E' la risposta del brand Makies alla campagna virale lanciata sui social media per chiedere giocattoli per bambini più "inclusivi" e "diversi"