dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da primaverino il Dom 26 Giu - 21:02

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Si, ok bro... Ma qui più che di probabilità zero, parlerei proprio di "e grazie al cazzo"... (pardon)
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Dom 26 Giu - 21:07

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Uhm...certo ma io ci vedo delle differenze. Non si tratta di supposizioni bensí di valori umanamente influenzabili; prendiamo invece ad esempio una qualsiasi catastrofe naturale, esistono casi in cui la probabilità è 0? (Occhio a non menzionarmi un'inondazione sul Cerro Torre o una nevicata nella fossa delle Marianne eh)
Nella dimostrazione si parla di probabilità matematiche (logica combinatoria). Le catastrofi naturali sono fenomeni soggetti a molteplici variabili non controllate, perciò è impossibile costruire un modello matematico accurato che possa servire a calcolare la probabilità dell'evento in modo meglio che grossolano. La probabilità di una "catastrofe naturale" (ma andrebbe specificato meglio che cosa si intende) non sarà mai zero e non sarà mai 100% (cioè non si potrà mai dire che si verifichi con certezza in un dato momento). Sono fenomeni essenzialmente caotici. È per questo che è praticamente impossibile prevedere eruzioni e terremoti.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 21:09

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Si, ok bro... Ma qui più che di probabilità zero, parlerei proprio di "e grazie al cazzo"... (pardon)

Curiosamente sono stavolta d'accordo con te. Il vizio sta a mio parere - forse tra altre cose - nell'intervento attivo, TOLGO una carta.

Eh no, cosí la probabilità zero è fabbricata. Io la vorrei vedere ad esempio in natura (Occhio che sto facendo l'avvocato del diavolo eh)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Dom 26 Giu - 21:15

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Si, ok bro... Ma qui più che di probabilità zero, parlerei proprio di "e grazie al cazzo"... (pardon)
È abbastanza semplice da spiegare. Se in un sacchetto, poniamo, ci sono 99 biglie bianche e una biglia nera, la probabilità di pescare la biglia nera, ravanando alla cieca nel sacchetto, vale 1/100 o 1%. Fin qui è chiaro, giusto?

Adesso, in generale diremo che, se nel sacchetto ci sono m biglie bianche e n biglie nere, la probabilità di pescare una biglia nera sarà:

Pn = n/(m+n)

Se in questa espressione poniamo n = 0, otteniamo:

P0 = 0/(m+0) = 0

inchino

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 21:17

Eh, ma in pratica significa che la biglia nera ce l'hai tolta tu.

Io vorrrei sapere se anche - mi si perdoni il gioco di parole - senza sapere cosa c'è nel sacchetto continua a sussistere una probabilità 0 (Lo so, sto rompendo il cazzo)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Dom 26 Giu - 21:19

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Si, ok bro... Ma qui più che di probabilità zero, parlerei proprio di "e grazie al cazzo"... (pardon)

Curiosamente sono stavolta d'accordo con te. Il vizio sta a mio parere - forse tra altre cose - nell'intervento attivo, TOLGO una carta.

Eh no, cosí la probabilità zero è fabbricata. Io la vorrei vedere ad esempio in natura (Occhio che sto facendo l'avvocato del diavolo eh)
Ma è facilissimo. In natura ci sono infiniti fenomeni proibiti dalle leggi della fisica. Scegline pure uno a tuo piacere. wink..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Dom 26 Giu - 21:21

Rasputin ha scritto:Eh, ma in pratica significa che la biglia nera ce l'hai tolta tu.

Io vorrrei sapere se anche - mi si perdoni il gioco di parole - senza sapere cosa c'è nel sacchetto continua a sussistere una probabilità 0 (Lo so, sto rompendo il cazzo)
La probabilità non dipende dal fatto che chi effettua l'estrazione sappia cosa c'è nel sacchetto. Se anche lui sa che nel sacchetto non ci sono biglie nere, la probabilità di estrarre una biglia nera continua ad essere zero.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Giu - 21:24

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:La probabilità 0 esiste veramente?
Sì. Banalmente, se tolgo da un mazzo di carte l'asso di picche, la probabilità di estrarre dal mazzo pescando a caso, un asso di picche, è pari a zero. Oppure: se tolgo dal sacchetto della tombola il numero 90, la probabilità di estrazione del 90 è pari a zero. Come pure la probabilità di estrarre una biglia nera da un sacchetto di biglie bianche. O anche la mia probabilità di vincere alla lotteria non avendo mai acquistato alcun biglietto. Etc., etc. wink..

Si, ok bro... Ma qui più che di probabilità zero, parlerei proprio di "e grazie al cazzo"... (pardon)

Curiosamente sono stavolta d'accordo con te. Il vizio sta a mio parere - forse tra altre cose - nell'intervento attivo, TOLGO una carta.

Eh no, cosí la probabilità zero è fabbricata. Io la vorrei vedere ad esempio in natura (Occhio che sto facendo l'avvocato del diavolo eh)
Ma è facilissimo. In natura ci sono infiniti fenomeni proibiti dalle leggi della fisica. Scegline pure uno a tuo piacere. wink..

Occhio, attento: Le leggi della fisica a quanto mi consta sono soggette al metodo scientifico, ovvero non sono immutabili.

Domani si potrebbe scoprire qualcosa di nuovo che le - non dico sovverte - ritocca.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 6 Ago - 8:52

Gentile Minsky,
 molto bello ciò che ci dici, anche se tutto andrebbe approfondito, ma comunque uno si sveglia una mattina d'estate e ha tutta questa lezione gia' pronta, ma scusa l'8 non è il tuo conpleanno?Non ci inviti nel ristorante di lusso sulla spiaggia? Che spiaggia hai scelto?Com'è gradito l'abito? Lungo, corto, medio, chiaro, scuro, a guaina, con spalline? Senza apalline? Ogni donna può portare più corteggiatori?(anche ex?). Tu ballerai con tutte le invitate e donerai a ciascuna la partecipazione con confetti rossi, verdi e blu?Indosserai  tight o smoking?
Però penso che non dobbiamo descrivere il cosmo come al tempo di Cosimo de Medici, col cielo scuro, e certo è scuro senza atmosfera terrestre, le stelle non sono uniformi, noi siamo nel braccio di Orione della Galassia, insomma non riuscirai mai a dimostrare che Dio non esiste. wink.. ok mgreen mad..

PS: Facci sapere come è gradito l'abito.

Sei invitata a non imbrattare questo thread con scemenze e prese per i fondelli.

[Editato dalla moderazione - Minsky]
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Sab 6 Ago - 10:27

marisella ha scritto:[...]insomma non riuscirai mai a dimostrare che Dio non esiste. wink.. ok mgreen mad..

Tolto il superfluo e le puttanate, nonché le notifiche della moderazione, e lasciata l'unica frase con un senso compiuto - anche se errato - (Come vedi rimane ben poco) ti rispondo, anche se non come ti meriteresti perché è vietato dal regolamento (E, temo, anche dal codice penale  mgreen ).

Allora innanzitutto occorrerebbe tu specificassi di quale divinità stai parlando, ce ne sono centinaia, più d'una per ogni lettera dell'alfabeto, anche quello russo, ma suppongo tu ti riferisca a quello abramitico visto che ti dichiari cattolica.

Poi dovresti cominciare col descriverlo, non fosse altro perché i tuoi interlocutori abbiano un'idea - seppure astratta - di cosa stai parlando, visto che tra l'altro pure praticante ti dichiari, ma cosa pratichi? Partecipi a quelle curiose riunioni in cui un pagliaccio travestito da torta nuziale pronuncia per un'ora frasi senza senso (E va beh, fin qui vi trovate) parla da solo ed invita la gente a fare lo stesso (Ed anche qui il tuo caso ci può stare) e pronuncia strane formule magiche (E qui già ci siamo meno, visto che dici di avere studiato medicina, ma va be') con le quali pretende di trasformare delle croste di pane in bistecche?

Infine, quello della dimostrazione della non esistenza è un semplice esercizio di logica (Disciplina della quale non sembri conoscere nemmeno l'indirizzo), fine a se stesso ed in linea di principio nemmeno necessario, visto che l'onere della prova spetta a chi sostiene qualcosa e non a chi lo obietta, ossia in questo caso a te che sostieni l'esistenza della tua divinità.

Occhio che già questo è un vicolo cieco, perché se credere in qualcosa senza il minimo motivo per farlo manda a puttane la tua dignità umana (Cosa già irreparabilmente successa), riuscire - in un modo o nell'altro - a dimostrare, anche solo soggettivamente cioè a se stessi, che quel qualcosa esiste manda a puttane anche la base della tua e di tante altre religioni, cioè la fede cieca (L'aggettivo è una ridondanza, anche un po' anacoluta, ciao).

Insomma non ne esci, stai sicura bananamix

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 6 Ago - 11:28

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:[...]insomma non riuscirai mai a dimostrare che Dio non esiste. wink.. ok mgreen mad..

PS: Facci sapere come è gradito l'abito.

Tolto il superfluo e le puttanate, nonché le notifiche della moderazione, e lasciata l'unica frase con un senso compiuto - anche se errato - (Come vedi rimane ben poco) ti rispondo, anche se non come ti meriteresti perché è vietato dal regolamento.

Allora innanzitutto occorrerebbe tu specificassi di quale divinità stai parlando, ce ne sono centinaia, più d'una per ogni lettera dell'alfabeto, anche quello russo, ma suppongo tu ti riferisca a quello abramitico visto che ti dichiari cattolica.

Poi dovresti cominciare col descriverlo, non fosse altro perché i tuoi interlocutori abbiano un'idea - seppure astratta - di cosa stai parlando, visto che tra l'altro pure praticante ti dichiari, ma cosa pratichi? Partecipi a quelle curiose riunioni in cui un pagliaccio travestito da torta nuziale pronuncia per un'ora frasi senza senso (E va beh, fin qui vi trovate) parla da solo ed invita la gente a fare lo stesso (Ed anche qui il tuo caso ci può stare) e pronuncia strane formule magiche (E qui già ci siamo meno, visto che dici di avere studiato medicina, ma va be') con le quali pretende di trasformare delle croste di pane in bistecche?

Infine, quello della dimostrazione della non esistenza è un semplice esercizio di logica (Disciplina della quale non sembri conoscere nemmeno l'indirizzo), fine a se stesso ed in linea di principio nemmeno necessario, visto che l'onere della prova spetta a chi sostiene qualcosa e non a chi lo obietta, ossia in questo caso a te che sostieni l'esistenza della tua divinità.

Occhio che già questo è un vicolo cieco, perché se credere in qualcosa senza il minimo motivo per farlo manda a puttane la tua dignità umana (Cosa già irreparabilmente successa), riuscire - in un modo o nell'altro - a dimostrare, anche solo soggettivamente cioè a se stessi, che quel qualcosa esiste manda a puttane anche la base della tua e di tante altre religioni, cioè la fede cieca (L'aggettivo è una ridondanza, anche un po' anacoluta, ciao).

Insomma non ne esci, stai sicura bananamix
Io non imbratto niente con scemenze e prese per i fondelli, Che vuol dire ridondanza anacoluta?
Guarda che io andavo molto bene in geometria che è intuitiva. Devo specificare di quale Dio parlo , ma se ho detto che sono cattolica praticante. Chi è praticante va  a messa, dice il rosario etc. Più di una volta tu hai deriso le croste che diventano bistecche(questo lo dici tu, quindi il 3D lo imbratti tu), io talvolta ti ho risposto che è Gesù che dice ciò nei capp 14-15-16-17 di Giovanni. Si chiama transustanziazione, chi ci crede va  amessa e chi non ci crede non ci va.Durante questa cerimonia magica si leggono letture dell'A.T. , del N.T. e epistole di S.Paolo. Che altro ti posso dire io se tu parli di croste e bistecche?Se c'è una cosa in particlare che vuoi sapere chiedimela, se è mia competenza rispondo. wink..
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Sab 6 Ago - 11:45

marisella ha scritto:
Io non imbratto niente con scemenze e prese per i fondelli,

Questo te lo ha detto Minsky, quindi non serve che lo confuti a me moon

marisella ha scritto:Che vuol dire ridondanza anacoluta?

Scusa mi sono sbagliato, volevo dire anatroccoluta, ciao. ahahahahahah

marisella ha scritto:Guarda che io andavo molto bene in geometria che è intuitiva.

Hai avuto fortuna che percezione in generale e della tastiera in particolare non sono materie scolastiche, se no stavi fresca carneval

marisella ha scritto:Devo specificare di quale Dio parlo , ma se ho detto che sono cattolica praticante.

Sisi, allora la mia supposizione è corretta:

marisella ha scritto:Chi è praticante va  a messa, dice il rosario etc.

...ossia partecipi a quelle curiose riunioni (In luoghi decorati con strumenti di tortura, spesso con rappresentazione di cadavere inchiodatoci sopra) in cui un pagliaccio travestito da torta nuziale pronuncia per un'ora frasi senza senso (E va beh, fin qui vi trovate) parla da solo ed invita la gente a fare lo stesso (Ed anche qui il tuo caso ci può stare) e pronuncia strane formule magiche ok

marisella ha scritto:Più di una volta tu hai deriso le croste che diventano bistecche

Questo lo trovo tecnicamente complicato, ma più che altro trovo facile - ed anche sensato - farmi beffe degli imbecilli che ci credono, ce ne sono, sai? Ciao.

marisella ha scritto:(questo lo dici tu, quindi il 3D lo imbratti tu),

Questo invece si chiama non sequitur, mica perché dico qualcosa (Che tra l'altro corrisponde a verità, è esattamente quello che sostiene - letteralmente - la tua setta di appartenenza) che a te non piace imbratto il thread.

Inoltre non sono stato io ad accusarti di averlo fatto, ciao. carneval

marisella ha scritto:io talvolta ti ho risposto che è Gesù che dice ciò nei capp 14-15-16-17 di Giovanni. Si chiama transustanziazione, chi ci crede va  amessa e chi non ci crede non ci va.Durante questa cerimonia magica si leggono letture dell'A.T. , del N.T. e epistole di S.Paolo. Che altro ti posso dire io se tu parli di croste e bistecche?Se c'è una cosa in particlare che vuoi sapere chiedimela, se è mia competenza rispondo. wink..

Ok, allora oltre alle cose summenzionate (Ed a partecipare ad un atto di cannibalismo) tu credi anche ad un cencioso che, nato da una vergine per salvare l'umanità da qualcosa a cui lui stesso l'aveva condannata, cammina sull'acqua e moltiplica derrate per poi morire ammazzato e trasformarsi in uno zombie, volando poi non si sa dove.

Io penso che è questo ciò in cui credi ballo

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 6 Ago - 12:35

Gentile Minsky, ho visto il 3D accattivante, ma dopo un po' ho deviato in altre direzioni, tra pagliaccio che dice formule magiche, strumenti di tortura e tutte le altre cattiverie su Gesù. Ora tu saprai che vivi in un paese cattolico, dove non è che con 10 anni di forum cambi la testa alla gente, e quindi anche tu devi usare lo stesso linguaggio della persona che hai di fronte, per porgerti a lei, e che posso dirti io se mi maltratti Gesu'?Dici che non ho inquadrato bene l'argomento, ma sai quanto inchiostro è stato versato su tutto ciò? Anche io ne ho parlato spesso qui.  Tu mi dirai, quanto sei stupida se credi che quelle croste si tramutino nel corpo e sangue di Cristo, va bene ci credo e sono stupida, dopo che hai la palma della vittoria che dobbiamo dirci? Sono stupida, basta.
Gli amici qui sono venuti a dire di andare alla spiaggia, tempo incerto, ma è estate, solo che debbo ritrovare uno zainetto con tutte creme protettive, di vari fattori (20-25-30-50, etc) e non lo trovo, qui non trovo mai nulla, eppure sto sempre a riordinare, macchè. Allora, mi preparo per uscire, ci sentiamo stasera, anche tu dimmi quello che vuoi con esattezza, perchè dopo che mi hai detto che sono scema, poi non so che altro dirti.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Sab 6 Ago - 12:53

Minsky?!? boxed

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Ago - 13:11

marisella ha scritto:... perchè dopo che mi hai detto che sono scema, poi non so che altro dirti.
Ho riletto attentamente gli ultimi scambi che hai avuto con Rasputin e non mi risulta che lui ti abbia detto che sei scema, io so di non averlo fatto, quindi tutto a posto. Ordinaria mania di persecuzione paranoide da creduloneria cronica acuta. mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Sab 6 Ago - 14:08

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:... perchè dopo che mi hai detto che sono scema, poi non so che altro dirti.
Ho riletto attentamente gli ultimi scambi che hai avuto con Rasputin e non mi risulta che lui ti abbia detto che sei scema, io so di non averlo fatto, quindi tutto a posto. Ordinaria mania di persecuzione paranoide da creduloneria cronica acuta. mgreen
Vabbè, hai detto solo che credo in un cencioso, morto ammazzato, che moltiplica le derrate, eccetera, eccetera, dopodichè è ovvio che una persona che crede a ciò è scema, oppure come la definisci? Però sono stanca di essere maltrattata, io ho cercato di essere sempre presente e gentile in forum, essendo poche persone per volta uno non si sente ispirato, però tu devi anche capire che il discorso su Gesù è difficile, tu vuoi una panoramica generale, pare, intanto già con eucharistia finiamo nel greco da eucharistho che vuol dire rendere grazie, il discorso è lungo, certo che lo so fare anche più breve ma non è che si fatichi di meno ad essere sintetici. Poi ho visto oggi che hai criticato lettera per lettera ;qua va male, qua superfluo, qua potevi farne a meno, resta solo un rigo inutile e insufficiente. No, grazie, ma io sono stanca. L'altro giorno su Elfride Jelinek mi dici , era ebreo solo il padre, e vabbè, io pensavo che tu ci parlassi un po'della scrittrice invece niente.Non posso sentire altre parolacce su Gesù perchè non sta in croce solo lui ma anche io.
Mi hai detto che ho la persecuzione paranoide, vabbè io sono stanca e chiudo qua.
Ringrazio per tutto.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Sab 6 Ago - 14:22

marisella ha scritto:... chiudo qua.
Ottima scelta.

Comunque sei ot!!

E chi ha argomentato su Gesooo e piadine trasformate in fettine di lonza etc. è Rasputin.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Dom 7 Ago - 19:58

E' molto suggestiva la questione dell' eucarestia. Se però la si vuole vedere dal punto di vista fisico a me non sembra così "nobile" in particolare nella parte finale. Il povero corpo di Cristo prima viene aggredito dai succhi gastrici per poi proseguire nell'intestino e  finire quasi sicuramente in un cesso!! Mi sembra una fine poco dignitosa per il figlio di dio!! mgreen
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8690
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Minsky il Lun 8 Ago - 21:21

Paolo ha scritto:E' molto suggestiva la questione dell' eucarestia. Se però la si vuole vedere dal punto di vista fisico a me non sembra così "nobile" in particolare nella parte finale. Il povero corpo di Cristo prima viene aggredito dai succhi gastrici per poi proseguire nell'intestino e  finire quasi sicuramente in un cesso!! Mi sembra una fine poco dignitosa per il figlio di dio!! mgreen
Mah, in realtà solo la parte di fibra finisce nello scarto fecale, proteine lipidi carboidrati zuccheri vengono assimilati e incorporati nell'organismo.

Eppoi non per niente il cannibalismo è basato sulla credenza che le abilità della persona mangiata vengano acquisite da coloro che la mangiano.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Lun 8 Ago - 21:58

Mi ricordo che un frate mi aveva spiegato che lo scarico del lavandino della chiesa dove lavano il calice e il porta ostie non è collegato alla rete fognaria ma ad una fossa sperdente con sabbia in modo che eventuali residui di vino e pane consacrato non finiscano nelle fogne. Ma se si dovesse fare un calcolo su che percentuale di sostanza organica viene assimilata e quanta invece viene poi trasformata in feci o urine vedrai che la maggior parte del corpo e del sangue di Cristo fa quella fine!! Perciò modificare lo scarico del lavandino al fine di evitare proprio questo è del tutto inutile. 

L'unica ipotesi per scongiurare questo  è che durante l'assimilazione da parte dei villi intestinali venga assorbita la parte divina della ostia e del vino. Però la dottrina non dice che il pane e il vino sono un supporto alla essenza divina. Loro sono corpo e sangue di Cristo!! (mi vergogno un po' a scrivere queste cose come fossero vere !!) 

Scusate questa mia dissertazione gastro-intestinale ma era solo finalizzata a far presente quanto sia assurdo e improponibile  il sacramento dell'eucarestia. Una cazzata residuo di antiche pratiche tribali. 

Minsk è vero che nell'antichità si pensava che mangiare quanto meno alcuni organi di un altro uomo se ne sarebbero ricevute le sue virtù. Ma parliamo di riti tribali!! 

Con questo sono due i riti tribali su cui si fonda tutta la dottrina cristiana: l'eucarestia e la crocifissione!! Da non credere che siamo (intendo noi cultura occidentale) caduti così in basso!!  doh doh doh
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8690
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Lun 8 Ago - 22:04

Paolo ha scritto:Mi ricordo che un frate mi aveva spiegato che lo scarico del lavandino della chiesa dove lavano il calice e il porta ostie non è collegato alla rete fognaria ma ad una fossa sperdente con sabbia in modo che eventuali residui di vino e pane consacrato non finiscano nelle fogne. Ma se si dovesse fare un calcolo su che percentuale di sostanza organica viene assimilata e quanta invece viene poi trasformata in feci o urine vedrai che la maggior parte del corpo e del sangue di Cristo fa quella fine!! Perciò modificare lo scarico del lavandino al fine di evitare proprio questo è del tutto inutile. 

L'unica ipotesi per scongiurare questo  è che durante l'assimilazione da parte dei villi intestinali venga assorbita la parte divina della ostia e del vino. Però la dottrina non dice che il pane e il vino sono un supporto alla essenza divina. Loro sono corpo e sangue di Cristo!! (mi vergogno un po' a scrivere queste cose come fossero vere !!) 

Scusate questa mia dissertazione gastro-intestinale ma era solo finalizzata a far presente quanto sia assurdo e improponibile  il sacramento dell'eucarestia. Una cazzata residuo di antiche pratiche tribali. 

Minsk è vero che nell'antichità si pensava che mangiare quanto meno alcuni organi di un altro uomo se ne sarebbero ricevute le sue virtù. Ma parliamo di riti tribali!! 

Con questo sono due i riti tribali su cui si fonda tutta la dottrina cristiana: l'eucarestia e la crocifissione!! Da non credere che siamo (intendo noi cultura occidentale) caduti così in basso!!  doh doh doh

Interessante, ora sicuro che ti arriva una proposta di collaborazione con rispostecristiane ahahahahahah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Paolo il Mar 9 Ago - 6:49

Rasp per la verità a suo tempo mi era già arrivata la proposta di collaborare con loro, che però ho declinato!  wink..

Ma a parte questo mi ero ripromesso di fare una ricerca sull'origine, o meglio sul perchè di questi riti tribali e in particolare quello del sacrificio umano. Ho trovato molto poco a suo tempo su questo argomento. Trovi molto su come essi avvenivano e chi li praticava, ma niente sulla sua loro origine. Mi è infatti difficile capire come si possa attribuire ad una morte di un essere umano un elemento positivo, ovvero un dono una offerta, a favore di una qualche divinità. C'è un salto logico che deve per forza avere una sua spiegazione visto che tale pratica era diffusa in quasi tutte le culture.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8690
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da PierpaoloPierpaoli il Ven 12 Ago - 12:07

il tuo è un interessante delirio, ma è inutile affannarsi tanto: non potrai mai dimostrare la non esistenza di Dio, così come non potrai mai dimostrare la non esistenza di Zeus, o di Babbo Natale, o dei draghi, o degli unicorni. È impossibile dimostrare che qualcosa non esista. E non è così che si procede seguendo un metodo scientifico. Semmai è chi crede che esista Dio, o Babbo Natale, o gli unicorni, o i draghi, che deve dimostrarne l'esistenza e non il contrario
avatar
PierpaoloPierpaoli
-------------
-------------

Numero di messaggi : 56
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 25.09.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da Rasputin il Ven 12 Ago - 12:20

PierpaoloPierpaoli ha scritto:il tuo è un interessante delirio, ma è inutile affannarsi tanto: non potrai mai dimostrare la non esistenza di Dio, così come non potrai mai dimostrare la non esistenza di Zeus, o di Babbo Natale, o dei draghi, o degli unicorni. È impossibile dimostrare che qualcosa non esista. E non è così che si procede seguendo un metodo scientifico. Semmai è chi crede che esista Dio, o Babbo Natale, o gli unicorni, o i draghi, che deve dimostrarne l'esistenza e non il contrario

A prescindere dal - correttissimo - principio dell'onere della prova, che tu menzioni, secondo me tu qui

http://atei.forumitalian.com/t6812-dimostrazione-dell-inesistenza-di-dio

o non hai letto per niente, o lo chiami delirio semplicemente perché non ci hai capito una mazza Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: dimostrazione dell'inesistenza di Dio

Messaggio Da marisella il Ven 12 Ago - 12:35

Rasputin ha scritto:
PierpaoloPierpaoli ha scritto:il tuo è un interessante delirio, ma è inutile affannarsi tanto: non potrai mai dimostrare la non esistenza di Dio, così come non potrai mai dimostrare la non esistenza di Zeus, o di Babbo Natale, o dei draghi, o degli unicorni. È impossibile dimostrare che qualcosa non esista. E non è così che si procede seguendo un metodo scientifico. Semmai è chi crede che esista Dio, o Babbo Natale, o gli unicorni, o i draghi, che deve dimostrarne l'esistenza e non il contrario

A prescindere dal - correttissimo - principio dell'onere della prova, che tu menzioni, secondo me tu qui

http://atei.forumitalian.com/t6812-dimostrazione-dell-inesistenza-di-dio

o non hai letto per niente, o lo chiami delirio semplicemente perché non ci hai capito una mazza Royales
Il mio Dio è quello della Bibbia, so che non posso provare nulla, ma è quello.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum