Vatileaks

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Vatileaks

Messaggio Da Minsky il Gio 26 Nov - 18:24

affaritaliani.it ha scritto:La Chaouqui al monsignore:"Sei depresso? Scopa, ti passa la tensione"

Vatileaks 2, spuntano intercettazioni hot fra Francesca Immacolata Chaouqui, la pr membro della commissione referente vaticana sui tagli di spesa e il monsignore Lucio Angel Vallejo Balda. Dialoghi che fanno vedere come la 34enne di madre italiana e padre egiziano si muovesse con spregiudicatezza in Vaticano. Fino a organizzare un incontro fra i genitori di Matteo Renzi e Papa Bergoglio...

Giovedì, 26 novembre 2015 - 07:56:00


Frasi a luci rosse, un dialogo diretto sul piano sessuale, parole via WhatsUp che indicano l'esistenza di un rapporto molto stretto fra Francesca Immacolata Chaouqui, la pierre membro della Cosea, la commissione referente vaticana sui tagli di spesa e il monsignore Lucio Angel Vallejo Balda. Spuntano intercettazioni hot fra i due imputati nello scandalo Vatileaks 2, passaggi pubblicati dal Giorno e contenuti negli atti del fascicolo con cui il Pm Vaticano ha ottenuto il loro rinvio a giudizio con l'accusa di divulgazione di documenti riservati e associazione a delinquere. Centinaia di messaggi che arrivano fino al primo semestre del 2014 quando la commisione non era ancora stata sciolta.

ECCONE ALCUNI:
"Senti, ora che vai a San Sosti (il paese calabrese da cui proviene Chaouqui), mia mamma ti porta da Silvana... è perfetta, ed è una mia cugina, così può anche essere salvato il patrimonio genetico. Poi mi dici che ne pensi. 36 anni. Morbida". "Hmmmm", è la risposta di monsignor Vallejo che sembra non disdegnare. Poi, nel giorno della visita del religioso a casa della famiglia Chaouqui, la pierre torna alla carica.

"Martedì sera viene a casa tua a trombare. Ok?", scrive e incalza Vallejo: "Tu sei perfetto, Silvana è morbidissima. Perché non va bene?". "Lassa perdere. È bruta", replica il monsignore . E la Chaouqui dice: "Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire. Lunedì, Negroni fino alla morte".

In altri passaggi, la Chaouqui sembra voler mettere alle strette Vallejo. "Se continui a fare di testa tua con noi hai chiuso. Io sono stanca di farti da badante. Pietro (autista amico di lei, ndr) serve perché gli altri vedano che sei protetto" e "se fai casino... con la tua sicurezza e la tua protezione hai chiuso", minaccia la pierre. Che, in più messaggini risalenti al 25 maggio, continua: "Te lo dico per l’ultima volta. Dopo lo dico al mio capo. Tu non devi frequentare il centro e le periferie o fare pranzi di lavoro o andare in giro senza essere accompagnato". "Se tu vai al centro così fai minchiate, se continui così fai casini, io non voglio gestire più altri casini. Con la tua sicurezza e la tua protezione ho chiuso". E ancora: "Io ti conosco. So bene quando vuoi mettere distanze. Ora vuoi mettere distanza perché qualcosa ti fa male o ti dà fastidio. Ma come al solito non me lo dici e ci resto male. Sai quanto ci tengo e ti voglio bene... ma è per te che lo faccio. Ma perché vuoi abbandonarmi?", digita la Chaouqui che, quasi fosse una stalker, non riceve risposta. Risposta di Vallejo che arriva solo alla fine: "Ho bisogno de un po’ de tranquillità. Te priego".

Poi, a una nuova richiesta della pierre (intendeva far entrare una troupe di Sky a fare riprese nella Cappella Sistina) qualche giorno dopo monsignor Vallejo taglia corto e la Chaouqui perde le staffe e parte la violenza verbale. "Fermo restando che la visita me la posso fare anche tranquillamente, tu sei un egoista del cazzo, la gente perde ore appresso a te e poi quando tu devi fare qualcosa per qualcuno non ti va. Non sei stanco e depresso solo tu", scrive la pierre calabrese. La replica di Vallejo mira a tranquillizzare la situazione e riportare il dialogo sui giusti binari, svelando agli inquirenti l'episodio in cui la Chaouqui ha organizzato ad insaputa di Papa Bergoglio, un incontro a Santa Marta fra il Pontefice e i genitori del presidente del Consiglio Matteo Renzi. Manovre di cui il Papa "si è accorto e non è neanche sceso".

"Ricorda lo successo con famiglia Renzi", scrive infatti il monsignore in un italiano non perfetto. Ma la Chaouqui rilancia: "Avevo messo mesi a sistemare le cose con la Segreteria di Stato e hai rovinato tutto con quella boccaccia che non sai tenere chiusa. Ora mandi tutto a puttane perché sei triste. Vaffanculo. Ma seriamente vaffanculo". "No possiamo promettere quello che no è possibile", risponde ancora Vallejo. E ancora la rabbia della Chaouqui: "Sei depresso? Scopa, che ti passa la tensione".

http://www.affaritaliani.it/cronache/sei-depresso-scopa-che-ti-passa-la-tensione-sms-hot-chaouqui-vallejo-394764.html

Ottimo consiglio, comunque. mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da lupetta il Dom 29 Nov - 14:40

Vatileaks 2: un processo medioevale?
È davvero difficile, per un giurista occidentale, comprendere il processo alla stampa che si sta effettuando in Vaticano.
Innanzitutto è davvero incomprensibile come si possa processare in Vaticano due giornalisti che hanno scritto e pubblicato in uno Stato Estero (l’Italia)! In secondo luogo, balza all’occhio che la libertà di stampa è un diritto riconosciuto (quasi) universalmente e un giornalista che abbia notizie ha il dovere di pubblicarle: è il suo lavoro. Non nella città di Cristo, evidentemente. In terzo luogo, le modalità di difesa, compresse oltre ogni limite, sfidano ogni logica: solo avvocati rotali, poche ore per vedere gli atti, tempi tali da non consentire riflessioni approfondite. Che dire del giusto processo, tanto decantato dai nostri politici al punto da modificare la Carta Costituzionale? Ma ciò che desta davvero sconcerto è che le notizie pubblicate dai due giornalisti non sono mai state smentite ed essendo di notevole gravità per chi ha fatto voto di povertà, anche in considerazione dei soggetti investiti, sono di evidente interesse pubblico.

Si potrebbe obiettare che il “crimine” (sic!) contestato riguarda la divulgazione di notizie riservate.
Ma davvero basta dichiarare “riservata” una notizia per far diventare un reato il riferire circostanze di interesse pubblico? E se si fosse trattato di un dossier riservato sull’appoggio che la Chiesa avrebbe per assurdo fornito per garantire l’impunità dei preti pedofili? O di una corrispondenza riservata su un improbabile tentativo della Chiesa di corrompere politici al fine di ottenere finanziamenti illeciti?
In questa prospettiva non stupisce l’osservazione che la Santa Sede non abbia mai aderito alla Convenzione Europea per la Salvaguardia dei Diritti dell’Uomo: come in passato per le sante crociate, le streghe bruciate sul rogo, i processi alla scienza (“eppur si muove”), ecc., la Chiesa continua evidentemente a violare i diritti fondamentali dell’uomo (in questo caso diritti processuali e sostanziali) elaborati dalle culture giuridiche pressoché universali.
Analizzando la questione da un punto di vista strettamente giuridico, a mio avviso, il senso che si prova è di un vero e proprio ritorno al medioevo, e, se si considera la scarsa (a volte nulla) attenzione processuale dedicata ai religiosi pedofili non rimane invece che un senso di indignazione per un processo che, peraltro, appare anche inutile: davvero la Repubblica Italiana potrebbe mai accordare una estradizione, in caso di condanna, verso un Paese straniero (Città del Vaticano) che non garantisce i diritti dell’Uomo?
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/26/vatileaks-2-un-processo-medioevale/2253818/
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da lupetta il Dom 29 Nov - 14:43

avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da lupetta il Dom 29 Nov - 14:45

E' imbarazzante come, a parte la senatrice del M5S, nessun altro deputato difenda un cittadino italiano indagato da uno stato estero.
Gasparri vergognoso...
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Minsky il Lun 30 Nov - 21:55

AGI ha scritto:Vatileaks: Chaouqui, nuova querela contro monsignor Balda

12:33 30 NOV 2015

Roma, 30 nov. - "Sto presentando una nuova querela" contro il memoriale che monsignor Balda ha redatto in cella pubblicato oggi da Repubblica. Lo afferma all'AGI, Francesca Chaouqui, una dei quattro imputati nel processo Vatileaks 2 in corso in Vaticano. "Ho già querelato monsignor Balda disconoscendo totalmente il contenuto dello scritto - afferma Chaouqui -. Esso è totalmente falso, mirato a gettare discredito sulla mia persona, impregnato di falsità dolorosamente organizzate per rappresentare una realtà inesistente". Sabato scorso, continua Francesca Chaouqui, "ho provveduto a querelare l'avvocato Zaccaria per essersi illecitamente procurata atti riservati del processo e tutti gli avvocati rotali con accesso agli atti (tranne l'avvocato Camilli, mio difensore d'ufficio e l'avvocato Sgrò, mio legale di fiducia) poi consegnati" alla stampa. "È vergognoso - quindi conclude - che un sacerdote utilizzi mezzi simili per sostenere una difesa insostenibile da ogni punto di vista".
Nel memoriale, pubblicato su Repubblica - che doveva essere oggetto dell'udienza di oggi nella Santa Sede - monsignor Lucio Vallejo Balda rivela i suoi rapporti, anche sessuali con Francesca Chaouqui. Balda inoltre afferma che la pierre gli aveva confidato di far parte dei servizi segreti e che il matrimonio con il marito sarebbe stato solo una copertura.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 22:06

Minsky ha scritto:
AGI ha scritto:Vatileaks: Chaouqui, nuova querela contro monsignor Balda

12:33 30 NOV 2015

Roma, 30 nov. - "Sto presentando una nuova querela" contro il memoriale che monsignor Balda ha redatto in cella pubblicato oggi da Repubblica. Lo afferma all'AGI, Francesca Chaouqui, una dei quattro imputati nel processo Vatileaks 2 in corso in Vaticano. "Ho già querelato monsignor Balda disconoscendo totalmente il contenuto dello scritto - afferma Chaouqui -. Esso è totalmente falso, mirato a gettare discredito sulla mia persona, impregnato di falsità dolorosamente organizzate per rappresentare una realtà inesistente". Sabato scorso, continua Francesca Chaouqui, "ho provveduto a querelare l'avvocato Zaccaria per essersi illecitamente procurata atti riservati del processo e tutti gli avvocati rotali con accesso agli atti (tranne l'avvocato Camilli, mio difensore d'ufficio e l'avvocato Sgrò, mio legale di fiducia) poi consegnati" alla stampa. "È vergognoso - quindi conclude - che un sacerdote utilizzi mezzi simili per sostenere una difesa insostenibile da ogni punto di vista".
 Nel memoriale, pubblicato su Repubblica - che doveva essere oggetto dell'udienza di oggi nella Santa Sede - monsignor Lucio Vallejo Balda rivela i suoi rapporti, anche sessuali con Francesca Chaouqui. Balda inoltre afferma che la pierre gli aveva confidato di far parte dei servizi segreti e che il matrimonio con il marito sarebbe stato solo una copertura.

Bella troia internazionale. Qui

http://www.domradio.de/themen/vatikan/2015-11-30/vatileaks-prozess-um-eine-woche-vertagt

la versione dell'arcivescovato di Colonia

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Minsky il Lun 30 Nov - 22:22

Rasputin ha scritto:
Bella troia internazionale. Qui

http://www.domradio.de/themen/vatikan/2015-11-30/vatileaks-prozess-um-eine-woche-vertagt

la versione dell'arcivescovato di Colonia
Certo che in quella foto sembra una gran scorfana. ahahahahahah

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 22:31

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Bella troia internazionale. Qui

http://www.domradio.de/themen/vatikan/2015-11-30/vatileaks-prozess-um-eine-woche-vertagt

la versione dell'arcivescovato di Colonia
Certo che in quella foto sembra una gran scorfana. ahahahahahah

...

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Minsky il Mar 1 Dic - 11:46

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Bella troia internazionale. Qui

http://www.domradio.de/themen/vatikan/2015-11-30/vatileaks-prozess-um-eine-woche-vertagt

la versione dell'arcivescovato di Colonia
Certo che in quella foto sembra una gran scorfana. ahahahahahah

...
Intendevo suggerire... sarà stata l'inquisizione vaticana a ridurla da così:


A così:


domanda..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Dic - 11:52

Minsky ha scritto:[...]
Intendevo suggerire... sarà stata l'inquisizione vaticana a ridurla da così:


A così:


domanda..

Si chiama cosí adesso?




_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51029
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vatileaks

Messaggio Da Minsky il Sab 5 Dic - 12:09

Il Fatto Quotidiano ha scritto:Vatileaks 2, Chaouqui portò “i genitori di Renzi dal Papa per fingere un incontro. Ma lui se n’è accorto e non è sceso”

I rapporti tra la lobbista e monsignor Vallejo Balda, membri della della Cosea (la commissione incaricata della riforma delle strutture economico-amministrative della Santa Sede istituita da Papa Francesco nel luglio 2013), imputati nel processo Vatileaks 2, emergono dalle carte del processo pubblicate dal Quotidiano Nazionale: "Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire - dice la donna, intercettata, al prelato - Silvana viene a casa tua a trombare. Ok?"


di F. Q. | 26 novembre 2015

Messaggi a sfondo sessuale. Minacce. Ricatti. Promesse di far incontrare Papa Francesco ai genitori di Matteo Renzi. Francesca Immacolata Chaouqui si muoveva con il passo della padrona all’interno delle mura leonine, stando a quanto emerge dal fascicolo con cui il pm vaticano ha ottenuto il suo rinvio a giudizio nell’inchiesta Vatileaks 2. E da una posizione di superiorità gestiva il rapporto con monsignor Lucio Angel Vallejo Balda, ex segretario della Cosea, la Commissione incaricata della riforma delle strutture economico-amministrative della Santa Sede istituita da Papa Francesco nel luglio 2013 di cui anche la Chaouqui era membro, stando alle intercettazioni pubblicate dal Quotidiano Nazionale – Il Giorno. Le relazioni tra i due, imputati per sottrazione e divulgazione di notizie e documenti riservati, sono descritti dalle centinaia di messaggi scambiati tra i due su Whattsapp e finiti nelle carte dell’inchiesta.

La scorsa primavera i due erano strettamente legati, tanto che la lobbista suggerisce al monsignore il modo per svagarsi. “Ora che vai a San Sosti (paese della Calabria di cui la Chaouqui è originaria, ndr) mia mamma ti porta da Silvana… è perfetta, ed è una mia cugina, così può essere salvato anche il patrimonio genetico. Poi mi dici cosa ne pensi. 36 anni. Morbida“. “Hmmmm”, risponde Vallejo. “Martedì sera viene a casa tua a trombare. Ok?”, incalza la donna.

Il rapporto tra i due si fa più teso con il passare delle settimane e il 26 aprile 2015 Chaouqui lancia una serie di avvertimenti all’amico monsignore. “Comunque ora punto su un altro prelato – scrive la donna – ho deciso. Punto su Mistò”. E un minuto dopo torna alla carica: “Silvana vuole trombare. Che facciamo?”, domanda. “Io no”, risponde Balda. Ma la pierre non ci sta: “Tu sei perfetto, Silvana è morbida. Perché non va bene?”. Il sacerdote tiene il punto: “Lassa perdere. E’ bruta”. Chaouqui non si arrende: “Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire. Lunedì Negroni fino alla morte”. L’assedio prosegue nelle settimane successive: “Se continui a fare di testa tua, con noi hai chiuso – lo avverte la lobbista – sono stanca di farti da badante (…) se fai casino, con la tua sicurezza e la tua protezione hai chiuso”.

Dalle carte emerge anche un altro episodio che ha come protagonista la famiglia Renzi. Secondo quanto scrivono gli inquirenti, Chaouqui ha portato i genitori di Matteo Renzi alla casa di Santa Marta, abitazione di Papa Francesco, “per fingere un incontro a pranzo: ma il Papa se n’è accorto e non è neanche sceso”, racconta la donna. “Avevo messo mesi a sistemare le cose con la Segreteria di Stato – continua la pierre – e hai rovinato tutto con quella boccaccia che non sai tenere chiusa. Ora mandi tutto a puttane perché sei triste. Vaffanculo”. C’è tempo per un ultimo consiglio: “Sei depresso? Scopa, che ti passa la tensione”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/26/vatileaks-2-chaoqui-a-monsignor-balda-lo-psichiatra-dice-che-ti-devi-divertire-ti-porto-a-trombare/2254786/

Però il consiglio è corretto. zizi

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum