Open source o no?

Pagina 13 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 17:16

Sono di nuovo da cellulare, comunque il compromesso più trasparente che si può trovare è questo: adottare un modello simile ad Amazon Underground (a prescindere dalla simpatia che si possa provare o meno per la piattaforma, è il principio a contare): il developer che carica l'app viene pagato in base all'engagement effettivo dell'utente, che può godersi la sua applicazione completa e libera senza rotture di pubblicità cliccabili (e lì diventa anche problematico, vengono poste anche ai lati dello schermo, sull'area home, ovunque, e per di più formato pixel, impedendo l'interazione con il software), senza che nessuna delle due parti soffra-- per i forum si potrebbe adottare lo stesso principio; Youtube invece di inculcare i video dell'Activia di 30 secondi per filmati che ne durano 10 potrebbe pagare le partnership in base ai secondi visualizzati (e lì sì che ne abbiamo di gente che si sorbisce anche i video-cazzata ogni microsecondo, a prescindere dai contenuti... Insomma, di modi per non rompere agli utenti e nel contempo monetizzare ce ne sono, considerando che ormai anche bannerate e robe varie hanno fatto la loro storia e vengono sempre più osteggiati da add-on e software che li blocca sul nascere.
AdblockPlus è configurabile, scegli tu cosa vedere o cosa non vedere, dopo un giro di rodaggio che l'aiuti a capire cosa ti piace avere sul browser o meno, come con tutti i plugin/estensioni

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 17:21

un p.s. di relativa (poca) importanza:

-gli hobby sono vitali! (non scherzo, definiscono la voglia di vivere di ognuno) ;)
-non tutti i sistemi sono propriamente uguali - prendi Invision oppure i circuiti che hanno personalizzazione di temi e skin più semplici da applicare - mi pare che qui per passare al nuovo look ci sia stato da soffrire un po'
-dunque, credo che per la questione censura ci sia un esempio calzante... Perché dovrei ospitare su un forum ipoteticamente gestito da me dei banner che a ripetizione mostrano merce agnostica (lo so, come l'ho detto fa ridere)? Non è meglio ammettere nel forum un thread dove si parla di agnosticismo, con spazio per eventuali confutazioni?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 17:32

Justine ha scritto:Sono di nuovo da cellulare, comunque il compromesso più trasparente che si può trovare è questo: adottare un modello simile ad Amazon Underground (a prescindere dalla simpatia che si possa provare o meno per la piattaforma, è il principio a contare): il developer che carica l'app viene pagato in base all'engagement effettivo dell'utente, che può godersi la sua applicazione completa e libera senza rotture di pubblicità cliccabili (e lì diventa anche problematico, vengono poste anche ai lati dello schermo, sull'area home, ovunque, e per di più formato pixel, impedendo l'interazione con il software), senza che nessuna delle due parti soffra-- per i forum si potrebbe adottare lo stesso principio; Youtube invece di inculcare i video dell'Activia di 30 secondi per filmati che ne durano 10 potrebbe pagare le partnership in base ai secondi visualizzati (e lì sì che ne abbiamo di gente che si sorbisce anche i video-cazzata ogni microsecondo, a prescindere dai contenuti... Insomma, di modi per non rompere agli utenti e nel contempo monetizzare ce ne sono, considerando che ormai anche bannerate e robe varie hanno fatto la loro storia e vengono sempre più osteggiati da add-on e software che li blocca sul nascere.
AdblockPlus è configurabile, scegli tu cosa vedere o cosa non vedere, dopo un giro di rodaggio che l'aiuti a capire cosa ti piace avere sul browser o meno, come con tutti i plugin/estensioni

Va benissimo, ma non è a me che dovresti proporlo wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 17:38

"E perché mai noi non dovremmo monetizzare l'agnosticismo?" risponderebbero. Ma qui si trascenderebbe il senso del ridicolo...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 17:39

Justine ha scritto:un p.s. di relativa (poca) importanza:

-gli hobby sono vitali! (non scherzo, definiscono la voglia di vivere di ognuno) ;)

Sono piuttosto convinto che le premesse perché sussista quanto sopra sono pancia piena, vestiti ed un posto dove abitare in condizioni umane

Justine ha scritto:-non tutti i sistemi sono propriamente uguali - prendi Invision oppure i circuiti che hanno personalizzazione di temi e skin più semplici da applicare - mi pare che qui per passare al nuovo look ci sia stato da soffrire un po'
-dunque, credo che per la questione censura ci sia un esempio calzante... Perché dovrei ospitare su un forum ipoteticamente gestito da me dei banner che a ripetizione mostrano merce agnostica (lo so, come l'ho detto fa ridere)? Non è meglio ammettere nel forum un thread dove si parla di agnosticismo, con spazio per eventuali confutazioni?

Non ho esperienza di altri, questo è il mio primo forum, ma passo la domanda a Cos che ne ha già avuto uno. Per il resto qui - almeno potenzialmente per quanto riguarda la prima parte del grassettato - si fanno ambe cose ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 17:43

Mah, io ammetto candidamente che se non fosse per le mie passioni non esiterei a finire sul fondo di una cisterna... Non esagero
Mi sembra eccessivo essere aperti a qualsivoglia tipo di propaganda, ad ogni modo, se non altro perché potrebbero anche essere sponsorizzati articoli (saggistica, gadget) che in alcuni casi potrebbero rimandare a censori o comunque persone moleste dal punto di vista dei diritti umani

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:01

Justine ha scritto:"E perché mai noi non dovremmo monetizzare l'agnosticismo?" risponderebbero. Ma qui si trascenderebbe il senso del ridicolo...

...specialità tipicamente agnostica mgreen

Justine ha scritto:Mah, io ammetto candidamente che se non fosse per le mie passioni non esiterei a finire sul fondo di una cisterna... Non esagero
Mi sembra eccessivo essere aperti a qualsivoglia tipo di propaganda, ad ogni modo, se non altro perché potrebbero anche essere sponsorizzati articoli (saggistica, gadget) che in alcuni casi potrebbero rimandare a censori o comunque persone moleste dal punto di vista dei diritti umani

Succede anche a me, per te potrebbe essere l'informatica/la comunicazione e per me lo sport; ma per il resto mettiamola cosí, a me non pare di essere aperto a qualsivoglia tipo di propaganda, tanto che pago per non averne in zona iscritti.

Se la permettessi, sarebbero gli iscritti a pagare, questo lo capisci?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:08

Rasputin ha scritto:Se la permettessi, sarebbero gli iscritti a pagare

ma qui non c'è accesso al dump del database (con phpmyadmin per migrare i contenuti su una piattaforma effettivamente gratuita?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:10

Justine ha scritto:
Rasputin ha scritto:Se la permettessi, sarebbero gli iscritti a pagare

ma qui non c'è accesso al dump del database (con phpmyadmin per migrare i contenuti su una piattaforma effettivamente gratuita?

Non capisco una sillaba

e poi questa piattaforma È gratuita. Se ti riferisci al fatto che io debba pagare una miseria ogni 6-12 mesi per mantenere il forum sgombro da pubblicità, beh lo faccio volentieri sopratutto perché molto probabilmente risparmia lavoro a me ed ai miei amici.


Ultima modifica di Rasputin il Mer 16 Dic - 18:13, modificato 1 volta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:11

Se c'è da pagare per liberarsi degli ads, mi sa che hanno un concetto di gratuità diverso dal nostro... Non accade che si debba scendere a un compromesso simile, altrove

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:13

Rasputin ha scritto:Succede anche a me, per te potrebbe essere l'informatica/la comunicazione e per me lo sport

"disgraziatamente" per me è tutto quello che si legga o si assista da schermo (videogames/telefilm/film/etc), mi danno per trovare tempo per conciliare tutto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:13

Justine ha scritto:Se c'è da pagare per liberarsi degli ads, mi sa che hanno un concetto di gratuità diverso dal nostro... Non accade che si debba scendere a un compromesso simile, altrove

ho editato

e comunque è lo stesso concetto dell'open source, o paghi in un modo o nell'altro, la differenza la fa esclusivamente la percezione

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:18

...non ho parole. Mi sa che me ne vado per la seconda volta e prolungo l'assenza, perché di queste cose ne ho veramente le tasche piene.

Devo ancora sapere in che maniera ho pagato utilizzando Kali, per dire

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:22

Justine ha scritto:...non ho parole. Mi sa che me ne vado per la seconda volta e prolungo l'assenza, perché di queste cose ne ho veramente le tasche piene.

Devo ancora sapere in che maniera ho pagato utilizzando Kali, per dire

Proprio questo è il punto!

È che hai il fuoco sacro nel culo, scusa la franchezza, ed appena si critica il tuo dio - a torto o ragione, non importa - ti parte l'embolo.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:23

Non appena si dicono cose fuori da ogni logica, prego...

E mi pare che questo sia un luogo in cui si cerca il vero

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:32

Justine ha scritto:Non appena si dicono cose fuori da ogni logica, prego...

E mi pare che questo sia un luogo in cui si cerca il vero

Bene, allora mi spiegheresti che logica ha quanto sostieni? Che logica ha la beneficenza (Che semplicemente non esiste)?


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:36


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Mer 16 Dic - 18:43

kali si può prelevare anche da qui senza patemi

https://www.kali.org/downloads/

per il resto devo rispiegare a nastro cose già dette e ridette.
L'opensource va a vantaggio di tutti (e non semplicemente delle major che fregano deliberatamente il codice libero appropriandosene indebitamente per spacciare come proprie certe innovazioni, vedi apple e ms con swift e la partnership della seconda con la linux foundation, oltre all'apertura dei loro software al codice libero perché le community - che naturalmente non stipendiano - se ne prendano cura e lo facciano evolvere per poi riappropriarsene, un comportamento a mio avviso molto discutibile.
L'opensource ha inoltre più probabilità di ricevere contributi di molte più personalità del mondo informatico che in altri modi avrebbero difficoltà ad implementare certe innovazioni in quanto non tutti possono apportare modifiche al closed source così come piglia a loro. E' selezione darwiniana, convergono approcci di più creatività e ingegni per ottenere la miglior forma di sw possibile, e spesso con costi di produzione ridotti (vale anche per l'hardware modulare in diversi casi).
Last but not least, i listati sono aperti. Se hai backdoor o madonne varie nel tuo browser preferito, quello che magari potrebbe spiarti questo e quello o dirottare le tue coordinate bancarie verso organizzazioni discutibili, come fai ad accorgertene e soprattutto porvi rimedio con un closed?
Che logica esiste? Che tutto il mondo beneficia di qualcosa di qualità crescente, gratuito e soprattutto chiaro nel modo in cui è messo al mondo.
Se ci sono app che preferiamo di determinate aziende, a pagamento, è tutt'altro discorso e si lega ai gusti personali, ma chiedersi a cosa serva l'opensource è chiedersi a cosa serva dipingere, esprimersi, comunicare o costruire relazioni con amici o persone affini senza chiedere soldi o garanzie... E spesso con risultati più che convincenti (non starò a citare la solita lista di opensource di uso quotidiano o specialistico che funziona)

Mi prendo una vacanza perché non ne posso più; si commenti come si vuole, non è questo a cambiare le cose
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Dic - 18:46

Inutile, non la vuoi capire.

Qualsiasi cosa che si diffonda via rete genera soldi, che a te piaccia o no.

Kali su Amazon gratis, ah hysterical

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 5:54

Ah, infatti.... Se apro un blog e ci piazzo un download a un PDF scritto da me uploadato nello spazio del server di Blogspot, sai i soldi che ci piovono

Non vedi come sono ricca?

Smettila di parlare tanto per, per favore

Oltretutto, la celebre "Kali su Amazon" (dopo che hai deliberatamente ignorato il link ai download 'puliti' e ufficiali) non è altro che uno spazio dedicato alle Amazon Machine Images, ovvero l'esecuzione sulla piattaforma cloud di queste ultime di alternative OS che rimangono free -- chiedi quanto pagheresti se dovessi fare una roba del genere con Windows Server o similari...)- Il concept di Kali come prodotto rimane free, anzi, bisogna pure pagare per farsi hostare sulle AMI...
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 11:33

Justine ha scritto:Ah, infatti.... Se apro un blog e ci piazzo un download a un PDF scritto da me uploadato nello spazio del server di Blogspot, sai i soldi che ci piovono

Non vedi come sono ricca?

Smettila di parlare tanto per, per favore

Oltretutto, la celebre "Kali su Amazon" (dopo che hai deliberatamente ignorato il link ai download 'puliti' e ufficiali) non è altro che uno spazio dedicato alle Amazon Machine Images, ovvero l'esecuzione sulla piattaforma cloud di queste ultime di alternative OS che rimangono free -- chiedi quanto pagheresti se dovessi fare una roba del genere con Windows Server o similari...)- Il concept di Kali come prodotto rimane free, anzi, bisogna pure pagare per farsi hostare sulle AMI...

Cara Justine, io continuo a risponderti perché ci tengo davvero, ci tengo a rimanere d'amore e d'accordo con te magari anche rimanendo discordi su qualcosa.

Sopratutto mi spiace vedere che ti assenti dal forum giornate intere per "Sbollire", non ce n'è bisogno.

Ma il punto è quello che ho già evidenziato: quando si parla di free software ed open source, a te parte l'embolo, ed è questa una delle ragioni per cui ad esempio non "Ignoro deliberatamente" i tuoi link, bensí non li apro o perché mi aspetto già cosa contengono o semplicemente ti credo sulla parola visto che non ho ragione di dubitarne.

Ci  riprovo:

- mai negato che il free software - open source o no - esiste

- ancora più d'accordo sono sul fatto che l'opensource va a vantaggio di tutti

attenzione però: se chiedersi a cosa serva l'opensource è chiedersi a cosa serva dipingere, esprimersi, comunicare o costruire relazioni con amici o persone affini senza chiedere soldi o garanzie, altro è se queste attività (Più che giustamente, a mio modo di vedere) finiscono con l'apportare benefici non solo di altra natura a chi ne usufruisce ma anche economici a chi le svolge.

Prendiamo il dipingere: chi lo fa, lo fa per hobby/passione, si compra i colori ecc. e si gode lui i suoi quadri, al max con amici; ma se ad esempio si affitta una sala e li espone, può succedere benissimo che qualcuno qualche quadro glie lo compri.

Se poi però l'autore si chiama Gauguin (Per fare un esempio), i suoi quadri finiscono pure per valere milioni, e generare intorno a sé un vero vortice, mostre, cataloghi ecc.

Prendiamo il secondo grassettato: mi pare una descrizione sintetica ma abbastanza fedele di un social, quanto vale oggi FB? Pensi che abbia iniziato senza pensare che avrebbe potuto fare soldi? Eppure l'utenza non paga nulla, almeno non direttamente.

Ora puoi dirmi quello che vuoi, ma non che il paragone col software non calza perché qua e perché là: è esattamentissimamente la stessa cosa.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 11:47

Rasputin ha scritto:Sopratutto mi spiace vedere che ti assenti dal forum giornate intere per "Sbollire", non ce n'è bisogno

Dipende dalle percezioni della persona; a qualcuno ovviamente potrà non fregare, ma per me è importante. Personalmente ho un sistema nervoso abbastanza scosso da affari miei, quindi la labilità emotiva è anche da imputare a questo, non farci caso (riuscire a rinsavire abbastanza rapidamente è già tanto...)

Prendiamo il secondo grassettato: mi pare una descrizione sintetica ma abbastanza fedele di un social, quanto vale oggi FB? Pensi che abbia iniziato senza pensare che avrebbe potuto fare soldi? Eppure l'utenza non paga nulla, almeno non direttamente

Esistono anche i freeware closed source (da sempre una prassi per le major, nonostante anche FB come Apple o MS abbia sdoganato alcuni componenti e li abbia dati, come dicevamo, in pasto alle community degli opensourcer), quello è il luogo in cui puoi dare il software apparentemente in regalo ma facendoti supportare da quintali di link, cliccate e pubblicità. Se qualcuno ha intenzione di iniziare un progetto, semplicemente si sceglie la licenza adatta: se vuole monetizzare, non opterà per una GNU GPL, ma per un non-disclosure agreement generico e poi al copyright vero e proprio, in contrapposizione al copyleft nato per tutelare gli os.
E' semplicemente questione di onestà e chiarezza: se fai come certe mele pesanti, che offrono pezzetti di El Capitan open e altri vengono mantenuti closed, che cosa si concepisce se non dare a spizzichi e bocconi alle comunità os la possibilità di farsi modificare progetti, riceverli indietro modificati a costo di manodopera intellettuale zero e poi ribollarli come closed a piacimento per monetizzarli?
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 12:11

Justine ha scritto:
Dipende dalle percezioni della persona; a qualcuno ovviamente potrà non fregare, ma per me è importante. Personalmente ho un sistema nervoso abbastanza scosso da affari miei, quindi la labilità emotiva è anche da imputare a questo, non farci caso (riuscire a rinsavire abbastanza rapidamente è già tanto...)

Ok roger. Non è che ci facessi caso perché mi disturba, ci faccio caso perché mi spiace, se non si fosse capito.

Inoltre ammetto onestamente che a partire dalle 11-mezzogiorno ultimamente ho poco da fare e mi fa piacere avere qualche interlocutrice/ore in attesa che rientri la signora (Quasi mai prima delle 14.30)

Justine ha scritto:
Esistono anche i freeware closed source (da sempre una prassi per le major, nonostante anche FB come Apple o MS abbia sdoganato alcuni componenti e li abbia dati, come dicevamo, in pasto alle community degli opensourcer), quello è il luogo in cui puoi dare il software apparentemente in regalo ma facendoti supportare da quintali di link, cliccate e pubblicità. Se qualcuno ha intenzione di iniziare un progetto, semplicemente si sceglie la licenza adatta: se vuole monetizzare, non opterà per una GNU GPL, ma per un non-disclosure agreement generico e poi al copyright vero e proprio, in contrapposizione al copyleft nato per tutelare gli os.
E' semplicemente questione di onestà e chiarezza: se fai come certe mele pesanti, che offrono pezzetti di El Capitan open e altri vengono mantenuti closed, che cosa si concepisce se non dare a spizzichi e bocconi alle comunità os la possibilità di farsi modificare progetti, riceverli indietro modificati a costo di manodopera intellettuale zero e poi ribollarli come closed a piacimento per monetizzarli?

In maniera che percepisco - molto soggettivamente - un po' confusa, mi pare tu non mi stia dicendo altro che quello che vado sostenendo: da qualche parte salta sempre fuori qualcosa, nessuno fa niente per niente, certo si può cominciare a sviluppare un programmino per divertimento e probabilmente nella stragrande maggioranza dei casi la cosa finisce lí, ma nel momento in cui arriva un feedback positivo nessuno rinuncia a trarne vantaggio; lo si può fare come giustamente dici in maniera più o meno onesta, ma lo si fa. Dubito ad esempio che i signori Brian Acton e Jan Koum si aspettassero sviluppi simili fin dall'inizio...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 12:38

Rasputin ha scritto:In maniera che percepisco - molto soggettivamente - un po' confusa

E' il motivo per cui cerco di limitarmi a poche righe, ieri ho fatto un'eccezione (Edit: anche in questo post) e probabilmente ho moltiplicato le probabilità di misunderstanding. Comunque intendevo dire che devono esistere semplicemente degli ambiti di competenza: chi vuole commercializzare i frutti del proprio ingegno, si scelga una categoria (e qui è uno dei pochi ambiti in cui le label servono veramente, pena infrazioni dei diritti di molti ben oltre le semplici royalties) competente: se vuole monetizzare, chiuda tutto il codice e metta in vendita i prodotti su di esso basati, anche per chiarezza nei riguardi degli acquirenti.
Pensa che una volta sono incappata in un abandonware con licenza shareware--- ho avuto diversi capogiri, a mio parere molti non hanno idea di cosa fanno.

Se allo stesso modo -come accade al sempreverde Firefox [a proposito, da tot giorni anche in versione 64 bit *nota entusiastica* ]- si offre un prodotto che rientra tra i tre maggiori browser del pianeta (non del quartiere di casa propria) che dimostra quali livelli possa raggiungere software sviluppato da una community mondiale, si applichino le giuste label nell'ambito open source, informando quindi il consumatore anche in questo contesto.

Se ci si vuole avvantaggiare monetariamente (anche se direi che ci sono fattori positivi anche nel veder crescere in sicurezza, stabilità, velocità e potenza un sistema, quindi ci sono diversi tipi di vantaggio in gioco)di qualcosa, basta renderlo esplicito, e quindi è qui che il developer si deve chiedere se, quanto e quando vuole guadagnare. Creative Commons tra l'altro rende facilissimo il passaggio da una license all'altra, quindi...


Oggi sono arrivati nuovi magheggi:

http://www.macitynet.it/disponibili-componenti-open-source-os-x-10-11-el-capitan/

spezzettamento totale per demandare all'outsourcing alcuni componenti per cui si ravvisa un certo vantaggio a farli sviluppare gratuitamente piuttosto che 'prendersi la briga di farlo in proprio'.

Ma allora Apple cosa offre esattamente, al di là di quello che è "propriamente proprietario"?

L'approccio è sempre un po' "meh" perché come sai HFS (definito proprietà made in Mela) ha diverse specifiche di UNIX di fondo: perlomeno fare uno shared source non avrebbe guastato...

Personalmente riassumo il tutto con un: @_@
ben sapendo che io i miei $ devo ancora vederli (non che li abbia mai chiesti, anche se dovrei)
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 13:58

Justine ha scritto:[...]

Tutto correttissimo, ma mi pare che siamo ben lontani dalla tanto decantata "Beneficenza". Sono altresí abbastanza convinto - specie dopo aver letto quello che scrivi - che non solo i pesci grossi approfittano della passione e voglia di altri, bensí anche molti piccoli appassionati hanno ingenuamente messo a disposizione il loro lavoro per poi vedere come altri ne hanno tratto profitto. Ma è la storia di sempre, non è necessariamente chi inventa che ci guadagna bensí chi si assicura la paternità (Vedi A. Meucci/A. G. Bell). E le cose sviluppate per passione, sappilo, non si limitano certo al software: prova a fare una ricerca sui nomi Hoyle Schweitzer (Ebreo, te pareva) e Jim Drake, scoprirai che la musica è sempre la stessa anche se oltre ai musicisti cambiano gli strumenti...


Justine ha scritto:Ma allora Apple cosa offre esattamente, al di là di quello che è "propriamente proprietario"?

L'approccio è sempre un po' "meh" perché come sai HFS (definito proprietà made in Mela) ha diverse specifiche di UNIX di fondo: perlomeno fare uno shared source non avrebbe guastato...

Personalmente riassumo il tutto con un: @_@
ben sapendo che io i miei $ devo ancora vederli (non che li abbia mai chiesti, anche se dovrei)

Sinceramente non te lo so definire nei dettagli, tutto quello che so è quello che vedo, e cioè che l'utenza professionale, specie in determinati campi (Fotografia, grafica, progettazione ma anche altri) tende a preferire Apple.

E non si tratta certo di sfigati come me che non distinguono un codice HTML da un altro, è gente che smanetta, e sul serio.

È c'è di peggio, un esempio che ho visto coi miei occhi: il mio cliente più affezionato, fabbricante di sofisticate macchine per prove sui materiali, il 90% dei cui dipendenti - circa una cinquantina - sono appunto gente che ci sa fare, un paio sono programmatori, un altro paio amministratori di rete, ed il resto tecnici che lavorano con software tutto il porco giorno, bene anni fa ha provato a convertire tutto o quasi (Meno l'amministrazione, contabilità e simili) su Linux.

1 anno dopo sono tornati a Windows.

Anche il software che sviluppano (Proprietarissimo ed anche carissimo, è un'azienda e lo vende), un software di gestione di cui mi pare ti avevo già parlato, viene sviluppato in gran parte su base Linux, da 1 solo programmatore che conosco personalmente anche bene e ci ho lavorato insieme; lui sí usa dei piccoli programmini gratuiti ed anche open, li modifica - lo sa fare - secondo le sue esigenze e li usa.

Ma ha un laptop Apple...solamente ci ha suddiviso la memoria ed ha installato altri 2 sistemi operativi, Linux e - indovina un po' - Windows...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51014
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 13 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum