Giuramento al Fuhrer

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da chef75 il Lun 11 Gen - 23:14

Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:
Ma io sulla faccenda non ho espresso nessun parere.

Il fatto che i migranti/extracomunitari servono mica è riferito a quanto dicono che servono x pagarci le pensioni, quello è quello che diceva Pannella e che io semplicemente ho riportato, gli extracomunitari servono perché qualcuno ci mangia sopra.

Difatti ci magnano dietro ai centri di accoglienza.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2013/10/16/news/clandestini_il_grande_business_da_lampedusa_a_roma-68743833/


http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/04/lampedusa-riapre-il-centro-migranti-a-dirigerlo-il-suocero-del-fratello-di-alfano/1143347/

http://atei.forumitalian.com/t6777p110-giuramento-al-fuhrer#354614

comunque, con la tua logica serve anche la chiesa cattolica, sai quanti ci mangiano sopra mgreen

Aridaje daje....la "mia logica" ... a questo punto mi sa che hai problemi nel capirmi... non è la mia logica è un dato di fatto, che centro io... è tutto il giorno che attribuisci a me un pensiero che non è il mio. boxed


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da chef75 il Lun 11 Gen - 23:18

chef75 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:
Ma io sulla faccenda non ho espresso nessun parere.

Il fatto che i migranti/extracomunitari servono mica è riferito a quanto dicono che servono x pagarci le pensioni, quello è quello che diceva Pannella e che io semplicemente ho riportato, gli extracomunitari servono perché qualcuno ci mangia sopra.

Difatti ci magnano dietro ai centri di accoglienza.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2013/10/16/news/clandestini_il_grande_business_da_lampedusa_a_roma-68743833/


http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/04/lampedusa-riapre-il-centro-migranti-a-dirigerlo-il-suocero-del-fratello-di-alfano/1143347/

http://atei.forumitalian.com/t6777p110-giuramento-al-fuhrer#354614

comunque, con la tua logica serve anche la chiesa cattolica, sai quanti ci mangiano sopra mgreen

Aridaje daje....la "mia logica" ... a questo punto mi sa che hai problemi nel capirmi... non è la mia logica è un dato di fatto, che centro io... è tutto il giorno che attribuisci a me un pensiero che non è il mio. boxed



A dire che servono e che ci pagano le pensioni lo dice PANNELLA   SU RADIO RADICALE E NON IO.

IO ti ho riportato la notizia, te lo ripeto x l'ennesima volta.

I dati non te li ho postati perché tanto sapevo che non ci credevi e te li ha postati Holu e dicono cio che io ti dicevo che ho sentito alla radio su parole di PANNELLA E NON MIE.

Che gli extracomunitari "servono" lo dicono i politici, NON IO.

"Servono" a loro, per mangiarci sopra, è un dato di fatto, ho postato alcuni link a caso per farti degli esempi, non lo dico io e NON È UNA MIA LOGICA .

È tutta una merdata, i politici sono delle rumente, a me non mi frega una mazza di tutto ciò, dei migranti, delle pensioni e di questa discussione, la politica mi fa schifo hai capito?... te l'ho sottolineato piu volte e te lo ripeto un ennesima, NON SONO MIE PAROLE, ti ho solo riportato dei fatti, delle notizie, confermate da Holu di ciò che ha detto Pannella alla radio NON IO, NON È UNA MIA LOGICA, NON SEGUO LA POLITICA, NON HO MAI VOTATO IN VITA MIA, MI FA SCHIFO.

Ci capiamo ?  mgreen


Ultima modifica di chef75 il Mar 12 Gen - 0:29, modificato 1 volta

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da chef75 il Lun 11 Gen - 23:31

Minsky ha scritto:
chef75 ha scritto:...

Il fatto che i migranti/extracomunitari servono mica è riferito a quanto dicono che servono x pagarci le pensioni, quello è quello che diceva Pannella e che io semplicemente ho riportato, gli extracomunitari servono perché qualcuno ci mangia sopra.

Difatti ci magnano dietro ai centri di accoglienza.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2013/10/16/news/clandestini_il_grande_business_da_lampedusa_a_roma-68743833/


http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/04/lampedusa-riapre-il-centro-migranti-a-dirigerlo-il-suocero-del-fratello-di-alfano/1143347/
Cioè in pratica servono a rovinarci, come indicavo sopra.

Probabile, che ci mangino sopra i politicanti mi sembra indubbio.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da holubice il Mar 12 Gen - 11:42

Rasputin ha scritto:Insommma io qualche parere lo vedo, comunque ti dico il mio: settimana lavorativa a 20-25 ore ed età pensionabile 55, poi vedi se non sparisce la disoccupazione, anche con immigrati
Informati, in Germania hanno un modo efficace per sintetizzare questa piattaforma:

"Birra gratis per tutti!"



P.S.
L'ho sentito dire da un giornalista tedesco, corrispondente dall'Italia, presente durante una trasmissione televisiva nel periodo delle elezioni.

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6150
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Gen - 7:04

Rasputin ha scritto:Detto a piè di pagina, altra mail or ora

H.H. ha scritto:Italiots Tales:
a) una volta a Lampedusa arrivavano molti immigrati, i leghisti al governo (soliti furbastri di merda italioti) hanno provato a tenerli sull'isola il più possibile e a rendere loro la vita non gradevole, ovviamente i lampedusani tutti a protestare e a piangere: ci fate scaparre i turisti, ci dovete aiutara (non è un errore di battutura è volutamente scritto CI DOVETE AIUTARA)
b) poi arrivano i governi più buonisti papisti/asserviti juden e allora si allenta un po' la pressione su Lampedua, i lampedusani continuano a protestare, però meno, ma sempre protestavano per i troppo migranti in arrivo
c) ultimi anni, porca puttanazza, arriva un nuovo sindaco donna Giusi Nicolini che cambia rotta a 360° sui migranti; dobbiamo accoglierli, dobbbiamo ospitarli, il turismo non rischia ecc. ecc, E io penso cazzo che cambiamento
c2) poi scopro con molta fatica che il governo buonista proinvasione untermensch ha gentilmente elargito agli isolani in pieno periodo di crisi/tagli/legge Fornero sulle pension/vincoli drammatici di Bruxelles la bellezza di 20 DIO PORCO 20 milioni di euro a Lampedusa, dopo guarda che coincidenza tutti gli isolani sono diventati terzomondisti che Bergoglio in confronto è uno di PEGIDA Dio semita Boia

ok2 good post

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Gen - 7:16

Mino Fuccillo ha scritto:Colonia, immagini e fatti nascosti, per vergogna, paura e…

ROMA – Ci son voluti cinque giorni perché “uscisse” la prima notizia della notte di Colonia. E poi altri giorni dovevano trascorrere perché fosse pubblico e noto che altre analoghe notti si erano vissute in molte città europee, in Germania, Svezia, Svizzera, Finlandia. E ci son voluti dieci giorni per poter vedere le prime vere immagini, non quelle dove si vedono solo petardi ma quelle invece dove si inquadra e si osserva il branco di maschi che cattura e affonda le mani sulla preda bionda. E ancora procede con inusuale lentezza la presa d’atto e di coscienza di cosa è accaduto davvero, di cosa accade davvero.
Curiosamente, ma in fondo non tanto, il saccheggio organizzato di sesso da parte di maschi immigrati o rifugiati non ha subito il trattamento che subisce tutto ciò che finisce sui giornali o in televisione. Tutto, indistintamente tutto, viene gonfiato, esaltato, sottoposto a infusioni di cortisone…informativo. E’ una regola democratica a suo modo, tutto si comunica solo strillandolo: se Maria Elena Boschi dice che suo zio è andato al bancomat il sistema titola su i Boschi e le banche, se non piove le città sono camere a gas. Funziona così per tutto e tutti, dal campionato di calcio al clima, dalla politica alla cronaca nera. Ma i fatti e le immagini di Colonia il sistema informativo non li ha gonfiati, anzi ha omesso di sottolineare che le autorità immagini e fatti li hanno il più possibile nascosti.
Sì, nascosti. A partire dalla polizia locale e su fino al governo regionale e a quello federale tedesco per ridiscendere fino all’ultimo telegiornale italiano nessuno ha avuto veramente voglia di dirla tutta, anzi come si fa di solito, dirla più di tutta. Di solito si racconta con dovizia di particolari quel che non è successo. Stavolta col contagocce i particolari, anzi la sostanza di quel che è successo davvero.
Un nascondere sia d’istinto che di calcolo. Cui concorre senz’altro la vergogna. Vergogna della polizia e della politica tedesca per non aver saputo non solo prevedere ma neanche fermare dopo che il sacco di sesso era partito. Vergogna di uno Stato per la sua manifesta incapacità di difendere la dignità, il corpo, la sicurezza delle donne in una pubblica piazza. Vergogna per la sconfitta manifesta delle forze dell’ordine, delle istituzioni. Vergogna per essere stati “stuprati”, per lo stupro pubblico subito dalla convivenza civile e dal diritto, si pensava acquisito, a non essere prede sessuali non del maschio impazzito ma dei maschi organizzati. E organizzati etnia contro etnia.
E qui è la seconda sostanza che concorre al nascondimento: la paura. Paura intrisa di senso di responsabilità. Paura che a vederla e a raccontarla tutta, maschi di un’etnia che si organizzano per l’assalto a donne di altra etnia, si possa produrre odio, voglia di vendetta, mobilitazione degli animi e degli uomini e donne l’un contro gli altri, paura che le etnie scavino trincee e vi scendano dentro. Per combattersi qua e là lungo un fronte esteso quanto l’immigrazione “nordafricana e mediorientale”. A dirla ancor più fuori dai denti, paura di vedere che parte non esigua dell’immigrazione musulmana non è integrabile semplicemente perché non vuole essere integrata, anzi disprezza e se può abbatte valori, usi e costumi dei paesi occidentali. Paura che gonfia a dismisura e al tempo stesso si fa alibi della responsabilità a non alimentare l’incendio che già c’è.
Vergogna, paura…ma il nascondimento di fatti e immagini di Colonia si deve anche ad altro, purtroppo. L’idea della donna predabile se esce di casa, ovviamente preda possibile se lascia la tana, l’idea della donna come “impura” e “imperfetta” per natura e quindi fonte di peccato da tenere a bada e mortificare e punire, la repressione sessuale che affligge i maschi allevati alla pedagogia familiare e sociale musulmane, cento anni fa e anche meno erano idee fortemente diffuse e praticate nell’Europa cristiana. Un sotto fondo, un fiume carsico di queste idee scorre ancora nel sentire collettivo soprattutto maschile. Anche da noi.
Soprattutto però il nascondimento di fatti e immagini di Colonia e delle altre notti di stupro all’Europa viene dalla disperata voglia di non vedere, non sapere e, qualora obbligati a sapere e vedere, la infinita voglia di non capire. Attacchi mortali quasi ogni settimana agli occidentali quando si espongono come turisti. Attacchi per ammazzare più occidentali possibile, di oggi quello in Turchia. E gruppi di immigrati/rifugiati che via Facebook e/o Whatsapp si chiamano, si organizzano per saccheggiare il portafoglio, il cellulare, le mutande e il sesso di quelli che considerano sia nemici che impuri. Questa non sarà  guerra di civiltà piena e matura ma ne è ormai più che embrione.
E’ qualcosa che ci si illude di poter tenere a bada con stupidaggini inutili quali il reato di immigrazione clandestina. La gente crede che il clandestino va in galera invece la legge prevede per lui una multa da 5.000 euro dopo regolare processo. Per lui che è senza reddito, non pagherà mai e che ha sempre fornito falsa generalità. Il reato di immigrazione clandestina serve come il funerale ai defunti. Serve a niente, ai defunti. Serve ai sopravvissuti il funerale. Così quel reato serve agli italiani per raccontarsi che l’impossibile è possibile: tutti in galera quelli che arrivano senza permesso. Anche a volerlo, mancano le galere. Senza permesso sono arrivati a milioni e milioni e molti di quelli arrivati così sono oggi rispettabili e onesti cittadini, talvolta più rispettabili e più onesti di quelli che hanno trovato in loco.
Ma la politica che viene formata dalla pubblica opinione (e questa è patologia, la fisiologia sarebbe il contrario) si tiene l’illusione del reato di clandestinità, guai a togliere l’illusione, la gente si inferocisce. E ci si tiene simmetricamente l’illusione opposta, quella del multiculturalismo in cui tutte le culture hanno pari valore, quella della integrazione come processo naturale, quasi chimico. Così non è: quella che chiamiamo cultura occidentale ha molti peccati storici sulla coscienza ma è quanto di meglio l’umanità abbia prodotto e praticato in materia di diritti umani e civili. Senza dubbi la cultura islamista su questo terreno è peggiore. E senza dubbi chi vuole portare con sé e imporre una cultura peggiore in Europa (questo significa la notte di Colonia) va accompagnato alla frontiera e senza neanche troppe garanzie. Ma per fare quel che si può fare e si dovrebbe fare servirebbe togliersi/toglierci le illusioni. Questo non può farlo la gente che di illusioni vive, dovrebbe farlo la politica. Che però, quando è la politica migliore che c’è, ha vergogna, paura ed esitazioni.

http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/mino-fuccillo-opinioni/colonia-immagini-e-fatti-nascosti-per-vergogna-paura-e-2357399/

Ma io dico nessuno si rende conto di una realtà banalissima? Tutti questi uomini giovani e gagliardi che arrivano in Europa non sentiranno la necessità di sborrare anche loro, di tanto in tanto? Vogliamo renderci conto che saranno stufi di ammazzarsi di seghe, visto che sono praticamente tutti maschi e solo una piccola parte di loro potrebbero essere omo? Quando arrivano qui, da rifugiati o clandestini, quante possibilità hanno di trovarsi una fidanzata o anche solo una donna con cui scopare? È vero che di figa ne vedevano poco o niente a casa loro, ma qui ne vedono eccome, solo vedere però. Non sarebbe il caso di prevedere almeno un buono-pompino settimanale a loro favore da spendere a prostitute? Non sarà quello il costo che ci rovina, e magari favorirebbe la favoleggiata "integrazione" molto meglio e di più di tante altre baggianate.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da holubice il Mer 13 Gen - 11:01

Minsky ha scritto:... Poi il problema degli immigrati non dipende tanto dal fatto che siano africani o arabi o che, ma dal fatto che sono una rovina. I musulmani a causa della loro religione di merda, che li rende incompatibili con una società civilizzata, ma anche i cinesi, per dire, pur così gentili ed educati, sono una rovina per il loro modo di vivere schiavizzando i lavoratori. Quelli che delinquono abitualmente, sinti, rom, etc. vanno ovviamente tolti dalla circolazione, ma non si può certo pensare di mantenerli in galera, costerebbe un'assurdità e non possiamo permettercelo. D'altronde "espellerli" è un'idea ridicola, chi cazzo pensate che se li prenderebbe? Ci vorrebbe una colonia penale, come ai vecchi tempi. Non vedo altra soluzione.

Ci vorrebbe una soluzione.



Finale ... boxed

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6150
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da holubice il Mer 13 Gen - 11:03

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:I VERDI per HH.
Se quello stronzo si decidesse ad iscriversi qui come lo sto pregando ormai da anni, non dovrei fare il galoppinocopincolla porcamadonna wall2
Ha già troppo da fare su ...



... Stormfront ...


mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6150
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Gen - 11:52

Minsky ha scritto:
Ma io dico nessuno si rende conto di una realtà banalissima? Tutti questi uomini giovani e gagliardi che arrivano in Europa non sentiranno la necessità di sborrare anche loro, di tanto in tanto? Vogliamo renderci conto che saranno stufi di ammazzarsi di seghe, visto che sono praticamente tutti maschi e solo una piccola parte di loro potrebbero essere omo? Quando arrivano qui, da rifugiati o clandestini, quante possibilità hanno di trovarsi una fidanzata o anche solo una donna con cui scopare? È vero che di figa ne vedevano poco o niente a casa loro, ma qui ne vedono eccome, solo vedere però. Non sarebbe il caso di prevedere almeno un buono-pompino settimanale a loro favore da spendere a prostitute? Non sarà quello il costo che ci rovina, e magari favorirebbe la favoleggiata "integrazione" molto meglio e di più di tante altre baggianate.

Spero questo sia un commento sarcastico... boxed

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Gen - 12:21

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ma io dico nessuno si rende conto di una realtà banalissima? Tutti questi uomini giovani e gagliardi che arrivano in Europa non sentiranno la necessità di sborrare anche loro, di tanto in tanto? Vogliamo renderci conto che saranno stufi di ammazzarsi di seghe, visto che sono praticamente tutti maschi e solo una piccola parte di loro potrebbero essere omo? Quando arrivano qui, da rifugiati o clandestini, quante possibilità hanno di trovarsi una fidanzata o anche solo una donna con cui scopare? È vero che di figa ne vedevano poco o niente a casa loro, ma qui ne vedono eccome, solo vedere però. Non sarebbe il caso di prevedere almeno un buono-pompino settimanale a loro favore da spendere a prostitute? Non sarà quello il costo che ci rovina, e magari favorirebbe la favoleggiata "integrazione" molto meglio e di più di tante altre baggianate.

Spero questo sia un commento sarcastico... boxed
Non è sarcastico anzi è un'osservazione realistica e fattibile, nella misura in cui i governi europei trovano del tutto naturale favorire / non contrastare l'immigrazione clandestina di persone che al 99% sono giovani, robusti maschi africani, ai quali viene assicurato vitto e alloggio più alcuni semplici servizi e una piccola dotazione di denaro, ma nient'altro. Non si vuole / non si è capaci di rimpatriarli? Allora che si provveda in modo più completo alle loro necessità, se devono stare qui a girarsi i pollici per mesi e anni. Così almeno avranno meno stimoli a molestare le donne. Che c'è di strano in questa osservazione?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Gen - 12:36

Minsky ha scritto:
Non è sarcastico anzi è un'osservazione realistica e fattibile, nella misura in cui i governi europei trovano del tutto naturale favorire / non contrastare l'immigrazione clandestina di persone che al 99% sono giovani, robusti maschi africani, ai quali viene assicurato vitto e alloggio più alcuni semplici servizi e una piccola dotazione di denaro, ma nient'altro. Non si vuole / non si è capaci di rimpatriarli? Allora che si provveda in modo più completo alle loro necessità, se devono stare qui a girarsi i pollici per mesi e anni. Così almeno avranno meno stimoli a molestare le donne. Che c'è di strano in questa osservazione?

La logica non fa una grinza, ma oltre alla, ehm, quantomeno sgradevole impressione da "Venite qua vi fate mantenere importate la vostra religione del cazzo con le sue leggi del cazzo e vi facciamo anche i pompini gratis", io considero il rischio - premesso che stiamo ipotizzando qualcosa che dubito si realizzerà mai - che cosí facendo, una volta propagatasi la notizia, l'ondata di immigrazione si trasformi in una vera e propria invasione a marea (Chi non alletta un pompino settimanale gratis??)

Inoltre non sono del tutto sicuro che possa funzionare davvero, ossia che possa veramente arginare la violenza sulle donne. Non è la fame di figa il problema, è che ce l'hanno nella cultura e nel sangua

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da chef75 il Mer 13 Gen - 17:05

Secondo me prima o poi scoppia un merdaio. mgreen

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Gen - 17:07

chef75 ha scritto:Secondo me prima o poi scoppia un merdaio. mgreen

Urka! A te non si può nascondere nulla eh mgreen

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da chef75 il Mer 13 Gen - 17:54

moon

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7630
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da primaverino il Mer 13 Gen - 18:32

Anche ai tempi della prima immigrazione albanese erano quasi tutti prestanti fisicamente e (nell'immaginario popolare) tutti delinquenti...


EDIT

E gli albanesi (per chi non lo sapesse) sono in maggioranza musulmani...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Gen - 19:20

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Non è sarcastico anzi è un'osservazione realistica e fattibile, nella misura in cui i governi europei trovano del tutto naturale favorire / non contrastare l'immigrazione clandestina di persone che al 99% sono giovani, robusti maschi africani, ai quali viene assicurato vitto e alloggio più alcuni semplici servizi e una piccola dotazione di denaro, ma nient'altro. Non si vuole / non si è capaci di rimpatriarli? Allora che si provveda in modo più completo alle loro necessità, se devono stare qui a girarsi i pollici per mesi e anni. Così almeno avranno meno stimoli a molestare le donne. Che c'è di strano in questa osservazione?

La logica non fa una grinza, ma oltre alla, ehm, quantomeno sgradevole impressione da "Venite qua vi fate mantenere importate la vostra religione del cazzo con le sue leggi del cazzo e vi facciamo anche i pompini gratis", io considero il rischio - premesso che stiamo ipotizzando qualcosa che dubito si realizzerà mai - che cosí facendo, una volta propagatasi la notizia, l'ondata di immigrazione si trasformi in una vera e propria invasione a marea (Chi non alletta un pompino settimanale gratis??)

Inoltre non sono del tutto sicuro che possa funzionare davvero, ossia che possa veramente arginare la violenza sulle donne. Non è la fame di figa il problema, è che ce l'hanno nella cultura e nel sangua
Sì, sì, è vero ma attenzione; il pompino offerto è diverso dal violentare una donna "infedele": nel secondo caso, per motivi culturali, come dici giustamente tu, il musulmano fa un'azione corretta e meritoria, "punisce" la donna infedele; viceversa, accettando il pompino da una prostituta, si "contamina" e si rende impuro agli occhi degli altri suoi sodali. Perciò non penso che il pompino gratuito possa diventare un fattore di grande attrazione. Penso che invece possa diventare un fattore di integrazione, come ho detto sopra, smorzando l'ostilità verso la società occidentale. Per quelli che accettano di essere spompinati, ovviamente. mgreen

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Gen - 20:17

Cioè quasi nessuno...rimango del parere...

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Mer 13 Gen - 20:26

Rasputin ha scritto:Cioè quasi nessuno...rimango del parere...
Quasi nessuno vorrebbe essere spompinato, secondo te? Ma se poco sopra hai appena affermato che accorrerebbero a frotte (cioè, ancora più a frotte, per l'esattezza). mgreen

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Mer 13 Gen - 20:54

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Cioè quasi nessuno...rimango del parere...
Quasi nessuno vorrebbe essere spompinato, secondo te? Ma se poco sopra hai appena affermato che accorrerebbero a frotte (cioè, ancora più a frotte, per l'esattezza). mgreen

Facevo seguito a questo tuo ragionamento:

Minsky ha scritto:[...]viceversa, accettando il pompino da una prostituta, si "contamina" e si rende impuro agli occhi degli altri suoi sodali. Perciò non penso che il pompino gratuito possa diventare un fattore di grande attrazione.

comunque concordo, difficile prevedere come si potrebbero comportare quelle teste di cammello wall2

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da holubice il Gio 14 Gen - 6:51

primaverino ha scritto:Anche ai tempi della prima immigrazione albanese erano quasi tutti prestanti fisicamente e (nell'immaginario popolare) tutti delinquenti...
EDIT
E gli albanesi (per chi non lo sapesse) sono in maggioranza musulmani...
Gli immigrati non cambiano, anche al passare delle generazioni ...

BENVENUTI AI FUNERALI DEL CAPOMAFIA CANADESE VITO RIZZUTO: UNA BARA D’ORO E LA SANTA MESSA A LITTLE ITALY



"Quando la bara di Nicolò Nick Rizzuto jr. è entrata nella Chiesa di Notre Dame a Montreal, portata a spalle da otto uomini vestiti di nero, con gli occhiali scuri e il Borsalino in testa, dalla folla dei fedeli s’è levato un lungo applauso di ammirazione.
Il sacerdote dall’altare ha detto in italiano «fate largo al nostro Nick», raschiando un po’ le labbra sul microfono. La bara era tutta d’oro luccicante e risplendeva come un’opera d’arte. In piedi, nella prima fila della navata, il vecchio boss Nick Rizzuto senior, 84 anni, s’è asciugato gli occhi con un fazzoletto bianco. Anche lui era vestito di nero, e anche lui aveva un Borsalino che stringeva nervosamente nelle mani nodose, lisciandone la tesa senza sosta."




Se davvero dovessimo riprenderci tutti i delinquenti e/o mafiosi che abbiamo disseminato nei 5 continenti, sai che casino ...

mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6150
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Minsky il Gio 14 Gen - 7:18

holubice ha scritto:
primaverino ha scritto:Anche ai tempi della prima immigrazione albanese erano quasi tutti prestanti fisicamente e (nell'immaginario popolare) tutti delinquenti...
EDIT
E gli albanesi (per chi non lo sapesse) sono in maggioranza musulmani...
Gli immigrati non cambiano, anche al passare delle generazioni ...

BENVENUTI AI FUNERALI DEL CAPOMAFIA CANADESE VITO RIZZUTO: UNA BARA D’ORO E LA SANTA MESSA A LITTLE ITALY



"Quando la bara di Nicolò Nick Rizzuto jr. è entrata nella Chiesa di Notre Dame a Montreal, portata a spalle da otto uomini vestiti di nero, con gli occhiali scuri e il Borsalino in testa, dalla folla dei fedeli s’è levato un lungo applauso di ammirazione.
Il sacerdote dall’altare ha detto in italiano «fate largo al nostro Nick», raschiando un po’ le labbra sul microfono. La bara era tutta d’oro luccicante e risplendeva come un’opera d’arte. In piedi, nella prima fila della navata, il vecchio boss Nick Rizzuto senior, 84 anni, s’è asciugato gli occhi con un fazzoletto bianco. Anche lui era vestito di nero, e anche lui aveva un Borsalino che stringeva nervosamente nelle mani nodose, lisciandone la tesa senza sosta."




Se davvero dovessimo riprenderci tutti i delinquenti e/o mafiosi che abbiamo disseminato nei 5 continenti, sai che casino ...

mgreen
Ma che iperboli esagerate. Si vede benissimo che:

  • Gli otto uomini (anziani) non sono vestiti di nero ma di grigio;
  • Non hanno occhiali scuri ma normali lenti chiare da vista;
  • Il cappello in testa sì (anche i guanti, si sa che in Canada fa freddo);
  • La bara è soltanto pittata di vernice dorata, € 14,90 al Brico per una latta da un litro;
  • Che (la bara) sia paragonabile ad "un'opera d'arte" è affermazione grottescamente ridicola.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13782
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Dom 17 Gen - 18:44

Rientriamo IT, propongo un indovinello: da dove è stata tratta la seguente frase?

Come io ascoltavo la prima conferenza di Gottfried Feder sull’“eliminazione dell’asservimento all’interesse”, capii subito che qui si trattava di una verità teoretica, la cui importanza doveva essere immensa per l’avvenire del popolo tedesco. Quella decisa separazione del capitale borsistico dall’economia nazionale offriva la possibilità di opporsi all’internazionalizzazione dell’economia tedesca, senza nello stesso tempo compromettere la conservazione dell’indipendenza del popolo con una lotta contro il capitale. Lo sviluppo della Germania mi stava già fin troppo chiaro davanti agli occhi, per non capire che la lotta più aspra non avrebbe dovuto essere condotta contro i popoli nemici, quanto contro il capitale internazionale. Nella conferenza di Feder io trovai una potente parola d’ordine per le imminenti battaglie.

Royales

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da primaverino il Dom 17 Gen - 19:08

Dal Mein Kampf (la butto lì)

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Rasputin il Dom 17 Gen - 19:11

primaverino ha scritto:Dal Mein Kampf (la butto lì)

Il verde te l'ho già dato a prescindere, ma hai tirato a indovinare (Dato il titolo del topic) o avevi già un'idea?

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49384
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giuramento al Fuhrer

Messaggio Da Paolo il Dom 17 Gen - 19:22

Rasp la cosa è molto facile. Prendi qualche frase e la metti in google trovi subito da dove viene. Io ho messo

Quella decisa separazione del capitale borsistico dell'economia nazionale offriva la possibilità di opporsi all’internazionalizzazione dell’economia tedesca,

e ho trovato http://stefanofiorucci.altervista.org/mein-kampf-adolf-hitler-radici-barbarie-nazista-kaos-edizioni/

wink.. wink..

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum