Vaccinazione e brave new world

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da primaverino il Mer 21 Ott - 15:57

Minsky ha scritto:
lupetta ha scritto:a proposito di vaccini, mi è venuta in mente una cosa: i cattolici non dovrebbero farsi vaccinare.
la malattia è un dono di dio, una prova alla quale vengono sottoposti i credenti, e il vaccino sarebbe un modo per opporsi alla volontà divina, no?
«Chi si lascia vaccinare cessa di essere un figlio di Dio. Il vaiolo è un castigo voluto da Dio, la vaccinazione è una sfida contro il Cielo» (papa Leone XII, 1823-1829).

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Minsky il Mer 21 Ott - 16:00

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
lupetta ha scritto:a proposito di vaccini, mi è venuta in mente una cosa: i cattolici non dovrebbero farsi vaccinare.
la malattia è un dono di dio, una prova alla quale vengono sottoposti i credenti, e il vaccino sarebbe un modo per opporsi alla volontà divina, no?
«Chi si lascia vaccinare cessa di essere un figlio di Dio. Il vaiolo è un castigo voluto da Dio, la vaccinazione è una sfida contro il Cielo» (papa Leone XII, 1823-1829).

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.
Mi sa che all'epoca esisteva solo la vaccinazione per il vaiolo, quindi le due cose coincidevano. In ogni modo il senso è quello, ed è perfettamente coerente con la dottrina cristiana.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13416
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Rasputin il Mer 21 Ott - 16:14

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
lupetta ha scritto:a proposito di vaccini, mi è venuta in mente una cosa: i cattolici non dovrebbero farsi vaccinare.
la malattia è un dono di dio, una prova alla quale vengono sottoposti i credenti, e il vaccino sarebbe un modo per opporsi alla volontà divina, no?
«Chi si lascia vaccinare cessa di essere un figlio di Dio. Il vaiolo è un castigo voluto da Dio, la vaccinazione è una sfida contro il Cielo» (papa Leone XII, 1823-1829).

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.

Ah, come se ci fosse una differenza sostanziale eh...

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49073
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da primaverino il Mer 21 Ott - 16:18

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
lupetta ha scritto:a proposito di vaccini, mi è venuta in mente una cosa: i cattolici non dovrebbero farsi vaccinare.
la malattia è un dono di dio, una prova alla quale vengono sottoposti i credenti, e il vaccino sarebbe un modo per opporsi alla volontà divina, no?
«Chi si lascia vaccinare cessa di essere un figlio di Dio. Il vaiolo è un castigo voluto da Dio, la vaccinazione è una sfida contro il Cielo» (papa Leone XII, 1823-1829).

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.
Mi sa che all'epoca esisteva solo la vaccinazione per il vaiolo, quindi le due cose coincidevano. In ogni modo il senso è quello, ed è perfettamente coerente con la dottrina cristiana.

Ni... Considera che i pronunciamenti papalini all'epoca coincidevano con le leggi dello Stato (il suo stato) tout court... Il presupposto religioso (ancora una volta) veniva inferito in qualità di strumento di governo (instrumentum regnii, come già ho detto più volte) e pure in presenza di effetti collaterali alle vaccinazioni del tutto incomparabili con la casistica contemporanea.
"Eius religio, cuius regio" (o viceversa nella versione più nota).
Altri tempi, fratello... Prendere come monolitico esempio uno spaccato della società dell'epoca in guisa di sempiterno principio comunque valido, rappresenta a mio sommesso avviso, una mistificazione o quantomeno una forzatura storica nel merito.
Libero ognuno, comunque, di trarre le proprie conclusioni, purché non le si voglia spacciare per verità storiche (che pur sussistono) a beneficio o maleficio sempiterno a venire.
I fatti sono tali e nessuno (se intellettualmente onesto) li può contestare, tuttavia prendere esempi da un passato remoto per replicarli in attualità, mi pare esercizio inutile e quantomeno forzoso.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da primaverino il Mer 21 Ott - 16:21

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.

Ah, come se ci fosse una differenza sostanziale eh...

Certo che c'è... Le conoscenze scientifiche all'epoca non erano quelle odierne.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Rasputin il Mer 21 Ott - 19:25

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:

E' una (semi)balla.
Leggi la pagina di Wiki e vedrai che il pronunciamento del pontefice in oggetto non era esattamente quello che hai scritto.
Si parlava (nello specifico) dell'antivaiolosa con tutti i limiti medici dell'epoca e non delle vaccinazioni tout court.

Ah, come se ci fosse una differenza sostanziale eh...

Certo che c'è... Le conoscenze scientifiche all'epoca non erano quelle odierne.

E allora? La sostanza rimane la stessa, gli untori dell'ignoranza a proteggere il loro potere

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49073
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Sab 24 Ott - 9:33

Su quello che avete detto sulla scuola, condivido e in grassetto. Già a cominciare dal fatto di costringere per buona parte del loro tempo dei bambini in uno spazio ristretto, fermi, mi sembra una tortura, per dire.

Sui vaccini, non so, ragazzi, io la vedo come una questione di etica. Un trattamento medico secondo me deve avere il consenso di chi lo riceve. A meno che non ci sia veramente un grande rischio per la società: questo può valere per il vaiolo piuttosto che per la quarantena da ebola, ma il fatto è che stiamo parlando anche di vaccinazioni per malattie che comunque non sono una grande rischio se la mettiamo sull'interesse della comunità. 
Il morbillo, molto raramente, può dare problemi seri, d'accordo: ma chi si è vaccinato, si è vaccinato, no?

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Sab 24 Ott - 9:44

Ehm...poi sulla Chiesa, senza polemica perché diventa pesante ok ma Rasp è come se io prendessi una delle cazzate che avrai detto a 18 anni e te la rinfacciassi tutta la vita. Son passati 200 anni dai, ora si sono un attimo rivisti sulla scienza e sulla medicina.

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Rasputin il Sab 24 Ott - 11:13

kalab99 ha scritto:Ehm...poi sulla Chiesa, senza polemica perché diventa pesante ok ma Rasp è come se io prendessi una delle cazzate che avrai detto a 18 anni e te la rinfacciassi tutta la vita. Son passati 200 anni dai, ora si sono un attimo rivisti sulla scienza e sulla medicina.

Se una delle cazzate che ho detto a 18 anni continuasse ad avere degli effetti devastanti ancora oggi, avresti ragione di farlo.

Quanto al grassettato,


_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49073
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Odis89 il Sab 24 Ott - 11:22

kalab99 ha scritto:Sui vaccini, non so, ragazzi, io la vedo come una questione di etica. Un trattamento medico secondo me deve avere il consenso di chi lo riceve. A meno che non ci sia veramente un grande rischio per la società: questo può valere per il vaiolo piuttosto che per la quarantena da ebola, ma il fatto è che stiamo parlando anche di vaccinazioni per malattie che comunque non sono una grande rischio se la mettiamo sull'interesse della comunità.
Il morbillo, molto raramente, può dare problemi seri, d'accordo: ma chi si è vaccinato, si è vaccinato, no?
Là dove esista un sistema sanitario pubblico, una persona che non si vaccini e prenda una delle patologie vaccinabili è un problema pubblico perché va curata, e questa è una spesa che grava sulla collettività molto più delle vaccinazioni.

A questo si deve aggiungere il discorso sull'immunità di gregge: per vari motivi, il vaccino può non avere effetti e non dare immunizzazione.
Quando capita, gli sfortunati sono comunque protetti dall'immunizzazione degli altri: se nessuno accanto a te può ammalarsi, è molto più difficile che tu venga contagiato (il discorso in realtà è un po' più complicato di così, ma non dovrebbe importare).

È inoltre grazie a questo effetto che esiste una percentuale "tollerabile" di non vaccinati al di sopra della quale la popolazione è adeguatamente protetta, ed al di sotto della quale l'immunità di gregge viene a mancare in modo rilevante.

kalab99 ha scritto:Ehm...poi sulla Chiesa, senza polemica perché diventa pesante ok ma Rasp è come se io prendessi una delle cazzate che avrai detto a 18 anni e te la rinfacciassi tutta la vita. Son passati 200 anni dai, ora si sono un attimo rivisti sulla scienza e sulla medicina.
Aggiungerei che Rasp non sostiene che il suo diario delle superiori sia la Verità, eterna ed immutabile.  boh

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Sab 24 Ott - 12:30

Ok Ok, non tifo per la chiesa, regà stiamo calmi wink..

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Sab 24 Ott - 12:35

Odis89, è odioso da dire, del tipo non sai chi sono io, ma lunedì mi laureo [urrà!] e più o meno qualcosa sulla vaccinazione la so. Per me resta un problema etico, non so, questa storia dello Stato Padre - che tra l'altro non so come non vi ricordi un altro Padre- mi fa venire un po' l'orticaria!

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da chef75 il Sab 24 Ott - 13:42

kalab99 ha scritto:...lunedì mi laureo [urrà!] e più o meno qualcosa sulla vaccinazione la so.

In medicina?


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Odis89 il Sab 24 Ott - 14:00

kalab99 ha scritto:lunedì mi laureo [urrà!]
Congratulazioni ok

Per me resta un problema etico, non so, questa storia dello Stato Padre - che tra l'altro non so come non vi ricordi un altro Padre- mi fa venire un po' l'orticaria!
Scusa ma, a meno che tu non stia suggerendo che sarebbe più etico avere una sanità all'americana, non mi è chiaro cosa c'entri questo con quello che ho scritto... ???

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Sab 24 Ott - 14:32

Grazie ok Sì, in medicina. 

C'entra con lo Stato che SA il bene dei cittadini, e quindi, certe cose, vogliano o non vogliano, bisogna farle. Vaccinazioni obbligatorie appunto.
All'americana no per favore, ho un brutto rapporto da molti anni!

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da chef75 il Sab 24 Ott - 15:02

kalab99 ha scritto:Grazie ok Sì, in medicina. 


ok

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da Odis89 il Dom 25 Ott - 11:48

kalab99 ha scritto:C'entra con lo Stato che SA il bene dei cittadini, e quindi, certe cose, vogliano o non vogliano, bisogna farle. Vaccinazioni obbligatorie appunto.
Se si trattasse di una questione che riguarda il singolo forse, ma dato che si tratta di una questione che riguarda la collettività allora questo non c'entra.

Per fare un esempio analogo: attaccarti addosso una bomba innescata in un luogo isolato è molto diverso dal farlo in una metropolitana affollata.

Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccinazione e brave new world

Messaggio Da kalab99 il Dom 25 Ott - 13:35

Sì, be, ma è complicato capire dove sta il confine, il più delle volte. Comportamenti che nuocciono alla comunità, è sempre stata la prima scusa per restringere la libertà. In alcuni casi, correttamente, in altri no. Direi succede più spesso la seconda, parlando in generale. Chi decide? L'Autorità! 
Purtroppo il più delle volte incarnata in grandi stronzi.

Filosofia. Sulle vaccinazioni, spero che si trovi un buon compromesso su: chiarezza scientifica costi/benefici [che ancora non è che sia così sviluppata] e scelta personale.

kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 27
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum