animali infestanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Rasputin il Mer 3 Ago - 22:55

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:Io disprezzo la società italiana, non posso certo fare altrettanto per per il suo patrimonio naturale  sto sveglio

Anche quello fa parte dell'irrilevanza menzionata, che si riferiva in rapporto all'intero territorio europeo.

Per esempio, il siluro potrebbe essere nocivo sul Po, ma a livello globale conta sega. Capisci?
non conta una sega per chiunque se ne fotte dell'ambiente

molte nostre specie autoctone sono state flagelli in altri continenti, come i conigli e le volpi in Australia

Vostre di chi? ahahahahahah

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Zeno il Mer 3 Ago - 22:58

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:Io disprezzo la società italiana, non posso certo fare altrettanto per per il suo patrimonio naturale  sto sveglio

Anche quello fa parte dell'irrilevanza menzionata, che si riferiva in rapporto all'intero territorio europeo.

Per esempio, il siluro potrebbe essere nocivo sul Po, ma a livello globale conta sega. Capisci?
non conta una sega per chiunque se ne fotte dell'ambiente

molte nostre specie autoctone sono state flagelli in altri continenti, come i conigli e le volpi in Australia

Vostre di chi? ahahahahahah
nostre di europei  Sleep

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Rasputin il Mer 3 Ago - 23:06

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:Io disprezzo la società italiana, non posso certo fare altrettanto per per il suo patrimonio naturale  sto sveglio

Anche quello fa parte dell'irrilevanza menzionata, che si riferiva in rapporto all'intero territorio europeo.

Per esempio, il siluro potrebbe essere nocivo sul Po, ma a livello globale conta sega. Capisci?
non conta una sega per chiunque se ne fotte dell'ambiente

molte nostre specie autoctone sono state flagelli in altri continenti, come i conigli e le volpi in Australia

Vostre di chi? ahahahahahah
nostre di europei  Sleep

E cazzo c'entra col siluro me lo spieghi?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Zeno il Mer 3 Ago - 23:12

Rasputin ha scritto:E cazzo c'entra col siluro me lo spieghi?
volpi e conigli sono autoctoni in tutta Europa e quindi un europeo proverebbe forse la stessa indifferenza per i danni che hanno arrecato in Australia di quanta ne proverebbero un tedesco o uno slavo per i danni che i siluri hanno arrecato in Italia e in Spagna

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Rasputin il Mer 3 Ago - 23:26

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:E cazzo c'entra col siluro me lo spieghi?
volpi e conigli sono autoctoni in tutta Europa e quindi un europeo proverebbe forse la stessa indifferenza per i danni che hanno arrecato in Australia di quanta ne proverebbero un tedesco o uno slavo per i danni che i siluri hanno arrecato in Italia e in Spagna

Ipotesi stiracchiata, i danni dei conigli in Australia sono documentati (E si tratta di un intero continente, più grande dell'intera Europa), in Italia e Spagna non vedo documentazioni oggettive di danni e anche se ce ne fossero nessuno se li caga visto che l'impatto medioambientale - ammesso e non concesso che ve ne sia uno - sarebbe tanto irrilevante come i paesi in cui ha luogo, cioccolatai cialtroni a partire dagli abitanti delle rispettive capitali (Che conosco bene ambi)

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Zeno il Mer 3 Ago - 23:43

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:E cazzo c'entra col siluro me lo spieghi?
volpi e conigli sono autoctoni in tutta Europa e quindi un europeo proverebbe forse la stessa indifferenza per i danni che hanno arrecato in Australia di quanta ne proverebbero un tedesco o uno slavo per i danni che i siluri hanno arrecato in Italia e in Spagna

Ipotesi stiracchiata, i danni dei conigli in Australia sono documentati (E si tratta di un intero continente, più grande dell'intera Europa), in Italia e Spagna non vedo documentazioni oggettive di danni e anche se ce ne fossero nessuno se li caga visto che l'impatto medioambientale - ammesso e non concesso che ve ne sia uno - sarebbe tanto irrilevante come i paesi in cui ha luogo, cioccolatai cialtroni a partire dagli abitanti delle rispettive capitali (Che conosco bene ambi)
sono certo che le tue opinioni contino moltissimo x l'Unesco e gli altri enti di salvaguardia dell'ambiente 1145962017-Party (90

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Rasputin il Gio 4 Ago - 0:03

Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:
Rasputin ha scritto:E cazzo c'entra col siluro me lo spieghi?
volpi e conigli sono autoctoni in tutta Europa e quindi un europeo proverebbe forse la stessa indifferenza per i danni che hanno arrecato in Australia di quanta ne proverebbero un tedesco o uno slavo per i danni che i siluri hanno arrecato in Italia e in Spagna

Ipotesi stiracchiata, i danni dei conigli in Australia sono documentati (E si tratta di un intero continente, più grande dell'intera Europa), in Italia e Spagna non vedo documentazioni oggettive di danni e anche se ce ne fossero nessuno se li caga visto che l'impatto medioambientale - ammesso e non concesso che ve ne sia uno - sarebbe tanto irrilevante come i paesi in cui ha luogo, cioccolatai cialtroni a partire dagli abitanti delle rispettive capitali (Che conosco bene ambi)
sono certo che le tue opinioni contino moltissimo x l'Unesco e gli altri enti di salvaguardia dell'ambiente 1145962017-Party (90

Mah...se lo dici tu...a me pare di non avere espresso troppe opinioni

EDIT

e anche questa mi pare ben lungi dall'essere una:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27471853

nell'improbabile ipotesi tu sia in grado di capirci qualcosa

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Zeno il Gio 4 Ago - 1:35

allora vai a convincerli tu  Royales

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Zeno il Gio 4 Ago - 5:17

La tartaruga dalle orecchie rosse (Trachemys scripta elegans) è un rettile appartenente all'ordine delle testuggini. Deve il soprannome di orecchie rosse alle due macchie di colore rosso presenti ai lati della testa. Sovente viene confusa con esemplari di altre sottospecie. È una tartaruga d'acqua dolce diurna che in cattività può vivere in media fino a 35 anni se tenuta in condizioni ottimali, mentre allo stato brado supera con difficoltà i 25-30 anni.
Originaria del centro e del sud degli Stati Uniti (valle del Mississippi), dall'Illinois al Golfo del Messico. È stata introdotta nel resto del continente americano e in EuropaAsia e Australia. I suoi habitat preferiti sono i laghi, gli stagni e i fiumi dal corso d'acqua lento e fangoso con abbondanza di piante acquatiche. D'estate al prosciugarsi delle pozze d'acqua scava delle buche nel fango o si ripara nei boschi o nell'erba alta. Può resistere anche a climi "freddi" purché la temperatura dell'acqua in cui è immersa non scenda sotto i 3 gradi centigradi in inverno ed arrivi ad almeno 24 gradi d'estate.

La specie è stata inserita nell'elenco delle 100 tra le specie esotiche invasive più dannose al mondo.
Questa specie viene comunemente ritenuta una temibile predatrice di anfibi, pesci e uccelli acquatici e concausa della diminuzione degli esemplari dell'autoctona Emys orbicularis. Tale luogo comune è in contrasto con innumerevoli studi italiani ed europei evidenziano che la specie nei primi anni di vita è prevalentemente insettivora e da adulta è prettamente vegetariana ed opportunistica, con scarse capacità predatorie, al contrario della prettamente carnivora E. orbicularis, inoltre non sono stati evidenziati casi di predazione alla piccola fauna simpatrica, pesci e pulli di ralli, di anatidi.
Si stima che in Italia giungano circa 900.000 testuggini l'anno e l'abnorme diffusione degli esemplari, negli specchi, corsi d'acqua, finanche nelle fontane e laghi dei parchi pubblici è dovuta esclusivamente al continuo rilascio di esemplari adulti o subadulti capaci di superare con un fase di letargo i rigori invernali, cosa non possibile per i giovani esemplari. Nelle varie zone climatiche italiane è stato osservato che negli le deposizioni di uova raramente portano alla schiusa e che gli esemplari sopravvivono solo in condizioni di semilibertà in ambienti lacustri protetti e nelle zone meridionali con inverni meno rigidi.
La T. s. elegans è soggetta a tutti i fattori antropici negativi a cui è soggetta la E. orbicularis e la sua massiccia presenza è dovuta solo al continuo costante rilascio di svariate decine di migliaia di esemplari adulti e subadulti ben alimentati nella fase di allevamento domestico, cosa che fa superare la fase di riduzione naturale per predazione a cui sono sottoposti i giovani esemplari selvatici.
Analizzando tutti questi fattori è stato ipotizzato che senza questi continui rilasci questa specie sarebbe destinata a invadere tutti i corsi d'acqua dolce in Italia (dal centro al sud) in alcune decine di anni per la sua alta capacità di riprodursi e quindi sia da ritenere alloctona e dannosa per l'ambiente in quanto si nutre prevalentemente di uova e di piccoli di pesce.
(wikipedia)

Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 33
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: animali infestanti

Messaggio Da Rasputin il Gio 4 Ago - 9:38

Zeno ha scritto:allora vai a convincerli tu  Royales

Non mi serve e non servirebbe a niente

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum