Nessuno al mondo crede in dio

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Minsky il Gio 28 Apr - 13:38

Cyrano ha scritto:
Nadine ha scritto:
Cyrano ha scritto:
Nadine ha scritto:

Mi stavo chiedendo se non fossi uno dei delusi...
Delusi si, del fatto di aver creduto per anni (per mia debolezza e codardia) in qualcosa che non solo é illogico, ma é anche malvagio

Illogico? Non quanto trovarsi davanti ad un bellissimo quadro e sostenere che si sia dipinto da solo... o confondere Dio con gli errori della Sua Chiesa e nemmeno tanto quanto lo è preferire la morte alla Vita.
Nadine:

1) Il bellissimo quadro

- il quadro non é bellissimo, semmai complessissimo (non trovo bellezza in un universo basato sull'entropia, la catena alimentare in cui il forte divora il debole, una vita in cui l'innocente soffre...

- Ma un mondo estremamente complesso presuppone per forza un creatore? No, per le seguenti ragioni

a) Con una quantità di materia abbastanza ampia ed un tempo pressoché infinito, tutte le possibilità, anche le più improbabili, finiscono per verificarsi

b) tutto ciò che esiste, esiste proprio perché le leggi fisiche sono queste, e come ben sottolinea Alexander Oparin nel suo magnifico "l'origine della vita", queste leggi sono intrinseche alla natura stessa della materia, non sono qualcosa "imposto dal di fuori"

c) ma sopratutto: se questo cosmo così complesso l'ha creato qualcuno, chi ha creato il creatore? Nessuno direte voi, miei piccoli lettori...ah, bene, l'universo non può esistere senza il creatore, il creatore invece, per qualche magica ragione, può esistere senza qualcuno che l'abbia creato

2) illogicità: basti il paradosso della forza irresistibile e del masso inamovibile, in tutte le sue declinazioni...ma sopratutto, come ho già detto, l'impossibilità di ridurre a una forma logicamente accettabile la sofferenza dell'innocente battezzato e la bontà onnipotente ed onnisciente di dio

- il neonato battezzato é privo di peccato: perché si becca un'infezione mortale? Non é colpa sua, non é colpa di nessun altro uomo, é colpa di chi ha chi ha creato il mondo così

3) la chiesa: anche mettendo da parte la questione di dio, la chiesa é stata un organizzazione criminale di tale spietatezza ed estensione da meritare di essere disciolta e impedita di riformarsi, tale e quale al partito nazista...o forse se i nazisti tornassero dicendo: scusateci per il passato, siamo cambiati, mettiamoci una pietra sopra, lo si troverebbe sensato? Senza contare che i capi nazisti hanno pagato i loro crimini con la vita, mentre i capi della chiesa non hanno mai pagato per i crimini della chiesa
quoto.. anche le virgole.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16145
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 16:46

In realtà - non voglio fare alcuna forzatura eh - il partito nazista in confronto al cristianesimo, o anche solo alla chiesa cattolica, non è che una timida educanda.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Minsky il Gio 28 Apr - 17:09

Rasputin ha scritto:In realtà - non voglio fare alcuna forzatura eh - il partito nazista in confronto al cristianesimo, o anche solo alla chiesa cattolica, non è che una timida educanda.
In effetti è un paragone sproporzionato sotto il profilo quantitativo - la chiesa ha avuto svariati secoli di tempo per fare stragi atroci - ma secondo me la differenza fondamentale è di tipo qualitativo: i nazisti avevano uno scopo nella loro violenza.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16145
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 17:20

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:In realtà - non voglio fare alcuna forzatura eh - il partito nazista in confronto al cristianesimo, o anche solo alla chiesa cattolica, non è che una timida educanda.
In effetti è un paragone sproporzionato sotto il profilo quantitativo - la chiesa ha avuto svariati secoli di tempo per fare stragi atroci - ma secondo me la differenza fondamentale è di tipo qualitativo: i nazisti avevano uno scopo nella loro violenza.

Mah, se vogliamo cercare il pelo nell'uovo anche le organizzazioni religiose hanno lo scopo di mantenere il potere...quello dei nazisti (Scopo) a me pare nettamente più nobile wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Cyrano il Gio 28 Apr - 17:55

non dimentichiamo che a parole lo scopo dei nazisti era nobilissimo: risollevare la germania dall'abisso socio economico in cui era caduta

non dimentichiamoci che anche i nazisti hanno fatto cose obiettivamente lodevoli: hanno ridato lavoro e benessere a milioni di tedeschi, rimodernato l'economia tedesca, messo in opera strutture di protezione sociale pressoché inesistenti prima

E ci sono sicuramente stati degli iscritti al NSDAP che erano persone perbene e non hanno mai fatto male ad una mosca, anzi hanno fatto del bene

ciò non toglie che fossero in sostanza una banda di pazzi criminali

Qual'é la differenza con la chiesa? una sola: i nazisti hanno perso, la chiesa ha sempre vinto (finora)
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 18:14

Cyrano ha scritto:non dimentichiamo che a parole lo scopo dei nazisti era nobilissimo: risollevare la germania dall'abisso socio economico in cui era caduta

non dimentichiamoci che anche i nazisti hanno fatto cose obiettivamente lodevoli: hanno ridato lavoro e benessere a milioni di tedeschi, rimodernato l'economia tedesca, messo in opera strutture di protezione sociale pressoché inesistenti prima

E ci sono sicuramente stati degli iscritti al NSDAP che erano persone perbene e non hanno mai fatto male ad una mosca, anzi hanno fatto del bene

ciò non toglie che fossero in sostanza una banda di pazzi criminali

Qual'é la differenza con la chiesa? una sola: i nazisti hanno perso, la chiesa ha sempre vinto (finora)

Quoto al 90%.

Sul grassettato: se ne potrebbe parlare. Se leggi lo statuto dei nazisti vedi che gli intenti sono perfettamente condivisibili; che poi la situazione sia scappata di mano - anche allo zio Adolfo stesso - è un altro paio di maniche.

EDIT ho trovato quel che cercavo

http://atei.forumitalian.com/t6777p140-giuramento-al-fuhrer#355064

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Cyrano il Gio 28 Apr - 18:17

Erano tre le cose criminali (a mio avviso) nel nazismo

1) la teorizzazione del partito unico e la soppressione del dissenso 

2) la prassi di violenza bestiale

3) la teorizzazione dei "gruppi inferiori" (ebrei, zingari, omosessuali etc) da eliminare fisicamente
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 18:30

Cyrano ha scritto:Erano tre le cose criminali (a mio avviso) nel nazismo

1) la teorizzazione del partito unico e la soppressione del dissenso 

2) la prassi di violenza bestiale

3) la teorizzazione dei "gruppi inferiori" (ebrei, zingari, omosessuali etc) da eliminare fisicamente

Certamente lo erano, ma ci sono veramente nello statuto? Lo chiedo in sincerità perché devo ammettere di non averlo letto interamente.

Una considerazione sul punto 2): a memoria, quanti e quali cambiamenti sostanziali/degni di nota nell'umanità hanno avuto luogo senza violenza?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Cyrano il Gio 28 Apr - 18:43

Rasputin ha scritto:
Cyrano ha scritto:Erano tre le cose criminali (a mio avviso) nel nazismo

1) la teorizzazione del partito unico e la soppressione del dissenso 

2) la prassi di violenza bestiale

3) la teorizzazione dei "gruppi inferiori" (ebrei, zingari, omosessuali etc) da eliminare fisicamente

Certamente lo erano, ma ci sono veramente nello statuto? Lo chiedo in sincerità perché devo ammettere di non averlo letto interamente.

Una considerazione sul punto 2): a memoria, quanti e quali cambiamenti sostanziali/degni di nota nell'umanità hanno avuto luogo senza violenza?
Nello statuto non so, nel mein kampf direi di si...ma sopratutto nella weltanschauung nazista i tre punti sopracitati erano imprescindibili

sul punto 2: tra "violenza" e "violenza bestiale" c'é, a mio avviso, una certa differenza...diciamo che si può fare una rivoluzione senza i campi di sterminio
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 18:56

Cyrano ha scritto:
Nello statuto non so, nel mein kampf direi di si...ma sopratutto nella weltanschauung nazista i tre punti sopracitati erano imprescindibili

sul punto 2: tra "violenza" e "violenza bestiale" c'é, a mio avviso, una certa differenza...diciamo che si può fare una rivoluzione senza i campi di sterminio

Ma il mein kampf lo hai letto (Riconfesso di non averlo letto, ma lo farò,ce l'ho in PdF ed in lingua originale)?

Per il resto, vero che che magari si può fare una rivoluzione senza i campi di sterminio, ma a mio parere la violenza è violenza, anzi se vogliamo prenderla alla lettera, quella bestiale è paradossalmente più "Umana" (Non so se mi capisci)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Cyrano il Gio 28 Apr - 20:49

Rasputin ha scritto:
Cyrano ha scritto:
Nello statuto non so, nel mein kampf direi di si...ma sopratutto nella weltanschauung nazista i tre punti sopracitati erano imprescindibili

sul punto 2: tra "violenza" e "violenza bestiale" c'é, a mio avviso, una certa differenza...diciamo che si può fare una rivoluzione senza i campi di sterminio

Ma il mein kampf lo hai letto (Riconfesso di non averlo letto, ma lo farò,ce l'ho in PdF ed in lingua originale)?

Per il resto, vero che che magari si può fare una rivoluzione senza i campi di sterminio, ma a mio parere la violenza è violenza, anzi se vogliamo prenderla alla lettera, quella bestiale è paradossalmente più "Umana" (Non so se mi capisci)
Si, ho letto mein kampf, la bibbia ed il capitale wink..

sul fatto che la violenza sia violenza, un conto é un popolo oppresso che accoppa a fucilate l'elite di sfruttatori, un conto é mettere a morte zingari, ebrei ed omosessuali in maniera scientifica ed efferata...che in effetti, come dici tu, é paradossalmente più "umana"

Che comunque, da buon anarchico, penso che ogni rivoluzione non abbia fatto altro che sostituire un'élite di potere con un'altra elite di potere...a volte meno brutale, a volte più brutale...
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 21:02

Cyrano ha scritto:
Si, ho letto mein kampf, la bibbia ed il capitale wink..

Nessuna domanda su bibbia e capitale, ma del Mein Kampf che edizione hai letto?

Cyrano ha scritto:sul fatto che la violenza sia violenza, un conto é un popolo oppresso che accoppa a fucilate l'elite di sfruttatori, un conto é mettere a morte zingari, ebrei ed omosessuali in maniera scientifica ed efferata...che in effetti, come dici tu, é paradossalmente più "umana"

Sugli omosessuali non mi pronuncio perché non conosco i dati, sugli zingari puoi dare una scorsa qui se vuoi

http://atei.forumitalian.com/t3645-zingari-integrazione-impossibile

gli ebrei invece sono un'élite di sfruttatori

http://atei.forumitalian.com/t2386p60-lobby-ebrea#46815

http://atei.forumitalian.com/t2386p60-lobby-ebrea#46816

Cyrano ha scritto:Che comunque, da buon anarchico, penso che ogni rivoluzione non abbia fatto altro che sostituire un'élite di potere con un'altra elite di potere...a volte meno brutale, a volte più brutale...

Qui purtroppo non so davvero cosa risponderti Sad

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Cyrano il Gio 28 Apr - 21:26

mein kampf: ho una versione PDF in francese (Mon combat) ed in convento c'era la classica edizione bompiani del 1940 (nelle biblioteche dei conventi c'é veramente di tutto)

sugli zingari: la non integrabilità non si traduce immediatamente nel dovere di sterminarli

Sugli ebrei: che una parte del sionismo internazionale sia una super-elite di oppressori, non ci piove...che il solo fatto di essere nato da madre ebrea qualifichi qualcuno come oppressore, ho invece i miei dubbi...bridiamo
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 21:48

Cyrano ha scritto:mein kampf: ho una versione PDF in francese (Mon combat) ed in convento c'era la classica edizione bompiani del 1940 (nelle biblioteche dei conventi c'é veramente di tutto)

Edizioni Thule direi sarebbe la scelta migliore, ad es

http://thule-italia.org/ThuleItaliaEditrice/negozio/manifesto-per-spezzare-lasservimento-allinteresse-del-denaro?lang=de

Cyrano ha scritto:sugli zingari: la non integrabilità non si traduce immediatamente nel dovere di sterminarli

Non ho affatto detto questo. Ma similmente ai musulmani, non si dovrebbe permettere loro di vivere secondo le loro regole imponendole anche a chi - a casa sua - vive secondo altre. In altre parole, o stai alle regole, o fuori dai coglioni, esattamente come...

Cyrano ha scritto:Sugli ebrei: che una parte del sionismo internazionale sia una super-elite di oppressori, non ci piove...che il solo fatto di essere nato da madre ebrea* qualifichi qualcuno come oppressore, ho invece i miei dubbi...bridiamo

...quelli che dovuto al loro senso di appartenenza (Che tu mi sembri stare sottovalutando) sono veramente convinti di essere superiori, per il solo *grassettato*, dovrebbero venire rispediti in Terra Promessa e non stare ad ingrassare a spese altrui in tutto il pianeta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Minsky il Gio 28 Apr - 21:59

Rasputin ha scritto:

...quelli che dovuto al loro senso di appartenenza (Che tu mi sembri stare sottovalutando) sono veramente convinti di essere superiori, per il solo *grassettato*, dovrebbero venire rispediti in Terra Promessa e non stare ad ingrassare a spese altrui in tutto il pianeta
Non vale indiscriminatamente. Ho conosciuto ebrei a cui non fa un baffo esserlo. Anzi non di rado sono persone molto migliori della media. Ma "ebrei" si può anche diventare, con la massima facilità, quando si ha l'occasione di fare il leccaculo del potere finanziario / economico / religioso:


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 16145
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 22:05

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:

...quelli che dovuto al loro senso di appartenenza (Che tu mi sembri stare sottovalutando) sono veramente convinti di essere superiori, per il solo *grassettato*, dovrebbero venire rispediti in Terra Promessa e non stare ad ingrassare a spese altrui in tutto il pianeta
Non vale indiscriminatamente. Ho conosciuto ebrei a cui non fa un baffo esserlo. Anzi non di rado sono persone molto migliori della media. Ma "ebrei" si può anche diventare, con la massima facilità, quando si ha l'occasione di fare il leccaculo del potere finanziario / economico / religioso:


Io di quelli che passano la prova del nove non ne ho visti...


Ultima modifica di Rasputin il Gio 28 Apr - 22:11, modificato 1 volta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Rasputin il Gio 28 Apr - 22:10


_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51158
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Paolo il Ven 29 Apr - 4:34

Cyrano ha scritto:non dimentichiamo che a parole lo scopo dei nazisti era nobilissimo: risollevare la germania dall'abisso socio economico in cui era caduta

non dimentichiamoci che anche i nazisti hanno fatto cose obiettivamente lodevoli: hanno ridato lavoro e benessere a milioni di tedeschi, rimodernato l'economia tedesca, messo in opera strutture di protezione sociale pressoché inesistenti prima

E ci sono sicuramente stati degli iscritti al NSDAP che erano persone perbene e non hanno mai fatto male ad una mosca, anzi hanno fatto del bene

ciò non toglie che fossero in sostanza una banda di pazzi criminali

Qual'é la differenza con la chiesa? una sola: i nazisti hanno perso, la chiesa ha sempre vinto (finora)

Ma cosa dici? Il nazismo come tale è del tutto sbagliato, così per altro come tutti i totalitarismi!! Sono del tutto irrilevanti i "vantaggi" che questo regime avrebbe portato all'economia. In effetti li possiamo considerare effetti collaterali. Di fatto al regime non interessava nulla il benessere del popolo. Non era certo un'ideologia che aveva questo obbiettivo. E' l'ideologia di per se criminale e come tale va considerata senza appello alcuno!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Justine il Mar 3 Mag - 8:39

Cyrano ha scritto:Si può credere in Cristo

A che serve credere negli altri, veri o immaginari che siano?

Se io credo in un'Asuka Soryu Langley umana, che vantaggi traggo?

Non è bene conoscere la figura, e poi tirare dritto per la propria strada?

Ad ogni modo debbo ancora capire a che serva credere, oltre alla ritualistica manfrina del "voglio star bene e non finire nelle tenebre (?)"

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nessuno al mondo crede in dio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum