Europa pronta a legalizzare Uber

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Che ne pensate del servizio Uber Pool?

57% 57% 
[ 4 ]
43% 43% 
[ 3 ]
0% 0% 
[ 0 ]
 
Totale dei voti : 7

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Ven 1 Apr 2016 - 20:37

oigroig ha scritto:sono contrario per il semplice fatto che i soldi devono restare sul territorio in modo che vengano spesi LOCALMENTE

Perché?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da oigroig il Ven 1 Apr 2016 - 20:49

Rasputin ha scritto:
oigroig ha scritto:sono contrario per il semplice fatto che i soldi devono restare sul territorio in modo che vengano spesi LOCALMENTE

Perché?

è un discorso in ottica di protezionismo,uber è una multinazionale usa e quindi parte dei soldi che ricava finisce fuori dal nostro paese

oigroig
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7
Età : 30
Località : Matelica
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Ven 1 Apr 2016 - 21:17

oigroig ha scritto:
Rasputin ha scritto:
oigroig ha scritto:sono contrario per il semplice fatto che i soldi devono restare sul territorio in modo che vengano spesi LOCALMENTE

Perché?

è un discorso in ottica di protezionismo,uber è una multinazionale usa e quindi parte dei soldi che ricava finisce fuori dal nostro paese

E allora?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da holubice il Sab 2 Apr 2016 - 8:30

Rasputin ha scritto:
oigroig ha scritto:
Rasputin ha scritto:
oigroig ha scritto:sono contrario per il semplice fatto che i soldi devono restare sul territorio in modo che vengano spesi LOCALMENTE
Perché?
è un discorso in ottica di protezionismo,uber è una multinazionale usa e quindi parte dei soldi che ricava finisce fuori dal nostro paese
E allora?

E allora la prossima volta che voli dalla bicicletta l'ambulanza che ti viene a soccorrere, come pure gli infermieri e il dottore che vi sono all'interno, te li paghi di tasca tua. Esci con una camera d'aria di ricambio e la carta di credito della tutina.

Fisco Oggi: black list paesi fiscalità privilegiata

Penso non ti sia sfuggito il meccanismo 'gioco delle tre carte' con cui il Lussemburgo permetteva alle multinazionali di insediare il loro quartier generale nel suo territorio garantendogli una tassazione irrisoria rispetto ai Paesi in cui di fatto svolgevano le loro attività. Oltretutto lo faceva con accordi 'nascosti', ovvero le aziende pagavano molto meno di quanto ufficialmente il Lussemburgo sosteneva di far pagare. Percentuali ufficiali, già di suo, molto più basse rispetto ai Paesi confinanti.

Lo Stato è una cosa complessa e costosa. Se avessi dovuto pagare di mio le spese mediche per le operazioni fatte da mio figlio a 6 mesi forse avrei dovuto vendermi la casa. Tu abiti in uno Stato in cui vi è uno Stato Sociale molto forte, tenuto in piedi con forti prelievi fiscali verso i contribuenti tedeschi. La qualcosa mi pare non ti dispiaccia, e penso te lo sia scelto anche per questo. Anche tu, se ho ben capito, ora percepisci un sussidio di disoccupazione come me, e anche questo mi pare non ti dia cruccio.

Ma ti secca se sull'acquisto del tuo nuovo telefonino proveniente dalla Cina la Repubblica Federale Tedesca da domani imponesse una tassa a forfait del 20% su ogni transazione.

Voll Lauf und Frau eading ...

Si dice così ...

mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da holubice il Gio 6 Ott 2016 - 10:09

Ritiro su ...

Lyft "Usa, in città l'auto privata sparirà entro dieci anni"



"Entro il 2025, le auto di proprietà spariranno dalle città americane, rimpiazzate dai servizi di car sharing, ridesharing e noleggio, resi più appetibili ed efficienti grazie alle nuove possibilità offerte dalla guida autonoma. La previsione, decisamente ottimistica, è di John Zimmer, cofondatore e presidente di Lyft, la rivale di Uber su cui la General Motors ha recentemente investito 500 milioni di dollari.

Il futuro secondo Lyft. In un post pubblicato ieri su Medium e intitolato "The Third Transportation Revolution", Zimmer traccia il futuro dell'azienda di ridesharing, prevedendo la sostanziale estinzione dell'auto privata nelle metropoli: "Negli Stati Uniti, possedere un'auto significa spendere 9 mila dollari all'anno (poco più di 8 mila euro, ndr) in spese mensili, parcheggio, carburante e riparazioni", scrive il numero uno di Lyft. Anche gli automobilisti più giovani sarebbero in calo: "Nel 1983 il 46% dei sedicenni aveva la patente, oggi siamo solo al 24%". (continua nel link)


ok
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Justine il Gio 6 Ott 2016 - 10:24

Sarebbe anche ora
In linea generale, per espandere il discorso, salirò su un'auto quando sarà autopilotata, non ho tempo de guarda' la strada

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da holubice il Ven 7 Ott 2016 - 8:11

Ride-share city: Helsinki to pilot an end to car ownership


"The government of Finland’s capital city, Helsinki, will pilot an ambitious project to end the need for car ownership through a combination of taxis, ride-sharing apps, carpooling, and traditional public transit.
The plan may involve some type of software platform that allows citizens to choose from a wide variety of transit options, according to the Helsinki Times. The city plans to launch the pilot program at the “turn of the year” and wants “mobility on demand” city-wide by 2025.
“This could work, even though older people do not wish to give up their cars. Change comes gradually,” said Sonja Heikkilä, whose Master’s Thesis was commissioned by the city to figure out the logistics of their bold transportation plan. “A car is no longer a status symbol for young people.”



La Finlandia non ha nessun produttore di auto. Forse là il mio auspicio diverrà presto realtà.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6284
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Ven 7 Ott 2016 - 10:59

holubice ha scritto:Ride-share city: Helsinki to pilot an end to car ownership


"The government of Finland’s capital city, Helsinki, will pilot an ambitious project to end the need for car ownership through a combination of taxis, ride-sharing apps, carpooling, and traditional public transit.
The plan may involve some type of software platform that allows citizens to choose from a wide variety of transit options, according to the Helsinki Times. The city plans to launch the pilot program at the “turn of the year” and wants “mobility on demand” city-wide by 2025.
“This could work, even though older people do not wish to give up their cars. Change comes gradually,” said Sonja Heikkilä, whose Master’s Thesis was commissioned by the city to figure out the logistics of their bold transportation plan. “A car is no longer a status symbol for young people.”



La Finlandia non ha nessun produttore di auto. Forse là il mio auspicio diverrà presto realtà.

Ma io non penso che i produttori di auto abbiano a che lagnarsi, o tu credi che diminuisca il numero delle auto in circolazione? Io no

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Feb 2017 - 12:45

ANSA ha scritto:Taxi: "Traditi dalla politica", terzo giorno di stop a Roma

Le proteste dei tassisti non si placano dopo la votazione dell'emendamento contenuto nel Milleproroghe che "deregolamenta il settore"


Domenico Palesse 18 febbraio 2017 12:05

Per il terzo giorno consecutivo il servizio taxi è fermo a Roma. Le proteste dei tassisti non si placano dopo la votazione dell'emendamento contenuto nel Milleproroghe che "deregolamenta il settore".

Vengono garantiti i servizi per gli utenti disabili e da e per gli ospedali. Notevoli i disagi per i cittadini e i turisti. "D'altra parte la provocazione da parte del Senato è stata grave - spiega Riccardo Cacchione, Usb Taxi - il Ministero dei Trasporti non sembra nemmeno interessato a risolvere la questione visto che ci ha dato un appuntamento solo per martedì e non subito come avevamo richiesto. Noi comunque non accettiamo soluzioni con la 'pistola sul tavolo', nel senso che prima di ogni premessa ci vuole un dietrofront delle istituzioni. Anche se comprendiamo le ragioni del disagio non ci sentiamo garantiti. La rabbia dei tassisti nonostante gli appelli a riprendere a lavorare è difficilmente controllabile. Ormai la politica è legata a interessi che non sono quelli dei lavoratori e della società. Chiedere unicamente ai tassisti di rispettare regole che non li hanno mai tutelati, basta vedere quanto lavorano gli abusivi da sempre, è estremamente difficile. La sfiducia e la rabbia non trovano risposte da parte delle istituzioni".

NOI, TRADITI DALLA POLITICA
di Domenico Palesse

La seconda giornata di protesta è passata, tra assemblee e riunioni spontanee dei tassisti romani, anche loro sul piede di guerra dopo l'approvazione in Senato del maxiemendamento al Milleproroghe che - a loro dire - favorirebbe Uber, la multinazionale di noleggio privato. "Siamo amareggiati, arrabbiati, demoralizzati - racconta Carlo Di Alessandro -. Quando alcuni senatori italiani, d'accordo con il governo, tradiscono gli accordi e le parole di un ministro per favorire una multinazionale straniera, questo dà molta amarezza". Ormai da quasi venticinque anni alla guida del suo taxi, Di Alessandro mostra documenti e faldoni delle tante cause intentate contro Uber, mentre il sole fa capolino dietro all' Altare della Patria, con il posteggio taxi più vuoto che mai. "Siamo vittime di un vile attacco da parte di alcuni senatori - spiega - che hanno voluto tradire alcuni accordi espressi nel marzo scorso per agevolare Uber". L'ala dura della protesta romana punta il dito contro la senatrice Pd Linda Lanzillotta, prima firmataria del contestatissimo emendamento al Milleproroghe che "sostanzialmente - spiega Di Alessandro - finirebbe per sospendere ogni norma in una sorta di sanatoria per furbi, abusivi e criminali. Questa è una situazione insostenibile".

"Siamo tutti padri di famiglia - ribadisce più volte Di Alessandro -. Oggi sto rivivendo quello che mi è capitato quando avevo un negozio di alimentari prima di fare il tassista. Sono stato soppiantato dai grandi distributori, esattamente quello che potrebbe capitare ancora una volta oggi nel settore taxi". Quella di Di Alessandro è una delle tante storie della piazza delusa, di quella piazza che promette una lunga battaglia almeno fino a martedì, quando il Milleproroghe approderà alla Camera dei Deputati. Nel frattempo turisti e romani cercano di dribblare i disagi, ma qualcuno - al secondo giorno senza auto bianche in città - comincia a perdere la pazienza. "Andiamo via prima - dice un signore di Padova passando per il posteggio vuoto di piazza Venezia -. La lasciamo sta città e non gli diamo più una lira".

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15961
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Sab 18 Feb 2017 - 19:12

Ma non potrebbero adeguarsi e trarne vantaggio?

Mi ricordo dell'ormai famosa a livello mondiale frase di zio Paperone...meglio stare seduti in due su una montagna di soldi che soli su una montagna di rovine...

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Feb 2017 - 20:13

Rasputin ha scritto:Ma non potrebbero adeguarsi e trarne vantaggio?

Mi ricordo dell'ormai famosa a livello mondiale frase di zio Paperone...meglio stare seduti in due su una montagna di soldi che soli su una montagna di rovine...
È vero ma sembra che la licenza di tassista venga scambiata ad un prezzo di centinaia di migliaia di euro. Chi ha pagato $$$$$$ per acquistarla, adesso non ci sta che chiunque possa mettersi a fare il tassista senza pagare alcuna gabella. Hanno ragione. Prima bisognerebbe che lo Stato ladro rimborsasse loro i costi sostenuti in regime di cartello, e poi liberalizzare tutto.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15961
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Sab 18 Feb 2017 - 20:42

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ma non potrebbero adeguarsi e trarne vantaggio?

Mi ricordo dell'ormai famosa a livello mondiale frase di zio Paperone...meglio stare seduti in due su una montagna di soldi che soli su una montagna di rovine...
È vero ma sembra che la licenza di tassista venga scambiata ad un prezzo di centinaia di migliaia di euro. Chi ha pagato $$$$$$ per acquistarla, adesso non ci sta che chiunque possa mettersi a fare il tassista senza pagare alcuna gabella. Hanno ragione. Prima bisognerebbe che lo Stato ladro rimborsasse loro i costi sostenuti in regime di cartello, e poi liberalizzare tutto.

Mi sa che finisce a tarallucci e vino come tutto il resto

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Feb 2017 - 20:57

Rasputin ha scritto:

Mi sa che finisce a tarallucci e vino come tutto il resto
No, stavolta fanno un macello (spero).

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15961
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Sab 18 Feb 2017 - 21:07

Vedremo, ovvio che l'idea piace anche a me :)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Feb 2017 - 19:53

LA STAMPA ha scritto:Perché i taxi scioperano “contro Uber” ed è ora di aprire una discussione seria su trasporti e digitale
Le auto bianche bloccano da giorni le città italiane. La norma che regola il trasporto pubblico è del 1992, quando i telefoni cellulari erano roba per pochi


Pubblicato il 20/02/2017
Ultima modifica il 21/02/2017 alle ore 10:17
ALBERTO MINGARDI


Martedì il governo incontrerà i rappresentanti dei tassisti. È il primo successo delle manifestazioni degli scorsi giorni. Le auto bianche hanno il calendario dalla loro parte: mercoledì incomincia a Milano la settimana della moda, momento quantomai delicato per traffico e mobilità.  

Come arma negoziale, blocco della circolazione e traffico selvaggio negli anni si sono rivelati molto efficaci. A cominciare da quando essi servivano semplicemente per impedire l’emissione di nuove licenze. Tant’è che gli ultimi a farlo sono stati Gabriele Albertini da sindaco di Milano (2001) e Walter Veltroni da sindaco di Roma (2007).

Ma perché i tassisti hanno incrociato le braccia, questa volta? È vero, Matteo Renzi nel 2014 definì Uber «un servizio straordinario». Il suo governo, però, non ha “sistemato” la questione Uber, definendo un quadro normativo semplice, che non venga reso obsoleto dall’innovazione dei servizi. UberPop, che è il «vero» Uber, quello che consente a chiunque di offrire un passaggio a pagamento, è stato bloccato dal tribunale di Milano nel 2015.  

I taxi giocano in attacco e non semplicemente in difesa. Protestano contro un emendamento al Milleproroghe, a firma di Linda Lanzillotta, che rimanda al 31 dicembre 2017 il termine entro il quale il ministero dei Trasporti deve emanare i decreti legislativi previsti da una norma dello scorso anno contro l’esercizio abusivo del servizio taxi e Ncc.

In questo modo, viene sospesa l’efficacia di un articolo della legge quadro del 1992, che contiene un codicillo per cui gli autisti di Ncc dovrebbero tornare alla propria autorimessa fra un servizio e l’altro. Badate bene: la norma è del 1992, quando i telefoni cellulari erano roba per pochi. Da allora ne è stata costantemente rimandata l’applicazione. La legge quadro era già stata rivista nel 2010 (al governo c’era il centro-destra, sensibile alle istanze dei tassisti): stesso discorso. Uber, fondata nel 2009, ha cominciato ad operare a San Francisco nel 2011.

Evidentemente sin dai primi anni Novanta il legislatore italiano si era accorto di aver immaginato una normativa fuori dal mondo. Pensate a un signore che offre il servizio di noleggio con conducente, e un bel giorno si trova a portare un suo cliente da Milano a Forte dei Marmi. A un certo punto riceve una chiamata: un altro suo cliente, che si trova a Sestri Levante, vorrebbe che andasse a prenderlo per riportarlo a Cologno Monzese. Davvero pensiamo che dovrebbe tornare a casa, sostare per cinque minuti in garage, e poi riprendere al contrario un’autostrada che ha appena percorso nella direzione opposta?

Il problema pre-esiste a Uber. Grazie alla App, però, domanda ed offerta si incontrano più facilmente. L’Ncc non ha più un bacino d’utenza limitato a chi già lo conosce o reperisce i suoi contatti tramite amici, o il suo sito internet. Soprattutto, l’autovettura diventa “visibile” ai clienti potenziali che si trovano nelle vicinanze. Il che vorrà dire che loro hanno tempi d’attesa ridotti, ma anche che il conducente può ridurre i tempi morti fra una corsa e l’altra e migliorare la resa delle sue ore di lavoro.

Su una cosa i tassisti hanno indubbiamente ragione. È un po’ scandaloso che da venticinque anni a questa parte si vada avanti di pecetta in pecetta, di rammendo in rammendo. Il legislatore italiano pare trovare più comodo, quando si accorge di aver fatto un errore, posticiparne l’entrata in vigore, anziché abrogare una norma sbagliata. Arduo elogiarne il rigore e la chiarezza di pensiero. D’altro canto, pure il parlamentare è un animale che impara dall’esperienza. E se l’esperienza è che la regolamentazione dei taxi è più pericolosa dei cavi ad alta tensione, perché basta un sussurro di un sottosegretario per far piombare le città nel caos, si capisce la scelta di procedere per rinvii affogati nelle pieghe di un decretone, nella speranza non vengano notati.

L’ultimo serio tentativo di incidere sul settore per via legislativa sono state le “lenzuolate” di Bersani. Correva l’anno 2006. Anche allora, la protesta dei tassisti fece giustizia della possibilità di cumulo di licenze e della “doppia targa” (la facoltà di usare più di una macchina con la stessa licenza) che il Ministro dell’Industria voleva consentire per accrescere l’offerta.

Il mondo è cambiato. Le app come Uber o Lyft mettono in discussione lo stesso servizio taxi per come è stato pensato fino ad oggi. Che a poterlo fornire fossero essere solo le auto bianche, e che i loro guidatori operassero su licenza pubblica, era una necessità. Bisognava che quanti erano disponibili ad offrire un passaggio in auto in cambio di quattrini fossero chiaramente identificabili: macchine tutte dello stesso colore, la scritta “taxi” sul tetto. Ed era utile figurassero in un elenco pubblico per essere “tracciabili”. Oggi la tecnologia ha risolto un problema e l’altro.

Sarebbe il momento di aprire una discussione più seria, di ragionare sull’impatto delle App, di pensare a strategie di compensazione di chi teme si eroda il valore della sua licenza, dalla vendita della quale si aspetta conforto nell’età della pensione. Ma è difficile fare le riforme, se non si è pronti a resistere alle proteste.  

http://www.lastampa.it/2017/02/20/economia/perch-i-taxi-scioperano-contro-uber-ed-ora-di-aprire-una-discussione-seria-su-trasporti-e-digitale-HSS0yoJbJb2ArXOayxC7vN/pagina.html

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15961
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Feb 2017 - 19:56

ANSA ha scritto:Uber-Taxi, cariche davanti alla sede del Pd. Raggi in piazza con i tassisti

Da oggi alla Camera la discussione del Milleproroghe contenente un emendamento che, secondo la categoria, deregolamenta il settore

Redazione ANSA ROMA
21 febbraio 2017 19:40


Per il sesto giorno consecutivo il servizio taxi è fermo e a piazza Montecitorio, a Roma, sono arrivati da tutta Italia i tassisti. Uno degli slogan recita 'Il servizio pubblico taxi non è in vendita'. Taxi fermi a Roma, Milano e a Torino, mentre si sta svolgendo l'incontro con il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio.

Dopo un lancio di oggetti contro le forze dell'ordine, gli ambulanti e i tassisti che manifestavano davanti la sede del Pd sono stati caricate dalle forze dell'ordine. I manifestanti si sono dispersi nelle vie limitrofe verso via del Tritone. Alla carica hanno nuovamente reagito con un altro fitto lancio di oggetti, comprese bottiglie di vetro.

Due manifestanti sono stati portati dal 118 in ospedale, dopo i disordini davanti alla sede del Pd, valutati in codice giallo per trauma cranico. Un paio di persone sono state invece medicate sul posto.

I manifestanti disperdendosi hanno rovesciato vasi, tavolini e sedie di alcuni locali sotto lo sguardo impaurito dei turisti. Le forze dell'ordine hanno chiuso le vie di accesso che portano al Largo del Nazareno. Gli agenti, informa una nota della questura, "hanno dovuto reagire ad un attacco premeditato da parte di un gruppo di facinorosi e il tentativo è stato respinto da un calibrato intervento dei reparti impiegati".

"Noi siamo con voi - ha detto Virginia Raggi in piazza ad una delegazione di tassisti - per noi il servizio di trasporto pubblico non di linea è fondamentale. E' il biglietto da visita della città, deve essere regolamentato in maniera chiara, può essere sicuramente migliorato però le riforme dall'alto sicuramente non ci piacciono e sicuramente complicano tutto il sistema". "Siamo vicini ai tassisti - spiega Raggi in una nota - che da giorni stanno manifestando il loro malcontento. Oggi, sono arrivati a Roma da tutta Italia per dire 'no' ad una riforma che non vogliamo. Per questo siamo al loro fianco. "

In merito ai disordini, Virginia Raggi ha poi twittato: "Manifestare è un diritto, usare la forza è inaccettabile. Al fianco di chi protesta civilmente. Ferma condanna verso chi ricorre alla violenza".

Per il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan, "il fatto di aumentare la concorrenza nel settore dei servizi aumenta la capacità di crescita; certo bisogna farlo garantendo una transizione soffice ai settori che vengono interessati dalle privatizzazioni". Intanto comincia oggi alla Camera la discussione del Milleproroghe contenente un emendamento che, secondo la categoria, deregolamenta il settore. La sindaca di Roma Virginia Raggi va in piazza al loro fianco: "Basta riforme calate dall'alto. Stop emendamento Lanzillotta. Noi al fianco dei tassisti".

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15961
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Mar 21 Feb 2017 - 20:47

Un'altra cosa però non capisco: perché i tassisti non si uniscono ad Uber e/o si sviluppano un'applicazione loro che almeno li porti ad armi pari?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da SETH OTH il Gio 23 Feb 2017 - 13:00

Rasputin ha scritto:Un'altra cosa  però non capisco: perché i tassisti non si uniscono ad Uber e/o si sviluppano un'applicazione loro che almeno li porti ad armi pari?
Easy. Perchè decimerebbero i loro introiti.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 695
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Gio 23 Feb 2017 - 14:06

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:Un'altra cosa  però non capisco: perché i tassisti non si uniscono ad Uber e/o si sviluppano un'applicazione loro che almeno li porti ad armi pari?
Easy. Perchè decimerebbero i loro introiti.

Mah...non ne sono sicuro, basterebbe equiparare Uber...ma sto parlando a naso eh (Poi non a naso SO che qualsiasi iniziativa del genere in Cialtronia non va in porto)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da SETH OTH il Ven 24 Feb 2017 - 22:25

Scusa temo di non aver capito bene quello che intendevi e risposto, di conseguenza, una cosa non pertinente.
Comunque di app per i tassì ce n'è già in giro nelle città grosse.
Al di là di questo, a me tutta 'sta storia di licenze e guadagni sta sulle palle. Sono le solite porcherie lasciate incontrollate e allo stato brado così a lungo che poi, quando le condizioni cambiano, va a finire sempre che non si sa più come uscirne.
Non che io sia un fan delle liberalizzazioni, anzi, tutt'altro, ma 'ste merde di associazioni che protestano, bloccano tutto, scioperano per difesa di privilegi di pochi a discapito di tutti stanno sul cazzo da morire.
Tutta la vicenda licenze è stata gestita demmerda da tempi immemorabili, ovunque.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 695
Età : 100
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa pronta a legalizzare Uber

Messaggio Da Rasputin il Ven 24 Feb 2017 - 22:28

SETH OTH ha scritto:Scusa temo di non aver capito bene quello che intendevi e risposto, di conseguenza, una cosa non pertinente.
Comunque di app per i tassì ce n'è già in giro nelle città grosse.
Al di là di questo, a me tutta 'sta storia di licenze e guadagni sta sulle palle. Sono le solite porcherie lasciate incontrollate e allo stato brado così a lungo che poi, quando le condizioni cambiano, va a finire sempre che non si sa più come uscirne.
Non che io sia un fan delle liberalizzazioni, anzi, tutt'altro, ma 'ste merde di associazioni che protestano, bloccano tutto, scioperano per difesa di privilegi di pochi a discapito di tutti stanno sul cazzo da morire.
Tutta la vicenda licenze è stata gestita demmerda da tempi immemorabili, ovunque.

Concordo pienamente sul grassettato, sulle liberalizzazioni potremmo parlarne (Notai, farmacisti Royales )

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51053
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum