Open source o no?

Pagina 5 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 1 Ott - 8:48

Justine ha scritto:

...ma anche Android (o Cyanogen, o Windows Phone, o Win 10) non hanno manuali particolari per l'utente avanzato... nel senso in cui: quello che vedi, è. Se vuoi aprire tale applicazione, fai un tap ed è finita lì ._. Non è come UNIX, ad esempio, dove se vuoi cercare una roba devi digitare cose come:

 find ~/Documenti -type f -print0 | xargs -0 grep -il stringa (dove "stringa" è il termine di ricerca)

e imparare a memoria mezzo miliardo di comandi e poi come concatenarli adeguatamente per ottenere un risultato

per quanto riguarda i nomi delle app non sono responsabile, ovviamente... :D Così come non lo è l'open o il close source in sé. Dipende dalle teste di chi le crea

Eh no. Alllora vogliamo qualcosa di veramente fruibile anche per l'idraulico di cui parlava Holu o vogliamo delle nerdate comprensibili solo agli iniziati ed a chi è disposto (E ce l'ha) a spenderci tempo?

È vero che le denominazioni MS sono ormai comuni a tutti, ma se fai un sistema alternativo - e migliore - ragion di più per farlo comprensibile

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 8:58

Ho detto appena sopra che non occorrono manuali per Android/iOS/Windows Phone perché sono proprio basati su un look and feel che non richiede spiegazioni, basta fare dei tap sullo schermo e hai quel che vuoi ._.

Quello che ho detto è che UNIX e sistemi analoghi, a cui erroneamente vengono associate le nuove distro Linux in nome di una complessità che attualmente non esiste nelle distro con GUI, sono per iniziati e per gente che ha voglia, ma non fanno parte di ciò che è obbligatoriamente richiesto per utilizzarle: l'idraulico può usare Fedora, Mint o qualsiasi altra senza timore: è sempre un ambiente grafico dove ti limiti a cliccare!

E il discorso su MS non c'entra con quello che dicevo... Quello di cui parlavo è che se uno vuole chiamare un programma per l'imaging "anaehihfaihafihafi", lo chiama così indipendentemente dal sistema su cui viene usato, è semplicemente il nome di un software!

E' come lamentarsi perché l'app per le mappe è Mappe in iOS e Maps in Android, che colpa ne ha l'OS?

Comunque da come ne parlate un po' tutti, mi pare che non abbiate mai avuto a che fare in prima persona con le distribuzioni menzionate... Avete la possibilità di testarne una, magari, per vedere ciò che state criticando, se in buona o cattiva fede? Basta anche un video su YT, spesso le presentano

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 1 Ott - 9:28

Allora, i nomi dei programmi secondo me dovrebbero dire almeno qualcosa sul loro uso, non mi pare affatto corretto che i programmatori li chiamino come il canarino della zia.

Io su iOS ho "Maps" (Basta impostare su una lingua che non sia il cialtronico - nel mio caso l'inglese - e vualà, il gioco è fatto), comunque tra mappe e maps secondo me a partire da un IQ di 90 si capisce eh

Vero: non ho mai provato nessuna distro - anche nel timore di distrOggere qualcosa - ma i miei sparuti tentativi con OO sono andati tutti male, semplicemente non riuscivo più a fare quello che dovevo...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 9:35

...ok, ma che c'entra? :D Se MS vuole chiamare 'Silverlight' Silverlight e 'Skype' Skype, non è che possiamo stare a sindacare tra di noi come vorremmo che fossero chiamati :D

Anche Windows stesso, uno che è proprio a zero sente parlar di finestre e si chiede se abbia bisogno di infissi, per dire

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 1 Ott - 9:52

Justine ha scritto:...ok, ma che c'entra? :D Se MS vuole chiamare 'Silverlight' Silverlight e 'Skype' Skype, non è che possiamo stare a sindacare tra di noi come vorremmo che fossero chiamati :D

Anche Windows stesso, uno che è proprio a zero sente parlar di finestre e si chiede se abbia bisogno di infissi, per dire

Hocapí, ma la logica non cambia: se esiste ad esempio un prodotto che si chiama GoreTex o Kevlar, ed è ormai talmente affermato che tutti ne conoscono uso ed applicazioni, per fargli concorrenza con un prodotto dalle simili caratteristiche mi pare controproducente chiamarlo Palmambrogio, meglio chiamarlo che so, AquaStop cosí chi non lo conosce almeno capisce a cosa serve

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Odis89 il Gio 1 Ott - 9:52

???

avatar
Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 10:11

Rasputin ha scritto:
Hocapí, ma la logica non cambia: se esiste ad esempio un prodotto che si chiama GoreTex o Kevlar, ed è ormai talmente affermato che tutti ne conoscono uso ed applicazioni, per fargli concorrenza con un prodotto dalle simili caratteristiche mi pare controproducente chiamarlo Palmambrogio, meglio chiamarlo che so, AquaStop cosí chi non lo conosce almeno capisce a cosa serve

Ma non esiste proprio che uno debba per forza ispirarsi a qualcosa che già esiste per dare un nome decente al proprio prodotto... Se uno non vuole chiamare la messaggistica opensource "Skype" (che tra l'altro di primo acchito a me fa pensare ad una riserva di bombole d'ossigeno per aviatori, per dire), e chiamarla Pidgin (esiste e per di più richiama anche "pigeon", e perciò il ruolo dei piccioni viaggiatori) non può? A me pare addirittura più intelligente il secondo caso...
Comunque non è secondario rispetto al thread?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 1 Ott - 10:16

okok capito...ma non è sempre il caso eh

jus, non è secondario rispetto al thread perché a me pare che in alcuni casi il nome di un programma sia parte integrante dell sua fruibilità...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 10:21

Mah, uno (anche uscendo dall'ambito softwaristico e approdando ai search engine) legge "Google" e pensa... "Chissa che cazz'è?" Ma anche senza conoscere i 
https://it.wikipedia.org/wiki/Googol
alla fine è arrivato a tutti...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 10:59

Rasputin ha scritto:Effettivamente questa mi pare una riflessione degna di considerazione. O - per fare un altro esempio - chi non conosce il meccanismo delle stampanti vendute sottocosto, per poi far pagare 25 neuri l'una le cartucce di inchiostro?
Esatto.

Io ho pagato la mia stampante HP Deskjet, se ricordo bene, solo 29,99 euro (o al massimo 39,99 euro). Tanto è vero che ho detto al mio collega che l'andavo a comperare e costui mi diede anche i suoi soldi e ne comperai due. Gli altri si inca$$arono che non li avvertìì prima che finissero. Ma la prima ricarica mi è costata da sola 30 euro secchi. Da lì in poi faccio una stima ad occhio e, ogni tot mesi, mi faccio spedire una cartuccia rigenerata dall'Inghilterra. Costano 10 euro.

Windows si paga. Vado a memoria, ma mi pare che incida per circa 80 euro sul prezzo finale del tuo computer. Se il tuo portatile costa 400 euro, senza ti costerebbe 320 euro. E comunque riflettete: perché nessuna catena di grande distribuzione vende in un piccolo angolino un pc con Linux pre-installato? Solo una volta vidi un piccolo portatile con Windows e Android insieme nella stessa macchina, ma fu non una mosca bianca, ma una mosca a pois.

Vedrete, tra qualche anno salteranno fuori dei brogliacci di una riunione segreta nella quale gli amministratori delegati delle aziende IT si sono accordate per imporre questo monopolio de facto.



"I protocolli dei Savi di Celeron"


boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:13

Justine ha scritto:... Allora all'idraulico puoi discriminare dicendogli anche "power on" o "accenditi", ma il concetto è comunque una boiata semplicissima.

Che non ci sono le icone, i cursori e le madonne varie in tutte le distro Linux?

Ma che avete tutti contro OO?  ...
Per la cronaca: il mio vicino idraulico ora usa Linux (Mint). Ma solo perché, sapendo che un minimo me ne intendo, mi si è presentato con il portatile tra i denti scodinzolando sul pianerottolo, chiedendomi di metterglielo a posto. Gli ho detto:

-Per sistemartelo una volta per tutte ti installo Linux.
-No, per favore, che io non ci capisco un ca$$o, è già tanto se riesco ad aprire quello vecchio!
-Vedrai, che è molto più semplice di quanto pensi.
-No, non importa, lo porto dalla Vobis.
-Senti, per la %adonna, vieni domani un paio d'ore e ti faccio vedere come funziona.


Egli tornò il giorno appresso, io inserii l'ultima distribuzione appena masterizzata creandogli una seconda partizione con Linux (tempo 15 minuti), gli spiegai che la novità era un pannello iniziale in cui poteva scegliere di partire con Windows o con Linux a seconda dei gusti e del tempo. E l'iconcina in cui, alla stregua di 'Google Play' poteva su Mint installare con un click tutti i programmi che gli abbisognavano. Tutti 'a gratis'.

Per una settimana è andato in giro con la bocca aperta. Di lì in poi mi ha sempre ringraziato per avergli dato l'illuminazione.

Ma questo solo perché ha trovato sulla sua strada il 'buon samaritano' che gli ha trasmesso la buona novella della giusta Distro. Altrimenti sarebbe stato spennato dal primo Computer Discount che passava.

L'informatica è di tutti. Ma non per tutti.


boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Minsky il Gio 1 Ott - 11:14

holubice ha scritto:[...]

Vedrete, tra qualche anno salteranno fuori dei brogliacci di una riunione segreta nella quale gli amministratori delegati delle aziende IT si sono accordate per imporre questo monopolio de facto.

"I protocolli dei Savi di Celeron"


boxed
Ma anche no. È solo il monopolio della pigrizia, amico mio. wink..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14748
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:22

Minsky ha scritto:...  il CP/M? Chi acquistava un PC IBM non era obbligato a prendere il S.O. della stessa marca. In realtà il PC IBM era stato progettato per funzionare proprio con il CP/M, e con questo S.O. rendeva il meglio. Ma la Digital Research chiedeva 495 $ per una licenza CP/M, mentre l'IBM-DOS costava appena 35.95 $. Dall'anno seguente (1982) Microsoft offrì anche la propria versione del DOS, ad un prezzo ancora più concorrenziale, e da allora è storia.
E che cosa insegna la Storia in generale ...?



... che il fattore @ulo è sempre importante ...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 11:25

holubice ha scritto:L'informatica è di tutti. Ma non per tutti.


boxed
 
E per questo che ringraziamo? I pirloni che spingono il software proprietario senza alcuna ragione per farlo.

Sempre di pigrizia si tratta, Linux con interfaccia grafica è anche per imbecilli, ### ##### (blasfemia)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:25

Justine ha scritto:...ma anche Android (o Cyanogen, o Windows Phone, o Win 10) non hanno manuali particolari per l'utente avanzato... nel senso in cui: quello che vedi, è. Se vuoi aprire tale applicazione, fai un tap ed è finita lì ._. Non è come UNIX, ad esempio, dove se vuoi cercare una roba devi digitare cose come:

 find ~/Documenti -type f -print0 | xargs -0 grep -il stringa (dove "stringa" è il termine di ricerca)

e imparare a memoria mezzo miliardo di comandi e poi come concatenarli adeguatamente per ottenere un risultato

per quanto riguarda i nomi delle app non sono responsabile, ovviamente... :D Così come non lo è l'open o il close source in sé. Dipende dalle teste di chi le crea
Ma tu sei proprio, proprio sicuro di essere una donna ...?

Dai Gustavo, smettila di prenderci per il €ulo ...


Royales
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 1 Ott - 11:30

Justine ha scritto:Mah, uno (anche uscendo dall'ambito softwaristico e approdando ai search engine) legge "Google" e pensa... "Chissa che cazz'è?" Ma anche senza conoscere i 
https://it.wikipedia.org/wiki/Googol
alla fine è arrivato a tutti...

Holu grazieeee

Su Jus, lo vedi anche tu che non è paragonabile. Se non vado errato la maggioranza dei browser (Anche quelli OS!) hanno impostato google come default search engine

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:30

Rasputin ha scritto:
Justine ha scritto:... per quanto riguarda i nomi delle app non sono responsabile, ovviamente... :D Così come non lo è l'open o il close source in sé. Dipende dalle teste di chi le crea
Eh no. Alllora vogliamo qualcosa di veramente fruibile anche per l'idraulico di cui parlava Holu o vogliamo delle nerdate comprensibili solo agli iniziati ed a chi è disposto (E ce l'ha) a spenderci tempo?
È vero che le denominazioni MS sono ormai comuni a tutti, ma se fai un sistema alternativo - e migliore - ragion di più per farlo comprensibile
Parafrasando le parole di una persona che mi sta particolarmente a cuore, e tenendo in mente la storia del mio idraulico, il problema è che:

"... la messe è tanta, ma pochi sono i mietitori ..."

E c'è un meccanismo diabolico, e studiato ad arte, per lasciar tutto allo status quo. Io non me lo spiego altrimenti.


boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 11:32

holubice ha scritto:
Justine ha scritto:...ma anche Android (o Cyanogen, o Windows Phone, o Win 10) non hanno manuali particolari per l'utente avanzato... nel senso in cui: quello che vedi, è. Se vuoi aprire tale applicazione, fai un tap ed è finita lì ._. Non è come UNIX, ad esempio, dove se vuoi cercare una roba devi digitare cose come:

 find ~/Documenti -type f -print0 | xargs -0 grep -il stringa (dove "stringa" è il termine di ricerca)

e imparare a memoria mezzo miliardo di comandi e poi come concatenarli adeguatamente per ottenere un risultato

per quanto riguarda i nomi delle app non sono responsabile, ovviamente... :D Così come non lo è l'open o il close source in sé. Dipende dalle teste di chi le crea
Ma tu sei proprio, proprio sicuro di essere una donna ...?

Dai Gustavo, smettila di prenderci per il €ulo ...


Royales


Esiste un patentino per cui ogni donna deve essere incapacitata nell'uso delle tecnologie?

Poi è vero che tra fisionomia e mentalità condivido meno che zero con l'universo femminile, ma i cromosomi XX ci sono

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 11:33

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Justine ha scritto:... per quanto riguarda i nomi delle app non sono responsabile, ovviamente... :D Così come non lo è l'open o il close source in sé. Dipende dalle teste di chi le crea
Eh no. Alllora vogliamo qualcosa di veramente fruibile anche per l'idraulico di cui parlava Holu o vogliamo delle nerdate comprensibili solo agli iniziati ed a chi è disposto (E ce l'ha) a spenderci tempo?
È vero che le denominazioni MS sono ormai comuni a tutti, ma se fai un sistema alternativo - e migliore - ragion di più per farlo comprensibile
Parafrasando le parole di una persona che mi sta particolarmente a cuore, e tenendo in mente la storia del mio idraulico, il problema è che:

"... la messe è tanta, ma pochi sono i mietitori ..."

E c'è un meccanismo diabolico, e studiato ad arte, per lasciar tutto allo status quo. Io non me lo spiego altrimenti.


boxed

Diciamo in modo più papabile che manca il cervello e la voglia di accenderlo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 11:34

Rasputin ha scritto:
Justine ha scritto:Mah, uno (anche uscendo dall'ambito softwaristico e approdando ai search engine) legge "Google" e pensa... "Chissa che cazz'è?" Ma anche senza conoscere i 
https://it.wikipedia.org/wiki/Googol
alla fine è arrivato a tutti...

Holu grazieeee

Su Jus, lo vedi anche tu che non è paragonabile. Se non vado errato la maggioranza dei browser (Anche quelli OS!) hanno impostato google come default search engine

Sì, ma perché? (domanda retorica)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:36

Justine ha scritto:...ok, ma che c'entra? :D Se MS vuole chiamare 'Silverlight' Silverlight e 'Skype' Skype, non è che possiamo stare a sindacare tra di noi come vorremmo che fossero chiamati :D

Anche Windows stesso, uno che è proprio a zero sente parlar di finestre e si chiede se abbia bisogno di infissi, per dire
Io non finirò mai di ringraziare il nostro amico Sergione che mi ha fatto scoprire questo sito qui:

http://alternativeto.net

... dove digiti il nome di, ad esempio, "MS Office", e trovi tutte le alternative, gratuite o meno, a quello che cerchi. Per tutte le piattaforme che cerchi. Senza dover mai più craccare, frodare, rubare.

A proposito, che fine ha fatto Sergione? Riaprite un thread sulle comete, che magari ritorna ...




wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 1 Ott - 11:37

Ma è ovvio che cercando si trova, ed è meno lapalissiano di quel che sembra

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:42

Rasputin ha scritto:... Vero: non ho mai provato nessuna distro - anche nel timore di distrOggere qualcosa - ma i miei sparuti tentativi con OO sono andati tutti male, semplicemente non riuscivo più a fare quello che dovevo...
Anche i dottori consigliano alle massaie di spostare il sale, il pepe e l'olio da dove l'anno sempre messo, perché cambiare in qualche modo la routine quotidiana sembra aiuti a combattere l'Alzheimer ed il rimbambimento precoce.

"Mens sana in corpore sano"

... dicevano gli Antichi. Dai Rusp, oltre alla bicicletta, è ora che ti cambi anche il sistema operativo ...


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:46

Odis89 ha scritto: ???

Come diceva un mio amico e collega, che si è licenziato stamattina:

"... è a prova di ciambotto"


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
..
.
.
.
..
.
.
.
.
.
.
.
.


"Il Ciambotto sono io ..."


carneval
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da holubice il Gio 1 Ott - 11:49

Minsky ha scritto:Ma anche no. È solo il monopolio della pigrizia, amico mio. wink..
Ah, sì, sì ...

Quella non guasta, nel guastare ...


wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6227
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum