IMMIGRATI

Pagina 6 di 14 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Dom 31 Lug - 17:52

GATESTONE INSTITUTE ha scritto:"No significa No": approvata in Germania la nuova legge anti-stupro

di Soeren Kern
28 luglio 2016


Pezzo in lingua originale inglese: Germany's New "No Means No" Rape Law
Traduzioni di Angelita La Spada

  • È improbabile che le riforme porranno fine all'epidemia di stupri commessi dai migranti in Germania.

  • Quando si tratta di immigrazione, il politicamente corretto spesso prevale sullo Stato di diritto in Germania, dove molti migranti che commettono reati sessuali non vengono mai portati davanti alla giustizia e quelli che affrontano un processo ricevono condanne lievi da giudici comprensivi.

  • "Ogni poliziotto sa che deve soddisfare una particolare aspettativa politica. È meglio tacere [sui crimini commessi dai migranti] per evitare problemi." — Rainer Wendt presidente del sindacato della polizia tedesca.

  • "È inaccettabile che i richiedenti asilo calpestino la nostra società e nel contempo cerchino la nostra protezione." — Il procuratore Bastian Blaut.


Il parlamento tedesco ha approvato le modifiche al codice penale che ampliano la definizione di stupro al fine di facilitare l'espulsione dei migranti che commettono reati sessuali.

In base al nuovo disegno di legge, conosciuto anche come "No significa No" ((Nein heißt Nein), ogni atto sessuale non consensuale ora sarà punibile come reato. In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Le modifiche legislative, che sono state dettate dalle aggressioni sessuali di massa commesse da migranti per lo più musulmani contro centinaia di donne a Colonia la notte di Capodanno, sono state definite come una "svolta epocale" nella giurisprudenza tedesca.

È però improbabile che le riforme, che sono finalizzate a facilitare la presentazione di denunce da parte delle vittime di violenze sessuali, porranno fine all'epidemia di stupri commessi dai migranti in Germania. Questo perché il sistema giudiziario tedesco ostacolato dalla correttezza politica è notoriamente indulgente, quando si tratta di perseguire penalmente, condannare ed espellere gli stranieri criminali.

Il disegno di legge è stato approvato all'unanimità il 7 luglio dal Bundestag, la Camera bassa del parlamento. La misura deve essere ancora approvata dal Bundersrat, la Camera alta, che voterà dopo la pausa estiva.

In base alla precedente legge, come previsto dall'articolo 177 del codice penale, la vittima era tenuta a dimostrare di essersi difesa fisicamente perché l'atto sessuale potesse essere definito stupro. La comunicazione verbale – il rifiuto espresso con un semplice "no" – non bastava per procedere contro un aggressore. Secondo gli esperti giuridici tedeschi, la precedente legge era stata formulata in quel modo per scoraggiare le false accuse di violenza sessuale ed evitare cause futili.

Le riforme consentiranno ai pubblici ministeri e ai tribunali di tener contro dei segnali fisici, verbali e non verbali emessi dalla vittima per stabilire se si sia trattato o meno di uno stupro. Chiunque sia accusato di attività sessuale contraria alla "volontà espressa" (erkennbaren Willen) della vittima rischia fino a cinque anni di carcere. La legge amplia anche la definizione di violenza sessuale per includere il palpeggiamento, punibile con la reclusione fino a due anni.

Inoltre, la nuova legge introduce il paragrafo 184j, in base al quale è condannabile anche chi assiste all'aggressione sessuale di gruppo senza parteciparvi direttamente. Questa disposizione mira a dissuadere aggressioni come quelle di Colonia, sebbene alcuni giuristi dicano che è incostituzionale, perché una persona non può essere riconosciuta colpevole di un crimine che non ha commesso personalmente. Infine, le riforme facilitano l'espulsione di migranti riconosciuti colpevoli di aver commesso crimini sessuali in Germania.

Manuela Schwesig, ministro per agli Affari femminili, ha salutato questa riforma come una pietra miliare:

"In passato, ci sono stati casi di donne stuprate i cui aggressori non sono stati puniti. La riforma incoraggerà le vittime a sporgere denuncia, ridurrà il numero dei procedimenti penali che vengono archiviati e garantirà che le aggressioni sessuali siano adeguatamente punite".

Secondo il ministro della Giustizia Heiko Maas, solo uno stupro su dieci in Germania è denunciato e solo l'8 per cento dei processi per violenza sessuale si conclude con delle condanne.

Anche se la nuova legge comporterà un aumento del numero di condanne per stupro, è improbabile che fungerà da deterrente per i migranti che aggrediscono sessualmente le donne e i bambini tedeschi.

Quando si parla di immigrazione, il politicamente corretto spesso prevale sullo Stato di diritto in Germania, dove molti migranti che commettono reati sessuali non vengono mai portati davanti alla giustizia e quelli che affrontano un processo ricevono condanne lievi da giudici comprensivi.

Il 30 giugno, ad esempio, un tribunale di Ahrensburg, una città nel nord della Germania, ha riconosciuto colpevole un migrante eritreo di 17 anni del tentato stupro di una 18enne, nel sottoscala di un parcheggio della stazione ferroviaria di Bad Oldesloe. Durante l'aggressione la donna è rimasta gravemente ferita, il suo aggressore l'ha morsa più volte al viso e al collo. All'arrivo della polizia, il migrante ha opposto resistenza e ha dato una testata a un poliziotto, che è finito in ospedale.

Nonostante l'eritreo sia stato dichiarato colpevole di aggressione sessuale ai danni della donna e abbia anche aggredito fisicamente l'agente di polizia, il tribunale lo ha condannato a sette mesi di detenzione con sospensione condizionale della pena e a 30 ore di servizi sociali. Il giovane è stato rimesso in libertà e non sarà espulso.

Oltre alla clemenza giudiziaria, i criminali migranti hanno beneficiato dell'indulgenza delle autorità tedesche, che più volte sono state accusate di aver sminuito le reali dimensioni del problema della criminalità dei migranti, per evitare di alimentare sentimenti contrari all'immigrazione.

A gennaio, il quotidiano Die Welt ha riportato che la soppressione dei dati sulla criminalità connessa all'immigrazione è "un fenomeno che riguarda l'intera Germania". Secondo Rainer Wendt, presidente del sindacato della polizia tedesca (Deutschen Polizeigewerkschaft, DPolG), "ogni agente di polizia sa che deve soddisfare una particolare aspettativa politica. È meglio tacere [sui crimini commessi dai migranti] per evitare problemi".

Sempre a gennaio, un documento trapelato sulle pagine del quotidiano Bild ha rivelato che i politici della città di Kiel, nel nord del paese, avevano ordinato alla polizia locale di ignorare gran parte dei crimini commessi dai migranti. Secondo il Bild, alla polizia del Nord Reno-Westafalia e della Bassa Sassonia è stato detto di essere indulgente con i migranti che si macchiano di reati.

A febbraio, Die Welt ha riportato la notizia che le autorità del land dell'Assia hanno insabbiato le informazioni riguardanti i reati commessi dai migranti, apparentemente a causa di una "mancanza di interesse pubblico".

A maggio, un sovrintendente capo del dipartimento di polizia di Colonia ha rivelato che un funzionario del ministero degli Interni del Nord Reno-Westfalia gli ha ordinato di eliminare il termine "stupro" da un rapporto interno della polizia sulle aggressioni di Colonia.

La polizia di Colonia ora ammette di aver ricevuto più di mille denunce di donne, tra cui 454 segnalazioni di aggressioni sessuali relative alla famigerata sera di Capodanno.

Il 7 luglio, più di sei mesi dopo le aggressioni di Colonia (e lo stesso giorno in cui il Bundestag ha approvato la legge "No significa No"), un tribunale tedesco ha emesso le prime due condanne. La corte del distretto di Colonia ha condannato un iracheno di 20 anni e un algerino di 26 anni a un anno di detenzione con sospensione condizionale della pena per poi rimetterli in libertà.

Hussain A., l'iracheno, è stato riconosciuto colpevole di aver baciato una delle vittime e di averle leccato il viso. L'algerino, Hassan T., ha impedito al fidanzato dell'altra vittima di intervenire per fermare l'aggressione e gli ha offerto del denaro per avere rapporti sessuali con la giovane: "Dacci le ragazze o morirai", egli ha detto. Hassan T. è stato condannato per complicità in aggressione sessuale.

L'iracheno, che al momento dei fatti aveva 20 anni, è stato giudicato secondo il diritto minorile e dovrà frequentare un corso d'integrazione e scontare 80 ore di servizi sociali. Il quotidiano Bild ha pubblicato le foto di un Hassan T. sorridente mentre lascia l'aula del tribunale.

Un osservatore ha detto che la sentenza lieve è stata una beffa giudiziaria e sarebbe interpretata come un invito ai migranti criminali a fare delle donne tedesche quello che vogliono.

Il procuratore Bastian Blaut ha detto:

"È inaccettabile che valori fondamentali come l'uguaglianza tra uomo e donna siano violati. È inaccettabile che i migranti mercanteggino sulle donne come se fossero in un bazar. È inaccettabile che i richiedenti asilo calpestino la nostra società e nel contempo cerchino la nostra protezione."

Soeren Kern è senior fellow al Gatestone Institute di New York. È anche senior fellow per la politica europea del Grupo de Estudios estratégicos/Strategic Studies Group che ha sede a Madrid. Seguitelo su Facebook e Twitter. Il suo primo libro, Global Fire, uscirà nel 2016.

https://it.gatestoneinstitute.org/8574/germania-legge-stupro

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Dom 31 Lug - 18:55

Minsky ha scritto:
Spoiler:
GATESTONE INSTITUTE ha scritto:"No significa No": approvata in Germania la nuova legge anti-stupro

di Soeren Kern
28 luglio 2016


Pezzo in lingua originale inglese: Germany's New "No Means No" Rape Law
Traduzioni di Angelita La Spada

  • È improbabile che le riforme porranno fine all'epidemia di stupri commessi dai migranti in Germania.

  • Quando si tratta di immigrazione, il politicamente corretto spesso prevale sullo Stato di diritto in Germania, dove molti migranti che commettono reati sessuali non vengono mai portati davanti alla giustizia e quelli che affrontano un processo ricevono condanne lievi da giudici comprensivi.

  • "Ogni poliziotto sa che deve soddisfare una particolare aspettativa politica. È meglio tacere [sui crimini commessi dai migranti] per evitare problemi." — Rainer Wendt presidente del sindacato della polizia tedesca.

  • "È inaccettabile che i richiedenti asilo calpestino la nostra società e nel contempo cerchino la nostra protezione." — Il procuratore Bastian Blaut.


Il parlamento tedesco ha approvato le modifiche al codice penale che ampliano la definizione di stupro al fine di facilitare l'espulsione dei migranti che commettono reati sessuali.

In base al nuovo disegno di legge, conosciuto anche come "No significa No" ((Nein heißt Nein), ogni atto sessuale non consensuale ora sarà punibile come reato. In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Le modifiche legislative, che sono state dettate dalle aggressioni sessuali di massa commesse da migranti per lo più musulmani contro centinaia di donne a Colonia la notte di Capodanno, sono state definite come una "svolta epocale" nella giurisprudenza tedesca.

È però improbabile che le riforme, che sono finalizzate a facilitare la presentazione di denunce da parte delle vittime di violenze sessuali, porranno fine all'epidemia di stupri commessi dai migranti in Germania. Questo perché il sistema giudiziario tedesco ostacolato dalla correttezza politica è notoriamente indulgente, quando si tratta di perseguire penalmente, condannare ed espellere gli stranieri criminali.

Il disegno di legge è stato approvato all'unanimità il 7 luglio dal Bundestag, la Camera bassa del parlamento. La misura deve essere ancora approvata dal Bundersrat, la Camera alta, che voterà dopo la pausa estiva.

In base alla precedente legge, come previsto dall'articolo 177 del codice penale, la vittima era tenuta a dimostrare di essersi difesa fisicamente perché l'atto sessuale potesse essere definito stupro. La comunicazione verbale – il rifiuto espresso con un semplice "no" – non bastava per procedere contro un aggressore. Secondo gli esperti giuridici tedeschi, la precedente legge era stata formulata in quel modo per scoraggiare le false accuse di violenza sessuale ed evitare cause futili.

Le riforme consentiranno ai pubblici ministeri e ai tribunali di tener contro dei segnali fisici, verbali e non verbali emessi dalla vittima per stabilire se si sia trattato o meno di uno stupro. Chiunque sia accusato di attività sessuale contraria alla "volontà espressa" (erkennbaren Willen) della vittima rischia fino a cinque anni di carcere. La legge amplia anche la definizione di violenza sessuale per includere il palpeggiamento, punibile con la reclusione fino a due anni.

Inoltre, la nuova legge introduce il paragrafo 184j, in base al quale è condannabile anche chi assiste all'aggressione sessuale di gruppo senza parteciparvi direttamente. Questa disposizione mira a dissuadere aggressioni come quelle di Colonia, sebbene alcuni giuristi dicano che è incostituzionale, perché una persona non può essere riconosciuta colpevole di un crimine che non ha commesso personalmente. Infine, le riforme facilitano l'espulsione di migranti riconosciuti colpevoli di aver commesso crimini sessuali in Germania.

Manuela Schwesig, ministro per agli Affari femminili, ha salutato questa riforma come una pietra miliare:

"In passato, ci sono stati casi di donne stuprate i cui aggressori non sono stati puniti. La riforma incoraggerà le vittime a sporgere denuncia, ridurrà il numero dei procedimenti penali che vengono archiviati e garantirà che le aggressioni sessuali siano adeguatamente punite".

Secondo il ministro della Giustizia Heiko Maas, solo uno stupro su dieci in Germania è denunciato e solo l'8 per cento dei processi per violenza sessuale si conclude con delle condanne.

Anche se la nuova legge comporterà un aumento del numero di condanne per stupro, è improbabile che fungerà da deterrente per i migranti che aggrediscono sessualmente le donne e i bambini tedeschi.

Quando si parla di immigrazione, il politicamente corretto spesso prevale sullo Stato di diritto in Germania, dove molti migranti che commettono reati sessuali non vengono mai portati davanti alla giustizia e quelli che affrontano un processo ricevono condanne lievi da giudici comprensivi.

Il 30 giugno, ad esempio, un tribunale di Ahrensburg, una città nel nord della Germania, ha riconosciuto colpevole un migrante eritreo di 17 anni del tentato stupro di una 18enne, nel sottoscala di un parcheggio della stazione ferroviaria di Bad Oldesloe. Durante l'aggressione la donna è rimasta gravemente ferita, il suo aggressore l'ha morsa più volte al viso e al collo. All'arrivo della polizia, il migrante ha opposto resistenza e ha dato una testata a un poliziotto, che è finito in ospedale.

Nonostante l'eritreo sia stato dichiarato colpevole di aggressione sessuale ai danni della donna e abbia anche aggredito fisicamente l'agente di polizia, il tribunale lo ha condannato a sette mesi di detenzione con sospensione condizionale della pena e a 30 ore di servizi sociali. Il giovane è stato rimesso in libertà e non sarà espulso.

Oltre alla clemenza giudiziaria, i criminali migranti hanno beneficiato dell'indulgenza delle autorità tedesche, che più volte sono state accusate di aver sminuito le reali dimensioni del problema della criminalità dei migranti, per evitare di alimentare sentimenti contrari all'immigrazione.

A gennaio, il quotidiano Die Welt ha riportato che la soppressione dei dati sulla criminalità connessa all'immigrazione è "un fenomeno che riguarda l'intera Germania". Secondo Rainer Wendt, presidente del sindacato della polizia tedesca (Deutschen Polizeigewerkschaft, DPolG), "ogni agente di polizia sa che deve soddisfare una particolare aspettativa politica. È meglio tacere [sui crimini commessi dai migranti] per evitare problemi".

Sempre a gennaio, un documento trapelato sulle pagine del quotidiano Bild ha rivelato che i politici della città di Kiel, nel nord del paese, avevano ordinato alla polizia locale di ignorare gran parte dei crimini commessi dai migranti. Secondo il Bild, alla polizia del Nord Reno-Westafalia e della Bassa Sassonia è stato detto di essere indulgente con i migranti che si macchiano di reati.

A febbraio, Die Welt ha riportato la notizia che le autorità del land dell'Assia hanno insabbiato le informazioni riguardanti i reati commessi dai migranti, apparentemente a causa di una "mancanza di interesse pubblico".

A maggio, un sovrintendente capo del dipartimento di polizia di Colonia ha rivelato che un funzionario del ministero degli Interni del Nord Reno-Westfalia gli ha ordinato di eliminare il termine "stupro" da un rapporto interno della polizia sulle aggressioni di Colonia.

La polizia di Colonia ora ammette di aver ricevuto più di mille denunce di donne, tra cui 454 segnalazioni di aggressioni sessuali relative alla famigerata sera di Capodanno.

Il 7 luglio, più di sei mesi dopo le aggressioni di Colonia (e lo stesso giorno in cui il Bundestag ha approvato la legge "No significa No"), un tribunale tedesco ha emesso le prime due condanne. La corte del distretto di Colonia ha condannato un iracheno di 20 anni e un algerino di 26 anni a un anno di detenzione con sospensione condizionale della pena per poi rimetterli in libertà.

Hussain A., l'iracheno, è stato riconosciuto colpevole di aver baciato una delle vittime e di averle leccato il viso. L'algerino, Hassan T., ha impedito al fidanzato dell'altra vittima di intervenire per fermare l'aggressione e gli ha offerto del denaro per avere rapporti sessuali con la giovane: "Dacci le ragazze o morirai", egli ha detto. Hassan T. è stato condannato per complicità in aggressione sessuale.

L'iracheno, che al momento dei fatti aveva 20 anni, è stato giudicato secondo il diritto minorile e dovrà frequentare un corso d'integrazione e scontare 80 ore di servizi sociali. Il quotidiano Bild ha pubblicato le foto di un Hassan T. sorridente mentre lascia l'aula del tribunale.

Un osservatore ha detto che la sentenza lieve è stata una beffa giudiziaria e sarebbe interpretata come un invito ai migranti criminali a fare delle donne tedesche quello che vogliono.

Il procuratore Bastian Blaut ha detto:

"È inaccettabile che valori fondamentali come l'uguaglianza tra uomo e donna siano violati. È inaccettabile che i migranti mercanteggino sulle donne come se fossero in un bazar. È inaccettabile che i richiedenti asilo calpestino la nostra società e nel contempo cerchino la nostra protezione."

Soeren Kern è senior fellow al Gatestone Institute di New York. È anche senior fellow per la politica europea del Grupo de Estudios estratégicos/Strategic Studies Group che ha sede a Madrid. Seguitelo su Facebook e Twitter. Il suo primo libro, Global Fire, uscirà nel 2016.

https://it.gatestoneinstitute.org/8574/germania-legge-stupro

Uhm...provvedimenti magari necessari, ma che per certi versi potrebbero diventare pericolosi

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Lun 1 Ago - 11:00

Belgian priest, 65, stabbed in his home when he 'refused to give asylum seeker money after letting him use his shower'

E va bene così...

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Gio 4 Ago - 7:05

Integrato.

Era nazionale italiano di cricket il ragazzo che voleva colpire Orio

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da SETH OTH il Gio 4 Ago - 8:33

In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Moooolto pericolso.

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Gio 4 Ago - 9:40

SETH OTH ha scritto:
In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Moooolto pericolso.

Sí. Ma anche la situazione attuale non lo è di meno, siamo arrivati al punto in cui basta che una strilli "Mi ha palpeggiato" e si rischia il linciaggio

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Gio 4 Ago - 11:38


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da SETH OTH il Gio 4 Ago - 14:54

Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Moooolto pericolso.

Sí. Ma anche la situazione attuale non lo è di meno, siamo arrivati al punto in cui basta che una strilli "Mi ha palpeggiato" e si rischia il linciaggio
Eh ma appunto. Così peggiora soltanto

SETH OTH
-------------
-------------

Numero di messaggi : 372
Età : 99
Occupazione/Hobby : Respirariano.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Gio 4 Ago - 19:41

il Giornale ha scritto:La verità di una siriana: "Molti profughi sono jihadisti"

Virale sui social il suo discorso tenuto durante una manifestazione a Belgrado: "Invece di accogliere tutti, perché non aiutate la Siria a sconfiggere l'Isis? Nessuno ha pianto per i 100mila soldati caduti per combattere il terrorismo"


Claudio Cartaldo - Gio, 10/09/2015 - 16:36

"Cari amici, sono qui oggi davanti a voi come un'orgogliosa cittadina siriana, per dirvi che prima di questa guerra (...) non sapevamo l'ingiustizia, il terrorismo o la criminalità.

(...) Ma la cosa più importante è che prima di questa guerra, non esistevano i profughi siriani".

Inizia così il discorso di una donna siriana durante la manifestazione organizzata domenica scorsa a Belgrado dal Movimento Nazionale serbo "Obraz". Nel video che sta diventando virale sui social, si sente un discorso che mette al muro l'azione dei paesi occidentali in Siria, il loro traballante intervento militare e la decisione di accogliere chi scappa da quelle terre. Un approccio che quella donna, che ha vissuto e vive da vicino il dramma, considera errato: per aiutare davvero i profughi bisogna vincere la guerra in Siria: "Se l'Occidente non vuole i rifugiati o non vuole che muoiano in mare, perché non ferma le sanzioni contro il popolo siriano? Perché non aiuta l'esercito siriano a sbarazzarsi del terrorismo e a rendere nuovamente la Siria un luogo sicuro? Perché non si muove a ricostruire le case distrutte con i soldi che spendono per i rifugiati?".

Un discorso contro i leader europei pronti ad aprire le porte e incapaci di sconfiggere l'Isis. Che piange per i profughi morti in mare e non si preoccupa dei tanti che stanno dando la vita faccia a faccia con il terrore. "Abbiamo perso 100.000 soldati che combattono contro gli estremisti - continua il suo discorso la ragazza siriana - non sento piangere su di loro, su quelli che hanno dato l'anima per difendere una nazione lasciando sole le famiglie orgogliose. Loro meritano di essere aiutati".

E su migranti che in questi giorni stanno entrando in Europa: "Molti di loro sono jihadisti, e per di più sono pagati migliaia di euro per venire da noi. Lasciate che vi dica che il denaro che una famiglia di 5 persone paga per raggiungere l'Europa è sufficiente per comprare una casa in una zona sicura in Siria, iniziare un nuovo lavoro e vivere bene. Non sono rifugiati, ma migranti economici".

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/verit-siriana-sui-profughi-molti-loro-sono-jihadisti-1169111.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Gio 4 Ago - 20:32

SETH OTH ha scritto:
Rasputin ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
In precedenza, erano punibili secondo il diritto tedesco solo i casi in cui le vittime potevano dimostrare di aver opposto resistenza fisica ai loro aggressori.

Moooolto pericolso.

Sí. Ma anche la situazione attuale non lo è di meno, siamo arrivati al punto in cui basta che una strilli "Mi ha palpeggiato" e si rischia il linciaggio
Eh ma appunto. Così peggiora soltanto

Ah (Solo) adesso ho capito cosa volevi dire, concordo ok

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Ven 12 Ago - 17:31

ANSA ha scritto:Profughi in ostello, religiosi vanno via

Firenze, 185 statunitensi reduci da Gmg disdicono prenotazione


Redazione ANSA FIRENZE
12 agosto 2016 19:10


FIRENZE, 12 AGO - Un gruppo di 185 giovani, insieme a preti e suore, tutti statunitensi, di ritorno dalla Gmg, hanno lasciato l'Ostello della Gioventù di Firenze 'Villa Camerata' per la presenza di profughi, circostanza che avrebbe causato timori per la sicurezza. Lo rende noto l'Associazione italiana alberghi per la gioventù (Aig) che con l'Associazione cultura e sport (Aics) gestisce l'accoglienza ai migranti. "È un'amara sorpresa - dice il presidente Aics, Bruno Molea - constatare che un gruppo di ben 185 giovani, preti e un gruppo di suore, tutti statunitensi, giunti a Firenze il 10 agosto e provenienti dalla Giornata Mondiale della Gioventù, abbiano deciso al loro arrivo all'Ostello 'Villa Camerata' di revocare la permanenza prenotata per tre notti". "Il tour operator Istituto Religiosi di Roma - prosegue - ha motivato tale revoca dichiarando che la presenza dei richiedenti asilo ha generato una percezione di paura e insicurezza nei partecipanti".

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Ven 12 Ago - 21:07

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Profughi in ostello, religiosi vanno via

Firenze, 185 statunitensi reduci da Gmg disdicono prenotazione


Redazione ANSA FIRENZE
12 agosto 2016 19:10


FIRENZE, 12 AGO - Un gruppo di 185 giovani, insieme a preti e suore, tutti statunitensi, di ritorno dalla Gmg, hanno lasciato l'Ostello della Gioventù di Firenze 'Villa Camerata' per la presenza di profughi, circostanza che avrebbe causato timori per la sicurezza. Lo rende noto l'Associazione italiana alberghi per la gioventù (Aig) che con l'Associazione cultura e sport (Aics) gestisce l'accoglienza ai migranti. "È un'amara sorpresa - dice il presidente Aics, Bruno Molea - constatare che un gruppo di ben 185 giovani, preti e un gruppo di suore, tutti statunitensi, giunti a Firenze il 10 agosto e provenienti dalla Giornata Mondiale della Gioventù, abbiano deciso al loro arrivo all'Ostello 'Villa Camerata' di revocare la permanenza prenotata per tre notti". "Il tour operator Istituto Religiosi di Roma - prosegue - ha motivato tale revoca dichiarando che la presenza dei richiedenti asilo ha generato una percezione di paura e insicurezza nei partecipanti".

Dovrebbero accoglierli a casa loro, altro che balle mad..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Ven 12 Ago - 21:26

Rasputin ha scritto:

Dovrebbero accoglierli a casa loro, altro che balle mad..
Seeee, infatti! Papa Ciccio li porta qua e li scarica sulla schiena dei cittadini italioti, mica se li tiene in vaticazzo! mgreen

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Ven 12 Ago - 21:44

Lettera a Papa Francesco sui migranti

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Dom 14 Ago - 15:15

Migranti, gli italiani bocciano l'accoglienza promossa dalla Boldrini

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Lun 15 Ago - 19:01

Minsky ha scritto:Migranti, gli italiani bocciano l'accoglienza promossa dalla Boldrini

Ecco cosa vale la "Democrazia". Una scoreggia umida, quello vale.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da primaverino il Lun 15 Ago - 19:04

Pensavo (sbagliando) di averne lette e scritte anche troppe e proposito dei c.d. richiedenti asilo.
Poi ho scoperto che in caso di diniego il migrante può fare ricorso (anche più volte).
Business is business...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Lun 15 Ago - 19:12

primaverino ha scritto:Pensavo (sbagliando) di averne lette e scritte anche troppe e proposito dei c.d. richiedenti asilo.
Poi ho scoperto che in caso di diniego il migrante può fare ricorso (anche più volte).
Business is business...

È un'altra delle leggi di Cipolla mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Mer 17 Ago - 12:49

ANSA ha scritto:Rissa fra migranti a Pisticci: 8 arresti

Il litigio fra un nigeriano e un maliano all'origine della zuffa


Redazione ANSA PISTICCI (MATERA)
17 agosto 2016 13:16


PISTICCI (MATERA), 17 AGO - Otto rifugiati - provenienti da Nigeria, Mali, Costa d'Avorio e Guinea - sono stati arrestati dai Carabinieri, e altri sei sono stati denunciati in stato di libertà, al termine di indagini su una maxirissa avvenuta ieri pomeriggio in un centro di accoglienza di Pisticci (Matera), dove circa cento migranti attendono la risposta alla loro richiesta di rimanere in Italia. La zuffa è cominciata a causa del litigio, per motivi banali, fra due ospiti, uno proveniente dalla Nigeria, l'altro dal Mali. Il primo ha colpito quest'ultimo con una sedia ed è scappato, subito inseguito dai connazionali del ferito, armati di bastoni, sassi e sedie. Altri nigeriani sono intervenuti a difesa del loro conterraneo e la rissa ha portato alla distruzione di sedie, tavoli, suppellettili del centro di accoglienza e al ferimento di sette persone, fra le quali un interprete e un addetto alla struttura di accoglienza.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Mer 17 Ago - 16:21

Daily Mail ha scritto:Afghan asylum seeker, 22, 'rapes four-year-old boy in toilet cubicle at German migrant centre'

  • Iraqi father of boy, 4, found son with 22-year-old man in a toilet cubicle
  • Afghan asylum seeker, 22, and accomplice, 29, on trial in Germany
  • Prosecutors say traces of boy's DNA was found on man's private parts
  • Incident happened in Boostedt, one of Germany's northern most states

By ISABEL HUNTER FOR MAILONLINE
PUBLISHED: 19:58 GMT, 16 August 2016 | UPDATED: 23:41 GMT, 16 August 2016


An Afghan asylum seeker is in the dock accused of sexually assaulting a four-year-old Iraqi refugee at a German asylum centre.

A court heard that the 22-year-old was discovered in the toilet cubicle by the child's father, after he spotted his son's shoes outside the door alongside an adult pair.

When he knocked on the door, his young son's pants were down, but the older man said he was just helping the boy go to the toilet - an account the relieved father initially believed, reported the Holsteinischer Courier.

It wasn't until later when the boy revealed to his suspicious mother that he had been forced to perform oral sex on the man, who is in court along side a 29-year-old alleged accomplice, who is accused of 'keeping watch'.

According to prosecutors, an analysis led by experts reportedly showed traces of the boy’s DNA had been found on the man’s private parts after a penile swab.

The incident is said to have happened in the town of Boostedt in the northern-most German state of Schleswig-Holstein, and is the latest in a series of reported sex attacks by asylum seekers that have shocked the country.

According to prosecutors, an analysis led by experts reportedly showed how traces of the boy’s DNA had been found on the man’s private parts after a penile swab.

The Afghan asylum seeker has denied the charges, saying that the young boy only asked him to open the toilet door for him, after which he simply left the loos and went away.

The 29-year-old Afghan who reportedly helped the 22-year-old alleged sex attacker has also been charged by the German prosecutor.

He has been accused of threatening the little boy’s eight-year-old brother with a knife.

The victim and his alleged aggressors have not been named due to German privacy laws.

http://www.dailymail.co.uk/news/article-3743648/Afghan-asylum-seeker-22-rapes-four-year-old-boy-toilet-cubicle-German-migrant-centre.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Mer 17 Ago - 19:34

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Rissa fra migranti a Pisticci: 8 arresti

Il litigio fra un nigeriano e un maliano all'origine della zuffa


Redazione ANSA PISTICCI (MATERA)
17 agosto 2016 13:16


PISTICCI (MATERA), 17 AGO - Otto rifugiati - provenienti da Nigeria, Mali, Costa d'Avorio e Guinea - sono stati arrestati dai Carabinieri, e altri sei sono stati denunciati in stato di libertà, al termine di indagini su una maxirissa avvenuta ieri pomeriggio in un centro di accoglienza di Pisticci (Matera), dove circa cento migranti attendono la risposta alla loro richiesta di rimanere in Italia. La zuffa è cominciata a causa del litigio, per motivi banali, fra due ospiti, uno proveniente dalla Nigeria, l'altro dal Mali. Il primo ha colpito quest'ultimo con una sedia ed è scappato, subito inseguito dai connazionali del ferito, armati di bastoni, sassi e sedie. Altri nigeriani sono intervenuti a difesa del loro conterraneo e la rissa ha portato alla distruzione di sedie, tavoli, suppellettili del centro di accoglienza e al ferimento di sette persone, fra le quali un interprete e un addetto alla struttura di accoglienza.

E questo mi va bene, anzi benissimo, finché si scannano tra di loro io posso guadagnare 70 neuri l'ora in tribunale.

Minsky ha scritto:
Daily Mail ha scritto:Afghan asylum seeker, 22, 'rapes four-year-old boy in toilet cubicle at German migrant centre'

  • Iraqi father of boy, 4, found son with 22-year-old man in a toilet cubicle
  • Afghan asylum seeker, 22, and accomplice, 29, on trial in Germany
  • Prosecutors say traces of boy's DNA was found on man's private parts
  • Incident happened in Boostedt, one of Germany's northern most states

By ISABEL HUNTER FOR MAILONLINE
PUBLISHED: 19:58 GMT, 16 August 2016 | UPDATED: 23:41 GMT, 16 August 2016


An Afghan asylum seeker is in the dock accused of sexually assaulting a four-year-old Iraqi refugee at a German asylum centre.

A court heard that the 22-year-old was discovered in the toilet cubicle by the child's father, after he spotted his son's shoes outside the door alongside an adult pair.

When he knocked on the door, his young son's pants were down, but the older man said he was just helping the boy go to the toilet - an account the relieved father initially believed, reported the Holsteinischer Courier.

It wasn't until later when the boy revealed to his suspicious mother that he had been forced to perform oral sex on the man, who is in court along side a 29-year-old alleged accomplice, who is accused of 'keeping watch'.

According to prosecutors, an analysis led by experts reportedly showed traces of the boy’s DNA had been found on the man’s private parts after a penile swab.

The incident is said to have happened in the town of Boostedt in the northern-most German state of Schleswig-Holstein, and is the latest in a series of reported sex attacks by asylum seekers that have shocked the country.

According to prosecutors, an analysis led by experts reportedly showed how traces of the boy’s DNA had been found on the man’s private parts after a penile swab.

The Afghan asylum seeker has denied the charges, saying that the young boy only asked him to open the toilet door for him, after which he simply left the loos and went away.

The 29-year-old Afghan who reportedly helped the 22-year-old alleged sex attacker has also been charged by the German prosecutor.

He has been accused of threatening the little boy’s eight-year-old brother with a knife.

The victim and his alleged aggressors have not been named due to German privacy laws.

http://www.dailymail.co.uk/news/article-3743648/Afghan-asylum-seeker-22-rapes-four-year-old-boy-toilet-cubicle-German-migrant-centre.html

Questo invece mi va meno bene, ci sarebbe anche da sporgere querela allo Stato e/o ai suoi rappresentanti per avere promosso la politica dell'immigrazione da certe regioni con culture evidentemente incompatibili con le leggi europee.

Intanto oggi mi è arrivata la comunicazione, porto d'arma concesso.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Mer 17 Ago - 20:33

Rasputin ha scritto:
E questo mi va bene, anzi benissimo, finché si scannano tra di loro io posso guadagnare 70 neuri l'ora in tribunale.
Forse ti è sfuggito però che nella furia devastatrice degli africani ha preso legnate anche un interprete. wink..

Rasputin ha scritto:
Intanto oggi mi è arrivata la comunicazione, porto d'arma concesso.
Comincio a pensare che hai preso un provvedimento saggio e lungimirante. lookaround

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Rasputin il Mer 17 Ago - 21:04

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
E questo mi va bene, anzi benissimo, finché si scannano tra di loro io posso guadagnare 70 neuri l'ora in tribunale.
Forse ti è sfuggito però che nella furia devastatrice degli africani ha preso legnate anche un interprete.  wink..

Rasputin ha scritto:
Intanto oggi mi è arrivata la comunicazione, porto d'arma concesso.
Comincio a pensare che hai preso un provvedimento saggio e lungimirante.  lookaround

Nono non mi era sfuggito, diciamo che l'ho rimosso inconsciamente (Comunque sarebbe da indagarsi in che misura il tipo era davvero un interprete, io lo sono ma mi chiamano in tribunale e non nei centri di accoglienza:wink..: )

Se il provvedimento sia saggio o meno non lo so...ma qualcuno mi ha attaccato il virus, ed è qualcuno che più o meno lo stesso provvedimento lo ha preso anni fa...io spero di fare in tempo, a novembre viene modificata la legge sulle armi a livello europeo e si confermerà se ho ragione o no quando sostengo che possedere armi legalmente ha poco senso.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Gio 18 Ago - 16:54

ANSA ha scritto:Venezia: controlli antiabusivismo

Sequestro articoli e contestate violazioni norme immigrazione


Redazione ANSA VENEZIA
18 agosto 2016 17:12


VENEZIA, 18 AGO - Centinaia di articoli - ombrelli, razzi fluorescenti, mazzi di rose e borselli - sono stati posti sotto sequestro dalla polizia municipale nel corso di una nuova operazione contro il commercio abusivo in piazza San Marco, a Venezia. Nel corso dei controlli, che hanno riguardato una quindicina di venditori abusivi, sono stati impegnati agenti in borghese e in divisa in varie parti dell'area marciana che di fatto hanno bloccato ai venditori ogni possibile via di fuga.
   Contestate violazioni in materia di immigrazione e di commercio su area pubblica.

ANSA ha scritto:Sindaco cancella avvisi alloggi profughi

Avvisi inviati a Bondeno da Prefettura, 'abbiamo sfollati sisma'


Redazione ANSA FERRARA
18 agosto 2016 14:37


FERRARA, 18 AGO - Azione di 'disobbedienza' del sindaco leghista di Bondeno (Ferrara), Fabio Bergamini, per scoraggiare l'accoglienza degli immigrati: ha dato mandato agli uffici di cancellare dall'albo pretorio del Comune l'avviso di manifestazione di interesse che la prefettura di Ferrara ha inoltrato. Dagli uffici territoriali del governo era stata avanzata alle Amministrazioni locali la richiesta di 'darne massima diffusione', spiega Bergamini. La cancellazione dei documenti dall'albo pretorio sarà completata in 24 ore, tempo che il server rimuova i file inviati dalla prefettura, che solitamente vengono caricati di 'default'.
   "È partita l'operazione-dissenso. Più che un gesto di disobbedienza, il nostro è un gesto di civiltà - spiega -.
   Vogliamo impedire allo Stato di spezzare il legame di solidarietà tra terremotati e Amministrazione. Non lasceremo che qualche privato si arricchisca alle spalle delle 634 persone ancora fuori dalle loro abitazioni originarie (rese inagibili dal sisma)".

L'aria sta cambiando?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IMMIGRATI

Messaggio Da Minsky il Gio 18 Ago - 19:15

Intanto però i pidioti non vogliono immigrati tra le palle mentre si godono le meritate ferie...

ANSA ha scritto:Sindaco Capalbio, troppi 50 migranti

Dovrebbero andare in un resort a 5 stelle frequentato da Vip


Redazione ANSA GROSSETO
18 agosto 2016 21:01


GROSSETO, 18 AGO - "La Prefettura di Grosseto ha determinato che il contingente per i Comuni della Provincia è fissato per popolazione abitante e che per i comuni con popolazione tra i 3.000 e 5.000 abitanti tale contingente è pari a 50". Inizia così la lettera che Luigi Bellumori, sindaco di Capalbio (Grosseto), ha scritto in queste ore al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, dopo il no all'accoglienza di 50 migranti in un resort a 5 Stelle frequentato da vip, soprattutto della sinistra. Secondo Bellumori "si tratterebbe di un notevole numero di persone (50) concentrate ghettizzate e non accolte all'interno di tre villette con la funzione di case vacanza, senza alcuna prospettiva di lavoro. La sicurezza non potrà certo essere garantita dal corpo della Polizia Municipale del Comune che conta un'unità a tempo indeterminato e due unità a tempo determinato (vigili estivi)". Ma un gruppo di cittadini di Capalbio ha scritto una lettera con l'invito ad accoglierli.

Libero ha scritto:"Immigrati scansafatiche? No, grazie". Radical chic in rivolta, parla l'ex comunista

15 Agosto 2016

Finora la variegata comunità radical chic dei vacanzieri di Capalbio ha fatto sentire solo qualche borbottio dopo la notizia dell'arrivo di alcune decine di immigrati nel comune Toscano. Una disdetta nel bel mezzo delle vacanze che rischia di rendere sgradevole il periodo di relax di intellettuali e boiardi di Stato. Tra di loro però c'è anche Chicco Testa, uno che non ha mai abbracciato il politicamente corretto, che al Corriere della sera spiega quale sia la sua posizione: "Sì all'arrivo dei 50 migranti in paese - ha detto - se lavorano, no alla loro presenza se devono bighellonare tutto il giorno".

Presidente di Assoelettrica, il manager Testa è stato pur sempre parlamentare comunista e poi del Pds. Se le stesse cose le avesse dette un leghista, è assai probabile che si sarebbero scatenate accuse di razzismo. Nel suo caso Testa è sicuro della bontà della sua linea: "Non è ovviamente una considerazione razzistica, io la penso più o meno come Claudio Petruccioli, ma con la differenza se pur sostanziale, di dare un'occasione a questi ragazzi. Che magari hanno anche abilità particolari, sono bravi in alcuni mestieri. La discriminante è il lavoro. E capisco chi, a Capalbio, esprime perplessità nell'accogliere gente che magari sta a soggiornare senza riuscire a fare niente".

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11946599/-immigrati-scansafatiche--no--grazie---radical-chic-in-rivolta--parla-l-ex-comunista-.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13439
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 14 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum