dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Ven 26 Ago - 20:02

Paolo ha scritto:Obbligo? Ma io sono libero o no di fare di me e della mia anima quello che voglio? A me di andare in paradiso non me ne frega niente. Mi va benissimo vivere nel peccato. A te cosa te ne frega? Perchè vuoi impormi la salvezza che io non voglio? Questa è violenza.
Ma i Padri della Chiesa, i papi, i concili, dicono che se noi salviamo un'anima il Padreterno ci farà uno sconto di pena, pure il focherello del Purgatorio brucia.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Ven 26 Ago - 20:10

primaverino ha scritto:
Paolo ha scritto:Non ho mai capito perchè il credente si preoccupa così tanto di "salvare" l'anima di chi non crede o comunque del peccatore. Il credente a sempre fatto di tutto, perseguitato, torturato, ucciso per salvare l'anima del povero peccatore. Ma a lui che cazzo glie ne frega di quello che faccio io peccatore con la mia anima ?? Un bel mistero!! thinkthank thinkthank

Mica tanto.
A me per esempio (credente) dell'anima tua, fottesega. mgreen


Ehhhhhhhhhhhhhhhhhhh !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da primaverino il Ven 26 Ago - 20:15

Paolo ha scritto:
primaverino ha scritto:
Paolo ha scritto:Non ho mai capito perchè il credente si preoccupa così tanto di "salvare" l'anima di chi non crede o comunque del peccatore. Il credente a sempre fatto di tutto, perseguitato, torturato, ucciso per salvare l'anima del povero peccatore. Ma a lui che cazzo glie ne frega di quello che faccio io peccatore con la mia anima ?? Un bel mistero!! thinkthank thinkthank

Mica tanto.
A me per esempio (credente) dell'anima tua, fottesega. mgreen


Ehhhhhhhhhhhhhhhhhhh !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Contento te, contenti tutti, eh?... Occhio alle coronarie... ahahahahahah
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Ven 26 Ago - 20:16

primaverino ha scritto:
Paolo ha scritto:Non ho mai capito perchè il credente si preoccupa così tanto di "salvare" l'anima di chi non crede o comunque del peccatore. Il credente a sempre fatto di tutto, perseguitato, torturato, ucciso per salvare l'anima del povero peccatore. Ma a lui che cazzo glie ne frega di quello che faccio io peccatore con la mia anima ?? Un bel mistero!! thinkthank thinkthank

Mica tanto.
A me per esempio (credente) dell'anima tua, fottesega. mgreen
È perché non sei un credente credentone. mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da remigio il Sab 27 Ago - 9:34

Paolo ha scritto:Obbligo? Ma io sono libero o no di fare di me e della mia anima quello che voglio? A me di andare in paradiso non me ne frega niente. Mi va benissimo vivere nel peccato. A te cosa te ne frega? Perchè vuoi impormi la salvezza che io non voglio? Questa è violenza.
il credente non obbliga al peccatore di diventare credente ...o importi la salvezza ,e neanche rischia di perdere la vita per il peccatore , ma per cristo.
io seguo il comandamento di annunziarti Gesù Cristo ...Gesù chiamò i buoni pecore e i cattivi capre , io non so se sei pecora o capra ,eseguo il comandamento di annunziarti cristo .
Pure san paolo perseguitava i cristiani , fù folgorato per la via di damasco e gesù lo tenne per tre giorni cieco...dopo diventò il migliore apostolo predicatore di tutti gli altri.
 chissà chissà ??
intanto beccati questo
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 350
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Sab 27 Ago - 10:48

La realtà dei fatti è ben diversa da quello che dici tu Remi! Diciamo che oggi per fortuna le cose sono molto meglio ma grazie alle lotte fatte contro l'oscurantismo religioso che me secoli con le sue cazzate ha oppresso l'intera umanità. Inutile che ti ricordi come un tempo il peccatore era perseguitato con tanto di torture ed uccisioni al solo fine di farlo pentire e con la penosa illusione di salvargli l'anima. Ma ancora oggi le cose non vanno così bene. Basti pensare cosa succede contro gli omosessuali che vengono assai spesso aggrediti se non peggio dai credenti, che li considerano dei peccatori. 

In ogni caso il  comandamento cui fai riferimento di annunciare Cristo è una mera paranoia. Un conto che tu metta a conoscenza una persona di come e cosa pensi tu, sempre che gli possa interessare, mentre altra cosa è che tu, tramite mezzi più o meno coercitivi, voglia imporre la conoscenza di quello che tu reputi sia la "Verità". Ed oggi è ancora così purtroppo!! 

Ma alla base di tutto penso che questo sia dovuto alla necessità che hail credente di avere la conferma del proprio credo e delle proprie convinzioni. Il credente infatti si identifica con il credo stesso e il fatto che tu peccatore vada contro le regole del suo credo equivale ad andare contro lui stesso. Ed è per questo, ovvero per poter affermare se stesso, che il credente vuole imporre il suo credo e le relative regole. 

Se sono capra o no decidi tu! Ti mando una mia foto!!!!

avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Sab 27 Ago - 10:51

remigio ha scritto:
il credente non obbliga al peccatore di diventare credente ...o importi la salvezza ,e neanche rischia di perdere la vita per il peccatore , ma per cristo.
io seguo il comandamento di annunziarti Gesù Cristo ...Gesù chiamò i buoni pecore e i cattivi capre , io non so se sei pecora o capra ,eseguo il comandamento di annunziarti cristo .
Pure san paolo perseguitava i cristiani , fù folgorato per la via di damasco e gesù lo tenne per tre giorni cieco...dopo diventò il migliore apostolo predicatore di tutti gli altri.
 chissà chissà ??
intanto beccati questo
Non capisco tutto questo disprezzo per le capre, sono animali utilissimi. Comunque non ci tengo ad essere né una pecora né una capra. E sto ancora aspettando che mi spieghi da cosa dovrebbe salvarci Gesù. Saulo di Tarso era un malato di mente, non è un caso che sia toccato a lui fondare la religione cristiana.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Sab 27 Ago - 11:21

Beh Minsk non posso darti torto circa le capre! Sono simpatiche non fanno del male a nessuno e il caprino è proprio buono.  mgreen  


Più ne parlo, più ne ragiono e più mi rendo conto che tutta la dottrina cristiana (e sicuramente non solo quella) è ..... 

avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 27 Ago - 20:02

remigio ha scritto:
Paolo ha scritto:Obbligo? Ma io sono libero o no di fare di me e della mia anima quello che voglio? A me di andare in paradiso non me ne frega niente. Mi va benissimo vivere nel peccato. A te cosa te ne frega? Perchè vuoi impormi la salvezza che io non voglio? Questa è violenza.
il credente non obbliga al peccatore di diventare credente ...o importi la salvezza ,e neanche rischia di perdere la vita per il peccatore , ma per cristo.
io seguo il comandamento di annunziarti Gesù Cristo ...Gesù chiamò i buoni pecore e i cattivi capre , io non so se sei pecora o capra ,eseguo il comandamento di annunziarti cristo .
Pure san paolo perseguitava i cristiani , fù folgorato per la via di damasco e gesù lo tenne per tre giorni cieco...dopo diventò il migliore apostolo predicatore di tutti gli altri.
 chissà chissà ??
intanto beccati questo
Remigio, guarda che io non obbligo proprio nessuno, anzi da quando,ieri, il gran capo Minsky mi ha detto che faccio le sbialinate( non tenendo conto che sono romana, e che non conosco il dialetto del nord), io me ne sono andata, e torno ora per vedere le sbialinate che avete scritto voi. Niente, siamo fermi la', ma ora che c'entra la capra? Io tutto non so. Pecore e capri sono nell'ultimo capitolo( 25-31, Il giudizio finale) di Matteo, è Gesù che parla e dice che separerà le pecore dai capri( dice capri, non capre), e questi ultimi li schiafferà nel fuoco eterno.Certo, i capri, con queste corna demoniache, chissà che ci facevano le donne, eccetera, eccetera.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Sab 27 Ago - 21:13

marisella ha scritto:[...] da quando,ieri, il gran capo Minsky mi ha detto che faccio le sbialinate( non tenendo conto che sono romana, e che non conosco il dialetto del nord), io me ne sono andata, e torno ora per vedere le sbialinate che avete scritto voi. [...]
Se non conosci il "dialetto del nord" (quale nord?), allora come hai fatto a decidere che "belinata" abbia un connotato negativo?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 27 Ago - 22:22

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:[...] da quando,ieri, il gran capo Minsky mi ha detto che faccio le sbialinate( non tenendo conto che sono romana, e che non conosco il dialetto del nord), io me ne sono andata, e torno ora per vedere le sbialinate che avete scritto voi. [...]
Se non conosci il "dialetto del nord" (quale nord?), allora come hai fatto a decidere che "belinata" abbia un connotato negativo?
E perchè mi avresti dovuto scrivere qualcosa di gentile?E poi una certa assonanza tra belare, belinata, e poi il contesto.
Ho preso l'influenza di nuovo- sì mi sono vaccinata- perchè ho pulito per terra con lo straccio, l'acqua era fredda, la varechina puzzava, ho aperto tutto, sono stata in mezzo alle correnti, ed ecco qua.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 27 Ago - 22:24

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:[...] da quando,ieri, il gran capo Minsky mi ha detto che faccio le sbialinate( non tenendo conto che sono romana, e che non conosco il dialetto del nord), io me ne sono andata, e torno ora per vedere le sbialinate che avete scritto voi. [...]
Se non conosci il "dialetto del nord" (quale nord?), allora come hai fatto a decidere che "belinata" abbia un connotato negativo?
Per la consecutio temporum dovevi scrivere avesse e non abbia, ok? ok
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da remigio il Lun 29 Ago - 4:38

avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 350
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da remigio il Lun 29 Ago - 4:43

Minsky come la spieghi questa
avatar
remigio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 350
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 05.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Lun 29 Ago - 15:17

remigio ha scritto:Minsky come la spieghi questa
"Ci vuole un fiore": canzoncina per bambini scritta da Sergio Endrigo, ottobre 1974.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Lun 29 Ago - 18:14

Scusa Remi ma il tuo intervento non l' ho proprio capito!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Nessuno il Mar 30 Ago - 1:20

Secondo me una prova dell'inesistenza del Signur è l'esperienza di questo Mario Dalla Torre. [Ma i cattolici ai funerali, perché sono tristi?]


Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Nessuno il Mar 30 Ago - 2:08

...ma qualcuno sa cosa pensa il cicap di Vladimir Efremov?

http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/vladimir-efremov-uno-scienziato-tornato-dall-aldila

Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Mar 30 Ago - 9:29

Nessuno ha scritto:...ma qualcuno sa cosa pensa il cicap di Vladimir Efremov?

http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/vladimir-efremov-uno-scienziato-tornato-dall-aldila

Ti dirò cosa ne penso io.

«La morte non esiste, anche lì c’è vita. Diversa però. Migliore… [...] Non avevo più né mal di gola, né di cuore, né di stomaco. Mi ero sentito così bene solo nell’infanzia. [...] Non c’era alcuna paura o terrore, solo beatitudine. [...]  Avevo una sensazione di onnipotenza del pensiero. [...] Per me la morte è stata una gioia che non posso paragonare a nulla di esistente sulla Terra.» Etc, etc.

Vladimir Efremov, perché non ti sei subito ucciso di nuovo per tornare in quel posto meraviglioso?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Mar 30 Ago - 10:36

Minsky ha scritto:
Nessuno ha scritto:...ma qualcuno sa cosa pensa il cicap di Vladimir Efremov?

http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/vladimir-efremov-uno-scienziato-tornato-dall-aldila

Ti dirò cosa ne penso io.

«La morte non esiste, anche lì c’è vita. Diversa però. Migliore… [...] Non avevo più né mal di gola, né di cuore, né di stomaco. Mi ero sentito così bene solo nell’infanzia. [...] Non c’era alcuna paura o terrore, solo beatitudine. [...]  Avevo una sensazione di onnipotenza del pensiero. [...] Per me la morte è stata una gioia che non posso paragonare a nulla di esistente sulla Terra.» Etc, etc.

Vladimir Efremov, perché non ti sei subito ucciso di nuovo per tornare in quel posto meraviglioso?
Per capire questo Efremov, dovrei leggere cio' che ha scritto, sennò mi devo far bastare le sue interviste sul web, ma non mi ha fatto una buona impressione, mi pare un altro Biglino desideroso di infinocchiare persone e fare soldi.Senti quante scemenze dice, sembrano le letterine a Babbo Natale dei bambini.

PS. Mica vai in paradiso se ti ammazzi, deve essere una morte naturale, sennò tutti si ucciderebbero, se avessero questa certezza.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Mar 30 Ago - 11:03

marisella ha scritto:...

PS. Mica vai in paradiso se ti ammazzi, deve essere una morte naturale, sennò tutti si ucciderebbero, se avessero questa certezza.
Come no. Efremov lo spiega chiaramente: «Inoltre ho capito che in quel contesto l’uomo vede esattamente ciò che vuole vedere. Per questo le descrizioni dell’aldilà spesso differiscono. Un giusto vede il paradiso, un peccatore vede l’inferno…»
Hai capito? Basta che tu voglia vedere il paradiso. E che sei un giusto. Non è cattolicesimo questo.

Comunque io non mi ucciderei lo stesso... Efremov si tenga pure il suo paradiso. moon

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14238
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Mar 30 Ago - 12:19

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:...

PS. Mica vai in paradiso se ti ammazzi, deve essere una morte naturale, sennò tutti si ucciderebbero, se avessero questa certezza.
Come no. Efremov lo spiega chiaramente: «Inoltre ho capito che in quel contesto l’uomo vede esattamente ciò che vuole vedere. Per questo le descrizioni dell’aldilà spesso differiscono. Un giusto vede il paradiso, un peccatore vede l’inferno…»
Hai capito? Basta che tu voglia vedere il paradiso. E che sei un giusto. Non è cattolicesimo questo.

Comunque io non mi ucciderei lo stesso... Efremov si tenga pure il suo paradiso. moon
Ma insomma questo tizio chi è? Pare Einstein.Io non credo alle esperienze pre-morte, tutti sono curiosi perchè hanno paura dell'inferno, vorrebbero una descrizione con bolge e gironi. Appunto, dico, per poter decidere che dice costui bisogna leggere un bel po' di cio' che scrive, ma ne vale la pena?, ora i giovani si organizzano con le moto, fanno una gara, uno cade e batte la testa e al risveglio dice che ha avuto le visioni, poi scrive un libro e si spartiscono il malloppo.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 861
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da SETH OTH il Mar 30 Ago - 12:29

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:...

PS. Mica vai in paradiso se ti ammazzi, deve essere una morte naturale, sennò tutti si ucciderebbero, se avessero questa certezza.
Come no. Efremov lo spiega chiaramente: «Inoltre ho capito che in quel contesto l’uomo vede esattamente ciò che vuole vedere. Per questo le descrizioni dell’aldilà spesso differiscono. Un giusto vede il paradiso, un peccatore vede l’inferno…»
Hai capito? Basta che tu voglia vedere il paradiso. E che sei un giusto. Non è cattolicesimo questo.

Comunque io non mi ucciderei lo stesso... Efremov si tenga pure il suo paradiso. moon
Ma insomma questo tizio chi è? Pare Einstein.Io non credo alle esperienze pre-morte, tutti sono curiosi perchè hanno paura dell'inferno, vorrebbero una descrizione con bolge e gironi. Appunto, dico, per poter decidere che dice costui bisogna leggere un bel po' di cio' che scrive, ma ne vale la pena?, ora i giovani si organizzano con le moto, fanno una gara, uno cade e batte la testa e al risveglio dice che ha avuto le visioni, poi scrive un libro e si spartiscono il malloppo.
Cioè la storia della religione in piccolo.
A uno che ha battuto la testa non ci credi. A uno che ti racconta quello che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato unoche gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato unoche gli ha raccontato uno che gli ha raccontato unoche gli ha raccontato uno che gli ha raccontato unoche gli ha raccontato uno che gli ha raccontato unoche gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che gli ha raccontato uno che ha sbattuto la testa 2000 ani fa, sì.
avatar
SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 438
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Nessuno il Mar 30 Ago - 12:59

Io queste esperienze le trovo molto interessanti, al di là delle conclusioni di quelli che le hanno vissute. Efremov ha visto delle luci, dell'energia o chissà cosa [multi-dimensione?] e conclude che è Dio [spero almeno non l'assassino abramitico!]. Ma no, perché? Anzi! Stanno facendo studi scientifici seri su queste cose, fior fior di fisici e medici.

Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Mar 30 Ago - 13:28

Non serve sbattere la testa. Basta che tu parli con chi si spara non so cosa in vena o chi fuma la cocaina che ti dice le stesse cose! Che è meglio di un orgasmo, che ti senti volare, che ti vedi dall'esterno.... proprio le stesse cose. Anzi direi di più ancora!!

Seth hai perfettamente ragione. Basti pensare che i vangeli sono stati scritti molti decenni dopo e su racconti tramandati a voce. Ti puoi immaginare duemila anni fa dove imperava l'ignoranza e la superstizione, dove la gente era del tutto analfabeta che attendibilità può avere quanto viene riportato in tutti i vangeli. Racconti di mera fantasia scritti da Paolo di Traso. Nulla più. Cristo ha meno probabilità che sia realmente esistito che non il mio amico paperino.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum