esistono movimenti atei?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

esistono movimenti atei?

Messaggio Da ugly il Ven 25 Mar - 10:31

Non parlo di uaar ecc. (partito radicale con un altro nome)..parlo di movimenti atei stile sovietico, anche se non verrebbero considerati in un Paese clericale come l'Italia, giusto per sapere..attenzione a non fare troppi riferimenti politici, non ho intenzione di difendere o di condannare la politica sovietica, parlo dell'ateismo di quel tipo, completamente diverso da quello occidentale molto vicino alle posizioni religiose e radical chic, ateismo fortemente antiteista per capirci

ugly
-------------
-------------

Numero di messaggi : 211
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Justine il Ven 25 Mar - 10:33

Movimento ateo senza riferimenti politici (btw, lo stalinismo non era ateismo, la figura di culto era semplicemente carnea e terrena)?
Mhm... Un cervello funzionante?
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Zeno il Ven 25 Mar - 14:12

Bisogna distinguere tra movimenti non partitici e partiti atei. Da noi c'è Democrazia Atea con cui ho polemizzato proprio nei miei ultimi giorni su facebook. 

In Unione Sovietica ci furono persecuzioni anticristiane ma poi segui un riavvicinamento col clero ortodosso, basta osservare i numerosi popi in lacrime dinanzi al feretro di Stalin durante il suo funerale
vomito
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Justine il Ven 25 Mar - 18:03

Zeno ha scritto:con cui ho polemizzato proprio nei miei ultimi giorni su facebook

Che successe? ._.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Zeno il Ven 25 Mar - 22:12

avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Rasputin il Ven 25 Mar - 22:20

Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Non ci crederai ma il verde è mio

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Zeno il Ven 25 Mar - 22:26

yawn2 sto sveglio
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Rasputin il Ven 25 Mar - 23:43

Zeno ha scritto:yawn2 sto sveglio

Io valuto i contenuti non chi li scrive

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Zeno il Sab 26 Mar - 0:36

yawn2 yawn2 yawn2 yawn2
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Justine il Sab 26 Mar - 5:45

Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Effettivamente. Comunque ho provato ad immaginarmi un'Italia laica nelle parole e nei fatti, ma non mi si prefigura un quadro che abbia un che di realizzabile. Quando l'ignoranza è endemica...
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 17:43

Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo
Ah, capisco. Molto meglio non averne, di "velleità", giusto? E di che si sta parlando, in sostanza? Mi pare una posizione assai comoda, limitarsi alla critica delle "velleità" altrui, senza muovere un dito. Anzi, meglio aderire allo status quo... continuerai a votare per uno qualsiasi dei partiti che fanno il rimming a Bergoglio, Bertone e compagnia fetente, per non sbagliare, vero? Ottima scelta! E quei tizi pieni di boria che hanno osato mettere l'aggettivo "atea" nel nome del partito, che si fottano, mica sono degni di considerazione. E che non si permettano più di dare noia ai gruppi che frequenti, altrimenti se la vedranno con te. Bravo!!! applaudi

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Mar - 18:00

Justine ha scritto:
Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Effettivamente. Comunque ho provato ad immaginarmi un'Italia laica nelle parole e nei fatti, ma non mi si prefigura un quadro che abbia un che di realizzabile. Quando l'ignoranza è endemica...
Sarebbe bello uno stato realmente laico e non crediate che siano solo gli atei a volerne uno.

È per questo che credo che movimenti come “democrazia atea” (oltre a avere velleità irrealistiche) siano proprio ciò di cui non abbiamo bisogno (come cittadini, a prescindere dalle nostre idee sull’esistenza o meno di una realtà trascendente e di divinità).

Se per qualcosa si deve lottare, dovrebbe essere per la laicità dello nostro stato e non per un suo essere ateo. Spiego meglio questa affermazione: lo stato deve garantire a tutti di poter professare il proprio credo e/o di esprimere la propria mancanza di credo, senza assumere posizione in merito.

Parlare di un partito ateo, invece, fa venire in mente (almeno a me) l’imposizione dell’ateismo alla cittadinanza. 
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 18:26

Ludwig von Drake ha scritto:
Justine ha scritto:
Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Effettivamente. Comunque ho provato ad immaginarmi un'Italia laica nelle parole e nei fatti, ma non mi si prefigura un quadro che abbia un che di realizzabile. Quando l'ignoranza è endemica...
Sarebbe bello uno stato realmente laico e non crediate che siano solo gli atei a volerne uno.
È per questo che credo che movimenti come “democrazia atea” (oltre a avere velleità irrealistiche) siano proprio ciò di cui non abbiamo bisogno (come cittadini, a prescindere dalle nostre idee sull’esistenza o meno di una realtà trascendente e di divinità).
Se per qualcosa si deve lottare, dovrebbe essere per la laicità dello nostro stato e non per un suo essere ateo. Spiego meglio questa affermazione: lo stato deve garantire a tutti di poter professare il proprio credo e/o di esprimere la propria mancanza di credo, senza assumere posizione in merito.
Parlare di un partito ateo, invece, fa venire in mente (almeno a me) l’imposizione dell’ateismo alla cittadinanza. 
Dare una scorsa al programma di DA prima di dire minchiate non sarebbe stato foriero di evitarti la solita figura di palta? La buona abitudine di informarti su quello che vuoi commentare non sei ancora riuscito ad acquisirla, vedo. diffidente

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Mar - 18:51

Minsky ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
Justine ha scritto:
Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Effettivamente. Comunque ho provato ad immaginarmi un'Italia laica nelle parole e nei fatti, ma non mi si prefigura un quadro che abbia un che di realizzabile. Quando l'ignoranza è endemica...
Sarebbe bello uno stato realmente laico e non crediate che siano solo gli atei a volerne uno.
È per questo che credo che movimenti come “democrazia atea” (oltre a avere velleità irrealistiche) siano proprio ciò di cui non abbiamo bisogno (come cittadini, a prescindere dalle nostre idee sull’esistenza o meno di una realtà trascendente e di divinità).
Se per qualcosa si deve lottare, dovrebbe essere per la laicità dello nostro stato e non per un suo essere ateo. Spiego meglio questa affermazione: lo stato deve garantire a tutti di poter professare il proprio credo e/o di esprimere la propria mancanza di credo, senza assumere posizione in merito.
Parlare di un partito ateo, invece, fa venire in mente (almeno a me) l’imposizione dell’ateismo alla cittadinanza. 
Dare una scorsa al programma di DA prima di dire minchiate non sarebbe stato foriero di evitarti la solita figura di palta? La buona abitudine di informarti su quello che vuoi commentare non sei ancora riuscito ad acquisirla, vedo. diffidente
Mi sa che ti sbagli, il programma (comprensivo di varie amenità che non sono oggetto di questo thread) l’ho letto, inclusa la loro idea di abolire l’opzione della destinazione dell’8 per mille ad organizzazioni religiose.
Tuttavia, non mi sono limitato a quello. Sul sito dell’associazione trovi diversi spunti che chiariscono l’orientamento della medesima:
-      Il testo “Perché i preti sono pedofili”;
-      Il testo “A come Atea”;
-      I documenti per lo sbattezzo;
-      Il documento dell’ONU denominato “Comitato sui Diritti del Fanciullo - Osservazioni conclusive sul secondo rapporto periodico della Santa Sede”, che si traforma in “OSSERVAZIONI COMITATO ONU CONTRO VATICANO”.
Poi, come saprai, esistono anche gli statuti. Ho accesso a un vecchio file del medesimo e quel fondarsi sul principio di libertà dalla oppressione religiosa” credo la dica lunga e vada in linea con i dubbi che ponevo prima.
(Non mi soffermo sul fatto che siano stati anche capaci di candidare Marco Dimitri nel Lazio, per intenderci quello dei Bambini di Satana…).
Insomma, credo che se qualcuno si deve informare per evitare figure di palta quello non sia io…
Ciao ciao ;-)
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 19:25

Ludwig von Drake ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
Justine ha scritto:
Zeno ha scritto:avevano sbandierato i loro post di propaganda nei gruppi che stavo frequentando e allora mi è parso opportuno replicare alle loro velleità che di realistico hanno poco e d'italiano hanno moltissimo

Effettivamente. Comunque ho provato ad immaginarmi un'Italia laica nelle parole e nei fatti, ma non mi si prefigura un quadro che abbia un che di realizzabile. Quando l'ignoranza è endemica...
Sarebbe bello uno stato realmente laico e non crediate che siano solo gli atei a volerne uno.
È per questo che credo che movimenti come “democrazia atea” (oltre a avere velleità irrealistiche) siano proprio ciò di cui non abbiamo bisogno (come cittadini, a prescindere dalle nostre idee sull’esistenza o meno di una realtà trascendente e di divinità).
Se per qualcosa si deve lottare, dovrebbe essere per la laicità dello nostro stato e non per un suo essere ateo. Spiego meglio questa affermazione: lo stato deve garantire a tutti di poter professare il proprio credo e/o di esprimere la propria mancanza di credo, senza assumere posizione in merito.
Parlare di un partito ateo, invece, fa venire in mente (almeno a me) l’imposizione dell’ateismo alla cittadinanza
Dare una scorsa al programma di DA prima di dire minchiate non sarebbe stato foriero di evitarti la solita figura di palta? La buona abitudine di informarti su quello che vuoi commentare non sei ancora riuscito ad acquisirla, vedo. diffidente
Mi sa che ti sbagli, il programma (comprensivo di varie amenità che non sono oggetto di questo thread) l’ho letto, inclusa la loro idea di abolire l’opzione della destinazione dell’8 per mille ad organizzazioni religiose.
Tuttavia, non mi sono limitato a quello. Sul sito dell’associazione trovi diversi spunti che chiariscono l’orientamento della medesima:
-      Il testo “Perché i preti sono pedofili”;
-      Il testo “A come Atea”;
-      I documenti per lo sbattezzo;
-      Il documento dell’ONU denominato “Comitato sui Diritti del Fanciullo - Osservazioni conclusive sul secondo rapporto periodico della Santa Sede”, che si traforma in “OSSERVAZIONI COMITATO ONU CONTRO VATICANO”.
Poi, come saprai, esistono anche gli statuti. Ho accesso a un vecchio file del medesimo e quel fondarsi sul principio di libertà dalla oppressione religiosa” credo la dica lunga e vada in linea con i dubbi che ponevo prima.
(Non mi soffermo sul fatto che siano stati anche capaci di candidare Marco Dimitri nel Lazio, per intenderci quello dei Bambini di Satana…).
Insomma, credo che se qualcuno si deve informare per evitare figure di palta quello non sia io…
Ciao ciao ;-)
Vedi i grassettati:
Ludwig von Drake ha scritto:Se per qualcosa si deve lottare, dovrebbe essere per la laicità dello nostro stato e non per un suo essere ateo...
Ludwig von Drake ha scritto:Parlare di un partito ateo, invece, fa venire in mente (almeno a me) l’imposizione dell’ateismo alla cittadinanza...
Con cui attribuisci a DA velleità (queste sì) di cui non vi è traccia né nello statuto né nel programma.
Poi se vuoi dare un minimo di sostegno alle tue sparate a vanvera dovresti quanto meno mettere i link alle fonti a cui fai riferimento.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Mar - 19:59

Subito dopo indicazioni sulla laicità e sull’essere contrari all’ateismo di stato, trovi questo spunto interessante qui, che rivela la natura del partito di cui parlavo:

“DEMOCRAZIA ATEA è l’unico partito che sarà capace di contrapporre allo Stato teocratico, uno Stato ateo libero da ogni divinità terrena o metafisica.”

[url=http://www.democrazia-atea.com/docs/volantino_democrazia atea.pdf]http://www.democrazia-atea.com/docs/volantino_democrazia%20atea.pdf[/url]

Pochi Stati riusciranno a sottrarsi, e saranno quelli che avranno costruito la gestione del potere sulle categorie della razionalità: gli Stati atei.

http://democrazia-atea.com/news/stato-ateo-perch/25/

Se hai dubbi sul vero significato del termine stato ateo (volendo fare una controverifica a quanto affermato da quelli di Democrazia Atea – cosa saggia a meno di non volersi fidare del “acquaiolo” che dice che l’acqua è fresca) ecco un articolo dell’UAAR:

“Anche l’ateismo può essere imposto: lo è stato e lo è. È accaduto in quasi tutti gli stati dell’est Europa, per esempio, tanto che l’Albania detiene ancora oggi il triste primato di essere stato, tra il 1967 e il 1989, l’unico stato ateo tale per legge (dal 1976 anche per via costituzionale).”

http://www.uaar.it/news/2014/08/15/quel-detestabile-ateismo-di-stato/

Ora, dopo "figure di palta" e "sparate a vanvera" (tanto per utilizzare il tuo stesso vocabolario), ti interessa confrontarti sull'argomenti o vuoi solo continuare a esprimere quella che sembra più rabbia incancrenita che desiderio di confronto (ma perché ti agitati tanto? lookaround )?

Byeee

saluto...
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 20:22

Ludwig von Drake ha scritto:Subito dopo indicazioni sulla laicità e sull’essere contrari all’ateismo di stato, trovi questo spunto interessante qui, che rivela la natura del partito di cui parlavo:

“DEMOCRAZIA ATEA è l’unico partito che sarà capace di contrapporre allo Stato teocratico, uno Stato ateo libero da ogni divinità terrena o metafisica.”

[url=http://www.democrazia-atea.com/docs/volantino_democrazia atea.pdf]http://www.democrazia-atea.com/docs/volantino_democrazia%20atea.pdf[/url]

Pochi Stati riusciranno a sottrarsi, e saranno quelli che avranno costruito la gestione del potere sulle categorie della razionalità: gli Stati atei.

http://democrazia-atea.com/news/stato-ateo-perch/25/

Se hai dubbi sul vero significato del termine stato ateo (volendo fare una controverifica a quanto affermato da quelli di Democrazia Atea – cosa saggia a meno di non volersi fidare del “acquaiolo” che dice che l’acqua è fresca) ecco un articolo dell’UAAR:

“Anche l’ateismo può essere imposto: lo è stato e lo è. È accaduto in quasi tutti gli stati dell’est Europa, per esempio, tanto che l’Albania detiene ancora oggi il triste primato di essere stato, tra il 1967 e il 1989, l’unico stato ateo tale per legge (dal 1976 anche per via costituzionale).”

http://www.uaar.it/news/2014/08/15/quel-detestabile-ateismo-di-stato/

Ora, dopo "figure di palta" e "sparate a vanvera" (tanto per utilizzare il tuo stesso vocabolario), ti interessa confrontarti sull'argomenti o vuoi solo continuare a esprimere quella che sembra più rabbia incancrenita che desiderio di confronto (ma perché ti agitati tanto? lookaround )?

Byeee

saluto...
Ma di che stai a parlare, come al solito giochi con le parole alterando il significato con abili decontestualizzazioni.
Datti una sveglia caro, sei rimasto indietro come la coda del porco, persino il Dalai Lama ha capito che è ora di darci un taglio con la religione!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Rasputin il Sab 26 Mar - 20:29

Mah, io comunque condivido vari dei dubbi di Lud su DA.

Ho avuto a suo tempo contatto privato con la Corsetti ed un altro membro di cui non ricordo il nome, alla fine mi sono formato l'opinione che è un partito politico come un altro....mi è dispiaciuto, devo dire.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 21:14

Rasputin ha scritto:Mah, io comunque condivido vari dei dubbi di Lud su DA.

Ho avuto a suo tempo contatto privato con la Corsetti ed un altro membro di cui non ricordo il nome, alla fine mi sono formato l'opinione che è un partito politico come un altro....mi è dispiaciuto, devo dire.
Un partito politico è un partito politico, su questo non ci piove e ciò costituisce un vizio di fondo inevitabile. Ma se può esistere un'alternativa ai partiti ammanicati con il potere clericale è soltanto questa, nel panorama italiano attuale e probabilmente nel futuro ancora per lungo tempo. DA è semplicemente in largo anticipo sui tempi, perché la società sta diventando atea ma il processo è molto lento.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Rasputin il Sab 26 Mar - 21:23

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Mah, io comunque condivido vari dei dubbi di Lud su DA.

Ho avuto a suo tempo contatto privato con la Corsetti ed un altro membro di cui non ricordo il nome, alla fine mi sono formato l'opinione che è un partito politico come un altro....mi è dispiaciuto, devo dire.
Un partito politico è un partito politico, su questo non ci piove e ciò costituisce un vizio di fondo inevitabile. Ma se può esistere un'alternativa ai partiti ammanicati con il potere clericale è soltanto questa, nel panorama italiano attuale e probabilmente nel futuro ancora per lungo tempo. DA è semplicemente in largo anticipo sui tempi, perché la società sta diventando atea ma il processo è molto lento.

Secondo me se sussiste un vizio di fondo (Cosa su cui concordo) non ha senso parlare di alternative omologhe...

EDIT

La democrazia a mio parere - come ho già avuto varie occasioni di ripetere - è una truffa, ed ora ti dico anche il perchè: è basata sulla maggioranza, cioè sull'ignoranza e sulla stupidità.

Vincono sempre, per sconfiggerle occorre ben altro che la democrazia.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Minsky il Sab 26 Mar - 23:05

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Mah, io comunque condivido vari dei dubbi di Lud su DA.

Ho avuto a suo tempo contatto privato con la Corsetti ed un altro membro di cui non ricordo il nome, alla fine mi sono formato l'opinione che è un partito politico come un altro....mi è dispiaciuto, devo dire.
Un partito politico è un partito politico, su questo non ci piove e ciò costituisce un vizio di fondo inevitabile. Ma se può esistere un'alternativa ai partiti ammanicati con il potere clericale è soltanto questa, nel panorama italiano attuale e probabilmente nel futuro ancora per lungo tempo. DA è semplicemente in largo anticipo sui tempi, perché la società sta diventando atea ma il processo è molto lento.

Secondo me se sussiste un vizio di fondo (Cosa su cui concordo) non ha senso parlare di alternative omologhe...

EDIT

La democrazia a mio parere - come ho già avuto varie occasioni di ripetere - è una truffa, ed ora ti dico anche il perchè: è basata sulla maggioranza, cioè sull'ignoranza e sulla stupidità.

Vincono sempre, per sconfiggerle occorre ben altro che la democrazia.
Posso essere d'accordo, anzi lo sono. Il popolo-bue è stupido e ignorante, e sappiamo perfettamente bene in quale modo è reso tale. Ma tu che cosa avresti da proporre come soluzione pronta e immediata?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Rasputin il Sab 26 Mar - 23:12

Minsky ha scritto:
Posso essere d'accordo, anzi lo sono. Il popolo-bue è stupido e ignorante, e sappiamo perfettamente bene in quale modo è reso tale. Ma tu che cosa avresti da proporre come soluzione pronta e immediata?

Mi pare già meglio della reiterata richiesta - su simili spunti - di alternative, da Primaverino.

Ebbene, non credo esistano soluzioni "Pronte ed immediate", ma di più veloci dell'idiocrazia, sí.

Ci hanno già provato, un emerito rappresentante è stato lo zio Adolfo, hanno fallito, ma visto che già una rivoluzione francese c'è stata, direi che non tutte le speranze sono perse.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Zeno il Dom 27 Mar - 0:02

In Italia dominano l'individualismo e l'opportunismo Minsky, al momento direi che la priorità è quella di votare chi potrebbe fare seriamente qualcosa contro la corruzione dilagante

partiti come democrazia atea sono velleitari così come lo sono tutti coloro che si accontentano di restare gruppuscoli che non potranno mai rispecchiare il pensiero della maggior parte dei cittadini se non in un ipotetico futuro utopico. Ma per gente così va benissimo, l'importante è scavarsi una nicchia e predicare a tempo indeterminato garantendosi la propria sussistenza, come fanno tanti residuati bellici di estrazione marxista o di altre chiese politiche, ideologiche o religiose che siano. 

In passato ho militato nei Verdi, ma poi ho lasciato perdere perché ho capito che si trattava di un microbo che non avrebbe mai fatto un granché, mentre al tempo stesso i suoi componenti erano gente che non si angustiava di questo + di tanto, tanto avevano il culo al caldo, specie quelli che si vedono ancora in tv. 

E' sensato battersi per ottenere una laicità vera, non schierarsi con un gruppuscolo politico che fa del mero ateismo la propria bandiera, senza considerare che molti altri cittadini non la penseranno mai così e che molti di più se ne infischieranno
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Dom 27 Mar - 4:31

Zeno ha scritto:In Italia dominano l'individualismo e l'opportunismo Minsky, al momento direi che la priorità è quella di votare chi potrebbe fare seriamente qualcosa contro la corruzione dilagante

partiti come democrazia atea sono velleitari così come lo sono tutti coloro che si accontentano di restare gruppuscoli che non potranno mai rispecchiare il pensiero della maggior parte dei cittadini se non in un ipotetico futuro utopico. Ma per gente così va benissimo, l'importante è scavarsi una nicchia e predicare a tempo indeterminato garantendosi la propria sussistenza, come fanno tanti residuati bellici di estrazione marxista o di altre chiese politiche, ideologiche o religiose che siano. 

In passato ho militato nei Verdi, ma poi ho lasciato perdere perché ho capito che si trattava di un microbo che non avrebbe mai fatto un granché, mentre al tempo stesso i suoi componenti erano gente che non si angustiava di questo + di tanto, tanto avevano il culo al caldo, specie quelli che si vedono ancora in tv. 

E' sensato battersi per ottenere una laicità vera, non schierarsi con un gruppuscolo politico che fa del mero ateismo la propria bandiera, senza considerare che molti altri cittadini non la penseranno mai così e che molti di più se ne infischieranno
Esperienze simili, Verdi, Radicali, M5S… alla ricerca di qualcosa di diverso, che alla fine si è rivelato anche peggio della norma tra attaccamenti alla pura ideologia e la mancata considerazione della realtà.


A questo aggiungerei che l’essere atei non è un elemento sufficiente a trovare una comune via politica.
In pratica, D.A. sarebbe un partito che fin dal nome si rivolge a una fascia ristretta della popolazione (gli atei in Italia – prendo per comodità il dato di wikipedia – sono il 7,8% della popolazione) e in questa troverà qualche consenso, ma non di certo l’unanimità – anche perché non tutti i punti sono necessariamente condivisibili per il solo fatto di essere atei (posto che il loro richiamare come obiettivo uno “stato ateo” – qualsiasi sia il modo in cui tentano di modificare il senso di questi termini – lo pone immediatamente al di fuori di qualsiasi possibile mia scelta politica).
Nota a margine: quando giudichiamo “il popolo” ricordiamo sempre che anche noi facciamo parte del popolo.
Minsky ha scritto:Datti una sveglia caro, sei rimasto indietro come la coda del porco, persino il Dalai Lama ha capito che è ora di darci un taglio con la religione!
Tranquillo, caro, per quanto possa contare per me la sveglia è suonata da un po'; è solo che io evito di anteporre un’ideologia alla realtà e ho superato la fase dell’ateismo “arrabbiato” da tempo (per farlo è sufficiente tentare di comprendere la realtà che ci circonda con fare equilibrato, lasciando da parte porci e code) e, francamente, il Dalai Lama non mi è mai sembrato un gran pensatore.

saluto...
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: esistono movimenti atei?

Messaggio Da Justine il Dom 27 Mar - 5:02

A mio parere l'unico partito degno di una qualche forma di stima potrebbe essere il primo in grado di trovare l'unica alternativa giusta al panem & circenses; dovrebbe giocoforza investire maggiormente nel dare possibilità alle persone di vivere in un ambiente in cui certe velleità non sono più coltivabili, lasciando spazio (finalmente) alla capacità di pensare criticamente
Ho detto poco, eh...

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum