ho proprio un cazzo da fare. mgreen
Studiate ragazzi...studiate.
Che siete rimasti un po' indietro. boh

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 17:08

Tu in soffitta hai messo la testa
Ma qualcuno che ti smolli un calcio nei maroni, no?

http://www.informaweblog.com/le-bufale-di-bruce-lipton-e-dellepigenetica/

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Mandalay il Mar 3 Mar - 17:11

Caro Uomo con 2 X (ma porc... potevi aggiungere anche una Y che ti chiamavo Klinefelter mgreen ) spero vivamente che tu sia un troll e che non creda davvero a tutto ciò che scrivi perché se così fosse soffriresti di una sindrome "Bernardopenica" malattia molto diffusa fra i credenti che ti suggerirei di trattare con massicce dosi di "Patonzon forte" alternato a dosi crescenti di "Fregnantin".
Utile anche un po' di terapia fisica tipo applicazioni in loco di pomata "Pompin" per allentare le tensioni locali che causano forte stress ai neuroni.

Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 479
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mar 3 Mar - 17:14

bè Justine...i lavori che ho citato non sono di Bruce Lipton.

Bruce Lipton ha solo scritto un articolo in cui ha citato quei lavori.

Per cui, in questo caso, Bruce Lipton ha scritto un articolo divulgativo ma non è la fonte primaria. Le fonti rimangono le pubblicazioni scientifiche che ho citato.

Lo so che non ci arrivi.
Però puoi fare lo sforzo...evitando di scrivere post che non hanno senso.
Uff... mgreen

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Mar - 17:50

Justine ha scritto:Edit: minsky, rasp e tutti: ma avete visto da quale sito ha incollato sta merdata?

Io no, però trovo buona l'idea di specificare le fonti da cui copincolla, almeno ci facciamo un paio di risate in più mgreen

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Hara2 il Mar 3 Mar - 17:53

xmanx ha scritto:@hara
bè Hara...ti ho citato ben tre lavori:

No

Spoiler:

xmanx ha scritto:@hara

John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)

John Cairns ha fatto ricerca scientifica e ha pubblicato il suo lavoro su Nature. mgreen

Tu sai cos'è la biologia?
Sai cos'è un lavoro scientifico?
Sai cos'è una pubblicazione scientifica?

O forse anche tu vorresti mettere al rogo la scienza? mgreen

Degli atei che agiscono come la santa inquisizione.
Davvero molto ridicolo.... mgreen
Se non l'avessi visto non ci crederei.




E poi il testo che hai trovato su Nuova biologia,


ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Cioè in un pilastro del  trash



Ripropongo l'illuminante conversazione

Hara2 ha scritto:
xmanx ha scritto:@hara

John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)

John Cairns ha fatto ricerca scientifica e ha pubblicato il suo lavoro su Nature. mgreen

.



Tu citi degli articoli scelti da un paio di furbi venditori di creme depilatorie senza neanche prenderti la briga di leggerti gli abstract, che nel caso è questo

http:
Nucleic acids are replicated with conspicuous fidelity. Infrequently, however, they undergo changes in sequence, and this process of change (mutation) generates the variability that allows evolution. As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.




né tanto meno di verificare cosa vi  sia scritto davvero, in quale contesto, se vi sia un consenso o meno, se siano stati contestati da chi e con quali ragioni


Tu sai cos'è la biologia?
Sai cos'è un lavoro scientifico?
Sai cos'è una pubblicazione scientifica?

Sommariamente, non sono un biologo e non ne discetto, tu lo sei?



E quel che tu vai spammando di certo non è nessuno delle tre


Hara2 ha scritto:
xmanx ha scritto:@hara

abstract: As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.

But we realize that is too important an issue to be settled by three or four rather ambiguous experiments

Tu hai  svolto ricerche più approfondite dalle quali ricavare le tue granitiche certezze?

Ma soprattutto tra il chiedersi se il genoma possa anche in qualche modo beneficiare dell'"esperienza" e non mutare in modo del tutto random e scrivere


(cioè il processo evolutivo non è affato casuale e privo di scopo).

C'è l'identica differenza che corre tra chi cerca faticosamente di fare scienza e chi riesce facilmente a fare il cialtrone

Più di una palata per volta mi annoio

Resta sul punto

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mar - 18:03

xmanx ha scritto:bè Justine...i lavori che ho citato non sono di Bruce Lipton.

Bruce Lipton ha solo scritto un articolo in cui ha citato quei lavori.

Per cui, in questo caso, Bruce Lipton ha scritto un articolo divulgativo ma non è la fonte primaria. Le fonti rimangono le pubblicazioni scientifiche che ho citato.

Lo so che non ci arrivi.
Però puoi fare lo sforzo...evitando di scrivere post che non hanno senso.
Uff... mgreen

Rimangono cagate comunque, poiché scientifiche non sono.
Leggiti per la terza volta quel paper. Ti caghi sempre addosso perché non hai le competenze per comprenderlo, così ti affidi a quelle menti sturacesso senza capire che ti inculano soldi e pensiero propalando merda. Come se io ti dicessi che da casa arrivo sulla Luna a nuoto.
Ma si capisce che sei un disperato

Uno che ha seri problemi di solitudine e finge di dare la manina alla gente come se al definitivo atto della fine servirà a qualcosa, ai tuoi ridondanti ed imprescindibili "scopi" (giocare nell'immaginaria disneyland celeste, bella concezione di scopo).

comunque, per leggere dell'acqua mnemonica e delle saltabeccanti omeopatie che stimolarono le glaciazioni wurmiane, pregasi collegarsi su

"scienza e conoscenza", da dove ha copiato ed incollato a piene mani infangando per giunta il nome della vera scienza giustapponendo i suoi pensieri da derelitto, il suo desiderio di illudersi, in definitiva la sua incapacità di campare.

dai, che nella prossima vita sarai autista di un bus che va in Cornovaglia sott'acqua e senza tunnel, vedrai che carriera!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Mar - 18:14

Mandalay ha scritto:Caro Uomo con 2 X (ma porc... potevi aggiungere anche una Y che ti chiamavo Klinefelter mgreen ) spero vivamente che tu sia un troll e che non creda davvero a tutto ciò che scrivi perché se così fosse soffriresti di una sindrome "Bernardopenica" malattia molto diffusa fra i credenti che ti suggerirei di trattare con massicce dosi di "Patonzon forte" alternato a dosi crescenti di "Fregnantin".
Utile anche un po' di terapia fisica tipo applicazioni in loco di pomata "Pompin" per allentare le tensioni locali che causano forte stress ai neuroni.

Verde. Come prevenzione collaterale suggerirei anche del Prostatan (Supposte) e Piattolax® (Polvere) da applicare sulle parti coinvolte mgreen

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49544
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La cagata orientata

Messaggio Da Bucodiculo il Mer 4 Mar - 8:46

@hara

Hai riportato l'abstract in uno spoiler.
E l'abstract dice questo:

Nucleic acids are replicated with conspicuous fidelity. Infrequently, however, they undergo changes in sequence, and this process of change (mutation) generates the variability that allows evolution. As the result of studies of bacterial variation, it is now widely believed that mutations arise continuously and without any consideration for their utility. In this paper, we briefly review the source of this idea and then describe some experiments suggesting that cells may have mechanisms for choosing which mutations will occur.

Se non sai leggere non è colpa mia.

E poi ho citato altri 3 lavori scientifici che riprendono il concetto e parlano di mutazione adattiva.

Cioè l'evoluzione non è il frutto di mutazioni genetiche casuali come sostengono i fautori del darwinismo e del non-sense.

Le mutazioni genetiche sono una risposta intelligente dell'organismo alle stimolazioni ambientali.

Lo so...non vi piace sentirlo perchè vi rendete conto che vi hanno preso per il culo e la vostra visione della vita è basata sul nulla.
Ecco cosa siete: il nulla. boh


  • John Cairns - “The Origin Of Mutants” (Nature 335:142, 1988)
  • Harris e altri - “Recombination in Adaptive Mutation” (Science 264:258, 1994)
  • David Thaler - “The Evolution of Genetic Intelligence” (Science 264:224, 1994)


Vi hanno preso per il culo raccontandovi che tutto avviene per caso e che nulla ha senso.
E voi vi ci siete infilati dentro con tutto il cappello.
Eh...lo so. E' difficile per voi ammettere che la vostra visione della vita si basa sul nulla.
Lo so. E' dura. 

Coraggio...il bello, per voi, deve ancora venire.
Un branco di idioti che si spalleggiano l'un l'altro su convinzioni anacronistiche assurde.
Ecco...siete esattamente il prototipo della vostra fede: un branco.
Un branco rozzo e ignorante. boh


Ultima modifica di xmanx il Mer 4 Mar - 8:51, modificato 1 volta

Bucodiculo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 455
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 27.02.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum