Referendum sulla Costituzione

Pagina 1 di 11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Mar 10 Mag - 17:52


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Cyrano il Mar 10 Mag - 18:06

Di solito essendo anarchico non voto, ma qui mi sa che farò un'eccezione
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Justine il Mar 10 Mag - 18:12

Non ho mai confidato in qualcosa che impone il lavoro (specialmente altrui) a fondamento di un paese ancor prima della felicità dei singoli; o si scrive da capo qualcosa di intelligente, o qui andrà sempre peggio (essendo tanti dei nostri diritti già negati a priori)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Mag - 18:22

La costituzione italiana è una merdata

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Justine il Mar 10 Mag - 18:41

Il concetto è quello. Del resto è la litania del pane quotidiano che però lascia tanti affamati

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Cyrano il Mar 10 Mag - 18:49

Metto in chiaro: a mio avviso non sono le leggi o i governi che tutelano il benessere dei popoli (se non in maniera per così dire accidentale), ma la difesa collettiva dei propri diritti naturali

Detto questo, dare ai criminali iperliberisti una facilitazione per metterlo nel culo alle masse mi sembra stolto
avatar
Cyrano
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Mar 10 Mag - 19:31

Justine ha scritto:Non ho mai confidato in qualcosa che impone il lavoro (specialmente altrui) a fondamento di un paese ancor prima della felicità dei singoli; o si scrive da capo qualcosa di intelligente, o qui andrà sempre peggio (essendo tanti dei nostri diritti già negati a priori)
Ci tengo a precisare (come in altre occasioni ho già accennato) che sostengo Democrazia Atea solo perché è l'unica compagine politica che fa riferimento all'ateismo.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Mar 10 Mag - 19:34

Cyrano ha scritto:Metto in chiaro: a mio avviso non sono le leggi o i governi che tutelano il benessere dei popoli (se non in maniera per così dire accidentale), ma la difesa collettiva dei propri diritti naturali

Detto questo, dare ai criminali iperliberisti una facilitazione per metterlo nel culo alle masse mi sembra stolto
Sembra stolto anche a me, e farò il possibile per evitarlo, nel solo modo che mi è possibile: con il voto. Temo però che la cricca di manigoldi che ha preso il potere in Cialtronia anche stavolta si farà un baffo del responso popolare e andrà dritta per la sua strada nel sopprimere l'ultimo barlume di diritto e di civiltà che ancora agonizzava in questo Paese martoriato.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Paolo il Mar 10 Mag - 21:23

La costituzione non serve a niente. Ovvero chi detiene il potere la usa, in fasi alterne, per difendere questo o quel privilegio o per bloccare quello che può dar fastidio. Il semplice fatto che i giudici interpretano le leggi a loro piacimento fa si che di fatto non serva a nulla. Basti pensare quando la corte costituzionale ha dichiarato incostituzionale il tetto massimo (mi sembra 200 mila euro) agli stipendi degli statali in quanto avrebbe tagliato anche i loro stipendi che arrivano anche a 600 mila! E per contro se ne guardano bene dal rispettare la costituzione quando dice che il carcere deve avere valore rieducativo! A parte la gestione carceraria che è tutto tranne che rieducativa, ma anche l'ergastolo sarebbe incostituzionale!! Però essendo una cosa impopolare se ne guardano bene dal sostenerlo così come con i loro stipendi!! E avanti così....
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Mag - 21:33

Verde a Paolo.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Justine il Mer 11 Mag - 4:20

Minsky ha scritto:
Cyrano ha scritto:Metto in chiaro: a mio avviso non sono le leggi o i governi che tutelano il benessere dei popoli (se non in maniera per così dire accidentale), ma la difesa collettiva dei propri diritti naturali

Detto questo, dare ai criminali iperliberisti una facilitazione per metterlo nel culo alle masse mi sembra stolto
Sembra stolto anche a me, e farò il possibile per evitarlo, nel solo modo che mi è possibile: con il voto. Temo però che la cricca di manigoldi che ha preso il potere in Cialtronia anche stavolta si farà un baffo del responso popolare e andrà dritta per la sua strada nel sopprimere l'ultimo barlume di diritto e di civiltà che ancora agonizzava in questo Paese martoriato.

Ovviamente, arriverà entro qualche mese un cavillo che consentirà di mandare in downgrade ogni decisione eventualmente fausta che prenderà il mini popolo...
Come dice colui:

avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da verdone il Mer 11 Mag - 18:46

costituzione solidarietà crescita.

le parole magiche che permettono alla banda bassotti di tenerci in schiavitù. 

smart tv.
il mio sogno è superiore a quello di grillo.
la democrazia non esiste finchè esiste la definizione di -stato-.
ci si potrebbe avvicinare con una partecipazione veramente popolare mettendo al voto qualsiasi legge o leggina una volta al mese, anche due.col telecomando in mano l'italiano è un gran guerriero.
fermo restando che la solidarietà deve essere facoltativa e non imposta.
3,5 miliardi di € sono stimati dalla banda bassotti per il problema dell'immigrazione nel 2016.
come mai non dicono quanto costerà ad ogni singola famiglia, di quelle con 1200/1400€ di reddito mensile e poi andiamo a votare?

verdone
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 55
Località : plutone
Occupazione/Hobby : incapace ma a livello amatoriale
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Justine il Mer 11 Mag - 19:19

La democrazia non è auspicabile, in un mondo così.
Mi auguro che l'astensionismo si propaghi (restando altre condizioni invariate) come fece la SARS tot anni fa; altrimenti sailcielo che cosa ci troviamo agli alti scranni, vedendo cosa va per la maggiore

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Ven 27 Mag - 8:19



Il Comitato del NO è costituito da 50 professori di diritto costituzionale e tra costoro vi sono ben 7 Presidenti Emeriti della Corte Costituzionale.

Renzi e la Boschi sono corsi ai ripari nel vano tentativo di dare credibilità giuridica alla svolta autoritaria che hanno messo in atto, e così hanno dato vita al comitato del SÌ raccattando 184 professori, non tutti di diritto costituzionale, includendo anche i professori di storia del diritto e di economia, associati e semplici ricercatori.
Salvo Andò è il primo della lista ed è meraviglioso sapere che il primo firmatario del comitato per il SÌ nel 1993 fu arrestato perché aveva preso mazzette, fu condannato in primo grado a 5 anni e 6 mesi, in appello a 4 anni, poi la Cassazione annullò la sentenza con rinvio e mentre si celebrava il secondo processo d’appello, intervenne la prescrizione della quale si avvalse temendo di essere nuovamente condannato nel merito perché la Cassazione, pur annullando con rinvio, aveva fatto in tempo a dire che i fatti corruttivi erano pienamente provati.
Insomma la garanzia che la riforma costituzionale della Boschi sia una buona riforma, dovrebbe darcela un professore di così specchiata moralità.
Fare numero non vuol dire fare qualità, ma solo un po' di rumore nel tentativo, cialtrone, di privarci della democrazia.
Al referendum costituzionale votiamo NO.


http://www.democrazia-atea.it

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da primaverino il Ven 27 Mag - 8:28

Minsky ha scritto:
Salvo Andò è il primo della lista ed è meraviglioso sapere che il primo firmatario del comitato per il SÌ nel 1993 fu arrestato

Perbacco!...
Non riescono a cooptare un incensurato manco per la teoria dei grandi numeri...

ahahahahahah
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 16:31

Minsky ha scritto:
Caro Minsky, questa sviolinata sulla Costituzione più bella del mondo... potevi anche risparmiartela.
Tanto (purtroppo) non si va al voto per modificare radicalmente il testo costituzionale ma solo per porvi alcune limitatissime modifiche. Modifiche di cui per altro nessuno parla e pochissimi conoscono dettagliatamente.
La stragrande maggioranza del "popolo sovrano" sta considerando questo referendum solo come un plebiscito pro o contro Renzi.
Renzi stesso sta facendo di tutto perché sia così... e il motivo di questa scelta lascia sinceramente perplessi. Io azzardo che Renzi desideri in fondo perdere questo referendum. La sua idea potrebbe essere questa: perdo, me ne vado e lascio tutti nella merda... poi chissà tra qualche annetto (visto che è ancora giovanissimo per un politico italiano) mi richiamano come salvatore della patria.
Se infatti (come è probabile, sommando l'opposizione esterna a Renzi a quella dei suoi "compagni" del PD) vincerà il NO, ci sarà la crisi di governo... e nessuno del PD sarà in grado di formarne uno nuovo, avremo perciò il solito governo "tecnico" di transizione... che dovrà portare il paese a nuove elezioni.
Elezioni che nessuno al momento sa con quale sistema elettorale si potrenno svolgere, ma che comunque non daranno vita a nessuna maggioranza "stabile".
Facilmente avremo una situazione di stallo simile a quella che si è determinata nel passato. Del resto lo scopo dei sostenitori del NO è proprio questo: impedire la nascita di un esecutivo forte.
Si tratta a ben vedere della stessa "fobia" che caratterizzò l'assemblea costituente, fobia allora parzialmente giustificata dal fatto che si usciva dal regime fascista, ma che oggi suona anacronistica come anacronistica è quasi tutta la nostra Costituzione.
Leggendo le "motivazioni" dei sostenitori del NO non sono mai riuscito a trovare una spiegazione del perché il sistema bicamerale "perfetto" sia da considerare preferibile ad un sistema monocamerale. Eppure proprio questo dovrebbe essere l'argomento principale del contendere.
in realtà alla stragrande maggioranza di coloro che andranno ad ottobre a votare non frega una sega di mono-bicameralismo... anzi non sa neanche di cosa si tratti. Tra l'altro una cosa che quasi nessuno dice (però che Minsky ha diligentemente riportato nel suo volantino) è che questo referendum non è automatico... si potrebbe tranquillamente evitare se non ne facessero richiesta "un quinto dei membri di una camera... o cinque Consigli regionali" (tralascio il caso dei 500 mila elettori perché è impossibile che tale ipotesi si realizzi in 3 mesi).
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 16:56

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
Salvo Andò è il primo della lista ed è meraviglioso sapere che il primo firmatario del comitato per il SÌ nel 1993 fu arrestato

Perbacco!...
Non riescono a cooptare un incensurato manco per la teoria dei grandi numeri...

ahahahahahah
Non si tratta caro primaverino di cercare incensurati... ma una volta tanto di giudicare le idee, i progetti politici e NON le persone. Se una idea che a me pare intelligente la sostiene il peggior delinquente che per inciso è anche un imbecille, io devo sentire il dovere di condannare anche quell'idea?
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 16:59

Minsky ha scritto:

....Al referendum costituzionale votiamo NO.

http://www.democrazia-atea.it
Al referendum ognuno dovrebbe votare sì o no sulla base di quello che pensa dello specifico progetto di riforma costituzionale.
E coloro che non hanno nessun "pensiero" in merito... farebbero bene a non andare a votare!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Ven 27 Mag - 17:10

paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:
Caro Minsky, questa sviolinata sulla Costituzione più bella del mondo... potevi anche risparmiartela.
Tanto (purtroppo) non si va al voto per modificare radicalmente il testo costituzionale ma solo per porvi alcune limitatissime modifiche. Modifiche di cui per altro nessuno parla e pochissimi conoscono dettagliatamente.
La stragrande maggioranza del "popolo sovrano" sta considerando questo referendum solo come un plebiscito pro o contro Renzi.
Renzi stesso sta facendo di tutto perché sia così... e il motivo di questa scelta lascia sinceramente perplessi. Io azzardo che Renzi desideri in fondo perdere questo referendum. La sua idea potrebbe essere questa: perdo, me ne vado e lascio tutti nella merda... poi chissà tra qualche annetto (visto che è ancora giovanissimo per un politico italiano) mi richiamano come salvatore della patria.
Se infatti (come è probabile, sommando l'opposizione esterna a Renzi a quella dei suoi "compagni" del PD) vincerà il NO, ci sarà la crisi di governo... e nessuno del PD sarà in grado di formarne uno nuovo, avremo perciò il solito governo "tecnico" di transizione... che dovrà portare il paese a nuove elezioni.
Elezioni che nessuno al momento sa con quale sistema elettorale si potrenno svolgere, ma che comunque non daranno vita a nessuna maggioranza "stabile".
Facilmente avremo una situazione di stallo simile a quella che si è determinata nel passato. Del resto lo scopo dei sostenitori del NO è proprio questo: impedire la nascita di un esecutivo forte.
Si tratta a ben vedere della stessa "fobia" che caratterizzò l'assemblea costituente, fobia allora parzialmente giustificata dal fatto che si usciva dal regime fascista, ma che oggi suona anacronistica come anacronistica è quasi tutta la nostra Costituzione.
Leggendo le "motivazioni" dei sostenitori del NO non sono mai riuscito a trovare una spiegazione del perché il sistema bicamerale "perfetto" sia da considerare preferibile ad un sistema monocamerale. Eppure proprio questo dovrebbe essere l'argomento principale del contendere.
in realtà alla stragrande maggioranza di coloro che andranno ad ottobre a votare non frega una sega di mono-bicameralismo... anzi non sa neanche di cosa si tratti. Tra l'altro una cosa che quasi nessuno dice (però che Minsky ha diligentemente riportato nel suo volantino) è che questo referendum non è automatico... si potrebbe tranquillamente evitare se non ne facessero richiesta "un quinto dei membri di una camera... o cinque Consigli regionali" (tralascio il caso dei 500 mila elettori perché è impossibile che tale ipotesi si realizzi in 3 mesi).


  1. Il bicameralismo non viene superato: continuiamo ad avere due Camere che legiferano insieme su molte materie, anche se non su tutte, quando invece si poteva abolire il Senato e passare al monocameralismo. I ritardi causati dalle “navette” tra le Camere sono un’invenzione: la modifica costituzionale dell’articolo 81 (pareggio di bilancio) è stata fatta in poco più di tre mesi.
  2. Il Senato non vota più la fiducia ma deve essere consultato su materie vitali per i governi, come la legge di bilancio. Il procedimento legislativo (articolo 70), che oggi ha 4 variabili, prevederà 8-10 «strade diverse». Il nuovo articolo 70, che oggi è di nove parole, sarà di una pagina. E pure criptica.
  3. Verrebbero risparmiati 50 milioni di euro per ogni esercizio annuale del Senato. Ovvero quanto costa un solo aereo F35 ordinato dalla Difesa. Diminuiscono i senatori ma la struttura del Senato rimane tale e quale. La soluzione, semmai, era quella di tagliare i deputati. Che sono ben 630.
  4. Per la richiesta di referendum abrogativo le firme richieste aumentano da 500 mila a 800 mila. E anche le firme per la richiesta di leggi di iniziativa popolare passano da 50 mila a 150 mila, con buona pace della democrazia partecipativa.
  5. L’Italicum riproduce i vizi del Porcellum già dichiarati costituzionalmente illegittimi: eccesso di disproporzionalità tra i voti e i seggi attribuiti con il premio di maggioranza, per di più dato a un singolo partito; lesione della libertà di voto dell’elettore per il voto bloccato sui capilista, che possono anche essere candidati in più collegi.
  6. La nuova legge elettorale e la riforma costituzionale sono connesse. Passi, se al primo turno una lista supera il 40% e ottiene il premio di maggioranza. Ma chi vince al ballottaggio, anche di un solo voto, governerebbe grazie ad un vero premio «di minoranza». Al ballottaggio e al premio si accede senza alcuna soglia. Se nel ballottaggio un partito prendesse 2 voti e l’altro 1, il primo avrebbe comunque 340 seggi. Come col Porcellum è possibile che un singolo partito con pochi consensi nel Paese abbia in Parlamento una maggioranza blindata di 340 seggi, mentre tutti gli altri soggetti politici, che pure assommano nel totale maggiori consensi, si dividono i seggi rimanenti. Conseguenza: il voto dato alla lista vincente pesa sull’esito elettorale fino a 4 volte il voto per le altre liste. Un grave elemento di diseguaglianza tra gli elettori.
  7. È prevista l’approvazione a data certa dei disegni di legge governativi mentre questa «corsia preferenziale» non è contemplata per le leggi di iniziativa parlamentare. Così il governo monopolizza l’attività legislativa del Parlamento.
  8. Si risponde a una brutta riforma (quella in senso federalista del Titolo V del 2001) con una soluzione peggiore. Mettendo tutte le Regioni sullo stesso piano, si torna indietro rispetto alla spinta del decentramento.
  9. Con l’abolizione delle materie concorrenti aumenteranno i ricorsi tra Stato e Regioni. E, vista la complessità del procedimento legislativo, aumenterà anche il contenzioso tra Camera e Senato, che ha un potere di «richiamo» delle leggi tutto da verificare.
  10. La Costituzione non è intoccabile ma modificare 47 articoli della Carta a maggioranza, e in un colpo solo, deve allarmare chi ha a cuore la democrazia. Non viviamo ancora in una democrazia compiuta se quasi il 50 per cento dei cittadini non va a votare.
  11. I referendum propositivi e di indirizzo sono solo menzionati a futura memoria nella legge Renzi-Boschi, che ne rinvia la disciplina a una successiva legge costituzionale. Tutto rimane da fare. Cosa impediva di introdurre fin da ora una disciplina compiuta? Un chiaro intento di non provvedere.


fonte

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Ven 27 Mag - 17:11

paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:

....Al referendum costituzionale votiamo NO.

http://www.democrazia-atea.it
Al referendum ognuno dovrebbe votare sì o no sulla base di quello che pensa dello specifico progetto di riforma costituzionale.
E coloro che non hanno nessun "pensiero" in merito... farebbero bene a non andare a votare!
Giustissimo. Chi ha detto il contrario?

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 17:29

Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:

....Al referendum costituzionale votiamo NO.

http://www.democrazia-atea.it
Al referendum ognuno dovrebbe votare sì o no sulla base di quello che pensa dello specifico progetto di riforma costituzionale.
E coloro che non hanno nessun "pensiero" in merito... farebbero bene a non andare a votare!
Giustissimo. Chi ha detto il contrario?
Quasi tutti.... Renzi compreso!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 17:56

Minsky ha scritto:

  1. Il bicameralismo non viene superato: continuiamo ad avere due Camere che legiferano insieme su molte materie, anche se non su tutte, quando invece si poteva abolire il Senato e passare al monocameralismo. I ritardi causati dalle “navette” tra le Camere sono un’invenzione: la modifica costituzionale dell’articolo 81 (pareggio di bilancio) è stata fatta in poco più di tre mesi.
  2. Il Senato non vota più la fiducia ma deve essere consultato su materie vitali per i governi, come la legge di bilancio. Il procedimento legislativo (articolo 70), che oggi ha 4 variabili, prevederà 8-10 «strade diverse». Il nuovo articolo 70, che oggi è di nove parole, sarà di una pagina. E pure criptica.
  3. Verrebbero risparmiati 50 milioni di euro per ogni esercizio annuale del Senato. Ovvero quanto costa un solo aereo F35 ordinato dalla Difesa. Diminuiscono i senatori ma la struttura del Senato rimane tale e quale. La soluzione, semmai, era quella di tagliare i deputati. Che sono ben 630.
  4. Per la richiesta di referendum abrogativo le firme richieste aumentano da 500 mila a 800 mila. E anche le firme per la richiesta di leggi di iniziativa popolare passano da 50 mila a 150 mila, con buona pace della democrazia partecipativa.
  5. L’Italicum riproduce i vizi del Porcellum già dichiarati costituzionalmente illegittimi: eccesso di disproporzionalità tra i voti e i seggi attribuiti con il premio di maggioranza, per di più dato a un singolo partito; lesione della libertà di voto dell’elettore per il voto bloccato sui capilista, che possono anche essere candidati in più collegi.
  6. La nuova legge elettorale e la riforma costituzionale sono connesse. Passi, se al primo turno una lista supera il 40% e ottiene il premio di maggioranza. Ma chi vince al ballottaggio, anche di un solo voto, governerebbe grazie ad un vero premio «di minoranza». Al ballottaggio e al premio si accede senza alcuna soglia. Se nel ballottaggio un partito prendesse 2 voti e l’altro 1, il primo avrebbe comunque 340 seggi. Come col Porcellum è possibile che un singolo partito con pochi consensi nel Paese abbia in Parlamento una maggioranza blindata di 340 seggi, mentre tutti gli altri soggetti politici, che pure assommano nel totale maggiori consensi, si dividono i seggi rimanenti. Conseguenza: il voto dato alla lista vincente pesa sull’esito elettorale fino a 4 volte il voto per le altre liste. Un grave elemento di diseguaglianza tra gli elettori.
  7. È prevista l’approvazione a data certa dei disegni di legge governativi mentre questa «corsia preferenziale» non è contemplata per le leggi di iniziativa parlamentare. Così il governo monopolizza l’attività legislativa del Parlamento.
  8. Si risponde a una brutta riforma (quella in senso federalista del Titolo V del 2001) con una soluzione peggiore. Mettendo tutte le Regioni sullo stesso piano, si torna indietro rispetto alla spinta del decentramento.
  9. Con l’abolizione delle materie concorrenti aumenteranno i ricorsi tra Stato e Regioni. E, vista la complessità del procedimento legislativo, aumenterà anche il contenzioso tra Camera e Senato, che ha un potere di «richiamo» delle leggi tutto da verificare.
  10. La Costituzione non è intoccabile ma modificare 47 articoli della Carta a maggioranza, e in un colpo solo, deve allarmare chi ha a cuore la democrazia. Non viviamo ancora in una democrazia compiuta se quasi il 50 per cento dei cittadini non va a votare.
  11. I referendum propositivi e di indirizzo sono solo menzionati a futura memoria nella legge Renzi-Boschi, che ne rinvia la disciplina a una successiva legge costituzionale. Tutto rimane da fare. Cosa impediva di introdurre fin da ora una disciplina compiuta? Un chiaro intento di non provvedere.


fonte
1. Per carità sono perfettamente d'accordo che sarebbe stato molto meglio abolire sic et simpliciter l'inutile senato, ma purtroppo il meglio è nemico del bene... per cui votando NO, lungi dall'abolire il senato e scegliere il monocameralismo, ritorniamo invece al bicameralismo "perfetto".
2. i ritardi causati dalle navette non sono un'invenzione... se qualche volta non si verificano, o sono abbastanza limitati, altre volte ci sono eccome.
3. sul risparmio sono d'accordo che sia tutto sommato poca cosa... ma come dicevo prima: poco e meglio di niente.
4. circa i referendum abrogativi è un altro discorso... io comunque sarei favorevole a disincentivarli ancor di più. Il problema comunque non è la raccolta delle firme, ma l'assurda regola del quorum... anche questo a mio parere andrebbe del tutto abolito, comunque anche qui la nuova formulazione della norma è un pochino migliore della vecchia.
5. Il sistema elettorale (italicum) NON è oggetto di questo referendum!
6. I referendum propositivi sembrano a me una emerita cazzata... ma (appunto come dici tu) tanto si tratta di quelle norme costituzionali che santificano, purificano e lasciano il tempo che trovano.
7. Io sono decisamente a favore di un rafforzamento dell'esecutivo in tutti i sensi... sono stufo di governi e premier che dicono: avremmo fatto di più, ma non ci siamo riusciti, non avevamo i poteri per farlo... ecco, diamo loro questi benedetti poteri e... togliamo loro questa comoda scusa!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Minsky il Ven 27 Mag - 19:28

paolo1951 ha scritto:...
7. Io sono decisamente a favore di un rafforzamento dell'esecutivo in tutti i sensi... sono stufo di governi e premier che dicono: avremmo fatto di più, ma non ci siamo riusciti, non avevamo i poteri per farlo... ecco, diamo loro questi benedetti poteri e... togliamo loro questa comoda scusa!
Sì ma... a Renzi vuoi dare i poteri? boxed

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Justine il Ven 27 Mag - 19:39

avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da paolo1951 il Ven 27 Mag - 20:24

Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:...
7. Io sono decisamente a favore di un rafforzamento dell'esecutivo in tutti i sensi... sono stufo di governi e premier che dicono: avremmo fatto di più, ma non ci siamo riusciti, non avevamo i poteri per farlo... ecco, diamo loro questi benedetti poteri e... togliamo loro questa comoda scusa!
Sì ma... a Renzi vuoi dare i poteri? boxed
No, visto che purtroppo siamo in democrazia, "a chi" lo decideranno gli Italiani.
Io voglio solo che questo qualcuno, chiunque esso sia, questi poteri ce li abbia.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Referendum sulla Costituzione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum