Pena di morte...

Pagina 4 di 43 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 23 ... 43  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pena di morte...

14% 14% 
[ 13 ]
86% 86% 
[ 82 ]
 
Totale dei voti : 95

Re: Pena di morte...

Messaggio Da SergioAD il Lun 29 Ago - 18:28

Gli indiani d'America hanno colonizzato quel continente partendo dalle stretto di Bering. Fate due considerazioni:

1. erano parecchi gruppi etnici e sono scesi nel continente in tempi differenti

2. dalle caratteristiche somatiche si nota che le popolazioni più antiche non sembrano asiatici ma morfologicamente simili agli africani, australiani e tasmania.

Sono stati probabilmente invasioni continue come quelle che conosciamo. Gli Inca hanno invaso e dominato i popoli sud americani antecedenti morfologicamente diversi dagli asiatici. Come tutti gli invasori gli Inca non erano buoni.

Il genocidio dei popoli Americani fatto dagli indoeuropei pare abbia fatto 150 milioni di morti.

Conclusione... non si torna indietro è impossibile.


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Rasputin il Lun 29 Ago - 18:45

SergioAD ha scritto:Sacco e Vanzetti...

Esatto (Concordo esplicitamente perché forse qualcuno qui nemmeno sa chi erano, allora datevi almeno la pena di ricercare)

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 18:46

Muriel ha scritto:

riguardo alla pena di morte, ritengo sia completamente inutile perchè non serve a diminuire la criminalità. inoltre sono state giustiziate fin troppe persone che poi sono state scoperte innocenti, e questo basterebbe per renderla inaccettabile.
Sono d'accordo, oltre a tutto la pena di morte è uno strumento usato da governi di tipo religioso-fondamentalista come strumento di deterrenza contro la libertà di pensiero.
Vedasi i reati di blasfemia, ateismo ecc. tanto in voga nei paesi islamici.

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 18:51

Rasputin ha scritto:
SergioAD ha scritto:Sacco e Vanzetti...

Esatto (Concordo esplicitamente perché forse qualcuno qui nemmeno sa chi erano, allora datevi almeno la pena di ricercare)
Sacco e Vanzetti anarchici e per di più italiani furono condannati a morte verso la fine degli anni venti a Charlestown preché accusati dell'omicidio di due impiegati di un calzaturificio. In seguito poi si scoprì che erano innocenti e, comunque, all'epoca della condanna erano sorti fortissimi dubbi sulla loro colpevolezza.

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 19:00

teto ha scritto:
Una volta ho letto che (in Italia) ha causato più morti la "famiglia" che tutte le mafie italiane messe assieme.

Credo che il concetto espresso si riferisca al fatto che una gran parte delle violenze commesse in Italia siano da riferirsi agli interni familiari.
In effetti, e andrebbe verificato, vi sono stati diversi casi di pedofilia e di violenza soprattutto nei confronti della donna e dei minori specialmente di parte maschile.

http://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/Consigli/Tematici/Questioni+di+vita/Violenza/Violenza+domestica.htm

http://www.diredonna.it/violenza-in-famiglia-record-di-omicidi-in-italia-24463.html

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Rasputin il Lun 29 Ago - 19:07

wendell p. bloyd ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SergioAD ha scritto:Sacco e Vanzetti...

Esatto (Concordo esplicitamente perché forse qualcuno qui nemmeno sa chi erano, allora datevi almeno la pena di ricercare)
Sacco e Vanzetti anarchici e per di più italiani furono condannati a morte verso la fine degli anni venti a Charlestown preché accusati dell'omicidio di due impiegati di un calzaturificio. In seguito poi si scoprì che erano innocenti e, comunque, all'epoca della condanna erano sorti fortissimi dubbi sulla loro colpevolezza.

Grazie Wendy (Si vede che hai citato a memoria) era ovvio che non mi riferivo a te

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da davide il Lun 29 Ago - 20:11

Rasputin ha scritto:
teto ha scritto:contrario perchè è omicidio e perchè la colpa non è sempre e solo del delinquente ma della società e dell'ambiente in cui cresce

Sono d'accordo. Prova a spiegarlo a Davide ah ah
Infatti, la solita minchiata buonista.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da lupetta il Lun 29 Ago - 21:13

Rasputin ha scritto:
lupetta ha scritto:favorevole alla pena di morte.

Motivi?
semplicemente perchè se toccassero qualcuno che mi è caro lo farei fuori senza problemi, e nessuna giustizia potrà mai essere giusta, se non l'eliminazione della mela marcia.
ovviamente dovrebbe esserci la certezza assoluta della colpevolezza.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Lun 29 Ago - 21:15

teto ha scritto:la colpa non è sempre e solo del delinquente ma della società e dell'ambiente in cui cresce
La responsabilità penale è personale.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da SergioAD il Lun 29 Ago - 21:30

lupetta ha scritto:
Rasputin ha scritto:
lupetta ha scritto:favorevole alla pena di morte.

Motivi?
semplicemente perchè se toccassero qualcuno che mi è caro lo farei fuori senza problemi, e nessuna giustizia potrà mai essere giusta, se non l'eliminazione della mela marcia.
ovviamente dovrebbe esserci la certezza assoluta della colpevolezza.
Esiste la legge proprio per evitare le decisioni a caldo... tutti reagirebbero come te. Personalmente non sono per l'occhio per occhio.

Avevo scritto Sacco e Vanzetti proprio per la certezza della colpevolezza.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 21:31

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:la colpa non è sempre e solo del delinquente ma della società e dell'ambiente in cui cresce
La responsabilità penale è personale.

Qui la cosa sicomplica, perchè in questi casi affiora la dicotomia fra "buonisti" (dico la verità a me il suffisso ismo applicato all'attributo e non all'ideogia è sempre piaciuto poco) e forcaioli,io il mio parere l'ho espresso e ritengo che sia una posizione abbastanza razionale.
Ma una cosa la voglio dire in genere i più forcaioli sono i cosiddetti difensori della vita
(in potenza ovvero antiabortisti e simili).

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da lupetta il Lun 29 Ago - 21:33

appunto, non sono ipocrita, e della vita del prossimo che commette un reato non me ne può fregare di meno.
ho letto commenti forti nei confronti dei preti pedofili, credo che se condannassero a morte un prete pedofilo nessuno di voi si opporrebbe.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 21:35

Io mi opporrei, o si è contrari alla pena di morte o non si è contrari.
Io sono contrario.


Ultima modifica di wendell p. bloyd il Lun 29 Ago - 21:36, modificato 1 volta

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Lun 29 Ago - 21:35

wendell p. bloyd ha scritto:Io mi opporrei, o si è contari alla pena di morte o non si è contari.
Io sono contrario.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da lupetta il Lun 29 Ago - 21:48

cioè se condannassero a morte un prete pedofilo voi sareste pronti a scendere in piazza per manifestare contro la sua esecuzione?
organizzereste una raccolta firme, petizioni, vi incatenate davanti al vaticano ecc....
o vi opponete solo col pensiero?

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da SergioAD il Lun 29 Ago - 21:54

Non esiste questa legge Lupetta, non facciamo delle ipotesi impossibili esiste già la legge. C'è solo in Vaticano la pena di morte.

Comunque se ci fosse certo che scenderei in piazza come quando si va per una cosa che no ti sta bene.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da teto il Lun 29 Ago - 21:56

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:la colpa non è sempre e solo del delinquente ma della società e dell'ambiente in cui cresce
La responsabilità penale è personale.

intendo che raramente uno si sveglia e dice "oggi uccido un po di persone" così senza motivo. Chi sbaglia paga con la prigione però deve essere anche educato e aiutato

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Lun 29 Ago - 22:00

teto ha scritto:intendo che raramente uno si sveglia e dice "oggi uccido un po di persone" così senza motivo. Chi sbaglia paga con la prigione però deve essere anche educato e aiutato
D'accordo, ma, al di là del fatto che l'affermazione in sé (che la colpa se uno delinque sia anche della società) è (molto) discutibile, non mi sembra comunque una valida motivazione contro la pena di morte. Nel senso che l'affermazione "se uno delinque, la colpa è anche della società, quindi sono contrario alla pena di morte" è un non sequitur, anche accettando la premessa.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da teto il Lun 29 Ago - 22:08

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:intendo che raramente uno si sveglia e dice "oggi uccido un po di persone" così senza motivo. Chi sbaglia paga con la prigione però deve essere anche educato e aiutato
D'accordo, ma, al di là del fatto che l'affermazione in sé (che la colpa se uno delinque sia anche della società) è (molto) discutibile, non mi sembra comunque una valida motivazione contro la pena di morte. Nel senso che l'affermazione "se uno delinque, la colpa è anche della società, quindi sono contrario alla pena di morte" è un non sequitur, anche accettando la premessa.

Secondo me è una valida motivazione contro la pena di morte, come si fa a condannare a morte uno quando sai che un pezzo della colpa non è sua ma dell'ambiente in cui vive?

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Lun 29 Ago - 22:31

teto ha scritto:Secondo me è una valida motivazione contro la pena di morte, come si fa a condannare a morte uno quando sai che un pezzo della colpa non è sua ma dell'ambiente in cui vive?
Lo stesso discorso potrebbe valere per l'ergastolo, o per il carcere: come si fa a condannare qualcuno all'ergastolo, o in generale alla prigione, se un pezzo della colpa è dell'ambiente in cui vive? Se fosse valido il tuo argomento, bisognerebbe essere contrari non solo alla pena di morte, ma a qualunque pena!

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da teto il Lun 29 Ago - 22:45

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:Secondo me è una valida motivazione contro la pena di morte, come si fa a condannare a morte uno quando sai che un pezzo della colpa non è sua ma dell'ambiente in cui vive?
Lo stesso discorso potrebbe valere per l'ergastolo, o per il carcere: come si fa a condannare qualcuno all'ergastolo, o in generale alla prigione, se un pezzo della colpa è dell'ambiente in cui vive? Se fosse valido il tuo argomento, bisognerebbe essere contrari non solo alla pena di morte, ma a qualunque pena!

Si, in teoria però lo stato dovrebbe sia risolvere i problemi dei delinquenti, educarli e cambiare l'ambiente che ha fatto crescere i delinquenti e allo stesso tempo tenerli d'occhio

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Lun 29 Ago - 22:54

teto ha scritto:
Fux89 ha scritto:Lo stesso discorso potrebbe valere per l'ergastolo, o per il carcere: come si fa a condannare qualcuno all'ergastolo, o in generale alla prigione, se un pezzo della colpa è dell'ambiente in cui vive? Se fosse valido il tuo argomento, bisognerebbe essere contrari non solo alla pena di morte, ma a qualunque pena!

Si, in teoria però lo stato dovrebbe sia risolvere i problemi dei delinquenti, educarli e cambiare l'ambiente che ha fatto crescere i delinquenti e allo stesso tempo tenerli d'occhio
Ehm... in che modo questo risponde alla mia obiezione? Rolling Eyes

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da alberto il Lun 29 Ago - 23:05

E' interessante ogni singola parola che ho letto qui.
Vorrei, partendo dalla mia posizione (contrario alla pena di morte), provocare un po'.
Il valore della vita è postulato come inestimabile, ma in natura non è certo così. non la faccio lunga con esempi che di sicuro sapete formulare come e meglio di me. Io di solito mi immagino una lucertola che mi si pone sulla strada dietro a una curva. In pochissimi secondi:
- la vedo
- calcolo che sterzando bruscamente la salverei ma metterei a repentaglio la mia vita
- non sterzo
- la schiaccio
- mi dispiaccio ma mi assolvo subito perché ho agito secondo l'istinto di sopravvivenza.

Per noi la vita di una lucertola non è nulla. per un coccodrillo la vita di un bagnante nel lago Vittoria non è nulla. Per Galactus (il signore dell'Universo di cui Silver Surfer era l'araldo) la vita di un pianeta intero non era nulla. (ok scherzo)

aggiungo: siamo in un mondo sovrappopolato. In queste condizioni, qualsiasi società animale vede diminuire drasticamente il valore delle singole vite.

perciò privare della vita un elemento della società che ha commesso gravi crimini contro di essa, in termini puramente teorici, appare perfettamente plausibile.

MA: serve? pare proprio di no. studi statistiche report ecc.
E: se io delego la mia amministrazione ad uccidere qualcuno, io ne sono complice. Davvero siete pronti ad uccidere? Voi, in prima persona? Perché, anche se non lo ammettiamo, sarebbe così. Per una cosa che magari non vi riguarda direttamente? Permettetemi di dubitarne un po'.

Ora faccio un esempio estremo, di cui non riesco a tracciare bene i contorni. Se una/o è un/una madre/padre e un tizio gli uccide il figlio, magari in un modo stupido e/o crudele, cosa può succedere?
Il figlio non tornerà. Volete ucciderlo? Ammissibile e probabilmente condivisibile? Prenderete una pistola, lo aspetterete sotto casa e lo ammazzerete.
Di certo non vi biasimerò, ma proverò una profonda pena per voi. In quel momento in cui tutto quello che voi e il vostro figlio siete stati e sareste potuti essere verranno rinchiusi in un angusto bossolo di pallottola.


alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da teto il Lun 29 Ago - 23:15

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:
Fux89 ha scritto:Lo stesso discorso potrebbe valere per l'ergastolo, o per il carcere: come si fa a condannare qualcuno all'ergastolo, o in generale alla prigione, se un pezzo della colpa è dell'ambiente in cui vive? Se fosse valido il tuo argomento, bisognerebbe essere contrari non solo alla pena di morte, ma a qualunque pena!

Si, in teoria però lo stato dovrebbe sia risolvere i problemi dei delinquenti, educarli e cambiare l'ambiente che ha fatto crescere i delinquenti e allo stesso tempo tenerli d'occhio
Ehm... in che modo questo risponde alla mia obiezione? Rolling Eyes

Nel senso che la pena ci vuole perchè non si può lasciare libero una persona "instabile" però non si dovrebbe usare la "pena definitiva" ovvero la morte.

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pena di morte...

Messaggio Da Fux89 il Mar 30 Ago - 0:00

teto ha scritto:
Fux89 ha scritto:Ehm... in che modo questo risponde alla mia obiezione? Rolling Eyes

Nel senso che la pena ci vuole perchè non si può lasciare libero una persona "instabile" però non si dovrebbe usare la "pena definitiva" ovvero la morte.
Ma la premessa secondo cui se uno delinque la colpa è in parte della società è valida sempre, qualunque sia la pena prevista per lo specifico reato. Se da essa derivasse logicamente che la pena di morte non è lecita, quindi, lo stesso sarebbe valido per qualunque altra pena. A meno che non ci sia qualcos'altro che rende illecita la pena di morte, ma allora è quest'ulteriore elemento a contare, dato che la premessa che la colpa dei crimini è in parte della società, oltre a non essere sufficiente, non è nemmeno necessaria (e infatti io non la ritengo valida, ma sono contrario alla pena di morte).

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 43 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 23 ... 43  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum