Sport pericolosi

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Apr - 10:30

Su spunto di Chef, qui

http://atei.forumitalian.com/t6516p160-attivita-fisica-quotidiana-parte-3#333662

il quale ha trovato una lista di provenienza incerta, questa



ho commentato quanto segue

Il problema secondo me è che ammesso e non concesso che i dati siano attendibili, bisogna rapportarli al livello di diffusione dello sport...per esempio, l'equitazione sta ai primi posti (A mio parere con ragione) ma non è uno sport di massa, quindi dei pochi imbecilli che rimangono in sedia a rotelle per avere avuto la passione di sedersi sopra a delle supide, bizzose e codarde montagne di 500kg di muscoli si sente parlare poco.
Poi c'è da distinguere il livello delle lesioni: vedo generalizzazioni come "Sport del ghiaccio" (Tra i guali le varie specialità di bob e slittino, che contano i numeri di lesioni tra gli inferiori) e "Sport invernali", 2 piazze più sotto però sappiamo tutti che ad esempio nel corcolo di coppa del mondo ed anche europeo praticamente non c'è uno sciatore che non si sia strappato qualche legamento e/o non soffra di una qualche ernia al disco.

Mi sembra un argomento che - almeno per i, ahimé, pochi sportivi del forum - può diventare interessante se approfondito.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Justine il Dom 26 Apr - 17:42

Sarebbe interessante, parallelamente, conoscere gli sport diventati effettivamente più failsafe- prendo in prestito un vocabolo tecnologico- ovvero, quali attività sono diventate molto più sicure di altre (magari un tempo per mancanza di soccorsi opportuni e carenze tecnologiche si rimaneva feriti malamente, mentre oggi ce la si cava in qualche giorno di stop o simili)
A volte, quando mi soffermo sul football americano, pugilato, etc. mi dispiace che persone magari molto portate debbano rimetterci la vista per lacerazioni di retina o la salute mentale per aneurismi e concussioni... Tuttavia sono avvenimenti connaturati a questo tipo di contatto fisico, quindi penso che non ci si possa fare nulla (a meno che non si combatta col Kinect tirando pugni ad un avatar)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Apr - 18:21

[...]quali attività sono diventate molto più sicure di altre[...]

Sono molto tentato di rispondere in maniera sarcastica mgreen ma sarebbe OT perché né banana-neuk172 contano - almeno ufficialmente - come attività sportive.

Secondo me lo sport che grazie alla tecnologia ha guadagnato più di molti (Vado a naso) se non di tutti gli altri è l'automobilismo.

In cambio ce ne sono molti altri nei quali, a causa delle prestazioni sempre maggiori richieste, il rischio (Se vogliamo chiamarlo cosí, ma in realtà si tratta di statistiche abilmente rese grigie dalle rispettive federazioni) di infortuni nemmeno più è un rischio...è una routine. Un esempio? Facile: lo sci alpino.

Ma aspettiamo, magari Primaverino, informatissimo su certe cose, ci da un'imbeccata interessante wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Justine il Dom 26 Apr - 18:49

Prim è il nostro Niki Lauda :D

Comunque, la sessualità - e come sappiamo non è immune manco l'autoerotismo da certi disguidi- è un'attività che di incidenti ne conta fin troppi, e direi che nonostante le "precauzioni" tendano ad incrementare proporzionalmente col tempo- il che è dovuto all'aumento della creatività dei singoli... Fino a qualche anno fa, chi aveva mai praticato un "oculolinctus"? :D 

debordiamo!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Justine il Dom 26 Apr - 18:51

Comunque, per tornare parzialmente IT (non so se quello sopra è uno sconfinamento vero e proprio), direi che skateboarding e base jumping (a meno che non si abbia la prudenza di dotarsi di tute apposite, cosa che gli scalmanati casual non fanno- e sono la maggioranza!) continuano a mietere lo stesso nr di vittime (perlomeno da quanto sento, non sono dell'ambiente)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Apr - 19:00

Justine ha scritto:Comunque, per tornare parzialmente IT (non so se quello sopra è uno sconfinamento vero e proprio), direi che skateboarding e base jumping (a meno che non si abbia la prudenza di dotarsi di tute apposite, cosa che gli scalmanati casual non fanno- e sono la maggioranza!) continuano a mietere lo stesso nr di vittime (perlomeno da quanto sento, non sono dell'ambiente)

Non mi sento di paragonare skateboarding e base jumping (Il primo l'ho praticato), nel primo caso anche senza tute apposite la maggior parte delle volte se ne esce con qualche abrasione, nel secondo se qualcosa va storto non c'è tuta che tenga, toh divertiti:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Justine il Dom 26 Apr - 19:35

secondo me di opportunità per morire ce ne sono anche nello skate, se si fanno degli half pipe esagerati o dei banali leap of faith ci si stampa anche con il cranio un po' sul pavimento, per dire...
ma onestamente basterebbe anche sbattere la testa sul marciapiedino su cui si grinda.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Apr - 19:52

Justine ha scritto:secondo me di opportunità per morire ce ne sono anche nello skate, se si fanno degli half pipe esagerati o dei banali leap of faith ci si stampa anche con il cranio un po' sul pavimento, per dire...
ma onestamente basterebbe anche sbattere la testa sul marciapiedino su cui si grinda.

Guarda, anche negli attuali video di street skating - roba ai miei tempi sconosciuta, si era agli inizi dell'halfpipe - di craniate se ne vedono poche. Quello che mi fa più specie è la passione per i grind sulle ringhiere (Che non sono luoghi di riunione dove i cani vanno a ringhiare):



Meglio ancora:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da primaverino il Dom 26 Apr - 22:33

Rasputin ha scritto:[...]quali attività sono diventate molto più sicure di altre[...]

Secondo me lo sport che grazie alla tecnologia ha guadagnato più di molti (Vado a naso) se non di tutti gli altri è l'automobilismo.

In cambio ce ne sono molti altri nei quali, a causa delle prestazioni sempre maggiori richieste, il rischio (Se vogliamo chiamarlo cosí, ma in realtà si tratta di statistiche abilmente rese grigie dalle rispettive federazioni) di infortuni nemmeno più è un rischio...è una routine. Un esempio? Facile: lo sci alpino.

Ma aspettiamo, magari Primaverino, informatissimo su certe cose, ci da un'imbeccata interessante wink..

Mah... Non ho granché da aggiungere. Sicuramente gli sport motoristici (automobilismo in primis) sono quelli dove i rischi di gravissime menomazioni o casi di morte sono diminuiti vieppiù (direi che si è passati da "tremendamente pericolosi" a "pericolosi e basta"). Riguardo ad infortuni che possono stroncarti la carriera pur senza renderti invalido ritengo che tutti gli sport che prevedano contatto fisico siano (quale più e quale meno) tutti a rischio... Giustamente fai notare che nello sci alpino le prestazioni sono diventate quasi al limite del sostenibile (ricordo ancora i video di discesa libera che avevi postato... Insomma se Klammer mi pareva un pazzo, allora Mayer è da rinchiudere del tutto). Poi ci sono gli sport estremi in generale dove il rischio rimane altissimo. Saltando di palo in frasca vi è pure da dire che le modifiche di certa attrezzatura tecnica hanno "spostato" i punti a rischio ma non so dirvi se nel comntempo a livello statistico abbiano aumentato il livello di sicurezza. Mi spiego meglio: quando nel basket si usavano le "scarpette" basse gli infortuni alle caviglie erano più frequenti di ora (che col "collo alto" l'articolazione rimane più "protetta") ma in compenso sono aumentati quelli alle ginocchia... Giusto per far due chiacchiere, of course.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Justine il Lun 27 Apr - 5:50

Rasputin ha scritto:
Justine ha scritto:secondo me di opportunità per morire ce ne sono anche nello skate, se si fanno degli half pipe esagerati o dei banali leap of faith ci si stampa anche con il cranio un po' sul pavimento, per dire...
ma onestamente basterebbe anche sbattere la testa sul marciapiedino su cui si grinda.

Guarda, anche negli attuali video di street skating - roba ai miei tempi sconosciuta, si era agli inizi dell'halfpipe - di craniate se ne vedono poche. Quello che mi fa più specie è la passione per i grind sulle ringhiere (Che non sono luoghi di riunione dove i cani vanno a ringhiare):



Meglio ancora:


Questi, poveretti, si sono incapacitati vita natural durante :D Poverini...
Bisognerebbe dotarsi di usbergo medievale, ma poi come la mettiamo con il peso dell'armatura?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Lun 27 Apr - 9:33

Primaverino ha scritto:[...]Saltando di palo in frasca vi è pure da dire che le modifiche di certa attrezzatura tecnica hanno "spostato" i punti a rischio ma non so dirvi se nel comntempo a livello statistico abbiano aumentato il livello di sicurezza. Mi spiego meglio: quando nel basket si usavano le "scarpette" basse gli infortuni alle caviglie erano più frequenti di ora (che col "collo alto" l'articolazione rimane più "protetta") ma in compenso sono aumentati quelli alle ginocchia... Giusto per far due chiacchiere, of course.


Io comincerei col tentare una suddivisione, tra gli sport a rischio di morte o lesioni gravi/gravissime in qualsiasi parte del corpo (Esempio, appunto, sport motoristici) e quelli in cui una determinata tipologia
di lesione è tipica e quasi paragonabile ad una "Malattia professionale", come le lesioni alle ginocchia nei calciatori e sciatori, quelle alle spalle nei giocatori di rugby et similia, tendiniti croniche in tutti i ginnasti, ecc.

Il discorso della "Migrazione" della tipologia di lesioni in funzione dello sviluppo tecnologico trova secondo me un esempio ancora più lampante nello sci alpino (In particolare quello di massa, gli atleti potrebbero quasi sciare con gli scarponi direttamente integrati negli sci tanto "Tirano" gli attacchi): alla fine degli anni '60 le lesioni più frequenti erano alle caviglie, a causa degli attacchi a leva anteriore che sganciavano solo in torsione e degli scarponi in cuoio che lasciavano - come nel tuo esempio del basket - l'articolazione troppo libera.
Con l'avvento degli scarponi in termoplastica, e con le talloniere degli attacchi ancora non perfezionate o non utilizzate da tutti, hanno proliferato le fratture alle tibie; la fase seguente, con l'ulteriore rialzo dello stivale, è stata appunto quella delle lesioni alle ginocchia (Legamenti). Ora gli attacchi hanno raggiunto un livello tecnologico tale che sganciano praticamente in tutte le direzioni; ma...c'è un ma.
Sono aumentate paurosamente le statistiche delle lesioni alle spalle ed anche al teschio, vediamo se qualcuno riesce a dedurre il perché  wink..
Justine ha scritto:Questi, poveretti, si sono incapacitati vita natural durante :D Poverini...
Bisognerebbe dotarsi di usbergo medievale, ma poi come la mettiamo con il peso dell'armatura?

Secondo me è un bene che imbecilli del genere non possano prolificare. Da decenni esistono le conchiglie protettive, usate all'inizio dai pugili poi in quasi tutti gli sport di combattimento.
Questi vanno senza alcun tipo di protezione. Trovo sacrosanto che - anche se forse sopo per caso - lo sport dello skateboard (Che peraltro ho praticato anch'io, con tanto di ginocchiere gomitiere casco e guanti) non compaia nella lista.

Questo perché non è lo sport ad essere pericoloso, ma i praticanti ad essere dei deficienti.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 19 Apr - 13:43


_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mar 19 Apr - 16:34


Letta stamattina, ma in tedesco. I soliti italioti:

Repubblica.it ha scritto:[...]Estelle Balet, snowboarder di 21 anni, campionessa mondiale di freeride[...]

Poche righe più sotto:


Repubblica.it ha scritto:[...]Balet era considerata un vero e proprio fenomeno dello sci fuori pista[...]

wall2

comunque non per polemizzare, ma il freeride - sia con gli sci che con lo snowboard - non è classificato tra gli sport pericolosi wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Minsky il Mar 19 Apr - 17:28


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15686
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mar 19 Apr - 17:51

Era anche carina (Non che se fosse stato un cesso mi dispiacerebbe meno eh, però... Royales )

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da verdone il Mar 19 Apr - 18:20

se vuoi il massimo devi essere disposto a pagare il massimo...è morta praticando uno sport che le dava grandi soddisfazioni pagate però a caro prezzo...


per quanto riguarda il tema del 3d come esperienza personale, dato che ho praticato a livello amatoriale di tutto, devo dire che sono rimasto in balia delle ondone con il windsurf, rimasto appeso su una roccia con un saltino di 200 metri sotto di me (sci ai piedi) ma la paura che ho avuto (ma anche l'adrenalina a ettolitri!!!!) quando nel 98 ho frequentato il corso AFF non ha paragoni con tutti gli altri.
anche il motociclismo (ho fatto un pò di motocross) e il frequentare il poligono di tiro cmq non sono da sottovalutare. ..molto pericolosi....pensate che anni fà a momenti non venivo accoppato da un agente di polizia locale a cui è partito un colpo accidentalmente sulla linea di tiro!!! RITARDATO DI UN IDIOTA!  :)

verdone
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Località : plutone
Occupazione/Hobby : incapace ma a livello amatoriale
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mar 19 Apr - 18:38

verdone ha scritto:[...]devo dire che sono rimasto in balia delle ondone con il windsurf,[...]

Dove? slurp

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 19 Apr - 19:10

Non sapevo dove postare e l'ho messo qui.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da verdone il Mar 19 Apr - 19:16

Rasputin ha scritto:
verdone ha scritto:[...]devo dire che sono rimasto in balia delle ondone con il windsurf,[...]

Dove? slurp


adriatico...molti anni fà...viene spesso sottovalutato ma quando è incazzato è meglio dare del -lui- , specialmente se sei a 3 km dalla riva e ti cala improvvisamente il vento con una tavoletta che galleggia poco....  :):):)

verdone
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Località : plutone
Occupazione/Hobby : incapace ma a livello amatoriale
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mar 19 Apr - 19:28

Cosworth117 ha scritto:Non sapevo dove postare e l'ho messo qui.

Immaginavo  ok

verdone ha scritto:
Rasputin ha scritto:
verdone ha scritto:[...]devo dire che sono rimasto in balia delle ondone con il windsurf,[...]

Dove? slurp

adriatico...molti anni fà...viene spesso sottovalutato ma quando è incazzato è meglio dare del -lui- , specialmente se sei a 3 km dalla riva e ti cala improvvisamente il vento con una tavoletta che galleggia poco....  :):):)

Nemmeno io una volta sottovalutavo l'Adriatico, ora però mi viene un po' da ridere dopo essere stato una decina d'anni qui



sono davvero io, correva l'anno 1993 e se guardi il nome file puoi arrivare a capire dov'è wink..

E poi dopo aver fatto 2 volte questa qui

http://atei.forumitalian.com/t4727-coppa-byron-2013

nel Mar Ligure, ambe in condizioni da surf da onda (Non scherzo, il secondo anno c'era gente in acqua con le tavolette) la verità è che l'adriatico lo ho cominciato a scrivere colla minuscola.

Solo in zona Alimini/Otranto, ancora anni prima, avevo trovato condizioni davvero serie (Ed ho rotto 2 alberi nel giro di un'ora)

Comunque non considero davvero pericoloso nessuno dei 2 sport wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da verdone il Mer 20 Apr - 11:04

non ho ben capito dov'è lo spot, ma si condivido che è tosto! C'è una lavatrice per entrare ed uscire che non deve essere male....che vela è? 4,5?
a me cmq piaceva più lo slalom tanto che meno di 5 m2 di vela non ho mai armato...ed eslusivamente vela race con 3 camber.  :)

verdone
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Località : plutone
Occupazione/Hobby : incapace ma a livello amatoriale
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Apr - 11:57

verdone ha scritto:non ho ben capito dov'è lo spot, ma si condivido che è tosto! C'è una lavatrice per entrare ed uscire che non deve essere male....che vela è? 4,5?
a me cmq piaceva più lo slalom tanto che meno di 5 m2 di vela non ho mai armato...ed eslusivamente vela race con 3 camber.  :)

Playa de las cucharas, Costa teguise de Lanzarote wink..

La vela è la mia gloriosa Simmer Wavelight 4,6, in giornate come quella c'era gente più pesante di me che usciva con le 4,0 ma a me è sempre piaciuto andare leggermente sopravelato perché mi piaceva saltare.

La lavatrice c'è, e bella grossa anche, ma non per entrare e uscire perché il frangente che vedi è fuori di qualche centinaio di metri ed è causato da una secca.

Lo shorebreak a riva non supera quasi mai il metro, basta tenere il materiale in alto attendere che finisca la serie e poi saltare sulla tavola.

Anche là per la maggior parte le giornate sono da slalom e 5-5,5, ma io non avevo materiale da slalom (Troppo caro) e inoltre mi ero "Viziato", uscivo solo in condizioni simili a quelle della foto o non molto meno, col risultato che alla fine invece di un centinaio di uscite all'anno ne facevo 1/4...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Cyrano il Mer 20 Apr - 12:02

Poi bisognerebbe considerare due diversi aspetti di pericolosità:

1) pericolosità "acuta", ovvero rischio di incidenti immediatamente invalidanti

2) pericolosità "cronica", ovvero il rischio di accumulare microtraumi che alla lunga divengano invalidanti (il pugilato per esempio, ma anche la ginnastica artistica)
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Apr - 12:25

Cyrano ha scritto:Poi bisognerebbe considerare due diversi aspetti di pericolosità:

1) pericolosità "acuta", ovvero rischio di incidenti immediatamente invalidanti

2) pericolosità "cronica", ovvero il rischio di accumulare microtraumi che alla lunga divengano invalidanti (il pugilato per esempio, ma anche la ginnastica artistica)

Bravo, ottimo spunto.

Un po' di materiale sul tema - e di rinvii - li trovi qua

http://atei.forumitalian.com/t5249-lesioni-infortuni-co

quanto alla suddivisione che fai, non mi pare scorretta ma un po' incompleta. Se si considerano le statistiche insieme alla gravità delle lesioni ad esempio, uno degli sport più pericolosi è il ciclismo su strada.

Ma tra gli sport agonistici ad alto livello è anche uno di quelli che presentano meno rischi di lesioni "Da usura", le lesioni sono causate da incidenti ed i danni a lungo termine dalle dozzine di sostanze dopanti di uso comune.

Un - a mio parere - errore cognitivo che molti fanno è associare il grado di pericolosità di uno sport con il tipo di rischio a cui si va incontro invece che con la frequenza.

Esistono sport da "Ogni colpo un morto", è evidente che se non si apre un paracadute la fine è 99,9% la stessa; ma quante volte si verifica? Quasi mai!

Praticamente lo stesso si può dire della povera Estelle, mica ne resta uno sotto una valanga tutti i giorni, né tutte le stagioni.

Invece ad es. sciatori, calciatori, et similia rischiano meno la morte in un colpo solo, però sono quasi tutti pieni di acciacchi dovuti alle continue lesioni (Quella tipica dei due sport citati, legamenti del ginocchio).

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50767
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sport pericolosi

Messaggio Da verdone il Mer 20 Apr - 17:00

Cmq il paracadutismo è l'unico sport dove quando salti puoi dire:sono morto e se si apre posso vivere.

in tutti gli altri sport:posso farmi male

mi viene in mente solo questo che risponde a questa formula.

per i danni :se non si apre sono trascurabili, diventi una poltiglia.se hai un apertura parziale o qualche altro guaio le lesioni sono proporzionate alla situazione...se atterri su un tetto e poi cadi di sotto è quasi come una non apertura, quindi ciao ciao.magari invece se prendi un albero te la cavi con meno.
ma quando frequentavo non ho mai assistito a incidenti lievi.o niente o bummm.

verdone
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Località : plutone
Occupazione/Hobby : incapace ma a livello amatoriale
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum