Homo floresiensis nuove scoperte.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 1:44

marisella ha scritto:
chef75 ha scritto:Che centra ciò?

Hai visto il grafico?
Certo che ho visto il grafico, lo avevo visto anche alla mostra sull'Homo Sapiens 4 anni fa a Roma, a v.Nazionale.Volevo solo precisare,( e credo che questa non sia una trollata,ma tutto pio' essere, oramai), che non si puo' unire Homo(latino) con un nome in lingua viva, ad es Homo di Neandertal non si puo' dire,ma si puo' dire neandertalensis, che è solo un tentativo di declinare un epiteto in latino accanto ad Homo. Denisova. Heidelberg, ecc ecc sono i posti dove si sono trovati alcuni reperti, non tutti, perchè questi uomini preistorici erano diffusi in tutto il mondo..Non capisco qual è il problema.Ciao.Tutto c'entra nei post, a meno che non si vada molto O.T. perchè ognuno scrive cio' che sa e qui di Paleontologia sappiamo pochissimo.Anzi niente. Wiki dice di non scrivere l'h in Neandertal perchè nel tedesco moderno non c'è, solo in quello antico.Meglio.

Difatti nessun problema,si sta dialogando serenamente.

Il fatto che hanno affibiato il nome di una località ad ominidi che vivevano un po da tutte le parti è spiegato dal fatto che il nome nella maggior parte dei casi deriva dal primo luogo di ritrovamento, o di identificazione, catalogazione o come cavolo vogliamo chiamarlo. Non mi sembra difficile da comprendere.

Nel caso del floresiensis è differente, sembrerebbe si tratti di una specie a se, non derivante da nessun homo, come appunto il grafico riporta e sono stati trovati (per ora) SOLO nella zona indonesiana... allo stato attuale solo ipotesi.

Comunque gli esperti ci stanno dibattedo tutt'ora e di certo noi facciamo solo due chiacchere.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da marisella il Ven 10 Giu - 2:54

chef75 ha scritto:
marisella ha scritto:
chef75 ha scritto:Che centra ciò?

Hai visto il grafico?
Certo che ho visto il grafico, lo avevo visto anche alla mostra sull'Homo Sapiens 4 anni fa a Roma, a v.Nazionale.Volevo solo precisare,( e credo che questa non sia una trollata,ma tutto pio' essere, oramai), che non si puo' unire Homo(latino) con un nome in lingua viva, ad es Homo di Neandertal non si puo' dire,ma si puo' dire neandertalensis, che è solo un tentativo di declinare un epiteto in latino accanto ad Homo. Denisova. Heidelberg, ecc ecc sono i posti dove si sono trovati alcuni reperti, non tutti, perchè questi uomini preistorici erano diffusi in tutto il mondo..Non capisco qual è il problema.Ciao.Tutto c'entra nei post, a meno che non si vada molto O.T. perchè ognuno scrive cio' che sa e qui di Paleontologia sappiamo pochissimo.Anzi niente. Wiki dice di non scrivere l'h in Neandertal perchè nel tedesco moderno non c'è, solo in quello antico.Meglio.

Difatti nessun problema,si sta dialogando serenamente.

Il fatto che hanno affibiato il nome di una località ad ominidi che vivevano un po da tutte le parti è spiegato dal fatto che il nome nella maggior parte dei casi deriva dal primo luogo di ritrovamento, o di identificazione, catalogazione o come cavolo vogliamo chiamarlo. Non mi sembra difficile da comprendere.

Nel caso del floresiensis è differente, sembrerebbe si tratti di una specie a se, non derivante da nessun homo, come appunto il grafico riporta e sono stati trovati (per ora) SOLO nella zona indonesiana... allo stato attuale solo ipotesi.

Comunque gli esperti ci stanno dibattedo tutt'ora e di certo noi facciamo solo due chiacchere.
Ma tu devi pensare a milioni di ominidae  che a ondate successive hanno lasciato l'Etiopia e hanno colonizzato il pianeta, è possibile che una tribu' di quelle ominidae si sia stabilita in Indonesia  e la'sia rimasta, nella nostra stessa famiglia abbiamo oranghi, gorilla, la cosa mi fa un po' impressione e poi il DNA nostro, di quelle ominidae di oranghi e gorilla, si differenzia solo per 4-5 geni. Che vuoi dire che è una specie a sè stante?E' piovuta da Marte o dal Dodicesimo Pianeta?
.C'è Luigi Luca Cavalli Sforza, un nobile romano, che si interessa di paleontologia, puoi inviargli una mail, speriamo che ti risponda. Ciao
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1069
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 3:08


Successive ricerche svolte da Dean Falk, dell'Università della Florida sono in contrasto con le considerazioni di Teuku Jacob. Falk ha confrontato, mediante tomografia computerizzata il cervello di dieci persone normali e di nove affette da microcefalia, riconoscendo nel cervelletto e nella regione frontale due caratteristiche anatomiche identificative tipiche dei microcefali. Il paragone dei risultati di questa ricerca con la ricostruzione del cervello del reperto LB1, confermerebbe l'appartenenza di quest'ultimo fra i cervelli umani normali, ossia assenza di microcefalia. Quindi secondo la ricerca pubblicata da Falk il cervello dell'Homo Floresiensis, pur essendo di piccole dimensioni, era sviluppato e proporzionato, ben diverso da quello dei soggetti affetti da microcefalia; quindi il soggetto apparterrebbe a una nuova specie[10]


Le strutture ossee delle spalle, braccia[11] e polsi[12] di H. floresiensis sono state descritte come molto differenti da quelle degli uomini moderni, molto più vicine alle strutture ossee di scimpanzé ed altri ominidi arcaici. Lo studio di ossa, articolazioni del braccio, spalle ed arti inferiori ha concluso che H. floresiensisera più simile agli scimpanzé e ad altri ominidi arcaici rispetto agli uomini moderni.[11][13] Questo supporta l'idea che H. floresiensis fosse una specie separata di antichi ominidi, piuttosto che un uomo moderno con disturbi fisici.


https://it.m.wikipedia.org/wiki/Homo_floresiensis

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da marisella il Ven 10 Giu - 4:05

chef75 ha scritto:
Successive ricerche svolte da Dean Falk, dell'Università della Florida sono in contrasto con le considerazioni di Teuku Jacob. Falk ha confrontato, mediante tomografia computerizzata il cervello di dieci persone normali e di nove affette da microcefalia, riconoscendo nel cervelletto e nella regione frontale due caratteristiche anatomiche identificative tipiche dei microcefali. Il paragone dei risultati di questa ricerca con la ricostruzione del cervello del reperto LB1, confermerebbe l'appartenenza di quest'ultimo fra i cervelli umani normali, ossia assenza di microcefalia. Quindi secondo la ricerca pubblicata da Falk il cervello dell'Homo Floresiensis, pur essendo di piccole dimensioni, era sviluppato e proporzionato, ben diverso da quello dei soggetti affetti da microcefalia; quindi il soggetto apparterrebbe a una nuova specie[10]


Le strutture ossee delle spalle, braccia[11] e polsi[12] di H. floresiensis sono state descritte come molto differenti da quelle degli uomini moderni, molto più vicine alle strutture ossee di scimpanzé ed altri ominidi arcaici. Lo studio di ossa, articolazioni del braccio, spalle ed arti inferiori ha concluso che H. floresiensisera più simile agli scimpanzé e ad altri ominidi arcaici rispetto agli uomini moderni.[11][13] Questo supporta l'idea che H. floresiensis fosse una specie separata di antichi ominidi, piuttosto che un uomo moderno con disturbi fisici.


https://it.m.wikipedia.org/wiki/Homo_floresiensis
Non hai messo tavole, va bene,pazienza.Guarda che il genere Homo appartiene alla stessa famiglia degli scimpanzè, e degli orango e dei gorilla. Mi dici che l'uomo di Flores sia piccolo e non microcefalo, ho capito, nella specie umana abbiamo malattie che chiamiamo torch con virus e parassiti che attraversano la placenta e che danno calcificazioni cerebrali, corioretinite, cecità, sordita', deficit psicofisici, ad es :
Virus della rosolia
virus citomegalico (cytomegalovirus CMV), ecc
 Qui l'encefalo è colpito dal virus. Ma l'uomo di Flores .-mi dici - è piccolo, ebbene poteva essere un deficit parziale o totale di GH(ormone della crescita, Growing Hormone) che fu sequenziato in laboratorio  solo nel 1971, e l'autore fu un cinese che ebbe il Nobel. Ora ai bambini che non crescono si puo' dare GH, e certo non saranno dei microcefali come quelli che hanno contratto la rosolia nel ventre materno.Un deficit di GH non da' microcefalia, calcificazioni cerebrali, e deficit psicofisici, l'individuo e' tutto piccolo come il povero Brunetta. E' un ipotesi plausibile, non so che dicano gli scienziati.Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1069
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 7:09

Sinceramente non capisco che hai da ribattermi, mica le ho scritte io quelle cose, è sul dizionario?? thinkthank

Se pensano che sia un ramo evoluto a parte che colpa ne ho io, anche tu scrivi agli autori di Wikipedia se vuoi modificare cose che non ti stanno bene, che centro io che te le riporto.

Meno male che sei venuto te a scrivere che gli homo fanno parte della solita famiglia di scimpanzé orango e gorilla. mgreen


Comunque se vuoi un altra tavola eccotela qua



_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 7:25

Ma dell'energia cosmica invece che mi sai dire? 

Secondo me tu sei il solito che è già passato qui più volte con nomignoli differenti a dare dei credenti a tutti e vantando di essere il vero ateo, l'atletico 50enne che fa box, l'unico conoscitore del tutto che cita ricercatori ultra novantenni (e criticati)  che scrive in modo accademico perché gira il mondo a fare ricerche e seguire comizi.
Chissà perché ma ho questa impressione.
mgreen

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da Rasputin il Ven 10 Giu - 12:18

Chef ha scritto:Che appunto dice ciò:

Das Epitheton heidelbergensiserinnert an den Fundort des Typusexemplarsin einer Sandgrube der Gemeinde Mauer bei Heidelberg

Certo, infatti io ho solo evidenziato un'inesattezza qui

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

senza alcun intento polemico, ed indicandoti le altre località dove sono stati ritrovati reperti analoghi ho semplicemente ipotizzato

[...]che è stato chiamato cosí per soli motivi di convenienza (E di fama dell'università).

È come dire che qualcosa è stato ritrovato a Prato "Presso" Firenze (La distanza è analoga, come ti suona?)

Chef ha scritto:Appunto una tua opinione, non è colpa mia se le enciclopedie online riportano il ritrovamento PRESSO Heidelberg,e io ti riporto la spiegazione del nome come riportato da enciclopedia che nuovamente ti riporto:

Il nome è stato attribuito a ritrovamenti fossili precedentemente definiti come Homo sapiens arcaico[1], con particolare riferimento a quelli trovati in Germania presso Heidelberg, nelBaden-Württemberg, sulle rive del fiumeNeckar

Puoi benissimo scrivere a wikipedia e spiegare a loro l'abuso del termine "presso".

E non è colpa mia se le enciclopedie online contengono inesatttezze, infatti la versione in inglese, che tu stesso citi, non essendo una traduzione (Italiota) dal tedesco, riporta

... Although the first discovery - a mandible - was made in 1907 near Heidelberg in Germany where it was described and named by Otto Schoetensack,...

(Nelle vicinanze) e non "by" (Presso).

Ho verificato ed effettivamente quello nella zona ( moon ) di Heidelberg è il primo ritrovamento, su questo hai ragione.

Chef ha scritto:Ti ho gia detto che è la solita cosa del neandertal che si chiama cosi anche se è stato ritrovato un po in tutta europa.

Giusto, una valle. Ti ho chiesto se sapevi cos'era perché solo adesso lo hai scritto senza la h, "Tal" in tedesco vuol dire valle, non una località specifica quindi

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 13:24

Quindi vedi che i nomi li assegnano combinando il logo o la zona del primo ritrovamento. moon

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da Rasputin il Ven 10 Giu - 13:28

chef75 ha scritto:Quindi vedi che i nomi li assegnano combinando il logo o la zona del primo ritrovamento. moon

Beh è quello che (Finalmente!) vedi tu, io lo sostengo fin da qua

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Ven 10 Giu - 16:06

Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:Quindi vedi che i nomi li assegnano combinando il logo o la zona del primo ritrovamento. moon

Beh è quello che (Finalmente!) vedi tu, io lo sostengo fin da qua

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

mgreen

Ma io ho sostenuto la solita cosa.

chef75 ha scritto:
Beh, sono nomi composti, di solito dal luogo del ritrovamento come l'homo di neanderthal mgreen

chef75 ha scritto:

Bèh, luogo o località, su dai.  

chef75 ha scritto:

Quindi è stato trovato presso Heidelberg

chef75 ha scritto:Intendo ciò che è scritto li e nella definizione che ho postato io di Wikipedia italia, dove c'è scritto che l'homo heidelbergensis si chiama cosi perché è stato trovato presso Heidelberg.  Tutto qui.


Anzi, ti stupivi pure del come mai avesse quel nome mentre era stato trovato in numerosi altri posti, e lo attribuivi alla convenienza.
Ti ho spiegato che è il primo luogo (o zona come preferisci tu) di ritrovamento che di solito da il nome

Rasputin ha scritto:
È stato ritrovato anche in un sacco di altri posti, come ti ho già indicato

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

, ed il mio personalissimo parere è che è stato chiamato cosí per soli motivi di convenienza (E di fama dell'università).

Rasputin ha scritto:

No.

Non interpreto le altre (Varie) località di ritrovamento, e mi limito a fornirtele, tra l'altro da fonte in lingua originale nonché da fonte della fonte (Università di Heidelberg).


chef75 ha scritto:.... Evidentemente si tiene conto del primo luogo di ritrovo o di identificazione,... ...


chef75 ha scritto:
Probabilmente potrebbe essere stato il primo luogo di ritrovamento, no?
...
Ti ho gia detto che è la solita cosa del neandertal che si chiama cosi anche se è stato ritrovato un po in tutta europa


Diciamo che ti sei attaccato a fare la punta alle matite su presso, luogo, zona o nelle vicinanze.

Alla fine chiamalo un po come vuoi ma il nome gli è stato assegnato perche ritrovato presso o nelle vicinanze o in quel luogo o nella zona di Heidelberg mgreen

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da lupetta il Sab 11 Giu - 17:30

precisini tutti e due..io non avevo mai sentito parlare di questo homo florensiensis, ma come fa il creazionismo a coesistere con questi ritrovamenti archeologici? boh!
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da marisella il Sab 11 Giu - 19:11

lupetta ha scritto:precisini tutti e due..io non avevo mai sentito parlare di questo homo florensiensis, ma come fa il creazionismo a coesistere con questi ritrovamenti archeologici? boh!
Certo bisogna aspettare Chef e Rasp che ne sanno piu' di me in quest'argomento e poi sono anche atei, cosi' si narra.Pero' la tua domanda non è chiara, perchè un Creatore non puo' coesistere con tutti i reperti archeologici?Che vuoi dire che seguendo la Bibbia della creazione quei reperti dovrebbero avere al massimo 5000 anni?Ma quella è un'allegoria.

Mi hanno insegnato al Catechismo che Dio ha creato tutto . Dio genera il Figlio, non lo crea. Invece per lo Spirito Santo si usa il termine di processione, infatti procede dal Padre e dal Figlio, ma forse sono OT: Poi ti spiegheranno loro quando tornati dalla cena,
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1069
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Dom 12 Giu - 17:37

Ecccolooo siii è luii mgreen


hysterical

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Dom 12 Giu - 17:38

Marisella, chi ha creato il creatore?

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da Rasputin il Dom 12 Giu - 19:59

chef75 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:Quindi vedi che i nomi li assegnano combinando il logo o la zona del primo ritrovamento. moon

Beh è quello che (Finalmente!) vedi tu, io lo sostengo fin da qua

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

mgreen

Ma io ho sostenuto la solita cosa.

chef75 ha scritto:
Beh, sono nomi composti, di solito dal luogo del ritrovamento come l'homo di neanderthal mgreen

chef75 ha scritto:

Bèh, luogo o località, su dai.  

chef75 ha scritto:

Quindi è stato trovato presso Heidelberg

chef75 ha scritto:Intendo ciò che è scritto li e nella definizione che ho postato io di Wikipedia italia, dove c'è scritto che l'homo heidelbergensis si chiama cosi perché è stato trovato presso Heidelberg.  Tutto qui.


Anzi, ti stupivi pure del come mai avesse quel nome mentre era stato trovato in numerosi altri posti, e lo attribuivi alla convenienza.
Ti ho spiegato che è il primo luogo (o zona come preferisci tu) di ritrovamento che di solito da il nome

Rasputin ha scritto:
È stato ritrovato anche in un sacco di altri posti, come ti ho già indicato

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

, ed il mio personalissimo parere è che è stato chiamato cosí per soli motivi di convenienza (E di fama dell'università).

Rasputin ha scritto:

No.

Non interpreto le altre (Varie) località di ritrovamento, e mi limito a fornirtele, tra l'altro da fonte in lingua originale nonché da fonte della fonte (Università di Heidelberg).


chef75 ha scritto:.... Evidentemente si tiene conto del primo luogo di ritrovo o di identificazione,... ...


chef75 ha scritto:
Probabilmente potrebbe essere stato il primo luogo di ritrovamento, no?
...
Ti ho gia detto che è la solita cosa del neandertal che si chiama cosi anche se è stato ritrovato un po in tutta europa


Diciamo che ti sei attaccato a fare la punta alle matite su presso, luogo, zona o nelle vicinanze.

Alla fine chiamalo un po come vuoi ma il nome gli è stato assegnato perche ritrovato presso o nelle vicinanze o in quel luogo o nella zona di Heidelberg mgreen

Strano che il thread si chiami homo floresiensis eh

Potrei anche completare i ritaglini dei miei interventi che hai quotato, lasciandoci poi sotto le stesse tue risposte, scommettiamo che tutto avrebbe unaspetto diverso?

marisella ha scritto:
lupetta ha scritto:precisini tutti e due..io non avevo mai sentito parlare di questo homo florensiensis, ma come fa il creazionismo a coesistere con questi ritrovamenti archeologici? boh!
Certo bisogna aspettare Chef e Rasp che ne sanno piu' di me in quest'argomento e poi sono anche atei, cosi' si narra.Pero' la tua domanda non è chiara, perchè un Creatore non puo' coesistere con tutti i reperti archeologici?Che vuoi dire che seguendo la Bibbia della creazione quei reperti dovrebbero avere al massimo 5000 anni?Ma quella è un'allegoria.

Mi hanno insegnato al Catechismo che Dio ha creato tutto . Dio genera il Figlio, non lo crea. Invece per lo Spirito Santo si usa il termine di processione, infatti procede dal Padre e dal Figlio, ma forse sono OT: Poi ti spiegheranno loro quando tornati dalla cena,

Nel frattempo ho cenato ed anche cagato almeno 3 volte, tu nel frattempo mi hai almeno tradito?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da marisella il Dom 12 Giu - 20:47

Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
chef75 ha scritto:Quindi vedi che i nomi li assegnano combinando il logo o la zona del primo ritrovamento. moon

Beh è quello che (Finalmente!) vedi tu, io lo sostengo fin da qua

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

mgreen

Ma io ho sostenuto la solita cosa.

chef75 ha scritto:
Beh, sono nomi composti, di solito dal luogo del ritrovamento come l'homo di neanderthal mgreen

chef75 ha scritto:

Bèh, luogo o località, su dai.  

chef75 ha scritto:

Quindi è stato trovato presso Heidelberg

chef75 ha scritto:Intendo ciò che è scritto li e nella definizione che ho postato io di Wikipedia italia, dove c'è scritto che l'homo heidelbergensis si chiama cosi perché è stato trovato presso Heidelberg.  Tutto qui.


Anzi, ti stupivi pure del come mai avesse quel nome mentre era stato trovato in numerosi altri posti, e lo attribuivi alla convenienza.
Ti ho spiegato che è il primo luogo (o zona come preferisci tu) di ritrovamento che di solito da il nome

Rasputin ha scritto:
È stato ritrovato anche in un sacco di altri posti, come ti ho già indicato

http://atei.forumitalian.com/t6941-homo-floresiensis-nuove-scoperte#365153

, ed il mio personalissimo parere è che è stato chiamato cosí per soli motivi di convenienza (E di fama dell'università).

Rasputin ha scritto:

No.

Non interpreto le altre (Varie) località di ritrovamento, e mi limito a fornirtele, tra l'altro da fonte in lingua originale nonché da fonte della fonte (Università di Heidelberg).


chef75 ha scritto:.... Evidentemente si tiene conto del primo luogo di ritrovo o di identificazione,... ...


chef75 ha scritto:
Probabilmente potrebbe essere stato il primo luogo di ritrovamento, no?
...
Ti ho gia detto che è la solita cosa del neandertal che si chiama cosi anche se è stato ritrovato un po in tutta europa


Diciamo che ti sei attaccato a fare la punta alle matite su presso, luogo, zona o nelle vicinanze.

Alla fine chiamalo un po come vuoi ma il nome gli è stato assegnato perche ritrovato presso o nelle vicinanze o in quel luogo o nella zona di Heidelberg mgreen

Strano che il thread si chiami homo floresiensis eh

Potrei anche completare i ritaglini dei miei interventi che hai quotato, lasciandoci poi sotto le stesse tue risposte, scommettiamo che tutto avrebbe unaspetto diverso?

marisella ha scritto:
lupetta ha scritto:precisini tutti e due..io non avevo mai sentito parlare di questo homo florensiensis, ma come fa il creazionismo a coesistere con questi ritrovamenti archeologici? boh!
Certo bisogna aspettare Chef e Rasp che ne sanno piu' di me in quest'argomento e poi sono anche atei, cosi' si narra.Pero' la tua domanda non è chiara, perchè un Creatore non puo' coesistere con tutti i reperti archeologici?Che vuoi dire che seguendo la Bibbia della creazione quei reperti dovrebbero avere al massimo 5000 anni?Ma quella è un'allegoria.

Mi hanno insegnato al Catechismo che Dio ha creato tutto . Dio genera il Figlio, non lo crea. Invece per lo Spirito Santo si usa il termine di processione, infatti procede dal Padre e dal Figlio, ma forse sono OT: Poi ti spiegheranno loro quando tornati dalla cena,

Nel frattempo ho cenato ed anche cagato almeno 3 volte, tu nel frattempo mi hai almeno tradito?
No, non c'è motivo, ho riletto antiche poesie, una l'ho trascritta qui (i brani migliori) di Majakovskij.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1069
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Homo floresiensis nuove scoperte.

Messaggio Da chef75 il Mar 14 Giu - 18:17

Beh, a stronzate vedo che siamo messi bene, sono state passate di padre in figlio?

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum