Open source o no?

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 8:52

Justine ha scritto:mmm, "credere" non è possibile perché è proprio un dato di fatto ._.

https://source.android.com

se io domani intendessi creare un qualcosa che necessita di un sistema operativo mobile per funzionare, per installarci iOS dovrei passare l'anticamera dell'inferno tra richieste, diritti, etc.; con Android lo posso installare in giornata, è libero, nonostante abbia una folta community di developer alle spalle che si impegna a mantenerlo robusto più che si può in tutte le sue declinazioni (Cyanogen ne è una, e pur essendone derivato sta superato anche Android stesso), esattamente come avviene con Linux.

Infatti, nessuno di noi paga per usufruire di Fedora, Mint, Ubuntu, Kali, etc. tutte le distribuzioni open, insomma, però certamente hanno scalzato roba per cui paghiamo profumatamente (es. Windows) e che vale un decimo dell'opensource da tutti i punti di vista.

Mi stai dicendo che tutte, dico tutte le ditte che conosco usano proprietary software perché sono tutti dei deficienti e preferiscono pagare profumatamente per ingrassare MS od Apple invece di usare strumenti gratuiti e migliori?

Proprio venerdí scorso un cliente mi ha chiamato perché un file che gli avevo riconsegnato dopo averlo tradotto gli era arrivato sformattato, e sai qual'è la prima domanda che mi ha fatto? "Non starai per caso usando Open Office"?

Intendiemoci, non che io sia contrario - anzi, godrei come un riccio vedendo andare in malora MS & Co. - ma mi pare troppo bello per essere vero, e come saprai, quando qualcosa è troppo bello per essere vero, molto probabilmente o non è bello, o non è vero...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 9:38

Mah, io come spesso dico utilizzo Kali da quando era nota come Backtrack e praticamente volo in aria dal piacere ogni volta che l'accendo per via della sua capacità di affrontare praticamente tutto. Io sono cresciuta con Windows 3.1, e praticamente il software proprietario l'ho visto in tutte le sue incarnazioni; va detto che ci sono prodotti egualmente validi in ogni ambito dell'informatica
Ad es, perché dovrei pagare per un sw di masterizzazione quando potrei usare, che so, Brasero, K3B e tonnellate di cose gratuite che vengono quotidianamente migliorate da una community mondiale che magari può annoverare anche chi non è stipendiato da MS e altri perché il software sia destinato a sopperire solo ed esclusivamente a certi compiti?
Quindi fondamentalmente la maggioranza degli user è deficiente, ma non deve sorprendere, visto che adottare tutto l'open source possibile è una scelta che presuppone lo scrostamento del conservatorismo che da sempre vige in questi ambiti, si tratta di spingere la barca al di là della riva e iniziare a customizzare un po' l'ambiente hardware/software attorno a noi.
D'altronde, c'è chi ama un pasto preparato con le proprie mani e chi apre scatolette a non finire, la differenza è simile, è una scelta personale.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 9:46

Rasputin ha scritto:Proprio venerdí scorso un cliente mi ha chiamato perché un file che gli avevo riconsegnato dopo averlo tradotto gli era arrivato sformattato, e sai qual'è la prima domanda che mi ha fatto? "Non starai per caso usando Open Office"?
io uso open office
dopo che compilo il file lo salvo come word, excel o pdf e lo invio
zero problemi
:)




Justine ha scritto:Quindi fondamentalmente la maggioranza degli user è deficiente
presente!
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 9:50

Il tempo usato per convertirsi porta buon frutto!

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Cosworth117 il Lun 28 Set - 9:50

L'utente medio può farne a meno dei software proprietari... Tanto ormai più di browser e poco altro (di cui c'è alternativa open source), non si usa. Chi non può fare a meno di usare sw proprietari sono i videogiocatori (emulare si VBox è un incredibile dispendio di risorse non solo hardware ma mentali e di tempo). Oltre i videogiocatori abbiamo alcuni liberi professionisti e ditte. Ci sono sw professionali che non hanno alternative libere...

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 10:01

Justine ha scritto:Mah, io come spesso dico utilizzo Kali da quando era nota come Backtrack e praticamente volo in aria dal piacere ogni volta che l'accendo per via della sua capacità di affrontare praticamente tutto. Io sono cresciuta con Windows 3.1, e praticamente il software proprietario l'ho visto in tutte le sue incarnazioni; va detto che ci sono prodotti egualmente validi in ogni ambito dell'informatica
Ad es, perché dovrei pagare per un sw di masterizzazione quando potrei usare, che so, Brasero, K3B e tonnellate di cose gratuite che vengono quotidianamente migliorate da una community mondiale che magari può annoverare anche chi non è stipendiato da MS e altri perché il software sia destinato a sopperire solo ed esclusivamente a certi compiti?
Quindi fondamentalmente la maggioranza degli user è deficiente, ma non deve sorprendere, visto che adottare tutto l'open source possibile è una scelta che presuppone lo scrostamento del conservatorismo che da sempre vige in questi ambiti, si tratta di spingere la barca al di là della riva e iniziare a customizzare un po' l'ambiente hardware/software attorno a noi.
D'altronde, c'è chi ama un pasto preparato con le proprie mani e chi apre scatolette a non finire, la differenza è simile, è una scelta personale.

Semplicemente non ci credo, se è vero che il popolo è bue, è pure vero che anche il più fervido dei credenti è capace di leggere (E comportarsi di conseguenza) il suo estratto conto. Allora se una certa inerzia è comprensibile a livello individuale, a livello commerciale non lo è più; per scemi che siano, gli amministratori delle ditte i conti li sanno fare. No, ci dev'essere sotto qualcos'altro, la tua mi pare un'argomentazione debole

adif ha scritto:
Rasputin ha scritto:Proprio venerdí scorso un cliente mi ha chiamato perché un file che gli avevo riconsegnato dopo averlo tradotto gli era arrivato sformattato, e sai qual'è la prima domanda che mi ha fatto? "Non starai per caso usando Open Office"?
io uso open office
dopo che compilo il file lo salvo come word, excel o pdf e lo invio
zero problemi
:)[...]

A prescindere dal fatto che io oltre a Word sono condizionato da altri software come Trados, FrameMaker, etc., ammesso e non concesso che tutto si riesca a gestire con Open Office ritorniamo a bomba: si tratta di software (E sistemi operativi) che per funzionare come si deve richiedono tempo ed applicazione da parte dell'utente. E poi:

Cosworth117 ha scritto:L'utente medio può farne a meno dei software proprietari... Tanto ormai più di browser e poco altro (di cui c'è alternativa open source), non si usa. Chi non può fare a meno di usare sw proprietari sono i videogiocatori (emulare si VBox è un incredibile dispendio di risorse non solo hardware ma mentali e di tempo). Oltre i videogiocatori abbiamo alcuni liberi professionisti e ditte. Ci sono sw professionali che non hanno alternative libere...

...esatto. Inoltre a questo punto io mi chiedo una cosa: per quale motivo non esistono free software che non richiedano tempo (E voglia, e capacità) per "Convertirsi"?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 10:05

ras se ci lavori è chiaramente un altro discorso e sono d'accordo con te
hai bisogno di affidabilità

office e open office per un incapace come me e per il poco uso che ne faccio sembrano uguali
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 10:12

adif ha scritto:ras se ci lavori è chiaramente un altro discorso e sono d'accordo con te
hai bisogno di affidabilità

office e open office per un incapace come me e per il poco uso che ne faccio sembrano uguali

E allora richiedo, specie a chi dice che open source è 10 volte meglio: di che cosa stiamo parlando?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 10:15

è meglio perché costa un cazzo
che domande fai?

mgreen
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 10:19

adif ha scritto:è meglio perché costa un cazzo
che domande fai?

mgreen

Eh, bella logica, allora anche un chewing gum usato è meglio perché non costa un cazzo

Andiamo, su...a questo mondo nessuno regala nulla, e mi stupisco che persone apparentemente razionali come Jus caschino in certe trappole cognitive e le sostengano pure a spada tratta boxed

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 10:32

Ma il punto è quello: l'opensource non è una gomma usata o roba di seconda categoria, anzi

Ditemi ad esempio perché, come dice giustamente Adif, bisogna buttare nel cesso soldi per Office quando ci sono dieci varianti che vanno uguale o meglio

ce ne sono poi di aziende che adottano l'OS, ma è questione di status non cambiare, perché a quanto pare essendo sbrandizzato dà una percezione di "indigenza"

http://www.adnova.it/sei-ottimi-motivi-per-adottare-soluzioni-software-per-l-impresa-basate-su-open-source.html

http://www.tomshw.it/news/il-comune-di-torino-passa-a-linux-addio-windows-xp-60139

"Uno deve aver per forza MS, è Bill Gates, che cazzo"
Poi boh, fatevobis, alla fine le preferenze vincono anche l'obiettività

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Cosworth117 il Lun 28 Set - 10:43

Io sono il primo sostenitore dell'open source, però se un software open è meglio del software proprietario dovrebbe giudicarlo proprio chi ci lavora in prima persona, e in maniera non superficiale come la maggior parte degli utenti. Installo Libreoffice in tutti i miei PC, perché per le due minchiate che a volte scrivo va bene. Ma se nei miei panni ci fosse qualcuno che utilizza funzioni molto avanzate del sw, Libreoffice andrebbe bene? Ho fatto un esempio... Magari vanno bene entrambi per davvero. Però davvero ci sono dei casi dove del proprietario non se ne può fare a meno, e io utilizzo sw open da più di 6 anni. A metà del mio percorso, ho dovuto rimettere su la mia partizione Windows, con soddisfazione. Smanettare e farsi una cultura, anche con vantaggi economici ed etici, va bene, ma privarsi è un'altra cosa.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Minsky il Lun 28 Set - 10:48

Rasputin ha scritto:
Proprio venerdí scorso un cliente mi ha chiamato perché un file che gli avevo riconsegnato dopo averlo tradotto gli era arrivato sformattato, e sai qual'è la prima domanda che mi ha fatto? "Non starai per caso usando Open Office"?
Okkio, è vero che OpenOffice aveva dei problemi con l'importazione / esportazione del vecchio formato MS Office, ma ora con la recente versione 5 di Libre Office la compatibilità è perfetta. Inoltre è da qualche anno che MS Office si è adattato e permette di usare nativamente il formato OO, che è per sua natura venti volte migliore del formato MS Office. Ormai non ci sono più discrepanze a livello di formato dei file tra i due ambienti. Quanto all'operabilità, personalmente trovo molto più fruibile l'interfaccia semplice e completamente personalizzabile di Libre Office rispetto al troiaio dell'interfaccia ribbon degli MS Office recenti.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 10:50

Rasputin ha scritto:
adif ha scritto:è meglio perché costa un cazzo
che domande fai?

mgreen

Eh, bella logica, allora anche un chewing gum usato è meglio perché non costa un cazzo

Andiamo, su...a questo mondo nessuno regala nulla, e mi stupisco che persone apparentemente razionali come Jus caschino in certe trappole cognitive e le sostengano pure a spada tratta boxed

ti giuro che ho scaricato open office e non ho pagato una lira
semmai potrei fare una donazione volontaria
per wikipedia ho fatto una donazione volontaria

uso vlc player e potrei fare una donazione volontaria, per ora (cioè anni che lo uso) è gratis

uso firefox e potrei fare una donazione volontaria
per ora (anni) è gratis

te lo giuro guarda...

xD
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 10:55

Justine ha scritto:Ma il punto è quello: l'opensource non è una gomma usata o roba di seconda categoria, anzi

Ditemi ad esempio perché, come dice giustamente Adif, bisogna buttare nel cesso soldi per Office quando ci sono dieci varianti che vanno uguale o meglio

ce ne sono poi di aziende che adottano l'OS, ma è questione di status non cambiare, perché a quanto pare essendo sbrandizzato dà una percezione di "indigenza"

http://www.adnova.it/sei-ottimi-motivi-per-adottare-soluzioni-software-per-l-impresa-basate-su-open-source.html

http://www.tomshw.it/news/il-comune-di-torino-passa-a-linux-addio-windows-xp-60139

"Uno deve aver per forza MS, è Bill Gates, che cazzo"
Poi boh, fatevobis, alla fine le preferenze vincono anche l'obiettività

Eh...tu conosci qualcuno (Privato) che ha pagato per MS office?

Cosworth117 ha scritto:Io sono il primo sostenitore dell'open source, però se un software open è meglio del software proprietario dovrebbe giudicarlo proprio chi ci lavora in prima persona, e in maniera non superficiale come la maggior parte degli utenti. Installo Libreoffice in tutti i miei PC, perché per le due minchiate che a volte scrivo va bene. Ma se nei miei panni ci fosse qualcuno che utilizza funzioni molto avanzate del sw, Libreoffice andrebbe bene? Ho fatto un esempio... Magari vanno bene entrambi per davvero. Però davvero ci sono dei casi dove del proprietario non se ne può fare a meno, e io utilizzo sw open da più di 6 anni. A metà del mio percorso, ho dovuto rimettere su la mia partizione Windows, con soddisfazione. Smanettare e farsi una cultura, anche con vantaggi economici ed etici, va bene, ma privarsi è un'altra cosa.

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Proprio venerdí scorso un cliente mi ha chiamato perché un file che gli avevo riconsegnato dopo averlo tradotto gli era arrivato sformattato, e sai qual'è la prima domanda che mi ha fatto? "Non starai per caso usando Open Office"?
Okkio, è vero che OpenOffice aveva dei problemi con l'importazione / esportazione del vecchio formato MS Office, ma ora con la recente versione 5 di Libre Office la compatibilità è perfetta. Inoltre è da qualche anno che MS Office si è adattato e permette di usare nativamente il formato OO, che è per sua natura venti volte migliore del formato MS Office. Ormai non ci sono più discrepanze a livello di formato dei file tra i due ambienti. Quanto all'operabilità, personalmente trovo molto più fruibile l'interfaccia semplice e completamente personalizzabile di Libre Office rispetto al troiaio dell'interfaccia ribbon degli MS Office recenti.

adif ha scritto:
Rasputin ha scritto:
adif ha scritto:è meglio perché costa un cazzo
che domande fai?

mgreen

Eh, bella logica, allora anche un chewing gum usato è meglio perché non costa un cazzo

Andiamo, su...a questo mondo nessuno regala nulla, e mi stupisco che persone apparentemente razionali come Jus caschino in certe trappole cognitive e le sostengano pure a spada tratta boxed

ti giuro che ho scaricato open office e non ho pagato una lira
semmai potrei fare una donazione volontaria
per wikipedia ho fatto una donazione volontaria

uso vlc player e potrei fare una donazione volontaria, per ora (cioè anni che lo uso) è gratis

uso firefox e potrei fare una donazione volontaria
per ora (anni) è gratis

te lo giuro guarda...

xD

Non occorre che giuri, ci dredo. Uso MS office da quando uso il PC (16 anni circa) e nemmeno io ho mai pagato un centesimo

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:01

anch'io avevo office crackato, qua la mano  :)

ora la mia domanda è:
se secondo te al mondo nessuno regala nulla, com'è che io uso gratis youtube(adblock) vlc wiki openoffice firefox?
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 11:07

adif ha scritto:anch'io avevo office crackato, qua la mano  :)

ora la mia domanda è:
se secondo te al mondo nessuno regala nulla, com'è che io uso gratis youtube(adblock) vlc wiki openoffice firefox?

Semplice, perché non valgono nulla

io comunque ripeto, non conosco nessuno che abbia pagato per MS office e nemmeno per MS Windows

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 11:11

Rasputin ha scritto:tu conosci qualcuno (Privato) che ha pagato per MS office?

Il punto è che si dovrebbe...


Credo comunque di potermi dichiarare "missing in action" dopo aver letto che FF, Wiki, VLC e OpenO non valgono...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:17

Rasputin ha scritto:
adif ha scritto:anch'io avevo office crackato, qua la mano  :)

ora la mia domanda è:
se secondo te al mondo nessuno regala nulla, com'è che io uso gratis youtube(adblock) vlc wiki openoffice firefox?

Semplice, perché non valgono nulla
tsè...
pagàno
e poi posti tu stesso roba da youtube e adblock che è gratis funziona alla grande
non essere testardo

vlc è una figata assurda e a quicktime gli fa un culo così!

wiki è una delle cose migliori di internet e:
1) è gratis
2) ha lo stesso margine d'errore dell'enciclopedia britannica



Rasputin ha scritto:io comunque ripeto, non conosco nessuno che abbia pagato per MS office e nemmeno per MS Windows
nemmeno io
a parte liberi professionisti o aziende, ovvio che loro subiscono controlli
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 11:18

Justine ha scritto:
Rasputin ha scritto:tu conosci qualcuno (Privato) che ha pagato per MS office?

Il punto è che si dovrebbe...


Credo comunque di potermi dichiarare "missing in action" dopo aver letto che FF, Wiki, VLC e OpenO non valgono...

Chi/dove ha detto che non valgono? Io dico quanto segue: ammesso e non concesso che

- OO sia semplice da usare

- sia affidabile (Già qui qualcuno ha implicitamente ammesso che non lo è)

quali sono i vantaggi rispetto a MS? Io non ne vedo

@adif: il "Non valgono nulla" era riferito esclusivamente al valore - anche solo potenziale - monetario.

Come hai già rilevato, io col PC ci lavoro (Ci mangio!), ed ecco che improvvisamente mi conviene, sí, semplicemente mi conviene, usare MS


Ultima modifica di Rasputin il Lun 28 Set - 11:21, modificato 2 volte

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 11:18

adif ha scritto:vlc è una figata assurda e a quicktime gli fa un culo così!

Ti amo!  1145962017-Party (90

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:22

me too
:)
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 28 Set - 11:23

Rasputin ha scritto:
Chi/dove ha detto che non valgono? Io dico quanto segue: ammesso e non concesso che

- OO sia semplice da usare

- sia affidabile (Già qui qualcuno ha implicitamente ammesso che non lo è)

quali sono i vantaggi rispetto a MS? Io non ne vedo

Ma avevi detto tu che non valevano nulla... ._.'

Comunque... La "semplicità" di un programma di videoscrittura, eh ._. Non è che stiamo facendo i calcoli per mandare la decalcomania del Challenger su Antares

Qual è la difficoltà di un editor come quello, considerato che bisogna aprirlo e scriverci e tutt'al più consultare le guide in linea?

Sui vantaggi in parte ci ha già delucidato Minsky; aggiungo io che può essere compatibile con un numero di file ben più grande, proprio perché MS e altri del sw proprietario non permettono che le proprie applicazioni siano indiscriminatamente compatibili con tutto, né ora né mai, per ovvie ragioni

In quanto all'affidabilità mi viene ancora da star male, perché è curato da una community amplissima e soprattutto supporta, come già detto, un tot di file interessante, e per di più è della Apache SW Foundation... Al max bisogna conoscere la storia, ma credo che un utente che voglia conoscere a fondo i suoi programmi e le suite utilizzate lo faccia

(no, non lo fa, ma chissà perché [e qui torniamo alla comodità ed al preconcetto: "nooooooh non uso Linux perché non è fffffffffacile"] Ma chi l'ha detto, mica deve usare la commandline, vivadio!)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 11:31

Justine ha scritto:

Ma avevi detto tu che non valevano nulla... ._.'

Comunque... La "semplicità" di un programma di videoscrittura, eh ._. Non è che stiamo facendo i calcoli per mandare la decalcomania del Challenger su Antares

Qual è la difficoltà di un editor come quello, considerato che bisogna aprirlo e scriverci e tutt'al più consultare le guide in linea?

Sui vantaggi in parte ci ha già delucidato Minsky; aggiungo io che può essere compatibile con un numero di file ben più grande, proprio perché MS e altri del sw proprietario non permettono che le proprie applicazioni siano indiscriminatamente compatibili con tutto, né ora né mai, per ovvie ragioni

In quanto all'affidabilità mi viene ancora da star male, perché è curato da una community amplissima e soprattutto supporta, come già detto, un tot di file interessante, e per di più è della Apache SW Foundation... Al max bisogna conoscere la storia, ma credo che un utente che voglia conoscere a fondo i suoi programmi e le suite utilizzate lo faccia

(no, non lo fa, ma chissà perché [e qui torniamo alla comodità ed al preconcetto: "nooooooh non uso Linux perché non è fffffffffacile"] Ma chi l'ha detto, mica deve usare la commandline, vivadio!)

Ho già spiegato a cosa mi riferivo col "Non valgono nulla", con word ci mangio.

Magari non stiamo facendo i calcoli per mandare la decalcomania del Challenger su Antares, ma nessuno mi ha ancora risposto: posso usare - senza alcun intervento nei programmi - Trados e FrameMaker su OO?

- Sí

- No

L'utensile di Trados che mi converte i file mif.* di FrameMaker in rtf.* per permettermi di tradurli con Trados funzionerebbe sul programma omologo OO di word?

- Sí

- No

Con OO potrei - a traduzione ultimata - aprire ed editare i file mif.* di Frame Maker per la consueta rilettura/correzione?

- Sí

- No

Dato che al momento sono in grado di effettuare tutte queste operazioni senza alcun problema e senza alcun costo, che ragioni ho per passare a OO?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50148
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:33

Rasputin ha scritto:@adif: il "Non valgono nulla" era riferito esclusivamente al valore - anche solo potenziale - monetario.
sbagli
youtube vale un casino di quattrini e io lo uso gratis
(potenzialmente non ne parliamo, poi...)

l'enciclopedia britannica costa un sacco di soldi e io uso wiki gratis
(wiki non è inferiore alla eb)
(wiki dà lavoro a molte persone, quindi ha un valore)

io non penso che tu sbagli a usare sw proprietari
se ti trovi meglio è più che legittimo
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum