LA BESTEMMIA COME REATO

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da lordtom24 il Ven 30 Ott - 12:10

ERRI8013 ha scritto:E cosa vuole proteggere?

..................

La dignità dei cittadini in quanto riposta in alcune credenze. Queste credenze devono essere sacre ai cittadini in questione e devono avere un carattere collettivo (più che pubblico: non possono essere collettive e non-pubbliche, ma penso che collettivo sia un termine migliore di puibblico).

Da cui le due condizioni discriminanti che indicano grosso modo cosa può essere protetto da questo tipo di leggi (di cui la anti-bestemmia è solo un esempio).

Dove è la famosa circolarità?

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da renus il Ven 30 Ott - 12:28

lordtom24 ha scritto: E' chiaro che ci possono essere rischi di una deriva, ma quelli sono propri di qualsiasi legge che limiti l'espressione.

renus
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da lordtom24 il Ven 30 Ott - 12:30

ERRI8013 ha scritto:Perchè è offensivo a (composto da c) e non b (composto da c e d)?

Perchè b è composto anche da d.

.

Eh? Questa sarebbe una circolarità?

La tua analisi sociologica può essere interessante. Ma non è normativa. Sono due cose diverse.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da lordtom24 il Dom 1 Nov - 9:33

ERRI8013 ha scritto:
lordtom24 ha scritto:La tua analisi sociologica può essere interessante. Ma non è normativa. Sono due cose diverse.
In cambio, è tanto normativa quanto la tua.

Tu individui la norma e cerchi di dare delle motivazioni oggettive necessarie e sufficienti.

Io individuo la norma nel patto sociale che non necessita di motivazioni oggettive, ma di senso comune e diffuso.

In questo thread, tu descrivi un fenomeno, io cerco di giustificarlo.

Mi devi ancora dire dove era la circolarità, comunque. Dico sul serio. Ogni volta che io calco la mano so benissimo perchè lo faccio. Dimostrami che anche te sai.

Sentiamola, la circolarità.

ok

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da lordtom24 il Dom 1 Nov - 11:40

Elimina l'elemento "tutela del sentire diffuso del cittadino comune" e noterai che la cattiva parola rivolta al sacro è reato perchè esso è sacro.
Questa sarebbe la "circolaRITà"? Non lo è, ma ho capito quello che vuoi dire.

Però non capisco perchè dovrei eliminare questa parte. E' quella che io ho espresso nelle condizioni di "pubblicità" e "collettività".

Anzi "il sentire (sacralità) diffuso (pubblicità)" è un espressione che non possiede la qualità analitica della mia analisi, ma che essenzialmente la ricalca.

L'unica elemento che permette la non circolarità della legge è una caratteristica non intrinseca all'oggetto del diritto, ma determinata dal soggetto da tutelare
.
Se non ci fosse l'accenno alla protezione della dignità dei cittadini, non sarebbe una legge "circolare" (anche se circolari sono, al massimo, le giustificazioni e non le leggi), sarebbe semplicemente una legge non liberale. Ma il discorso è off topic, perchè io volevo fornire una giustificazione liberale della legge.

OT
Questa è una circolarità:

Arrivo a dimostrare l'esistenza di Dio attraverso le mie proposizioni chiare e distinte.

Dio è garante delle proposizioni chiare e distinte: ovvero posso essere certo della loro veridicità solo grazie all'esistenza di Dio.
(Descartes, Meditazioni)

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da gazzettiere il Lun 2 Nov - 19:35

PiSk3lLeTt@Uz ha scritto:hai ragione quindi non e' un vero e proprio reato non cpiasco quindi perche' la legge la considera tale...
anche farsi un raspone a quattro mani in corso cavour non fa male a niuno, eppure è vietato.
è reato poiché dà fastidio a molti.

gazzettiere
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 14.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Lingua_Biforcuta il Lun 2 Nov - 19:53

gazzettiere ha scritto:
PiSk3lLeTt@Uz ha scritto:hai ragione quindi non e' un vero e proprio reato non cpiasco quindi perche' la legge la considera tale...
anche farsi un raspone a quattro mani in corso cavour non fa male a niuno, eppure è vietato.
è reato poiché dà fastidio a molti.

Beh, allora anche scorreggiare (scusate l'inglesismo) dovrebbe essere reato. Non fa male a nessuno ma da fastidio a tutti, tranne a quello che l'ha mollata!

Lingua_Biforcuta
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 455
Età : 46
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Scienze Naturali, Filosofia, Cristologia, Storia pre-cristiana e pre-colombiana.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 20.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da gazza il Lun 2 Nov - 19:55

mollarle in ascensore è reato punito severamente.

gazza
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Non è più reato pare...

Messaggio Da ginopino il Ven 18 Mag - 12:03

PiSk3lLeTt@Uz ha scritto: znaika La bestemmia puo' essere considerato un reato dalla Legge Italiana? in quali casi? quali conseguenze comporta?
ritenete giusto considerarla tale??


vedere qui e approfondire per conferme :

http://www.giudiziouniversale.it/articolo/tutto/bestemmiare-non-%C3%A8-pi%C3%B9-reato

ginopino

Numero di messaggi : 1
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da alberto il Ven 18 Mag - 12:12

ecco qua.

in sintesi: *** boia non si può dire, accidentallamadonnacciamaiala si può dire.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 18 Mag - 12:13

Ginopino, ma siamo sicuri? È l'unica fonte che ho trovato la tua.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Steerpike il Ven 18 Mag - 12:14

alberto ha scritto:ecco qua.

in sintesi: *** boia non si può dire, accidentallamadonnacciamaiala si può dire.
Considerare "d*o porco" un'ingiuria non è una discriminazione nei confronti dei suini? Perché il Siugnore dovrebbe offendersi premettendo il suo nome a quello di uno dei suoi figli?

Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da SergioAD il Ven 18 Mag - 12:19

Approfitto del buontempone ginopino per invitare a firmare la petizione per abolire l'articolo 724, non tanto per bestemmiare liberamente quanto per l'assurdità di tale legge.

http://www.petizionionline.it/petizione/abolizione-dell-articolo-724-del-codice-penale-italiano/6101

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da SergioAD il Ven 18 Mag - 12:21

Ah ah! Ma non avete letto bene! Si tratta di fantalegislazione!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 18 Mag - 12:57

Aaaah! Mado. mgreen

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Akka il Ven 18 Mag - 13:18

quindi si può bestemmiare in luogo pubblico??o rischio una multa o che?

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da ilmaso il Ven 18 Mag - 13:43

Dovrebbe esserci una multa, ma solo per le divinità principali, nel caso del cristianesimo quindi, non si può bestemmiare il por eehm Dio, ma sui santi e sulla Madonna si possono dire tutte le blasfemie che vengono alla mente.

ilmaso
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 538
Età : 25
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
68 / 7068 / 70

Data d'iscrizione : 10.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da alberto il Ven 18 Mag - 14:54

però siete birboni! nel mio post c'è l'articolo di legge, le sanzioni e tutto il resto... cos'altro c'è da sapere?

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da SergioAD il Ven 18 Mag - 15:06

cosi come...

sonare a tamburo con l'ossa l'anima de li mortacci tua sulla panza di tu nonna sul letto di morte.

Trattasi di rullata ecccezziunala poco prima de li mortacci tua e di tu nonna!


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Fux89 il Ven 18 Mag - 16:09

Steerpike ha scritto:Considerare "d*o porco" un'ingiuria non è una discriminazione nei confronti dei suini? Perché il Siugnore dovrebbe offendersi premettendo il suo nome a quello di uno dei suoi figli?
Più che altro, sono i suini che dovrebbero offendersi ad essere accostati al "Signore"...

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da delfi68 il Ven 18 Mag - 17:20

Che poi la cose strana e che ad esempio nella tomba di De Pedis in Sant'Apollinare hanno trovato resti di altri cadaveri..vecchi o meno che siano. E nessuno obbietta che quello sia un occultamento di cadavere! Oltretutto di persone ignote, nel nome e nella causa del decesso.

Se chiunque viene trovato in possesso di ossa umane rischia come minimo un processo e un idagine penale..invece sembra che i preti possano moviemntare, tumulare e ammucchiare cadaveri senza incorrere in nessuna pena o inchiesta.

Se esumando mio nonno trovavano altri resti umani, usciva un casino..li assieme a uno dei piu' audavi criminali d'italia c'erano altri resti. Nulla tutto normale..e' una BASILICA!

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 18 Mag - 20:27

Ho sentito che hanno trovato nascoste centinaia di ossa... Non so cosa. Non ho approfondito.

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Tomhet il Ven 18 Mag - 20:30

Le ha messe dio per mettere alla prova la nostra fede wink..

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Sabre03 il Mar 24 Lug - 9:09

posso rivendicare il diritto di bestemmiare contro un dio cinico e cattivo, in una parola stronzo? Non potendolo ucidere di botte post mortem potrò prendermi la libertà, il gusto, la soddisfazione di prenderlo ora a "male parole" ?

Del resto, ammesso che ci sia, e che sia "buono" saprà egli perdonarmi per quella bestemmia contestualizzata ossia non detta invano, gratuitamente, ma per coscienza voluta, assaporata. Insomma saprà o no capire le ragioni che mi hanno spinto a tanto. Se si a me darà allora spiegazioni ed il perdono. Amen...

Per adesso a me resta il piacere, lo sfogo verso chi, SE ESISTE, ritengo responsabile dei mali del mondo, del dolore, della disperazione che leggo ogni giorno negli occhi di tanti genitori che incontro.

In altri termini me la prendo con qualcuno che per ipotesi è responsabile di ciò che accade. E' il tuo Dio? E chi lo dice? Questo è stronzo! Ce n'è uno solo? Allora è lui senz'altro. Non è verificata la Sua esistenza? pazienza....

Quando mio figlio si butta a terra e sclera di brutto non c'è niente di meglio di un porcodio, vi assicuro..... E non c'è nessuno che osa contestarmelo "perchè dio è buono"....

Sabre03
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 683
Età : 55
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA BESTEMMIA COME REATO

Messaggio Da Borghese_Nero il Mar 24 Lug - 9:21

Sabre03 ha scritto:posso rivendicare il diritto di bestemmiare contro un dio cinico e cattivo, in una parola stronzo? Non potendolo ucidere di botte post mortem potrò prendermi la libertà, il gusto, la soddisfazione di prenderlo ora a "male parole" ?

Del resto, ammesso che ci sia, e che sia "buono" saprà egli perdonarmi per quella bestemmia contestualizzata ossia non detta invano, gratuitamente, ma per coscienza voluta, assaporata. Insomma saprà o no capire le ragioni che mi hanno spinto a tanto. Se si a me darà allora spiegazioni ed il perdono. Amen...

Per adesso a me resta il piacere, lo sfogo verso chi, SE ESISTE, ritengo responsabile dei mali del mondo, del dolore, della disperazione che leggo ogni giorno negli occhi di tanti genitori che incontro.

In altri termini me la prendo con qualcuno che per ipotesi è responsabile di ciò che accade. E' il tuo Dio? E chi lo dice? Questo è stronzo! Ce n'è uno solo? Allora è lui senz'altro. Non è verificata la Sua esistenza? pazienza....

Quando mio figlio si butta a terra e sclera di brutto non c'è niente di meglio di un porcodio, vi assicuro..... E non c'è nessuno che osa contestarmelo "perchè dio è buono"....

Bestemmia bestemmia...dio non esiste wink..

Borghese_Nero
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 551
Età : 26
Occupazione/Hobby : Imprenditore
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 26.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum