Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da chef75 il Mer 2 Mar - 20:34

bboni

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7657
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Zeno il Mer 2 Mar - 21:08

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
a me dispiace trovare tanta falsità in rete, tanto marciume umano.

Anche a me.

Zeno ha scritto:Chi fa lo stronzo gratuitamente è chiaramente infelice ma anziché ammetterlo si nasconde dietro al cinismo che sventola in faccia agli altri, nella speranza di farli sentire come lui.

Verissimo:

http://atei.forumitalian.com/t6849p10-sono-l-unico-a-vergognarmi-di-abitare-in-italia#358708

e anche

http://atei.forumitalian.com/t6849p20-sono-l-unico-a-vergognarmi-di-abitare-in-italia#358713

Zeno ha scritto:Non è colpa di nessuno (a parte te) se dopo tanti anni ti senti invecchiato e non realizzato.

Ma quante cose sai su di me! Ma chi sei, il fratello più sfigato del mago Otelma?  carneval

Zeno ha scritto:Non è colpa di nessuno nemmeno se qualcuno più giovane che sta intraprendendo un percorso simile a quello che hai percorso tu in passato ha qualche chance di riuscire meglio di te e di non ritrovarsi da vecchio a sfuggire dalla realtà passando tutto questo tempo in un social network nella speranza di avere a che fare con quel genere di persone che non gli provocano gli stessi complessi d'inferiorità che prova dal vivo.

Cavoli, come la sai lunga, e senza nemmeno

- conoscere chi a cui ti rivolgi

- avere cominciato ad intraprendere nulla (Quindi il gerundio è fuori luogo)

- conoscere la semplice differenza tra social network e forum

per il resto, mi sa tutto parecchio di specchio riflesso.

Rispondo perché al momento mi diverte, ma sono del parere che per tua propria convenienza sarebbe meglio lasciar perdere certi atteggiamenti, e cercare di non parlare per dare aria alla tastiera tipo "Quest'estate me ne vado" (Da dove, dalla cella imbottita? mgreen )
la tua codardia si palesa da sola, perché non ci rendi partecipi della tua illustre carriera?

Ra-Sputino di zio?!


Ultima modifica di Zeno il Mer 2 Mar - 21:16, modificato 1 volta
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Minsky il Mer 2 Mar - 21:10


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14748
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Rasputin il Mer 2 Mar - 21:17

Zeno, sei al delirio. Come ti ho già detto, qui puoi scrivere quello che ti pare, come la pensi, dove ti prude (Sospetto siano parecchi posti) e nei miei riguardi anche diventare offensivo - se evidentemente non ti rimane altro argomento - come hai già fatto, a me rimbalza e se qualcosa non quadra col forum ci pensano i colleghi.

Della mia "Illustre carriera", o quantomeno di segmenti di essa (Una vita normale, mai assaltato banche né scalato l'Everest) qua ci sono già alcune persone al corrente, puoi chiedere a loro.

A 55 anni non mi sento affatto vecchio, tu a 33 non so.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Zeno il Mer 2 Mar - 21:20

Rasputin ha scritto:Zeno, sei al delirio. Come ti ho già detto, qui puoi scrivere quello che ti pare, come la pensi, dove ti prude (Sospetto siano parecchi posti) e nei miei riguardi anche diventare offensivo - se evidentemente non ti rimane altro argomento - come hai già fatto, a me rimbalza e se qualcosa non quadra col forum ci pensano i colleghi.

Della mia "Illustre carriera", o quantomeno di segmenti di essa (Una vita normale, mai assaltato banche né scalato l'Everest) qua ci sono già alcune persone al corrente, puoi chiedere a loro.

A 55 anni non mi sento affatto vecchio, tu a 33 non so.
dovresti illustrarla tu, non delegarla ad altri e non essere reticente, altrimenti confermi solamente la tua ipocrisia e la tua mediocrità
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Rasputin il Mer 2 Mar - 21:26

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:Zeno, sei al delirio. Come ti ho già detto, qui puoi scrivere quello che ti pare, come la pensi, dove ti prude (Sospetto siano parecchi posti) e nei miei riguardi anche diventare offensivo - se evidentemente non ti rimane altro argomento - come hai già fatto, a me rimbalza e se qualcosa non quadra col forum ci pensano i colleghi.

Della mia "Illustre carriera", o quantomeno di segmenti di essa (Una vita normale, mai assaltato banche né scalato l'Everest) qua ci sono già alcune persone al corrente, puoi chiedere a loro.

A 55 anni non mi sento affatto vecchio, tu a 33 non so.
dovresti illustrarla tu, non delegarla ad altri e non essere reticente, altrimenti confermi solamente la tua ipocrisia e la tua mediocrità

Dove ho delegato? E dove sono stato reticente? Mi sa che gli effetti collaterali del prozac ti si fanno sentire, a parte l'insonnia ne ha altri.

Ripeto: rispondo finché mi diverte o finché la moderazione non mi ferma, però a differenza tua cerco di non muovere accuse di codardia, mediocrità e quant'altro a chi nemmeno conosco.

Mi pare di vedere - più che depressione o autismo - una frustrazione immensa, della quale la vittima non ha certamente colpa, ma men che meno io.


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Zeno il Mer 2 Mar - 21:28

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:Zeno, sei al delirio. Come ti ho già detto, qui puoi scrivere quello che ti pare, come la pensi, dove ti prude (Sospetto siano parecchi posti) e nei miei riguardi anche diventare offensivo - se evidentemente non ti rimane altro argomento - come hai già fatto, a me rimbalza e se qualcosa non quadra col forum ci pensano i colleghi.

Della mia "Illustre carriera", o quantomeno di segmenti di essa (Una vita normale, mai assaltato banche né scalato l'Everest) qua ci sono già alcune persone al corrente, puoi chiedere a loro.

A 55 anni non mi sento affatto vecchio, tu a 33 non so.
dovresti illustrarla tu, non delegarla ad altri e non essere reticente, altrimenti confermi solamente la tua ipocrisia e la tua mediocrità

Dove ho delegato? E dove sono stato reticente? Mi sa che gli effetti collaterali del prozac ti si fanno sentire, a parte l'insonnia ne ha altri.

Ripeto: rispondo finché mi diverte o finché la moderazione non mi ferma, però a differenza tua cerco di non muovere accuse di codardia, mediocrità e quant'altro a chi nemmeno conosco.

Mi pare di vedere - più che depressione o autismo - una frustrazione immensa, della quale la vittima non ha certamente colpa, ma men che meno io.

sei proprio uno smidollato! è una fortuna che non hai avuto figli, ti avrebbero disprezzato!
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Rasputin il Mer 2 Mar - 21:31

Zeno ha scritto:
sei proprio uno smidollato! è una fortuna che non hai avuto figli, ti avrebbero disprezzato!

il mago Otelma colpisce ancora
ahahahahahah

ne ho due, e ci vado piuttosto d'accordo ahahahahahah

Ma ti vedi? Ma non vedi che rivolgi ad altri quello che pensi potrebbe essere successo a te?

Certo che hanno preso da me! E dalle rispettive madri, ovviamente.


Ultima modifica di Rasputin il Mer 2 Mar - 21:48, modificato 2 volte

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Minsky il Mer 2 Mar - 21:31

La piantate lì con questo screzio o mi costringete a chiudere il thread? Dài, su, che se chiudiamo anche questo poi il buon Ugly si convince che lo perseguitiamo! mgreen

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14748
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Zeno il Mer 2 Mar - 21:31

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
sei proprio uno smidollato! è una fortuna che non hai avuto figli, ti avrebbero disprezzato!


ahahahahahah

ne ho due, e ci vado piuttosto d'accordo ahahahahahah

Ma ti vedi?
allora avranno preso da te
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Rasputin il Mer 2 Mar - 21:38

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
sei proprio uno smidollato! è una fortuna che non hai avuto figli, ti avrebbero disprezzato!


ahahahahahah

ne ho due, e ci vado piuttosto d'accordo ahahahahahah

Ma ti vedi?
allora avranno preso da te

È piuttosto probabile, succede spesso di prendere dai genitori (Ne sai qualcosa eh)

Ora stai bene attento: UNA, UNA sola ulteriore risposta a cazzo e avrai modo di constatarne l'inutilità, visto che la moderazione è già sul posto.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50143
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Zeno il Mer 2 Mar - 21:51

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
sei proprio uno smidollato! è una fortuna che non hai avuto figli, ti avrebbero disprezzato!


ahahahahahah

ne ho due, e ci vado piuttosto d'accordo ahahahahahah

Ma ti vedi?
allora avranno preso da te

È piuttosto probabile, succede spesso di prendere dai genitori (Ne sai qualcosa eh)

Ora stai bene attento: UNA, UNA sola ulteriore risposta a cazzo e avrai modo di constatarne l'inutilità, visto che la moderazione è già sul posto.
io sono sincero, non ho segreti e sono stufo di avere a che fare con individui falsi come te, se credi di poterti schernire dalla tua ipocrisia e dalla tua mediocrità sminuendo chi ti pone dinanzi a uno specchio e t'invita a toglierti le tue maschere ti sbagli di grosso

si sono sempre fatti male gli smidollati cinici che hanno provato a impuntarsi con me wink..
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sono l'unico a vergognarmi di abitare in Italia?

Messaggio Da Minsky il Mer 2 Mar - 21:54

E mo' vi impunto io.


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14748
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum