Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da holubice il Mar 23 Feb - 12:50

Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa


"Stando alla definizione più stringente, la medicina del sonno è il ramo della clinica medica che si occupa dell’inquadramento diagnostico e del trattamento dei disturbi del sonno. Sebbene dormire occupi dalla metà (nel tempo dell’infanzia) a circa un terzo del nostro tempo quotidiano, lo studio scientifico del sonno è relativamente giovane, essendosi costituito progressivamente a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso. In parallelo all’evoluzione del percorso scientifico, si è progressivamente diffusa l’ipotesi che le nuove tecnologie, accomunate dalla disponibilità capillare dell’illuminazione artificiale, abbiano peggiorato la regolarità del sonno dell’uomo.
Le conseguenze sulla salute generale di tale riduzione di sonno appaiono con tutta la loro rilevante portata. Un’alterazione significativa dei bioritmi associata alla contrazione del sonno è stata infatti associata negli ultimi anni ad un aumentato rischio, ad esempio, di sindrome metabolica e disturbi di interesse psichiatrico." (continua nel link)


crying
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6234
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Rasputin il Mar 23 Feb - 13:03

Interessanti studi sul sonnno li ha condotti questo qui

https://en.wikipedia.org/wiki/Giulio_Tononi

ha esattamente la mia età, abitava a 100 m da casa mia quando eravamo ragazzi e ci trovavamo a casa di un terzo poco lontano per giocare a ping-pong...ho cercato di contattarlo anche ultimamente ma niente

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50531
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Justine il Mar 23 Feb - 13:23

Io dormo come una bestia con tanto di orologio biologico incorporato per la sveglia mattutina (che avviene presto indipendentemente da ferialità o festività), nonostante sia praticamente inondata da schermi, libri, distrazioni, etc.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da holubice il Mar 23 Feb - 13:31

Avevo letto anche tempo addietro che molti dei problemi psichici moderni, dalla depressione, all'ansia, siano in realtà dovute alla corrente elettrica: se fino all'altro ieri ce ne andavamo a letto con il calare del sole, salvo fare piccoli strappi al lume di candela, ora rincorriamo il mito della città che non dorme mai. Sovvertendo dei ritmi millenari in un battibaleno.

Importantissimo per chi ha disturbi di sonno, e più in generale per tutti, è fare una vita il più regolare possibile ed andare a dormire presto ed alla stessa ora.

Anche il metabolismo, di notte, è completamente diverso da quello diurno. In particolare ho scoperto che gli operai e i camionisti che fanno sempre i turni di notte si ammalano 5 volte di più degli altri di diabete, in quanto un corpo in piedi nel cuore della notte non tratta il glucosio nel sangue nel modo dovuto.


Ieri notte ho dormito poco. Ma non perché sono iperconnesso, bensì perché il lavoro non si trova ed il ristorante non mi chiama ...


triste
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6234
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Justine il Mar 23 Feb - 13:33

Io me ne vo a dormire a 1/2 notte, non esco mai durante la sera e m'alzo prestino (5 - 5.30 a.m.) ed ho scoperto che trattasi comunque di un sonno molto riposante nonostante non siano le canoniche otto ore.
Dipende certamente dal metabolismo di ognuno, esattamente così come non si può fare di tutta l'erba un solo fascio in merito ai famigerati smartphone, addosso a cui si buttano tutte le colpe relativamente a situazioni ansiogene pregresse...
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Zeno il Mar 23 Feb - 13:34

la depressione e la disoccupazione hanno sconvolto i miei ritmi circadiani, tanto che l'alternanza tra fasi di sonno e veglia varia continuamente =.=
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da holubice il Mar 23 Feb - 14:04

Zeno ha scritto:la depressione e la disoccupazione hanno sconvolto i miei ritmi circadiani, tanto che l'alternanza tra fasi di sonno e veglia varia continuamente =.=
Proprio in questo istante la signora mi ha riportato una lettera di una grossa ditta che sta accanto a casa mia, ditta in cui sono andato a cercar lavoro. Mi dicono che hanno esaminato con attenzione il curriculum, ma per il momento sono pieni.

Se non altro mi hanno dato un po' di brivido, e 0.85 euro dei loro francobolli ...

boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6234
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da holubice il Mar 23 Feb - 14:05

Zeno ha scritto:la depressione e la disoccupazione hanno sconvolto i miei ritmi circadiani, tanto che l'alternanza tra fasi di sonno e veglia varia continuamente =.=
Quindi hai messo il ...



... gufo propio perché sei insonne? wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6234
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Zeno il Mar 23 Feb - 14:06

holubice ha scritto:
Zeno ha scritto:la depressione e la disoccupazione hanno sconvolto i miei ritmi circadiani, tanto che l'alternanza tra fasi di sonno e veglia varia continuamente =.=
Quindi hai messo il ...



... gufo propio perché sei insonne?     wink..
perché sono un nottambulo cronico, ma anche perché adoro l'ornitologia e i gufi sono simpaticissimi
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da holubice il Mar 23 Feb - 14:18

Comunque, in culo a tutto e a tutti ...



... oggi era una bella giornata e mi sono fatto una bella galoppata sulla mia bici. Tornato mi sono fatto una bella doccia, ho mangiato un pizzico di spaghetti e abbondanti cavoli rossi e fagioli marinati nel limone (la signora ha improvvisato questa ricetta, perché gli chiedo di aumentare le verdure nella dieta, ed era buonissima). Se fossi stato uno di quei ferrovieri che se ne andavano in pensione alla mia età, ora sarei l'uomo più sereno ed appagato del pianeta.

Di andare in giro per lavoro ci si andrà domani mattina, che piove.

Royales
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6234
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da lupetta il Mar 23 Feb - 21:30

io non dormo da 5 anni.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non dormiamo più: il sonno è una malattia della società iperconnessa

Messaggio Da Justine il Mar 23 Feb - 21:57

Lup, quando dici queste cose sembri uno di quei dischi rap in cui chi racconta di dormire meno fa più brutto :D

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum