Siete favorevoli all'eugenetica?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Siete favorevoli all'eugenetica?

67% 67% 
[ 31 ]
24% 24% 
[ 11 ]
9% 9% 
[ 4 ]
 
Totale dei voti : 46

Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Mer 12 Ago - 11:18

Come da oggetto, un piccolo sondaggio per vedere cosa pensate dell'eugenetica; se poi qualcuno ha voglia di mettere le sue impressioni per discuterne ancora meglio.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da AK il Mer 12 Ago - 12:45

C'è un "non so/non risponde"? In assenza propendo per la terza scelta.
avatar
AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 41
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Mer 12 Ago - 13:53

C'è un "non so/non risponde"? In assenza propendo per la terza scelta.
Intendevo la terza opzione per "non so/non risponde"; probabilmente ho formulato male, sorry wink.. .


Comunque due puntualizzazioni che penso che possano essere utili:
In pratica molte delle nostre caratteristiche fisiche sono generate da precise sequenze geniche ed in una certa misura all'interazione ambientale.
Il problema è che per i motivi più vari esistono geni non favorevoli, ma portatori di patologie estremamente invalidanti.
Ormai siamo arrivati al punto che si potrebbe intervenire sul nostro stesso genoma per eliminare nei nostri discendenti gran parte delle tare genetiche presenti nella nostra generazione ed in tutte quelle passate.
In un secondo momento con l'utilizzo di diversi sistemi (quello più promettente sarebbe un cromosoma artificiale) selezionare diversi caratteri vantaggiosi e replicarli.
Ovviamente ci dovranno essere organismi e comitati etici a legiferare su ciò, ma negare apriori una strada non mi sembra vantaggioso.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da AK il Mer 12 Ago - 14:03

maxsar ha scritto:
Ovviamente ci dovranno essere organismi e comitati etici a legiferare su ciò, ma negare apriori una strada non mi sembra vantaggioso.

Eh, ma infatti.
Negare aprioristicamente è assurdo, ma anche fidarsi ciecamente di un comitato etico composto da chissachì e senza la sicurezza che le regole non possano venire violate lo trovo quantomeno ingenuo.
Insomma, "non so/non risponde".
avatar
AK
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 866
Età : 41
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 13.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da Ospite il Gio 13 Ago - 14:20

Prima di rispondere bisognerebbe stabilire cosa si intende precisamente con "eugenetica". Perché il termine viene usato in ambiti diversi: un conto è l'eugenetica nazista, un altro la scelta di embrioni sani o l'aborto in caso di grave malattia del feto, un altro ancora la (ipotetica, non essendo ancora possibile del tutto) selezione di particolari caratteristiche fisiche del figlio (il sesso, il colore degli occhi, ecc.).

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Gio 13 Ago - 18:13

un altro ancora la (ipotetica, non essendo ancora possibile del tutto) selezione di particolari caratteristiche fisiche del figlio (il sesso, il colore degli occhi, ecc.).
Intendevo proprio questo; probabilmente nel post sopra non mi sono spiegato bene; la scienza ha praticamente già in mano gli strumenti per arrivare a ciò.
Ovviamente non mi riferisco a colore occhi/sesso ed altro (nazisti ed eugenetica stanno agli antipodi, seppur sia entrata questa assonza; li definerei deliri razzisti), ma la rimozione di gravi patologie genetiche dal genoma umano e successivamente l'inserimento di geni vantaggiosi magari in un cromosoma artificiale al fine di tenere mappa di tutte le modificazioni anche su scala genomica.
I problemi secondo me sono due:
1) Problemi di natura teologica (per molte fedi equivarrebbe ad andare il progetto divino per quell'individuo).
2) Natura pratica; molta gente ha un terrore esasperato soltanto degli OGM; figuriamoci per una conquista del genere.
Rimango comunque convinto che questa sarebbe un vero e proprio salto per l'umanità; in quanto saremo noi ad essere artifici della nostra evoluzione.
anche fidarsi ciecamente di un comitato etico composto da chissachì e senza la sicurezza che le regole non possano venire violate lo trovo quantomeno ingenuo.
Rispetto appieno la tua opinione; soltanto una cosa, i comitati etici vengono fatti apposta per valutare aspetti controversi; il problema che vedo piuttosto è un altro come ho già visto fare in alcune sperimentazioni; troppo spesso si finisce immobilizzati dalle burocrazie quando si ha già la sicurezza che la terapia è efficace.
Ovviamente sono fondamentali, ma occorre mediare tra le due posizioni.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da onofrio il Ven 14 Ago - 20:43

non sono favorevole all'eugenetica,:
visto che il genere umano fa parte di una evoluzine naturale, manipolare il gene umano significherebbe distruggere gli ecquilibri naturali dellevolversi dello stesso genere umano, lessere umano e unorganismo iteligente evoluto che per continuare ad evolversi a bisogno di consapelozza accquisita consapelvolmente, se il nostro io coscente avrebbe la consapevolezza cioe cuelle informazzioni chimico fisiche necessarie potrebbe guarsi di ogni malattia.
gli scenziati non sono nemmeno capaci di dimostare lesistenza del tempo poiche il tempo e relativo el giro attorno al sole e sullo stesso asse, dove su unaltro pianete sarebbe completamente diverso,:

onofrio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 51
Età : 53
Località : ribera
Occupazione/Hobby : operaio specializato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da davide il Dom 16 Ago - 18:01

Assolutamente favorevole alla rimozione di malattie, assolutamente contrario alla selezione del figlio bello, biondo e con gli occhi azzurri. Ho votato "favorevole", perchè ritengo inumano lasciare che ci siano ancora poveri disgraziati destinati a sofferenze atroci in nome dei nostri dubbi.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da mecca domenico il Dom 16 Ago - 18:54

Assolutamente contrario ed i miei punti di vista sono:
Siamo sulla terra oltre 6.000.000.000 (seimiliardi) e fra poco dove ci metteremo. La natura deve fare il suo corso e ci vuole una certa selezione naturale.
Un certo aiuto la medicina e la chirurgia ce la danno, ma provate a pensare se ci fanno vivere tutti oltre i cento anni e tutti sani? i nostri figli e i figli dei nostri figli dove andranno?
Questo vorrebbe dire meno spazio alla fauna e alla flora e alla lunga penso che succederebbe un bel patatrac.
In base ai documentaristi, la tigre ha bisogno di un 50 Km. quadrati per vivere bene e spesso c'è allarme per qualche specie a rischio di estinzione.
E come ultimo ma non meno importante, solo i ricchi potrebbero accedere infischandosene dell'etica (già adesso circolano sempre più voci che quando scompare qualcuno, scompare per poter dare suo malgrado organi a chi ha tanti soldi).

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 70
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da onofrio il Dom 16 Ago - 19:47

la manipolazione genetica e contro natura perche indurrebbe alcuni potenti della terra megalomani alla selezione della razza e possibilmente allessere loro onnipotenti, ma come onnipotenti resterebbero solo loro con lospecchio della loro follia e morirebero siestinguerebbero perche avrebbebero distrutto cuellecuilibrio naturale dellevoluzione naturale di tutte le razze della terra?
spiego gia nel mondo cualcuno siera messo intesta di essera la razza dominate, causamdo ditutta risposta una contro offensiva di altre razze che vogliono vivere liberi indemocrazzia, fratellanza uguaglianza liberta di parola e dipensiero e status'cuo economico ai livelli economici senza distinzione di ceto sociale ricco per nonessere schiavizzato dai ricchi.
la storia passata non tanto lontano dalla nostra, a causa della razza suprema sfocio inunconflitto mondiale dove perino sia la follia della razza suprema che tanti altri innocenti, con la sola colpa diessere diunaltra razza.
ora io dico a cuesti che anno preso la laurea ulliniversita cattolia avete rotto!
post scrittum se l'umanita sopravvivera alla propria stupidità e dara vero valore alla democrazia ove tutti i popoli e tutte le razze vivranno come unico popolo lunione di uomini e donne di razze diverse formeranno ununico popolo con fisionomie e colore della pelle diversi del conteporaneo e finiranno tutti cuesti conflitti demenziali, ove altrimenti dell'umanita non restera nulla nemmeno ilpensiero della loro follia.

onofrio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 51
Età : 53
Località : ribera
Occupazione/Hobby : operaio specializato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Dom 16 Ago - 20:35

Bhe se seguiamo lo stesso ragionamento anche la terapia antibiotica/chemioterapica sarebbe contronatura.
Non ho capito il discorso sull'equilibrio naturale (su che basi scientifiche); si sta parlando di eugenetica medica al fine di eliminare pesantissime ed invalidanti malattie dal genoma umano e permettere successivamente la selezione di caratteri ritenuti vantaggiosi.
Non penso proprio che si avrebbero questi problemi come la 2 WW non ha portata per quel motivo al conflitto mondiale.
Magari mi sbaglierò, ma penso la strada sia questa, e seppur con dei rischi non vedo perchè una volta che abbiamo decodificato il libro della natura nonmetterci mano per eliminare errori e migliorarci con tutte le cautele del caso, le quali però non devono fermare il progresso.
ora io dico a cuesti che anno preso la laurea ulliniversita cattolia avete rotto!
Non ho capito.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da davide il Lun 17 Ago - 17:16

mecca domenico ha scritto:Assolutamente contrario ed i miei punti di vista sono:
Siamo sulla terra oltre 6.000.000.000 (seimiliardi) e fra poco dove ci metteremo. La natura deve fare il suo corso e ci vuole una certa selezione naturale.
Discorso "interessante", finchè tale "selezione naturale" non tocca noi o i nostri cari :wall:
mecca domenico ha scritto:
...
E come ultimo ma non meno importante, solo i ricchi potrebbero accedere infischandosene dell'etica (già adesso circolano sempre più voci che quando scompare qualcuno, scompare per poter dare suo malgrado organi a chi ha tanti soldi).
Questi sono discorsi per sentito dire, e non aiutano molto la discussione.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da davide il Lun 17 Ago - 17:17

onofrio ha scritto:la manipolazione genetica e contro natura perche indurrebbe alcuni potenti della terra megalomani alla selezione della razza e possibilmente allessere loro onnipotenti, ma come onnipotenti resterebbero solo loro con lospecchio della loro follia e morirebero siestinguerebbero perche avrebbebero distrutto cuellecuilibrio naturale dellevoluzione naturale di tutte le razze della terra?
spiego gia nel mondo cualcuno siera messo intesta di essera la razza dominate, causamdo ditutta risposta una contro offensiva di altre razze che vogliono vivere liberi indemocrazzia, fratellanza uguaglianza liberta di parola e dipensiero e status'cuo economico ai livelli economici senza distinzione di ceto sociale ricco per nonessere schiavizzato dai ricchi.
la storia passata non tanto lontano dalla nostra, a causa della razza suprema sfocio inunconflitto mondiale dove perino sia la follia della razza suprema che tanti altri innocenti, con la sola colpa diessere diunaltra razza.
ora io dico a cuesti che anno preso la laurea ulliniversita cattolia avete rotto!
post scrittum se l'umanita sopravvivera alla propria stupidità e dara vero valore alla democrazia ove tutti i popoli e tutte le razze vivranno come unico popolo lunione di uomini e donne di razze diverse formeranno ununico popolo con fisionomie e colore della pelle diversi del conteporaneo e finiranno tutti cuesti conflitti demenziali, ove altrimenti dell'umanita non restera nulla nemmeno ilpensiero della loro follia.
Giuro, non ho capito un'acca... boxed

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da mecca domenico il Mar 18 Ago - 12:34

A Davide

Discorso "interessante", finchè tale "selezione naturale" non tocca noi o i nostri cari :wall:


Questi sono discorsi per sentito dire, e non aiutano molto la discussione.

E' vero il discorso sulla selezione naturale fintanto che non tocca noi. ma purtroppo dal mio punto di vista è: se capita ad un mio parente e questi bene o male ha vissuto la sua vita, non mi disturba più di tanto, contariamente se capita nella selezione ad un bambino .
Siamo egoisti è vero, ma io personalmente accetto un aiuto e non la sostituzione con manipolazioni (forse parlo così perchè sono nonno ed ho già un nipote di 6 anni) quindi la morte non mi spaventa più di tanto.
Relativamente al trapianto di organi, scompaiono migliaia di persone ogni anno e noi ne veniamo a conoscenza solo di quelli che si occupano i TG e se ci fosse una vera democrazia con informazioni libere e più dettagliate, ne sapremmo molto di più.
Stai pur tranquillo che se hai soldi e ti serve un rene, chissà perchè lo trovi subito (è chiaro che non devi affidarti alle strutture pubbliche).
Anche l'ultima influenza, sempre a mio modo di vedere, è molto strana e non vorrei che fosse stata generata dalle varie manipolazioni che fanno i ricercatori senza scrupoli per poi vendere i loro farmaci.


Mi piace la tua frase.

Caro Dio, tutta questa roba ce la siamo pagata noi, perciò grazie di niente.

Ciao alla prossima


mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 70
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da davide il Mar 18 Ago - 13:08

Ma io non mi riferivo alla morte di un congiunto. La morte è un'esperienza che prima o poi tocca fare a tutti.
Io mi riferivo a malattie genetiche, malformazioni e tutto quanto ne segue. E' facile invocare la selezione naturale, finchè non si viene toccati personalmente da queste tragedie. Da quanto dice maxsar, che è professionista della materia, ci sarebbe la possbilità di ridurre o azzerare tali malformazioni, evitando vite di dolori, sofferenze e sacrifici a chi ancora oggi viene colpito da queste menomazioni (ed in modo indiretto, anche ai familiari). Direi che invocare una "selezione naturale" in tal senso è come minimo di cattivo gusto (non volermene, non vuole essere un attacco diretto a te).

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Sab 22 Ago - 16:44

Allora, non pensavo che questa materia suscitasse così interesse, ma penso che sia positivo; si sono sviluppati degli interrogativi molto interessanti.
In un'ottica puramente scientifica (ripeto scientifica) il progresso umano ha diminuito le frecce all'arco del processo evolutivo, che poi dal punto di vista sociale ed umano sia positivo non ho dubbi.
Mi spiego meglio; fino al medioevo la percentuale di persone miope era molto più bassa di oggi perchè queste persone erano svantaggiate nell'approccio alla vita sociale; ora con lenti a contatto/occhiali/interventi al laser il difetto viene tenuto sotto controllo o addirittura corretto.
A livello statistico abbiamo quindi molti più miopi per questi geni che non vengono disincentivati dal processo evolutivo (sarebbe poi da tener conto anche dei fattori ambientali; in pratica la nostra vista, adattasi per avvistare le prede in un ambiente aperto, fa fatica, secondo alcuni oftalmologi, alla visione prolungata da vicino, tipica del nostro sistema scolastico; chiudo l'inciso, cmq i fattori più importanti sono quelli genetici).

Ovviamente questo difetto della vista non rappresenta un problema a livello sociale, ma a livello di biologia della popolazione potrebbe diventarlo.
In pratica si sta perdendo in parte la selezione a seguito della diminuzione delle pressione ambientali (cosa per altro sacrosanta).
Per ora non si hanno grossi problemi, rimane però indubbio che geni svantaggiosi rimangono nel patrimonio genetico della società.
Già le IGA (anticorpi presenti nella saliva) di molti bimbi a seguito dell'iperpulizia dei nostri ambienti sono enormemente sottoespresse rispetto a quello dei nostri nonni.
Probabilemente, per ora, è un fattore ambientale, ma da ciò si potrebbe selezionare (è forse si stanno vedendo i primi segnali) di una diminuzione di una parte del sistema immunitario diventata meno utile per il nostro ambiente socioculturale.

Vedo l'eugenetica come la soluzione migliore perchè permetterebbe due cose:
1) Eliminazione difetti genetici.
2) Miglioramento dei nostri caratteri fenotipici e non.
3) Miglioramento dei caratteri genetici a livello globale della specie.

Ovviamente per arrivare ciò esiste un rovescio della medaglia:
La necessità della fecondazione artificiale.
Come ho già detto, non siamo ancora pronti al 100%, ma se esistesse la volontà politica di continuare in pochi decenni sarebbe possiibile.
Piuttosto vedo altri problemi:
1) Per molti culti religiosi non si può andare contro la volontà di dio e vedono questo atto come un sacrilegio.
2) Penso che ci sarebbero enormi problemi a farlo entrare nel patrimonio culturale della popolazione.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da MetaLocX il Lun 24 Ago - 14:46

Intervenire sui difetti genetici potrebbe non sempre essere una buona cosa.
giudichiamo un difetto in base ai suoi risultati, che si rivelano negativi; ma si potrebbe giudicare a priori che quel "difetto" non sia infondo il sintomo di una grande variabilità genetica che all'interno della popolazione potrebbe essere utile?

Ad esempio, la talassemia non è una bella malattia. Ma il portatore sano di talassemia potrebbe trarre un vantaggio dalla sua situazione.
Se eliminassimo gli alleli difettosi che causano la talassemia avremmo debellato la malattia. Ma se un giorno intervenisse una nuova malattia che colpisse tutti tranne i portatori sani di talassemia?


Ultima modifica di MetaLocX il Lun 24 Ago - 14:54, modificato 1 volta
avatar
MetaLocX
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 116
Località : Cagliari
SCALA DI DAWKINS :
61 / 7061 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

http://metalocx.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da MetaLocX il Lun 24 Ago - 14:48

Cmq, in linea di massima sono d'accordo. Potendo eliminare una malattia, senza eventuali effetti collaterali, sono d'accordo.
Il discorso di prima era sviluppato per lo più in via ipotetica. Volevo immaginare eventuali imprevvisti e tenere conto del fatto che un gene potrebbe benissimo non assolvere una sola funzione, per cui un dato allele potrebbe produrre effetti positivi relativamente ad un carattere e negativi relativamente ad un altro.
avatar
MetaLocX
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 116
Località : Cagliari
SCALA DI DAWKINS :
61 / 7061 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

http://metalocx.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da d3v1l-d3m0n il Gio 10 Set - 17:12

Altro che favorevole... vorrei esserne stato io il fautore
Vorrà dire che mi accontenterò del ruolo di sostenitore sfegatato
Ho letto un po' le critiche l'unica che mi sembra scritta da un essere pensante è quella che discute sull'incremento demografico come consenguenza... beh io ammetto che è un problema, ma non dovuto alla riduzione del tasso di mortalità... ma al tasso delle nascite
Davvero una cosa fantastica... mi dispiace solo che ci abbiamo messo tutto questo tempo per arrivare a questo, ora siamo solo agli albori ma il futuro promette bene
1) Per molti culti religiosi non si può andare contro la volontà di dio e vedono questo atto come un sacrilegio.
2) Penso che ci sarebbero enormi problemi a farlo entrare nel patrimonio culturale della popolazione.
Pensavo che certi "problemi" (o ridicolezze per meglio dire) fossero ormai superati... beh è ora che lo siano comunque... il progresso non può essere continuamente intossicato da queste idee, non mi sembra giusto, se qualcuno non è favorevole al progresso, bene! che resti pure indietro, ma non rompa le palle a chi vuole andare avanti... detta in poche parole
avatar
d3v1l-d3m0n
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 18
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Sab 10 Ott - 9:08

Avete visto gattaca?
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da deeD il Dom 11 Ott - 21:44

Giovanni 4-23 ha scritto:Avete visto gattaca?
io si ... e elefant man? o forest gump? tanto per citarne un paio, i primi due che mi son venuti in mente.

le malformazioni genetiche son tante, parecchie delle quali mortali, e non ho ancora conosciuto alcun genitore, con cervello e cuore funzionanti, che voglia di propria spontanea volontà un figlio che nasca non sano (attenzione: ho detto che voglia, non che non accetti e/o che ami) o che, se nascesse non sano, non desiderasse con tutte le proprie forze di trovare una cura (anche se la speranza di trovarne anche solo il miraggio è spesso nulla).

detto questo, una legislazione apposita che regolamentasse il tutto sarà quanto meno d'obbligo e dovrà toccare tematiche quali, ad esempio l'accessibilità del servizio a tutti (magari in base al proprio reddito).

avatar
deeD
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 78
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Lun 12 Ott - 7:21

deeD ha scritto:
Giovanni 4-23 ha scritto:Avete visto gattaca?
io si ... e elefant man? o forest gump? tanto per citarne un paio, i primi due che mi son venuti in mente.

Non sono film attinenti al problema.

deeD ha scritto:
non ho ancora conosciuto alcun genitore, con cervello e cuore funzionanti, che voglia di propria spontanea volontà un figlio che nasca non sano

E' proprio qui il problema.

Bada bene non stò dicendo che sono contro l'eugenetica.
Stò solo dicendo che porterà una modifica talmente epocale nella nostra società che forse non riusciremo neppure a riconoscerla.

Prova a pensare.

Nessuno sano di mente si direbbe contrario all'eliminazione di Handicap e deformità.

Ma tolti questi mali, l'uomo adulto che nasce più basso di 150cm cosa è? E' chiaro che in una società di uomini tutti sani un uomo di 145cm è un escluso, un minorato.

Dunque cosa facciamo? Mettiamo una soglia a 160 cm? Sopra non si può intervenire sotto si?

Ma tutti gli alti di 160 cm in una società in cui nessuno è più basso di 160 cm si sentiranno degli esclusi, o peggio di nuovo dei minorati.

Quindi che si fa? Spostiamo la soglia a 170 cm? a 180cm?

La stessa cosa si applica a QUALSIASI CARATTERISTICA DEL NOSTRO CORPO!

Come si può legiferare su questi argomenti?

La gente richiederà a furore di popolo la libertà di scelta su come un figlio deve essere! Verrà considerato (probabilmente a ragione) un sacrosanto diritto!

La società che ne uscirà da questa INEVITABILE LIBERTA' DI SCELTA io non credo sia ipotizzabile.

E' un enorme immenso INEVITABILE punto interrogativo.
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da deeD il Lun 12 Ott - 13:55

Giovanni 4-23 ha scritto:
Non sono film attinenti al problema.


Lo sono, lo sono. E’ la stessa problematica presa da punti di vista differenti: il tuo è più fantascientifico, il mio è più umanitario. Tutto lì ;)



Rispondendo invece alla tua seconda parte del discorso, ti ipotizzerò quello che potrebbe essere, secondo me, un più probabile (e neanche tanto, visto l’andazzo della sanità ed il continuo zampino da parte di chi non è del settore), o quanto meno più realistico prossimo futuro, tenuto conto di una prossima mappazione genetica umana e relativa manipolazione genetica -> Nascite nei paesi sviluppati di soli bambini sani (in quanto sarà prassi, magari con la prima visita dal ginecologo, eliminare eventuali handicap) + qualche bambino ordinato su misura (con tanto di sganciamento di svariati dindini) da qualche genitore, con un quoziente d’intelligenza inversamente proporzionale al suo denaro.



Questo discorso mi ricorda tanto quello inerente la penicillina, tempo addietro, che essendo considerata contro.natura e/o contro.dio, bisognava assolutamente essere contro la stessa. Risultato della messa in circolo della penicillina e delle medicine in genere? Tante malattie curate grazie a medicine, vaccini vari & c. + alcuni pazienti (normalmente chi tende ad autocurarsi e, sovente, in possesso di una non indifferente ansia patologica per la propria salute) che sono assuefatti dalle stesse.

Oppure, facendo un piccolo salto avanti nel tempo, un discorso analogo si può fare con la chirurgia, che, oltre ad andare contro.natura e/o contro volere di dio, può a tutt’oggi essere anche pericolosa per il paziente stesso. Risultato dell’entrata della chirurgia nel campo medico? Moltissime persone, sottoposte ad interventi chirurgici, possono continuare a vivere normalmente + la presenza di alcuni geni, i quali pensano che, andare a farsi un’operazione di chirurgia estetica, sia come andare dal panettiere.



Insomma, i cretini ci saran sempre e com è troveranno sempre spazio per fare le loro genialate, ma questa non deve essere la scusa per dare un limite alla scienza e/o vedere in maniera esclusivamente pessimistica un prossimo futuro, soprattutto se questa ha come fine “migliorare la qualità della vita”.



Bye =^_^=
avatar
deeD
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 78
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da Giovanni 4-23 il Lun 12 Ott - 19:51

deeD ha scritto:

Rispondendo invece alla tua seconda parte del discorso, ti ipotizzerò quello che potrebbe essere, secondo me, un più probabile (e neanche tanto, visto l’andazzo della sanità ed il continuo zampino da parte di chi non è del settore), o quanto meno più realistico prossimo futuro, tenuto conto di una prossima mappazione genetica umana e relativa manipolazione genetica -> Nascite nei paesi sviluppati di soli bambini sani (in quanto sarà prassi, magari con la prima visita dal ginecologo, eliminare eventuali handicap) + qualche bambino ordinato su misura (con tanto di sganciamento di svariati dindini) da qualche genitore, con un quoziente d’intelligenza inversamente proporzionale al suo denaro.
Che ti devo dire... io non credo che Dio si incazzi se modifichiamo i nostri geni così come non credo che si incazzi se mi rifaccio il naso.
Però l'eugenetica non è paragonabile alla penicellina e alla chirurgia plastica.
E' qualcosa di incredibile, oltre la nostra semplice comprensione.
Certo tutto dipende dalla conoscenza della mappatura.
Come mi vedo la società?
non lo so....
Io credo che (per i motivi sopra detti) la libertà di scelta sarà ASSOLUTAMENTE INEVITABILE.
Certo non ci saranno più deformi.
Ma oltre questo cosa possiamo predire?
La prima fase del "progetta figlio" porterà ad un appiattimento delle differenze fisiche delle popolazioni.
Tutti in una scala ristretta di altezza, occhi di un colore gradito... magari verdi e azzurri, nasi e viso proporzionati ecc... ecc....
Insomma il sogno del povero Hiltler senza fare male a nessuno
Ma sono certo che verrà presto una seconda fase... in cui si cercherà di "progettare" qualcosa di nuovo... qualcosa da noi...

Organi interni molto resistenti
Muscoli sempre più robusti
Cervelli sempre più brillanti

Una selezione che da naturale diventerà "umana"

Uomo sapiens sapiens sapiens?

Non sò....

Io vedo solo un grande punto interrogativo... manca un obbiettivo comune, un fine un qualcosa a cui tendere...

Speriamo bene
avatar
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 555
Età : 40
SCALA DI DAWKINS :
1 / 701 / 70

Data d'iscrizione : 14.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da maxsar il Lun 12 Ott - 21:30

Insomma il sogno del povero Hiltler senza fare male a nessuno
Parto di qua; vedo che molte persone confondono l'eugenetica medica con i deliri razziali basati su teorie assurde; nessuno parla di cambiare colore degli occhi o capelli o cose simili.
Si parla soltanto di eliminare dalla specie umana in un tempo che non è ancora possibile definire una marea di difetti genetici che i nostri cromosomi ad ogni divisione "regalano" ai nostri figli.
Per l'altezza non vedo il problema; sono caratteristiche che si distribuiscono in modo gaussiano (semplificando), basterebbe al limite tagliare le code estreme della funzione per poter evitare di avere casi di nanismo o gigantismo (molto terra).
Per la questione di dio avevo visto che teologicamente non è molto semplice ammettere l'azione dell'uomo nel progetto divino anche se (per quel che ho letto) esistono diverse interpretazioni tra i teologi; la posizione della chiesa è comunque negativa.

Non si parla di appiattimento delle caratteristiche figuriamoci, sarebbe controproducente per "il porgetto" perchè ridurrebbe il pool genetico nonchè eticamente poco sostenibile.
In pratica (per come la vedo io):
1 fase: eliminazione difetti genetici maggiori
2 fase: inserimento di geni diversi in un cromosoma artificiale per modificare molte nostre caratteristiche.
Mi sembra una frontiera eccitante sia per la società che per la medicina stessa e penso che siamo già quasi in grado di comprenderla ora; purtroppo la società non penso che sarà pronta per moltissimo ad assimilarla e molte religioni (soprattutto i gruppi più tradizionalisti) remeranno contro vedendolo come un atto di insubordinazione al disegno divino.
avatar
maxsar
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1342
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siete favorevoli all'eugenetica?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum