Cultura raffinatissima di Roma

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da primaverino il Dom 19 Giu - 9:55

holubice ha scritto:
Lo sai chi ha fondato l'Impero piú grande mai apparso sulla Terra? Non certo i Romani. Nè quelli di ieri, men che meno quelli di oggi. E stato un certo Gensis Khan, a capo di un popolo, i Mongoli, fatto tutto di ignoranti tagliagole.


Beh, in verità l'impero più grande di tutti i tempi è stato quello britannico, per superficie totale.
Quello di Gengis Khan è il primo per territori contigui, mentre quello romano è il più grande del mondo antico, al pari con quello cinese della dinastia Han.

Nella classifica "all time" di imperi più estesi di quello romano ce ne sono almeno una ventina, in ogni caso. wink..

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Rasputin il Dom 19 Giu - 10:27

A me sono sempre stati sul cazzo i romanastri, beceri arroganti spocchiosi ed ignoranti.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Dom 19 Giu - 13:00

vorrei ricordare a Marisella che ogni grande civiltà è debitrice nei confronti di quelle che l'hanno precedeuta
i Romani avevano forti debiti nei confronti di Greci ed Etruschi.  I Greci avevano grossi debiti verso le altre civiltà del Mediterraneo e del medio-oriente che li avevano preceduti.

Inoltre gli italiani sono gli europei più misti in termini geneitici, un romano attuale potrebbe avere molti meno geni romani di un altro europeo o anche di un extra-europeo

Roma inoltre ha tardato parecchio a diventare la capitale culturale del Mediterraneo, per secoli è stata preceduta da Atene ed Alessandria (almeno fino alla fine della Repubblica)

molti dei letterati latini di cui vorresti vantarti erano italici o anche extra-italici

la grandezza delle civiltà e la cultura sono sempre frutto di combinazioni spazio-temporali e soggette a costanti evoluzioni, dare loro una base genetica e campanilista è a dir poco puerile

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Dom 19 Giu - 13:03

Rasputin ha scritto:A me sono sempre stati sul cazzo i romanastri, beceri arroganti spocchiosi ed ignoranti.

tu di dove 6 invece? sono tutt'orecchie  1145962017-Party (90

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Dom 19 Giu - 13:05

primaverino ha scritto:
holubice ha scritto:
Lo sai chi ha fondato l'Impero piú grande mai apparso sulla Terra? Non certo i Romani. Nè quelli di ieri, men che meno quelli di oggi. E stato un certo Gensis Khan, a capo di un popolo, i Mongoli, fatto tutto di ignoranti tagliagole.


Beh, in verità l'impero più grande di tutti i tempi è stato quello britannico, per superficie totale.
Quello di Gengis Khan è il primo per territori contigui, mentre quello romano è il più grande del mondo antico, al pari con quello cinese della dinastia Han.

Nella classifica "all time" di imperi più estesi di quello romano ce ne sono almeno una ventina, in ogni caso. wink..
dibattere sull'estensione degli imperi per farne motivo di vanto lo trovo puerile

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Rasputin il Dom 19 Giu - 16:06

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:A me sono sempre stati sul cazzo i romanastri, beceri arroganti spocchiosi ed ignoranti.

tu di dove 6 invece? sono tutt'orecchie  1145962017-Party (90

Non amo associare la provenienza (Cosa che tutti più o meno abbiamo) coi sensi di appartenenza (Che considero fonte di discriminazione e guai assortiti).

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Armok il Dom 19 Giu - 17:00

dibattere sull'estensione degli imperi per farne motivo di vanto lo trovo puerile


Confrontare le dimensioni è tipicamente maschile. Infatti i conquistatori erano tutti maschi e lo volevano più grosso, l'impero.

Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 603
Età : 30
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Dom 19 Giu - 17:29

holubice ha scritto:
marisella ha scritto:
Zeno ha scritto:"abbiamo sangue nobile nelle vene"

razzismo puro e semplice  vomito
Ma no, caro, è amore, non è razzismo. In fin dei conti solo 10 generazioni mi separano da Virgilio , hai tu, nella tua terra, un poeta come Virgilio?Se una persona ama un'altra bella, colta, interessante , si sentira' certo nobilitata da questa'ultima, ma se ama un'asina e pure brutta cio' non la nobilita e ne' ne va fiero. Che c'entra l'amore col razzismo?Certo non discendiamo solo da pecorari che pascolavano le vacche al campo vaccino, appunto, dove ora è il Foro Romano, ma questi pecorari a un certo punto  sono diventati ambiziosi, hanno sentito il bisogno di elevarsi , di studiare e di conquistare il mondo. Perchè non dovrei essere contenta delle mie radici?

Si parla sempre male degli Italiani, è ovvio, ma un  giornalista qualche anno fa ha detto :in America , gli Italiani hanno fatto la mafia e hanno comandato, i neri sono rimasti servi. Certo, c'è molto da ridire sempre su ogni frase che si  ricorda. amore
Lo sai chi ha fondato l'Impero piú grande mai apparso sulla Terra? Non certo i Romani. Nè quelli di ieri, men che meno quelli di oggi. E stato un certo Gensis Khan, a capo di un popolo, i Mongoli, fatto tutto di ignoranti tagliagole.

Tutti abbiamo il nostro quarto d'ora di notorietá, mia cara Clarabella...
Mio caro Clarabello, certo che so della battaglia di Ain-Gialud, di Baibars e dei mamelucchi, per chi mi prendi?La battaglia di Ain-.Gialud (in Galilea) del 3 settembre 1260 fu una delle piu' decisive della storia , perchè i mamelucchi sconfissero i tuoi grandi mongoli , che dopo 17 anni di sultanato si arresero , con la lingua di fuori, eccolo il tuo grande impero, 17 anni.Ti pare che Roma veniva fermata da 4 mamelucchi? Ciao , Clarabello, mi hai sempre sottovalutato, dato il mio nome, vero?Pazienza. amore

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da primaverino il Dom 19 Giu - 18:15

marisella ha scritto:Mio caro Clarabello, certo che so della battaglia di Ain-Gialud, di Baibars e dei mamelucchi, per chi mi prendi?La battaglia di Ain-.Gialud (in Galilea) del 3 settembre 1260 fu una delle piu' decisive della storia , perchè i mamelucchi sconfissero i tuoi grandi mongoli , che dopo 17 anni di sultanato si arresero , con la lingua di fuori, eccolo il tuo grande impero, 17 anni.Ti pare che Roma veniva fermata da 4 mamelucchi? Ciao , Clarabello, mi hai sempre sottovalutato, dato il mio nome, vero?Pazienza. amore

Ah beh... Chiaro.
L'estensione massima è un conto, la longevità imperiale è altro paio di maniche.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Dom 19 Giu - 20:35

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:A me sono sempre stati sul cazzo i romanastri, beceri arroganti spocchiosi ed ignoranti.

tu di dove 6 invece? sono tutt'orecchie  1145962017-Party (90

Non amo associare la provenienza (Cosa che tutti più o meno abbiamo) coi sensi di appartenenza (Che considero fonte di discriminazione e guai assortiti).
davvero?!  eeeeeeek
chi sa perché ti sei espresso all'opposto qui e poco tempo fa  ahahahahahah

evidentemente temi di subire analoghi attacchi campanilistici  wink..

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Lun 20 Giu - 20:15

Zeno ha scritto:vorrei ricordare a Marisella che ogni grande civiltà è debitrice nei confronti di quelle che l'hanno precedeuta
i Romani avevano forti debiti nei confronti di Greci ed Etruschi.  I Greci avevano grossi debiti verso le altre civiltà del Mediterraneo e del medio-oriente che li avevano preceduti.

Inoltre gli italiani sono gli europei più misti in termini geneitici, un romano attuale potrebbe avere molti meno geni romani di un altro europeo o anche di un extra-europeo

Roma inoltre ha tardato parecchio a diventare la capitale culturale del Mediterraneo, per secoli è stata preceduta da Atene ed Alessandria (almeno fino alla fine della Repubblica)

molti dei letterati latini di cui vorresti vantarti erano italici o anche extra-italici

la grandezza delle civiltà e la cultura sono sempre frutto di combinazioni spazio-temporali e soggette a costanti evoluzioni, dare loro una base genetica e campanilista è a dir poco puerile
Sì, sì. Ovidio era di Sulmona, Virgilio di Mantova, Sallustio di Terni (pare), Sant'Agostino di Ippona, San Gregorio di Nazanzio di Nazanzio, e cosi' via, eravamo cosmopoliti,tutti con cittadinanza romana.Anche S.Paolo aveva la cittadinanza romana :"Civis romanus sum" disse a chi lo stava catturando.Io sono puerile, io i geni di Roma li ho, poi anche quelli dei Longobardi, dei Visigoti, degli Ostrogoti e di Odoacre.Ciao

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Lun 27 Giu - 21:13

marisella ha scritto:

Sì, sì. Ovidio era di Sulmona, Virgilio di Mantova, Sallustio di Terni (pare), Sant'Agostino di Ippona, San Gregorio di Nazanzio di Nazanzio, e cosi' via, eravamo cosmopoliti,tutti con cittadinanza romana.Anche S.Paolo aveva la cittadinanza romana :"Civis romanus sum" disse a chi lo stava catturando.Io sono puerile, io i geni di Roma li ho, poi anche quelli dei Longobardi, dei Visigoti, degli Ostrogoti e di Odoacre.Ciao
No carina!

Sallustio era di Amiternum

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Mar 28 Giu - 1:10

Zeno ha scritto:
marisella ha scritto:

Sì, sì. Ovidio era di Sulmona, Virgilio di Mantova, Sallustio di Terni (pare), Sant'Agostino di Ippona, San Gregorio di Nazanzio di Nazanzio, e cosi' via, eravamo cosmopoliti,tutti con cittadinanza romana.Anche S.Paolo aveva la cittadinanza romana :"Civis romanus sum" disse a chi lo stava catturando.Io sono puerile, io i geni di Roma li ho, poi anche quelli dei Longobardi, dei Visigoti, degli Ostrogoti e di Odoacre.Ciao
No carina!

Sallustio era di Amiternum
Va bene, è Tacito che forse era di Terni.

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Mar 28 Giu - 1:20

marisella ha scritto:
Zeno ha scritto:
marisella ha scritto:

Sì, sì. Ovidio era di Sulmona, Virgilio di Mantova, Sallustio di Terni (pare), Sant'Agostino di Ippona, San Gregorio di Nazanzio di Nazanzio, e cosi' via, eravamo cosmopoliti,tutti con cittadinanza romana.Anche S.Paolo aveva la cittadinanza romana :"Civis romanus sum" disse a chi lo stava catturando.Io sono puerile, io i geni di Roma li ho, poi anche quelli dei Longobardi, dei Visigoti, degli Ostrogoti e di Odoacre.Ciao
No carina!

Sallustio era di Amiternum
Va bene, è Tacito che forse era di Terni.
se ti riferisci allo storico no: Publio Cornelio Tacito era gallico

l'imperatore Marco Claudio Tacito era originario di Terni

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Mar 28 Giu - 1:26

Armok ha scritto:
dibattere sull'estensione degli imperi per farne motivo di vanto lo trovo puerile


Confrontare le dimensioni è tipicamente maschile. Infatti i conquistatori erano tutti maschi e lo volevano più grosso, l'impero.
Ora mi fai ridere, solo ora leggo questo tuo aforisma...E che confrontano le donne?non mi viene in mente.Alessandro ammazzava uno solo perchè gli faceva ombra, poveretti quelli che tutti i giorni, alle docce, lo confrontavano con quello di Alessandro.Anche io ho sentito queste leggende da Alto Medioevo, e scusate che ricavate da questi confronti?Chi è ben messo non ricava nulla, lo sa che è ben messo. Chi è messo male si abbatte solo di piu', la scienza qui ha fatto solo pochi passi, si taglia il legamento sospensore del pene (all'arcata pubica) e si guadagnano 1-2 cm, per quanto sono fetenti le donne, sai che ci fanno. Poi vi sono aumenti di dametro con iniezioni di acido ialuronico, ma le donne sono fetenti lo stesso, un calcio e ci siamo visti.C'è sempre da chiamare mago Merlino per l'incantesimo.

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Mar 28 Giu - 1:29

Agostino inoltre non era originario d'Ippona, ma di Tagaste!!

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Mar 28 Giu - 2:24

Zeno ha scritto:Agostino inoltre non era originario d'Ippona, ma di Tagaste!!
Sì, scusami, non sono stata molto bene in questi ultimigiorni, Sì, Sant'Agostino nato a Tagaste (Numidia), vescovo d'Ippona.Pero' tutte ste cose c'entrano con quel che stavamo dicendo? triste noo

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da marisella il Mar 28 Giu - 2:35

Zeno ha scritto:
marisella ha scritto:
Zeno ha scritto:
marisella ha scritto:

Sì, sì. Ovidio era di Sulmona, Virgilio di Mantova, Sallustio di Terni (pare), Sant'Agostino di Ippona, San Gregorio di Nazanzio di Nazanzio, e cosi' via, eravamo cosmopoliti,tutti con cittadinanza romana.Anche S.Paolo aveva la cittadinanza romana :"Civis romanus sum" disse a chi lo stava catturando.Io sono puerile, io i geni di Roma li ho, poi anche quelli dei Longobardi, dei Visigoti, degli Ostrogoti e di Odoacre.Ciao
No carina!

Sallustio era di Amiternum
Va bene, è Tacito che forse era di Terni.
se ti riferisci allo storico no: Publio Cornelio Tacito era gallico

l'imperatore Marco Claudio Tacito era originario di Terni
Non lo conosco questo imperatore, che ha fatto?poi cerco. Mi riferivo allo storico, che dicono nato nella Gallia Narbonese che , siccome comprendeva pure tutta la Spagna, chissa' dov'era nato. Alcune letterature latine dicono che probabilmente nacque a Terni (lo storico), io non sono ternana, e a me appropriarmi di Tacito non me ne frega niente, Ciao.
Ho caldo, esco fuori, tira vento fresco dal mare, come si chiama il vento che tira dal mare?tramontana? imbarazzo.. Suspect triste

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 736
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da primaverino il Mar 28 Giu - 9:28

marisella ha scritto:
come si chiama il vento che tira dal mare?tramontana? imbarazzo.. Suspect triste

Considerando la posizione geografica della Capitale, direi Libeccio o Ponentino...
Anche se nel caso tuo propenderei per lo Scirocco... mgreen

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Giu - 9:47

primaverino ha scritto:
marisella ha scritto:
come si chiama il vento che tira dal mare?tramontana? imbarazzo.. Suspect triste

Considerando la posizione geografica della Capitale, direi Libeccio o Ponentino...
Anche se nel caso tuo propenderei per lo Scirocco... mgreen

Comunque la confusione tra brezza di mare (Vento termico che soffia genericamente dal mare verso terra sviluppandosi nelle ore diurne, spesso seguendo la rotazione del sole) e tramontana (Vento freddo proveniente da nord) mi pare perfettamente IT, sia in sé che sopratutto considerando l'autrice mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Giu - 20:34

marisella ha scritto:
Armok ha scritto:
dibattere sull'estensione degli imperi per farne motivo di vanto lo trovo puerile


Confrontare le dimensioni è tipicamente maschile. Infatti i conquistatori erano tutti maschi e lo volevano più grosso, l'impero.
Ora mi fai ridere, solo ora leggo questo tuo aforisma...E che confrontano le donne?non mi viene in mente.Alessandro ammazzava uno solo perchè gli faceva ombra, poveretti quelli che tutti i giorni, alle docce, lo confrontavano con quello di Alessandro.Anche io ho sentito queste leggende da Alto Medioevo, e scusate che ricavate da questi confronti?Chi è ben messo non ricava nulla, lo sa che è ben messo. Chi è messo male si abbatte solo di piu', la scienza qui ha fatto solo pochi passi, si taglia il legamento sospensore del pene (all'arcata pubica) e si guadagnano 1-2 cm, per quanto sono fetenti le donne, sai che ci fanno. Poi vi sono aumenti di dametro con iniezioni di acido ialuronico, ma le donne sono fetenti lo stesso, un calcio e ci siamo visti.C'è sempre da chiamare mago Merlino per l'incantesimo.
Ma quale incantesimo, con una spesa modestissima posso munirmi di un attrezzo più che sufficiente per soddisfare qualunque donna:


_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13510
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Zeno il Mar 28 Giu - 20:53

nessun attrezzo soddisfa maggiormente le donne di questo 

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Giu - 20:56

Zeno ha scritto:nessun attrezzo soddisfa maggiormente le donne di questo 
Sì ma quello che ho proposto io costa cento volte meno.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13510
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Giu - 21:03

Minsky ha scritto:
Zeno ha scritto:nessun attrezzo soddisfa maggiormente le donne di questo 
Sì ma quello che ho proposto io costa cento volte meno.

Potrebbe essere proporzionale al l'efficacia mgreen

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cultura raffinatissima di Roma

Messaggio Da lupetta il Mer 29 Giu - 9:33

Rasputin ha scritto:A me sono sempre stati sul cazzo i romanastri, beceri arroganti spocchiosi ed ignoranti.
Royales grazie!

Zeno ha scritto:nessun attrezzo soddisfa maggiormente le donne di questo 
confermo.

regà, noi romani facciamo battute sull'impero che abbiamo ereditato, l'ho detto io per prima che abbiamo la spocchia, è nel nostro dna. siamo abituati alla maestosità.
Non potete paragonare il livello di civiltà odierno con quello dell'antica Roma, no?!
Roma è una città meravigliosa, l'altro giorno, nel mio rione, durante dei lavori di ristrutturazione del mercato, hanno trovato una cava di anfore sotto terra. A Roma c'è un'altra città sorrenea.
Ma è diventata invivibile..traffico, smog, troppa gente, mafia capitale...povera Roma. Povero Giulio Cesare.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum