Vanagloriosi adulatori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Vanagloriosi adulatori

Messaggio Da Justine il Mer 6 Mag - 7:23

O altrimenti detti: "Leccaculo di professione".

Per mia disgrazia - come già discutevo con Rasp nell'ambito di un thread dedicato al lavoro- per professione mi dedico alla scrittura di review e simili su libri e fumetti, copywriting, e più in generale a quello che un tuttofare delle lettere deve sapersi inventare per portare a casa qualche soldo impazzendo del tutto. 

Negli ultimi tempi, ho assistito ad un vero e proprio proliferare di blog in cui tra sponsorizzazioni, guest post, "scrivimi questo, che ti dò un like", "scrivimi quell'altro, così ti applaudo in un post su Facebook", si muore soffocati da una becera ondata di leccaculismo parossistico, in cui tutto è ridotto a pronunciare la parola "io" anche sotto velate forme: c'è quello che fa il simpaticone contagiato dal sacro fuoco della scrittura, ma che poi confessa: "Io non scriverei mai senza un pubblico", al tipo che afferma: "Per la qualità non conta un pubblico", ma che poi si compra i follower con cene, pranzi, eventi e madonne scese in terra.

Poi c'è l'evento da far rimbalzare sui canali live, i booktrailer con interventi di tre quarti della scena letteraria internazionale, l'award di merda inventato per dare lustro ai c.d. "blog letterari", e tutto un saltabeccare qua e là alla ricerca dell'approvazione che prima o poi ti farà godere di essere sotto il riflettore di "quelli importanti".

Infine, la selva di "grazie!" - "no, grazie a te!" - "te lo meriti!" E naturalmente se si prova a contraddirli, ci si prende dei "radical chic" o altre parole che non significano alcunché, se non il legittimo desiderio di stabilire un confine preciso e netto tra chi fa qualcosa per amore (ricevendo anche zero consensi) e chi si mette a goniometrici 90 gradi rendendosi disponibile al "si" hic et nunc.

Ecco, io farei di tutto questo un cartoccio, cospargerei di kerosene e darei fuoco a quelli che sono già resti umani.

Quale tipo di adulazione vi scoccia di più, in ogni ambito della vita?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vanagloriosi adulatori

Messaggio Da Rasputin il Mer 6 Mag - 8:52

Quella da arrampicatori sociali/carriera, specie se il destinatario è sufficientemente una merda da renderla efficace.

Non ricordo dove l'ho letto, ma concordo: si tratta di gente talmente viscida da essere in grado di entrare in una porta girevole dietro di te ed uscirne davanti carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49886
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vanagloriosi adulatori

Messaggio Da Justine il Mer 6 Mag - 8:56

E' quella gente che, se fosse messa in galera, genererebbe merchandise, fan e cartelli a favore della loro liberazione. Sanno commercializzare anche i peli delle terga, mentre magari altri hanno difficoltà a vendere del ghiaccio in Etiopia.
Anche in questo campo conta una buona dose di superstizione da parte del pubblico, che si tratti di lettori, spettatori o altro...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vanagloriosi adulatori

Messaggio Da Rasputin il Mer 6 Mag - 9:23

Justine ha scritto:E' quella gente che, se fosse messa in galera, genererebbe merchandise, fan e cartelli a favore della loro liberazione. Sanno commercializzare anche i peli delle terga, mentre magari altri hanno difficoltà a vendere del ghiaccio in Etiopia.
Anche in questo campo conta una buona dose di superstizione da parte del pubblico, che si tratti di lettori, spettatori o altro...

Quello che mi spaventa è che tale capacità pare essere indipendente dall QI boxed

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49886
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum