I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Sab 23 Apr - 8:17

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:

A mio parere non calza perché gli albigesi mica erano macchine.

Sic et simpliciter, ecco perché ti ho portato l'esempio di little lost robot
Ma è appunto quello che ho detto io. Nel caso delle macchine, buttarle alla discarica, funzionanti o meno, nel dubbio, può essere una soluzione drastica ma è perfettamente accettabile. Nessuno si farebbe uno scrupolo morale al riguardo. Nel caso degli albigesi, idem. A condizione di essere credenti. Perché la religione riduce gli esseri umani e la loro vita a oggetti quasi senza valore. Anzi, secondo il punto di vista della religione cristiana, un essere umano è intrinsecamente "sporco" e malato, a causa della sua natura peccaminosa. Meglio per lui essere morto.

Scusa eh, ma nel tuo esempio iniziale si parlava di robot mica di albigesi.

Non è che si sia obbligati a sapere chi era Amaury (Tra l'altro senza Arnaud), e nemmeno a ricercare visto che tu stesso scrivi

Minsky ha scritto:Per ora vi chiedo di commentare questo aneddoto (inventato):

E su..
Ma non era un quiz! Non volevo che indovinaste a cosa alludeva l'aneddoto. Infatti a Cyrano che ha capito subito il riferimento ho detto che lui era "esonerato" dal partecipare alla dialettica. La maieutica funziona così: io faccio un esempio in cui dei robot vengono maltrattati / mandati al macero. Tutti gli interlocutori concordano che è corretto agire così, visto che una gran parte sono difettosi ed è troppo costoso distinguere quelli buoni da quelli scarti. A questo punto faccio vedere che nella realtà, è accaduto un episodio strettamente analogo dove però degli esseri umani sono stati indiscriminatamente massacrati solo perché presunti portatori di un "difetto" (l'eresia) difficile da individuare (il difetto consiste in un pensiero, un'idea, quindi l'analogo dell'anomalia software dei robot). Questo è il parallelo, spero che adesso sia più chiaro. E dimostro che questo è stato possibile per una deformità ideologica insanabile della religione, una corruzione della razionalità che porta a conseguenze mostruose: la credenza nella vita ultraterrena, nella sopravvivenza dell'anima; insomma, il fondamento operativo sostanziale e irrinunciabile di tutte le principali religioni, l'elemento senza il quale diventerebbero così poco "interessanti" per il pubblico da estinguersi immediatamente. Questa credenza nella sopravvivenza, paradossalmente, è pericolosissima e foriera di enormi sciagure, come la Storia ci fa vedere che è stato, e la cronaca ci fa vedere che è tuttora in alcuni ambiti.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da terl il Sab 23 Apr - 10:00

La risposta non è facile.
Da un punto di vista squisitamente commerciale, Amaury ha fatto solo i suoi interessi: una partita di robot difettati avrebbe potuto nuocere alla sua immagine (e non è la prima volta che questa azienda ricorre a tale espediente).
Tuttavia, c'è da dire che parte della strategia di marketing di Amaury si basa proprio sulla messa in commercio indiscriminata di qualsiasi tipo di robot, difettato o meno che sia, con lo scopo preciso di dominare e saturare il mercato col proprio marchio a scapito degli altri competitor (che non esitano a ricorrere alle stesse strategie commerciali, segno che qualche effetto lo producono).
Quindi il ritiro forzoso di così tanti prodotti difettati, sebbene in linea con le scelte commerciali effettuate in passato, appare ipocrita alla luce della strombazzante campagna di marketing messa in opera negli ultimi secoli.
avatar
terl
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 187
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Bigfreeze il Sab 23 Apr - 13:05

Era solo un modo simpatico ed alternativo per far riflettere le persone che è la Libertà di pensiero che genera benessere personale e quindi anche altrui, non le tante filosofie, per'altro mai dimostrate, ma che hanno dato frutti pessimi in tutto il mondo, e che servono per tenere milioni di persone a sguazzare nella non stima di se stessi, nella fame e nella ignoranza estremista, tanto poi riceveranno il "premio" dopo morti...si, stanno freschi! moon
Prendi gli svedesi, sono al massimo della civiltà perchè persone fondamentalmente libere, non sottomesse ad uno staterello che la fa da padrone anche in Italia.

Bigfreeze
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Sab 23 Apr - 14:29

terl ha scritto:La risposta non è facile.
Da un punto di vista squisitamente commerciale, Amaury ha fatto solo i suoi interessi: una partita di robot difettati avrebbe potuto nuocere alla sua immagine (e non è la prima volta che questa azienda ricorre a tale espediente).
Tuttavia, c'è da dire che parte della strategia di marketing di Amaury si basa proprio sulla messa in commercio indiscriminata di qualsiasi tipo di robot, difettato o meno che sia, con lo scopo preciso di dominare e saturare il mercato col proprio marchio a scapito degli altri competitor (che non esitano a ricorrere alle stesse strategie commerciali, segno che qualche effetto lo producono).
Quindi il ritiro forzoso di così tanti prodotti difettati, sebbene in linea con le scelte commerciali effettuate in passato, appare ipocrita alla luce della strombazzante campagna di marketing messa in opera negli ultimi secoli.
Oh, sì. La metafora è pertinente. ok

Bigfreeze ha scritto:Era solo un modo simpatico ed alternativo per far riflettere le persone che è la Libertà di pensiero che genera benessere personale e quindi anche altrui, non le tante filosofie, per'altro mai dimostrate, ma che hanno dato frutti pessimi in tutto il mondo, e che servono per tenere milioni di persone a sguazzare nella non stima di se stessi, nella fame e nella ignoranza estremista, tanto poi riceveranno il "premio" dopo morti...si, stanno freschi! moon
Prendi gli svedesi, sono al massimo della civiltà perchè persone fondamentalmente libere, non sottomesse ad uno staterello che la fa da padrone anche in Italia.
Esatto! ok2

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da marisella il Ven 17 Giu - 20:21

Minsky ha scritto:La pertinenza di quanto sto scrivendo con il tema del thread sarà manifesta successivamente.

Per ora vi chiedo di commentare questo aneddoto (inventato):
«
Un giorno Amaury, il responsabile del controllo qualità della Advanced Robotics Inc., si trovò alle prese con un grosso grattacapo. Aveva da poco ricevuto dalla Positronics Androids Inc. una fornitura di 20.000 androidi tecnologicamente avanzati, dotati di un nuovo cervello positronico con reti neurali ad alta velocità. La sua ditta avrebbe dovuto addestrarli a diverse mansioni e poi rivenderli ai propri clienti.
Sfortunatamente, non tutti gli androidi funzionavano correttamente. A causa di un difetto del software, una buona parte risultavano difettosi e inadatti al ruolo che dovevano svolgere. Inoltre era impossibile rilevare rapidamente gli esemplari difettosi, il problema emergeva solo al termine dell'addestramento.
Amaury riflettè qualche istante. Era abituato a prendere decisioni istantanee. La soluzione gli si presentò chiara e netta. Chiamò il magazziniere della Advanced Robotics e ordinò: "rispediteli tutti indietro al fornitore, saprà lui come riconoscere quelli funzionanti."
»

Che ne pensate? Amaury ha preso una decisione sensata, corretta, ed efficiente, oppure c'era una soluzione migliore?
L'aneddoto non è inventato, a me non la racconti, è scopiazzato dalla storia reale, il massacro degli Albigesi, il Papa dice :Uccideteli tutti, Dio riconoscera' i suoi. Premetto che molti papi hanno chiesto perdono per i peccati della Chiesa, io ho perdonato e quindi vado avanti.La Crociata contro gli Albigesi o Catari(puri) ebbe molte motivazioni, soprattutto il legame di questi coi Templari,e un rapporto coi Merovingi, era una setta che andava sradicata e cosi' fu.Senz'altro il Papa fece male, ma non c'era tempo(1209-29). Ricordiamoci, poi, che la Francia era l'Europa tutta, tutto cio' che accadeva in Francia aveva grande ripercussioni nell'Europa intera e nel mondo tuttol.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 863
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Armok il Ven 17 Giu - 20:31

 Premetto che molti papi hanno chiesto perdono per i peccati della Chiesa, io ho perdonato e quindi vado avanti.


E' come se il Presidente degli USA chiedesse perdono per le atomiche sul giappone, e ad accettare le scuse fossero non i giapponesi... ma gli americani.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 30
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Ven 17 Giu - 21:11

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:La pertinenza di quanto sto scrivendo con il tema del thread sarà manifesta successivamente.

Per ora vi chiedo di commentare questo aneddoto (inventato):
«
Un giorno Amaury, il responsabile del controllo qualità della Advanced Robotics Inc., si trovò alle prese con un grosso grattacapo. Aveva da poco ricevuto dalla Positronics Androids Inc. una fornitura di 20.000 androidi tecnologicamente avanzati, dotati di un nuovo cervello positronico con reti neurali ad alta velocità. La sua ditta avrebbe dovuto addestrarli a diverse mansioni e poi rivenderli ai propri clienti.
Sfortunatamente, non tutti gli androidi funzionavano correttamente. A causa di un difetto del software, una buona parte risultavano difettosi e inadatti al ruolo che dovevano svolgere. Inoltre era impossibile rilevare rapidamente gli esemplari difettosi, il problema emergeva solo al termine dell'addestramento.
Amaury riflettè qualche istante. Era abituato a prendere decisioni istantanee. La soluzione gli si presentò chiara e netta. Chiamò il magazziniere della Advanced Robotics e ordinò: "rispediteli tutti indietro al fornitore, saprà lui come riconoscere quelli funzionanti."
»

Che ne pensate? Amaury ha preso una decisione sensata, corretta, ed efficiente, oppure c'era una soluzione migliore?
L'aneddoto non è inventato, a me non la racconti, è scopiazzato dalla storia reale, il massacro degli Albigesi, il Papa dice :Uccideteli tutti, Dio riconoscera' i suoi. Premetto che molti papi hanno chiesto perdono per i peccati della Chiesa, io ho perdonato e quindi vado avanti.La Crociata contro gli Albigesi o Catari(puri) ebbe molte motivazioni, soprattutto il legame di questi coi Templari,e un rapporto coi Merovingi, era una setta che andava sradicata e cosi' fu.Senz'altro il Papa fece male, ma non c'era tempo(1209-29). Ricordiamoci, poi, che la Francia era l'Europa tutta, tutto cio' che accadeva in Francia aveva grande ripercussioni nell'Europa intera e nel mondo tuttol.
Brava, ti segno il punteggio anche se ormai la risposta l'avevo già data qui (ma forse non l'hai vista).

Quindi la tua risposta è che, non solo va bene scartare i robot, ma va benissimo anche scartare gli esseri umani uccidendoli, solo perché la pensano diversamente dalla linea "ufficiale", sono "eretici" come si dice in gergo religioso.

Era un lavoro che andava fatto, e in fretta. Bhé, potresti benissimo dirigere un'agenzia di killer professionisti, il tuo senso etico è perfettamente adeguato.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Armok il Ven 17 Giu - 21:25

Per correttezza, mi sembra che marisella - pur giustificandolo - consideri complessivamente negativo l'operato della chiesa in quel frangente.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 30
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da marisella il Ven 17 Giu - 21:46

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:La pertinenza di quanto sto scrivendo con il tema del thread sarà manifesta successivamente.

Per ora vi chiedo di commentare questo aneddoto (inventato):
«
Un giorno Amaury, il responsabile del controllo qualità della Advanced Robotics Inc., si trovò alle prese con un grosso grattacapo. Aveva da poco ricevuto dalla Positronics Androids Inc. una fornitura di 20.000 androidi tecnologicamente avanzati, dotati di un nuovo cervello positronico con reti neurali ad alta velocità. La sua ditta avrebbe dovuto addestrarli a diverse mansioni e poi rivenderli ai propri clienti.
Sfortunatamente, non tutti gli androidi funzionavano correttamente. A causa di un difetto del software, una buona parte risultavano difettosi e inadatti al ruolo che dovevano svolgere. Inoltre era impossibile rilevare rapidamente gli esemplari difettosi, il problema emergeva solo al termine dell'addestramento.
Amaury riflettè qualche istante. Era abituato a prendere decisioni istantanee. La soluzione gli si presentò chiara e netta. Chiamò il magazziniere della Advanced Robotics e ordinò: "rispediteli tutti indietro al fornitore, saprà lui come riconoscere quelli funzionanti."
»

Che ne pensate? Amaury ha preso una decisione sensata, corretta, ed efficiente, oppure c'era una soluzione migliore?
L'aneddoto non è inventato, a me non la racconti, è scopiazzato dalla storia reale, il massacro degli Albigesi, il Papa dice :Uccideteli tutti, Dio riconoscera' i suoi. Premetto che molti papi hanno chiesto perdono per i peccati della Chiesa, io ho perdonato e quindi vado avanti.La Crociata contro gli Albigesi o Catari(puri) ebbe molte motivazioni, soprattutto il legame di questi coi Templari,e un rapporto coi Merovingi, era una setta che andava sradicata e cosi' fu.Senz'altro il Papa fece male, ma non c'era tempo(1209-29). Ricordiamoci, poi, che la Francia era l'Europa tutta, tutto cio' che accadeva in Francia aveva grande ripercussioni nell'Europa intera e nel mondo tuttol.
Brava, ti segno il punteggio anche se ormai la risposta l'avevo già data qui (ma forse non l'hai vista).

Quindi la tua risposta è che, non solo va bene scartare i robot, ma va benissimo anche scartare gli esseri umani uccidendoli, solo perché la pensano diversamente dalla linea "ufficiale", sono "eretici" come si dice in gergo religioso.

Era un lavoro che andava fatto, e in fretta. Bhé, potresti benissimo dirigere un'agenzia di killer professionisti, il tuo senso etico è perfettamente adeguato.
No, non vista la risposta. devi capire che chiamano per la cena e uno non sta sempre sduto al pc e non legge sempre tutto. Vediamo in che poca siamp 1209-29, dunque il papato esce da gravi drammi com e il Grande Scisma dìOccidente che aveva portato il papa ad Avignone, era tornato, ma con le crociate accaddero fatti strani e ancora sconosciuti, ad es con la fondazione dei Templari tutte le basiliche benedettine d'Europa rifioriscono, (cose accadde? non si sa), si dice che i Templali adorassero un certo Baphomet (un diavolo), e che possedessero conoscenze alchemiche e iniziatiche elevate, e  un segreto, sappiamo quale, se crediamo a Dan Brown, l'Europa era scossa dalle eresie, e non te ne meraviglierai data la complessita' del nostro Credo, quindi questi Catari non erano tanto pericolosi perchè predicavano la poverta' evangelica, ma perchè erano a conoscenza di molti segreti. Interrogarli uno per uno era difficile, e si scelse la soluzione piu' rapida , che non fu la migliore, e che indigna ancora.Pero' questa stessa chiesa, che tu tanto aborri, ha aiutato molti poveri, gente come S.Filippo Neri impdiva di seppelllire i moribondi con i morti, si', seppellivano morti e moribondi assieme, nobili come S.'Luigi Gonzaga sono morti perche si sono caricati in spalla ilebbrosi per aiutarli, la Chiesa ha sempre avuto questa doppia faccia, da una parte arroganza della gerarchia, dall'altra sacrificio e umilta' dei poveri di spirito.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 863
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Ven 17 Giu - 22:18

marisella ha scritto:
No, non vista la risposta. devi capire che chiamano per la cena e uno non sta sempre sduto al pc e non legge sempre tutto. Vediamo in che poca siamp 1209-29, dunque il papato esce da gravi drammi com e il Grande Scisma dìOccidente che aveva portato il papa ad Avignone, era tornato, ma con le crociate accaddero fatti strani e ancora sconosciuti, ad es con la fondazione dei Templari tutte le basiliche benedettine d'Europa rifioriscono, (cose accadde? non si sa), si dice che i Templali adorassero un certo Baphomet (un diavolo), e che possedessero conoscenze alchemiche e iniziatiche elevate, e  un segreto, sappiamo quale, se crediamo a Dan Brown, l'Europa era scossa dalle eresie, e non te ne meraviglierai data la complessita' del nostro Credo, quindi questi Catari non erano tanto pericolosi perchè predicavano la poverta' evangelica, ma perchè erano a conoscenza di molti segreti. Interrogarli uno per uno era difficile, e si scelse la soluzione piu' rapida , che non fu la migliore, e che indigna ancora.Pero' questa stessa chiesa, che tu tanto aborri, ha aiutato molti poveri, gente come S.Filippo Neri impdiva di seppelllire i moribondi con i morti, si', seppellivano morti e moribondi assieme, nobili come S.'Luigi Gonzaga sono morti perche si sono caricati in spalla ilebbrosi per aiutarli, la Chiesa ha sempre avuto questa doppia faccia, da una parte arroganza della gerarchia, dall'altra sacrificio e umilta' dei poveri di spirito.
Anche la mafia aiuta tanta gente. Solo chi gli sta sul cazzo lo scioglie nell'acido o lo cementa nel calcestruzzo.
Differenze?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da marisella il Ven 17 Giu - 23:24

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
No, non vista la risposta. devi capire che chiamano per la cena e uno non sta sempre sduto al pc e non legge sempre tutto. Vediamo in che poca siamp 1209-29, dunque il papato esce da gravi drammi com e il Grande Scisma dìOccidente che aveva portato il papa ad Avignone, era tornato, ma con le crociate accaddero fatti strani e ancora sconosciuti, ad es con la fondazione dei Templari tutte le basiliche benedettine d'Europa rifioriscono, (cose accadde? non si sa), si dice che i Templali adorassero un certo Baphomet (un diavolo), e che possedessero conoscenze alchemiche e iniziatiche elevate, e  un segreto, sappiamo quale, se crediamo a Dan Brown, l'Europa era scossa dalle eresie, e non te ne meraviglierai data la complessita' del nostro Credo, quindi questi Catari non erano tanto pericolosi perchè predicavano la poverta' evangelica, ma perchè erano a conoscenza di molti segreti. Interrogarli uno per uno era difficile, e si scelse la soluzione piu' rapida , che non fu la migliore, e che indigna ancora.Pero' questa stessa chiesa, che tu tanto aborri, ha aiutato molti poveri, gente come S.Filippo Neri impdiva di seppelllire i moribondi con i morti, si', seppellivano morti e moribondi assieme, nobili come S.'Luigi Gonzaga sono morti perche si sono caricati in spalla ilebbrosi per aiutarli, la Chiesa ha sempre avuto questa doppia faccia, da una parte arroganza della gerarchia, dall'altra sacrificio e umilta' dei poveri di spirito.
Anche la mafia aiuta tanta gente. Solo chi gli sta sul cazzo lo scioglie nell'acido o lo cementa nel calcestruzzo.
Differenze?
Certo che c'è differenza, la Chiesa ci parla di vita eterna, ci consola e conforta, la mafia ci scioglie solo nell'acido.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 863
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da marisella il Ven 17 Giu - 23:27

Armok ha scritto:Per correttezza, mi sembra che marisella - pur giustificandolo - consideri complessivamente negativo l'operato della chiesa in quel frangente.
Ti volevo dire, questo è un forum di atei ma possono partecipare tutti, tu dici che sei ateo , ma hai una quantita' di divinita' infernali cui credi, ma allora che ateo sei?Sempre qualche dio hai.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 863
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Armok il Sab 18 Giu - 0:00

Da un punto di vista teologico, ed anche filosofico, Dio ( con la D maiuscola ) si distingue dal concetto generico di divinità ( come possono esserlo gli dei pagani ) in quanto non si tratta semplicemente di un essere immortale dotato di poteri, e nemmeno di un'entità che plasma la materia già esistente ( demiurgo ) ma del creatore e sostenitore di tutto l'esistente.

Si può quindi credere nell'esistenza di entità spirituali ( come fanno ad esempio molte correnti del buddismo ) ed essere comunque a tutti gli effetti atei se non si crede - o non si ritiene possibile - l'esistenza di un dio unico.


Poi dipende anche da cosa uno intende per "dei" e "demoni".

Crowley era assolutamente ateo, eppure venerava una quantità di spiriti infernali.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 30
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da marisella il Sab 18 Giu - 1:56

Armok ha scritto:Da un punto di vista teologico, ed anche filosofico, Dio ( con la D maiuscola ) si distingue dal concetto generico di divinità ( come possono esserlo gli dei pagani ) in quanto non si tratta semplicemente di un essere immortale dotato di poteri, e nemmeno di un'entità che plasma la materia già esistente ( demiurgo ) ma del creatore e sostenitore di tutto l'esistente.

Si può quindi credere nell'esistenza di entità spirituali ( come fanno ad esempio molte correnti del buddismo ) ed essere comunque a tutti gli effetti atei se non si crede - o non si ritiene possibile - l'esistenza di un dio unico.


Poi dipende anche da cosa uno intende per "dei" e "demoni".

Crowley era assolutamente ateo, eppure venerava una quantità di spiriti infernali.
E' strano, sai, dirsi atei e poi credere in una quantita' di spiriti infernali, come se mancasse qualcosa, in fin dei conti, e lo si rimpiazza con tutti questi spiriti infernali.Sento una contraddizione. Ciao
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 863
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Giu - 6:55

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
No, non vista la risposta. devi capire che chiamano per la cena e uno non sta sempre sduto al pc e non legge sempre tutto. Vediamo in che poca siamp 1209-29, dunque il papato esce da gravi drammi com e il Grande Scisma dìOccidente che aveva portato il papa ad Avignone, era tornato, ma con le crociate accaddero fatti strani e ancora sconosciuti, ad es con la fondazione dei Templari tutte le basiliche benedettine d'Europa rifioriscono, (cose accadde? non si sa), si dice che i Templali adorassero un certo Baphomet (un diavolo), e che possedessero conoscenze alchemiche e iniziatiche elevate, e  un segreto, sappiamo quale, se crediamo a Dan Brown, l'Europa era scossa dalle eresie, e non te ne meraviglierai data la complessita' del nostro Credo, quindi questi Catari non erano tanto pericolosi perchè predicavano la poverta' evangelica, ma perchè erano a conoscenza di molti segreti. Interrogarli uno per uno era difficile, e si scelse la soluzione piu' rapida , che non fu la migliore, e che indigna ancora.Pero' questa stessa chiesa, che tu tanto aborri, ha aiutato molti poveri, gente come S.Filippo Neri impdiva di seppelllire i moribondi con i morti, si', seppellivano morti e moribondi assieme, nobili come S.'Luigi Gonzaga sono morti perche si sono caricati in spalla ilebbrosi per aiutarli, la Chiesa ha sempre avuto questa doppia faccia, da una parte arroganza della gerarchia, dall'altra sacrificio e umilta' dei poveri di spirito.
Anche la mafia aiuta tanta gente. Solo chi gli sta sul cazzo lo scioglie nell'acido o lo cementa nel calcestruzzo.
Differenze?
Certo che c'è differenza, la Chiesa ci parla di vita eterna, ci consola e conforta, la mafia ci scioglie solo nell'acido.
Bene, hai colto il punto. Basta che la chiesa "parli di vita eterna" e si giustifica tutto, qualsiasi nefandezza e atrocità, perché la "vita eterna" ha un valore incommensurabilmente più alto di qualsiasi misura umana. Peccato solo, in questo assunto, che la "vita eterna" sia un'eterna frottola. Di questo abbiamo già discusso. Ma per adesso ti propongo un'altra riflessione: http://atei.forumitalian.com/t5002-un-credente-deve-credere-a-qualunque-cosa

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Armok il Sab 18 Giu - 11:32

E' strano, sai, dirsi atei e poi credere in una quantita' di spiriti infernali, come se mancasse qualcosa, in fin dei conti, e lo si rimpiazza con tutti questi spiriti infernali.Sento una contraddizione. Ciao


Bè, credimi o no, io non sono "nato" cristiano e non ho mai provato il desiderio di rimpiazzare qualcosa.

Ma, e questo credo sia più significativo, la concezione crowleyana / laveyana / razionalista degli dei e dell'occultismo non è un surrogato di cristianesimo. E' proprio un concetto - un insieme di concetti - separato e differente.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 30
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Giu - 11:43

marisella ha scritto:
No, non vista la risposta. devi capire che chiamano per la cena e uno non sta sempre sduto al pc e non legge sempre tutto...
Comunque, tranquilla eh. Non è un esame. Ho detto che sei stata brava a capire subito a cosa alludevo. Oltre a te solo Cyrano c'è arrivato così prontamente. Per l'inciso, il quesito non era affatto questo. Il mio intento era quello di costruire una dialettica per portare gli interlocutori alla conclusione, da sé stessi. Non ha funzionato, pazienza.
La conclusione è quella che ho spiegato qui e ribadito qui.
Adesso con te stiamo facendo un percorso. Fin qui bene, il passettino avanti è acquisito. Sarà un percorso a volte un po' tortuoso, come salire in montagna. Il sentiero non va mica su dritto, segue le linee meno ripide e fa svolte e traversi. Noi lo stesso, faremo passi avanti e passi di lato. Ma non indietro. Vedrai che arriviamo in cima.
saluto...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14240
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I massacri della chiesa sono perfettamente sensati e legittimi

Messaggio Da terl il Sab 18 Giu - 18:29

La cosa divertente è che se tutte queste non fossero cazzate colossali, roba come la chiesa e le varie religioni sembrerebbero davvero creazioni di satanasso in persona.
Invece è tutta farina del nostro sacco: noi creiamo dei e demoni, inferni e paradisi, ci autoinfliggiamo punizioni per redimerci da cazzate come amare persone dell'altro sesso o farci qualche raspone e ci autoassolviamo da torture, omicidi e genocidi.
A parte - forse - un migliaio di persone disseminate lungo i secoli di storia, la razza umana è davvero il peggio del peggio.
avatar
terl
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 187
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 30.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum