trionfo del razzismo a Fermo

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 13:46

Rasputin ha scritto:Mi sono scordato di puntualizzare, "Quanto riportano i media" non implica "Fino a prova contraria", anzi.

Difatti ho separato, quanto riportano i medi E fino a prova contraria (visto che testimoni riportano ciò).

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 14:02

Minsky ha scritto:
chef75 ha scritto:

Lasciando da parte la tua personale interpretazione sulla rissa, le cause che hanno portato a questa le conosci?

Perché a quanto pare sono gli insulti razzisti nei confronti della moglie del deceduto, questo quanto riportano i media e fino a prova contraria.
Ma certo. Hanno avuto un battibecco e al fermano è uscito di dare della scimmia alla donna. Certo non è un complimento, ma passare dalle parole ai fatti è sempre sbagliato oltre che pericoloso. Un episodio irrilevante sotto ogni profilo, trasformatosi in tragedia solo per una tragica fatalità, e, se vogliamo proprio fare la punta al cazzo, anche per la suscettibilità e l'inclinazione alla violenza dei due negri.
Sono sicuro che anche a te sarà capitato mille volte di essere insultato gratuitamente, e se sei insieme alla tua donna e anche lei viene offesa la circostanza può essere particolarmente seccante. Non è una buona ragione per passare alle vie di fatto. Personalmente ho sempre preferito ignorare questi stronzi. Mantengo il sangue freddo e mi tengo pronto a reagire solo in caso di aggressione fisica. Questo secondo me è il comportamento di una persona civile. Chi passa subito alle mani o peggio agli oggetti contundenti è un incivile. Quindi alla fine della storia l'unica cosa veramente dimostrata è che i due negri sono degli incivili (il fermano certamente non è molto migliore di loro).

Adesso lavoro di fantasia, un po come fai te, e ti riporto la mia probabile versione dei fatti.

Una coppia, marito e moglie, passeggiava tranquilla per le vie del paese. Purtroppo ad un certo punto passano davanti ad un imbecille che, probabilmente era in compagnia di altri suoi simili (imbecilli), per farsi vedere che è il più scemo del villaggio ha insultato la coppia in quanto persone di colore. Il marito, furioso perché gli hanno offeso la moglie ingiustamente, ha reagito agli attacchi verbali razzisti che hanno dato il via ad una colluttazione. Colpito al volto cadeva rovinosamente a terra battendo la testa e finendo in coma.
Gli amichetti del paese probabilmente cercheranno di parare il culo al povero idiota fornendo versioni dell'accaduto atte a influenzare la reale versione dei fatti che se fosse confermata così ha dello squallido....ma è un ipotesi.

Sempre se la magistratura non accerta altre dinamiche sono propenso a pensare ciò.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Lug - 14:09

primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:

Lasciando da parte la tua personale interpretazione sulla rissa, le cause che hanno portato a questa le conosci?

Perché a quanto pare sono gli insulti razzisti nei confronti della moglie del deceduto, questo quanto riportano i media e fino a prova contraria.

Beh, un fatto è certo. Se il burlone (*) fosse stato zitto non sarebbe successo niente...

(*) Così il fratello di Mancini ha definito il congiunto... Lui è un simpaticone: ogni volta che vede i negri gli tira le noccioline...

Comunque sono contrario alle aggravanti previste tanto per "odio razziale" quanto per omofobia, femminicidio etc.
Per chi non lo sapesse è al vaglio una legge anti-islamofobia (giusto per non farci mancare niente)
Ma infatti non ha senso parlare di "odio razziale". È una delle tipiche definizioni prive di significato. Le razze non esistono nella specie umana, la variabilità genetica è molto più ampia delle differenze fenotipiche tra le diverse popolazioni. C'è la repulsione verso lo "straniero", nel senso di "diverso", che è un istinto che si sviluppa quando l'individuo si sente minacciato nel suo ambito territoriale, nel suo spazio vitale, che è quanto sta accadendo grazie alle politiche di immigrazione incontrollata messe in atto dal governicchio italianicchio. Il problema è che l'umanità attualmente sta come i conigli in una conigliera troppo angusta: anche i conigli in queste condizioni diventano violenti e si aggrediscono.
Quanto alla legge anti-islamofobia, è un'assurdità che solo la mente malata della Boldrina può aver concepito. Comunque se dovesse passare siamo pronti ad invocare una legge anti-pastarianofobia, e poi vediamo. Mi tocca tifare per la Melona, che al contrario e giustamente ha proposto una legge anti-islam, equiparando l'ideologia islamica al nazifascismo, come in effetti è. Questo tipo di leggi peraltro sono sbagliate in termini di principio, perché non si può sancire per legge cosa la gente deve pensare e cosa no, in uno Stato di diritto. Nè si può vietare di odiare determinate persone o categorie di persone. Io odio il clero e vorrei per esempio che Bertone e Bergoglio, come tutti gli altri schifosi parassiti della chiesa cattolica, finissero la loro squallida esistenza agonizzando per mesi e anni tra dolori atroci (so che non succederà mai, hanno l'etanasia facile tra di loro). Nessuno può impedirmi di formulare questo augurio nei confronti dei chierici, e similmente se per esempio una persona odia un personaggio politico, è suo diritto augurargli ogni male possibile, come di fatto avviene senza che nessuno se ne scandalizzi. E allo stesso modo, se qualcuno ha antipatia per i neri, per quanto idiota sia questo atteggiamento, non c'è legge che possa vietarglielo.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Lug - 14:12

chef75 ha scritto:
Minsky ha scritto:
chef75 ha scritto:

Lasciando da parte la tua personale interpretazione sulla rissa, le cause che hanno portato a questa le conosci?

Perché a quanto pare sono gli insulti razzisti nei confronti della moglie del deceduto, questo quanto riportano i media e fino a prova contraria.
Ma certo. Hanno avuto un battibecco e al fermano è uscito di dare della scimmia alla donna. Certo non è un complimento, ma passare dalle parole ai fatti è sempre sbagliato oltre che pericoloso. Un episodio irrilevante sotto ogni profilo, trasformatosi in tragedia solo per una tragica fatalità, e, se vogliamo proprio fare la punta al cazzo, anche per la suscettibilità e l'inclinazione alla violenza dei due negri.
Sono sicuro che anche a te sarà capitato mille volte di essere insultato gratuitamente, e se sei insieme alla tua donna e anche lei viene offesa la circostanza può essere particolarmente seccante. Non è una buona ragione per passare alle vie di fatto. Personalmente ho sempre preferito ignorare questi stronzi. Mantengo il sangue freddo e mi tengo pronto a reagire solo in caso di aggressione fisica. Questo secondo me è il comportamento di una persona civile. Chi passa subito alle mani o peggio agli oggetti contundenti è un incivile. Quindi alla fine della storia l'unica cosa veramente dimostrata è che i due negri sono degli incivili (il fermano certamente non è molto migliore di loro).

Adesso lavoro di fantasia, un po come fai te, e ti riporto la mia probabile versione dei fatti.

Una coppia, marito e moglie, passeggiava tranquilla per le vie del paese. Purtroppo ad un certo punto passano davanti ad un imbecille che, probabilmente era in compagnia di altri suoi simili (imbecilli), per farsi vedere che è il più scemo del villaggio ha insultato la coppia in quanto persone di colore. Il marito, furioso perché gli hanno offeso la moglie ingiustamente, ha reagito agli attacchi verbali razzisti che hanno dato il via ad una colluttazione.   Colpito al volto cadeva rovinosamente a terra battendo la testa e finendo in coma.
Gli amichetti del paese probabilmente cercheranno di parare il culo al povero idiota fornendo versioni dell'accaduto atte a influenzare la reale versione dei fatti che se fosse confermata così ha dello squallido....ma è un ipotesi.

Sempre se la magistratura non accerta altre dinamiche sono propenso a pensare ciò.
Anche la tua versione ha il suo grado di plausibilità. Ma non sposta di una virgola le mie considerazioni sopra esposte.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 14:40

Bèh, mica scrivo per far cambiare idee alle persone.

Comunque bella quella dei due negri incivili.

Io darei un premio per l'alto senso civico dimostrato dal civilissimo connazionale.
Anzi, farei uscire dal carcere lui e metterei dentro lei cosi impara a girare per le strade vestita da scimmia.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Rasputin il Sab 9 Lug - 14:58

No. Equivale a dire terrone di merda ad un calabrese, o mangiaspaghetti a me che vivendo in Germania ogni tanto me lo sento dire, e ci rido pure sopra.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da primaverino il Sab 9 Lug - 15:22

Rasputin ha scritto:No. Equivale a dire terrone di merda ad un calabrese, o mangiaspaghetti a me che vivendo in Germania ogni tanto me lo sento dire, e ci rido pure sopra.

Storia che parte da lontano.
Il paralitico è un diversamente abile...
Il cieco è "ipovedente"...
Il basso di statura è "slanciato verso il basso"...
Il sordo almeno non è muto...
Il gay è come te... Anzi è più simpatico, sensibile, socievole, creativo, genuino etc... E ricordati di non accennare MAI alla tua eterosessualità, perché allora i casi sono due: o sei omofobo oppure un omosessuale latente/represso...
L'extracomunitario è bisognoso (quello nero, of course... Perché lo svizzero è stronzo, lo yankee imperialista, il russo ubriacone e l'ebreo se può t'incula sempre...) e se non lo aiuti sei razzista.
Gli albanesi son tutti delinquenti (sarebbero anche in prevalenza musulmani, ma hanno le fimmene gnocche e poi non usano il burqa, quindi per stavolta la religione non conta).
E via elencando...

Il politically correct non l'ho mai potuto soffrire, quindi se un nigeriano mi ruba in casa, oltre che ladro è un negro di merda... Ciò valga per il terrone, il tedesco, lo spezzino, il varesotto e il cinese.

La creazione di "aree protette" sotto le quali incorporare negri, ebrei, italiani, messicani, donne, zingari o quant'altro rappresentano solo il ributtante grado di ipocrisia di questa società del tutto malata.
Augh! Ho detto.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Lug - 15:54

primaverino ha scritto:
Augh! Ho detto.
E hai parlato con lingua dritta. ok2

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Lug - 16:07

chef75 ha scritto:Bèh, mica scrivo per far cambiare idee alle persone.

Comunque bella quella dei due negri incivili.

Io darei un premio per l'alto senso civico dimostrato dal civilissimo connazionale.
Anzi, farei uscire dal carcere lui e metterei dentro lei cosi impara a girare per le strade vestita da scimmia.
No, fai apposta a travisare. Ho detto che chiunque sia propenso a passare alle mani a fronte di offese puramente verbali è un incivile, e pure un incivile stupido, perché non puoi mai sapere chi avrà la peggio. Immagina il caso dell'ubriacone vicentino di cui ho raccontato: se lo incontri, tu che fai? Lo scansi o ti lasci coinvolgere? Sei forestiero, non sai se quello ha una dozzina di amici meno ubriachi di lui dietro l'angolo. E se gli molli un cartone e, fatalità, quello stramazzando batte la nuca e ci rimane secco, sei rovinato. I parenti in sede civile ottengono centinaia di migliaia di euro di risarcimento, ti portano via la casa, i conti correnti, i libretti postali, l'automobile, i titoli del tesoro; in più ti fai qualche anno di galera, perdi il lavoro, tua moglie ti lascia, ottiene l'affidamento della prole, il mantenimento, e a te non rimane che suicidarti. Tutto per aver reagito alle offese di un ubriaco. Ne vale la pena?
Nella vicenda di Fermo, l'ultrà ha fatto un'enorme stupidaggine ad apostrofare la donna nera. Perché i neri sono qui come finti profughi (la Nigeria non è in guerra), non avevano niente da perdere ad attaccare briga. Il fermano invece si è rovinato. Questa è la realtà indiscutibile.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 16:30

Minsky ha scritto:
chef75 ha scritto:Bèh, mica scrivo per far cambiare idee alle persone.

Comunque bella quella dei due negri incivili.

Io darei un premio per l'alto senso civico dimostrato dal civilissimo connazionale.
Anzi, farei uscire dal carcere lui e metterei dentro lei cosi impara a girare per le strade vestita da scimmia.
No, fai apposta a travisare. Ho detto che chiunque sia propenso a passare alle mani a fronte di offese puramente verbali è un incivile, e pure un incivile stupido, perché non puoi mai sapere chi avrà la peggio. Immagina il caso dell'ubriacone vicentino di cui ho raccontato: se lo incontri, tu che fai? Lo scansi o ti lasci coinvolgere? Sei forestiero, non sai se quello ha una dozzina di amici meno ubriachi di lui dietro l'angolo. E se gli molli un cartone e, fatalità, quello stramazzando batte la nuca e ci rimane secco, sei rovinato. I parenti in sede civile ottengono centinaia di migliaia di euro di risarcimento, ti portano via la casa, i conti correnti, i libretti postali, l'automobile, i titoli del tesoro; in più ti fai qualche anno di galera, perdi il lavoro, tua moglie ti lascia, ottiene l'affidamento della prole, il mantenimento, e a te non rimane che suicidarti. Tutto per aver reagito alle offese di un ubriaco. Ne vale la pena?
Nella vicenda di Fermo, l'ultrà ha fatto un'enorme stupidaggine ad apostrofare la donna nera. Perché i neri sono qui come finti profughi (la Nigeria non è in guerra), non avevano niente da perdere ad attaccare briga. Il fermano invece si è rovinato. Questa è la realtà indiscutibile.

Il problema di fondo è che ne tu nei io sappiamo come si sono svolti i fatti, finché non vengono appurati. E tu stai attribuendo al morto con certezza di essere stato il primo a cominciare.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 16:33

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:No. Equivale a dire terrone di merda ad un calabrese, o mangiaspaghetti a me che vivendo in Germania ogni tanto me lo sento dire, e ci rido pure sopra.

Storia che parte da lontano.
Il paralitico è un diversamente abile...
Il cieco è "ipovedente"...
Il basso di statura è "slanciato verso il basso"...
Il sordo almeno non è muto...
Il gay è come te... Anzi è più simpatico, sensibile, socievole, creativo, genuino etc... E ricordati di non accennare MAI alla tua eterosessualità, perché allora i casi sono due: o sei omofobo oppure un omosessuale latente/represso...
L'extracomunitario è bisognoso (quello nero, of course... Perché lo svizzero è stronzo, lo yankee imperialista, il russo ubriacone e l'ebreo se può t'incula sempre...) e se non lo aiuti sei razzista.
Gli albanesi son tutti delinquenti (sarebbero anche in prevalenza musulmani, ma hanno le fimmene gnocche e poi non usano il burqa, quindi per stavolta la religione non conta).
E via elencando...

Il politically correct non l'ho mai potuto soffrire, quindi se un nigeriano mi ruba in casa, oltre che ladro è un negro di merda... Ciò valga per il terrone, il tedesco, lo spezzino, il varesotto e il cinese.

La creazione di "aree protette" sotto le quali incorporare negri, ebrei, italiani, messicani, donne, zingari o quant'altro rappresentano solo il ributtante grado di ipocrisia di questa società del tutto malata.
Augh! Ho detto.

Bèh certo, come dire che aver reso il fascismo fuori legge è sbagliato.

Il fatto è che il mondo è abitato in maggioranza da decerebrati che se certe cose non le metti come divieto scritto non ci arrivano a capirlo di persona che un certo atteggiamento è sbagliato.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da primaverino il Sab 9 Lug - 16:37

Minsky ha scritto:
Nella vicenda di Fermo, l'ultrà ha fatto un'enorme stupidaggine ad apostrofare la donna nera. Perché i neri sono qui come finti profughi (la Nigeria non è in guerra), non avevano niente da perdere ad attaccare briga. Il fermano invece si è rovinato. Questa è la realtà indiscutibile.

Si, ma poi c'è pure da rammentare la totale inefficienza di questo stato-puttana (nel senso di esoso e ladro) che tiene parcheggiate le persone nel "limbo" del richiedente asilo...
Come saprete so di cosa parlo (fui processato, ricordate? Processato per aver dato a un richiedente asilo la casa e il lavoro).
Orbene, tuttora il richiedente asilo può soggiornare ma NON PUO' lavorare (quindi sta a carico della collettività a beneficio delle coop-merda o altre onlus lucranti i 35/40 euro al dì) e non può nemmeno transitare/espatriare... Capito il giochino?
Credo bene che Boldrini & sodali, affaristi "di partito" e preti (tre facce della stessa cricca intellettualmente prostituita) continuano a tromboneggiare a proposito di una finta emergenza che fattivamente o non sussiste o si potrebbe gestire al meglio (al meglio per noi, ovviamente, coglioni buonisti compresi) e invece si procrastina nella continuità di una "non soluzione" che fa comodo ai soliti noti...
Ancora ieri l'altro (ri)vedevo in tv un'intervista rilasciata da un noto figlio di cane che gestisce (privatamente... Dietro vincita di gara d'appalto) una serie di 12 (dodici) centri di accoglienza per un ammontare di circa mille migranti (ma migranti verso dove, visto che non se ne vanno mai??? Almeno fino a nuovo sbarco e relativo rimpiazzo ospiti, ça va sans dire...) ovvero per la modica cifretta di (circa) € 37.500 (trentasettemilacinquecento euro) al giorno... Siccome naturalmente esistono "i controlli" (a beneficio dei gonzi di staminchia e dei giornalisti "sordociechi" anzi diversamente attenti, per non parlare delle c.d. forze dell'ordine e magistratura assente) pare che un paio di questi centri siano gestiti con tutti i crismi in regola (stanzette da due, bagni confortevoli, riscaldamento, clima, tv, wifi, catering di discreto livello et similia) mentre gli altri dieci siano costituiti da strutture fatiscenti senza uno straccio di minima abitabilità e con dieci/dodici letti per stanza, con cibo del cazzo, senza servizi (in uno mancava pure l'acqua calda) in locali umidi e impestati di ogni malabestia pensabile...

L'intervista terminava con la giornalista che chiedeva conto al benefattore appaltante del fatto che per anni avesse girato in Ferrari (e che cazzo... Uno fa del bene e poi gli contesti il Ferrari!?). E lui, serafico: "La nostra è una struttura privata, non un ente di beneficenza... Lei lavora gratis?".

W li taglia.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 16:37

Rasputin ha scritto:No. Equivale a dire terrone di merda ad un calabrese, o mangiaspaghetti a me che vivendo in Germania ogni tanto me lo sento dire, e ci rido pure sopra.

Difatti se tu ammazzi uno e prima di ammazzarlo gli dici terrone del cazzo ti becchi la discriminazione razziale.

http://m.ilgiornale.it/news/2013/01/21/dare-del-terrone-e-un-insulto-razzista/877097/


Dare del «Terrone» può comportare una condanna per ingiuria aggravata dal razzismo.

http://www.sportellodeidiritti.org/notizie/dettagli.php?id_elemento=1761


Ultima modifica di chef75 il Sab 9 Lug - 16:42, modificato 1 volta

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da primaverino il Sab 9 Lug - 16:40

chef75 ha scritto:

Bèh certo, come dire che aver reso il fascismo fuori legge è sbagliato.
Manco per il cazzo. E poi cosa c'entra il fascismo?

Il fatto è che il mondo è abitato in maggioranza da decerebrati
Mai sostenuto una stronzata simile.
che se certe cose non le metti come divieto scritto non ci arrivano a capirlo di persona che un certo atteggiamento è sbagliato.

Il che non c'entra un cazzo con quello che ho detto io.
Ora, carissimo, prima che mi girino i coglioni e ti mandi al paese tuo (salvo ban per insulti) mi spieghi perché se non hai nulla da dire parli ugualmente?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 16:46

primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:

Bèh certo, come dire che aver reso il fascismo fuori legge è sbagliato.
Manco per il cazzo. E poi cosa c'entra il fascismo?

Il fatto è che il mondo è abitato in maggioranza da decerebrati
Mai sostenuto una stronzata simile.
che se certe cose non le metti come divieto scritto non ci arrivano a capirlo di persona che un certo atteggiamento è sbagliato.

Il che non c'entra un cazzo con quello che ho detto io.
Ora, carissimo, prima che mi girino i coglioni e ti mandi al paese tuo (salvo ban per insulti) mi spieghi perché se non hai nulla da dire parli ugualmente?

1)centra eccome visto che il tipo era un filo nazista e stiamo parlando di discriminazioni razziali e tu stai tirando fuori che sono paragonabili ai diversamente abili.

2)La "stronzata" la sostengo io.

3) io scrivo cio che mi pare e se a te girano i coglioni a me non me ne frega un benemerito cazzo, puoi benissimo andare tu affanculo per primo.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da primaverino il Sab 9 Lug - 16:51

chef75 ha scritto:

1)centra eccome visto che il tipo era un filo nazista e stiamo parlando di discriminazioni razziali e tu stai tirando fuori che sono paragonabili ai diversamente abili.

2)La "stronzata" la sostengo io.

3) io scrivo cio che mi pare e se a te girano i coglioni a me non me ne frega un benemerito cazzo, puoi benissimo andare tu affanculo per primo.

1) Rileggi meglio. Questo balordo nemmeno sa cosa sia stato il nazismo. Mi stupirei perfino se sapesse qual è la capitale dell'Austria o chi sia il presidente della Repubblica.
2) Cazzi tuoi. Sempre una stronzata rimane. moon
3) Ottimo. Allora autobannati. Altrimenti non bannare me quando do del pirla a dei pirla conclamati.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 16:53

primaverino ha scritto:
chef75 ha scritto:

1)centra eccome visto che il tipo era un filo nazista e stiamo parlando di discriminazioni razziali e tu stai tirando fuori che sono paragonabili ai diversamente abili.

2)La "stronzata" la sostengo io.

3) io scrivo cio che mi pare e se a te girano i coglioni a me non me ne frega un benemerito cazzo, puoi benissimo andare tu affanculo per primo.

1) Rileggi meglio. Questo balordo nemmeno sa cosa sia stato il nazismo. Mi stupirei perfino se sapesse qual è la capitale dell'Austria o chi sia il presidente della Repubblica.
2) Cazzi tuoi. Sempre una stronzata rimane. moon
3) Ottimo. Allora autobannati. Altrimenti non bannare me quando do del pirla a dei pirla  conclamati.

Guarda mi scuso Primaverino perche sai che sei una persona che stimo e quindi porto rispetto.. mi dispiace per quello che ti ho scritto.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da primaverino il Sab 9 Lug - 16:58

chef75 ha scritto:

Guarda mi scuso Primaverino perche sai che sei una persona che stimo e quindi porto rispetto.. mi dispiace per quello che ti ho scritto.

Ma non dirlo nemmeno per scherzo, bro...
Stima ricambiata.
Il problema è in effetti spinoso (parlo della questione in generale, al netto dell'incresciosa fattispecie) ed è normale reagire con moti "de panza" nel pieno dell'emotività generata da specifiche situazioni, tuttavia quello relativo alla gestione dei flussi migratori in combinato disposto con la crisi montante è argomento per statisti.
Purtroppo sull'attuale scacchiere appaiono solo pagliacci.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da chef75 il Sab 9 Lug - 17:00

primaverino ha scritto:Allora autobannati. Altrimenti non bannare me quando do del pirla a dei pirla  conclamati.

Ok, cosi la prossima volte che ti banno non mi tiri fuori ciò mgreen

Mi banno 24 ore saluto...

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Lug - 17:23

chef75 ha scritto:

Il problema di fondo è che ne tu nei io sappiamo come si sono svolti i fatti, finché non vengono appurati. E tu stai attribuendo al morto con certezza di essere stato il primo a cominciare.
Le notizie più recenti sulla vicenda sembrano impostate verso la conferma di questa versione. Stiamo a sentire se nel bailamme scatenato dai buonisti filo-immigrati trapelerà il risultato dell'indagine.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13464
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da lupetta il Sab 9 Lug - 18:34

la gente, in generale, pensa di essere la migliore, siamo razzisti anche tra di noi italiani.
da firenze in giu siamo tutti terroni, da firenze in su sono tutti padani.
io sono ignorante, terrona, parlo come totti, spietata come i miei avi, tipica italiana del sud, napoletana ... tutti questi aggettivi mi sono stati detti da persone italianissime. per non parlare degli aggettivi relativi al mio aspetto fisico.
purtroppo la gente giudica gli altri, sempre, e ripeto che amare tutto e tutti non è possibile, non è umano.

lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9602
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da marisella il Sab 9 Lug - 19:54

lupetta ha scritto:la gente, in generale, pensa di essere la migliore, siamo razzisti anche tra di noi italiani.
da firenze in giu siamo tutti terroni, da firenze in su sono tutti padani.
io sono ignorante, terrona, parlo come totti, spietata come i miei avi, tipica italiana del sud, napoletana ... tutti questi aggettivi mi sono stati detti da persone italianissime. per non parlare degli aggettivi relativi al mio aspetto fisico.
purtroppo la gente giudica gli altri, sempre, e ripeto che amare tutto e tutti non è possibile, non è umano.
Scusa , Lupetta, anche io sono romana ma non mi hanno mai riempito di tali contumelie per il mio luogo natale, e ho pure un brutto carattere e guardo tutti in cagnesco, è strano,non mi hanno detto mai terrona, ignorante,e che parlo come Totti, eccetera, eccetera.
Per quanto riguarda il mio aspetto fisico, un ragazzo ben intenzionato, che tornava per la 3a volta a farmi la dichiarazione, mi disse :Mamma mia come sei magra, e io come faccio?Tornata da Parigi mi sembrava stessi meglio, torna a Parigi, Roma ti fa sciupare. Poi ci mettemmo assieme e siccome era strafico e stronzo fu una storia tormentata, che ricordo con particolare nostalgia. amore

marisella
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 729
Età : 36
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Zeno il Sab 9 Lug - 19:57

l'etimologia della parola scimmia è relativa alla forma schiacciata del naso

dal momento che gli africani hanno il naso camuso ci vuole una bella faccia tosta a definire una battuta innocente dare della scimmia a un africano

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Rasputin il Sab 9 Lug - 20:39

chef75 ha scritto:
Rasputin ha scritto:Mi sono scordato di puntualizzare, "Quanto riportano i media" non implica "Fino a prova contraria", anzi.

Difatti ho separato, quanto riportano i medi E fino a prova contraria (visto che testimoni riportano ciò).

Confondi i testimoni (I quali notoriamente spesso mettono) con le prove oggettive

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: trionfo del razzismo a Fermo

Messaggio Da Rasputin il Sab 9 Lug - 20:42

chef75 ha scritto:
Rasputin ha scritto:No. Equivale a dire terrone di merda ad un calabrese, o mangiaspaghetti a me che vivendo in Germania ogni tanto me lo sento dire, e ci rido pure sopra.

Difatti se tu ammazzi uno e prima di ammazzarlo gli dici terrone del cazzo ti becchi la discriminazione razziale.

http://m.ilgiornale.it/news/2013/01/21/dare-del-terrone-e-un-insulto-razzista/877097/


Dare del «Terrone» può comportare una condanna per ingiuria aggravata dal razzismo.

http://www.sportellodeidiritti.org/notizie/dettagli.php?id_elemento=1761

Ma certo. Tutte stupide ed ipocrite regole che sono esattamente quello che Primaverino (Verdoni dati), Minsky ed io stiamo cercando di farti capire.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum