L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Pagina 4 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Nov - 13:25

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
[...]
Sempre "secondo me" ovviamente...
wink..

Ti do un verdone per i due grassettati, che concorrono per la barzelletta dell'anno carneval

Grazie per il tuo contributo.
Senza di te il mondo sarebbe un posto peggiore... moon

Ammettterai che dire "Sono teologicamente possibilista" e poi nel giro di tre righe "Questione di logica" offre il fianco ad un certo sarcasmo, anzi mi sono trattenuto parecchio carneval

http://atei.forumitalian.com/t6723p50-l-attico-di-bertone-ristrutturato-con-i-soldi-destinati-ai-bambini#348289

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 13:43

Justine ha scritto:
primaverino ha scritto:Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti.

1) Ecco, a me questo pensiero interessa, poiché come esprimevo in altri post -volendo anche prescindere dal fatto che vivendo sulla Terra o comunque in un sostrato in cui è possibile godere di certi piaceri (se io amo leggere e guardare film, acculturarmi, perché devo esser privata di questi piaceri nell' "aldilà"?) ci troviamo in presenza di un'esperienza che non dovrebbe esser troncata dalla morte, se non quando desiderata dal singolo - non si intende per quale motivo una beatitudine eterna (eterna, ciò significa che tempi e spazi collassano in una singolarità in cui si è bloccati senza soluzione) debba esser vista come riparazione o scopo. 
Ovvero, è difficile concepirla - così come una divinità e delle possibili rivelazioni mastodontiche che potrebbe fare - come un fine.

2) Supponiamo che ad ognuno venga rivelata "la più grande verità (?) dell'universo intero". E quando la si sa? 

3) Che cosa si fa, eternamente?

1) Dipende dal concetto di eternità. Tu lo vedi in quanto statico (collassamento spazio-temporale) io lo intendo in senso dinamico (il tempo scorre comunque solo che non "ti finisce" mai)
2) In questo senso non esiste una verità "definitiva" e pure il concetto di "universo intero" perde di consistenza, dato che non possiamo essere certi del fatto che non esista un "oltre" e nemmeno che questo universo sia l'unico esistente.
3) Lo scopriremo eventualmente.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 13:46

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
[...]
Sempre "secondo me" ovviamente...
wink..

Ti do un verdone per i due grassettati, che concorrono per la barzelletta dell'anno carneval

Grazie per il tuo contributo.
Senza di te il mondo sarebbe un posto peggiore... moon

Ammettterai che dire "Sono teologicamente possibilista" e poi nel giro di tre righe "Questione di logica" offre il fianco ad un certo sarcasmo, anzi mi sono trattenuto parecchio carneval

http://atei.forumitalian.com/t6723p50-l-attico-di-bertone-ristrutturato-con-i-soldi-destinati-ai-bambini#348289

Può darsi. Solo che l'essere teologicamente "rigido" mi pare assai più illogico.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 13:48

chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:

Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti...

1) La morte non è già di per se una "beatitudine eterna"?

..si spegne l'impulso elettrico e fine dei programmi.

2) Ma perché un dopo?

1) Si.
2) E perché no?
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 13:52

Rasputin ha scritto:

Invece io concordo con quello che diceva qualcuno qui - forse sei stata tu, non ricordo - e cioè quello che a me scoccia è che chi crede nell'aldilà non abbia, arrivato il momento, la possibilità di percepire quanto si è sbagliato

Poi sono io quello che ha dei problemi con la logica...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Nov - 14:14

chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:

Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti...

La morte non è già di per se una "beatitudine eterna"?

..si spegne l'impulso elettrico e fine dei programmi.

Ma perché un dopo?
Certo che lo è. "Ha finito di soffrire" dicevano i nostri vecchi, con impareggiabile saggezza. E in buona sostanza è esattamente ciò che significa "beatitudine eterna". E a ben vedere è la stessa cosa di cui parla Holu quando descrive la sua esperienza "ultraterrena". Ed è anche quello che affermano tutte le religioni, tolto il contorno di cosmesi teologica e angioletti cantanti. E se ci si riflette un po', è quello che deve essere e non può essere nient'altro, dal momento che un tempo infinito dovrebbe arrotolarsi su sé stesso oppure annullarsi in una singolarità statica, come dice acutamente Justine. E la stasi perfetta è il nulla, l'azzeramento totale. Mentre in un tempo infinito la stessa configurazione dovrebbe ripetersi infinite volte, per quanto complessa sia la varietà dell'esperienza, e quindi arrotolarsi e riavvolgersi, arrivando ad essere infinitamente noiosa.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da lupetta il Gio 5 Nov - 15:26

ma la chiesa, e bertone, rappresentano benissimo il credente cattolico!
basta studiare un pochino di storia del cattolicesimo, chi lo ha inventato e perchè. la risposta è una sola: il dio denaro! da sempre! la chiesa è un'associazione a delinquere di stampo mafioso, a scopo di lucro da quando è stata inventata dai romani!
il papa ha attaccato marino perchè ha trascritto nei registi delle unioni civili, dei matrimoni gay avvenuti all'estero!
la chiesa cattolica è contro l'amore, la chiesa cattolica rappresenta il lato più cinico, cattivo e malato dell'essere umano. non mi aspetto nulla di diverso da un cattolico!
adesso in galera ci andranno quei due che hanno fatto uscire queste indiscrezioni, non ci andrà bertone! e agli italioti cattobigotti questo va più che bene!
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Justine il Gio 5 Nov - 15:44

primaverino ha scritto:
Justine ha scritto:
primaverino ha scritto:Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti.

1) Ecco, a me questo pensiero interessa, poiché come esprimevo in altri post -volendo anche prescindere dal fatto che vivendo sulla Terra o comunque in un sostrato in cui è possibile godere di certi piaceri (se io amo leggere e guardare film, acculturarmi, perché devo esser privata di questi piaceri nell' "aldilà"?) ci troviamo in presenza di un'esperienza che non dovrebbe esser troncata dalla morte, se non quando desiderata dal singolo - non si intende per quale motivo una beatitudine eterna (eterna, ciò significa che tempi e spazi collassano in una singolarità in cui si è bloccati senza soluzione) debba esser vista come riparazione o scopo. 
Ovvero, è difficile concepirla - così come una divinità e delle possibili rivelazioni mastodontiche che potrebbe fare - come un fine.

2) Supponiamo che ad ognuno venga rivelata "la più grande verità (?) dell'universo intero". E quando la si sa? 

3) Che cosa si fa, eternamente?

1) Dipende dal concetto di eternità. Tu lo vedi in quanto statico (collassamento spazio-temporale) io lo intendo in senso dinamico (il tempo scorre comunque solo che non "ti finisce" mai)
2) In questo senso non esiste una verità "definitiva" e pure il concetto di "universo intero" perde di consistenza, dato che non possiamo essere certi del fatto che non esista un "oltre" e nemmeno che questo universo sia l'unico esistente.
3) Lo scopriremo eventualmente.

Sì, ma il nucleo del problema, se così possiamo chiamarlo, risiede nel fatto che anche in un'eventuale interpretazione di Everett (a molti mondi, multiverso, o come desideriamo chiamarla), personalmente continuo a trovare critica la nozione di "τέλος"ovvero scopo o fine. Da giocatrice ho a che vedere quotidianamente con migliaia di mondi virtuali in cui le leggi della fisica, della gravità, il buonsenso stesso e finanche la "razionalità" vanno a farsi benedire, ma ciò non sposta il problema di una virgola, anche se andassi avanti ad impersonare una me stessa virtuale (o eventualmente disincarnandomi nell'aldilà, etc.) il concetto di senso rimane comunque evanescente, a maggior ragione se esso venisse spiegato definitivamente dall'eventuale o dalle eventuali divinità

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Justine il Gio 5 Nov - 15:46

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

Invece io concordo con quello che diceva qualcuno qui - forse sei stata tu, non ricordo - e cioè quello che a me scoccia è che chi crede nell'aldilà non abbia, arrivato il momento, la possibilità di percepire quanto si è sbagliato

Poi sono io quello che ha dei problemi con la logica...

Si trattava di una fantasiosa ed ultrametafisica (per nostra ammissione, eh) ipotesi per la quale in via del tutto astrusa, si dovrebbe avere a disposizione un'anticamera di 5 secondi di tempo supplementare dopo la morte per comprendere l'inesistenza dell'aldilà e di una vita vanamente spesa alla ricerca del "senso", che di certo non è significato dal camminare sulle nuvole fluttuando, ricevendo giustizia o altri contentini per far quadrare la favola col "vissero felici e contenti"

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Justine il Gio 5 Nov - 15:48

primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:

Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti...

1) La morte non è già di per se una "beatitudine eterna"?

..si spegne l'impulso elettrico e fine dei programmi.

2) Ma perché un dopo?

1) Si.
2) E perché no?

Per l'impossibilità fisica della sua realizzazione; se mi spezzo una gamba posso fare fitwalking per 5500 ore di fila?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:08

Justine ha scritto:
primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:

Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti...

1) La morte non è già di per se una "beatitudine eterna"?

..si spegne l'impulso elettrico e fine dei programmi.

2) Ma perché un dopo?

1) Si.
2) E perché no?

Per l'impossibilità fisica della sua realizzazione; se mi spezzo una gamba posso fare fitwalking per 5500 ore di fila?

Non fa una piega.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:08

Justine ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:

Invece io concordo con quello che diceva qualcuno qui - forse sei stata tu, non ricordo - e cioè quello che a me scoccia è che chi crede nell'aldilà non abbia, arrivato il momento, la possibilità di percepire quanto si è sbagliato

Poi sono io quello che ha dei problemi con la logica...

Si trattava di una fantasiosa ed ultrametafisica (per nostra ammissione, eh) ipotesi per la quale in via del tutto astrusa, si dovrebbe avere a disposizione un'anticamera di 5 secondi di tempo supplementare dopo la morte per comprendere l'inesistenza dell'aldilà e di una vita vanamente spesa alla ricerca del "senso", che di certo non è significato dal camminare sulle nuvole fluttuando, ricevendo giustizia o altri contentini per far quadrare la favola col "vissero felici e contenti"

Si, tranquilla... Avevo capito.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Nov - 16:11

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
[...]
Sempre "secondo me" ovviamente...
wink..

Ti do un verdone per i due grassettati, che concorrono per la barzelletta dell'anno carneval

Grazie per il tuo contributo.
Senza di te il mondo sarebbe un posto peggiore... moon

Ammettterai che dire "Sono teologicamente possibilista" e poi nel giro di tre righe "Questione di logica" offre il fianco ad un certo sarcasmo, anzi mi sono trattenuto parecchio carneval

http://atei.forumitalian.com/t6723p50-l-attico-di-bertone-ristrutturato-con-i-soldi-destinati-ai-bambini#348289

Può darsi. Solo che l'essere teologicamente "rigido" mi pare assai più illogico.

Ab beh, che al peggio non ci fosse limite lo sapevamo mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Paolo il Gio 5 Nov - 16:15

primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:

Il mio Dio (o meglio, la mia concezione di esso) prevede una sorta di beatitudine eterna in riparazione delle ingiustizie presenti...

1) La morte non è già di per se una "beatitudine eterna"?

..si spegne l'impulso elettrico e fine dei programmi.

2) Ma perché un dopo?

1) Si.
2) E perché no?

Ma che senso ha parlare di eterno? L'eternità è una invenzione dell'uomo. In ogni caso la vita ultraterrena così come il sovrannaturale viene definito "fuori dal tempo" perciò parlare di eterno di qualcosa che non ha tempo è senza senso.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:19

Justine ha scritto:

Sì, ma il nucleo del problema, se così possiamo chiamarlo, risiede nel fatto che anche in un'eventuale interpretazione di Everett (a molti mondi, multiverso, o come desideriamo chiamarla), personalmente continuo a trovare critica la nozione di "τέλος"ovvero scopo o fine. Da giocatrice ho a che vedere quotidianamente con migliaia di mondi virtuali in cui le leggi della fisica, della gravità, il buonsenso stesso e finanche la "razionalità" vanno a farsi benedire, ma ciò non sposta il problema di una virgola, anche se andassi avanti ad impersonare una me stessa virtuale (o eventualmente disincarnandomi nell'aldilà, etc.) il concetto di senso rimane comunque evanescente, a maggior ragione se esso venisse spiegato definitivamente dall'eventuale o dalle eventuali divinità

Si, comprendo. Grossomodo era quanto a suo tempo espresso da Margherita Hack.
Però il fatto che alcuni non trovino "soddisfacente" il senso così inteso non può essere un problema per chi viceversa lo trova bastante.
Insomma: ci sono domande alle quali non posso rispondere "pretendendo" di convincere chicchessia...
Stesso discorso relativo alla "noia" eterna etc.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:23

Paolo ha scritto:

1) Ma che senso ha parlare di eterno? L'eternità è una invenzione dell'uomo.
2) In ogni caso la vita ultraterrena così come il sovrannaturale viene definito "fuori dal tempo"
3) perciò parlare di eterno di qualcosa che non ha tempo è senza senso.

1) Qualsiasi astrazione lo è. E' una prerogativa della nostra specie, mi pare.
2) E' una delle definizioni possibili, non penso sia l'unica.
3) Infatti il mio concetto di eternità è dinamico e non statico (come rispondevo a Justine).
"Eterno" in questo senso non significa "senza tempo" ma "tempo infinito".
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da lupetta il Gio 5 Nov - 16:25

ma le sentinelle in piedi immagino che stiano protestando contro bertone.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Nov - 16:28

E fatto sta cari amici, che mentre noi disquisiamo, il fetentone, come dicono i vicentini, "piange il morto per inculare i vivi":

Il Giornale ha scritto:Bertone si difende dalle accuse: "Sono 296 metri quadri ​e non ci vivo da solo..."

L'ex segretario di Stato: "I 200mila versati dalla Fondazione Bambin Gesù? Così dicono, ma io non ho autorizzato nulla"

Sergio Rame - Gio, 05/11/2015 - 09:47

"È una vergogna". Il cardinale Tarcisio Bertone si sente una vittima.

"Non so come difendermi - dice - difendersi dalle calunnie è quasi impossibile". Il nuovo Vatileaks lo ha travolto accusandolo di aver ristrutturato il suo super attico con i soldi che la Fondazione del Bambin Gesù aveva raccolto per i piccoli. "Le vittime - dice al Corriere della Sera - sono impotenti".

Bertone è al centro delle polemiche secondo le quali avrebbe ristrutturato il suo appartamento con i soldi della Fondazione Bambin Gesù per i bimbi malati. "È offensivo - replica l'ex segretario di Stato - un’altra delle tante accuse ingiuste e menzognere che ho ricevuto in questi anni". E dell'appartamento dice: "Sono 296 metri quadrati, non ci vivo da solo. Per i lavori ho usato 300 mila euro di risparmi miei. I 200mila versati dalla Fondazione Bambin Gesù? Così dicono, ma io non ho autorizzato nulla". Bertone ha già dato mandato al suo avvocato di svolgere indagini per verificare cosa sia realmente accaduto. "Nel caso venisse accertato che sono state effettuate azioni fraudolente a mio danno - spiega Bertone - è chiaro, non esiterò a reagire. Vorrei vedere cosa è stato pagato e quanto, il verbale che lo testimonierebbe". Delle calunnie ricevute dice di ritenersi "una vittima di questi anni. Ho lavorato al servizio dei Papi con fedeltà e dedizione, e anche al servizio del Bambin Gesù. Ho fatto tanto e ora mi ritrovo queste accuse infamanti. Non so, ormai sono nel mirino. Il nome Bertone richiama subito l’attenzione".

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bertone-si-difende-dalle-accuse-sono-296-metri-quadri-e-non-1191057.html

Non ci vive da solo, lo sapevate? Ha la perpetua, la cuoca, la domestica... tutte suore, ovviamente. Così non le paga.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Paolo il Gio 5 Nov - 16:29

Paolo ha scritto:

1) Ma che senso ha parlare di eterno? L'eternità è una invenzione dell'uomo.
2) In ogni caso la vita ultraterrena così come il sovrannaturale viene definito "fuori dal tempo"
3) perciò parlare di eterno di qualcosa che non ha tempo è senza senso.
primaverino ha scritto:
1) Qualsiasi astrazione lo è. E' una prerogativa della nostra specie, mi pare.
2) E' una delle definizioni possibili, non penso sia l'unica.
3) Infatti il mio concetto di eternità è dinamico e non statico (come rispondevo a Justine).
"Eterno" in questo senso non significa "senza tempo" ma "tempo infinito".


1) Non è vero! Le astrazioni partono da concetti reali ovvero traggono origine da nostre esperienze. Ma chi ha mai sperimentato l'eternità. 
2) Non è una definizione ma una caratteristica che viene attribuita a questi concetti
3) Eterno significa senza termine. Infinito significa senza fine. Sono due concetti del tutto identici.[/quote]


Ultima modifica di Paolo il Gio 5 Nov - 16:34, modificato 2 volte
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:30

lupetta ha scritto:ma le sentinelle in piedi immagino che stiano protestando contro bertone.

Mi pare sia un'associazione/comunità, chiamala come ti pare, con una precisa idea "monotematica" (o monomaniaca, se preferisci) che penso esuli dall'analisi del comportamento della CCAR in senso lato.
Comunque hanno una pagina FB... Potremmo sempre iscriverci e domandarglielo di persona...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Nov - 16:34

Paolo ha scritto:

1) Non è vero! Le astrazioni partono da concetti reali ovvero traggono origine da nostre esperienze. Ma chi ha mai sperimentato l'eternità. 
2) Non è una definizione ma una caratteristica che viene attribuita a questi concetti
3) Eterno significa senza termine. Infinito significa senza fine. Sono due concetti del tutto identici. 

1) Le astrazioni non partono necessariamente da esperienze pregresse.
2) Si, ma sempre in modo arbitrario.
3) Appunto.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da lupetta il Gio 5 Nov - 16:37

primaverino ha scritto:
lupetta ha scritto:ma le sentinelle in piedi immagino che stiano protestando contro bertone.

Mi pare sia un'associazione/comunità, chiamala come ti pare, con una precisa idea "monotematica" (o monomaniaca, se preferisci) che penso esuli dall'analisi del comportamento della CCAR in senso lato.
Comunque hanno una pagina FB... Potremmo sempre iscriverci e domandarglielo di persona...
manifestano contro l'amore...
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Justine il Gio 5 Nov - 16:39

primaverino ha scritto:
Si, comprendo. Grossomodo era quanto a suo tempo espresso da Margherita Hack.
Però il fatto che alcuni non trovino "soddisfacente" il senso così inteso non può essere un problema per chi viceversa lo trova bastante.
Insomma: ci sono domande alle quali non posso rispondere "pretendendo" di convincere chicchessia...
Stesso discorso relativo alla "noia" eterna etc.

Dal punto di vista individuale, io mi dichiaro molto entusiasta alla prospettiva di una "vita eterna" (o perlomeno, qualcosa che vi si avvicini), raggiunta con mezzi, però, di cui si parlò in un altro thread. Questo perché è perlomeno desiderabile avere controllo sul proprio divenire, su ciò che della propria persona si vorrebbe fare (anche in vista di un'eventuale trasformazione transumana). Tuttavia, nonostante le immancabili meraviglie che comporterebbe un viaggio così lungo (io non trovo noioso vivere, nonostante la mia esistenza non sia eclatante, anzi, per assenza di denaro sono costretta a precludermi molte esperienze), non vi riconosco comunque un senso particolare. Potremmo dire che un primo abbozzo di "senso" risiede nel viaggio, tuttavia non credo sia sufficiente a rompere quella fatale barriera che si pone tra di noi e qualcosa di assolutamente, inequivocabilmente, irrevocabilmente teleologico, finale. 

Le diverse sensibilità a riguardo iniziano a scontrarsi, penso, quando affermo che è nella nostra natura essere sempre insoddisfatti, perciò tendo a pensare che anche tenendo in considerazione la rivelazione delle rivelazioni, la questione continuerebbe ad aleggiare invincibile. Quindi il senso si trova nell'accontentarsi? Ecco, io mi sentirei male alla sola idea, tanto più se prorogata per l'eternità.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Paolo il Gio 5 Nov - 16:49

primaverino ha scritto:
Paolo ha scritto:

1) Non è vero! Le astrazioni partono da concetti reali ovvero traggono origine da nostre esperienze. Ma chi ha mai sperimentato l'eternità. 
2) Non è una definizione ma una caratteristica che viene attribuita a questi concetti
3) Eterno significa senza termine. Infinito significa senza fine. Sono due concetti del tutto identici. 

1) Le astrazioni non partono necessariamente da esperienze pregresse.
2) Si, ma sempre in modo arbitrario.
3) Appunto.

1) Fammi un esempio di astrazione che non tragga origine da cose conosciute o da esperienze!
2) Per forza in modo arbitrario! E' un invenzione, una fantasia, e come tale non ha regole sue ma ognuno gli da le proprie.
3) Come fai a dire appunto! Riesci a contraddirti con due parole.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Justine il Gio 5 Nov - 16:54

lupetta ha scritto:
primaverino ha scritto:
lupetta ha scritto:ma le sentinelle in piedi immagino che stiano protestando contro bertone.

Mi pare sia un'associazione/comunità, chiamala come ti pare, con una precisa idea "monotematica" (o monomaniaca, se preferisci) che penso esuli dall'analisi del comportamento della CCAR in senso lato.
Comunque hanno una pagina FB... Potremmo sempre iscriverci e domandarglielo di persona...
manifestano contro l'amore...

Credono di fare realpolitik, manifestano invidia a palate

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'attico di Bertone ristrutturato con i soldi destinati ai bambini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum