Family Day

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 12:48

Vivo in una tendopoli.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 12:51

A mi fa piacere occhio a Salvini.

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 12:53

La tendopoli è su una nuvola Speedy.

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 13:58

Justine ha scritto:La tendopoli è su una nuvola Speedy.


E la contraaerea al front nationale;detto cio non perplime afatto a nessuno la consequenzialita del fatto, che se pensi di essere goku sei goku.Ma siccome son passati i 13 anni sai dico che forse te sulla nuvola speedy che distribuisci onde energetiche a madri di famiglia...mi goglioni devono anche temere tutte ste ragionevolissime argomentazioni.Ma di che genere di sayan sei?

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 15:20

"Saiyan", è scritto così- un errore diffuso quanto l'incomprensione, originato dall'erronea traslitterazione del termine originale
Comunque sono Seiya, non è detto che pur usufruendo di una nube di un altro fandom io gli appartenga- provengo da Kinmoku, un tempo distrutto...
Infinita nostalgia, dovremmo farvi ritorno in massa anziché strapparci gli occhi su Terra

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 16:45

A scusa, sia mai che mi ricordavo come si scriveva parola non presente nemmeno sul t9 dei cellulari; dopodiché,traslittereremmo le nostre coscienze in un non precisato multiverso di n diminsionalità,sosia del pianeta dei Trasformers,con funzione multivettoriale compresa tra 0 e 1 e allora in quel preciso istante,faremmo partecipare la nostra ontologica coscienza,nel percepire che il sole,perchè questo narrano le illusorie percezioni,gira intorno alla terra nè più nè meno di come,la proiezione dell'io penso kantiano,non si identificherà con le rappresentazioni pur accompagnandole,ed li in quel preciso multiverso che il saggio Supremo,dirà dal pensiero non procede l'essere,e quindi che pensi di essere qualunque parametro a te gradito non implicherà mai esserlo,ma a parte questa che non è una fallacia che mina uno dei pilastri centrale degli opinionisti gender certamente avremmo uno spostamento su un altrettanto inutile determinismo biologico di cui i geni non trovandosi in rapporto 1:1 non giustificheranno mai un gender scientificamente per lo stesso progetto genoma umano.Ma fino a quel giorno chi guarderà i cartoni animati dirà a una madre come deve educare il figlio in maniera precisamente assoluta e certamente non relativa,anzi magari "scientifica" facendo fuori in una sola parola:da Galileo in sù ogni asserto pensabile come "scientifico",come affermare"opino che è scientifico quindi è scientifico"  millenni per pensare a un metodo,per renderlo più accurato,per capirne i limiti buttati nel cesso in una petizione di principio.


Ma dal momento che esiste un genere di persona che afferma o persuade suddetta madre:SE una rappresentazione del pensiero ti dice che sei un astronauta allora (perchè non ci sono dubbi ovviamente,e cosi chiaro perchè sfidare Russel e una proiaresi del dubbio?Affermeremmo "tutti  lo dicono le autorictas e gli ipse dixit o le opinioni)allora questa cesserà di essere una proiezione sensoriale e in quel preciso istante si verificheranno i più improbabili cataclismi o semplicemente ci limiteremmo a non argomentare nulla,perchè il nulla implica maggior probazione evidentemente.
Dopodichè,prenderemmo i cartelli con su scritto peace & love e ci destruttureremmo in miriadi di personalità che lapalissianamente formeranno una super coscienza universale,cosi finalmente avremmo provato la veracità,la validità e l'aulismo trascendentale dei sostenitori del genderismo opinativo,neologismo affascinante,non dissimile a un altrettanto veganesimo trascendentale,che tende sempre prima a rompere le balle al comon sense e poi a fare la vittima e esclamare ad alta voce:ignoratone e non sai che se pensi di essere una scimmia allora questo lo implica ontologicamente,ma essendo che un non sequitur sull'ontologia è peggio che nella logica,finiremmo tutti quasi quasi per far insegnare modelli opinativi scimmieschi ai figli e ai figli dei nostri figli.Ma Riluce,magari nell'ora di filosofia o nell'ora di matematica o perchè no? ad cazzum in quella di biologia, di poca importanza se il concetto di "famiglia" è una scelta sociale,che un gruppo geografico si dà.Più che non strapparci gli occhi è sufficiente non dire scempiaggini ideologiche come verità assolute e magari porle al vaglio del pensiero critico,o usare il buon senso prima di scatenare una ressa di nazionalisti che non aspettano altro,con altrettanto buon senso.

P.Se no è pregiudizio



Insegnamo la Boldrini theory nelle scuole?

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 17:49

Mah, io mi limito a leggere, imparare e divertirmi
Oyasuminasai!

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 17:59

Justine ha scritto:Mah, io mi limito a leggere, imparare e divertirmi
Oyasuminasai!

Per un nuovo modello di scuola:"leggi impari e ti diverti" mentre le sciocchezze le leggo,non le imparo,ma mi divertono ma sopra ogni attributo certamente non si comprendono come direbbe Montaigne.E poi a che serve andarci e sufficiente questo no?


Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 18:02

Mai stata a favore delle "scuole", sono per l'homeschooling e l'autoapprendimento ab aeternum

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Rasputin il Mer 24 Giu - 18:05

Sun Tzu ha scritto:No persone che non leggono manga e che sono uscite dalla freudiana fase infantile;che magari non si rinchiudono in buco di tot metri quadri sentanziando sul nulla assoluto.Ci sono anche sai agnostici e atei teoretici che sono di traverso alla teoria del gender.



Politicamente in Francia averla imposta ha portato i nazionalisti al 30%,questo solo perche la si impone a suon di cazzate retoriche;cosiche vanno verso l'estremo opposto.

Justine ha scritto:È quando si è atei all'atto pratico che i metri quadri diventano spiragli di dignitosa (e onnicomprensiva) osservazione. Andarlo a spiegare a questi...

Sun Tzu ha scritto:Spirosa e dignitosa osservazione di un muro,vallo a spiegare a quelli che adesso votano il front national.

Justine ha scritto:Vivo in una tendopoli.

Sun Tzu ha scritto:A mi fa piacere occhio a Salvini.

Justine ha scritto:La tendopoli è su una nuvola Speedy.

Sun Tzu ha scritto:
Justine ha scritto:La tendopoli è su una nuvola Speedy.


E la contraaerea al front nationale;detto cio non perplime afatto a nessuno la consequenzialita del fatto, che se pensi di essere goku sei goku.Ma siccome son passati i 13 anni sai dico che forse te sulla nuvola speedy  che distribuisci onde energetiche a madri di famiglia...mi goglioni devono anche temere tutte ste ragionevolissime argomentazioni.Ma di che genere di sayan sei?

Justine ha scritto:"Saiyan", è scritto così- un errore diffuso quanto l'incomprensione, originato dall'erronea traslitterazione del termine originale
Comunque sono Seiya, non è detto che pur usufruendo di una nube di un altro fandom io gli appartenga- provengo da Kinmoku, un tempo distrutto...
Infinita nostalgia, dovremmo farvi ritorno in massa anziché strapparci gli occhi su Terra

boxed boxed boxed e io che credevo fosse ermetico Sergio

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 18:08

Da qualche parte arriveremo

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 18:09

(speriamo non al F.Day)

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 18:14

Appunto arriveremmo che sarebbe il caso di spiegare di tanto in tanto la teoria del gender in modello sapientino manga.O semplicemente affirmanti incubit probatio.

Prima tesi:

La teoria del gender è una "teoria."

Possibilità di risposta perchè lo dice l'home schooling,da domani saremmo tutti autodidatti.Non è una giustificazione.

Qualcuno sostiene che sia una teoria?(prima ancora di sostenere che sia "scientifica" o prima ancora di farmi rotolare dalla sedia dalle risate)

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Mer 24 Giu - 18:40

Vivo di esperienza, ed in base a questa non esiste alcuna teoria: vi sono verità più o meno riconoscibili a colpo d'occhio, nessuno d'altronde può dubitare che non esista una tastiera del tutto simile ad un'altra
In base a ciò, classificare sempre e comunque X in qualità di X e Z in qualità di Z è l'errore più castrante, a livello cognitivo ed emotivo, che si possa fare.
Secondo me, comunque, certe paranoie non erano nemmeno state contemplate pur in questa deleteria sede
Per ulteriori informazioni, rivolgersi ad Holu, che afferma che in quanto "essere umano di sesso femminile" non dovrei conoscere i PID di Windows né l'installazione sagittale dello strafottuto TAILS made in TOR Project, bensì dovrei fare la cogliona da cucina e rassettamento divani & letti

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 18:57

Justine ha scritto: vi sono verità più o meno riconoscibili a colpo d'occhio, nessuno d'altronde può dubitare che non esista una tastiera del tutto simile ad un'altra

Non è una giustificazione è una fallacia che perfino uno che sostenesse che il sole gira intorna alla terra a colpo d'occhio riconoscerebbe l'invalidità di questa proposizione " a colpo d'occhio secondo me il sole gira intono alla terra" è fallace,dell'ambiguità a colpo d'occhio non si deduce niente,"secondo me" non vuol dire molto.
No è un elaborazione del costruttivismo filosofico.


In base a ciò...che è fallace

Non sequitur che:

[classificare sempre e comunque X in qualità di X e Z in qualità di Z è l'errore più castrante, a livello cognitivo ed emotivo, che si possa fare.]Che non è in argomento per altro,che c'entra?

Livello cognitivo non vuol dire niente emotivo altrettanto.

Secondo me (autoreferezialità), comunque, certe paranoie non erano nemmeno state contemplate pur in questa deleteria sede
Per ulteriori informazioni, rivolgersi ad Holu, che afferma che in quanto "essere umano di sesso femminile" non dovrei conoscere i PID di Windows né l'installazione sagittale dello strafottuto TAILS made in TOR Project, bensì dovrei fare la cogliona da cucina e rassettamento divani & letti]

I
l contesto epistemico è caratterizzato dagli operatori di conoscenza (K) e di credenza (C), che nel linguaggio ordinario corrispondono rispettivamente alle espressioni "conosco p" e "credo che p, sono certo che p". I due operatori sono condizionati da alcuni principi.
Principi su C

  • C1 Cp ⇏ p (essere certi di p non implica la verità di p)
  • C2 Cp → ¬C¬p (principio di non contraddizione epistemico)
  • C3 Cp → CCp (principio di introspezione)
  • C4 ¬Cp → C¬Cp (tale principio prova che è impossibile dubitare di tutto, cioè che è impossibile non essere certi di dubitare)

Principi su K

  • K1 Kp → p (il conoscere implica la verità di p)
  • K2 Kp → Cp (il conoscere si accompagna alla credenza, "tendo a credere a ciò che conosco")
  • K3 Kp → ¬K¬p (principio di non contraddizione epistemico)
  • K4 Kp → KKp (principio di introspezione)

È aperta la discussione su un quinto principio su K, vale a dire K5 ¬Kp → K¬Kp
Tale principio è la formalizzazione logica del detto socratico "Non conosco p dunque so di non sapere p". Svolgiamo qui di seguito la dimostrazione secondo cui tale principio si pone come problema filosofico.

  • i) ¬Kp → K¬Kp (K5)
  • ii) K¬Kp → C¬Kp (K2)
  • iii) ¬C¬Kp → ¬K¬Kp (regola di contrapposizione applicata a K2)
  • iiib) ¬K¬Kp → Kp (regola di contrapposizione applicata a K5)
  • iv) ¬C¬Kp → Kp (regola di concatenazione su iii e iiib)
  • v) CKp → ¬C¬Kp (principio di non contraddizione epistemico)
  • vi) CKp → Kp (concatenazione su iv e v)

La conseguenza è presto detta: si conclude il ragionamento affermando che credere a p (che equivale ad affermare di credere di conoscere p per il principio di introspezione e per la regola di concatenazione) implica il conoscere p. Tale conclusione è evidentemente falsa e pone l'accento sulla necessità di distinguere rigorosamente la conoscenza dalla credenza.

Per cui c'è solo, un secondo me di troppo o è un'opinione,se è un opinione non è una teoria.

No non è una teoria.Non ho chiesto un cambio di argomento su holu o altri,o messo la tesi che puoi o non puoi provare.Ovviamente secondo me è cosi non implica che è cosi.Ovviamente non è in tesi la tua vita privata,e onestamente non proberebbe la tesi.Ne che si possa avere conclusioni (tema a parte) valide su "colpi d'occhio."

"Poiche vivi di esperienza allora non esiste nemmeno una teoria".(altra tesi che non entra affatto nella tesi che ho posto).

Ma comunque:


La parola "esperianza" mutuata dall'empirismo e riconducibile all'induttivismo, come dice popper si basa sul verificazione,ma come dice prima di lui Russell (paradosso del tacchino induttivista) e Hume,non è possibile basare nessun asserto sulla base dell'esperienza.Ne più nè meno come tutti i cigni che ho visto sono bianchi quindi dovrei concluderne che prossimo stagno saranno necessariamente bianchi piuttosto che neri (il che sanci il crollo del principio di verificazione nemmeno Carnap riusci a difenderlo,quindi non si potrebbe affatto verificare mediante esperienza la teoria).

«Fin dal primo giorno questo tacchino osservò che, nell'allevamento dove era stato portato, gli veniva dato il cibo alle 9 del mattino. E da buon induttivista non fu precipitoso nel trarre conclusioni dalle sue osservazioni e ne eseguì altre in una vasta gamma di circostanze: di mercoledì e di giovedì, nei giorni caldi e nei giorni freddi, sia che piovesse sia che splendesse il sole. Così arricchiva ogni giorno il suo elenco di una proposizione osservativa in condizioni più disparate. Finché la sua coscienza induttivista non fu soddisfatta ed elaborò un'inferenza induttiva come questa: "Mi danno il cibo alle 9 del mattino". Questa concezione si rivelò incontestabilmente falsa alla vigilia di Natale, quando, invece di venir nutrito, fu sgozzato.[1]»

La metafora (e e spresso cosi ma solo dopo un discorso logico di Russell) significa che l'esperienza non mi dice nulla su presunte e inconoscibili verità per esperienza,quindi sono dubitabili,se sono dubitabili e perchè mai è contemporaneamnete certo il tuo "colpo d'occhio?"
----
La madre di famiglia è ignorante e ha pregiudizi....se per una cosa dubbia manifesta...non c'è che dire.(ma nemmeno questo è in tesi).Ti ho solo detto mi dimostrate che sono ignoranti e pregiudizievoli su tal punto?No perchè fino a qui si corre il rischio contrario,di auto dimostrarsi tali.

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Sun Tzu il Mer 24 Giu - 21:35

Mi sa che sei in upload:chi presume di fare solo l'autodidatta ha uno svantaggio enorme di chi invece si fa aiutare da altri esseri umani ad apprendere.Posto pure che anche l'autodidatta necessita di un passaggio di conoscenza da un'altro essere umano;per questo non ci sono autodidatti ci sono persone che si leggono un libro;ma poi in realta senza dei professori che li spieghino i concetti;possono benissimo leggerlo assimilarne il lessico;ma poi come dice Montaigne non capurci niente.Differenza tra imparare a memoria che non serve a niente;e imparare sforzandosi di capire;questa seconda necessita dei professori.

Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da holubice il Ven 26 Giu - 9:03

lupetta ha scritto:estremisti?? se vuoi ti faccio leggere alcuni commenti scritti sul fb da gente "normalissima": eh no eh, domani vado a manifestare perchè non voglio che in classe si insegni la masturbazione ai miei figli, non ho nulla contro i gay, ma non possono adottare dei bambini, se anche i gay si possono sposare gli uomini poi avranno più tentazioni...
Se stai facendo un'indagine sociologica attraverso i commenti di Facebook, tanto vale che la fai ispezionando i bagni degli autogrill ...




mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da holubice il Ven 26 Giu - 9:11

Sun Tzu ha scritto:...Saprai spiegarla meglio all'ora di religione;ancora a indottrinare bambini come nell'ora di religione con al posto mere ideoligie politiche (la somma incoerenza) non ci sobo arrivato.Come x ha il diritto di manifestare lo ha y;non siamo in Cina o in Corea del Nord.
Tempo fa mi divertivo a discorrere di storia con un mio amico. Gli dicevo:

- Devi sapere Luca che nella società pre cristiana la sessualità era vissuta in maniera molto diversa, l'omosessualità era molto frequente. Ad esempio nell'antica Grecia, se entravi nella scuola di uno dei grandi filosofi, spesso oltre che discepolo divenivi anche il suo amante. La chiamavano 'pederastia pedagogica'

- Ah, mo' ho capito perchè erano tutti ignoranti ...  Eh, allora sì che la scuola era tosta, lì si davvero te faccevano un culo così ...


mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da holubice il Ven 26 Giu - 9:16

Comunque, dal faceto al serio:

Pederastia greca


"Con la denominazione di pederastia greca si viene ad indicare quel peculiare fenomeno consistente nella relazione altamente ritualizzata e socialmente codificata fra due maschi di età differente; poteva trattarsi di un rapporto anche erotico - pubblicamente riconosciuto ed accettato - tra un uomo adulto detto erastes-amante ed un ragazzo più giovane chiamato eromenos-amato, solitamente nell'età della prima adolescenza[1]: è stato un costume caratteristico dell'antica Grecia sia durante il suo periodo più arcaico sia nell'età classica[2]." (continua nel link)



... passettin, passettin, torneremo ai bei tempi antichi ...

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Ven 26 Giu - 18:19

Sun Tzu ha scritto:Mi sa che sei in upload:chi presume di fare solo l'autodidatta ha uno svantaggio enorme di chi invece si fa aiutare da altri esseri umani ad apprendere.Posto pure che anche l'autodidatta necessita di un passaggio di conoscenza da un'altro essere umano;per questo non ci sono autodidatti ci sono persone che si leggono un libro;ma poi in realta senza dei professori che li spieghino i concetti;possono benissimo leggerlo assimilarne il lessico;ma poi come dice Montaigne non capurci niente.Differenza tra imparare a memoria che non serve a niente;e imparare sforzandosi di capire;questa seconda necessita dei professori.

A me invece sa proprio che hai elencato un tourbillon di cose che non c'entrano affatto col sunto di quel che andavo dicendo: alcuni individui prediligono il nero al rosso, e viceversa

Ognuno di noi apprende ogni cosa da sé, a prescindere da qualità e qualità della mediazione.

Concludo riscrivendo che faccio cose che una donna media non farebbe avocando una presunta biologizzazione e hardwiring di femminei impulsi. Niente altro, non c'è bisogno di scartabellare nell'inferenziale per dire e riconoscere che ognuno è diverso dall'altro

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Justine il Ven 26 Giu - 18:24

holubice ha scritto:
Sun Tzu ha scritto:...Saprai spiegarla meglio all'ora di religione;ancora a indottrinare bambini come nell'ora di religione con al posto mere ideoligie politiche (la somma incoerenza) non ci sobo arrivato.Come x ha il diritto di manifestare lo ha y;non siamo in Cina o in Corea del Nord.
Tempo fa mi divertivo a discorrere di storia con un mio amico. Gli dicevo:

- Devi sapere Luca che nella società pre cristiana la sessualità era vissuta in maniera molto diversa, l'omosessualità era molto frequente. Ad esempio nell'antica Grecia, se entravi nella scuola di uno dei grandi filosofi, spesso oltre che discepolo divenivi anche il suo amante. La chiamavano 'pederastia pedagogica'

- Ah, mo' ho capito perchè erano tutti ignoranti ...  Eh, allora sì che la scuola era tosta, lì si davvero te faccevano un culo così ...


mgreen

Se fossero stati una quasiasi coppia het non si sarebbero nemmeno scomodati ad attribuire loro denominazione di "doppietto pederasta". Vedi l'implicita discriminazione?

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15329
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

http://amarantha.neocities.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Minsky il Ven 11 Set - 16:45

adnkronos ha scritto:Studio italiano: l'omofobia può essere un 'segnale' di disturbo mentale

Per la prima volta studiato fenomeno con test psicometrico su 560 studenti universitari

Pubblicato il: 11/09/2015 18:07

L'omofobia trova terreno fertile nelle persone pavide, ostili e con una forte paura sociale. Segnali di un possibile disturbo mentale che scatena l'odio verso gli omosessuali. È quanto suggerisce uno studio italiano dell'Università Tor Vergata di Roma e dell'Università degli Studi dell'Aquila pubblicato sulla rivista 'Journal of Sexual Medicine' e condotto con test psicometrico su 560 studenti universitari.

"L'omofobia è stata spesso declinata come il frutto di condizionamenti sociali o religiosi - spiega all'Adnkronos Salute Emmanuele A. Jannini, co-autore dello studio e docente di sessuologia medica a Tor Vergata - noi abbiamo scoperto per la prima volta, grazie a test psicometrici, che ci sono delle caratteristiche della personalità che creano il terreno fertile affinché esploda l'odio e l'avversione contro chi è omosessuale. Caratteristiche che potrebbero nascondere un disturbo mentale". E i test psicometrici a cui sono stati sottoposti i partecipanti hanno individuato queste caratteristiche. "Paura, ostilità e rabbia repressa. Dopo aver discusso per secoli se l'omosessualità è da considerarsi una malattia, per la prima volta abbiamo dimostrato che la vera malattia da curare è l'omofobia", conclude Jannini.

http://www.adnkronos.com/salute/medicina/2015/09/11/studio-italiano-omofobia-puo-essere-segnale-disturbo-mentale_3MZ5gmxnjr3whESYo6dvwJ.html

La vera malattia da curare è la religione. :si si:

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da primaverino il Ven 11 Set - 17:39

Minsky ha scritto:
adnkronos ha scritto:Studio italiano: l'omofobia può essere un 'segnale' di disturbo mentale

Per la prima volta studiato fenomeno con test psicometrico su 560 studenti universitari

Pubblicato il: 11/09/2015 18:07

L'omofobia trova terreno fertile nelle persone pavide, ostili e con una forte paura sociale. Segnali di un possibile disturbo mentale che scatena l'odio verso gli omosessuali. È quanto suggerisce uno studio italiano dell'Università Tor Vergata di Roma e dell'Università degli Studi dell'Aquila pubblicato sulla rivista 'Journal of Sexual Medicine' e condotto con test psicometrico su 560 studenti universitari.

"L'omofobia è stata spesso declinata come il frutto di condizionamenti sociali o religiosi - spiega all'Adnkronos Salute Emmanuele A. Jannini, co-autore dello studio e docente di sessuologia medica a Tor Vergata - noi abbiamo scoperto per la prima volta, grazie a test psicometrici, che ci sono delle caratteristiche della personalità che creano il terreno fertile affinché esploda l'odio e l'avversione contro chi è omosessuale. Caratteristiche che potrebbero nascondere un disturbo mentale". E i test psicometrici a cui sono stati sottoposti i partecipanti hanno individuato queste caratteristiche. "Paura, ostilità e rabbia repressa. Dopo aver discusso per secoli se l'omosessualità è da considerarsi una malattia, per la prima volta abbiamo dimostrato che la vera malattia da curare è l'omofobia", conclude Jannini.

http://www.adnkronos.com/salute/medicina/2015/09/11/studio-italiano-omofobia-puo-essere-segnale-disturbo-mentale_3MZ5gmxnjr3whESYo6dvwJ.html

La vera malattia da curare è la religione. :si si:

Lo studio mi pare una boiata (quando inferisce il concetto di "disturbo mentale")
I condizionamenti culturali (ivi compresi quelli religiosi, ça va sans dire) sono determinanti, il resto sono minchiate.
Si educhino le persone al rispetto degli altri sapiens e tutti questi problemi scompariranno come neve al sole.

EDIT:
Non riconosco il concetto di disturbo mentale indotto, naturalmente.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da Rasputin il Ven 11 Set - 17:47

primaverino ha scritto:

Lo studio mi pare una boiata (quando inferisce il concetto di "disturbo mentale")
I condizionamenti culturali (ivi compresi quelli religiosi, ça va sans dire) sono determinanti, il resto sono minchiate.
Si educhino le persone al rispetto degli altri sapiens e tutti questi problemi scompariranno come neve al sole.

EDIT:
Non riconosco il concetto di disturbo mentale indotto, naturalmente.

Pronti:

https://it.wikibooks.org/wiki/Disturbi_mentali/Disturbi_dello_spettro_schizofrenico/Il_disturbo_psicotico_indotto

e mi ricorda anche fortissimissimamente qualcosa...

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Family Day

Messaggio Da primaverino il Ven 11 Set - 17:49

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:

Lo studio mi pare una boiata (quando inferisce il concetto di "disturbo mentale")
I condizionamenti culturali (ivi compresi quelli religiosi, ça va sans dire) sono determinanti, il resto sono minchiate.
Si educhino le persone al rispetto degli altri sapiens e tutti questi problemi scompariranno come neve al sole.

EDIT:
Non riconosco il concetto di disturbo mentale indotto, naturalmente.

Pronti:

https://it.wikibooks.org/wiki/Disturbi_mentali/Disturbi_dello_spettro_schizofrenico/Il_disturbo_psicotico_indotto

e mi ricorda anche fortissimissimamente qualcosa...

Ho detto che non lo riconosco, non che non esistano strizzacervelli che lo propugnino.
In altre parole ti dico che per indurre tale "disturbo" già devi avere a disposizione una mente predisposta (ovvero già disturbata di suo)

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum