E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

E' giusto rimborsare con soldi pubblici le obbligazioni subordinate delle Banche fallite

29% 29% 
[ 2 ]
57% 57% 
[ 4 ]
14% 14% 
[ 1 ]
 
Totale dei voti : 7

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Mar 30 Ago - 17:05

Prima mi sa che fai un po' di confusione tra correttezza e reato penale. Non aver informato sarà una scorrettezza condannabile fin che vuoi moralmente ma penalmente no! La truffa è tutt'altra cosa, quanto meno dal punto di vista penale.

So benissimo cosa è una obbligazione e cosa è una azione. Ti ricordo che bene o male faccio questo lavoro!
Ma si vede che tu non segui quel mondo. Prova ad andare a vedere quanti vecchietti vanno davanti alle banche o sui giornali specializzati a vedere tutti i giorni l'andamento dei titoli. E mi ricordo benissimo quando prima della crisi del 2008 guadagnavano cifre incredibili in poche ore! Ti ricordo solo Tisacali o Ubi banca (mi sembra) che in pochi giorni hanno decuplicato il loro valore. E così tanti altri titoli. E li però tutto bene!! Poi quando è arrivato il conto da pagare (e tutti sapevano benissimo che era una bolla speculativa ma nessuno voleva mollare!!) tutti a piangere. Per conto mio lo possono prendere in culo che no gli darei neanche un euro.

Voglio precisare che non difendo certo le banche. Sono le istituzioni che, dopo la Chiesa ovviamente mgreen mgreen mgreen , odio di più. Ma diamo a Cesare quello che è di Cesare!!

Mi ricorda la questione della Vanna Marchi. Al processo c'erano persone che si incazzavano con lei perchè avevano "comprato" un ambo e poi non era uscito. Ora, a parte l'imbecillità conclamata, questa è anche disonestà. Tu vuoi trovare la scorciatoia per fare soldi senza fatica? Troppo comodo. Io lavoro per guadagnare e tu invece con una telefonata e quattro soldi vuoi diventare ricco. Questa è disonestà intellettuale. Ben ti sta. Vedrai che un'altra volta ci stai attento.

Lo stato qui ha sicuramente molte colpe. Le istituzioni preposte, Banca Italia e Consob se ne sono guardate bene dall'intervenire. Ma questa è una cosa risaputa e scontata. Quello che io dico è che c'è anche una grossa responsabilità da parte dei sottoscrittori. E ho spiegato anche il perchè.

Non ho detto che all'estero li investi senza intermediazione. Dipende poi da stato a stato. In ogni caso dico che in Italia tu non puoi far nulla, ma proprio nulla senza la banca. In altre nazioni non è così.

Io penso che le banche che gestiscono il risparmio non dovrebbero fare alcun tipo di attività speculativa. Poi ci sono le banche d'affari che possono fare quello che voglio. Ma tu dovresti avere la possibilità di scegliere quale banca utilizzare. Ovviamente la banca d'affari offrirà rendimenti o servizi maggiori con i relativi rischi. Poi sta a te decidere. Cosa che in Italia non c'è.

Se vai in banca a fare operazioni finanziarie devi sapere cosa stai facendo. Se no non farlo! Punto e basta. E se lo fai poi sono cazzi tuoi. A me sembra così chiaro ed evidente.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Mar 30 Ago - 17:19

primaverino ha scritto:
Paolo ha scritto:
.
SETH OTH ha scritto:
Inesatto anche questo. Sono note decine di casi in cui per l'elargizione di un mutuo, ad esempio, veniva di fatto reso obbligatorio l'acquisto di pacchetti di titoli.

In questi casi il rapporto è tra un imprenditore (anche in senso lato) e la banca. Nessuno ti obbliga a sottoscrivere un mutuo e se lo fai lo fai perchè avrai il tuo tornaconto. A me se mi avessero proposto una cosa così li avrei mandati a fan culo. Se invece tu lo accetti sono poi cazzi tuoi.

Ne deduco, caro Paolo, che tu non abbia mai avuto bisogno di un mutuo...
il "tornaconto" quando si fanno debiti è sempre del tutto relativo (vale solo nel caso in cui il tuo denaro investito renda di più del tasso debitorio applicatoti) ma chissà perché, le banche tentano sempre di modificarti l'asset finanziario quale conditio sine qua non.
L'unica alternativa a un mutuo capestro è rimanere in affitto. Tertium non datur.
Ma il vero problema è rappresentato dalla crisi che ha incasinato i modelli partoriti dagli economisti di stocazzo.
Tempo addietro (almeno sul civile, ché sul commerciale erano già più prudenti) la banca ti finanziava l'immobile con una certa "abbondanza" (così ti restano pure i soldi per arredarlo) perché nel mito delle crescite eterne, i fresconi pensavano che comunque sarebbe stato un successo, dato che se paghi loro guadagnano, mentre sennò vendono l'immobile che nel frattempo si è rivalutato e quindi ci ri-guadagnano.
Solo che adesso il mercato è (quasi) fermo, gli immobili sono deprezzati (tutti... Persino nel super-lusso, il che è tutto dire)* e quindi ecco insorgere il problema dei crediti deteriorati o inesigibili o difficilmente escutibili o quello che vuoi.
Senza contare che il grosso delle sofferenze bancarie si deve a prestiti "allegri" ad amici più o meno (in)competenti e compiacenti.

*) Naturalmente molto meno che per immobili ordinari, ovviamente.

Mi spiace doverti deludere ma di mutui ne ho fatti tanti. Uno anche rilevante (quanto meno per me) due anni fa per l'istallazione di un impianto fotovoltaico! Ora non ti sto ad elencare tutti gli atri, ma ne avrò fatti una decina, o forse più, nella mia vita. E, come ti ho già detto, li ho sempre fatti a fine speculativo, ovvero per cercare di guadagnarci. E penso che sia cosa non solo lecita ma anche doverosa se fai l'imprenditore.

Ora il fatto che per anni le banche finanziassero cani e porci senza porsi il problema di valutare la capacità da parte del sottoscrittore di far fronte all'impegno sottoscritto ha portato alla crisi del 2008 che stiamo ancora pagando tutti noi!!!!!! Ricordati di questo.

Io pur avendone le possibilità non ho mai fatto un muto o nemmeno il leasing della auto se non avevo la copertura finanziaria, quanto meno da me stimata tale. Se non posso fare qualcosa non lo faccio. Punto e basta!!! E non te l'ha mica ordinato il dottore di comprati la casa. Se non ne ha la possibilità te ne stai in affitto!! Non vedo il problema. In tantissimi paesi si vive così. Se sei povero sono cazzi tuoi mgreen mgreen mgreen

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Mar 30 Ago - 18:17

Paolo ha scritto:Quando sottoscrivi dei titoli ti fanno firmare il consenso informato in cui tu dichiari sotto tua responsabilità che hai capito cosa stai sottoscrivendo e tutto ti è ben chiaro. Poi sono cazzi tuoi se non hai voglia di leggerti pagine e pagine di calusole e clausolette. In ogni caso stai facendo una operazione da migliaia se non centinaia di migliaia di euro. Se non hai voglia di romperti il culo, visto che di fatto non ci si capisce niente, fai vedere il tutto ad un tuo professionista di fiducia. Ma se non lo fai per mera e pura pigrizia sono poi cazzi tuoi. E per tue cagate dovrebbero pagare gli altri? Io ho sottoscritto molte volte dei titoli o delle obbligazioni ma ho fatto mettere nero su bianco che il rimborso era garantito al 100% . Certo ho sempre preso molto meno di interessi ma la botte e la moglie non si può avere.

Io sono convinto che nella stragrande maggioranza dei casi le banche hanno venduto porcheria sapendolo che poteva essere tale nel pieno rispetto della legge che di fatto, te lo ribadisco, non solo lo permette ma lo regolamenta.
Nein. La banca non può promuovere attraverso i propri promotori i suoi titoli ai correntisti. La banca non può vendere titoli ad altissimo rischio a soggetti che non abbiano sottoscritto tale rischio (cioè che si siano fatti classificare come investitore di grado 5 - grado di cui parla Primaverino). Di più non può far passare tali titoli come sicuri e stabili dando garanzia di riacquisto a prezzo iniziale in caso di necessità (soprattutto se poi non lo fa, anche perchè, anche avendo voluto, non avrebbe potuto). Non può intimare ai propri venditori di spacciare titoli fasulli. Inoltre il valore azionario era deciso, in sostanza e per farla semplice, da loro stessi e gli organi di controllo assenti.

In questi casi il rapporto è tra un imprenditore (anche in senso lato) e la banca. Nessuno ti obbliga a sottoscrivere un mutuo e se lo fai lo fai perchè avrai il tuo tornaconto. A me se mi avessero proposto una cosa così li avrei mandati a fan culo. Se invece tu lo accetti sono poi cazzi tuoi.
No. Non esistono rapporti tra privati al di fuori delle leggi. Non si può fare. (Soprattutto tenendo conto che esistono persone che il mutuo se lo fanno per bisogno)

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Mar 30 Ago - 19:33

Scusa Seth ma nessuno ha mai parlato di rapporti al di fuori della legge. E' ovvio che sarebbe del tutto nullo. Ho detto solo che nessuno ti obbliga a sottoscrivere un muto se le condizioni che la banca ti propone non ti vanno bene. E non vedo come puoi fare un mutuo per bisogno. Il mutuo per sua essenza è sempre finalizzato ad un ben preciso programma o immobiliare o industriale o comunque conseguente ad un piano finanziario o commerciale. Se poi esiste qualcuno che l'ha fatto per altro fine è una tale eccezione che non sposta il problema.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da marisella il Mar 30 Ago - 20:13

Paolo ha scritto:Prima mi sa che fai un po' di confusione tra correttezza e reato penale. Non aver informato sarà una scorrettezza condannabile fin che vuoi moralmente ma penalmente no! La truffa è tutt'altra cosa, quanto meno dal punto di vista penale.

So benissimo cosa è una obbligazione e cosa è una azione. Ti ricordo che bene o male faccio questo lavoro!
Ma si vede che tu non segui quel mondo. Prova ad andare a vedere quanti vecchietti vanno davanti alle banche o sui giornali specializzati a vedere tutti i giorni l'andamento dei titoli. E mi ricordo benissimo quando prima della crisi del 2008 guadagnavano cifre incredibili in poche ore! Ti ricordo solo Tisacali o Ubi banca (mi sembra) che in pochi giorni hanno decuplicato il loro valore. E così tanti altri titoli. E li però tutto bene!! Poi quando è arrivato il conto da pagare (e tutti sapevano benissimo che era una bolla speculativa ma nessuno voleva mollare!!) tutti a piangere. Per conto mio lo possono prendere in culo che no gli darei neanche un euro.

Voglio precisare che non difendo certo le banche. Sono le istituzioni che, dopo la Chiesa ovviamente mgreen mgreen mgreen , odio di più. Ma diamo a Cesare quello che è di Cesare!!

Mi ricorda la questione della Vanna Marchi. Al processo c'erano persone che si incazzavano con lei perchè avevano "comprato" un ambo e poi non era uscito. Ora, a parte l'imbecillità conclamata, questa è anche disonestà. Tu vuoi trovare la scorciatoia per fare soldi senza fatica? Troppo comodo. Io lavoro per guadagnare e tu invece con una telefonata e quattro soldi vuoi diventare ricco. Questa è disonestà intellettuale. Ben ti sta. Vedrai che un'altra volta ci stai attento.

Lo stato qui ha sicuramente molte colpe. Le istituzioni preposte, Banca Italia e Consob se ne sono guardate bene dall'intervenire. Ma questa è una cosa risaputa e scontata. Quello che io dico è che c'è anche una grossa responsabilità da parte dei sottoscrittori. E ho spiegato anche il perchè.

Non ho detto che all'estero li investi senza intermediazione. Dipende poi da stato a stato. In ogni caso dico che in Italia tu non puoi far nulla, ma proprio nulla senza la banca. In altre nazioni non è così.

Io penso che le banche che gestiscono il risparmio non dovrebbero fare alcun tipo di attività speculativa. Poi ci sono le banche d'affari che possono fare quello che voglio. Ma tu dovresti avere la possibilità di scegliere quale banca utilizzare. Ovviamente la banca d'affari offrirà rendimenti o servizi maggiori con i relativi rischi. Poi sta a te decidere.  Cosa che in Italia non c'è.

Se vai in banca a fare operazioni finanziarie devi sapere cosa stai facendo. Se no non farlo! Punto e basta. E se lo fai poi sono cazzi tuoi. A me sembra così chiaro ed evidente.
SETH HOT dice che sono stati informati male ( ciò fa parte del gioco),  ma loro perchè non si sono informati bene, perchè non hanno letto tutte le clausole anche quelle scritte in piccolissimo, certo con quattro soldi volevano diventare milionari, ma io che c'entro? E' andata male. A me, qualunque cosa mi si dia da firmare, io leggo sempre tutto, e poi ricomincio e leggo di nuovo, questi non hanno voluto leggere bene, io ho la casa piena di libri, e loro non hanno viouto leggere manco 4 righe, dovevano essere imboccati, ben gli sta.

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 729
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Minsky il Mar 30 Ago - 20:24

marisella ha scritto:
SETH HOT dice che sono stati informati male ( ciò fa parte del gioco),  ma loro perchè non si sono informati bene, perchè non hanno letto tutte le clausole anche quelle scritte in piccolissimo, certo con quattro soldi volevano diventare milionari, ma io che c'entro? E' andata male. A me, qualunque cosa mi si dia da firmare, io leggo sempre tutto, e poi ricomincio e leggo di nuovo, questi non hanno voluto leggere bene, io ho la casa piena di libri, e loro non hanno viouto leggere manco 4 righe, dovevano essere imboccati, ben gli sta.
Io sono d'accordo ma non la metterei così su di un piano quasi di punizione. Il fatto è che i soldi non ci sono più, sono svaniti. Non è come con la Vanna Marchi che bene o male i soldi li aveva presi e imboscati in conti correnti e proprietà, e una volta trascinata in giudizio i truffati hanno potuto richiedere la restituzione in sede civile. Nel caso delle banche fallite, non è possibile spremere i dirigenti delle banche e fargli scucire il denaro. Loro non ce l'hanno, o al più una minima parte. Il denaro è stato distrutto. Questo è il problema. E le perdite ammontano a somme ingenti, per cui, chi li dovrebbe cacciare questi soldi? I contribuenti? Perché? Evidentemente no. Ma allo stesso modo non puoi prendere il denaro dei contribuenti per tenere in piedi le banche fallite. Specialmente se poi questi altri soldi finiscono pure bruciati. Sono fallite? Chiudile. Non ti pare?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da primaverino il Mar 30 Ago - 21:14

Paolo ha scritto:Prima mi sa che fai un po' di confusione tra correttezza e reato penale. Non aver informato sarà una scorrettezza condannabile fin che vuoi moralmente ma penalmente no! La truffa è tutt'altra cosa, quanto meno dal punto di vista penale.

So benissimo cosa è una obbligazione e cosa è una azione. Ti ricordo che bene o male faccio questo lavoro!
Ma si vede che tu non segui quel mondo. Prova ad andare a vedere quanti vecchietti vanno davanti alle banche o sui giornali specializzati a vedere tutti i giorni l'andamento dei titoli. E mi ricordo benissimo quando prima della crisi del 2008 guadagnavano cifre incredibili in poche ore! Ti ricordo solo Tisacali o Ubi banca (mi sembra) che in pochi giorni hanno decuplicato il loro valore. E così tanti altri titoli. E li però tutto bene!! Poi quando è arrivato il conto da pagare (e tutti sapevano benissimo che era una bolla speculativa ma nessuno voleva mollare!!) tutti a piangere. Per conto mio lo possono prendere in culo che no gli darei neanche un euro.  
Si, ma non c'entrano un cvazzo coi vecchietti (molti di più) che non vanno davanti a nessun monitor etc. Dai non menare il torrone, che non c'ho voglia.
Sai bene a cosa mi riferisco, poi se devo darti ragione te la do e basta, Contento?
Voglio precisare che non difendo certo le banche. Sono le istituzioni che, dopo la Chiesa ovviamente mgreen mgreen mgreen , odio di più. Ma diamo a Cesare quello che è di Cesare!!
Si, ok. Continua pure a parlare a vanvera farneticando di migliaia di vecchietti esperti di borsa (ma solo quando le cose vanno bene, of course)
Mi ricorda la questione della Vanna Marchi. Al processo c'erano persone che si incazzavano con lei perchè avevano "comprato" un ambo e poi non era uscito. Ora, a parte l'imbecillità conclamata, questa è anche disonestà. Tu vuoi trovare la scorciatoia per fare soldi senza fatica? Troppo comodo. Io lavoro per guadagnare e tu invece con una telefonata e quattro soldi vuoi diventare ricco. Questa è disonestà intellettuale. Ben ti sta. Vedrai che un'altra volta ci stai attento.
Paragone del cazzo, in perfetto paperino-style.
Lo stato qui ha sicuramente molte colpe. Le istituzioni preposte, Banca Italia e Consob se ne sono guardate bene dall'intervenire. Ma questa è una cosa risaputa e scontata. Quello che io dico è che c'è anche una grossa responsabilità da parte dei sottoscrittori. E ho spiegato anche il perchè.
Non hai spiegato niente, ma credilo pure, se ne hai bisogno.

Non ho detto che all'estero li investi senza intermediazione. Dipende poi da stato a stato. In ogni caso dico che in Italia tu non puoi far nulla, ma proprio nulla senza la banca. In altre nazioni non è così.
Bene. Mi aspetto di sapere Stati e modalità, altrimenti è solo vuoto blatericcio.
Io penso che le banche che gestiscono il risparmio non dovrebbero fare alcun tipo di attività speculativa. Poi ci sono le banche d'affari che possono fare quello che voglio. Ma tu dovresti avere la possibilità di scegliere quale banca utilizzare. Ovviamente la banca d'affari offrirà rendimenti o servizi maggiori con i relativi rischi. Poi sta a te decidere.  Cosa che in Italia non c'è.
Ancora chiacchiere al vento.
Una banca come cazzo fa a campare se a sua volta non reinveste ad un tasso superiore a quello offerto ai suoi clienti? Una banca "commercia" denaro.
Se vai in banca a fare operazioni finanziarie devi sapere cosa stai facendo. Se no non farlo! Punto e basta. E se lo fai poi sono cazzi tuoi. A me sembra così chiaro ed evidente.
A te può sembrare ciò che vuoi.
Fatto sta che i tuoi (s)ragionamenti puoi spacciarli ai gonzi.
Secondo me hai scritto molto senza dire un bel niente.
Non importa. Morta lì.

p.s. manco correggo i refusi. tanto è un parlar per niente come al solito.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Mar 30 Ago - 21:25

Si si hai proprio ragione tu Prima. Io però ho sempre fatto mutui e investimenti finanziari anche di milioni di euro e non ho mai perso niente grazie ai miei (s)ragionamenti e le mie chicchere al vento !  wink..  Poi, come dici tu, pensala come vuoi.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da primaverino il Mar 30 Ago - 21:34

Paolo ha scritto:Si si hai proprio ragione tu Prima. Io però ho sempre fatto mutui e investimenti finanziari anche di milioni di euro e non ho mai perso niente grazie ai miei (s)ragionamenti e le mie chicchere al vento !  wink..  Poi, come dici tu, pensala come vuoi.

Straw man?
Non si parlava dei floridi successi del grande imprenditor-finanziere paperino, mi pare.
Quindi (onestamente) il fatto che tu sia diventato ricco sfondato non può che farmi piacere.
Solo che non era l'oggetto del contendere.
Senza contare che nessuno dei truffati in BancaEtruria ha mai fatto investimenti o mutui milionari.
Ma come al solito, pretendere che tu stia sul pezzo è quantomeno velleitario, da parte mia.
Ne prendo atto. wink..

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Mer 31 Ago - 8:21

Per prima cosa io ho detto che ho fatto operazioni finanziarie anche di milioni di euro ma non ho mai detto che fossero miei!! Questo l'hai dedotto tu Prima!!

Per secondo punto ti invito a limitarti nelle tue varie osservazioni ai fatti lasciando perdere valutazioni sulla mia persona. Io espongo le cose come penso che siano poi tu fa pure tutte le critiche che vuoi. Questo è giusto e logico su di un forum. Ogni tua valutazione, critica o sarcasmi vari del tutto fuori posto diretta alla  persona tientela per te!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da primaverino il Mer 31 Ago - 9:14

Paolo ha scritto:Per prima cosa io ho detto che ho fatto operazioni finanziarie anche di milioni di euro ma non ho mai detto che fossero miei!! Questo l'hai dedotto tu Prima!!
Solo perché tu hai scritto "non ho mai perso niente".(*)

Per secondo punto ti invito a limitarti nelle tue varie osservazioni ai fatti lasciando perdere valutazioni sulla mia persona.
Farò più attenzione.
Io espongo le cose come penso che siano poi tu fa pure tutte le critiche che vuoi. Questo è giusto e logico su di un forum. Ogni tua valutazione, critica o sarcasmi vari del tutto fuori posto diretta alla  persona tientela per te!

Nessun sarcasmo. Errore valutativo tuo.

(*) Quindi possiamo dire che di mestiere fai il consulente finanziario? Ovvero che la frase "non ho mai perso niente" può tradursi (correggimi se sbaglio) con "ho sempre ben consigliato i miei clienti"?
Se si, ciò ti fa onore. Ebbene il nocciolo della questione rimane il cattivo consiglio operato dai consulenti di determinate banche nei confronti dei loro clienti.
Talché continuano a sfuggirmi le "colpe" dei truffati, nella fattispecie.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Gio 1 Set - 13:47

Paolo ha scritto:Scusa Seth ma nessuno ha mai parlato di rapporti al di fuori della legge. E' ovvio che sarebbe del tutto nullo. Ho detto solo che nessuno ti obbliga a sottoscrivere un muto se le condizioni che la banca ti propone non ti vanno bene. E non vedo come puoi fare un mutuo per bisogno. Il mutuo per sua essenza è sempre finalizzato ad un ben preciso programma o immobiliare o industriale o comunque conseguente ad un piano finanziario o commerciale. Se poi esiste qualcuno che l'ha fatto per altro fine è una tale eccezione che non sposta il problema.
No ma scherzi? Il punto è, invece, che stiamo parlando proprio di pratiche illegali. Infatti ora centinaia di avvocati si stanno buttando a mani basse sui casi (regalino del governo, non si può fare una class action) e con buona probabilità, fra una decina d'anni, ai truffati sarà riconosciuta la ragione (e solo quella, visto che nessuno potrà pagarli - altro regalino che ha sdoppiato le società)

Cos'è che sarebbe del tutto nullo? Per ora di nullo c'è solo il valore reale delle azioni che valevano 60€ con le autoquotazioni fasulle e ora ne valgono 6, forse.

Mutuo: mica esistono solo i mutui immobiliari. Onestamente la tua visione per cui "se vuoi è così se no fai a meno" è un tantinelo ingenua

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Gio 1 Set - 14:40

Il fatto che chi ha perso tutto, o quasi, intenti una azione legale contro la banca sarà anche comprensibile ma non implica che abbia ragione. Io penso che nella grande maggioranza dei casi le vendite di titoli e obbligazioni siano state fatte nel rispetto quanto meno del del codice penale. Poi ci saranno delle eccezioni ma ritengo siano episodi del tutto marginali nel contesto generale.

Cosa del tutto diversa è invece l'eventuale mala gestione delle banche che ne ha causato poi il fallimento della banca stessa, con conseguente perdita di valore sia delle azioni che l'insolvenza verso le obbligazioni. Ma per me quelli che pensano di ottenere un risarcimento solo per il fatto che si sono di fatto fatti abbindolare dai vari funzionari più o meno in buona fede a comprare azioni o titoli sono degli illusi. Poi chi vivrà vedrà.

Circa i mutui ti ricordo che sono un contratto tra le parti che viene sottoscritto da un notaio. Le clausole sono ben chiare e stabilite anche dalla legge. Il notaio è obbligato a leggere tutto il contratto e non puoi certo avere la scusa di non sapere cosa stai sottoscrivendo. Non vedo dove e come tu possa essere obbligato a sottoscrivere un contratto di mutuo se non vuoi. Ed è irrilevante se è a fini immobiliari, finanziari o altro. E' un contratto ben chiaro e definito in tutti i punti. Nulla è lasciato al caso. Poi se tu lo sottoscrivi sai cosa fai, ne conosci i pregi e i difetti, vantaggi e svantaggi Nulla di più semplice dal punto di vista logico.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Ven 2 Set - 13:40

Paolo: sinceramente non capisco se non stai rispondendo a me, se non leggi le mie risposte o quale sia il problema.
Continui a ripetere la stessa argomentazione a disco rotto dopo che vi ho già replicato tre volte. Non so. Scriverò anche di merda, ma non mi sembra di essere stato incomprensibile.

Mah

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Ven 2 Set - 14:01

Ma sai se tu mi chiedi quanto fa due più due io ti risponderò sempre quattro, proprio come un disco rotto. Non posso dirti altro.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da jessica il Ven 2 Set - 20:01

SETH OTH ha scritto:Continui a ripetere la stessa argomentazione a disco rotto dopo che vi ho già replicato tre volte.

hihihihih hihihihih hihihihih
vedo che hai appena fatto la conoscenza di paolo

benvenuto nel mio mondo!

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Rasputin il Ven 2 Set - 20:39

Io non capisco cosa ci vuole a prendere atto di un paio di semplicissimi punti:

- gli istituti di credito determinano le legislazioni che concernono loro

- le banche si fanno pagare per farsi prestare soldi (Truffa legalizzata)

- le banche prestano soldi che non appartengono loro senza l'espresso consenso dei proprietari (Truffa ed appropriazione indebita)

- le banche fanno ciò guadagnandoci ma senza metterne a parte i proprietari del denaro (Appropriazione indebita e truffa)

- tutto questo lo fanno essendo gli unici ed esclusivi enti a poterlo fare legalmente (Provaci tu poi vedi)

Insieme alle compagnie assicurative si contendono il secondo posto in classifica generale, il primo non è difficile da evincere.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Ven 2 Set - 21:24

Rasp la questione non sono le banche che sappiamo bene cosa siano, come operano e a cosa servono. La questione è stabilire se i sottoscrittori dei vari "strumenti finanziari" siano responsabili in parte, in tutto o per niente. Io, come ho già detto ritengo di si. Questo nè assolve nè esclude responsabilità anche da parte delle banche.

Jessy oramai è un classico! Quando non sei più in grado di argomentare sul tema argomenti sulla persona! Cose già viste tante volte. Ma non sarebbe il caso di lasciar perdere e rimanere sull'oggetto del contendere?

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Lun 5 Set - 9:51

Paolo ha scritto:Ma sai se tu mi chiedi quanto fa due più due io ti risponderò sempre quattro, proprio come un disco rotto. Non posso dirti altro.
Si si, tutto molto bello, fatto salvo il fatto che noi stiamo parlando di moltiplicazioni e tu continui a rispondermi che 2+2 fa sempre 4.
Continui a insistere nello scrivere che le banche in questione si siano mantenute nella legalità e che gli investitori sapevano che acquistavano titoli rischiosi.
Ti ho già risposto (questa è la quarta ed ultima volta) che entrambe le affermazioni son o false.
Di gente in galera ne è già finita, qualcuno non ci finirà mai -vedi il vergognoso Zonin- pur dovendoci finire, delle informazioni date e della tipologia di clienti informati ne abbiamo già parlato.
Dai, ricomincia: la banca fa il suo lavoro, il cliente sa cosa compra...

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Lun 5 Set - 13:24

SETH OTH ha scritto:
Ti ho già risposto (questa è la quarta ed ultima volta) che entrambe le affermazioni son o false.

Ahh bene se lo dici tu non vedo nemmeno perchè si dovrebbero fare le cause o i processi! D'altro canto la tua affermazione è così ben circostanziata e motivata che non ha bisogno d' altro. Possono procedere agli arresti e ai rimborsi senza esitazione alcuna!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da marisella il Lun 5 Set - 14:08

Armok ha scritto:
 Mi chiedo: che differenza c'è tra loro e chi a suo tempo sottoscrisse delle obbligazioni Tango Bond argentine o obbligazioni del crack della Cirio?

La sola differenza è che questi sono stati mal consigliati da persone che godevano di una posizione di credibilità ed autorevolezza.
Dai, Armok, ma non si può ragionare così, queste persone erano adulte, mica bambini che credevano alla Befana, appunto, se hanno scelto di rischiare, per guadagnare qualcosa in più, dovevano informarsi meglio, qua non è come dice lo stimato Primaverino che cattolici e compagni non sopportano l'arricchimento dei miseri, è che loro hanno deciso di giocare e ogni gioco ha le sue regole come quelle di essere truffati, e allora informati da solo, paga il commercialista e così via, non piagnucolare poi, pensaci prima. wink..

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 729
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Lun 5 Set - 14:28

Paolo ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Ti ho già risposto (questa è la quarta ed ultima volta) che entrambe le affermazioni son o false.

Ahh bene se lo dici tu non vedo nemmeno perchè si dovrebbero fare le cause o i processi! D'altro canto la tua affermazione è così ben circostanziata e motivata che non ha bisogno d' altro. Possono procedere agli arresti e ai rimborsi senza esitazione alcuna!
Lo dico io cosa? Ma che straminchia vai dicendo?
Senti è evidente che stai parlando senza alcuna cognizione di causa sui fatti, mi pare quindi abbastanza inutile continuare.

Cari salumi


PS: e con lei siete in due...
marisella ha scritto:Dai, Armok, ma non si può ragionare così, queste persone erano adulte, mica bambini che credevano alla Befana, appunto, se hanno scelto di rischiare, per guadagnare qualcosa in più, dovevano informarsi meglio, qua non è come dice lo stimato Primaverino che cattolici e compagni non sopportano l'arricchimento dei miseri, è che loro hanno deciso di giocare e ogni gioco ha le sue regole come quelle di essere truffati, e allora informati da solo, paga il commercialista e così via, non piagnucolare poi, pensaci prima. wink..


Ultima modifica di SETH OTH il Lun 5 Set - 14:30, modificato 1 volta (Ragione : il ps!)

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da Paolo il Lun 5 Set - 15:57

Seth, solo per curiosità (visto che sono fatti tuoi logicamente) tu quanti titoli, obbligazioni, future, derivato al altro hai mai sottoscritto?

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da marisella il Lun 5 Set - 16:26

SETH OTH ha scritto:
Paolo ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Ti ho già risposto (questa è la quarta ed ultima volta) che entrambe le affermazioni son o false.

Ahh bene se lo dici tu non vedo nemmeno perchè si dovrebbero fare le cause o i processi! D'altro canto la tua affermazione è così ben circostanziata e motivata che non ha bisogno d' altro. Possono procedere agli arresti e ai rimborsi senza esitazione alcuna!
Lo dico io cosa? Ma che straminchia vai dicendo?
Senti è evidente che stai parlando senza alcuna cognizione di causa sui fatti, mi pare quindi abbastanza inutile continuare.

Cari salumi


PS: e con lei siete in due...
marisella ha scritto:Dai, Armok, ma non si può ragionare così, queste persone erano adulte, mica bambini che credevano alla Befana, appunto, se hanno scelto di rischiare, per guadagnare qualcosa in più, dovevano informarsi meglio, qua non è come dice lo stimato Primaverino che cattolici e compagni non sopportano l'arricchimento dei miseri, è che loro hanno deciso di giocare e ogni gioco ha le sue regole come quelle di essere truffati, e allora informati da solo, paga il commercialista e così via, non piagnucolare poi, pensaci prima. wink..
Siamo in due che? Chi sei per parlarmi così? Hai perso molti soldi con queste truffe bancarie e che vuoi da noi? Perchè non ti calmi? Prendi la camomilla.Prendi pure un avvocato.

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 729
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' giusto rimborsare gli investitori di Banca Etruria?

Messaggio Da SETH OTH il Lun 5 Set - 16:51

Paolo ha scritto:Seth, solo per curiosità (visto che sono fatti tuoi logicamente) tu quanti titoli, obbligazioni, future, derivato al altro hai mai sottoscritto?
ahahahahahah Ma me ne guardo bene! Credo di avere un centinaio di euro investiti in azioni della mia banca, comprate col solo scopo di diventarne socio e avere accesso a un tipo di cc migliore.


marisella ha scritto:Siamo in due che? Chi sei per parlarmi così? Hai perso molti soldi con queste truffe bancarie e che vuoi da noi? Perchè non ti calmi? Prendi la camomilla.Prendi pure un avvocato.
Dio del caos, dell'oltretomba e degli animali cattivi, e, giusto per informazione, parlo come mi pare. Notevole questa mentalità secondo cui uno può sostenere una tesi solo per suo tornaconto personale, te l'hanno insegnata dalle serve di Maria immagino. C'è poco da menare il can per l'aia, se scrivi quello che hai scritto è evidente che parli solo per sentito dire e non sei informata dei fatti. Fine.

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum