Open source o no?

Pagina 2 di 16 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 11:37

adif ha scritto:
Rasputin ha scritto:@adif: il "Non valgono nulla" era riferito esclusivamente al valore - anche solo potenziale - monetario.
sbagli
youtube vale un casino di quattrini e io lo uso gratis
(potenzialmente non ne parliamo, poi...)

l'enciclopedia britannica costa un sacco di soldi e io uso wiki gratis
(wiki non è inferiore alla eb)
(wiki dà lavoro a molte persone, quindi ha un valore)

io non penso che tu sbagli a usare sw proprietari
se ti trovi meglio è più che legittimo

ok, sul grassettato abbiamo raggiunto un punto d'incontro.

Ti faccio una domanda: secondo te perché YouTube e Wiki sono gratuiti?

Secondo te, perché se voglio accedere alla maggioranza degli articoli su PubMed devo pagare qualcosina sennò nisba?


Ultima modifica di Rasputin il Lun 28 Set - 11:39, modificato 1 volta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:38

boh
non ne ho idea

penso che you tube campi sulla pubblicità

wiki non saprei
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 11:43

adif ha scritto:boh
non ne ho idea

penso che you tube campi sulla pubblicità

Quindi non è gratuito, qualcuno che paga - perché gli conviene farlo - c'è wink..

adif ha scritto:wiki non saprei

A quanto ne so/dichiara, vive di donazioni. Se tu avessi però, come ho io, la possibilità di confrontare gli articoli di Wiki che trattano lo stasso tema in 4 lingue diverse, ti accorgeresti che anche wiki, per quanto preziosa fonte di informazione, non vale molto: nessuno pagherebbe per avere spesso informazioni non solo dissimili ma anche contrastanti tra di loro...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 11:47

Rasputin ha scritto:
adif ha scritto:boh
non ne ho idea

penso che you tube campi sulla pubblicità

Quindi non è gratuito, qualcuno che paga - perché gli conviene farlo - c'è  wink..

adif ha scritto:wiki non saprei

A quanto ne so/dichiara, vive di donazioni. Se tu avessi però, come ho io, la possibilità di confrontare gli articoli di Wiki che trattano lo stasso tema in 4 lingue diverse, ti accorgeresti che anche wiki, per quanto preziosa fonte di informazione, non vale molto: nessuno pagherebbe per avere spesso informazioni non solo dissimili ma anche contrastanti tra di loro...

youtube per me è gratuito perché ho adblock
non farmi ripetere le cose  :)

en.wiki sbaglia come e meno dell'enciclopedia britannica, quindi mi risparmio il costo dell'enciclopedia brit/treccani/salcazzo

ps, ma quanto sei testardo?
:)
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 12:01

adif ha scritto:
youtube per me è gratuito perché ho adblock
non farmi ripetere le cose  :)

Lo è anche per me ed anche senza AdBlock, ma la pubblicità (Tra i 5 ed i 30 secondi all'inizio di molti video) c'è chi la paga perché c'è chi se la sorbisce. Inoltre per favore non mi raccontare che tu aprendo la pagina iniziale di YouTube non vedi pubblicità eh  Royales

adif ha scritto:en.wiki sbaglia come e meno dell'enciclopedia britannica, quindi mi risparmio il costo dell'enciclopedia brit/treccani/salcazzo

Innanzitutto io non ho tirato in ballo nessuna alternativa, ho solo detto che Wiki sbaglia palesemente; in secondo luogo, ormai le maggiori enciclopedie sono disponibili online, nel caso specifico della britannica nemmeno vengono più stampate

http://www.britannica.com/

mi sa che ti sbagli di grosso, e mi sa anche che aggiornano regolarmente più e meglio di Wiki. È ovvio che qualcosina in cambio vogliono:

https://safe1.britannica.com/registrations/signup.do?partnerCode=EBOPHPHDR_MDL_EUR

siamo al punto di partenza: ciò che vale qualcosa, costa qualcosa.

adif ha scritto:ps, ma quanto sei testardo?
:)

Lo chiedo a te...quello in grassetto è un concetto semplice, logico e sensato, ed anche facile da dimostrare (Ci sto provando). Inoltre avrei un'altra domanda: se usi e sei sostenitore di OO, mi spieghi cosa te ne fai di MS Office craccato? Royales

Poi che ne è delle domande poste qui

http://atei.forumitalian.com/t6679p20-open-source-o-no#344427

?


Ultima modifica di Rasputin il Lun 28 Set - 12:16, modificato 2 volte

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Lun 28 Set - 12:05

ora esco rasp
ci bastoniamo dopo
ciau
:)
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 12:07

adif ha scritto:ora esco rasp
ci bastoniamo dopo
ciau
:)

ok ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Cosworth117 il Lun 28 Set - 14:06

Ragazzi, parlare di software craccato in questi topic è come parlare di auto rubate in un topic dove si chiede di scegliere su quale auto col maggiore rapporto qualità/prezzo acquistare. Semplicemente, non ha senso. Se sono indeciso fra una VW Polo e una Fiat Panda, non rispondetemi di andarmi a rubare una Ford Mondeo perché è molto meglio. Evitiamo l'illegalità, grazie.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Set - 18:18

Cosworth117 ha scritto:Ragazzi, parlare di software craccato in questi topic è come parlare di auto rubate in un topic dove si chiede di scegliere su quale auto col maggiore rapporto qualità/prezzo acquistare. Semplicemente, non ha senso. Se sono indeciso fra una VW Polo e una Fiat Panda, non rispondetemi di andarmi a rubare una Ford Mondeo perché è molto meglio. Evitiamo l'illegalità, grazie.

Uhm...direi di no, a me pare come parlare di auto rubate in un paese dove lo sono il 95% delle auto mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 7:27

Rasputin ha scritto:
siamo al punto di partenza: ciò che vale qualcosa, costa qualcosa.

Non è così, dio #####!


Questa:


https://www.kali.org/



Devasta il culo a qualsiasi  altra distribuzione, di qualsivoglia genere, forma, vocazione. Ed è gratuita, stabile, flessibile, aggiornabile, modificabile, exploitabile.


Utilizzata per l'informatica forense, non per giocare a Minesweeper.


[/rant mode off]


Per quanto riguarda le traduzioni, il discrimine è questo: ci si può accorgere di poter utilizzare questo, ad esempio


http://www.omegat.org/it/involved.html



oppure soccombere alle linee guida del mercato che richiedono che per forza si debba operare con determinati formati di file (che però basterebbe richiedere alla comunità di sviluppo di integrare, così come è molto probabile che nelle versioni successive di OmegaT accadrà!)

Io sostengo il principio alla base dell'open source: la libertà.



Che spessissimo si coniuga con la facilità d'uso, una compatibilità sempre più ampia (è chiaro che finché tutti si accoppiano con Win il tutto andrà a rilento) con molti file anche proprietari (e qui viene il bello, un giorno MS potrebbe decidere che i XLS, che so, potrebbero non essere più letti dagli opensource legalmente per "proteggersi dalla concorrenza"! E' qui l'inculata subliminale) e di certo un'attenzione agli aggiornamenti e alle tempistiche dei medesimi molto più veloce.


Non mi interessa se OpenOffice al momento non mi apre il BOOTSECT.BAK, per dire una roba al di là del mondo, mi interessa che ci sia OpenOffice...


Ultima modifica di Justine il Mar 29 Set - 7:53, modificato 1 volta

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 7:28

Cosworth117 ha scritto:Evitiamo l'illegalità, grazie.

No, grazie  ok

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 29 Set - 8:01

Justine ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Evitiamo l'illegalità, grazie.

No, grazie  ok

?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 8:02

:D

https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_missionaria_del_copimismo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mar 29 Set - 9:18

Justine ha scritto:
Rasputin ha scritto:
siamo al punto di partenza: ciò che vale qualcosa, costa qualcosa.

Non è così, dio #####!


Questa:


https://www.kali.org/



Devasta il culo a qualsiasi  altra distribuzione, di qualsivoglia genere, forma, vocazione. Ed è gratuita, stabile, flessibile, aggiornabile, modificabile, exploitabile.


Utilizzata per l'informatica forense, non per giocare a Minesweeper.


[/rant mode off]


Per quanto riguarda le traduzioni, il discrimine è questo: ci si può accorgere di poter utilizzare questo, ad esempio


http://www.omegat.org/it/involved.html



oppure soccombere alle linee guida del mercato che richiedono che per forza si debba operare con determinati formati di file (che però basterebbe richiedere alla comunità di sviluppo di integrare, così come è molto probabile che nelle versioni successive di OmegaT accadrà!)

Io sostengo il principio alla base dell'open source: la libertà.



Che spessissimo si coniuga con la facilità d'uso, una compatibilità sempre più ampia (è chiaro che finché tutti si accoppiano con Win il tutto andrà a rilento) con molti file anche proprietari (e qui viene il bello, un giorno MS potrebbe decidere che i XLS, che so, potrebbero non essere più letti dagli opensource legalmente per "proteggersi dalla concorrenza"! E' qui l'inculata subliminale) e di certo un'attenzione agli aggiornamenti e alle tempistiche dei medesimi molto più veloce.


Non mi interessa se OpenOffice al momento non mi apre il BOOTSECT.BAK, per dire una roba al di là del mondo, mi interessa che ci sia OpenOffice...

Mentre io inizio a prepararti una risposta dettagliata, tu perché non provi a rispondere a queste domande qui

http://atei.forumitalian.com/t6679p20-open-source-o-no#344427

?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 9:30

Credevo di aver già risposto: non si può paragonare l'open software al closed source in base alla tipologia di file apribili (anche se l'OS ne apre a migliaia, verificare la lista disponibile anche solo per Open o LibreOffice).

Perché se per il momento OpenOffice magari non legge un file, io posso rispondere che manco Word, ad un certo punto, apriva gli .ODT, per dire.

Il vantaggio è che il sorgente di OpenOffice è liberamente scardinabile, anzi, ti ringraziano se lo fai e lo migliori aggiungendovi la possibilità (a cui comunque dopo qualche tempo ci pensa la community) di leggere i file che desideri.

Sostengo questo principio, non che - come facevo notare sopra- un open source magari destinato a questo e quello mi apra i file di sistema di Windows di primo acchito.

Per esemplificare ancora più terra terra: quando compro un PC, non posso aspettare che mi venga fornito di tutte le ostriche di cui ho bisogno: se voglio un player decente, più dignitoso di WMP, ad esempio, me lo devo scaricare (poi io e Adif pigliamo VLC assieme ad altre maree di gente perché è er mejo, ma lasciamo perdere).

Intendo dire, un po' di proattività è essenziale: anche l'era dell'automazione richiede un po' di input umano, per il momento. Un giorno magari si vedrà e non saranno manco più necessarie le nostre amichevoli dispute...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mar 29 Set - 9:53

Justine ha scritto:Credevo di aver già risposto: non si può paragonare l'open software al closed source in base alla tipologia di file apribili (anche se l'OS ne apre a migliaia, verificare la lista disponibile anche solo per Open o LibreOffice).[...]

Non hai risposto. E non è che io voglia paragonare l'open software al closed source in base alla tipologia di file apribili, bensí devo perché ci lavoro e ci mangio.

Inoltre non mi interessa intervenire sul software per modificarlo, mi interessa - e mi serve - qualcosa che soddisfi le mie esigenze. Secondo me a non voler capire sei tu, scusa se te lo dico; ti sto dicendo che mi serve qualcosa che navigli e tu mi proponi dei ramponi da ghiaccio perché son belli, gratis e poi li posso rovesciare e farci la carne alla griglia

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mar 29 Set - 10:10

Justine ha scritto:Questa:


https://www.kali.org/



Devasta il culo a qualsiasi  altra distribuzione, di qualsivoglia genere, forma, vocazione. Ed è gratuita, stabile, flessibile, aggiornabile, modificabile, exploitabile.


Utilizzata per l'informatica forense, non per giocare a Minesweeper.

Ti rispondo con una metafora sotto forma di barzelletta, cosí - oltre forse a capire - ti fai pure una risata. Al tempo della raccolta delle mele, un rappresentante di macchine agricole approccia il contadino e gli dice, ho una macchina che raccoglie le mele, scarta quelle non buone, le suddivide nelle cassette secondo pezzatura, accatasta le cassette ecceccecc

Il contadino, con l'espressione della mucca quando passa il treno, replica, fa i pompini?

Il rappresentante sobbalza credendo di non aver capito bene e rispiega, ehm veramente, ottenendo però alla fine la stessa risposta 2-3 volte.

Alla fine sbotta, no, i pompini non li fa!

Il contadino, con l'aria annoiata: ah, allora no, prendo le ragazze dell'anno scorso.

Justine ha scritto:Per quanto riguarda le traduzioni, il discrimine è questo: ci si può accorgere di poter utilizzare questo, ad esempio


http://www.omegat.org/it/involved.html



oppure soccombere alle linee guida del mercato che richiedono che per forza si debba operare con determinati formati di file (che però basterebbe richiedere alla comunità di sviluppo di integrare, così come è molto probabile che nelle versioni successive di OmegaT accadrà!)


Io sostengo il principio alla base dell'open source: la libertà.

Ci ho dato un'occhiata, se trovo il modo di contattare quella gente magari faccio a loro le domande che sto facendo invano a te mgreen moon

E ti dico anche cosa mi rispondono, se lo fanno.

E comunque io non soccombo alle linee guida del mercato (Proprio tu che mi dici una roba del genere!), semplicemente se voglio la pagnotta mi devo adattare a quello che vogliono i clienti. Se un cliente ad esempio vuole tradurre un file in PowerPoint (Succede di frequente) io bestemmio perché direttamente in PP Trados non funziona, e copiare i testi in Word per usarlo spesso costa più tempo (E bestemmie) che sovrascrivere direttamente il file senza software di traduzione.

Bestemmio, ma lo faccio e faccio anche fattura, che il cliente soddisfatto paga volentieri.

Il principio alla base dell'open source è una cosa bellissima, lo condivido, e per quanto posso ne faccio anche uso. Ma non me lo posso mettere in un panino, capisci?

Justine ha scritto:Che spessissimo si coniuga con la facilità d'uso, una compatibilità sempre più ampia (è chiaro che finché tutti si accoppiano con Win il tutto andrà a rilento) con molti file anche proprietari (e qui viene il bello, un giorno MS potrebbe decidere che i XLS, che so, potrebbero non essere più letti dagli opensource legalmente per "proteggersi dalla concorrenza"! E' qui l'inculata subliminale) e di certo un'attenzione agli aggiornamenti e alle tempistiche dei medesimi molto più veloce.


Non mi interessa se OpenOffice al momento non mi apre il BOOTSECT.BAK, per dire una roba al di là del mondo, mi interessa che ci sia OpenOffice...

Si vede che te lo puoi permetttere. A me serve un software che mi apra i file che dico io, e senza dover essere uno smanettone per modificarlo.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 10:20

Ma per esportare dei file e convertirli in altri formati ce ne sono di alternative, voglio dire 

http://mif2go.com/index.html

Notare che poi è un software in licenza LGPL, il max dell'ironia :D

Per chi vuole eccellere nel DTP ci sono cose come Scribus che permettono in maniera built-in questi magheggi; comunque Adobe - nel congegnare FrameMaker - ha previsto che senza rimbalzare per convertitori (cosa che comunque porta via 5 secondi ed anzi, secondo me convertire un batch di roba con quell'app lì linkata porta via anche meno tempo rispetto ai tool integrati) non si potesse fare la magia necessaria con quelle tipologie di file. E perché? Perché è una policy del closed source che si possa rendere un formato di file impermeabile. Applaudiamo e ringraziamo, perché non è di certo per via di "carenze " di OO se certe cose, per il momento non sono permesse.

In sintesi non si può dire: "vedi che allora devo usare il sw proprietario per forza?" perché a questo stato di cose (e di squilibrio) contribuisce chi lo usa, anche piratandolo: è sufficiente che i file prodotti con quel sistema siano in circolazione a qualsiasi titolo.

Comunque, la sintesi è che OO magari non possiede strumenti per lettura onnicomprensiva di qualsivoglia tipo di file, ma:

1) grazie alla comunità GNU ci sta riuscendo man mano

2) non potrà fare quello che le major impediscono (ad esempio operare con file la cui apertura è riservata a sw proprietario)

3) nel caso in cui si volesse, occorre utilizzare software libero non autorizzato, che magari permette tutte le voltolazioni che desideriamo con i file di FrameMaker, etc., per poi rieditarli in fasi successive con OO, Libre o sa chissà cosa.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 10:21

Abbiamo scritto in contemporanea, se ho sentenziato in maniera superflua rispetto a quanto hai detto amen, non ho voglia di rieditare -_-

Va beh, mi arrendo, ognuno usi quel che vuole, speriamo semplicemente in tempi in cui la compatibilità sia alla portata di tutti ._.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Odis89 il Mar 29 Set - 10:35

Come mai le aziende e le istituzioni usino software e sistemi operativi proprietari posso dirtelo io (l'ho chiesto ad un tecnico di computer un paio di mesi fa): loro usano quei software perché sono quelli che i tecnici gli installano, ed i tecnici installano quelli sia perché così possono "girare" qualsiasi rogna al supporto clienti Microsoft/Apple/Whatever sia perché sono marchi noti, per cui è meno probabile che il tecnico sia incolpato di eventuali problemi per aver installato "robe strane".

Rasputin ha scritto:Magari non stiamo facendo i calcoli per mandare la decalcomania del Challenger su Antares, ma nessuno mi ha ancora risposto:
Let Me Google That For You  prrrrr
(Premetto che non conosco i programmi che hai citato)
(Ad ogni modo c'è da dire che i programmi liberi li puoi installare e provare tranquillamente quando vuoi, e giudicare così direttamente se soddisfino o meno le tue necessità...)

posso usare - senza alcun intervento nei programmi - Trados
Pare di sì:
http://www.proz.com/forum/sdl_trados_support/191932-trados_and_libreoffice.html

Con OO potrei - a traduzione ultimata - aprire ed editare i file mif.* di Frame Maker per la consueta rilettura/correzione?
Pare di no, ma qui dice che solo FrameMaker apre i file di FrameMaker, quindi non saprei...
https://forum.openoffice.org/en/forum/viewtopic.php?f=7&t=27262#p124064

Dato che al momento sono in grado di effettuare tutte queste operazioni senza alcun problema e senza alcun costo, che ragioni ho per passare a OO?
Quando sono passato a Libreoffice l'ho fatto perché era più veloce, compatibile con più tipi di file, e con un'interfaccia grafica molto migliore rispetto ad Office, oltre che gratuito ovviamente; non saprei però dirti se questo sia ancora vero dato che non ho più usato Office da allora. boh
avatar
Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mar 29 Set - 13:07

Justine ha scritto:Abbiamo scritto in contemporanea, se ho sentenziato in maniera superflua rispetto a quanto hai detto amen, non ho voglia di rieditare -_-

Va beh, mi arrendo, ognuno usi quel che vuole, speriamo semplicemente in tempi in cui la compatibilità sia alla portata di tutti ._.

No, ho letto e prendo atto, va bene cosí. In effetti - a dire il vero - io da anni sto aspettando che gli open source si affermino e si diffondano anche a livello professionale; ma finché

Odis89 ha scritto:Come mai le aziende e le istituzioni usino software e sistemi operativi proprietari posso dirtelo io (l'ho chiesto ad un tecnico di computer un paio di mesi fa): loro usano quei software perché sono quelli che i tecnici gli installano, ed i tecnici installano quelli sia perché così possono "girare" qualsiasi rogna al supporto clienti Microsoft/Apple/Whatever sia perché sono marchi noti, per cui è meno probabile che il tecnico sia incolpato di eventuali problemi per aver installato "robe strane".

...capirete che chi letteralmente dipende dall'affidabilità degli strumenti per mangiare abbia dei legittimi dubbi.

Grazie per il resto:

Odis89 ha scritto:
Rasputin ha scritto:Magari non stiamo facendo i calcoli per mandare la decalcomania del Challenger su Antares, ma nessuno mi ha ancora risposto:
Let Me Google That For You  prrrrr
(Premetto che non conosco i programmi che hai citato)
(Ad ogni modo c'è da dire che i programmi liberi li puoi installare e provare tranquillamente quando vuoi, e giudicare così direttamente se soddisfino o meno le tue necessità...)

posso usare - senza alcun intervento nei programmi - Trados
Pare di sì:
http://www.proz.com/forum/sdl_trados_support/191932-trados_and_libreoffice.html

Con OO potrei - a traduzione ultimata - aprire ed editare i file mif.* di Frame Maker per la consueta rilettura/correzione?
Pare di no, ma qui dice che solo FrameMaker apre i file di FrameMaker, quindi non saprei...
https://forum.openoffice.org/en/forum/viewtopic.php?f=7&t=27262#p124064

Dato che al momento sono in grado di effettuare tutte queste operazioni senza alcun problema e senza alcun costo, che ragioni ho per passare a OO?
Quando sono passato a Libreoffice l'ho fatto perché era più veloce, compatibile con più tipi di file, e con un'interfaccia grafica molto migliore rispetto ad Office, oltre che gratuito ovviamente; non saprei però dirti se questo sia ancora vero dato che non ho più usato Office da allora. boh

darò un'occhiata, se Trados davvero gira su OO sarebbe la prima metà della manna dal cielo; la seconda metà sta purtroppo dalla parte dei miei clienti.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50155
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Mar 29 Set - 13:57

ras io penso che l'open source sia una manna
magari nel tuo caso specifico è meglio un sw proprietario
ma non è così per tutti
e non tutti devono per forza smanettare
io ad es. non sono capace

Rasputin ha scritto:
adif ha scritto:ora la mia domanda è:
se secondo te al mondo nessuno regala nulla, com'è che io uso gratis youtube(adblock) vlc wiki openoffice firefox?
Semplice, perché non valgono nulla
(rasp, inizierei da qui se sei d'accordo)
ti ho fatto 5 esempi, potevano essere di più, potevano essere di meno, non importa
Rasputin ha scritto:il "Non valgono nulla" era riferito esclusivamente al valore - anche solo potenziale - monetario.
ok, ma non è così
Rasputin ha scritto:siamo al punto di partenza: ciò che vale qualcosa, costa qualcosa.
beh, sottovaluti la componente buona dei reazionari  :)

YOUTUBE
1) vale 40 G$
2) lo vedo gratis - senza delinquere - grazie alla combinazione opesource firefox/adp
3) no, niente pubblicità perfino nella homepage (fidati, non l'ho chiusa e poi
    fotografata; non sono così disonesto)

VLC
1) non so quanto valga*, ma è diffusissimo
2) è pieno di funzioni anche per gestire i subtitled, non ho trovato lettori migliori di
    questo; legge tutti i codec e si adatta ad ogni formato. ha comandi veloci anche da
    tastiera. non ha spyware di rintracciamento di nessun tipo
3) lo uso gratis senza delinquere

WIKIPEDIA
1) vale circa 20 G$
2) gli articoli scientifici di en.wiki better than britannica. fonte: NATURE
3) la uso gratis senza delinquere

OPEN OFFICE
1) vale 50 miliardi di Yen
2) MSoffice passa dal 95% al 90% di quota utenti grazie a sw open come OO e
    googledocs; fonte: FORBES
    in quel 10% ci sono anch'io. prima usavo MSoffice perché non conoscevo OO.
    ora uso solo OO e non ho più usato MSoffice. lo uso per il lavoro e non ho mai
    avuto un problema. credimi...
3) ...così come ti credo io quando sostieni l'impossibilità di usare OO con trador e i file
    mif (a proposito, perché non provi?)
    cmq non penso che tu sbagli a usare MSoffice. se ti trovi meglio è sacrosanto.
    ma prendi atto che altri usano OO per lavorare; ergo, ha un valore.
4) lo uso gratis senza delinquere

FIREFOX
1) non ho trovato il valore* ma se è molto diffuso il valore esiste eccome
2) quota utenti superiore al 10% (cioè milioni di utenti)
3) sarebbe anche più diffuso se microsoft non l'avesse continuamente boicottato
    c'è stata anche una sentenza contro ms
4) firefox e chrome garantiscono una migliore gestione delle proprie attività lavorative
    rispetto agli altri browser.  fonte: THE ECONOMIST
5) lo uso gratis senza delinquere



in conclusione l'open source rende possibile


  • muovere l'economia(1)
  • avere sw/siti con alto valore potenziale E monetario
  • costo zero per gli utenti





(1) Wikipedia demonstrates that highly valuable content can be created by non-professionals not
      incentivized by the copyright system



*   ho difficoltà con l'inglese da un certo livello in poi, mi sono rincoglionito a cercare
     informazioni sul valore di alcuni software ma mi sono dovuto arrendere.
     se hai voglia vedi che riesci a trovare, oppure justine



Rasputin ha scritto:ciò che vale qualcosa, costa qualcosa.
NO
:)
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 14:36

E' poi l'attitudine al miglioramento autonomamente deciso (anche da me e da te, se vogliamo!) a rendere il sw libero la chiave di volta di tutto. Desideriamo che la nostra versione di Linux abbia un editor di testi che legge alla rovescia l'input e ci permetta di scrivere in malabarese sulle scrollbar? Bene, possiamo farlo (e per di più condividerlo con altri utenti)
Di certo non aspetto le scelte di Microsoft, ovvero che opti per modificare qualcosa secondo sue norme (e gusti che di certo posso non essere miei) per aderire all'uso di un software.

Trados, essendo un sw commerciale, non potrebbe essere suscettibile di questo tipo di miglioramenti (che pure sarebbero utili, prendi ad esempio tutti i "bug hunter" esterni, notori smanettoni, assoldati in remoto da Google o dalle Hackathon di Facebook per scoprire eventuali problemi/migliorie e poi implementarle nelle successive release); il software, proprio per ottemperare a precisi standard di qualità, universale rendimento e sicurezza, dovrebbe passare in linea generale proprio per il vaglio di una community mondiale, e non parametrizzato da un manipolo di individui (mettiamo pure che siano software engineer, ma sono pochi rispetto al mondo dei developer)

Perlomeno, poi, con una distro o un sw libero smonto, impilo, ricompongo, tolgo e aggiungo quello che mi pare (e per di più senza contravvenire ad alcunché, ma amen)

E sono certa che se si diffondesse questo modo di pensare in modo ancora più pervasivo, anche tutti i sw proprietari inizierebbero ad essere più malleabili e permettere di operare con tutto, in modo da non dover usare convertitori esterni, API e simili per fare di tutto e di più.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da adif il Mar 29 Set - 14:41

Justine ha scritto:Trados, essendo un sw commerciale, non potrebbe essere suscettibile di questo tipo di miglioramenti
una cosa simile è successa a internet explorer
ms era così sicura della propria posizione dominante che se ne fregava di migliorare il browser
quando è arrivato netscape (e poi firefox), microsoft se l'è vista brutta
ha capito che l'ozio non è contemplato e ha migliorato ie
inoltre ha boicottato pesantemente (prepotenza)

l'open source migliora le specie  :)
avatar
adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mar 29 Set - 14:47

ok
Adesso si trastullano con Edge... Mi auguro per loro (leggi: per noi) che possa costituire una rivalsa, fondamentalmente dopo tremila iterazioni di IE non se ne può più

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 16 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum