Open source o no?

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 15:17

Non so, Rasp, sono sempre più confusa in merito alla mia capacità espositiva, allora, perché in merito alla "beneficenza" mi sembrava di essermi espressa in maniera del tutto contraria.
Per il resto non si nega che Win sia ancora al momento uno degli OS che ti devi tenere da parte per testare (o quantomeno emulare possedendo anche macchine Linux) applicazioni rivolte a quel tipo di segmento; tuttavia obiettivamente - partendo dalla struttura del kernel, del filesystem e di tutto il resto- una piattaforma Linux, a prescindere dall'incarnazione della distro (CentOS, Fedora, Mint; Ubuntu, la mia Kali, etc) non ha vincoli particolari; a livello di rete addirittura si hanno a disposizione risorse da terminale raggiungibili invece più difficilmente da Windows, impegolandosi tra menu e sottomenu con diramazioni sì presentate sotto forma di GUI, ma sufficientemente letali anche per l'utente medio).
Non so, probabilmente dipende dal vissuto, dalla voglia di sperimentare e di ricercare tweak e soluzioni che vanno oltre il semplice troubleshooting di base (qui magari finiamo anche nei knowledge-based systems); però va detto che delle distribuzioni enterprise alla portata di un sysadmin un po' in gamba (del resto tutti lo devono essere) ci sono, un esempio su tutti la classica RHEL, che si è conquistata un nome ovunque (in campo accademico, scientifico) si debbano gestire infrastrutture di rete, e funge dai datacenter al mondo cloud, trasversalmente). Probabilmente in molti sono ancora appiccicati come resina al mondo MS Server (in particolare ad Exchange, che non è altro che un sistema buffo di smistamento mail tra colleghi o simili), e a mio parere per quanto riguarda questo segmento di utenza lassù a Redmond non hanno idee molto chiare, rendendosi spesso protagonisti di eventi del genere

http://www.theregister.co.uk/2014/11/06/microsoft_improves_azure_sql_server_cloud_service_with_one_hand_makes_it_worse_with_the_other/

in cui alla fine non ci si raccapezza più nello scegliere quali e quanti plugin installare, e cosa sia compatibile con chi; comunque trasferendo un po' di macchine virtuali su cloud e implementando il DaaS stanno capendo che avevano un approccio un po' sbagliato alle esigenze di network.

Per quanto riguarda il comparto grafico tre delle alternative più utilizzate sono GIMP, Blender e InkScape (quest'ultimo furoreggia anche su OS X); un vero esperto o 'smanettatore' ci trova praticamente i feature di un Illustrator; ma ho il forte sospetto che la spinta verso il multimedia della Mela sia più dovuta a manovre aggressive di mercato (tra le tante quella storica del 1998 in cui QuickTime, ora caduto in rovina, diventò uno degli standard de facto, ma senza particolari ragioni- anzi, anche se ero piccolissima a quei tempi ricordo le mie prime blasfemie in merito, in quanto il plugin non mi era supportato da ogni PC che avessi a disposizione).

Per il resto, come vedi, probabilmente è anche questione di aver incontrato il software o la configurazione giusta in base alle ricerche, c'è anche un fattore di serendipity da tirare in ballo...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 18:20

Più che alla tua capacità espositiva probabilmente la tua confusione è dovuta alla mia ignoranza. Ho commentato quel poco che ho capito, ed ho grassettato l'arabo; la mia conclusione è in fondo.

Justine ha scritto:Non so, Rasp, sono sempre più confusa in merito alla mia capacità espositiva, allora, perché in merito alla "beneficenza" mi sembrava di essermi espressa in maniera del tutto contraria.
Per il resto non si nega che Win sia ancora al momento uno degli OS che ti devi tenere da parte per testare (o quantomeno emulare possedendo anche macchine Linux) applicazioni rivolte a quel tipo di segmento; tuttavia obiettivamente - partendo dalla struttura del kernel, del filesystem e di tutto il resto- una piattaforma Linux, a prescindere dall'incarnazione della distro (CentOS, Fedora, Mint; Ubuntu, la mia Kali, etc) non ha vincoli particolari; a livello di rete addirittura si hanno a disposizione risorse da terminale raggiungibili invece più difficilmente da Windows, impegolandosi tra menu e sottomenu con diramazioni sì presentate sotto forma di GUI, ma sufficientemente letali anche per l'utente medio).
Non so, probabilmente dipende dal vissuto, dalla voglia di sperimentare e di ricercare tweak e soluzioni che vanno oltre il semplice troubleshooting di base

Ecco qui qualcosa ho capito: e perché devo stare a sperimentare checchessia??

Justine ha scritto:(qui magari finiamo anche nei knowledge-based systems); però va detto che delle distribuzioni enterprise alla portata di un sysadmin un po' in gamba (del resto tutti lo devono essere) ci sono, un esempio su tutti la classica RHEL, che si è conquistata un nome ovunque (in campo accademico, scientifico) si debbano gestire infrastrutture di rete, e funge dai datacenter al mondo cloud, trasversalmente). Probabilmente in molti sono ancora appiccicati come resina al mondo MS Server (in particolare ad Exchange, che non è altro che un sistema buffo di smistamento mail tra colleghi o simili), e a mio parere per quanto riguarda questo segmento di utenza lassù a Redmond non hanno idee molto chiare, rendendosi spesso protagonisti di eventi del genere

http://www.theregister.co.uk/2014/11/06/microsoft_improves_azure_sql_server_cloud_service_with_one_hand_makes_it_worse_with_the_other/

in cui alla fine non ci si raccapezza più nello scegliere quali e quanti plugin installare, e cosa sia compatibile con chi; comunque trasferendo un po' di macchine virtuali su cloud e implementando il DaaS stanno capendo che avevano un approccio un po' sbagliato alle esigenze di network.

Per quanto riguarda il comparto grafico tre delle alternative più utilizzate sono GIMP, Blender e InkScape (quest'ultimo furoreggia anche su OS X); un vero esperto o 'smanettatore' ci trova praticamente i feature di un Illustrator; ma ho il forte sospetto che la spinta verso il multimedia della Mela sia più dovuta a manovre aggressive di mercato (tra le tante quella storica del 1998 in cui QuickTime, ora caduto in rovina, diventò uno degli standard de facto, ma senza particolari ragioni- anzi, anche se ero piccolissima a quei tempi ricordo le mie prime blasfemie in merito, in quanto il plugin non mi era supportato da ogni PC che avessi a disposizione).

Per il resto, come vedi, probabilmente è anche questione di aver incontrato il software o la configurazione giusta in base alle ricerche, c'è anche un fattore di serendipity da tirare in ballo...


Allora, io sono un utente. Col PC ci devo lavorare e farci anche altri cazzi miei, e nemmeno mi interessa sapere esattamente cosa significa tutto quanto ho grassettato, non perché voglio rimanere ignorante ma perché semplicemente NON MI INTERESSA, nello stesso modo in cui probabilmente a te non interessano le differenze tra i cambi Shimano, quelli Campagnolo e quelli SRAM.

E nello stesso modo in cui tu tutto quello che potresti desiderare da una bicicletta è poterci salire sopra e pedalare senza che ti lasci per strada e senza dover conoscerne la meccanica nei dettagli, io tutto quello che desidero da un computer e dai software che mi servono è che FACCIANO QUELLO CHE IO VOGLIO CHE FACCIANO, senza dover fare altro che usarli.

E per ricollegarmi al discorso mela, sarà anche una spinta dovuta a manovre aggressive di mercato, ma io quello che sento dire dai suoi utenti è sempre una parola sola: FUNZIONA.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 18:35

sono da cell, ho un momento i quote disabilitati

"e perché devo stare a sperimentare checchessia??"

Perché direi che ognuno deve capire quale sia la soluzione migliore; fortunatamente lo stanno capendo; ad es. i ragazzini non entrano più nelle aule di informatica per imparare solo ed esclusivamente Word (come se ci fosse da studiare); bensì anche i fondamenti di Linux giusto per far sapere che ci sono anche altre alternative oltre a quelle esposte dall'establishment. Prendi ad esempio anche le iniziative come Raspberry Pi, che a fronte di un costo ridottissimo, cinque dollari, portano dei minicomputer programmabili open source anche in scuole del secondo/terzo mondo dove soluzioni proprietarie costerebbero l'occhio dell'Inesistente. Questi bambini e ragazzi rimarrebbero ignoranti per sempre se aspettassero soluzioni più costose, direi che aiutarli è un obbligo morale

"non perché voglio rimanere ignorante ma perché semplicemente NON MI INTERESSA"

ma come si decide che qualcosa non ci interessa se non lo conosciamo? Anche io ho letto la bibbia prima di detronizzarla...

"probabilmente a te non interessano le differenze tra i cambi Shimano, quelli Campagnolo e quelli SRAM"

Non da un lato strettamente pratico perché non ho tempo materiale per dedicarne tanto allo sport, ma essendo appassionata di conoscenza in generale mi ci approccerei comunque

"E nello stesso modo in cui tu tutto quello che potresti desiderare da una bicicletta è poterci salire sopra e pedalare senza che ti lasci per strada e senza dover conoscerne la meccanica nei dettagli,"

Mi sono soffermata sugli aspetti tecnici dell'opensource, ma se per una volta mi ascolti e provi con mano, Fedora, Ubuntu, etc sono distribuzioni con tanto di colori e disegnini comprensibili anche e soprattutto da chi ha Win o OS X nel cuore, esplicitamente studiate per l'utente base o che comunque si vuole portare dietro la win experience ovunque

"FUNZIONA"

Anche la mia amata Kali <3 Anni di fedele servizio

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 18:37

"serendipity" non è un termine informatico, ma...

https://it.wikipedia.org/wiki/Serendipit%C3%A0

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 18:56

Jus comincio a dubitare che troveremo mai un punto d'incontro, ma ci provo lo stesso, la soluzione migiore è una cosa soggettiva e se - sempre soggettivamente - mi costa più cercarla che tenermi quel che ho beh mi tengo quel che ho

non sono né un ragazzino né vivo nel terzomondo, ed ho lasciato la scuola da un bel pezzo.

Poi quanta roba c'è che non ci interessa anche se non la conosciamo? Probabilmente la stragrande maggioranza. Non sempre è necessario conoscere a fondo qualcosa per scartarla, infatti io la bibbia non l'ho mai letta e non mi è servito farlo per decidere che sarebbe stato tempo perso.

come tu non hai (decidi di non avere) tempo materiale per dedicarne tanto allo sport, io decido che invece di stare a smanettare con distro e sistemi linux mi vado ad allenare.

non ho né Win (Che Belzebù me ne scampi) nè OS X né nel cuore né in nessun altro pertugio, ma il mio assolutamente non amato XP di anni di servizio ormai ne ha 7 o 8 non ricordo...non ho ancora riformattato nulla

iOS si sta avviando all'anno e mezzo su diverse versioni e l'unico problema che non il sistema operativo bensí il dispositivo mi ha dato era dovuto ad uno spinotto fisicamente malandato


Ultima modifica di Rasputin il Gio 17 Dic - 19:19, modificato 1 volta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 19:08

Justine ha scritto:"serendipity" non è un termine informatico, ma...

https://it.wikipedia.org/wiki/Serendipit%C3%A0

Cavoli, ma è il principio fondamentale del gioco del calcio ahahahahahah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 19:21

Rasp, io parto dal presupposto che la creatività e la possibilità di mettere a disposizione tecnologie che ottemperano - oppure concedendo anche tutto il dubbio possibile- "cercano" di ottemperare a certi standard siano da tutelare sopra ogni cosa. Questo perché fondamentalmente ogni bambino, adulto o anziano che crei ha il diritto di farlo- censurare questo tentativo equivale ad entrare in casa di un giovane e, che so, bruciargli la chitarra perché nel tempo libero vuole suonare.

Poi è evidente che non tutti gli input creativi diventano applicazioni stimate e di successo, chiaramente gli utenti non sono deficienti e capiscono che se qualcosa fa acqua da tutte le parti non supera gli standard per diventare un open source di qualità distribuito su larga scala. Ma intanto quell'idea può circolare e grazie all'aiuto di chi è più esperto trovare forma compiuta, in fondo molte distro popolari sono nate dall'idea di 1-2 persone. Succede così anche con molti romanzi che a detta di molti fanno "cagare" prima di ricevere editing definitivo.

Poi secondo il feeling personale si sceglierà per cosa o meno pagare, se si è più predisposti al sw commerciale o no.

per quanto riguarda i ragazzi, il terzomondo, etc. non tutti sono noi, e soprattutto non avrebbero accesso in tenera età a strumenti di comunicazione che potrebbero cambiare completamente le loro vite; portare licenze microsoft e simili costa l'occhio di Polifemo, senza iniziative imperniate sulla distribuzione di libero software ci sono intere generazioni che rischiano di cadere nell'oblio e non emanciparsi mai dal punto di vista dell'informatica (vale a dire, di tutto, data la sua pervasività)...

Non mi risulta chiaro come si possa comunque conoscere i contenuti di qualcosa -ed eventualmente poi decidere se ci piaccia o faccia a nostra discrezione schifo- senza andare oltre la copertina...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Dic - 19:35

Justine ha scritto:Rasp, io parto dal presupposto che la creatività e la possibilità di mettere a disposizione tecnologie che ottemperano - oppure concedendo anche tutto il dubbio possibile- "cercano" di ottemperare a certi standard siano da tutelare sopra ogni cosa. Questo perché fondamentalmente ogni bambino, adulto o anziano che crei ha il diritto di farlo- censurare questo tentativo equivale ad entrare in casa di un giovane e, che so, bruciargli la chitarra perché nel tempo libero vuole suonare.

Ma certo. Però non mi sento affatto obbligato ad usarle, ho il diritto di usare (Ed anche comprare) quello che voglio...

Justine ha scritto:Poi è evidente che non tutti gli input creativi diventano applicazioni stimate e di successo, chiaramente gli utenti non sono deficienti e capiscono che se qualcosa fa acqua da tutte le parti non supera gli standard per diventare un open source di qualità distribuito su larga scala. Ma intanto quell'idea può circolare e grazie all'aiuto di chi è più esperto trovare forma compiuta, in fondo molte distro popolari sono nate dall'idea di 1-2 persone. Succede così anche con molti romanzi che a detta di molti fanno "cagare" prima di ricevere editing definitivo.

Poi secondo il feeling personale si sceglierà per cosa o meno pagare, se si è più predisposti al sw commerciale o no.

Io in questo senso non ho pregiudizi: uso volentieri ciò che funziona, che sia gratis (Come il mio defraggler ed il mio CCCleaner, per dirne solo un paio) o meno

Justine ha scritto:per quanto riguarda i ragazzi, il terzomondo, etc. non tutti sono noi, e soprattutto non avrebbero accesso in tenera età a strumenti di comunicazione che potrebbero cambiare completamente le loro vite; portare licenze microsoft e simili costa l'occhio di Polifemo, senza iniziative imperniate sulla distribuzione di libero software ci sono intere generazioni che rischiano di cadere nell'oblio e non emanciparsi mai dal punto di vista dell'informatica (vale a dire, di tutto, data la sua pervasività)...

Senza dubbio. Esattamente come dicevo: la soluzione migiore è una cosa soggettiva e per altri può essere un'altra che per me.

Justine ha scritto:Non mi risulta chiaro come si possa comunque conoscere i contenuti di qualcosa -ed eventualmente poi decidere se ci piaccia o faccia a nostra discrezione schifo- senza andare oltre la copertina...

Ti ricordi dei barattolini di Piero Manzoni?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Gio 17 Dic - 19:44

Oh, finalmente ho i quote @_@

Rasputin ha scritto:Ma certo. Però non mi sento affatto obbligato ad usarle, ho il diritto di usare (Ed anche comprare) quello che voglio

3° paragrafo della mia risposta precedente ;)

Ti ricordi dei barattolini di Piero Manzoni?

Anche la copertina del (solito) Ulysses di Joyce è di un azzurrino schifosino che di certo non induce alla lettura, eppure da quel libro sono uscita come se una stalagmite mi avesse perforato il cranio :D Favorevolissimevolmente impressionata.

Magari poi chissà, l'etichetta riporta A, ma il contenuto è B...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Dic - 20:08

[quote="Justine"]Oh, finalmente ho i quote @_@

Rasputin ha scritto:Ma certo. Però non mi sento affatto obbligato ad usarle, ho il diritto di usare (Ed anche comprare) quello che voglio

Justine ha scritto:3° paragrafo della mia risposta precedente ;)

No. Il feeling personale e si è più predisposti al sw commerciale o no non c'entrano (Parlo per me eh) con la scelta: io faccio una scelta meramente utilitaristica, la roba che per me è più comoda e meno brigosa da usare.

Ti ricordi dei barattolini di Piero Manzoni?

Justine ha scritto:Anche la copertina del (solito) Ulysses di Joyce è di un azzurrino schifosino che di certo non induce alla lettura, eppure da quel libro sono uscita come se una stalagmite mi avesse perforato il cranio :D Favorevolissimevolmente impressionata.

Magari poi chissà, l'etichetta riporta A, ma il contenuto è B...

Anche i barattolini con dentro la merda sono di un bel color panna se non ricordo male

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Ven 18 Dic - 20:11

Rasputin ha scritto: la soluzione migiore è una cosa soggettiva e per altri può essere un'altra che per me.

Rasputin ha scritto:Il feeling personale e si è più predisposti al sw commerciale o no non c'entrano (Parlo per me eh) con la scelta: io faccio una scelta meramente utilitaristica, la roba che per me è più comoda e meno brigosa da usare

Senza contare che non so perché continui a dire che sono difficili, (vedi dettagli già citati su Fedora/Ubuntu e compagni)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Dic - 20:23

Justine ha scritto:
Rasputin ha scritto: la soluzione migiore è una cosa soggettiva e per altri può essere un'altra che per me.

Rasputin ha scritto:Il feeling personale e si è più predisposti al sw commerciale o no non c'entrano (Parlo per me eh) con la scelta: io faccio una scelta meramente utilitaristica, la roba che per me è più comoda e meno brigosa da usare

Senza contare che non so perché continui a dire che sono difficili, (vedi dettagli già citati su Fedora/Ubuntu e compagni)

Mi mostreresti dove ho usato questo termine? wink..

Confermo tutto il resto, mi sono solo espresso male sul sottolineato, si tratta di criteri diversi (Se vogliamo tutti oggettivi) a seconda dell'utente...almeno mi pare (Tanto ormai qui sto rispondendo per passatempo mgreen )

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Ven 18 Dic - 20:28

"più comoda e meno brigosa"... ._.

...non equivale a "più facile"?

ballo2 stiamo regredendo  ballo2

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Dic - 20:35

Justine ha scritto:"più comoda e meno brigosa"... ._.

...non equivale a "più facile"?

ballo2 stiamo regredendo  ballo2

Beh no

come disse quel tale che amava pulirsi il culo con le ortiche mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Ven 18 Dic - 20:43

Rimane appunto l'opzione per cui la difficoltà si possa applicare alla comodità; dal momento che a me piacciono le sottigliezze e le riferisco pure al lato pratico e apprezzabile del vivere... Beh, sì, you won! 

avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Dic - 20:47

Facciamo chiudere il thread?

Oltre ad essere più sviscerato di una capra ad una festa di musulmani, qua non lo caga quasi nessuno carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Ven 18 Dic - 21:01

Rasputin ha scritto:qua non lo caga quasi nessuno 

Il livello della competizione è troppo alto! 

Per il resto, se vogliamo ancora ammazzarci vicendevolmente discutere, è sempre un piacere *wipes tears*, la diatriba non finisce mai (e alla luce degli ultimi sviluppi, poi...)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Minsky il Ven 18 Dic - 21:04

Rasputin ha scritto:Facciamo chiudere il thread?

Oltre ad essere più sviscerato di una capra ad una festa di musulmani, qua non lo caga quasi nessuno carneval

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Ven 18 Dic - 21:11

Tra l'altro, se volessimo proprio tacitare il thread, dovremmo seguire proprio il consiglio supremo di KL (tra virgolette nell'immagine):

avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Dic - 21:12

Justine ha scritto:
Rasputin ha scritto:qua non lo caga quasi nessuno 

Il livello della competizione è troppo alto! 

Per il resto, se vogliamo ancora ammazzarci vicendevolmente discutere, è sempre un piacere *wipes tears*, la diatriba non finisce mai (e alla luce degli ultimi sviluppi, poi...)

Grazie del complimento, e sí, è vero anche quello: teniamoci (Tienemi) aggiornato  mgreen

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Facciamo chiudere il thread?

Oltre ad essere più sviscerato di una capra ad una festa di musulmani, qua non lo caga quasi nessuno carneval

Avevo effettivamente sottovalutato il fattore spettacolo ahahahahahah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 21 Dic - 11:20

avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 21 Dic - 11:51


E io che credevo di conoscere l'inglese boxed

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Justine il Lun 21 Dic - 13:31

E' ora di aggiornarsi :D

https://en.wikipedia.org/wiki/Leet

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Rasputin il Lun 21 Dic - 18:09

Justine ha scritto:E' ora di aggiornarsi :D

https://en.wikipedia.org/wiki/Leet

Uhm. La praticità in cosa consiste?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Open source o no?

Messaggio Da Minsky il Lun 21 Dic - 18:14

Rasputin ha scritto:
Justine ha scritto:E' ora di aggiornarsi :D

https://en.wikipedia.org/wiki/Leet

Uhm. La praticità in cosa consiste?
In termini più semplici è quello che fa Holu quando scrive "f|g@".

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum